Atelier dei Libri

venerdì 15 febbraio 2019

Giveaway! Seguimi su Instagram e vinci l'ultima splendida serie di Laini Taylor!



Eccoci qui, dopo esserci lasciati alle spalle l'ondata di cuori messaggi d'amore che San Valentino porta con sé e con il weekend che ci sorride, tutte cose che meritano un festeggiamento. Ma se tutto ciò non dovesse bastare a mettervi di buon umore, sono sicura che il giveaway di oggi riuscirà nell'impresa. Il post di oggi, infatti, è un tripudio  proprio l'amore, se vogliamo, a essere protagonista di questo giveaway: l'amore che ho nei di gioia perché celebra a suo  modo l'amore, il mio. Verso di voi e verso verso un'autrice, Laini Taylor, che con l'epica storia, struggente e perfetta, che si consuma tra le pagine della meravigliosa duologia che ho deciso di regalarvi, mi ha letteralmente stesa.
Il Sognatore e La Musa degli Incubi sono i due libri che compongono Strange the Dreamer, la miniserie fantasy YA creata da Laini Taylor e pubblicata in Italia da Fazi, che proprio nella giornata di ieri ha rilasciato il secondo e ultimo capitolo.
Se frequentate abitualmente il mio Atelier, avrete già letto i miei articoli a riguardo e, pur non avendo ancora trovato il tempo per pubblicare una recensione, avrete intuito che il mio appassionato attaccamento per questa autrice ha trovato nuove ed esaltanti conferme anche in questa occasione.
Il mondo creato da Laini per Strange the Dreamer è uno spettacolare intreccio di leggende e visioni, dipinte a colpi di inchiostro in modo vivido e naturale, al punto da sembrare parte di una tradizione folkloristica consolidata, quando invece ogni aspetto della storia è assolutamente originale e frutto della fantasia sterminata della Taylor. Nonostante ciò, i suoi personaggi sono incredibilmente tangibili, infiammati da emozioni così reali e dirompenti da imprimersi a fuoco nel cuore.
Sono sincera quando dico che se potessi permettermelo, regalerei una copia a ognuno di voi, ma non avendo a disposizione una copisteria clandestina spero possiate accontentarvi di questo modesto regalino di San Valentino!

Come per il giveaway di Natale, anche questo si svolgerà soprattutto su Instagram, ma se ve lo siete persi non preoccupatevi: continuate a leggere e in fondo troverete tutte le istruzioni per partecipare. Buona fortuna!




IL SOGNATORE
LAINI TAYLOR

È il sogno a scegliere il sognatore, e non il contrario: Lazlo Strange ne è sicuro, ma è anche assolutamente certo che il suo sogno sia destinato a non avverarsi mai. Orfano, allevato da monaci austeri che hanno cercato in tutti i modi di estirpare dalla sua mente il germe della fantasia, il piccolo Lazlo sembra destinato a un’esistenza anonima. Eppure il bambino rimane affascinato dai racconti confusi di un monaco anziano, racconti che parlano della città perduta di Pianto, caduta nell’oblio da duecento anni: ma quale evento inimmaginabile e terribile ha cancellato questo luogo mitico dalla memoria del mondo? I segreti della città leggendaria si trasformano per Lazlo in un’ossessione. Una volta diventato bibliotecario, il ragazzo alimenterà la sua sete di conoscenza con le storie contenute nei libri dimenticati della Grande Biblioteca, pur sapendo che il suo sogno più grande, ossia vedere la misteriosa Pianto con i propri occhi, rimarrà irrealizzato. Ma quando un eroe straniero, chiamato il Massacratore degli Dèi, e la sua delegazione di guerrieri si presentano alla biblioteca, per Strange il Sognatore si delinea l’opportunità di vivere un’avventura dalle premesse straordinarie.
Il sognatore, primo capitolo della nuova duologia di Laini Taylor, già autrice dell’acclamata trilogia La chimera di Praga, non fa che confermarne il grande talento narrativo. In un mondo fantastico e allo stesso tempo perfettamente credibile, abitato da personaggi indimenticabili, il lettore è chiamato a seguire il sogno di Lazlo Strange, perdendosi con lui tra realtà e magia, amore e violenza, terrore e meraviglia.

5 luglio 2018
Fazi , 14,50 €

martedì 12 febbraio 2019

Ricetta: "Lamingtons australiani" al cioccolato e cocco, farciti con composta di lamponi!



