giovedì 5 maggio 2016

Anteprima "Solo per sempre tua" di Louise O'Neill. Quando la distopia YA diventa romanzo di denuncia!

Only Ever YoursBuonasera sognalettori! Oggi voglio parlarvi di un libro diverso, che piacerà agli amanti della distopia  YA, ma non solo
Si tratta dell'autoconclusivo "Solo per sempre tua" di Louise O'Neill, che ha fatto molto parlare di sé all'estero e inaugura la "HotSpot", nuova collana crossover de "Il Castoro". 
Quello della O'Neill è un romanzo molto provocatorio, dal forte impatto morale, che non dispiacerà anche ai lettori più maturi. Un romanzo decisamente sopra le righe che dipinge in modo piuttosto crudo un ritratto provocatorio della nostra società, denunciando la mercificazione del corpo femminile e la demoralizzazione delle nuove generazioni. Infatti, pur essendo ambientato in un prossimo futuro, "Solo per sempre tua" rappresenta una vera e propria denuncia contro le tendenze che dilagano nella nostra società. 
Immaginate un mondo in cui le donne vengono allevate come cavie da laboratorio, rese perfette in ogni aspetto fisico per poter soddisfare le esigenze della popolazione maschile. Questo è il mondo futuristico che ci racconta Louse O'Neill, nel suo romanzo shock che ha incantato l'America. Preparatevi a farvi sconvolgere e ammaliare dalla storia di Freida e Isabel, due amiche pronte a diventare mogli perfette, ma i cui destini non sono affatto scontati. 
Quando dico preparatevi, sono sincera: il libro in questione è un pugno nello stomaco e sa mettere in discussione tutto. Potrebbe cambiarvi nel profondo!


mercoledì 4 maggio 2016

Recensione "Made you up" di Francesca Zappia


Miei cari sognalettori, dovete sapere che di tanto in tanto cedo al richiamo dei libri in lingua e mi diletto con letture che mi appaiono irresistibili. Mi ero imbattuta in "Made you up" lo scorso anno per Cover Love e finalmente ho trovato un ritaglio di tempo per leggerlo e innamorarmene. Ecco a voi la mia recensione!

Data di pubblicazione U.S.A.: 19 Maggio 2015
Titolo: Made you up (autoconclusivo)
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Editore: Greewnwillow Books
Autore: Francesca Zappia
Ebook: 9,17 €
Pagine: 439
Il mio voto:



Alex combatte giornalmente una lotta per distinguere ciò che è reale e ciò che è una sua illusione. Armata di un'atteggiamento alla "non si fanno prigionieri", della sua fotocamera e la una Magica Palla 8, e della sua unica alleata (la sorellina), Alex ingaggia una guerra contro la sua schizofrenia, determinata a rimanere sana di mente abbastanza a lungo da iscriversi al college. Lei è abbastanza ottimista sulle sue possibilità, almeno fino a quando non iniziano le lezioni e si scontra con Miles. Non l'ha immaginato? Prima che se ne accorga, Alex si fa degli amici, va alle feste, si innamora e sperimenta tutti i riti di passaggio di una normale teenager. Ma Alex è abituata alla pazzia. Non è preparata alla normalità.


La mia recensione



Tra tutte le recensioni arretrate che dovrei recuperare, quella che le mie dita volevano scrivere è quella di "Made you up" di Francesca Zappia, contemporary romance davvero adorabile ancora inedito in Italia che ho letto d'un fiato.
Francesca Zappia è un'autrice decisamente sopra le righe. La sua eroina, un'adolescente affetta da paranoia e schizofrenia, colpisce per l'ironia con cui affonta i voli pindarici che caratterizzano la sua vita. Pur trattando di tematiche piuttosto delicate, come l'autismo e in generale le malattie mentali, la Zappia ha saputo dar vita a un'opera ricca di colori vivaci, sentimenti positivi e romanticismo. La fantasia con cui ha affrontato il disordine di Alex ha reso questo libro un'esperienza unica: Alex è una narratrice inaffidabile, che non riesce a distinguere ciò che è vero da ciò che è frutto della sua mente, costringendo anche il lettore a fare i conti con una realtà molto discutibile. 
Il rischio che l'esperimento finisse male c'era tutto, eppure il risultato finale è un libro davvero ben riuscito.
Per quanto il romanzo non rispecchi fedelmente la condizione da cui Alex è affetta, riesce a sensibilizzare e a offrire un'esperienza che non si dimentica.
Impossibile non rimanere incantati dalle esplosioni di fantasia con cui la Zappia ha dipinto il mondo di Alex, narrando di situazioni fortemente surreali in modo del tutto naturale. Insomma, un libro che mi ha colpito e che consiglio!

