lunedì 22 dicembre 2014

Cover Love #112 SCEGLIAMO LA COVER PIU' BELLA DEL 2014




Salve, popolo di sognalettori! Come ogni lunedì torna Cover Love, la rubrica più amata da tutti voi, e come avrete visto da un paio di lunedì è in atto lo spareggio tra tutte le varie Cover Love Queen che avete scelto in questo 2014, al fine di eleggere la vostra cover preferita dell'anno!


LA SECONDA COVER CHE VA IN FINALE E SI BATTERA' CON LE ALTRE PER IL TITOLO DI COVER LOVE QUEEN DELL'ANNO E': 


A THOUSAND PIECES OF YOU
Questa scelta mi ha proprio stupito! Pensavo che avrebbe vinto "What is hidden" invece il libro della Gray ha rimontato alla grandissima! Ci sarà una finale davvero coloratissima, a breve! 
Come ho accennato, siccome il 2014 sta per finire, è il momento di fare uno spareggio tra tutte le cover che hanno vinto le scorse puntate ed eleggere così, a Gennaio 2015, la Cover Love Queen del 2014!
Ciò che dovete fare è votare la cover che vi piace di più tra quelle che posterò a ogni puntata (che sono le cover love queen di ciascun cover love di questo 2013); le vincitrici si scontreranno poi tra loro e da lì verrà fuori la cover che avete preferito quest'anno!



VOTATE SOLO LA COVER CHE PREFERITE! NON FATE LA CLASSIFICA! MI SERVE UN SOLO NOME!



1. MYSTIC CITY 
Vincitrice puntata 99



2.  TEN TINY BREATHS
Vincitrice puntata 100

A very bookish christmas by Atelier dei Libri: Giveaway "Ti aspettavo" di J.Lynn!



Immagino che avrete pensato che, siccome lo scorso sabato è trascorso senza post sul Natale, i giveaway natalizi del blog fossero finiti. Errore! Non solo non sono finiti ma, come ho annunciato nei post precedenti, proseguiranno anche durante le vacanze!
Come ben sapete, dati i miei post deliranti un po' ovunque, sto traslocando, motivo per cui non sono riuscita nemmeno ad accendere il pc sabato per preparare il post del "A very bookish Christmas". Immagino che per voi tutti non sia difficile immaginare che follia sia traslocare, per di più nel periodo natalizio, ma vi assicuro che tutti i vostri pensieri non si avvicinano minimamente alla realtà in cui mi trovo io. Sì, perché non solo sto cambiando appartamento e andando a vivere con il mio amore amoroso in una casa che era in uno stato pietoso (rima!), no. Devo anche organizzare pranzi e cene di famiglia, impacchettare regali e cercare di nascondere al resto del mondo il mio aspetto da Grinch, che di questi tempi si palesa in tutto il suo verde splendore.
Non sono una che ama il Natale, si sa. Ormai tutti sapete che sono una brontolona, che il mio film preferito è "Fuga dal Natale" e che il mio sogno è quello di godermi questi giorni di festa senza tutte quelle fastidiose responsabilità che comportano! Non che io detesti il Natale. Sia ben chiaro: IO AMO IL NATALE! Ma ciò che più mi piace di esso è lo spirito, ecco. Diciamo che lo preferirei scevro di tutte quelle convenzioni che portano anche il più felice dei Babbi Natale sull'orlo di una crisi di nervi! E proprio perché sono una fan dello spirito natalizio, adoro fare regali spassionati, quelli che non si è obbligati a fare ma che vengono da cuore, avete presente? Ecco, sì, quelli che rendono felici non solo chi li riceve, ma anche chi li fa. Ragion per cui vi sto regalando il mondo sotto forma di libri, settimana dopo settimana, qui sul mio blog! Sono o non sono una brava padrona di casa? 




Questo lunedì ho deciso di regalarvi un romanzo che io reputo stupendo. Avevo proprio bisogno di fare un dono speciale, uno di quei doni che non vedi l'ora che le tue amiche scartino per poter dire: "Lo so, lo so, faccio i regali migliori del mondo". E non ho dubbi nel dire che J.Lynn è sicuramente una di quelle autrici capaci di creare un libri che si regalano con una certa soddisfazione. Insomma, chi non sarebbe felice di ricevere una copia cartacea di "Ti aspettavo" per Natale? Certo, sarebbe ancora meglio potervi recapitare Cam con un bel fiocchetto in testa e dei cookies fumanti in mano, ma chi si accontenta gode, lo sapete vero?

