sabato 22 luglio 2017

Recensione "Diabolic" di S.J. Kincaid


Quando ho saputo che sarebbe stato pubblicato in Italia, ho avuto la certezza che nulla avrebbe potuto tenermi lontana da "Diabolic" di S.J.Kincaid. A distanza di un mese dalla pubblicazione, sono riuscita finalmente a scrivere la mia recensione spoiler free! Un consiglio: non lasciatevi scappare questo libro.



Data di pubblicazione: 30 maggio 2017 
Titolo: Diabolic (The Diabolic #1)
Autrice: S.J. Kincaid
Dove acquistarlo: IBS
Editore: Mondador
Prezzo: 19,90 €
Pagine: 360


Un Diabolic non conosce la pietà. Un Diabolic è potente. Un Diabolic ha un solo compito: proteggere la persona per la quale è stato creato. E per farlo è disposto a uccidere. Nemesis è un Diabolic, una umanoide teenager creata per proteggere Sidonia, la figlia di un senatore della galassia. Le due sono cresciute l’una accanto all’altra ma il loro non è un rapporto tra pari. Nemenis, se necessario, darà la vita per Sidonia, e sarà felice di farlo. Quando l’Imperatore viene a sapere che il padre di Sidonia sta per unirsi a una rivolta contro di lui, convoca la ragazza a corte con l’intento di prenderla in ostaggio. Per Nemesis c’è solo un modo per proteggerla: sostituirsi a lei e partire alla volta della corte imperiale, un mondo di politici corrotti e voltafaccia. Mentre l’incombere della ribellione inizia a far tremare l’impero, Nemesis inizia a scoprire in sé un’umanità più vera di quella incontrata tra gli stessi umani. E proprio questa umanità potrebbe essere la chiave per salvare se stessa e forse anche l’impero...


La serie The Diabolic è composta da:
1. (The Diabolic #1) Diabolic
2. (The Diabolic #2) The Empress, in USA nel 2017
3. (The Diabolic #2) Senza titolo, in USA prossimamente




Recensione




Trovarsi al cospetto di una nuova serie, si sa, è un'esperienza unica e irripetibile. Un po' come l'inizio di un viaggio in una terra sconosciuta da cui non si sa bene cosa aspettarsi. La voglia che ci stupisca e ci travolga è sempre tanta, al pari del timore di una cocente delusione in agguato. In particolare quando si tratta di serie fantastiche, ambientate in scenari inediti e immaginifici, presentate come capolavori in procinto di diventare dei film altrettanto promettenti. Ecco perché, quando ho sfogliato le prime pagine di "Diabolic", viste le premesse piuttosto importanti, ero combattuta tra la paura che la storia non fosse all'altezza della sua reputazione e la speranza che, invece, mi travolgesse. 
Ebbene, dopo aver assaporato ogni boccone di questo delizioso libro, posso affermare che l'opera di S.J. Kincaid merita senza dubbio di essere letta. Adrenalinico, carico di suspance e mistero, intriso di questioni morali, vibrante di sentimenti e ambientato in un mondo totalmente avulso dal nostro, "Diabolic" è quel genere di romanzo che ti inchioda alla pagina fino all'ultima palpitante battuta.
Fascinoso come solo i migliori libri distopici sanno essere, si è rivelato essere un libro che non lascia scampo e incanta con la calcolata follia che l'autrice ha impresso tra le righe."Diabolic", con il suo essere crudo e inaspettato, lascia senza fiato anche grazie al world building e alla peculiare caratterizzazione dei personaggi, elementi che giocano un ruolo fondamentale.
Perfetto per gli amanti di "Red Rising" e "Regina Rossa", questo libro regala emozioni e colpi di scena che non lasciano spazio alla noia, ma imprimono un marchio sul cuore. Se cercate una storia fantascientifica e futuristica, che sia in grado di regalare emozioni senza scadere in inutili sentimentalismi, tenendo con il fiato sospeso fino all'epilogo, questo è il libro che fa per voi. Naturalmente ha alcune zone d'ombra e alcuni punti deboli, ma nessuno si aspetta la perfezione quando si tratta di primi romanzi in una serie. Una cosa è certa: complici lo stile fluido e sfaccettato dell'autrice, l'amore tormentato e le sorprese che riserva, questo libro sa come mietere vittime.