Ci troviamo nei panni di Alex, che non è un'adolescente comune. La sua vita è stata parecchio avventurosa, ricca di situazioni incredibili e indimenticabili. Come quando, da bambina, ha liberato un gruppo di aragoste parlanti con l'aiuto di un suo coetaneo dagli occhi blu. Ma le sue avventure incredibili, purtroppo, celavano una verità scomoda: Alex è affetta da schizofrenia e per lei è difficile distinguere tra la realtà e la fantasia. Ad aiutarla c'è la sua fedele macchina fotografica, con cui immortala ogni cosa di cui non è sicura, per poter stabilire cosa sia reale e cosa invece non lo è. Munita di una pungente ironia e con il supporto della sua adorabile famiglia, Alex affronta la vita come può, tentando di destreggiarsi nei meandri della sua condizione.
La sua esistenza cambia quando incontra Miles, un ragazzo affetto da una leggera forma di autismo che le ricorda in modo preoccupante il bambino con cui liberò le aragoste da piccola. Ma se Miles è reale, allora quali altri ricordi che aveva attribuito alla sua schizofrenia, invece, sono veritieri? E quali sono frutto della sua fantasia? Lei e Miles si avvicinano inesorabilmente, l'uno attratto da ciò che l'altro rappresenta: comprensione. Assieme crescono e si completano, investigando sulle possibili verità che Alex ha etichettato come fantasie e, viceversa, sulle fantasie in cui ha sempre creduto.
Mentre Alex, che non ha mai potuto fidarsi di se stessa, scopre l'amore e quel senso di appartenenza che solo esso può dare, la sua realtà cambia e si evolve con rivelazioni che lasciano senza fiato. 

lunedì 2 maggio 2016

Cover Love #161




Carissimi sognalettori, so che avete sofferto moltissimo la mancanza del consueto appuntamento con Cover Love della scorsa settimana. Ragion per cui pur essendo a pezzi (dormo davanti al pc! Qalcuno mi salvi.) mi sono messa sull a mia poltroncina preferita e sono pronta a farvi divertire un po'!
Per chi non lo sapesse "Cover Love" è la rubrica inventata da me e consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno rubato il cuore, che siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi! Vorrei che partecipaste scegliendo quale, secondo voi, è la cover più bella tra le tre da me selezionate e mescolandone l'ordine di classifica, in modo da formarne una vostra! 
PER UNA VOLTA CONCEDIAMOCI IL "PIACERE" DI GIUDICARE UN LIBRO DALLA COPERTINA!


LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:




  

1. Passenger
2. Ghostly echoes
3. Caraval 

E secondo i vostri voti la cover più bella è...  


PASSENGER

La vostra scelta mi onora e mi rende felicissima! Mi onora perché avete confermato in toto la mia classifica, cosa che fa ballare la salsa alla mia dea interiore (Anastasia Steele docet). E mi rende felicissima perché questa copertina meritava di vincere e perché a molti di voi è piaciuta anche quella di Ghostly Echoes, che temevo mi bocciaste! GRANDI!


E ora, ecco la classifica di questa settimana!



