lunedì 29 agosto 2016

Cover Love #167




Buon lunedì, sognalettori. Sapete di chi è davvero, davvero, davvero innamorata la sfiga? Di me. Volete averne una prova? Le mie vacanze sono state limitate a qualche giorno sporadico di mare strappato qua e la agli impegni pressanti di tutti i giorni. Proprio questo sabato, mentre cercavo di godermi un po' di relax in compagnia del mio eterno fidanzato (stiamo assieme da secoli, perciò ormai lo chiamo così), è successo l'irreparabile. Dovete sapere che il suddetto eterno fidanzato non mi ha mai regalato il fatidico anello. Ma mi ha regalato un Kindle. E per me fu la più bella delle dichiarazioni: libri da portare ovunque, sempre, in qualunque momento? La gioia. Questo è successo anni fa, da allora non ho più lasciato il mio Kindle.Insomma, ero al mare e ovviamente il Kindle era con me, nella sua borsetta ermetica impermeabile, quando... con estremo orrore mi sono accorta che nella borsetta c'era dell'acqua. Salata. Acqua salata nel mio Kindle. 
C'è bisogno che vi dica altro? Vi dirò solo che non si è più svegliato da quel momento. Ho provato con il riso, con il pianto, con le preghiere dei Nativi Americani, con la danza del buon auspicio. Ma nulla. Mi ha abbandonato. Ora sono in attesa di un riscontro da Amazon, ma le mie speranze stanno cedendo il passo alla rassegnazione di chi sa che il suo compagno di vita e avventure l'ha lasciata. E non parlo del mio eterno fidanzato, per fortuna. Ma tant'è... Passiamo  a cose più allegre. Tipo il post del lunedì!
"Cover Love" è la rubrica inventata da me e consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno rubato il cuore, che siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi! Vorrei che partecipaste scegliendo quale, secondo voi, è la cover più bella tra le tre da me selezionate e mescolandone l'ordine di classifica, in modo da formarne una vostra! 
PER UNA VOLTA CONCEDIAMOCI IL "PIACERE" DI GIUDICARE UN LIBRO DALLA COPERTINA!


LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:





1. The book jumper 
2. Lifeblood
3. Alice I have been


E secondo i vostri voti la cover più bella è...  


THE BOOK JUMPER

Come dicevo, evviva le cose più allegre. Tipo questo bellissimo primo posto, che avete riconfermato. Ma non avevo dubbi. Voi sì? Insomma è stupenda questa copertina. Potrebbe diventare la mia preferita di tutti i tempi e non esagero! La classifica è rimasta invariata, perciò thanks. E' bello quando accade.



E ora, ecco la classifica di questa settimana!




1. THE HAWKDWEED PROPHECY

Facevo uno dei miei giretti su Instagram (mi seguite anche lì? Quando non sono pigra posto foto librose!) quando mi sono imbattuta in una foto che ritraeva un libro con una cover davvero eccezionale. E siccome mi ha colpita da morire, eccola qui. Il libro ha un titolo a momenti impronunciabile, "The hawkdweed prophecy", ma la trama mi ha mandato in visibilio e la cover è assolutamente bellissima. Mi ricorda la suggestione che trasmetteva quella di "Beautiful Creatures", a voi no?

Trama tradotta da me

I bambini sono nati appena l'orologio ha scandito le dodici. Un pipistrello in volo è caduto dal cielo. Un salmone d'argento galleggia morto sulla superficie del fiume. Le lumache sono appassite nel loro guscio, le falene divenute polvere nella brezza notturna e una civetta ha mangiato i suoi piccoli. L'incantesimo era stato gettato.

Poppy Hooper è riuscita a ingannare il padre facendogli credere che non vi è nulla di misterioso o innaturale in lei. Egli ignora i gatti che la trovano ovunque vada, i ragni che tessono stupendi ricami in pizzo per lei, anche i suoi occhi - uno blu, uno verde, con un punto nero in più in orbita intorno alla pupilla.

