Atelier dei Libri: ottobre 2018

martedì 30 ottobre 2018

Anteprima "Darkest Minds 2 - Una ragazza pericolosa" di Alexandra Braken. Da oggi disponibile il secondo libro della saga distopica!



A brevissima distanza dall'uscita del primo capitolo, arriva proprio oggi in Italia anche il secondo libro della serie YA distopica The Darkest Minds di Alexandra Braken. Si tratta di Never Fade, ribattezzato nel nostro paese "Darkest Minds 2 - Una ragazza pericolosa", e da oggi, 30 ottobre, è possibile trovarlo sugli scaffali per continuare a seguire la struggente storia della giovane protagonista Ruby. La voglia di cavalcare il ritorno di popolarità avuto dalla serie grazie all'uscita del suo adattamento cinematografico, ha di certo contribuito alla decisione di pubblicare i primi volumi con una certa rapidità. Questo non può che far piacere a quanti, come me, hanno trovato Darkest Minds un libro appassionante, sicuramente degno della fama di cui gode oltreoceano (potete leggere qui la mia recensione). Vi confesso che ho deciso di non guardare il film in sala, soprattutto perché le recensioni scarsine che ho letto in giro mi hanno fatto pensare a molti dei riadattamenti di romanzi YA distopici e fantasy che negli ultimi anni si sono rivelati piuttosto deludenti. Probabilmente lo guarderò appena sarà disponibile in streaming, vi farò sapere se sarà riuscito a convincermi! Ad ogni modo, tra i miei scaffali ho già liberato un posticino per il seguito che, come sempre, eviterò di spoilerarvi entrando troppo nei dettagli. 

lunedì 29 ottobre 2018

Cover Love #285






Dopo aver dedicato una puntata alla cover più spaventose, rimaniamo anche questa settimana in tema Halloween! Per evitare di riempire troppo il blog di spettri e apparizioni inquietanti, ho deciso di selezionare delle splendide copertine in cui a farla da protagonista è il colore viola, perché fa tanto Halloween e perché mi piace tantissimo! Godetevi questa nuova puntata Cover Love, rubrica inventata da me, che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno stregata, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi e vi da la possibilità di scoprire libri inediti in Italia! 
A voi non resta che dare uno sguardo alle copertine, innamorarvi follemente e scegliere nel sondaggio quella che vi è piaciuta di più! Se poi voleste lasciare un segno del vostro passaggio con un commento o condividere la rubrica con i vostri amici per farli partecipi della vostra nuova cotta letteraria, mi renderete una ragazza felice! 



LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:

 

 1. DARK HARVEST
2. THE CARROW HAUNT
3.  HOUSE OF FURIES
E SECONDO I VOSTRI VOTI LA COVER QUEEN DELLA SETTIMANA E'... 


DARK HARVEST

L'inquietante figura di October Boy che avanza sulla bella e sinistra cover di Dark Harvest si è imposta con larga maggioranza sulle concorrenti, strappando con i suoi coriacei artigli il primo posto! 


ECCO LE TRE FANTASTICHE COVER IN CORSA QUESTA SETTIMANA!


1. THE BRIDE OF GLASS
La serie mystery fantasy di Candace Robinson è composta da due volumi, entrambi caratterizzati da una splendida cover. Per questa puntata ho scelto la seconda, per via del colore ma anche per la naturale affinità con Halloween data dai piccoli e oscuri dettagli di cui è tappezzata. Amo tutto di questa copertina e mi mette addosso una gran voglia di perdermi tra le pagine di questo libro!



giovedì 25 ottobre 2018

"Sei il mio danno" di Jamie McGuire: scopri il nuovo attesissimo libro dell'autrice che ci ha fatto innamorare con "Uno splendido disastro"!