"Ti aspettavo" è il primo libro della serie New Adult dolcissima e un po' speziata scritta da Jennifer Armentrout, Re Mida della letteratura Americana che sembra trasformare in oro tutto ciò che la sua penna sfiori. 
Se non conoscete Cam e Avery, i due protagonisti della serie, è giunto il momento di uscire dalla vostra bolla e farli entrare nella vostra vita. Vi faranno innamorare. Lui, dolce e paziente ragazzo irresistibile pronto a tutto pur di conquistare lei, impaurita ragazza dal passato tormentato. La loro storia è da mozzare il respiro, parola di chi l'ha letta per ben tre volte. Inoltre il titolo fa molto Natale... insomma lo stiamo aspettando tutti in un modo o nell'altro, no?


venerdì 19 dicembre 2014

From Italy With Love #2




Buon venerdì sognalettori, come procede la vostra settimana? La mia in modo intenso, ma anche intensamente stancante. Siamo passati al montaggio dei mobili e non vi dico niente al riguardo, che è meglio... MA POSSO FARCELA!
Fortunatamente è venerdì, giorno in cui, dalla scorsa settimana, si tiene "From Italy with love" rubrica in cui vi presenterò i vari romanzi Italiani, autopubblicati e non, che bussano alla mia porticina virtuale! "From Italy with love", vi darà l'opportunità di fare la conoscenza con i giovani talenti nostrani che non vedono l'ora di rubarvi il cuore!



Titolo: Underworld (Different Worlds #1)
Pubblicazione cartaceo: 1 settembre 2014
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Autrice: Samantha M. Swatt
Editore: Self-Published
Prezzo cartaceo: 16,00 €
Pagine: 350


Il Caledon College Institute è il college privato più ambito e facoltoso di tutta la Pennsylvania. Entrarci, infatti, non è così semplice. Holly Williams, vent'anni, ha avuto il privilegio di farne parte. È un anno, difatti, che la ragazza, dopo aver superato un difficile test di ammissione, studia per diventare giornalista all.istituto. Regole ferree, disciplina esemplare, modi impeccabili e grande voglia di apprendere, questo è il clima che si respira al campus. Nulla di meglio per Holly, la quale, a causa del suo travagliato passato, non desidera altro che una vita tranquilla, al contrario della sua compagna di stanza, Elisabeth Townsend, ragazza dal carattere estroverso e con il sorriso perennemente stampato in faccia. Quando, però, il nuovo anno apre i suoi cancelli ai nuovi studenti, l'esistenza di Holly è destinata a sprofondare nell'abisso. La sua vita non sarà mai più la stessa. Cosa sono le voci che sente tutte le notti? A chi appartengono le ombre che scorge nei corridoi del dormitorio? E, soprattutto, perché quando perde il controllo accadono cose inspiegabili? Queste e molte altre sono le domande a cui Holly non riuscirà a dare una risposta. Di certo, non da sola. Tensione, paura, segreti da svelare, coincidenze inspiegabili. Legami del tutto inaspettati si formeranno, altri si rafforzeranno. Un gioco pericoloso che, lentamente, porterà Holly a scoprire che c'è qualcosa di sinistro nascosto tra le mura di quel college.



Data di pubblicazione: 30 Ottobre 2014 
Titolo: Con un poco di zucchero
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Editore: Rizzoli Youfeel
Autrice: Chiara Parenti
Prezzo: 2,49 €
Pagine: 160


A trent’anni suonati Matteo Gallo, aspirante scrittore senza soldi e senza speranze, è costretto a vivere con la sorella Beatrice e “loro”, Rachele e Gabriele, i due scatenatissimi nipotini. Nessuna delle tate finora ingaggiate è riuscita a domarli. Ma ecco che, come per magia, un pomeriggio di fine settembre, un forte vento che spazza le nubi dal cielo porta tata Katie.