Ember Hawkweed è una pessima strega. Mentre le altre ragazze della sua congrega creano oscure pozioni, Ember realizza saponi e profumi. Fiera e bella, Ember è destinata ad essere uno scarto. Uno dei Hawkweeds sarà la regina delle streghe - ma tutti sanno che non sarà Ember.

Quando le due ragazze si incontrano, Poppy scopre i suoi poteri, e scopre la verità. Vincolate da un'amicizia improbabile e dall'amore per lo stesso ragazzo, le giovani cercano e trovano il loro posto nel mondo. Ma il tempo della profezia si avvicina - e le streghe non lasceranno il trono senza combattere.



2. LEVANA


Ricordate qualche tempo fa, quando vi mostrai la copertina di Fairest per una Halloween edition di Cover Love? No?  Rifrescatevi la memoria (e rifatevi gli occhi) allora cliccando a questo link. Insomma, questa è l'edizione Turca dello stesso libro. Ed è bellissima, non trovate? Peccato non averla trovata in altissima definizione, ma sono sicura che ne saprete apprezzare la bellezza ugualmente. Enjoy!

mercoledì 24 agosto 2016

Anteprima "TVB. Ti voglio bene" di Kody Keplinger. Torna l'autrice di "Quanto ti ho odiato" con una nuova irresistibile storia d'amore!

Lying Out Loud: A Companion to The DUFFLo so, oggi non è un giorno felice. La terra in Italia ha tremato forte e c'è ben poco che io possa dire o fare per diradare le nubi scure che adesso abbracciano in nostro Paese. Ogni parola, ogni pensiero, ogni commento appare superfluo in questo momento. Perciò mi limiterò ad abbracciare virtualemente quanti di voi stanno affrontando l'inferno.Tuttavia, mi sono detta che forse provare a offrire un po' di distrazione ai miei adorati sognalettori non sarebbe stata una terribile idea. Perciò eccomi qui, pc alla mano, pronta a parlarvi di un libro che sono sicura piacerà a molti di voi. Ormai vi conosco, so che siete fan della letteratura d'evasione (in particolare se YA) e questo libro, lasciate che ve lo dica, fa proprio al caso vostro.Arriverà sui nostri scaffali a settembre e piacerà a i più giovani di voi e a tutti quelli che hanno apprezzato “Quanto ti ho odiato” (leggimi!), da cui è stato tratto il film “L’asso nella manica”. L’autrice è la stessa, Kody Keplinger, il libro è uno stand alone intitolato “TVB. Ti voglio bene”, che racconta la storia della liceale Sonny Ardmore. Sonny è una bugiarda patentata: sa che se i suoi segreti di famiglia venissero allo scoperto la sua immagine ne risentirebbe in modo irrimediabile. Nessuno sa che suo padre è in prigione, né che ogni notte si intrufola nella stanza della sua migliore amica Amy, con cui condivide praticamente ogni cosa: vestiti, avventure e sogni. Persino l’odio per il nuovo arrivato al liceo, Ryder: il classico ragazzo per bene di buona famiglia tutto perfezione e vestiti firmati. Per questo, quando Ryder manda una mail a Amy per chiederle di uscire, le due ragazze decidono di fargli uno scherzo e tendergli una trappola. Ma dopo aver trascorso ore a discutere con lui online, Sonny si rende conto con estremo orrore che Ryder potrebbe essere il ragazzo dei suoi sogni: la loro compatibilità è alle stelle e lui ne è consapevole. Unico problema? Lui crede di parlare con Amy...Amore, bugie, disavventure e un finale per niente scontato sono ingredienti impareggiabili per un libro che deve farci staccare la spina e questo, credetemi, li ha tutti!


martedì 23 agosto 2016

Teaser Tuesdays #95


Buon martedì sognalettori! 
Voglio fare la bravaVoglio davvero, davvero tentare di non far saltare gli appuntamenti con il Teaser Tuesday. Questo è uno dei buoni propositi di fine estate (si lo so che siamo ancora in piena stagione, ma qui piove a dirotto e frescheggia perciò...). Insomma, ho intenzione di mettercela tutta per tener fede alle rubriche settimanali a cui non vedo l'ora di aggiungere le nuove arrivate. Perciò iniziamo da oggi: meno un martedì! So che questa rubrica vi piace molto: la leggete in tantissimi, pur commentando poco!
Perché non provate anche voi fare i bravi, magari condividendo un piccolo estratto dei libri che state leggendo?
Vi ricordo che questa rubrica è stata ideata dal blog Should be Reading e si tiene di martedì. Tutti potete partecipare semplicemente seguendo le facilissime regole in basso!
E' bello far conoscere ai lettori nuovi libri offrendo loro un estratto, facciamolo in tanti!