C'è qualcosa di meglio, in autunno, che coccolarsi con una dolcissima storia d'amore? Be', ora che ci penso la risposta per qualcuno potrebbe essere sì, ma chi, come me, di tanto in tanto non sa resistere al richiamo di una bella lettura da batticuore, sa cosa intendo.
Immaginate la scena: luci soffuse, una cioccolata calda accanto, una coperta addosso, gli occhi lucidi e "Sei il mio danno" tra le mani. Jamie McGuire, infatti, è tornata in libreria con una nuova imperdibile storia che sta già conquistando i lettori Italiani che hanno potuto leggerla (me compresa). Se conoscete l'autrice e avete nostalgia dei fratelli Maddox, sarete felici di sapere che, essendo le due storyline complementari e intrecciate, ci saranno delle comparsate di alcuni di loro! Ma se non avete mai letto nulla dell'autrice prima, niente paura: "Sei il mio danno" è una storia a sé, da leggere d'un fiato e che vi regalerà emozioni fortissime.
Narrato dal duplice punto di vista della sposa in fuga, Darby e dell'ex marine Trex, il romanzo infatti apre una nuova trilogia contemporary romance, la Crash and Burn series, che sarà probabilmente composta da romanzi autoconclusivi ma intrecciati tra loro. Se temete le trilogie per paura che il destino si metta tra voi e la fine della serie, potete tranquillamente tuffarvi nella lettura di "Sei il mio danno" anche perché il finale del libro non vi metterà alla prova con questioni irrisolte.
Dopo averlo letto, penso che chiunque cerchi una storia passionale e dolcissima, che si addentri nei cuori dei personaggi e sappia mozzare il fiato con il giusto mix di tenerezza e tensione, adorerà perdersi tra le pagine della nuova opera di Jamie McGuire, che ha dato voce a una coppia indimenticabile.
Da una parte c'è Darby, fuggita dall'altare nel giorno del proprio matrimonio e decisa a mettere quanta più distanza tra sé e il suo terribile ex. Dall'altra c'è Trex, tostissimo ex militare e alle prese con un incarico pericoloso e top secret. Quando i due si incontrano, Trex sa subito che Darby è la donna che ha aspettato per tutta la vita, ma si accorge anche che a causa del proprio passato Darby ha eretto un muro attorno a sé. Entrambi hanno segreti proteggere, ricordi che vorrebbero cancellare e fantasmi del passato di cui vorrebbero liberarsi, ed è per questo che Trex decide di voler dimostrare a Darby quanta felicità potrebbero regalarsi l'un l'altro. Inutile dire che la loro storia vi ridurrà in lacrime e che farete strenuamente il tifo per Trex, che pur essendo stato vittima del non proprio apprezzato instalove, dimostrerà di essere un bookboyfriend davvero adorabile e vi farà decisamente innamorare.
Se ve lo state chiedendo, essendo i protagonisti adulti, nel libro sono presenti scene piuttosto sensuali ed esplicite, ma non volgari o reiterate: sapete che le digerisco male!
Per convincervi a non lasciarvi scappare questo libro e per festeggiare in grande la sua pubblicazione, ho deciso di condividere con voi uno dei miei estratti preferiti! A voi non resta che leggere fino in fondo e godervi il viaggio.




mercoledì 24 ottobre 2018

Cover Love #284






Anche questa volta il nostro consueto appuntamento si è lasciata un po' attendere, ma con l'approssimarsi della notte più imprevedibile dell'anno, è normale che si verifichi qualche stravaganza! Ovviamente sto parlando di Halloween, una tradizione particolarmente cara a chi ama viaggiare con la fantasia e non disdegna l'idea di tuffarsi in un libro alla ricerca di qualche brivido. Proprio per questo ho deciso di dedicare ad Halloween questa nuova puntata Cover Love, rubrica inventata da me, che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno stregata, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi e vi da la possibilità di scoprire libri inediti in Italia! 
A voi non resta che dare uno sguardo alle copertine, innamorarvi follemente e scegliere nel sondaggio quella che vi è piaciuta di più! Se poi voleste lasciare un segno del vostro passaggio con un commento o condividere la rubrica con i vostri amici per farli partecipi della vostra nuova cotta letteraria, mi renderete una ragazza felice! 



LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:

 


 1. THE MARKED GIRL
2. THE EPIC CRUSH OF GENIE LO
3.  THE WAKING FOREST
E SECONDO I VOSTRI VOTI LA COVER QUEEN DELLA SETTIMANA E'... 


THE WAKING FOREST

Oltre ad essere davvero bellissima, la suggestiva cover di The Waking Forest si presta perfettamente ad aprire questa puntata dedicata ad Halloween, quindi non potrei essere più contenta di darle la corona!


ECCO LE TRE FANTASTICHE COVER IN CORSA QUESTA SETTIMANA!


1. DARK HARVEST
Il mio primo posto nella selezione di questa settimana non poteva che andare a Dark Harvest e alla sua fantastica cover! Non solo l'illustrazione del sinistro October Boy è perfettamente in tema Halloween, ma il libro scritto da Partridge (ambientato proprio nella notte degli spiriti) si è aggiudicato il Bram Stoker Award, ambitissimo premio della letteratura Horror! Una perla impreziosita ulteriormente da una copertina tanto bella quanto sinistra.


martedì 23 ottobre 2018

Estrazione giveaway "Il nostro momento imperfetto" di Federica Bosco: scopri chi ha vinto la copia del romanzo!



Lo so, lo so, mi avete data per dispersa. Questo giveaway si è chiuso giorni fa e non sono riuscita a comunicare il vincitore prima di oggi. Sono giorni intensi, carichi di impegni e malanni, perciò perdonate una povera ragazza che perde colpi! 