1. HEARTLESS


Lo sapete che amo tutte le copertine di questa serie. Lo sapete perché non manco mai di inserirle nelle mie classifiche ogni qual volta ne esca una nuova, riempiendole di lodi sperticate. Oltre alla gioia nel sapere che la Mondadori ha finalmente deciso di 

Trama del primo per evitare spoilers 
 (qui la trama di Heartless)



C’erano una volta due fratelli… Jacob ama la notte. Ne avverte l’oscurità sulla pelle come un mantello intessuto di libertà e pericolo. E di notte lo Specchio, occhio scintillante tra le librerie, lo attira, denso di promesse, dallo studio del padre scomparso. “Torna!” scrive il ragazzo nella polvere dello scrittoio, mentre Will, il fratello minore, dorme con la luce accesa. Però sarà Jacob a varcare la cornice di vetro e a non tornare. Il Mondo Oltre lo Specchio è un luogo terrificante, ma a volte gli fa meno paura di quello reale. Sembra abitato da unicorni, geni dell’acqua o innocui nani, e invece è la Terra dei Goyl, creature di corniola e ametista, guerrieri di un regno spietato. Sembra popolato di magici oggetti, ed è la magia di un amore disumano. Sembra che vi pulsi il cuore di una Fata da amare, tradire, e amare ancora, e sono le rosse falene, intrise di veleno, della sua Oscura Sorella. L’infanzia, tuttavia, dura un minuto e pesa come polvere di elfo. Will, ormai adulto, attraversa lo Specchio per inseguire suo fratello. I Goyl, però, inseguono lui. Vogliono che diventi uno di loro, vogliono trasformare i suoi ricordi in giada. Quanto tempo ha Jacob per salvarlo?



2. BEAUTIFUL BROKEN GIRLS


Quando mi sono imbattuta in questa copertina l'ho subito salvata, con la promessa che l'avrei messa al primo posto nella prossima puntata di Cover Love! La mia intenzione oggi era proprio questa, ma vista la bellezza infinita della cover di Heartless non ho potuto fare a meno di piazzarla al secondo posto.

sabato 30 aprile 2016

Giveaway: una copia di "After" di Anna Todd autografato e una copia di "Before" + un messaggio per i lettori di Atelier dei Libri da parte di Hardin!



Salve a tutti sognalettori, come vi avevo promesso sulla pagina FB di Atelier dei Libri oggi è giorno di regali speciali. Regali magici, che hanno avuto inizio qualche tempo fa. Lasciate che vi racconti come.
Giusto un mesetto fa Anna Todd giungeva in Italia per incontrare i suoi adorati lettori e promuovere Before, ultimo libro della "After series" che racconta la storia che conosciamo, arricchita di preziosi particolari inediti, dal punto di vista di Hardin e degli altri personaggi secondari che avete imparato ad amare. In occasione della sua trasferta italiana, mi è stato chiesto di intervistare l'autrice, cosa che avevo già fatto in passato. Ma questa volta la  mia intervista si sarebbe svolta telefonicamente. In verità avrei dovuto incontrare Anna Todd dal vivo, ma la distanza che avrei dovuto percorrere mi ha spinto a preferire il telefono.
Armata di moltissima ansia da prestazione, dunque, ho affrontato la chiacchierata più emozionante della mia vita. Sì, perché per quanto io non sia una fan della serie, non posso ignorare i peso che essa ha avuto su tutti voi, e l'impatto che l'autrice ha avuto sui vostri cuori. Ora, la mia intervista completa potrete leggerla in edicola su Top Girl di Aprile (che aspettate a comprarlo? Ho persino intervistato Veronica Roth!), ma per voi ho messo da parte una chicca. Sì, perché siete sempre nei miei pensieri, comunque vada, perciò non potevo lasciarmi scappare la possibilità di regalarvi qualcosa di unico. Cosa? Partiamo dalla copia di After che Anna Todd ha autografato per voi. Ho deciso di farle autografare una copia del libro da cui tutto ha avuto inizio, che sicuramente ha un posto speciale nel vostro cuore. E di regalarvi anche una copia del libro che ha chiuso questa serie. 
Ma le sorprese non finiscono qui. Sì perché Anna Todd mi ha dato un messaggio speciale da parte di Hardin per voi lettori di Atelier dei Libri. Pronti per scoprire ciò che Hardin ha da dirvi e provare a vincere i due libri in palio? 