Beatrice e i suoi bambini restano subito incantati da questa ragazza inglese un po’ stravagante e scombinata, che fa yoga, mangia verdure, va pazza per i dolci... e che con le sue storie fantastiche e i suoi giochi incredibili è in grado di cancellare l’amaro della vita. Matteo invece cercherà (o crederà) di sottrarsi al suo influsso: ma sarà tutto inutile, perché Katie compirà su di lui la magia più grande. Quella dell'amore.




Titolo: Ogni giorno come una bambina
Data di pubblicazione: 12 Gennaio 2015
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Autrice: Michela Tilli
Editore: Garzanti
Prezzo: 14,90 €
Pagine: 250


I lunghi capelli di Argentina, un tempo corvini, ormai sono percorsi da fili argentei, ma i suoi occhi non hanno smesso di brillare. Perché Argentina, a ottant’anni, si sveglia ancora come fosse bambina. Ogni mattina attende con ansia quella sorpresa che le cambierà la giornata. Quella sorpresa che nasconde un segreto da non rivelare a nessuno. A scoprirlo è Arianna, che a sedici anni si sente goffa e insicura. È felice solo quando è circondata dai libri. Le loro pagine la portano lontana dai suoi genitori e dai compagni di scuola che non la capiscono. Essere costretta a fare compagnia ad Argentina è l’ultima cosa che avrebbe voluto. Ma quando Arianna fa luce sul mistero di quelle lettere che riescono a portare un sorriso sul viso della donna, tutto cambia. Qualcosa di forte inizia a unirle. Perché quelle righe custodiscono una storia e un ricordo d’amore. La storia di Argentina, ancora ragazza, e di Rocco che con un solo sguardo è stato capace di leggerle l’anima. La storia di un sentimento cresciuto sulle note di una poesia tra i viottoli e gli scorci di un piccolo paese. Un paese in cui Argentina non è più tornata. Ma Arianna è lì per darle il coraggio di affrontare un viaggio che la donna desidera fare da molto tempo. Un viaggio in cui scoprono che il cuore non smette mai di sognare, anche quando è solcato da rughe profonde. Un viaggio in cui scoprono che niente è impossibile, se lo si vuole davvero. Michela Tilli ha scritto un romanzo indimenticabile, con una penna unica, intensa, incisiva. Ogni giorno come fossi bambina è un fenomeno editoriale che ha conquistato la critica, i librai e gli editori internazionali. La storia di due donne che appartengono a generazioni diverse e di un legame che supera tutte le barriere. Perché ci sono dei linguaggi che non hanno età né tempo, come quello dell’amore, dell’amicizia e dei ricordi. Perché in fondo non è mai troppo tardi per inseguire i propri desideri.

mercoledì 17 dicembre 2014

W...W...W... Wednesdays #36

w... w... w...wednesdays è stato creato da MizB di ShouldBeReading



Salve a tutti, dolci sognalettori del mio cuoricino. Oggi, INCREDIBILE, abbiamo terminato il salotto! Non vi importerà nulla probabilmente, ma ora ho due bellissime pareti smaltate di verde! Ne vado così fiera che potrei decidere di tappezzare tutto il mondo con le foto del muro finito ma, fino a quel momento, se siete curiosi potete guardarla sul mio profilo facebook (qui) e poi farmi sapere che ne pensate
In ogni caso, pittura a parte, oggi è la giornata del  W...W...W... Wednesdays rubrica settimanale in cui vi illustro le mie letture e a cui potete partecipare tutti. Come? Rispondendo a queste semplici domandine!


* What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?) 


Ecco le mie risposte!



What are you currently reading?


Angeli all'italiana, ebbene sì. Chi mi segue da tanto sa che non amo particolarmente i libri sugli angeli, eppure queste due opere mi hanno chiamata e io non ho potuto evitare di lasciarmi attirare. Ve ne parlerò presto!



What did you recently finish reading?