Titolo: Il nostro momento imperfetto (autoconclusivo)
Data di pubblicazione: 27 settembre 2018
Dove acquistarloAMAZON
Autore: Federica Bosco 
Editore: Garzanti
Prezzo: 17,90 €
Pagine: 297




La vita non rispetta mai i piani che decidi tu. E Alessandra lo ha scoperto a sue spese e nel peggiore dei modi. Credeva di avere tutto sotto controllo: il suo amato lavoro come professoressa di fisica all’università, una famiglia impegnativa ma sempre presente, e un uomo solido accanto con cui pensare al futuro. Una esistenza senza troppi scossoni che, varcata la soglia dei quarant’anni, ti regala quella stabilità agognata a lungo. Stabilità che credi di meritarti. Fino al giorno in cui il suo castello di carte crolla a causa di un colpo di vento inaspettato. Un colpo di vento che spalanca la finestra, gonfia la tenda e butta giù tutti gli oggetti rigorosamente ordinati sulle mensole. Un colpo di vento che abbatte la sua relazione d’amore e una buona dose delle sue certezze di donna, insieme alla fiducia, la stima e l’illusoria certezza di conoscere l’altro. E allora meglio tirare i remi in barca, meglio smettere di provare, ricominciare, mettersi in gioco, quando il dolore è tanto forte da paralizzarti. Invece è proprio fra quei dettagli ormai stonati della sua vita che le cose succedono, e l’improvvisa custodia dei nipoti, deliziosi e impacciatissimi nerd, le regala una maternità che arriva quando ormai il desiderio era stato da tempo riposto in soffitta. Porta con sé anche una rivoluzione imprevista fatta di domande, richieste d’affetto e rassicurazione e lezioni in piscina osservate con orgoglio dagli spalti. Ed è proprio tra quegli spalti che incontra Lorenzo con i suoi modi gentili e il suo ottimismo senza freni. Lorenzo e il suo divorzio ancora fresco, una ex moglie malvagia come una strega e una figlia adolescente capricciosa e viziata. Tante cose li accomunano, ma tante li dividono. Perché è poco per loro il tempo da dedicare all’amore. Perché ci vuole coraggio per ricalcolare il percorso e azzardare un cammino alternativo e sconosciuto, che rischia di portarti fuori strada, ma anche a vedere panorami inaspettati e bellissimi. Perché a volte la felicità risiede nella magia di un momento imperfetto. Dopo lo straordinario successo di Ci vediamo un giorno di questi, per mesi in cima alle classifiche, Federica Bosco torna dai suoi lettori che vivono delle sue storie. Un nuovo romanzo che sfata il mito della perfezione per ridare vita alle scelte sbagliate, agli errori, alle cadute. Perché non c’è un tempo giusto o uno sbagliato per amare, perdonare, cambiare, vivere. C’è il tempo dettato da ognuno di noi con il suo personale e magico rintocco.


VINCE IL LIBRO. . .

Speciale Tabloid Building Series di Bianca Marconero: leggi il prologo di "Le nostre prime sette volte", l'atteso seguito di "Non è detto che mi manchi"!



Sapete che ho una predilezione particolare per i romance strappacuore che sanno far sorridere ed emozionare, vero? E se mi conoscete bene, sapete anche che Bianca Marconero è una di quelle autrici di cui non mi lascio scappare nemmeno una pubblicazione. Immaginate, dunque, come mi sia sentita quando l'autrice ha scelto me e il mio blog per dar vita alla fantastica iniziativa che non solo vi darà la possibilità di vincere due suoi scritti, ma anche quella di tuffarvi nella sua prossima opera. 
Giusto tre mesi fa usciva in libreria "Non è detto che mi manchi", opera prima della Tabloid Building Series, saga contemporary romance new adult composta da libri autoconclusivi, che prometteva scintille ancor prima di vedere la luce. La schiera di fan (me compresa) dell'autrice, infatti, ha seguito da vicino la nascita della storia di Fosco ed Emilia, facendo il tifo per il loro amore impossibile sin dai primi estratti rilasciati in rete da Bianca. Non stupisce che, dopo la pubblicazione, nel giro di pochissime ore il titolo sia schizzato in vetta a tutte le classifiche, vero? 
A rendere ancor più speciale la pubblicazione di "Non è detto che mi manchi", però, è stata la fantastica iniziativa di Bianca, che ha messo in palio per i primi cento acquirenti del romanzo, una copia cartacea delle prime cento pagine di "Le nostre prime sette volte", ovvero il seguito di "Non è detto che mi manchi". Inutile dire che queste fantomatiche 100 copie sono diventate ormai una sorta di leggenda sul web: chiunque ne possieda una sa di avere tra le mani qualcosa di prezioso, visto che sulla pubblicazione ufficiale di questo secondo libro della serie non si hanno ancora notizie, ma se non siete tra questi fortunati, ho una buona notizia per voi. 
.
La dolcissima Bianca, che non smette mai di viziare i propri affezionati lettori, ha infatti deciso di stuzzicare la nostra curiosità regalandoci il prologo di "Le nostre prime sette volte". Quindi mettetevi comodi, prendete i popcorn e godetevi questo regalo fantastico. Ma prima, scopriamo di più su "Non è detto che mi manchi"!