Data di pubblicazione: 9 giugno 2015
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Editore: Sperling & Kupfer
Titolo: After (After #1)
Autrice: Anna Todd
Prezzo: 14,90 €
Pagine: 448


Ambiziosa, riservata e con un ragazzo perfetto che l’aspetta a casa, a Tessa piace pensare di avere il controllo della sua vita. Al primo anno di college, il suo futuro sembra già perfettamente segnato: una laurea, un buon lavoro, un matrimonio felice... Sembra, sì, perché Tessa fa a malapena in tempo a mettere un piede nel dormitorio che subito s’imbatte in Hardin.
E allora niente sarà più come prima.
Lui è il classico cattivo ragazzo, tutto fascino e sregolatezza, arrogante, provocatorio e maledetto, pieno di piercing e tatuaggi. È la persona più detestabile che Tessa abbia mai conosciuto. Eppure, il giorno in cui si ritrova da sola con lui, non può fare a meno di baciarlo. Un bacio che cambierà tutto. E accenderà in lei una passione incontrollabile. Una passione che, contro ogni previsione, sembra reciproca. Nonostante Hardin, per ogni passo che fa verso di lei, con un altro retrocede…




Data di pubblicazione: 29 Marzo 2016
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Editore: Sperling & Kupfer
Autrice: Anna Todd
Prezzo: 17,90 €
Titolo: Before
Pagine: 384


Before è l'inedito racconto di tutto quello che c'è stato prima dell'incontro tra Tessa e Hardin e quello che è venuto dopo un racconto che arriva direttamente dalle voci dei protagonisti. Per vivere la storia di un amore infinto con occhi nuovi e scoprirne tutti i retroscena. "Before" non è un sequel, non è un prequel. È molto di più.



venerdì 29 aprile 2016

Anteprima "Un altro giorno" di David Levithan. Finalmente in libreria il seguito di "Ogni giorno"!

Salve sognalettori, so che ieri avete sentito la mia mancanza e che temevate che anche oggi il blog non sarebbe stato aggiornato. Fortunatamente però sono riuscita a incastrare tutti i miei folli impegni (che comprendono il lavoro - più d'uno in verità -, un day hospital infinito e la gestione di una vita all'insegna della sopravvivenza nonostante tutto), per fare un bel post succoso! Daltronde non potevo perdere l'occasione di parlarvi di un romanzo che renderà felici tutti coloro che come me hanno amato "Ogni giorno" (clicca sul titolo per leggere la mia recensione), libro di David  Levithan pubblicato nel lontano 2013 da Rizzoli che si presupponeva fosse autoconclusivo, ma che è diventato poi qualcosa di più. E non è un segreto il motivo per cui lo sia diventato. Ricordo che quando uscì lo lessi in anteprima e ne fui così colpita, assieme a tutta la redazione Rizzoli, da dar vita un blogtour unico, da cui nacquero degli spunti di riflessione fantastici (vi invito a leggere qui).Tutto questo per dire che "Ogni giorno" di David Levithan fu più che un semplice libro. Fu un'esperienza che cambiò un po' tutti quelli che vi entrarono a contatto. E non mi stupisce che l'autore abbia deciso di dargli un seguito. Anzi, più d'uno. Così come è stato per il primo libro, l'intera serie non si può reputare una classica saga YA. Si tratta di romanzi particolari, che compongono una serie unica nel suo genere. Una serie che insegna, che ispira, che arricchisce senza sosta.
Con "Ogni giorno" abbiamo conosciuto la storia di A, che è uno spirito incorporeo che si incarna ogni giorno nel corpo di un suo coetaneo, maschio o femmina che sia. In quell'unico giorno A sperimenta la vita attraverso gli occhi del suo ospite. Non c'è nulla di ordinario per lui: niente legami, niente piani, niente progetti a lungo termine. Questo fino a quando A incontra qualcuno che mette tutto a soqquadro. Quel qualcuno è Rihannon. Con lei ha vissuto un giorno d'amore perfetto e il bisogno diperato di essere amata che lui ha scorto negli occhi di lei, lo ha spinto a mettere tutto in discussione. "Un altro giorno" racconta la storia dal punto di vista di Rihannon e io muoio dalla voglia di conoscerla.