Regole del teaser tuesdays:

  • Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso; 
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
  • Attento a non fare spoiler!
  • Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.


IL TEASER DI OGGI


So leggendo "Il circo dell'invisibile" di Camilla Morgan Davis, libro davvero adorabile che si divora senza nemmeno stare a pensarci e di cui vi parlerò meglio a breve con tante soprese.






Siamo pronti a partecipare a un’avventura senza precedenti. Guardo le sfere colme d’acqua e i cerchi di fuoco che riempiono parte della pista ricoperta di segatura, cinta da un anello di legno bianco coperto da velluto turchese. Ci sono altri oggetti di scena, corde e nastri, violini e chitarre, palle di stoffa e birilli. Lampadari di cristallo emanano una soffice luce bianca, svettando dalla cupola di tela arricchita da corde e trapezi.
«Dovete dimostrare le vostre capacità. Non potete far parte del circo se non per migliorare gli spettacoli con una grande esibizione. Seguite l’istinto. In ognuno di voi si nasconde un possibile artista. Scavate nella memoria, in quello che vi piaceva fare da piccoli. I sogni che avete fatto da bambini vi hanno reso i ragazzi che siete ora», spiega il Generale Tom Pollice mentre il gigante Donovan lo solleva in orizzontale, tenendolo dai fianchi come se il nano stesse nuotando in un mare di aria.
È Kio a parlare. «Per primo vorrei provare io.»
«Accomodati.» Il nano muove le braccia come se le mani schizzassero acqua, sbattendo su un mare invisibile.
Kio afferra i birilli, facendoli ruotare in aria in maniera impeccabile, e accompagna ai lanci una serie di capriole e spaccate. L’esibizione finisce con lui a testa in giù: ha un birillo in bocca e altri due dritti sulle suole delle scarpe. Un po’ ricorda lo spettacolo del clown a cui ho assistito quando mi sono imbucata.
È il turno di Betty. Sceglie un violino e suona una canzone di Emilie Autumn. La melodia ha il ritmo incalzante di un’avventura di pirati. Immagino un vascello in grado di volare. A bordo ci sono tutte ragazze poco più che bambine e a gran voce urlano il nome che hanno dato al cielo, alle nuvole, alla libertà.

lunedì 22 agosto 2016

Cover Love #166




Buon lunedì, sognalettori. Agosto sta per finire e le mie "ferie" (se così si possono chiamare) sono praticamente giunte al termine. Non che abbia fatto faville in questi giorni, sia chiaro. Ma ne ho approfittato per portare avanti il trasloco infinito, sistemare alcune questioni e rilassarmi un po' con le persone che amo di più. Se mi siete mancati? Tantissimo. Ecco perché ho deciso di tornare qui da voi a tempo pieno. Il mio consiglio? Fareste meglio a restare connessi, perché si avvicina il compleanno di Atelier dei Libri e vi regalerò l'impossibile!  
Ma oggi riapriamo le danze delle rubriche settimanali (ce ne saranno di nuove!) con la vostra preferita: Cover Love! Per chi non lo sapesse, vi ricordo che "Cover Love" è la rubrica inventata da me e consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno rubato il cuore, che siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi! Vorrei che partecipaste scegliendo quale, secondo voi, è la cover più bella tra le tre da me selezionate e mescolandone l'ordine di classifica, in modo da formarne una vostra! 
PER UNA VOLTA CONCEDIAMOCI IL "PIACERE" DI GIUDICARE UN LIBRO DALLA COPERTINA!


LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:


1. Rise of fire
2. Delirium stories
3. Blood rose rebellion


E secondo i vostri voti la cover più bella è...  


RISE OF FIRE

AH! Vittoria, vittoria, vittoria! Il mio primo posto ha vinto! L'avete confermato! Sono davvero felice. Se foste qui mi sentireste canticchiare. E non storcete il naso, sono un usignolo, capito? Sono pazza. Lo so, ma sono felice perché avete cambiato poco della mia classifica: il primo posto è lo stesso, il secondo invece è cambiato. Delirium Storie, non so come, è sceso di una posizione, lasciando il posto a Blood Rose Rebellion (bellissima!). Very good, mi sete piaciuti.



E ora, ecco la classifica di questa settimana!




1. THE BOOK JUMPER

Eeeh, come si poteva non innamorarsi di questa copertina? Per una bookworm è qualcosa di... EPICO! Non credete? Questo libro è stato pubblicato anche in Italia dalla Giunti, con una cover splendida ma non altrettanto magica (ammiratela qui). In questa veste, che tra l'altro non è nemmeno definitiva e spero venga mantenuta o ulteriormente migliorata se possibile, è ancor più attraente. Mi verrebbe voglia di leggerlo immediatamente. A voi no?



Book Jumpers è un intreccio di storie tra realtà e fantasia, ambientate in una misteriosa isola del nord della Scozia, scritto da un'emergente giovane autrice, Mechthild Gläser, che ha conquistato gli amanti dei libri di ogni età e i blogger di tutto il mondo.

Quando ha lasciato il suo paesino in Germania per passare le vacanze sull'isola scozzese da cui proviene sua madre, Amy non si sarebbe mai aspettata di poter "saltare" nei libri e di trovarsi faccia a faccia con i suoi personaggi preferiti della letteratura. Ma quella che poteva sembrare un'affascinante avventura si trasforma in un'impresa pericolosa quando cominciano ad accadere strane sparizioni...



2. LIFEBLOOD 


Non è la prima volta che vi mostro una copertina di questa serie. In effetti una era anche finita tra le finaliste del titolo di Cover Love Queen dell'anno, ricordate? Insomma, questa è l'ennesima cover bellissima sfornata per Gena Showalter. Personalmente la adoro, la trovo davvero particolare e favolosa, un grandissimo lavoro grafico che incanta senza appello. Non pensate che sia così? Vi prego, datemi ragione.


mercoledì 17 agosto 2016

Recensione "Oblivion II- Onyx attraverso gli occhi di Daemon" di Jennifer Armentrout


L'estate, si sa, non è un periodo fatto per stare al pc. In effetti preferirei essere sdraiata su un'isola tropicale, oppure semplicemente su una delle bellissime spiagge della mia cara Calabria, piuttosto che confinata in città. Ma non tutti i mali vengono per nuocere! Mentre tutti si godono vacanze da sogno io posso dedicarmi, almeno un po', alle mie passioni. Motivo per cui, invece che chiudere il blog per le vacanze, pubblico la mia recensione del secondo libro dal POV di Daemon edito dalla Giunti!


Titolo: Oblivion II - Onyx attraverso gli occhi di Daemon (Lux 1.5)
Data di pubblicazione: 6 Luglio 2016
Editore: Giunti Y
Prezzo: 12,00 €
Pagine: 336



Era inevitabile, Daemon si sta davvero innamorando di Katy e mai, come in questa occasione, lo ammette in modo così intimo e sincero. La ritrosia di Katy non dura a lungo, Daemon sa essere molto convincente ed è la prima volta che è travolto da un sentimento così piacevole e devastante. Si sente responsabile per aver coinvolto Katy in qualcosa di molto più grande di lei, ma non ha nessuna intenzione di opporsi ai sentimenti che prova, ormai è troppo tardi per tornare indietro. La loro è una relazione imprudente, ma un pericolo ancora più grande arrivato dallo spazio si aggira sulla Terra. E, come se non bastasse, il Dipartimento della Difesa ormai sa tutto di loro. A sconvolgere ancor più la vita dell’alieno ci pensa la misteriosa ricomparsa della ragazza di Dawson, il gemello che Daemon aveva creduto morto. Troppi segreti oscurano l’universo e per Daemon ora è giunto il momento di scoprire la verità, però non è più solo. Lui e Katy rischieranno tutto per amore, un amore che va ben oltre i confini dello spazio. Un nuovo volume che ci permette di rivivere le emozioni di Onyx attraverso la voce sexy di Daemon Black.