Titolo: Non è detto che mi manchi (Tabloid Building Series #1)
Data di pubblicazione: 19 maggio 2019
Autrice: Bianca Marconero
Dove comprarlo: Amazon
Prezzo: 9,90 €
Pagine: 351



Fosco è un giovane programmatore con tre grandi passioni: i videogiochi, il parkour e la sua ragazza Gaia. Per sbarcare il lunario collabora con una rivista specializzata. Dopo anni di convivenza, Gaia esige da lui un gesto maturo. Per non deluderla, Fosco pensa di candidarsi per una promozione, sebbene questo significhi aumentare le ore di lavoro e abbandonare definitivamente il videogioco che sta progettando da anni. Mentre lui è alle prese con i suoi dubbi, tutta la redazione è in fermento per l'arrivo di Emilia, una modella star dei social, che collaborerà con la rivista per qualche tempo. Per Fosco la comparsa della popolarissima influencer non è altro che l'ennesima scocciatura, ma una serie di coincidenze inattese porterà i due ad avvicinarsi e a scoprire un'affinità sorprendente... Chi avrebbe mai potuto immaginare che mondi tanto diversi potessero comunicare e capirsi? Più passa il tempo e più Emilia dimostra di essere l'unica persona che sappia vedere Fosco per quello che è davvero, mentre Fosco, superando i propri pregiudizi, riesce a cogliere la vera natura di Emilia. E, per la prima volta nella loro vita, i sogni non sembrano più tanto stupidi, ma straordinariamente realizzabili.

La serie "Tabloid Building" è così composta:
1. Non è detto che mi manchi
2. Le nostre prime sette volte (prossima pubblicazione)
3. L'ultimo bacio (titolo provvisorio)



PROLOGO "LE NOSTRE PRIME SETTE VOLTE"
(cliccate per ingrandire lo sfoglialibro!)

domenica 21 ottobre 2018

Anteprima "Iron Gold - Il fuoco dei conquistatori" di Pierce Brown. In arrivo il quarto capitolo della saga sci-fi Red Rising


Nonostante le giornate si accorcino e le temperature si abbassino sempre di più, questo autunno si sta rivelando particolarmente caldo per la sottoscritta, quantomeno per via delle uscite letterarie che si avvicenderanno in questa ultima parte di ottobre. Dopo avervi anticipato la pubblicazione di Obsidio, è il turno di Iron Gold - Il fuoco dei conquistatori", nuovo capitolo della prolifica saga sci-fi scritta da Pierce Brown che uscirà in Italia il 23 ottobre.
Il quarto volume della serie Red Rising sancirà un punto di svolta nella serie, che seppur non sia riuscita ad emozionarmi al pari di Illuminae Files, è stata una delle poche nel genere sci-fi in grado di regalarmi ore di piacevole lettura negli ultimi anni, soprattutto grazie al talento narrativo di Brown che è riuscito a creare un intero universo di personaggi complessi e credibili, intrecci inaspettati e sequenze d'azione degne delle migliori sceneggiature hollywoodiane.
Anche in questo caso, ho almeno un paio di motivi per non anticiparvi troppo della trama del libro: il primo è, come al solito, evitare di spoilerare punti salienti della storia a tutti quelli che non abbiano ancora letto i libri precedenti o magari debbano ancora mettersi in pari. Il secondo è che anche io faccio parte di questa categoria!

mercoledì 17 ottobre 2018

Anteprima "Obsidio" di Jay Kristoff e Amie Kaufman. L'attesissimo finale della serie Sci-fi YA più entusiasmante dell'ultima decade!


