Atelier dei Libri

lunedì 18 giugno 2018

Cover Love #266





Proprio mentre mi accennavo a onorare questo lunedì baciato dal sole, una simpatica bomba d'acqua mi ha fatto desistere dal proposito, quindi senza ulteriori, sfortunati, accenni all'estate, vi do il benvenuto su Cover Love, la rubrica del lunedì inventata da me, che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno stregata, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi e vi da la possibilità di scoprire libri inediti in Italia! 
A voi non resta che dare uno sguardo alle copertine, innamorarvi follemente e scegliere nel sondaggio quella che vi è piaciuta di più! Se poi voleste lasciare un segno del vostro passaggio con un commento o condividere la rubrica con i vostri amici per farli partecipi della vostra nuova cotta letteraria, mi renderete una ragazza felice! 



LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:








1.  FLIGHTS AND CHIMES AND MYSTERIOUS TIMES
2. GIRLS WITH SHARP STICKS
3. SOIL

E SECONDO I VOSTRI VOTI LA COVER QUEEN DELLA SETTIMANA E'... 


 FLIGHTS AND CHIMES AND MYSTERIOUS TIMES



Il design deliziosamente scintillante e retrò della magnifica cover di Flights and Chimes and Mysterious Times trionfa  a mani basse sulla concorrenza, testimone dell'intramontabile fascino dello steampunk!




ECCO LE TRE FANTASTICHE COVER IN CORSA QUESTA SETTIMANA!




1. THE CERULEAN

Non ha ancora una trama, uscirà negli USA nel 2019 e già tutti ne parlano. Si tratta di "The cerulean", il primo libro della nuova serie di Amy Ewing che tutti aspettano e della cui copertina mi sono perdutamente innamorata: è incredibile, non trovate? Glaciale eppure di una bellezza abbagliante, unica nel suo genere. Datemi questo libro adesso e nessuno si farà male, okay?


PER ORA ANCORA SENZA TRAMA




2. BLACK LEOPARD, RED WOLF

Ispirato alla storia e alla mitologia Africana, la critica ha già affiancato l'epica saga di Marlon James a quella di Game of Thrones per profondità e complessità. Senza averla letta, di sicuro mi sento di premiare con un posto nella classifica la sua eccentrica cover. Un'illustrazione originale e selvaggia, carica del fascino tribale che contraddistingue la serie.



domenica 17 giugno 2018

News: "The Red Scrolls of Magic" di Cassandra Clare e Wesley Chu. In arrivo negli USA (e speriamo in Italia) la nuova trilogia sui MALEC!



Ormai è chiaro: il fenomeno Shadowhunters è uno di quelli che più ha segnato gli ultimi anni e non è destinato a estinguersi presto. Infatti non sono solo in fan a essersi affezionati all'universo in cui si muovono i molteplici protagonisti delle storie della Clare, ma è la stessa autrice a non riuscire a liberarsi del suo fascino! Sono infatti passati anni ormai dalla pubblicazione del primo libro, eppure l'autrice ci deliza con notizie incredibili esaudendo i desideri dei fan più accaniti. 
Due anni fa è stato rilasciato l'annuncio della pubblicazione di una nuova serie spin-off "The Eldest Curses", che avrà come protagonisti Alec Lightwood e Magnus Bane, ovvero gli amatissimi MALEC! L'attesa è stata febbrile, ma finalmente da qualche giorno è stata rivelata la cover del primo capitolo intitolato "The Red Scrolls of Magice la data di pubblicazione americana!
In questo primo capitolo della trilogia, scritto a quattro mani da Cassandra Clare e Wesley Chu, ritroveremo la coppia durante quello che sarebbe dovuto essere un romantico viaggio in Europa, cronologicamente collocato durante gli avvenimenti di Città degli Angeli Caduti. Come ci conferma l'ultima sinossi ufficiale (che troverete più sotto) il destino non vuole saperne di concedere una tranquilla vacanza ai due, che saranno costretti a scontrarsi con una nuova minaccia: un culto di adoratori di demoni che potrebbe essere stato fondato dallo stesso Magnus!
Nonostante la trama ricca di azione e colpi di scena, Cassandra Clare ha confermato che il libro avrà una spiccata anima da commedia romantica, mentre a differenza di quanto comunicato dalla stessa autrice nelle prime interviste rilasciate per annunciare la nuova serie, il target di The Eldest Curses non sarà un pubblico Adult ma Young Adult, rimanendo per questo attinente a The Infernal Devices e The Dark Artifices. In TEC ritroveremo alcuni dei personaggi degli altri libri, inclusi Tessa, Raphael, Lily, Aline e Helen. In particolare, grazie al salto indietro nella timeline della saga, potremo assistere al primo incontro di Aline e Helen e allo sbocciare della loro storia d'amore.
Quando? La pubblicazione negli USA è stata fissata per il 9 aprile 2019, possiamo solo sperare che avvenga in contemporanea anche in Italia!