La mia recensione


Come vi ho già spiegato in precedenza (recensione "Oblivion I"), questa è la seconda parte della novella companion della serie Lux conosciuta in patria come Oblivion, ma che in Italia è stata suddivisa in ben tre libri dalla Giunti
Per quanto sia discutibile sia la decisione di suddividere in tre libri quella che sarebbe stata una novella, ammetto di essere felice di aver avuto l'opportunità di leggere il POV di Daemon della vicenda che ha coinvolto lui e Katy. 
Sì, perché questo spin-off altro non è che il retelling della serie, vista però dagli occhi dell'alieno Daemon. Stessa spiaggia stesso mare, direte voi. E io non posso darvi torto: la storia è quella, la conosciamo. Eppure, eppure... 
Per quanto le novità apportate dalla Armentrout in questi nuovi capitoli narrati dal POV di Daemon siano ben poche, la verità è che il punto di vista del protagonista maschile da un bello scossone alla storia, donandole uno spessore inatteso! L'autrice, infatti, è un vero asso nella narrazione dal punto di vista maschile e in questi libri lo dimostra senza ombra di dubbio. 
Non vi negherò che, se siete alla ricerca di novità, questa "trilogia" interna alla serie non può rispondere alle vostre esigenze. Tuttavia se siete delle fan incallite e stareste tutta la notte a guardare il cielo in attesa che il vostro Daemon vi saluti dal firmamento, allora non potete perdervi la possibilità di conoscere il suo punto di vista
L'ho detto nella prima recensione e lo dico anche in questa: entrare nella mente di Daemon è un'esperienza davvero consigliata alle amanti della serie. Non ve ne pentirete!

Se state leggendo questa recensione, sicuramente conoscete la storia. Ma se così non fosse, non sarò io a farvi degli spoiler indesiderati. Vi basti sapere che la voce narrante è quella dell'alieno più irritante, pieno di sé e adorabile che possiate incontrare: Daemon Black. Viziato, arrogante, bellissimo, enigmatico e Luxen. Ovvero una forma di vita proveniente da un altro pianeta. Un concentrato di testosterone alieno (?!) e rompicapi da risolvere. Un uragano che si è abbattuto sulla bookblogger Katy, amante dell'urban fantasy che si è trovata nel mezzo di una guerra cosmica tra specie aliene contrapposte che si scontrano senza sosta sul suolo terrestre. 
Dal loro primissimo incontro, Daemon ha percepito qualcosa in Katy. Qualcosa che somiglia a un'attrazione irresistibile. Questo "qualcosa" ha tenuto lontano il nostro alieno dalla ragazza che è diventata per lui croce e delizia. Ma questo, ragazzi miei, era il prima. 
In "Oblivion II" tutto è passato a un livello successivo. Un evento drammatico ha costretto Daemon a compiere una scelta da cui non si torna indietro e che ha creato un legame indissolubile tra lui e Katy, innescando nella ragazza un cambiamento profondo e irreversibileTutto sembra precipitare: Katy non è più la stessa, gli Arum, gli alieni che danno la caccia ai Luxen, sono sul piede di guerra e il Dipartimento della Difesa (una sorta di Men in Black) sembra aver drizzato le antenne. Come se non bastasse quel "qualcosa" che Daemon nutriva per Katy nel primo libro, si è trasformato in un sentimento che non può essere ignorato. Ma come fare a conquistare la ragazza che ha allontanato con tutte le sue forze e che, come se non bastasse, ha un pretendente agguerrito che le fa la corte e le offre comprensione? 
Passione, avventura, ironia, misteri e un bel po' di fantascienza in salsa YA: tutto questo è "Oblivion II".  Una lettura d'evasione che non può mancare sul comodino delle amanti della Armentrout!

giovedì 11 agosto 2016

Anteprima "Flawed - Gli imperfetti" di Cecilia Ahern. A settembre ci innamoreremo con la distopia!

