Atelier dei Libri: Anteprima "Circe", la rivisitazione fantasy del mito greco sta per diventare una serie TV!

venerdì 6 marzo 2020

Anteprima "Circe", la rivisitazione fantasy del mito greco sta per diventare una serie TV!


Tra i tanti libri interessanti giunti sui nostri scaffali nel 2019, mi auguro che non vi siate lasciati sfuggire una delle più azzeccate rivisitazioni in chiave fantasy che mi è capitato di sfogliare negli scorsi anni: si tratta di Circe, retelling del mito della maga protagonista di uno dei più noti episodi dell'Odissea di Omero, rielaborato dalla talentuosa penna di Madeline Miller. Se ve lo foste perso, vi consiglio di procurarvi il prima possibile una copia del romanzo edito da Sonzogno, perché è ufficialmente in arrivo la serie ispirata al libro, che verrà prodotta niente meno che dalla HBO!

Considerata la velocità con cui le grandi major si affrettano ad accaparrarsi i diritti per trasformare ogni romanzo degno di nota in un film o una serie, Circe non poteva essere certo da meno: il racconto della ragazza divenuta maga, a metà tra il fantasy e la tragedia greca, ha convinto il pubblico di tutto il mondo diventando rapidamente un bestseller


Nata nella casa di Helios, il dio del Sole nonché il più potente tra i titani, Circe si scopre diversa dai suoi fratelli. Non è potente come suo padre o avvenente come sua madre, e la distanza che percepisce dai suoi pari la spinge ad avvicinarsi al mondo degli umani, scoprendo attraverso di loro di possedere il dono della stregoneria, un potere così forte da costituire un pericolo per gli dei stessi.
Per questo il re tra gli Dei, Zeus, la confina su un'isola deserta, dove Circe impara a controllare ed accrescere le sue arti mistiche intrecciando la sua storia ad alcune delle figure più note della mitologia greca: Dedalo e Icaro, il Minotauro, la letale Medea e il leggendario Ulisse. Nonostante l'isolamento forzato, i suoi poteri crescono al punto da attirare su di se le ire di uomini e dei, che si troverà costretta a fronteggiare dovendo scegliere, una volta per tutte, a quale dei due mondi appartenere.

Da quanto trapelato sul web, sappiamo che la HBO non lesinerà risorse per trasformare il romanzo in un vero e proprio gioiello, promettendoci magnifiche scene girate direttamente sulle isole greche da parte di un dream team di produttori e sceneggiatori del calibro di Amanda Silver e Rick Jaffa, noti per i grandi successi cinematografici nei franchise di Planet of the Apes, Jurassik Park e l'attesissimo live action della Disney Mulan. Se a questo aggiungiamo che la serie di otto episodi sarà uno dei titoli di forza della nuova piattaforma di streaming HBO MAX, credo che possiamo aspettarci grandi cose. Appena possibile vi farò avere una data certa, ma nell'attesa il mio suggerimento è sempe lo stesso: tuffatevi nella lettura il prima possibile!



Data di pubblicazione: Inizio 2019
Titolo: Circe (Autoconclusivo)
Autore: Madeline Miller
Editore: Sonzogno
Prezzo: 17,00 €
Pagine: 496


Dopo il successo della Canzone di Achille, Madeline Miller propone il ritratto straordinario di una grande figura femminile
Nella casa del dio Sole nasce una bambina, Circe, tanto diversa dai suoi genitori e fratelli divini. Ha un aspetto fosco, un carattere difficile e, soprattutto, preferisce la compagnia dei mortali a quella degli dèi. Per queste sue eccentricità, e a seguito dei primi amori infelici, finirà esiliata sull’isola di Eea, dove affinerà le arti magiche, scoprirà le virtù delle piante e apprenderà a addomesticare le bestie. Qui il suo destino si incrocerà con quello di alcuni dei principali eroi della mitologia classica: l’inventore Dedalo e il suo figlio ribelle Icaro, il mostruoso Minotauro, l’avventuroso Giasone e la tragica Medea, e poi, naturalmente, il suo amato Odisseo, ma anche il figlio di lui Telemaco e la moglie Penelope.




CHI COME ME NON VEDE L'ORA DI AVERE QUESTO GIOIELLINO TRA LE MANI?

3 commenti:

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!