Pare che S.J.Kincaid abbia trascorso l'infanzia a fantasticare su viaggi interstellari e un futuro da astronauta. Non essendo riuscita a realizzare il proprio sogno, ha deciso di riversare su carta le proprie fantasie, dando così vita a una storia ambiziosa, che ha come scenario una galassia tutta da scoprire e in cui si respira tutta la passione di chi ha sognato certe ambientazioni per una vita intera. 
La prima cosa a sorprendere di "Diabolic" è la semplicità con cui si cala nelle atmosfere singolari in cui si muovono i protagonisti: l'autrice sa come mettere a proprio agio i lettori e trascinarli nel mezzo dell'azione senza troppi preamboli. Proprio per questo non voglio svelare più del necessario della trama e del world building, lasciando che possiate assaporare anche voi il gusto della scoperta. Posso però dirvi che il mondo di "Diabolic" è brutale e sconvolgente, al pari di quello di "Hunger Games" o "Red Rising".
Il romanzo è narrato dal punto di vista di Nemesis, giovane umanoide appartenente alla razza dei Diabolic, ovvero una creatura generata in laboratorio al fine di servire e proteggere il proprio padrone umano, che nel suo caso è Sidonia, figlia del senatore Impyrean. Come succede a ogni Diabolic, in Nemesis è stato innescato un meccanismo cerebrale che l'ha spinta a essere completamente devota alla propria umana: prima di incontrare Sidonia per lei non c'era amore né pietà, ma solo sangue e ferocia. Dopo Sidonia per lei c'è stato solo il pensiero di tenerla in vita e vederla felice. 
Ecco perché, quando se ne presenta l'occasione, Nemesis non si tira indietro davanti alla possibilità di prendere il posto di Sidonia per recarsi alla corte imperiale e sottoporsi al giudizio dello spietato Imperatore Galattico. A corte, però, si sconterà con giochi di potere che vanno oltre la sua comprensione e con una verità che va contro ogni logica. Mentre le sorti dell'Impero sembrano sempre più compromesse, sulla giostra di tradimenti e colpi bassi della corte imperiale, Nemesis si scoprirà capace di provare sentimenti a lei preclusi. Con al fianco un alleato carismatico e imprevedibile e sotto le mentite spoglie di Sidonia, la protagonista darà prova del suo coraggio e della sua ferocia, fino a un epilogo incredibile.

venerdì 21 luglio 2017

Anteprima "Wintersong" di S.Jae-Jones. Presto in Italia il romance fantasy che vi ruberà il cuore!

Come avrete notato il blog è un po' sonnacchioso in questo periodo. Non perché voglia trascurarvi, sia chiaro, ma perché so bene che siete tutti alle prese con la vita estiva e che avete poco tempo da dedicare alle attività che vi incatenano al pc. Anche io sto provando a prendermi un po' di tempo per me, per sorridere e respirare, senza pensare al pc e al lavoro h24. Certo, non è facile, ma con i giusti incentivi si riesce, pian piano, a disintossicarsi dalla dipendenza da dispositivi elettronici.Se come me a volte vi capita di desiderare di essere in un posto diverso, magico e carico di suggestione, allora sarete felicissimi di questa anteprima! Uscirà ad ottobre in ebook e cartaceo il primo libro di una duologia fantasy davvero eccezionale, di cui in molti mi avete chiesto. Si tratta di "Wintersong" di S.Jae-Jones, che io ho ricevuto nella mia Illumicrate (qui) e che arriverà in Italia grazie alla Newton che, per farci felici, ha mantenuto quasi totalmente la veste grafica originale! Non potrei essere più felice, visto che l'abbiamo amata tutti al primo sguardo!
La storia è di quelle che ti conquistano immediatamente: tutta musica e magia, mistero e avventura. Un libro sensuale e romantico, dall'ambientazione fantasy che non lascia scampo, denso di quelle atmosfere che catturano anima e cuore, con un incantesimo che è difficile spezzare. La storia è quella di Liesl, che ha sempre creduto nella magia e nei racconti del folklore della sua terra. Racconti su un Re Goblin bello e letale, così insinuante da aver ispirato ogni sua fantasia di bambina, ogni suo componimento musicale, ogni suo sogno proibito. Ma ora Liesl è adulta e a diciotto anni queste fantasie sembrano ormai lontane. Poi però sua sorella viene rapita proprio dallo spietato e capriccioso Re e per lei ha inizio un'avventura magica e pericolosa, tortuosa e carica d'emozioni. Siete pronti a viverla?



mercoledì 19 luglio 2017

Anteprima "Wonder Woman - Le origini !" di Leigh Bardugo. Inizia la serie DC Icons: le storie dei nostri eroi del cuore, scritte da grandi autori!