Se ci fosse un apparecchio per misurare il senso di colpa, miei cari, lo userei per dimostrarvi che il mio in questo periodo sta toccando livelli mai visti. Il motivo è ben chiaro: sto lentamente lasciandomi prendere dal languore estivo e, stremata dalle troppe attività e dispiaceri che mi hanno attanagliata in questo ultimo anno, tendo a stare lontana dal pc. Risultato? Il blog è poco attivo, tutto tace e me ne dispiaccio infinitamente. So di non essere l'unica che ha bisogno di staccare la spina. So che sicuramente anche voi avrete di meglio da fare piuttosto che bazzicare da queste parti, ma nonostante ciò mi sento male al pensiero di lasciare queste pagine nel silenzio e nell'attesa che si muova qualcosa. Ecco perché, pur essendo in una di quelle giornate in cui trovare il tempo necessario per mettersi a scrivere non è semplicissimo, mi sono ripromessa di pubblicare un post. Uno interessante. Non una recensione, perché quella richiederebbe un livello di concentrazione per me in questo momento inarrivabile. Ma un'anticipazione coi fiocchi non ve la toglie nessuno. 
Oggi voglio parlarvi di un romanzo che uscirà i 13 Settembre per DeA e che sembra piuttosto interessante. Certo, non si può dire che io sia una grandissima fan dei distopici di questo genere, ma con una copertina così potrei persino pensare di leggere "Flawed - Gli imperfetti", prima prova nella letteratura per ragazzi della famossissima Cecilia Ahern, autrice di best-seller come P.S. I love you
La storia, lo ammetto, non è delle più originali e potrebbe far storcere il naso a chi ha già letto tanti libri simili (Matched, The Giver, Divergent e via dicendo), ma comunque sono certa che farà drizzare le antenne a tanti di voi. Lo schema, dicevo, non è dei più innovativi, ma ci piace: un futuro dominato da un governo opprimente che impone la perfezione assoluta come prevenzione ai fallimenti come società. Tutti, nel mondo di Celestine devono essere belli, dentro e fuori: pena il marchio e l'essere messi al margine. Ecco perché Celestine ce la mette tutta per essere bella, corretta, giusta.  La sua vita è segnata da un percorso di rettitudine con al fianco Art, perfetto fidanzato e figlio dello spietato giudice Crevan, spietato cacciatore di imperfezione. Ma sul suo cammino impeccabile, Celestine fa un incontro che la cambia nel profondo: un Fallato, un marchiato in fin di vita che ha bisogno di cure. Celestine non può rifiutargli il suo aiuto, ma quel gesto di compassione modifica il suo destino... per sempre.


Titolo: Flawed. Gli imperfetti (Flawed #1)
Data di uscita: 13 settembre 2016
Prezzo cartaceo:  14,90 €
Autrice: Cecelia Ahern 
Editore: De Agostini 
Ebook:  6,99 €
Pagine: 416


In un futuro non molto lontano, il giudice ​Crevan conduce una spietata guerra contro l’immoralità.
È lui e lui solo a decidere chi è un cittadino modello, e chi invece è un “imperfetto”, un essere Fallato da marchiare a ​ fuoco con una ​F sulla pelle e da allontanare dalla società civile.
Celestine ha diciassette anni e non ha mai avuto dubbi sul suo ruolo nel mondo: è una figlia perfetta, una studentessa perfetta, ed è anche una fidanzata perfetta. La fidanzata di Art, il figlio del giudice Crevan. Ma un giorno tutto cambia. Celestine vede un Fallato in fin di vita e sente di doverlo aiutare. D’un tratto tutto ciò che ha sempre ritenuto giusto non lo è più. Perché la compassione è più forte. Più forte della legge e delle rigide regole del giudice Crevan. Celestine decide quindi di aiutare il pover’uomo e quella decisione cambia la sua vita in un attimo.
Allontanata dalla famiglia, arrestata e umiliata, la ragazza viene trascinata in processo davanti a Crevan. E proprio lui, incurante delle suppliche di Art, la condanna a essere marchiata a fuoco come Fallata. Sarà durante il processo che la strada di Celestine incrocerà quella di Carrick Vane, un Fallato misterioso e affascinante: l’unico amico su cui d’ora in poi Celestine ​ ​ potrà contare.