Ebbene, sono riuscita a terminare Sublime, questo libro (per ora disponibile solo in ebook) autoconclusivo su cui non mi pronuncio, perché sono ancora scioccata per alcuni momenti ASSURDI.

martedì 16 dicembre 2014

Anteprima "Count Down, conto alla rovescia" di Michelle Rowen. In Italia il romanzo distopico autocolcusivo che ha stregato i lettori americani

Countdown
Buon martedì sognalettori. Oggi, facendo un giretto su alcuni blog, ho scoperto che in Italia è uscito un romanzo piuttosto interessante, sicuramente nelle nostre corde, la cui pubblicazione (esclusivamente in ebook) è passata sotto silenzio. La cosa mi stupisce: è strano che la Harlequinn faccia così poca pubblicità a un libro di questo genere! 
In ogni caso, pur se leggermente in ritardo (essendo il libro uscito il 28 Novembre), sono felice di annunciare che nei vari store online potete acquistare "Count Down, conto alla rovescia" di Michelle Rowen, romanzo distopico, avventuroso e romantico di stampo YA, incredibilmente autoconclusivo!
Devo ammettere che il prezzo dell'ebook è davvero proibitivo. Ben 6,99 € per una copia digitale? Andiamo, sono certa che si poteva fare di meglio. Un simile prezzo è accettabile per un romanzo cartaceo, non certo per un libro che ha l'esclusiva in ebook.
Chiarito il fattore prezzo, però, c'è anche da dire che il romanzo mi fa gola e sono certa che sarà così per tutti gli amanti del genere. Non mi sprecherò in inutili parallelismi, dicendo che probabilmente i fan di questa o quella serie potrebbero adorare "Countdown", perché prima di dire una cosa simile preferisco toccare con mano. Ma è sicuro che la storia della Rowen abbia del potenziale, se non altro per il non trascurabile dettaglio dell'essere autoconclusiva.
Ambientata in un futuro distante da noi, in cui il Mondo ha subito cambiamenti devastanti, la storia ruota attorno a Kira Jordan. La società in cui vive Kira è stata messa in ginocchio da epidemie, fame e criminalità incontrollata. Esiste un solo posto dove essere liberi, una colonia che ospita i cittadini più illustri del mondo. Anche i più "sfortunati" possono provare ad accedervi, attraverso un crudele e sadico gioco televisivo. Kira e Rogan, sedicenne lei e diciassettenne lui, parteciperanno a questo gioco. Chi ne uscirà vivo potrà scegliere per sé un nuovo destino. Entrambi vogliono scappare dalla loro vita, lui perché perseguitato in quanto accusato di aver ucciso e mutilato diverse donne, lei perché povera e orfana. Cosa avrà in serbo il futuro per loro?


lunedì 15 dicembre 2014

In My Mailbox #52


Non guardatemi male. Lo so, lo so, ormai "In My Mailbox", la rubrica che dovrebbe tenersi di sabato, spunta come un funghetto nel mezzo della settimana, così a sorpresa. Ma si fa quel che si può, vi pare? Ormai il sabato è diventato il giorno dei regali di Natale, perciò non riesco a postare anche In My Mailbox. Perdo colpi, tesori miei. Portate pazienza.
Eccoci così giunti all'enessima puntata eccezionale di In My Mailbox, rubrica inventata da Kristi del blog "The story siren", si tiene ogni sabato e vi consente partecipare e condividere con la rete i vostri acquisti libreschi della settimana! Allora, facciamo un giro virtuale nella rispettiva "cassetta delle lettere" per sbirciare i libri (anche ebook) che abbiamo comprato, ricevuto in regalo o preso in prestito?



In questa settimana passata, nella cassetta delle lettere ho trovato


Pubblicazione ebook: 25 Novembre 2014
Pubblicazione cartaceo: Gennaio 2015
Titolo: Rebirth – I Tredici Giorni
Editore: Dunwich Edizioni
Autrice: Alessia Coppola
Dove comprarlo: Amazon
Prezzo cartaceo: 9,90 €
Prezzo ebook: 2,99 €


New Orleans, 1939
Le luci del teatro si spengono. Grace stempera il trucco di scena. Si specchia. Segue con lo sguardo una ruga. Si rende conto che il tempo scorre anche per lei. Ma lei non vuole invecchiare. Con il cuore in tumulto esce dal teatro. Ad attenderla c’è un uomo in nero che le promette l’eterna giovinezza.
E se riuscisse davvero a impedirle di invecchiare?
Grace stringe un patto con lui, ignorando che in realtà è un demone figlio della Morte. Un Chronat.
Da questo momento, ha tredici giorni per fuggire. Se il demone riuscirà a trovarla prima della mezzanotte del tredicesimo giorno, lei apparterrà alle schiere della Morte e diventerà un Chronat a sua volta. In caso contrario, sarà libera.

