Atelier dei Libri: Cover Love #284

mercoledì 24 ottobre 2018

Cover Love #284






Anche questa volta il nostro consueto appuntamento si è lasciata un po' attendere, ma con l'approssimarsi della notte più imprevedibile dell'anno, è normale che si verifichi qualche stravaganza! Ovviamente sto parlando di Halloween, una tradizione particolarmente cara a chi ama viaggiare con la fantasia e non disdegna l'idea di tuffarsi in un libro alla ricerca di qualche brivido. Proprio per questo ho deciso di dedicare ad Halloween questa nuova puntata Cover Love, rubrica inventata da me, che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno stregata, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi e vi da la possibilità di scoprire libri inediti in Italia! 
A voi non resta che dare uno sguardo alle copertine, innamorarvi follemente e scegliere nel sondaggio quella che vi è piaciuta di più! Se poi voleste lasciare un segno del vostro passaggio con un commento o condividere la rubrica con i vostri amici per farli partecipi della vostra nuova cotta letteraria, mi renderete una ragazza felice! 



LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:

 


 1. THE MARKED GIRL
2. THE EPIC CRUSH OF GENIE LO
3.  THE WAKING FOREST
E SECONDO I VOSTRI VOTI LA COVER QUEEN DELLA SETTIMANA E'... 


THE WAKING FOREST

Oltre ad essere davvero bellissima, la suggestiva cover di The Waking Forest si presta perfettamente ad aprire questa puntata dedicata ad Halloween, quindi non potrei essere più contenta di darle la corona!


ECCO LE TRE FANTASTICHE COVER IN CORSA QUESTA SETTIMANA!


1. DARK HARVEST
Il mio primo posto nella selezione di questa settimana non poteva che andare a Dark Harvest e alla sua fantastica cover! Non solo l'illustrazione del sinistro October Boy è perfettamente in tema Halloween, ma il libro scritto da Partridge (ambientato proprio nella notte degli spiriti) si è aggiudicato il Bram Stoker Award, ambitissimo premio della letteratura Horror! Una perla impreziosita ulteriormente da una copertina tanto bella quanto sinistra.


TRAMA TRADOTTA DA ME

Halloween, 1963. Lo chiamano October Boy, o Jack Denti-Seghettati, ma comunque voglia chiamarsi, tutti in questa piccola cittadina del Midwest sanno chi è. E sanno che ogni Halloween risorgerà dal campo di granturco, brandendo un coltello da macellaio, per farsi strada verso la città dove bande di ragazzi adolescenti lo aspettano ansiosi di confrontarsi con l'incubo che prende vita. Preda e cacciatore insieme, October Boy è il premio di un rituale tra vita e morte che si svolge ogni anno.
Pete McCormick sa che uccidere October Boy è la sua unica chance per sottrarsi a un futuro senza via d'uscita in questa cittadina sperduta. É pronto a rischiare tutto, inclusa la sua vita, per uscirne vincitore, almeno una volta. Ma prima che la notte sia finita, Pete sarà costretto a guardare l'orrore dai denti seghettati dritto negli occhi, e scoprire il terrificante segreto di October Boy.





2. THE CARROW HAUNT
Racconti e leggende che riguardano case e magioni stregate sono dei classici immancabili di Halloween e a rappresentarne il mito in questa puntata speciale è l'inquietante cover di The Carrow House. I suoi toni cupi e spettrali ci introducono a una storia di possessione diabolica che promette brividi e sudori freddi. 




TRAMA TRADOTTA DA ME

Remy è una guida turistica che lavora a Carrow House, una casa notoriamente stregata. Quando le chiedono di accompagnare sette ospiti decisi a rimanere nella casa per una settimana a investigare sui fenomeni paranormali che la riguarda, spera che riuscirà finalmente a vedere una delle manifestazioni che hanno reso l'edificio famoso.
All'inizio le cose vanno per il meglio. Poi arriva una tempesta, che li taglia fuori dal mondo esterno, e tutto si fa più spaventoso. Porte che si aprono da sole. Sedute spiritiche vanno orribilmente storte. Liquido rosso cola da dietro la carta da parati. Il loro medium inizia a girovagare per la casa di notte, apparentemente in trance.
Finché uno degli ospiti non muore in circostanze misteriose, e Remy è costretta a considerare la possibilità che il fantasma del proprietario originale della casa, un perverso serial killer, potrebbe aggirarsi per i suoi corridoi.
Ma sarà già troppo tardi per scappare.


3. HOUSE OF FURIES
E se vi accorgeste che la bella pensioncina in cui avete deciso di trascorrere il weekend, fosse una corte diabolica dove esseri oscuri in forma umana dispensano giudizi implacabili e sentenze peggiori della morte stessa? Louisa si accorgerà troppo tardi che il suo nuovo datore di lavoro potrebbe essere qualcosa di molto simile a un diavolo incarnato, e questa sinistra quanto splendida copertina è solo un anticipo delle inquietanti illustrazioni presenti all'interno di questo spaventoso volume, che vi trascineranno nelle atmosfere sinistre di questa storia da non leggere prima di andare a dormire.




TRAMA TRADOTTA DA ME

Dopo essere sfuggita a una dura scuola dove le punizioni spietate erano all'ordine del giorno, la diciassettenne Louisa Ditton è eccitata all'idea di aver trovato lavoro come cameriera presso una pensione. Ma poco dopo il suo arrivo a Coldthistle House, Louisa inizia a realizzare che il proprietario della casa, Mr. Morningside, offre molto di più di un alloggio ai suoi ospiti. Non riposo, bensì giudizio, e Mr. Morningside e il suo eccentrico staff sono intenzionati ad applicare la loro personale giustizia su tutti quelli ritenuti indegni di essere salvati.
Louisa inizia a temere per la vita di un giovane uomo di nome Lee, carismatico e gentile, ben diverso dagli altri ospiti. Louisa sa che potrebbe essere l'unica a poterlo salvare dal giudizio finale. Ma in questa casa di menzogne e distorsioni, come può essere sicura di chi fidarsi?






ALLORA, QUALE COVER NON VORRESTE LASCIARE A FACCIA IN SU SUL COMODINO PRIMA DI SPEGNERE LA LUCE?


VOTATE!

3 commenti:

  1. Le prime due a pari merito per me ;)

    RispondiElimina
  2. Sono tutte bellissime e inquietanti! Adoro le cover di Halloween e Dark Harvest rappresenta in pieno la festa!

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!