La serie Flawed è composta così:

1. (Flawed #1) Flawed - Gli imperfetti
2. (Flawed 2) Perfect in Patria nel 2017 

 


CHI DI VOI VUOLE LEGGERE QUESTO LIBRO? IO NON SONO CONVINTA, MA PENSO CHE LA COVER ITALIANA SIA STUPENDA!

mercoledì 3 agosto 2016

Blogtour "La coppia perfetta" 1 ª Tappa. Presentazione, book trailer e giveaway: commenta e vinci una delle tre copie speciali e fuori commercio del libro!


Behind Closed DoorsFelice mercoledì sognalettori. Oggi sono qui per dare inizio a un bel blogtour organizzato dalla Nord a cui sono felicissima di prendere parte. Un po' perché prevede un giveaway da urlo, con ben tre copie speciali, in anteprima e fuori commercio del romanzo più chiacchierato e atteso del momento, un po' perché il libro è davvero irresistibile!
Sapete quanto amo regalarvi dei bei libri, ancor di più se sono regali esclusivi come quello in questione, ragion per cui ho fatto i salti di gioi all'idea di dare il via a questo delizioso tour che, come potete vedere dal calendario, vi terrà compagna fino al 13 Agosto!
Per partecipare al giveaway, come al solito, non vi resterà che leggere il post fino in fondo e seguire le semplicissime regole. Oltre che tenere le dita ben incrociate!Ma prima, perché non conoscere meglio il libro in questione? Si tratta di un autoconclusivo un po' thriller, un po' romantic suspense, un po' mystery e molto, molto conturbante. I protagonisti sono Jack e Grace Angel, coppia di rampanti giovani alle prese con la loro vita da sogno. Tutti li invidiano e fantasticano sulle loro perfette esistenze: lui avvocato che difende le donne maltrattate dai mariti, lei brillante in tutto ciò che fa e felice come nessun altro. In una parola: perfetti. Ma siamo sicuri che dietro la maschera di gioia e realizzazione, non si celi un segreto? Un nodo oscuro che potrebbe soffocare uno di loro... 
Non vi dirò di più, perché rischierei di rovinare sorprese che adorerete scoprire da voi! Ma vi dirò che se avete amato "L'amore bugiardo" e "La ragazza del treno" questo libro potrebbe essere la vostra nuova ossessione! Inoltre presto ci sarà un film in cantiere, perché i diritti cinematografici sono stati acquisiti dalla Stone Village Production! Ma se non siete stati ancora catturati dalla storia, lasciate che sia il suo booktrailer a parlare!




lunedì 1 agosto 2016

Laini Taylor Interview Party e Flash Giveaway! Leggi l'intervista, commenta e vinci l'intera saga di Laini Taylor: il giveaway dura solo tre giorni!