Ma il percorso che attende la seducente attrice è pregno di sorprese. Non ultima quella che la porterà tra le braccia di Ayku, custode designato per proteggerla dal Chronat. Tra creature angeliche dedite al Bene e demoni votati al Male, Grace si ritroverà per la prima volta nella sua vita a dover scendere a patti con il Destino… e a compiere la sua scelta.


Data di pubblicazione: 11 Novembre 2014
Titolo: Meno cinque alla felicità
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Autrice: Virginia Bramati
Prezzo ebook: 1o,00 €
Editore: Mondadori
Pagine: 256



Costanza Moretti, brillante giornalista finanziaria a NY, non dovrebbe farlo. Il suo caporedattore (nonché segreto amante) è molto contrariato. Ma lei tornerà lo stesso in Italia, a Verate, per Natale: sua mamma e sua sorella Eleonora le sembrano troppo strane al telefono, e da quando il papà è morto la gestione della Trattoria è tutta nelle loro mani. Se non che, mentre è seduta, piena di sensi di colpa, sul volo di rientro, ecco che proprio suo padre comincia a parlarle: allucinazioni? Non si direbbe. La voce di suo papà sarà alleata di Costanza, ha una missione segreta e lei deve aiutarlo a compierla. Toccherà a Costanza pensare a tutto: sua madre ed Eleonora stanno lasciando andare la Trattoria, ormai servono solo il caffè e, a cinque giorni dal Natale, non hanno nemmeno messo mano alle decorazioni. La sola cosa di cui si sono occupate è stato l'acquisto delle tre oche bianche destinate a essere cucinate per il pranzo... ma hanno anche permesso a Nuccia, l'adorata nipotina, di giocarci fino a considerarle le sue migliori amiche. Ma c'è un'altra sgradita sorpresa che attende Costanza: la mamma ha inaspettatamente affittato la stanza sopra la rimessa a un uomo di cui nulla si sa se non il nome - Andrey - e il fatto che (forse) lavora come muratore e (forse) è estone. Costanza è decisa a mandar via l'uomo misterioso con l'aiuto di Max Bauser, fidanzato dell'amica Sassi, ma molte sorprese ancora l'attendono. E intanto, la neve comincia a cadere..

Cover Love #111 SCEGLIAMO LA COVER PIU' BELLA DEL 2014




Buon lunedì sognalettori! Torna Cover Love la rubrica più amata da tutti voi, ma oggi in veste speciale perché da dallo scorso lunedì (qui la prima puntata dello spareggione) è in atto lo spareggio tra tutte le varie Cover Love Queen che avete scelto in questo 2014, al fine di eleggere la vostra cover preferita dell'anno!




LA PRIMA COVER CHE VA IN FINALE E SI BATTERA' CON LE ALTRE PER IL TITOLO DI COVER LOVE QUEEN DELL'ANNO E': 


PLUS ONE

E non avevo gran ché di dubbi. Anche se Illusions of fate ha giocato bene le sue carte, ha vinto Plus One a mani basse! 
Come ho accennato, siccome il 2014 sta per finire, è il momento di fare uno spareggio tra tutte le cover che hanno vinto le scorse puntate ed eleggere così, a Gennaio 2015, la Cover Love Queen del 2014!
Ciò che dovete fare è votare la cover che vi piace di più tra quelle che posterò a ogni puntata (che sono le cover love queen di ciascun cover love di questo 2013); le vincitrici si scontreranno poi tra loro e da lì verrà fuori la cover che avete preferito quest'anno!



VOTATE SOLO LA COVER CHE PREFERITE! NON FATE LA CLASSIFICA! MI SERVE UN SOLO NOME!



1. WHAT IS HIDDEN 
Vincitrice puntata 95



2.  DESTROY ME
Vincitrice puntata 96

sabato 13 dicembre 2014

A very bookish christmas by Atelier dei Libri: Giveaway "Mai per amore" di Penelope Douglas!