Wonder Woman: Warbringer (DC Icons, #1)
Sarà pur vero che l'estate ormai ha allontanato tutti dagli schermi, ma sono sicura che non ci sia caldo capace di tenervi lontani da una simile notizia bomba. Le mie dita fremevano da mesi all'idea di poter condividere con voi cover e trama di "Wonder Woman - Le origini" di Leigh Bardugo, ma mi è stato chiesto di fare la brava fino a metà luglio. Perciò ho aspettato e ora eccomi qui, felice come non mai. Non solo perché con questo favoloso romanzo in uscita a fine agosto si apre una serie che non vedo l'ora di divorare e collezionare, ma anche perché l'autrice di "Wonder Woman - Le origini" è una delle più amate nel mondo. Leigh Bardugo, regina del fantasy che ha conquistato lettori e lettrici con la sua sferzante fantasia, infatti, ci racconterà le inedite avventure di una giovanissima Diana, futura regina delle Amazzoni. 
La serie "DC Icons" è senza dubbio ricca di potenziale e il pensiero che la Fabbri abbia deciso di portarla in Itaia quasi in contemporanea con l'uscita USA, è una gioia senza pari. Ogni romanzo di questa serie sarà autoconclusivo e vergato dalla penna di un diverso autore. Tutti ci offriranno la possibilità di tuffarci nelle vite dei supereroi DC più noti, tutti sapranno regalarci emozioni e adrenalina, grazie alla fantastica scelta di autori che ci racconteranno le loro storie: da Leigh Bardugo a Marie Lu, da Matt De La Pena a Sarah J.Maas. 
Pur preferendo di gran lunga l'universo Marvel a quello DC, non posso che gioire all'idea che autori così amati e abili, abbiano mescolato la propria fantasia a quella iconica che ha dato vita a delle leggende moderne. E non posso che essere felice del fatto che la serie si apra con una storia in cui il coraggio, l'avventura e il romance si mescolino alla perfezione, dandoci la possibilità di innamorarci di una Diana mai vista prima d'ora. Sono curiosa di conoscere la sua storia e ritrovare la sua immensa forza tra le pagine di questo romanzo. Lei è assolutamente quel tipo di protagoniste di cui mi piace leggere: selvaggia, sicura di sé, inarrestabile. E ancor prima dell'amore, in questo libro, Diana scoprirà l'amicizia. Un'amicizia unica e tenace, che la spingerà a superare i propri limiti e mettersi in gioco come non mai!  

lunedì 17 luglio 2017

Cover Love #210



Felice inizio settimana sognalettori. Siete tutti in vacanza tranne me, lo so. E proprio perché non sono in vacanza, non vi faccio mancare i vostri appuntamenti preferiti del blog.
Uno tra questi è "Cover Love", la rubrica inventata da me che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno rubato il cuore, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi! Vorrei che partecipaste scegliendo quale, secondo voi, è la cover più bella tra le tre da me selezionate e mescolandone l'ordine di classifica, in modo da formarne una vostra! 
PER UNA VOLTA CONCEDIAMOCI IL "PIACERE" DI GIUDICARE UN LIBRO DALLA COPERTINA!

LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:


 

1. SHADOWSONG
2. THE NINE
3. THE EFFIGIES

E secondo i vostri voti la cover più bella è...  

SHADOWSONG



Oh, yes! Quanto mi piace vedere riconfermati i miei primi posti, gente. Certo, avete praticamente stroncato il mio secondo posto, ma non ve ne faccio una colpa: me l'ha suggerita Eterno Fidanzato ma non era una delle mie preferite.


E ORA, ECCO LA NUOVA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA!


1.THE SAVAGE DAWN

Prendiamoci un attimo di silenzio per ammirare l'estrema magnificenza di questa copertina, okay? Perché è bella da impazzire, tanto da farmi pensare che questa sarà una delle più belle del 2017. Andiamo, chi può davvero rivaleggiare con questo fantastico concept? Oddio, sono innamorata qualcuno mi aiuti. Spero che la Mondadori la mantenga!