mercoledì 27 aprile 2016

W...W...W... Wednesdays #63


Incredibilmente sono qui per rispettare una scadenza. Eh sì, anche io sono capace di prendere sul serio una cosa come i giorni giusti in cui pubblicare le rubriche del proprio blog. Certo, non sempre... ma tant'è. Oggi sono qui e sono ben felice di farvi dare una sbirciatina alle mie letture presenti, passate  e future! 
W...W...W... Wednesdays, lrubrica inventata da MizB del blog Should Be Reading che si tiene di mercoledì e in cui vi illustro le mie letture e a cui potete partecipare tutti. Come? Rispondendo a queste semplici domandine!


* What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?) 


Ecco le mie risposte!


What are you currently reading?  


Continua un po' a rilento (ma sono alla fine) la mia lettura di Forever (leggimi!), che avevo messo in pausa a favore di due libri che mi hanno rapita totalmente.
Ho anche quasi terminato la lettura di "Sei in ogni mio respiro" (leggimi!) che è un libro davvero speciale!

What did you recently finish reading? 

   

martedì 26 aprile 2016

Prima tappa blogtour "Sei in ogni mio respiro": Incipit + Giveaway. Commenta e vinci una copia del new adult più adorabile che ci sia!

Oggi, sognalettori, è un giorno speciale. Il giorno in cui la Sperling ha pubblicato "Sei in ogni mio respiro", contemporary romance bellissimo e indimenticabile.
Chi mi segue da tempo sa che non sono propriamente una divoratrice di romance New Adult. Li leggo, certo. Alcuni mi piacciono, altri no. La maggior parte no, ecco. Questo avviene perché, per quanto io sia fan del contemporary romance, non mi basta che ci sia una bella storia d'amore per provare empatia nei confronti di un libro. Anzi. Generalmente la storia d'amore è quella che, pur essendo un'inguaribile romantica, mi fa storcere il naso più di ogni cosa in un romance. Perché? Be' perché quello che cerco in una buona storia d'amore non è romanticismo spicciolo e gratuito, né passionalità allo stato puro. 
Quello che io cerco sono sentimenti che non lasciano scampo: struggimento, desiderio, tormento, euforia. Merce rara di questi tempi, in cui il genere è inflazionato e gli esempi di pessima gestione delle tematiche si sprecano.
Ecco perché ho deciso di partecipare a questo blogtour. Perché il libro di Jessica Park non è il classico New Adult a cui siamo abituati. Non lo è per niente. A discapito della cover che ricorda "After", a discapito della trama che potrebbe apparire simile a quella di tanti altri libri che avreste preferito non leggere. A discapito di tutto, "Sei in ogni mio respiro" è un libro che val la pena di essere letto. E' una lettura prfetta per chi ama le storie alla Colleen Hoover, per intenderci. E se non volete credere a me, allora credete al gruppo di favolose blogger che ha preso parte a questo blogtour dandovi anche l'opportunità di vincere una copia cartacea del libro!
Oggi si aprono le danze, voi dovete solo prepararvi. Noi vi condurremo verso una destinazione che vi lascerà senza fiato!


Titolo: Sei in ogni mio respiro (Left Drowning #1)
Data di pubblicazione: 26 Aprile 2016
Editore: Sperling & Kupfer
Autrice: Jessica Park
Prezzo: € 17.90
Pagine: 683

Sono passati quattro anni da quando un incendio ha portato via i suoi genitori, ma per Blythe McGuire, ora all’ultimo anno di college, quella ferita brucia ancora, oggi come ieri. È un dolore devastante che le toglie il respiro. Come se, ogni giorno, fosse sul punto di affogare e dovesse lottare per non andare a fondo. Quando però il suo sguardo incontra quello di Chris Shepherd, qualcosa cambia. Chris la trascina fuori dal torpore che l’avvolge. La riporta alla vita. E lei, seppur con qualche esitazione, comincia ad amarlo. Ma non appena le acque si fanno più calme, Blythe si accorge che lo stesso Chris è intrappolato nel proprio passato. Un passato che potrebbe essere più complicato del suo. E lei, forse, è l’unica persona in grado di salvarlo.
Perché quando la vita ti trascina in un abisso oscuro, per risalire puoi soltanto nuotare contro la corrente, respirare e amare.