venerdì 15 giugno 2018

Estrazione giveaway "Eleanor Oliphant sta benissimo": scopri chi ha vinto la copia del romanzo più chiacchierato dell'anno!


Sono trascorsi appena due giorni dalla scadenza del giveaway abbinato alla mia recensione di "Eleanor Oliphant sta benissimo", eppure la mia casella già straripa di richieste su chi è il fortunato vincitore.
Ebbene, eccomi pronta a svelarvi chi avrà la possibilità di ricevere questo meraviglioso romanzo e innamorarsene quanto me!



Titolo: Eleanor Oliphant sta benissimo (Autoconclusivo)
Data di pubblicazione: 17 maggio 2018
Dove acquistarloIBS AMAZON
Autore: Gail Honeyman 
Editore: Garzanti
Prezzo: 17,90 €
Pagine: 352



Mi chiamo Eleanor Oliphant e sto bene, anzi: benissimo.
Non bado agli altri. So che spesso mi fissano, sussurrano, girano la testa quando passo. Forse è perché io dico sempre quello che penso. Ma io sorrido, perché sto bene così. Ho quasi trent’anni e da nove lavoro nello stesso ufficio. In pausa pranzo faccio le parole crociate, la mia passione. Poi torno alla mia scrivania e mi prendo cura di Polly, la mia piantina: lei ha bisogno di me, e io non ho bisogno di nient’altro. Perché da sola sto bene. 
Solo il mercoledì mi inquieta, perché è il giorno in cui arriva la telefonata dalla prigione. Da mia madre. Dopo, quando chiudo la chiamata, mi accorgo di sfiorare la cicatrice che ho sul volto e ogni cosa mi sembra diversa. Ma non dura molto, perché io non lo permetto.
E se me lo chiedete, infatti, io sto bene. Anzi, benissimo.
O così credevo, fino a oggi.
Perché oggi è successa una cosa nuova. Qualcuno mi ha rivolto un gesto gentile. Il primo della mia vita.
E questo ha cambiato ogni cosa. D’improvviso, ho scoperto che il mondo segue delle regole che non conosco. Che gli altri non hanno le mie stesse paure, e non cercano a ogni istante di dimenticare il passato.
Forse il «tutto» che credevo di avere è precisamente tutto ciò che mi manca. E forse è ora di imparare davvero a stare bene.
Anzi: benissimo.



VINCE IL LIBRO

mercoledì 13 giugno 2018

Anteprima "Il destino divide" di Veronica Roth. Si conclude la duologia fantascientifica dell'autrice di Divergent!



The Fates Divide (Carve the Mark, #2)L'anno scorso, a gennaio, approdava in libreria il chiacchieratissimo e tanto atteso Carve The Mark primo capitolo della nuova duologia di Veronica Roth, autrice che ha conquistato il mondo con la serie Divergent amatissima su carta, ma non troppo su pellicola visto che la saga cinematografica non si concluderà e invece diventerà una serie TV per il piccolo schermo.Inutile dire che le aspettative dei fan erano altissime, dopo il successo di Divergent e la lunga pausa dell'autrice dalla scrittura e, una volta pubblicato, Carve The Mark è diventato un vero e proprio caso letterario, ma non del tipo che ci si aspettava. Mentre alcuni fan esultavano e si innamoravano, altri, nel mondo, dibattevano sulle controversie della nuova serie della Roth in cui vengono affrontati e trasformati in chiave fantasy argomenti delicati, come il dolore cronico di cui la protagonista è affetta e io, che so cosa significhi convivere con il dolore ogni giorno, comprendo  i dubbi dei lettori. In fondo, il titolo del nuovo libro "Il destino divide" sembra calzare a pennello con l'accoglienza che questa serie ha avuto nel mondo.
Che voi abbiate amato o odiato Carve The Mark, è comunque una gioia sapere che una serie si conclude, anche se i suoi contenuti dividono i lettori. 
In questo secondo e (per ora) ultimo libro della serie fantascientifica e avventurosa, con un pizzico di romanticismo, verranno riprese le vicende lasciate in sospeso in "Carve the mark - I predestinati" (qui la mia anteprima). 
Ritorneremo nello spazio, dunque, assieme ad Akos Kereseth e Cyra Noavek, due giovani uniti dal destino in una battaglia epica. Inizialmente incompatibili, Akos e Cyra hanno scoperto di essere più simili di quanto si potesse pensare e che le diversità che li rendono degli outsider nelle loro società, sono in realtà una forza inesplorata. Purtroppo, però, il fato vuole distruggere ciò per cui loro hanno lottato. Pronti a scoprire come andrà a finire?