TRAMA DEL PRIMO (LEGGI IL MIO ARTICOLO) PER EVITARE SPOILER

Echo ha diciassette anni, è sveglia, indipendente e coraggiosa. Da quando, ancora bambina, è scappata di casa, vive di furti e abita nella biblioteca pubblica di New York. Qui ha conosciuto l'Ala, la veggente degli Avicen, una popolazione di uomini-uccello che vive segretamente nel sottosuolo di New York. Da quel momento la sua vita è cambiata: Echo adesso viaggia attraverso il mondo intermedio, è in grado di usare la magia ed è coinvolta nella sanguinosa guerra degli Avicen contro i Drakharin. E proprio a Echo viene affidato il compito di trovare l'uccello di fuoco, la creatura leggendaria che può mettere fine al secolare conflitto. Ma le cose non sempre vanno come ci si aspetta, ed Echo dovrà mettere in discussione tutte le sue certezze.




2. ASPER


Altro giro altra cover di cui mi sono invaghita. Forse oggi ho esagerato, scegliendo tre copertine particolarmente belle. Ma siccome vi vedo un po' assenti, ho deciso di "obbligarvi" a prendere parte alla vita del blog dandovi in pasto qualcosa di bellissimo da guardare. E la cove di Asper, diciamolo, è davvero superba.

venerdì 14 luglio 2017

Recensione e giveaway "Un cattivo ragazzo come te" di Huntley Fitzpatrick


Dopo aver atteso per anni la pubblicazione di "Un cattivo ragazzo come te", companion book del bellissimo "Quello che c'è tra noi" di Huntley Fitzpatrick, non ho potuto resistere dal fiondarmi in questa lettura. E, siccome amo alla follia questa autrice, ho deciso di regalarvi una copia di questo gioiello. Leggete fino in fondo la mia recensione spoiler free per partecipare!

Titolo: Un cattivo ragazzo come te (autoconclusivo, My life next door #2)
Data di pubblicazione: 11 luglio 2017
Autrice: Huntley Fitzpatrick 
Editore: DeA Planeta Libri
Dove comprarloIBS
Prezzo: 14,90 €
Pagine: 448


L’ultima cosa di cui una maniaca del controllo come Alice Garrett ha bisogno è un tipo come Tim Mason. Tim che è il migliore amico di suo fratello minore. Tim che attira i guai come una calamita. Tim che fiuta l’alcol anche bendato. Ma si sa, le cose non vanno sempre come si vorrebbe. Così, quando Tim si trasferisce nell’appartamento sopra il garage dei Garrett, Alice comincia a conoscerlo meglio. E capisce che dietro quella maschera da bad boy si nasconde un ragazzo che, dopo aver toccato il fondo, è pronto a tutto pur di cambiare. Anche a prendersi finalmente la responsabilità per il guaio che ha combinato un anno prima. Un guaio che Tim non ricorda nemmeno ma le cui conseguenze sono sotto gli occhi di tutti. Qualcosa di così scomodo che potrebbe mettere fine alla storia con Alice ancora prima che abbia inizio. 
Un romanzo intenso e dolcissimo: Huntley Fitzpatrick ci riporta nel mondo di Quello che c’è tra noi per raccontarci l’importanza delle seconde occasioni e del primo amore.



La serie di romanzi autoconclusivi "My life next door" è così composta:
1. (My life next door #1) Quello che c'è tra noi
2. (My life next door #2) Un cattivo ragazzo come te