Buon lunedì sognalettori! Il blog è un po' a mezzo servizio ora che il caldo incombe su di me assieme a tutti gli impegni più disparati. Ma questo non significa che io non lavori per voi in ogni momento! Sapete del mio incarico in LainYa, vero? 
Bene. Grazie ad esso so che la redazione si è impegnata tantissimo per ottenere quella che era un'impresa impossibile: un'intervista con Laini Taylor, fantastica autrice della saga "Daughter of smoke and bone" (qui, qui e qui le mie recensioni). Avete presente Mission Impossible? Ecco, questa era quel tipo ti missione. Quelle del genere che abbandoni prima ancora di iniziare, insomma. A meno che tu non voglia lottare! Fortunatamente la redazione di LainYa ha deciso di non mollare, continuando a chiedere e chiedere...
Risultato? cinque blogger, scelte tra le fan che hanno amato la serie dalla sua primissia pubblicazione (ci sono anche io!), hanno avuto l'onore di porre una domanda alla loro autrice del cuore e realizzando un Interview Party! Prendete cinque blogger, la serie fantasy YA più conturbante che ci sia e l'autrice geniale che le ha dato vita e avrete un'intervista deliziosa.
Ma se questo non dovesse bastare a mandarvi su di giri, c'è un'altra sopresina per voi. Un mega giveaway lampo. Da oggi a mercoledì avrete la possiblità di portarvi a casa l'intera serie cartacea di Laini Taylor! 
E vi consiglio di coglierla, questa possibilità. Perché vi assicuro che se amate la buona letteratura, che sia fantasy, urban fantasy, d'avventura o d'amore, amerete questa bellissima saga: epica, infuocata e assolutamente imperdibile!







1. Angeli, Diavoli e amori impossibili. A cosa credi sia legato l'incredibile fascino dell'amore proibito? Secondo te per quale motivo i lettori amano queste storie? (Il cibo della mente)
Questa è proprio una buona domanda! Perché le storie di amori impossibili attraggono così tanto? Penso che questo derivi dall’idea che due anime così attratte l’una dall’altra non possano che resistere a tutto pur di stare assieme. Si tratta di storie d’amore travolgenti che sono più forti dell’odio, della guerra, delle classi sociali, di tutto. Nel “mondo reale” l’idea del vero amore è diventata banale. Credo che la maggior parte delle persone vorrebbe dire di non crederci, ma… nel loro profondo credo che vogliano crederci, e l’amore proibito è sempre la storia più affascinante, perché è inevitabilmente conflittuale.
La domanda è così pura: possono stare insieme? Non importa quanto sia insensibile un lettore, come può non tifare per l’amore che sconfigge l’odio? Queste storie si connettono con la nostra umanità più profonda e più potente.


2. Se facessi parte del mondo a cui hai dato vita, saresti una Chimera o un Serafino? Motiva la tua scelta, siamo curiosi! (Atelier dei libri)
Vorrei decisamente essere una chimera – una Kirin, per essere precisi. Quando sognavo Madrigal, immaginavo la creatura che avrei voluto essere, e le ali erano un must. Sembra che il mio sogno di volare si rifletta in tutto quello che scrivo! Amo anche le corna. Nella primissima stesura de La chimera di Praga, l’ombra di Karou aveva delle corna – ancora prima che io capissi chi era e chi era stata, solo perché amavo l’idea delle corna. Sono sicura che abbia influenzato la sua evoluzione come personaggio.
Il mio intento con la contrapposizione tra chimere e serafini era far capire che in fondo nessuno dei due è “buono” o “cattivo” di per sé, ma solo persone coinvolte in una guerra. Tuttavia, mi sono sempre identificata molto più con le chimere, forse perché la storia comincia con Karou e Brimstone, o forse perché sono i sottomessi – gli schiavi che si ribellano e che combattono contro nemici molto più potenti, nonostante tutto.


3. Cosa hai provato quando hai terminato di scrivere l'ultimo libro della serie? (Leggere Romanticamente)
All’inizio era solo un incredibile sollievo. Per anni ho avuto questa fine nella mia mente,
ma non sapevo come i personaggi ci sarebbero arrivati o addirittura se ci sarebbero arrivati. C’è sempre la possibilità che la storia non cooperi, che vada verso direzioni inaspettate e che si beffi delle nostre speranze e dei nostri piani. Quindi ero molto felice di essere stata in grado di realizzare la fine che avevo sperato. E poi, ero esausta e pronta per prendermi una pausa! Nei mesi successivi, però, è stato strano non essere più coinvolta nelle vite dei personaggi, ma sognarne dei nuovi al loro posto. Ma devo dire che non è stato troppo triste, perché la fine di una trilogia lascia una grande porta aperta per future esplorazioni, e non sono sicura che abbiamo necessariamente visto la fine di questi personaggi o di questa storia!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...