martedì 12 giugno 2018

Anteprima "Vertigo" di Katharine McGee. In libreria il secondo entusiasmante capitolo della saga The Thousandth Floor (presto una serie TV)!


The Dazzling Heights (The Thousandth Floor #2)Prima della pausa estiva, in cui gli editori vanno in vacanza e ci lasciano tranquilli a recuperare le letture arretrate, senza tentarci con nuove pubblicazioni, le librerie venono inondate dall'ultima mareggiata di libri di cui innamorarsi. E, sono sicura, sarete felicissimi di sapere che proprio oggi 12 giugno 2018, la Piemme ha pubblicato il secondo attesissimo capitolo della serie futuristica, mystery e romance in salsa YA che sta per diventare una Serie TV, "The thousandth floor" iniziata con "The Tower"  di Katharine McGee (qui la mia anteprima e i dettagli).Si intitola "Vertigo" riprende le fila della storia a più voci che abbiamo tanto amato in "The Tower" (vi serve un recap? Qui la mia recensione spoiler free), addentrandosi ancora di più nell'universo carico di intrighi, complotti e segreti in cui si muovono in protagonisti.Una serie entusiasmante, quella d Katharine McGee, che ci porta nella New York del futuro in cui tutto ruota attorno al Tower, l'imponente torre che si staglia sulla skyline di Manhattan. Mille piani che racchiudono lusso, povertà, voglia di potere, delusioni e minacce di ogni genere. Lo sanno bene i protagonisti della serie (avete bisogno di rinfrescare la memoria? Leggete i profili dei personaggi qui), che per un tremendo scherzo del destino, si sono trovati legati in una catena di eventi che hanno cambiato per sempre il corso delle loro vite. 
Il Tower gli ha insegnato che non è tutto oro ciò che luccica e la prima ad apprenderlo è stata Leda, che dopo aver vissuto la peggior notte della sua vita è determinata a custodirne i  pericolosi segreti per sempre. Ma non c'è nulla di più difficile che mantenere un segreto in una torre in cui tutti sono connessi tra loro.
Ne è la prova Watt, che vorrebbe solo lasciarsi tutto alle spalle, quando Leda inizia a scavare tra i suoi scheletri nell'armadio ancora una volta ricattandolo.
Nel frattempo Rylin vince una borsa di studio per i piani superiori, abbandonando la povertà in cui viveva. Peccato che questo salto nell'alta società la metterà faccia a faccia con il ragazzo che le ha spezzato il cuore.
Anche Avery ha le sue gatte da pelare, visto il suo amore impossibile verso qualcuno per cui dovrebbe nutrire solo affetto fraterno. E infine c'è Calliope, la misteriosa ragazza nuova tutta innocenza e segreti.
Tutti loro sono nel mirino di qualcuno che li tiene d'occhio di nascosto, vegliando su ogni movimento e meditando vendetta. Dopo tutto, in un mondo in cui tutto è così alto, un passo falso potrebbe portare a una caduta rovinosa.
 Se non siete ancora sicuri che questa serie faccia per voi, i miei #5 Motivi per Leggere The Tower vi convinceranno!



lunedì 11 giugno 2018

Cover Love #265





Fate di ferro, inquietanti ragazze perfette e le aspre pianure fangose del Mississippi. Spaziando dai libri per più piccoli ai thriller dalle atmosfere dark, vi do il benvenuto su Cover Love, la rubrica del lunedì inventata da me, che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno stregata, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi e vi da la possibilità di scoprire libri inediti in Italia! 
A voi non resta che dare uno sguardo alle copertine, innamorarvi follemente e scegliere nel sondaggio quella che vi è piaciuta di più! Se poi voleste lasciare un segno del vostro passaggio con un commento o condividere la rubrica con i vostri amici per farli partecipi della vostra nuova cotta letteraria, mi renderete una ragazza felice! 



LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:



 




1. THE CRIMES OF GRINDELWALD
2. UNDYING
3. LA SCRITTRICE DEL MISTERO

E SECONDO I VOSTRI VOTI LA COVER QUEEN DELLA SETTIMANA E'... 


THE CRIMES OF GRINDELWALD



Senza particolari sorprese, The Crimes of Grindelwald si porta a casa la corona. I fan del Wizardry World sono davvero troppo forti quando si tratta di supportare la loro serie preferita!



ECCO LE TRE FANTASTICHE COVER IN CORSA QUESTA SETTIMANA!


1. FLIGHTS AND CHIMES AND MYSTERIOUS TIMES

Le cover dei libri per ragazzi riescono a volte a trasmettere tutta la loro magia al primo, indimenticabile sguardo. E' il caso di Flights and Chimes and Mysterious Times, una favola steampunk ambientata in una suggestiva Londra alternativa carica di meraviglie meccaniche a vapore e misteriosi esseri in cui si fondono insieme ingranaggi d'ottone e mistici poteri magici. Basta un'occhiata per sentirsi costretti a sfogliarlo!   



TRAMA TRADOTTA DA ME 

Il giovane Jack Foster ha attraversato una porta verso una Londra piuttosto diversa.
Londinium è un post fumoso, oscuro e pericoloso, rifugio di dispettose fate di metallo e spaventosi draghi meccanici in grado di soffiare vapore ustionante. Le persone indossano occhialoni per proteggere gli occhi, inserti di ottone nelle narici per filtrare l'aria o arti meccanici per rimpiazzare quelli mancanti.

Su tutti governa la Signora, e la Signora ha chiesto un nuovo figlio, un perfetto bambino in carne e ossa. Ha scelto Jack.
La meraviglia di Jack per la magia e le bizzarrie a vapore di Londinium dura finché non capisce di essere una pedina in un gioco molto pericoloso. Le conseguenze sono letale e la sua unica via di fuga, per tornare a casa, risiede in un leggendario uccello meccanico. L'Alameccanica esaudisce desideri, o almeno lo faceva prima di essere rotto--o meglio ucciso. Ma alcune cose non restano morte per sempre.

Acquistalo in sconto su Amazon.it




2. GIRLS WITH SHARP STICKS

Il volto delicato e perfetto di una studentessa modello: una maschera che nasconde con abilità la sua seconda faccia, quella più oscura, adombrata da un vago senso di minaccia. Quella vera. La dualità della cover di Girls with Sharp Sticks riesce a infondermi un immediato senso di inquietudine, perfetto per calarsi nel giusto mood per leggere questo inquietante mystery al femminile.


sabato 9 giugno 2018

Ricetta "Cookies al cioccolato e noci pecan", i biscotti che si fanno (e si mangiano) in un lampo!




Qualche giorno fa compariva su Facebook e Instagram la foto dell'ultimo biscotto alle noci pecan e gocce di cioccolato che mi era rimasto da mangiare. Ed è stato subito amore. In tantissimi mi avete contattato per chiedermi la ricetta a gran voce e, siccome avevo una buona quantità di noci pecan da consumare e una gran voglia di biscotti (tanto per cambiare) ho deciso di prendere la palla al balzo.
Se mi seguite sapete infatti che sono una fan sfegatata dei biscotti fatti in casa, il loro profumo mi manda in visibilio e adoro sperimentarne tante varianti. Questa che condivido oggi è una di quelle che amo di più, anche perché sono i più facili che conosca.  Non hanno nemmeno bisogno di refrigerazione e si preparano in meno di mezz'ora (dall'inizio dell'impasto al primo bollente morso). 
Ho deciso di farli quando mi sono imbattuta nelle noci pecan al Lidl: non si trovano sempre, ma quando ci sono le compro subito. Sono care, lo so, ma hanno un sapore eccezionale e insolito. Davvero un must per gli amanti delle noci. Ovviamente possono essere omesse o sostituite!
Per chi è sempre a caccia di una ricetta dolce con cui stupire tutti, anche se stessi, senza però trascorrere ore ai fornelli, non c'è nulla di meglio di questi cookies. Sono dei biscotti lampo che se fatti con l'olio di cocco anziché il burro, si trasformano anche in dolcetti salutari, visto che l'olio di cocco è un grasso buono che ci aiuta a smaltire i grassi cattivi.  
Vi brillano gli occhi? Ci scommetto. Io anche grazie all'olio di cocco sono riuscita a dimagrire moltissimi chili (venti per l'esattezza) instaurando un circolo virtuoso che, per ora, non si è mai interrotto.La mia marca preferita è questa e la acquisto direttamente su Amazon. Lo uso sempre nei dolci, ma anche in tutti i piatti indiani e thailandesi, come il curry con gamberi al latte di cocco che presto condividerò qui sul blog!
Ma torniamo a questi biscottini: sia che voi usiate il burro che l'olio di cocco, ne rimarrete incantati. Buoni, decadenti ed esotici grazie all'utilizzo delle noci pecan e del cioccolato, sono soffici al centro e croccantini sui bordi. Una delizia di cui non ci si stanca facilmente! 