La mia recensione


Non so voi, ma io, quando prendo in mano un contemporary romance young adult, cerco emozioni allo stato puro. Di quelle vibranti, calde e avvolgenti, che ti stringano in un abbraccio da cui non vorresti mai staccarti. E non parlo di semplici emozioni scaturite dalla passione, tutt'altro. Quelle che lasciano davvero il segno, che ti fanno sentire vivo, che rendono valido il viaggio attraverso una storia, per me, sono le emozioni vere, profonde, indelebili. Quelle scaturite da un racconto denso di significato, da un'esperienza irripetibile, da personaggi vividi e perfetti nelle loro imperfezioni, dalla realtà che la storia racchiude e dall'ispirazione che fa sbocciare nel lettore.
Ebbene, ci troviamo in un momento storico in cui, in un libro, emozioni come quelle che ho descritto sono diventate merce rara, perciò non c'è da stupirsi se, dopo una lettura speciale del calibro di "Un cattivo ragazzo come te", ci si ritrova con il cuore zeppo di meraviglia.
Avevo avuto già modo di innamorarmi della penna di Huntley Fitzpatrick quando, anni fa, fu la DeA ha pubblicato il primo libro di questa serie di romanzi autoconclusivi (qui la mia recensione). "Quello che c'è tra noi" mi aveva deliziata e convinta fino in fondo, perciò trovarmi nuovamente tra i Garrett per me è stato un po' come tornare casa. Questo non vuol dire che chi non abbia ancora letto il primo libro potrebbe incontrare delle difficoltà nella lettura di "Un cattivo ragazzo come te": i due romanzi sono perfettamente autoconclusivi e possono essere letti senza obbligo di continuità. Certo, il mio consiglio sarebbe quello di recuperare la lettura del primo per poterne assaporare la delicata bellezza. 
In ogni caso, se avete voglia di una storia toccante e disarmante, d'amore ma anche di amicizia e affetto fraterno, in cui nulla è scontato e tutto può accadere, non lasciatevi scappare questo piccolo gioiello. Ne sarete conquistati fino all'ultima, struggente pagina. 
"Un cattivo ragazzo come te" è quel tipo di libro per cui non si dorme la notte e il cui ricordo permane a tempo indeterminato. Una storia dolorosa e bellissima, dall'essenza agrodolce e disillusa, come i suoi protagonisti, ma con una vena romantica di fondo che rende tutto magico e irripetibile.

Forse troviamo quello di cui abbiamo bisogno a pezzetti, in una serie di persone che appaiono nei momenti cruciali e risolvono una parte dei nostri problemi, anche se non riescono a risolverli tutti. Forse è questo il segreto delle famiglie allargate, come i Garrett… e come gli Alcolisti Anonimi. Ciascuno offre il suo contributo. Insieme possiamo essere più numerosi dei guai.

In un mondo in cui spopolano gli romanzi in cui l'adolescenza viene inverosimilmente dipinta come l'età della trasgressione e della promiscuità, e la famiglia perde qualunque tipo di importanza, Huntley Fitzpatrick ci regala una perla di realismo e bellezza. Una storia avvincente, in cui i legami familiari, l'amicizia, l'amore e i drammi esistenziali assumono significato e spessore, offrendo un'esperienza a tutto tondo, che lascia il segno e non si dimentica.
Chi ha già letto "Quello che c'è tra noi" sa quanto la penna della Fitzpatrick possa essere tagliente e sorprendere con colpi di scena al cardiopalma, ma sa anche che questa autrice è in grado di investire il lettore con una carica emotiva importante. Preparatevi dunque a essere investiti dall'uragano di emozioni che la storia di Tim e Alice reca con sé.
Il cattivo ragazzo del titolo, Tim, è in realtà un adolescente ferito dalla vita, che porta sulla pelle e nell'animo le cicatrici dei propri errori. La sua mente è un turbinio di ricordi da sopprimere, pessime scelte per cui fare ammenda, sincerità schietta e battute all'arsenico. Carismatico, disilluso, ironico e pieno di fascino, è impossibile non adorarlo visceralmente e non tifare per lui nella ricerca della seconda occasione che possa riabilitarlo. Lo incontriamo quando la vita, per l'ennesima volta, lo mette alle strette, portandolo a cercare rifugio tra le mura di casa Garrett: la famiglia che, nonostante i suoi trascorsi turbolenti e le difficoltà economiche, gli offre un tetto e un'occasione di rivalsa. Lì, tra le urla degli adorabili pargoletti di casa, le sedute agli alcolisti anonimi e i drammi dei suoi benefattori, Tim conoscerà per la prima volta la senzazione di far parte di una vera famiglia. E lì si scoprirà irrimedibilmente attratto da Alice Garrett.
Lei, un personaggi femminile che conquista sin da subito, con i suoi modi bruschi, le troppe responsabilità che gravano sulle sue spalle e la sua diffidenza, vorrebbe che Tim le stesse lontano. Ma nulla, nemmeno la sua volontà, potrà schermarla dall'alchimia che corre tra loro. Tra Tim e Alice nasce una relazione dolce e amara allo stesso tempo, pungente e romantica fino allo spasimo. Ma, come ho detto, la Fitzpatrick sa come sferrare colpi bassi. Infatti, mentre il sentimento che li unisce brucia lentamente, ma con forza, il passato di Tim bussa alla loro porta sconvolgendo ogni cosa. Non posso dire altro, se non: vicini i fazzoletti, ragazzi e sappiate che questo libro vi travolgerà.