Ora, non so se è chiaro a tutti voi, ma sono una fangirl. Non di quelle dalla cotta facile, lo ammetto, perché con il tempo sono diventata sempre più selettiva, ma quando mi innamoro di qualcosa, lo faccio seriamente. Immaginerete la mia gioia folle, dunque, nel condividere la notizia della pubblicazione del terzo libro di una delle mie serie preferite di sempre. Pubblicato da Mondadori, arriverà il 30 ottobre in libreria l'ultimo imperdibile capitolo della Illuminae File, la trilogia sci-fi più innovativa e interessante nel panorama Young Adult internazionale degli ultimi anni, e se pensate che questa mia ultima frase sia un'esagerazione, allora è molto probabile che non abbiate ancora letto i primi due fantastici capitoli della serie, perle di rara bellezza che per quanto mi riguarda hanno imposto un nuovo standard di qualità editoriale difficile da battere. Parlarvi dell'uscita di Obsidio è allo stesso tempo fantastico e terribile. Fantastico perché il pensiero che fra meno di due settimane potrò finalmente mettere mano sull'atto finale di questa splendida saga basta da solo a farmi sentire le farfalle nello stomaco, terribile perché per la politica dell'Atelier, dovrò tenere a freno il mio entusiasmo esplosivo che mi porterebbe a un fiume di considerazioni e aspettative che rischiano di spoilerare alcuni degli intrecci che si sono consumati nei precedenti libri.

lunedì 15 ottobre 2018

Cover Love #283






Trovare dei lati positivi in un uggioso lunedì autunnale non è sempre facile, ma aspettando pazientemente il prossimo weekend, proverò a darvi qualcosa con cui distrarvi in questa nuova puntata Cover Love, rubrica inventata da me, che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno stregata, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi e vi da la possibilità di scoprire libri inediti in Italia! 
A voi non resta che dare uno sguardo alle copertine, innamorarvi follemente e scegliere nel sondaggio quella che vi è piaciuta di più! Se poi voleste lasciare un segno del vostro passaggio con un commento o condividere la rubrica con i vostri amici per farli partecipi della vostra nuova cotta letteraria, mi renderete una ragazza felice! 



LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:

 


 1. THE SAME DEEP WATER
2. BRIGHT WE BURN
3.  STEAM
E SECONDO I VOSTRI VOTI LA COVER QUEEN DELLA SETTIMANA E'... 


BRIGHT WE BURN

Il gelido sguardo di Lada, la protagonista della serie di Kiersten White, ha conquistato i vostri voti e lasciato di ghiaccio la concorrenza, guadagnando una corona che si addice perfettamente al suo bel profilo regale. Impossibile resistere a uno sguardo del genere!


ECCO LE TRE FANTASTICHE COVER IN CORSA QUESTA SETTIMANA!


1. THE MARKED GIRL
La prima cosa ad aver catturato il mio sguardo in questa cover, è senza dubbio l'inusuale e splendido accostamento di colori che si fondono assieme in questo tramonto cittadino, un magnifico contrasto che contribuisce all'effetto wow quando l'occhio intuisce che il cielo è stato sostituito da un mondo alla rovescia, irto di rigogliose cime svettanti. Un concept molto bello, perfetto per una storia che ci parla di due mondi paralleli e le loro connessioni.

venerdì 12 ottobre 2018

Recensione in anteprima "Cordialmente, Perfido" di Maureen Johnson


Halloween è vicino e la voglia di mystery e horror si fa sentire forte da queste parti. Ecco perché ho deciso di cedere al richiamo di "Cordialmente, Perfido" di Maureen Johnson, primo libro di una serie YA già besteller negli USA e molto amata nel mondo. Se siete curiosi di sapere che ne penso, leggete pure la mia recensione spoiler free!

Titolo: Cordialmente, Perfido (Truly devious #1)
Data di pubblicazione: 18 ottobre 2018
Autore: Maureen Johnson
Prezzo: 17,90 €
Editore: HarperCollins
Il mio giudizio:

In mezzo alle montagne del Vermont, avvolta nella nebbia e isolata da tutto, sorge la Ellingham Academy, una rinomata scuola superiore per studenti particolarmente dotati. Il suo fondatore, Albert Ellingham, aveva voluto renderla un luogo magico e misterioso, pieno di enigmi, sentieri tortuosi e giardini. "Un posto" disse, "dove imparare sia un gioco". Ma poco dopo l'apertura della scuola, nel 1936, sua moglie e sua figlia furono rapite e Dottie Epstein, la studentessa più brillante del corso, scomparve nel nulla. L'unico indizio trovato era un indovinello beffardo che elencava una serie di modi per uccidere, firmato "Cordialmente, Perfido". Il caso non fu mai risolto. Ottant'anni dopo Stevie Bell, aspirante criminologa, si presenta alla Ellingham Academy con un piano ambizioso: risolvere quel mistero. Cioè, lo farà non appena si sarà ambientata e avrà conosciuto meglio i suoi coinquilini: Ellie, l'artista appassionata di meccanica; Nate, scrittore in erba che ha già pubblicato un fantasy ma non riesce a trovare ispirazione per il secondo libro; Hayes, star di YoyTube, che è diventato famoso con una serie sugli zombie; e David, misterioso nerd sul cui conto Stevie non riesce a trovare nulla online o sui social. Poi iniziano ad accadere strane cose, e tutto a un tratto ricompare a sorpresa il misterioso Cordialmente Perfido... E quando la morte visita di nuovo la Ellingham Academy, Stevie non ha dubbi: il passato è strisciato fuori dalla tomba. L'assassino è ancora in circolazione, ma questa volta non la passerà liscia. Perché lei continuerà a cercarlo. L'enigma del passato si fonde con il mistero del presente dando vita a un'indagine che impegnerà Stevie Bell anche nei prossimi volumi della serie.