giovedì 7 giugno 2018

Book Haul #16: il mio bottino libroso di Maggio!




Bene bene, a quanto pare maggio è davvero finito. Incredibile, mi sembra che sia passato solo un giorno da quando ho postato l'ultimo Book  Hault, invece sono trascorsi ben trenta lunghissimi giorni. Giorni stupendi, tra l'altro. Carichi di novità, letture e scoperte indimenticabili.
Chi mi segue su Instagram (qui!), sa che a Maggio ho trascorso qualche giorno a Bologna e che ho intenzione di scrivere un post per raccontarvi la mia esperienza. Ai più attenti di voi non sarà sfuggito che il blog sta cambiando e che i suoi contenuti sono sempre più ricchi e variegati: niente paura, non smetterò di parlare di libri (mai e poi mai), ma ho solo tanta voglia di regalarvi più di me e di ciò che mi appassiona davvero, portandovi sempre nel cuore. Mi farete compagnia in questa nuova avventura, vero?  
Tornando al book haul: di alcuni dei libri che vedrete vi ho già parlato (troverete i link delle sotto alle descrizioni), di altri vi ho parlato su Top Girl, altri li ho divorati ma non hanno ancora avuto uno spazio sul blog, mentre i restanti devono ancora essere letti!
Pronti a fare un giro virtuale nella mia cassetta delle lettere e nei miei ultimi arrivi libreschi? 


LA CASA DELLE FARFALLE
Silvia Montemurro


Anita ha trent'anni e insegna biologia all'Università di Colonia. Non ama gli aerei e soffre di vertigini, ma non saprebbe spiegarne il motivo. Quando la sua vita viene sconvolta da un tragico evento, in crisi lascia Hans, il suo compagno, per tornare nei luoghi dov'è cresciuta - in treno naturalmente. Lì, sul lago di Como, è decisa a ritrovare se stessa. Mentre passeggia cullata dallo sciabordio delle onde, incontra una bambina dai tratti giapponesi e dalla voce meravigliosa. Si chiama Yoko e, proprio come lei, è segnata da una ferita difficile da rimarginare. Presto Anita, leggendo il diario della nonna Lucrezia, scoprirà di essere legata a Yoko da una storia rimasta sepolta per anni, che unisce le loro famiglie. Tutto ha origine nel 1943, quando la casa di Lucrezia, la villa delle Farfalle, viene occupata da alcuni ufficiali tedeschi. Tra lei e Will, uno degli ufficiali, nasce un sentimento dirompente, ma la guerra sembra ostacolarli...

29 naggio 2018, 
Rizzoli, €18,50
Autoconclusivo


OGNI GIORNO COME IL PRIMO GIORNO
Giorgia Penzo


Ogni giorno Petra vorrebbe poter tornare indietro. Vorrebbe poter schiacciare il tasto rewind, vorrebbe poter riavvolgere il nastro, riportare tutto a com'era prima. 

Prima di quella lezione di guida. 

Adesso sua sorella Cloe non c'è più. E ogni giorno è così maledettamente difficile andare a scuola, sentir ridere gli altri, vedere la sua famiglia cadere a pezzi e sentire tutto il mondo urlarle in faccia che è colpa sua se Cloe è morta in un incidente d’auto. 