Fare l’amore. Mi veniva un brivido ogni volta che Hester diceva quelle parole. Così sbagliate, imbarazzanti, estranee a quello che succede davvero tra due corpi. Si fa colazione, si fa il bucato, si fa benzina. Ma l’amore? Non proprio. Ma adesso capisco. È come fare il fuoco. Non strofinare un legnetto sull’altro per far apparire qualcosa. Ma riuscire finalmente, capire finalmente come si fa, a scaldarsi le mani con qualcosa che hai costruito tu, legnetto dopo legnetto.

giovedì 13 luglio 2017

Anteprima "Il libro della polvere - La Belle Sauvage" di Philip Pulman. Torna l'adorato autore de La bussola d'Oro con una nuova serie ambientata nel mondo di Lyra Belacqua!

La Belle Sauvage (The Book of Dust, #1)
Eventi come il ritorno di Philip Pullman e della sua magica penna che ha fatto sognare intere generazioni, devono essere celebrati. In particolare quando accade in contemporanea mondiale! Salani Editore ha infatti comunicato che il 19 Ottobre 2017 sarà disponibile in tutte le librerie italiane "Il libro della polvere - La Belle Sauvage" primo della trilogia omonima, che sarà pubblicato in contemporanea mondiale. Chi non volesse perdersi l'occasione di avere la copia appena uscita, può preordinare il titolo qui! Come ci si sarebbe aspettato, c'è molto mistero che aleggia attorno a questa pubblicazione, tuttavia vi svelerò quello che sono riuscita ad apprendere leggendo vari articoli sul web.
Chi di voi ha amato la serie "Queste oscure materie", sarà felice di sapere che "Il libro della polvere" ci farà fare un nuovo tuffo nella vita di Lyra Belacqua. Il romanzo ruota tutto attorno a Lyra. Infatti si apre e si chiude con delle vicende che la riguardano in prima persona: la vedremo da bambina e poi da adulta! Non si tratta né di un prequel né di un sequel, bensì di una storia parallela ambientata nello stesso mondo che abbiamo conosciuto e amato in "Queste oscure materie", con protagonisti noti e meno noti, che sicuramente ci ruberanno il cuore! Pronti a dare un'occhiata alla cover e alla trama (tradotta da me?)!




martedì 11 luglio 2017

Anteprima "The Winner's Curse - La Maledizione" di Marie Rutkoski. In arrivo li fantasy distopico che ha incantato il mondo!

The Winner's Curse (The Winner's Trilogy, #1)
Quale divoratrice di libri fantasy e distopici di target YA, non ho potuto che gioire alla notizia che la Leggereditore avrebbe potrato in Italia l'amatissimo "The Winner's Curse - La maledizione" di Marie Rutkoski. Dopo aver esultato come una bambina, sono corsa al pc per condividere con voi la buona novella.
Arriverà prima in versione ebook (il 13 agosto) e poi in versione cartacea (il 27 agosto) con la bellissima e scintillante veste grafica originale, il primo libro di una trilogia che mescola fantasy, avventura, distopia e una spolverata di romance e che promette scintille e ossessioni. L'abbiamo chiesto a gran voce agli editori, lo abbiamo messo al primo posto tra i libri che avremmo voluto vedere pubblicati in Italia dalla Fanucci ed eccolo qui, in tutto il suo splendore, pronto a conquistarci con il suo fascino oscuro che ha già mietuto vittime in tutto il mondo.
Perfetto per gli amanti dei fantasy e delle storie dense di suspance, azione e cariche di mistero, "The Winner's Curse - La Maledizione" inganna con una copertina che farebbe pensare a un semplice e struggente romance, ma è invece un romanzo di rara bellezza e di estrema complessità, che non deluderà anche chi mal digerisce le storie troppo smielate. Certo, la storia d'amore è una parte importante del romanzo, ma non domina la scena: l'amore in questo caso brucia lentamente e rimane in disparte, causando batticuore, ma senza mai soffocare.
La storia è quella di Kestrel, diciassettenne ereditiera di un generale che con la sua forza ha reso schiavi interi popoli. Stiamo parlando di un mondo fantastico in cui i più forti fanno a pezzi i più deboli e Kestrel, con la sua mente brillante e la sua forza si trova a un bivio: prendere marito o votarsi alla conquista al fianco di suo padre. Quando però la giovane si imbatte in Arin, schiavo nella sua stessa terra, in lei scatta qualcosa: non una semplice attrazione, ma una nuova consapevolezza. Il loro sentimento darà vita a un'epica lotta per la libertà che sarà difficile gestire e dal finale incerto. In un mondo in cui si deve scegliere se arrendersi e rinunciare alla propria libertà o schiacciare il prossimo con la propria volontà, Kestrel e Arin proveranno a lottare per un futuro migliore. Ma una simile scelta nasconde più rischi di quelli che ci si aspetterebbe.



lunedì 10 luglio 2017

Estrazione giveaway "Shake my colors" di Silvia Montemurro!