1


Dal fondo


INCIAMPO sul primo gradino davanti al dormitorio e finisco distesa sull’asfalto. Rimango lì per un momento, a pensare che con le chiavi conficcate nella mano dovrei sentire più male. Per non parlare delle ginocchia, visto il colpo che si sono appena prese. «Benissimo», mormoro, poi mi rialzo e arranco fino alla porta. Rido tra me mentre a fatica cerco di infilare la chiave nella toppa. La buona notizia è che, se davvero ho preso una bella botta come credo, forse domani proverò qualcosa. Sempre meglio che non provare niente, no? Quasi mi merito una medaglia. Non che questa sia una gran vittoria però, andrebbe bene anche una medaglia di bronzo. Mi appoggio alla porta per tenermi in equilibrio, mi sembra immensa. Aspetta, cosa vale ancora meno del bronzo? Il ferro? Lo zinco? Le fanno le medaglie di zinco?
Dopo aver armeggiato un po’ con la serratura, capisco che sarà difficile entrare in un dormitorio nel Wisconsin con la chiave della mia casa vicino a Boston. Alla fine infilo quella giusta. «Ce l’ho fatta!» sussurro trionfante. La grossa porta in metallo è pesantissima e non riesco a spalancarla del tutto, quindi mi appiattisco contro lo stipite e striscio attraverso la stretta apertura. Un’altra vittoria! penso con la mente annebbiata. Tra i postumi della sbronza e le varie botte che ho preso, so già che domani starò da schifo. E così continuerà la mia infinita ricerca di sensazioni fisiche e non. Di qualsiasi cosa. Ma anche adesso che sono ubriaca marcia, sono sicura che difficilmente i lividi lasciati da una notte di alcol si possano considerare un passo avanti sul piano emotivo. È già qualcosa, però. Qualcosa di diverso dal torpore. Almeno una distrazione, e le distrazioni sono sempre le benvenute.

Anteprima "Il segreto della Regina Rossa" di A.G. Howard. Si conclude la bellissima serie YA "Splintered"

Buongiorno sognalettori. Oggi mi sento davvero felice, perché posso annunciare con gioia che una delle serie letteraria che amo di più in questo momento sta per concludersi in Italia!Uscirà il 5 Maggio in ebook  e il 12 Maggio in cartaceo "Il segreto della regina rossa", con una cover quasi completamente conforme a quella originale e tante favolose premesse. Manca poco, dunque, e poi potremmo finalmente saziare la fame di novità e risposte lasciataci dal finale del libro precedenteCerto, sarebbe ancora meglio se la Newton coronasse il tutto con una bella ciliegina sulla torta: la pubblicazione di Untamed, novella che si posiziona esattamente dopo l'ultimo libro e che conclude in modo più completo l'intero ciclo narrativo. Se vi fosse sfuggita questa trilogia paranormal romance per YA, lasciate che vi dica un paio di cosette che vi convinceranno a farci un pensierino. Prima di ogni cosa dovreste fiondarvi a leggere le mie recensioni dei  primi due libri (qui e qui) di questa serie che rivisita in modo unico, immaginifico e deliziosamente dark, l'immortale fiaba di Alice nel Paese delle Meraviglie. La protagonista è Alyssa, discendente della famosa Alice e condannata alla pazzia. Una pazzia incredibile: quella che costringe le donne della sua famiglia a vivere in un mondo di fantasia, popolato da creature terrificanti e spaventose. Un mondo che somiglia a quello di cui un tempo narrò Carroll, ma è molto più inquietante e peccaminoso. 
Un mondo da cui all'inizio Alyssa a avrebbe voluto stare ben lontana, ma che la perseguita, tentandola e trascinandola in una spirale di eventi al limite tra la realtà e la fantasia. Sarà davvero follia, quella cui sono state affette le sue antenate, oppure si tratta della predestinazione a compiere qualcosa di grande? Ragazzi, io non vedo l'ora di scoprirlo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...