Adesso Petra è sola. Sola con un diario che inizia a riempire con pezzi di se stessa, dei suoi giorni senza Cloe, dei suoi problemi a scuola, della musica che le suona in testa, della mancanza che sente e della sua voglia di vivere anche per la sorella. 

Piano piano la rabbia si trasforma in voglia di cambiare, di far valere quella vita che le sembra fatta di nulla e renderla degna di essere vissuta anche per lei che non può più farlo, per Cloe. 

Niente feste sfrenate, niente più alcol o brutti voti a scuola, Petra vuole ricominciare a vivere. 

Sulla sua strada Petra incontra Lore che le fa riscoprire l’amicizia, quella vera inossidabile che vince su tutto, e Dario. 

Dario le fa capire che cos'è l’amore, la voglia di stare insieme e non lasciarsi mai, anche se tutto ripiomba nell’oscurità quando il passato del ragazzo rischia di mettere in discussione tutto quello che Petra ha costruito per tornare a vivere. 


La scuola, l’amore, i problemi con i genitori, le delusioni, i traguardi e le conquiste. Un diario per ricominciare, per permettere a Petra di ritrovare il suo posto nel mondo e per far sì che ogni giorno sia come il primo giorno della sua nuova vita. 

Il romanzo di Giorgia Penzo arriva dritto al cuore di chi ha perso qualcosa e crede di essere sbagliato, di chi cerca il suo posto nel mondo e di chi si aggrappa alla speranza di riuscire a trovarlo. Per vivere la vita a pieno in tutta la sua straordinaria e bellissima complicatezza, ogni giorno come il primo giorno. 


31 Maggio 2018
Nord, €17,90

TE LA SEI CERCATA
Louise O'Neill


In una cittadina di provincia dove tutti si conoscono, Emma O'Donovan è diversa. Lei è speciale: diciotto anni, bellissima, popolare, potente. È sempre perfetta e ama essere desiderata. Tutte le ragazze vorrebbero essere sue amiche, e tutti i ragazzi vorrebbero uscire con lei. Fino a quella notte. A quella festa d'estate, Emma era troppo ubriaca per rendersi conto di cosa stava accadendo, troppo ubriaca per dire basta, troppo ubriaca per ricordare. Ma quelle immagini, quelle fotografie che tutti hanno visto online, significano che non potrà mai dimenticare. E dopo la violenza comincia un nuovo incubo: Emma era speciale, ma ora è solo una fonte di imbarazzo. È sulla bocca di tutti, assurdamente additata e accusata. Davvero se l'è cercata? Davvero è sua la colpa? Senza punti di riferimento, Emma comincia a dubitare persino di se stessa.

3 Maggio 2018
HotSpot, €18,90
Autoconclusivo
Compralo scontato su Amazon.it




Tutto il buio dei miei giorni
ELEANOR OLPHANT STA BENISSIMO
Gail Honeyman 


Mi chiamo Eleanor Oliphant e sto bene, anzi: benissimo.
Non bado agli altri. So che spesso mi fissano, sussurrano, girano la testa quando passo. Forse è perché io dico sempre quello che penso. Ma io sorrido, perché sto bene così. Ho quasi trent’anni e da nove lavoro nello stesso ufficio. In pausa pranzo faccio le parole crociate, la mia passione. Poi torno alla mia scrivania e mi prendo cura di Polly, la mia piantina: lei ha bisogno di me, e io non ho bisogno di nient’altro. Perché da sola sto bene. 
Solo il mercoledì mi inquieta, perché è il giorno in cui arriva la telefonata dalla prigione. Da mia madre. Dopo, quando chiudo la chiamata, mi accorgo di sfiorare la cicatrice che ho sul volto e ogni cosa mi sembra diversa. Ma non dura molto, perché io non lo permetto.
E se me lo chiedete, infatti, io sto bene. Anzi, benissimo.
O così credevo, fino a oggi.
Perché oggi è successa una cosa nuova. Qualcuno mi ha rivolto un gesto gentile. Il primo della mia vita.
E questo ha cambiato ogni cosa. D’improvviso, ho scoperto che il mondo segue delle regole che non conosco. Che gli altri non hanno le mie stesse paure, e non cercano a ogni istante di dimenticare il passato.
Forse il «tutto» che credevo di avere è precisamente tutto ciò che mi manca. E forse è ora di imparare davvero a stare bene.
Anzi: benissimo.

17 Maggio
Garzanti, €17,90
Autoconclusivo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...