Carissimi sognalettori, oggi è Santa Lucia, un giorno che per noi non significherà forse molto, ma che per alcuni paesi scandinavi da il via ai veri e propri festeggiamenti natalizi, quale giornata migliore per continuare la nostra carovana di doni?
Ora, molti di voi non ne avranno idea, ma mi è capitato di passare un breve periodo della mia vita nei bellissimi paesaggi svedesi, tra i fiordi, il sole di mezzanotte e i dolci più buoni che abbia mai mangiato. Lì, oltre a imparare le parolacce in spagnolo (be', ero in Svezia, ma lavoravo in un ristorante Cileno!), a sfornare centinaia di paninetti al latte ogni mattina e a camminare sulle sponde del Mar Baltico mangiando Daim (dei cioccolatini ripieni di caramello duro che gli svedesi amano e che potete trovare all'Ikea), ho fatto delle splendide scoperte. Ho scoperto, per esempio, che gli svedesi sono ossessionati dalla festa di Santa Lucia, che aspettano ogni anno anche più di Natale stesso, per cui hanno stranissime tradizioni che adorano condividere e che comprende una preparazione piuttosto elaborata. Dovete sapere, infatti, che il 13 Dicembre viene atteso dagli Svedesi con grande trepidazione e che in quel giorno accadono cose adorabili, ma anche relativamente imbarazzanti a ben vedere. Ma, ehi, da quelle parti adorano festeggiare per qualunque cosa e quando lo fanno, lo fanno davvero in grande.
Un pomeriggio, mentre sorseggiavo cioccolata calda e mangiavo pancakes con alcuni dei miei amici un po' cileni un po' svedesi, ho scoperto che già dal 12 Dicembre le strade svedesi profumano di focaccine (lo so Banderas, le Focaccelle le fai solo tu, ho rispettato il copyright) allo zafferano e uvetta, un accostamento di sapori che a me fa paura ma che a detta loro non ha paragoni. Ma il meglio arriva ora. Preparatevi perché scommetto che l'anno prossimo anche voi farete proprio come gli svedesi. Dovete sapere che queste focaccine vengono poi servite per colazione dalla primogenita di casa, che ha il grande onore di indossare un abito tradizionale lungo fino ai piedi, tutto bianco e abbinato da un favoloso copricapo di foglie e candele. Ma voi maschietti potete stare tranquilli.
Siccome la parità dei sessi da quelle parti è d'obbligo, anche gli maschi di casa hanno la possibilità di sfoggiare abiti imbarazzanti, con tanto di cappelli di paglia dalle forme improbabili e bastoni stellati (letteralmente, ci sono delle stelle sopra). Il tutto per celebrare la luce. Una cosa che per loro non è da sottovalutare, dato che vivono inverni rigidi e bui. Non è adorabile? Lo è, credetemi. Ho visto delle foto, di cui le madri dei miei amici andavano molto fiere, che mi hanno fatta sorridere, ma anche commuovere moltissimo. Perché, in quelle foto piene di ragazzini imbarazzati per gli abiti che indossavano, genitori felici e focaccine gialle piene d'uvetta, ho letto molto più spirito natalizio di quello che si respira nelle nostre case durante i giorni fatidici. 
In effetti loro non hanno le fritture di pesce, le tavole super imbandite e le valanghe di parenti a casa, ma hanno così tanto amore da regalare ai propri cari, da mettersi un copricapo di candele in testa, ragazzi. Non è mica cosa da poco. Questo pensiero mi fa pensare.




No, non sono completamente pazza. Forse un po'. Non c'è un vero motivo per cui abbia deciso di sproloquiare sulle mie avventure svedesi, se non quello di stimolare il vostro spirito natalizio. Andiamo, cosa meglio di una storiella pazzesca sulle tradizioni natalizie altrui può farvi amare il Natale? Un regalo, forse? Uhm. Sì, immagino che un regalo potrebbe funzionare. 
Lo avevo preventivato e non mi trovate impreparata. Oggi voglio regalarvi "Mai per amore" di Penelope Douglas, primo libro della serie "Fall away" che proseguirà a Febbraio con la novella "Da quando ci sei tu". 
Io non ho letto questo libro, ma molti di voi sì e ne sono rimasti colpiti. Ergo, val la pena regalarlo a chi ancora non lo ha! La storia parla d'amore e odio, di bullismo e passioni difficili da domare. E' un New Adult che ha conquistato l'America, facente parte di una trilogia correlata dalla novella di cui sopra. Chiunque avesse voglia di una storia che incrocia protagonisti giovani, storie travagliate e un amore irresistibile, potrebbe trovare in "Mai per Amore" la risposta!




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...