La serie Truly devious è composta così:
1. Truly, devious (Cordialmente, perfido);
2. The vanishing stair (inedito in Italia);
3. Ancora senza titolo





La mia recensione  



Sarà presto disponibile in Italia il romanzo young adult di Maureen Johnson "Cordialmente, Perfido", il primo capitolo di una trilogia mystery che arriverà sugli scaffali il 18 ottobre 2018 portando con sé un certo carico di aspettative. Questo perché anche se il nome potrebbe non far accendere alcuna lampadina ad alcuni di voi, la Johnson è in realtà un'autrice YA prolifica che gode di un certo seguito in tutto il mondo e che vede il suo nome accostato a quello di Cassandra Clare sulle copertine di numerosi volumi, antologie e spin-off legati alla serie Shadowhunters.
E visto che sono cuoriosa per natura, che Ottobre è il mese perfetto per concedersi qualche lettura un po' spooky e complice una notte insonne, ho deciso di tuffarmi in questa storia. Se sono qui a recensirla per voi è perché l'ho divorata in una sola seduta e ci tenevo a condividere con le mie persone preferite al mondo le mie opinioni a caldo!
Se siete alla ricerca di un libro che vi tenga incollati alle pagine, in cui il mistero è il vero protagonista e nulla è come sembra, "Cordialmente, Perfido" potrebbe fare al caso vostro. Le avventure di Stevie e le sue investigazioni vi terranno incollati alle pagine fino all'ultimo, ma sappiate che alla fine vi aspetterà un cliffhanger coi fiocchi!
La storia si svolge su due piani temporali, uno ambientato nel 1936 e uno invece ambientato nel presente, tra i confini della prestigiosa Ellingham Academy, liceo sperduto tra le nebbiose montagne del Vermont che accoglie alcune tra le giovani menti più brillanti del paese. Un mistero avvolge questa scuola da anni e solo l'ostinata determinazione di Stevie, la protagonista con la passione per l'investigazione, riuscirà a svelare le tremende verità che si celano dietro i tragici avvenimenti di cui l'accademia è stata teatro.

Non so voi, ma io adoro i romanzi che si muovono tra passato e presente, hanno una dimensione più complessa e se ben scritti sanno coinvolgermi fino in fondo, proprio come è successo con "Cordialmente, Perfido", che con la sua doppia linea temporale mi ha offerto la possibilità di immergermi tra le pieghe della trama e sentirmi davvero parte di essa. Certo, essendo il primo libro di una serie non ho trovato tutte le risposte che auspicavo e, anzi, alla fine mi sono trovata ad aver a che fare con un colpo di scena non da poco, ma tant'è. Me lo aspettavo e non mi ha disturbato, spero solo di trovare presto il tempo di leggere il secondo libro e di trovarvi più risposte!
Tutto accade tra le mura della Ellingham Academy, nata per il desiderio del suo fondatore, il magnate Albert Ellingham,  di creare una scuola gratuita che fosse un ambiente stimolante e ricco di sfide per guidare l'apprendimento dei suoi studenti, ma i buoni propositi del ricco benefattore non sono stati ripagati da un karma altrettanto positivoPoco dopo l'apertura dell'istituto, infatti, sua moglie e sua figlia sono state rapite per non essere mai più ritrovate e la stessa sorte è toccata anche a una delle studentesse. L'unico indizio rinvenuto fu un crudele indovinello firmato "Cordialmente, perfido", insufficiente per chiudere il caso rimasto irrisolto.
Ottant'anni dopo, sarà la giovane aspirante criminologa Stevie Bell a riprendere in mano il caso, iscrivendosi alla scuola con l'intento di svelare il mistero dietro queste scomparse. Stevie è una protagonista tanto risoluta quanto eccentrica, ma troverà pane per i suoi denti incrociando la sua strada con quella dei suoi stravaganti compagni di dormitorio, coinvolti a vari livelli nella vicenda che presto si arricchirà di un nuovo tragico capitolo, con l'improvvisa morte di uno degli studenti e la ricomparsa di Cordialmente, perfido.

giovedì 11 ottobre 2018

Anteprima "La buia discesa di Elizabeth Frankenstein" di Kiersten White. In libreria un bellissimo romanzo autoconclusivo tutto da scoprire!



