Atelier dei Libri: Anteprima "Thirteen Reasons Why 2". Tutti i dettagli sulla seconda stagione di "13", il teen drama che ha scosso il mondo, in arrivo il 18 maggio su Netflix

sabato 12 maggio 2018

Anteprima "Thirteen Reasons Why 2". Tutti i dettagli sulla seconda stagione di "13", il teen drama che ha scosso il mondo, in arrivo il 18 maggio su Netflix

Sta per tornare su Netflix la seconda stagione di una delle serie più seguite e controverse dello scorso anno: Tredici (13 Reasons Why), il teen drama tratto dall'omonimo libro di Jay Asher che ha fatto impazzire il web in tutto il mondo per via dei temi trattati, che spaziano dal bullismo allo stupro fino al suicidio. Prima di addentrarvi nella lettura di questa anteprima approfondita e guardare il nuovo trailer tenete presente che se non avete visto la prima stagione vi imbatterete in degli spoiler. Farò del mio meglio per evitare quelli più clamorosi, a voi il compito di rimediare a questa lacuna prima del 18 maggio!

Se all'esordio della prima serie qualcuno dubitava potesse seguirne una seconda, gli ascolti record e l'eccezionale risposta del pubblico hanno fugato rapidamente ogni incertezza. Nel 2017 Tredici è stata la serie più popolare sul web, superando perfino il Trono di Spade, soprattutto grazie al dibattito riguardo i temi forti trattati dallo show che ha imperversato per mesi sui social di tutto il mondo.
Il finale della prima stagione ha lasciato aperti numerosi possibili filoni narrativi, ma poiché i contenuti del libro di Jay Asher si esauriscono con gli eventi già raccontati (motivo che ha fatto infuriare i fan del libro all'idea di una seconda stagione del tutto scollegata alla storia di Jay Asher), in molti ora si chiedono come proseguirà la storia e quali saranno i suoi protagonisti. Qualcosina ce l'aveva già rivelato l'intrigante teaser rilasciato da Netflix:


I PERSONAGGI 
"Le cassette erano solo l'inizio", così riporta il sinistro messaggio impresso sul retro di una delle misteriose polaroid al centro del primo trailer diffuso in aprile, che ci conferma il ritorno di quasi tutti i personaggi principali, compresa Hannah Baker. Gli autori hanno confermato che quanto ci fosse da raccontare della storia tra Clay e Hannah si è concluso nella prima stagione e probabilmente non ci sarà una quattordicesima cassetta da ascoltare, ma pur non essendo più la voce narrante traino del racconto, Hannah continuerà ad accompagnare il tormentato Clay tra flashback e dialoghi immaginari. Inoltre avremo modo di scoprire di più sulla sua storia, sentendo  i punti di vista inediti degli altri protagonisti chiave e assistendo al processo teso a individuare le eventuali responsabilità della scuola e degli studenti nella sua drammatica morte. Ci saranno anche delle new entry: 

Anne Winter sarà Chloe
Bryce Cass sarà Cyrus
Chelsea Alden sarà Mackenzie
  
Faremo infatti la conoscenza di Chloe, la popolare nuova capitana delle cheerleader della Liberty High; di Cyrus, un ragazzo cinico, disincantato e abituato a causare problemi ma che potrebbe rivelarsi un inaspettato difensore degli oppressi; di Mackenzie, l'acuta e sensibile sorella di Cyrus che non teme di esporsi per ciò in cui crede e di Nina, una promessa delle corse con un segreto da nascondere. Sono solo alcuni dei nuovi personaggi che espanderanno l'universo narrativo incentrato sulla Liberty High School, ma in che modo verranno coinvolti nella trama?


LA STORIA 
Nuovi intrecci, minacce esplicite, armi da fuoco e rabbia giovanile manifesta in tutta la sua imprevedibilità: il trailer ufficiale della seconda stagione ci mostra come il gesto di Hannah abbia scoperchiato un vero e proprio vaso di Pandora nei corridoi della Liberty High, lasciando al povero Clay il pesante onere morale (rappresentato dal fantasma di Hannah) di portare alla luce il marcio che risiede tra le mura della scuola per impedire che i responsabili restino impuniti. Qualche mese dopo gli avvenimenti dell'ultimo episodio, a prendere il posto delle cassette-testamento lasciate da Hannah spuntano delle scabrose Polaroid corredate di messaggi anonimi, testimonianza del fatto che la spirale di ricatti e violenze nella scuola non sono ancora venuti del tutto alla luce. Nuovi plot twist che si aggiungono alle storyline rimaste in sospeso nella scorsa stagione. Alex sopravviverà al - presunto - tentativo di sucidio?  Bryce avrà finalmente ciò che si merita? Tyler userà la collezione di pistole e fucili automatici che tiene in cameretta? Sarà fatta giustizia per il povero Jeff, defunto amico di Clay vittima di un incidente causato dalla condotta sconsiderata di Cheri? 
Gli autori di 13 non si sbottonano troppo, lasciando però intuire che alcuni dei personaggi avranno uno spazio maggiore di altri, in particolare Jessica, vittima di violenze di cui seguiremo il difficile percorso di recupero e guarigione, e Mr.Porter, lo psicologo scolastico colpevole di aver trattato con superficialità la richiesta di aiuto di Hannah, che proverà in ogni modo a redimersi e a fare in modo di non ripetere gli errori del passato.


LE CONTROVERSIE
Inutile girarci attorno: uno dei principali motivi di successo di 13 è di sicuro l'interesse sollevato dai numerosi spunti di polemica generati dalla serie. I contenuti visivamente espliciti e i continui riferimenti a bullismo, stupro, suicidio, abuso di droghe e alcol in una serie dedicata a un pubblico di adolescenti, hanno scatenato un vespaio durato mesi. Di recente, la situazione è stata indubbiamente appesantita dalle accuse di violenza che hanno investito proprio Jay Asher, autore del libro 13 Reasons Why.  Netflix si è affrettata a prenderne le distanze dichiarando che lo scrittore non ha in alcun modo partecipato alla realizzazione della seconda serie e ha deciso di inserire prima di ogni episodio un disclaimer (che vedete qui sopra) girato con gli stessi protagonisti, avvisando il pubblico dei contenuti forti ma anche rilanciando il messaggio-cardine dell'intera serie: un invito, rivolto a tutti i ragazzi vittime di situazioni simili a quelle affrontate, a rompere il silenzio e cercare aiuto da parte di adulti e organizzazioni responsabili, anche tramite il sito web www.13reasonswhy.info.



CHI DI VOI ASPETTA QUESTA SECONDA STAGIONE? DITEMI SE L'AMATE O LA ODIATE!

2 commenti:

  1. Molto tempo fa avevo letto il libro e mi era piaciuto molto; quando hanno deciso di farci una serie ero un po scettica e dopo averla vista ho storto un po il naso per i vari cambiamenti apportati e per la decisione di continuare la serie. Questa seconda stagione ti invoglia a guardare e a sperare abbia un determinato finale. Tutto sommato non è male, non mi è piaciuta nemmeno in questo caso la decisione finale, ma l'ho guardata volentieri!

    RispondiElimina
  2. Sarei curiosa di sapere la tua opinione sulla seconda stagione, anche se non si tratta di un libro pensi che potresti fare una recensione?

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!