Col il caldo che avanza, non c'è nulla di meglio che rintanarsi nel proprio angolino preferito, a leggere qualcosa che scaldi il cuore e infiammi l'anima. Ecco perché sono stata felicissima di ospitare Silvia Montemurro sul mio blog e regalarvi i primi due romanzi della serie Shake My Colors. Ora siete tutti impazienti di scoprire chi riceverà questo regalo a casa propria e io sono pronta a svelarvelo Leggete fino in fondo per scoprirlo!


Titolo: Shake my colors - La mia luce sei tu (Shake my colors #1)
Data di pubblicazione: 11 Aprile 2017
Autrice: Silvia Montemurro
Editore: Sperling & Kupfer
Dove comprarloIBS
Prezzo: 16, 90 €
Pagine288



Laura ha diciassette anni e ama il pattinaggio più di ogni altra cosa. È solo lì, sul ghiaccio, che si sente davvero sè stessa. Perché fin da quando è nata, non può vedere i colori e il mondo spesso è una trappola in bianco e nero. Paolo, il suo migliore amico, è l’unico a capire cosa tutto ciò significhi per lei ed è la sua àncora di salvezza. Sono cresciuti insieme in un paesino affacciato sul lago di Como, conoscono tutto l’uno dell’altra e custodiscono i reciproci sogni.
E poi, un giorno, Laura incontra Geo. Capelli lunghi stretti in una coda da cui sfugge qualche ciuffo ribelle, gesti decisi di chi sa quello che vuole e uno sguardo che la fa vacillare.
Non riesce a vedere il colore di quegli occhi, ma le basta poco per capire che da quell’incontro la sua vita non sarà più come prima. Qualcosa li spinge l’uno verso l’altra, un’attrazione a cui non ha senso resistere. La passione che nasce è così travolgente da lasciarli senza fiato.
Eppure ci sono dei silenzi tra loro, perché entrambi stanno nascondendo qualcosa. Laura non ha ancora trovato il coraggio di parlagli del suo problema alla vista, e Geo… cosa nasconde Geo? 



Titolo: Shake my Colors - Persa nel buio (Shake my colors #2)
Data di pubblicazione: 16 maggio 2017
Autrice: Silvia Montemurro
Editore: Sperling&Kupfer
Dove comprarloIBS
Prezzo: 16,90 €
Pagine: 288




Per Laura, dire addio a Geo è stato più doloroso del previsto. Dopo aver creduto con tutte le forze in quell'amore, ora sta cercando di abituarsi alla sua assenza ma, anche se il legame tra lei e Paolo è diventato più di un'amicizia, non riesce a impedire che Geo si insinui nei suoi pensieri nei momenti di debolezza. È come se ciascuno dei due la attirasse a sé mettendo in dubbio ogni sua certezza. Quasi a volerle dare un segnale, anche i suoi occhi sono affaticati e la vista è peggiorata. Come se non bastasse, Prisca, la sua migliore amica, le ha inspiegabilmente voltato le spalle, tornando a essere solo un'acerrima rivale sul ghiaccio. Laura è vulnerabile e insicura come mai le era successo. Per questo, quando Geo la trova in riva al lago sola con i suoi pensieri, non riesce a tenerlo a distanza. Perché capisce che anche lui, nonostante tutto, non può fare a meno di lei. Non avrebbe mai voluto ingannare Paolo, eppure tenergli nascosta la presenza di Geo nella sua vita le sembra l'unica soluzione. Sarebbe un colpo troppo duro, soprattutto ora che l'amico deve fare i conti con una situazione familiare complicata. Ma Geo è fatto di luci e ombre, e non si è ancora liberato dei suoi fantasmi. E questa volta, per Laura, la posta in gioco potrebbe essere davvero troppo alta.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...