The Dark Descent of Elizabeth FrankensteinNon so se a voi succede lo stesso, ma di questi tempi a me viene una gran voglia di horror.
Sono una fan del genere, ma devo dire che né il piccolo né il grande schermo ultimamente riescono a darmi delle soddisfazioni degne di nota. Per fortuna ad aiutarmi quando ho bisogno di emozioni palpabili, vere e indimenticabili, ci sono i libri a venirmi in aiuto e a quanto pare qualcuno alla HarperCollins deve aver sentito la mia richiesta al firmamento, visto che sta sfornando un horror promettente dopo l'altro. 
Oggi voglio parlarvi di un romanzo che è arrivato proprio ora sugli scaffali e non vedo l'ora di divorare. Si tratta di "La buia discesa di Elizabeth Frankenstein", un horror standalone in cui la bravissima Kiersten White (che ho amato particolarmente in Io sono buio, di cui aspetto invano un seguito da anni ormai), ci racconta in modo piuttosto fantasioso un retelling al femminile della celebre storia di Frankenstein!

lunedì 8 ottobre 2018

Cover Love #282






È di nuovo lunedì! Siete pronti a decidere la regina della settimana? Mi raccomando, scegliete bene, perché in questa puntata avrete puntati su di voi gli sguardi penetranti e misteriosi di tre splendide copertine: a voi il compito di scegliere quello più seducente in questa puntata Cover Love, rubrica inventata da me, che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno stregata, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi e vi da la possibilità di scoprire libri inediti in Italia! 
A voi non resta che dare uno sguardo alle copertine, innamorarvi follemente e scegliere nel sondaggio quella che vi è piaciuta di più! Se poi voleste lasciare un segno del vostro passaggio con un commento o condividere la rubrica con i vostri amici per farli partecipi della vostra nuova cotta letteraria, mi renderete una ragazza felice! 
Piccolo errata corrige: la cover di Glitter era già stata incoronata regina in una puntata dell'anno scorso, quindi l'ho sostituita con una delle mie altre favorite. Il sondaggio sarà resettato, quindi se avevate già votato, fatelo di nuovo! :) 



LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:




 1. THOSE BELOW
2. IL VENDITORE DI FELICITÀ
3.  THE BOY WITH THE TIGER'S HEART
E SECONDO I VOSTRI VOTI LA COVER QUEEN DELLA SETTIMANA E'... 


THE BOY WITH THE TIGER'S HEART

La splendida cover di Linda Coggin, terza nella mia classifica, la spunta per una manciata di voti in uno dei testa a testa più risicati degli ultimi mesi, soffiando la corona alle concorrenti per un pelo! 
È sempre bello vedervi così indecisi: vuol dire che ho ancora un certo gusto nello scegliere le cover più interessanti!


ECCO LE TRE FANTASTICHE COVER IN CORSA QUESTA SETTIMANA!


1. THE SAME DEEP WATER
Pur circondato da un arcobaleno di colori, il criptico sguardo della protagonista della cover di The same deep water lascia trapelare un misto di emozioni indecifrabili ma che sembrano ben lontane dalla spensieratezza. Struggente e perfetta per l'intensa storia d'amore che Lisa Swallow racconta nel suo ultimo romanzo.

mercoledì 3 ottobre 2018

Recensione "Il nostro momento imperfetto" di Federica Bosco: partecipa e vinci una copia del romanzo!


Uscito il 27 Settembre 2018, "Il nostro momento imperfetto" è il nuovo irresistibile romanzo scritto dall'autrice campione di incassi di "Ci vediamo un giorno di questi", Federica Bosco. Io, che ho potuto leggerlo in anteprima, non vedevo l'ora di condividere con voi la mia recensione spoiler free !


Titolo: Il nostro momento imperfetto (autoconclusivo)
Data di pubblicazione: 27 settembre 2018
Dove acquistarloAMAZON
Autore: Federica Bosco 
Editore: Garzanti
Prezzo: 17,90 €
Pagine: 297


La vita non rispetta mai i piani che decidi tu. E Alessandra lo ha scoperto a sue spese e nel peggiore dei modi. Credeva di avere tutto sotto controllo: il suo amato lavoro come professoressa di fisica all’università, una famiglia impegnativa ma sempre presente, e un uomo solido accanto con cui pensare al futuro. Una esistenza senza troppi scossoni che, varcata la soglia dei quarant’anni, ti regala quella stabilità agognata a lungo. Stabilità che credi di meritarti. Fino al giorno in cui il suo castello di carte crolla a causa di un colpo di vento inaspettato. Un colpo di vento che spalanca la finestra, gonfia la tenda e butta giù tutti gli oggetti rigorosamente ordinati sulle mensole. Un colpo di vento che abbatte la sua relazione d’amore e una buona dose delle sue certezze di donna, insieme alla fiducia, la stima e l’illusoria certezza di conoscere l’altro. E allora meglio tirare i remi in barca, meglio smettere di provare, ricominciare, mettersi in gioco, quando il dolore è tanto forte da paralizzarti. Invece è proprio fra quei dettagli ormai stonati della sua vita che le cose succedono, e l’improvvisa custodia dei nipoti, deliziosi e impacciatissimi nerd, le regala una maternità che arriva quando ormai il desiderio era stato da tempo riposto in soffitta. Porta con sé anche una rivoluzione imprevista fatta di domande, richieste d’affetto e rassicurazione e lezioni in piscina osservate con orgoglio dagli spalti. Ed è proprio tra quegli spalti che incontra Lorenzo con i suoi modi gentili e il suo ottimismo senza freni. Lorenzo e il suo divorzio ancora fresco, una ex moglie malvagia come una strega e una figlia adolescente capricciosa e viziata. Tante cose li accomunano, ma tante li dividono. Perché è poco per loro il tempo da dedicare all’amore. Perché ci vuole coraggio per ricalcolare il percorso e azzardare un cammino alternativo e sconosciuto, che rischia di portarti fuori strada, ma anche a vedere panorami inaspettati e bellissimi. Perché a volte la felicità risiede nella magia di un momento imperfetto. Dopo lo straordinario successo di Ci vediamo un giorno di questi, per mesi in cima alle classifiche, Federica Bosco torna dai suoi lettori che vivono delle sue storie. Un nuovo romanzo che sfata il mito della perfezione per ridare vita alle scelte sbagliate, agli errori, alle cadute. Perché non c’è un tempo giusto o uno sbagliato per amare, perdonare, cambiare, vivere. C’è il tempo dettato da ognuno di noi con il suo personale e magico rintocco.




La mia recensione



Ci sono autori che ci prendono per mano, accompagnandoci con le loro storie durante le fasi più disparate della nostra vita, magari aiutandoci e ispirandoci più di quanto possano immaginare. Per me Federica Bosco è quel genere di autore. La prima volta che ho sfogliato un suo libro ero una ventiquattrenne alle prese con uno dei momenti più complicati che io abbia vissuto e da allora i suoi racconti sono parte di me. I suoi romanzi popolati da donne che amano, lottano, inciampano e si rialzano e, soprattutto, ce la fanno da sole, prendendo a morsi la vita anche quando sembra troppo difficile, sono un'incessante fonte di emozione e ispirazione. Ecco perché non ho potuto lasciarmi sfuggire l'occasione di leggere in anteprima "Il nostro momento imperfetto", in uscita proprio oggi per Garzanti. Ancora una volta Federica ci ha regalato una storia di vita tutta al femminile, che con un pizzico di cinismo e una consistente carica emotiva offre una visione realistica e scevra di sovrastrutture su come alcune dure prove a cui la vita ci sottopone non siano altro che un'occasione per reinventarsi e concedersi una seconda possibilità. Chiunque sia alla ricerca di un romanzo intenso e delicato, che sappia parlare direttamente al cuore, sincero e disilluso, ma comunque intriso di speranza e positività, dovrebbe concedersi il piacere di perdersi tra le pagine di "Il nostro momento imperfetto" e regalarsi la gioia di rimanerne incantato. 



La storia di Alessandra somiglia a quella di tante di noi: una vita ordinaria fatta di compromessi, vittorie, qualche rinuncia e tanti piccoli sogni non troppo ardimentosi, tutti ordinatamente riposti nei propri compartimenti stagni. 
Quando la conosciamo la troviamo alle prese con la surreale fine della sua storia d'amore, che si rivelerà uno dei momenti più traumatici in cui abbia avuto la sfortuna di incappare, le cui ripercussioni avranno un influsso radicale sulla sua vita. In fondo, quando un amore finisce, succede sempre così: ti si rimescolano i pensieri e i sentimenti, ti si sgretolano i piani e sei costretta a rimettere assieme i cocci, per scoprire un giorno, di essere una persona diversa da quella che ricordavi. 
Un romanzo che inizia con la tragica fine di un amore potrebbe apparire come una lettura dalla spiccata vena drammatica, ma è qui che l'arte narrativa di Federica Bosco fa centro. Perché nonostante gli sgambetti del destino e la scia di rimpianti che la attanagliano, Alessandra scopre che anche un momento tragicamente imperfetto può offrire sorprese inaspettate. Complice un patto tra sorelle, Alessandra si vedrà alle prese con due marmocchi deliziosamente nerd che, con la loro sfacciata incoscienza adolescenziale le daranno filo da torcere, dimostrandole però che la felicità, l'amore e la speranza possono arrivare anche senza far rumore, in punta di piedi, ma investendoti con la forza di un uragano.