Lo so, la scorsa settimana il blog ha un po' sonnecchiato a causa dell'influenza che mi ha tenuta lontana dal pc e mi ha impedito di tenere fede alla mia tabella di marcia. Infatti con San Valentino alle porte la mia intenzione era riempire il blog di post dedicati a questo periodo dell'anno, con tanto di consigli di lettura e ricette. 
Per scacciare il malumore post-influenza, ho deciso di consolarmi con una ricetta carica di cioccolato, cocco e felicità, ovvero quella dei lamingtons australiani!
In fondo per il cioccolato c'è sempre spazio e poi non c'è nulla di meglio che un bel dolce per celebrare San Valentino (ma se volete qualcosa di rosso che non dovreste lasciarvi scappare i miei red velvet whoopie pie).




Era da un po' che avevo voglia di cimentarmi in questa preparazione, perché vedevo i lamingtons praticamente ovunque su Pinterest e, soprattutto, perché non so resistere a i dolcetti monoporzione. Per quanto adori preparare torte, anche a strati, la possibilità di creare delle porzioni singole o delle tortine in miniatura mi stuzzica sempre moltissimo (non a caso sono la regina dei cupcakes!), quindi i lamingtons erano una tappa obbligata per me. 

Questi quadrucci di sponge cake ripieni di confettura a piacere (io ho usato la composta di lamponi), ricoperti con una voluttuosa ganache al cioccolato e uno strato di cocco rapé, che si preparano in un baleno mi hanno totalmente conquistata. Sono facilissimi da fare, possono anche essere ricoperti senza farcitura e si conservano sia in frigo che in freezer. L'importante è servirli a temperatura ambiente per poter apprezzare la sofficità della sponge cake e del cioccolato! Che ne dite, li prepariamo assieme? 


LAMINGTONS
  • 185 grammi di farina
  • 3 uova
  • 40 grammi di farina di mais finissima 
  • 185 grammi di burro morbido (io uso quello bavarese, ma ho sistituito con l'olio di cocco ed è perfetto anche come gusto vista la presenza del cocco!)
  • 200 grammi di zucchero di canna
  • 1 cucchiano di estratto di vaniglia (io uso questa, la trovo nei negozi di pasticceria ed è buonissima, costa un po' ma vale la spesa perché ha dentro i semi e non è diluita con alcol)
  • 1 pizzico di sale
  • 10 grammi di lievito per dolci setacciato
  • 125 ml di latte tiepido

  • PER LA COMPOSTA DI LAMPONI


  • 100 grammi di zucchero di canna 
  • 375 grammi di lamponi 
  • 30 grammi di acqua 
  • 15 grammi di amido di mais 
  • 29 grammi di succo di limone 
  • 29 grammi di acqua freddissima 
  • 1 Pizzico di sale



PER LA GANACHE AL CIOCCOLATO E LA DECORAZIONE


  • 350 grammi di cioccolato fondente almeno al 60%
  • 250 ml di pannna fresca da banco frigo
  • 300 grammi di zucchero a velo setacciato benissimo
  • 40 grammi di burro bavarese a temperatura ambiente (io ho usato l'olio di cocco)
  • 300 grammi di cocco rapé

ISTRUZIONI



Prepariamo la composta di lamponi
1.In un padellino antiaderente cuocete a fuoco medio il lamponi con tutti gli ingredienti tranne il 29 grammi di acqua freddissima e l'amido di mais, mescolando fino a quando la composta non apparirà densa e i lamponi saranno ormai ridotti in una purea;
2. In un bicchiere mescolate l'acqua freddissima e l'amido fino a quando non vi sono grumi, poi unitelo alla composta di lamponi e cuocete a fuoco medio, mescolando fino a quando il tutto non appare molto denso e rappreso. La consistenza dovrà essere quella di una marmellata. Lasciate freddare.



Prepariamo la ganache
1. Sciogliere (nel microonde o a bagnomaria) il cioccolato, il burro e la panna mescolando.
2. A questo punto metterla da parte. Se si dovesse addensare, basterà scaldarla prima dell'utilizzo (io la passo nel fornetto a microonde per qualche secondo e via). 


Prepariamo i lamingtons
1. Accendete il forno a 180° e foderare con carta forno una teglia rettangolare o quadrata (io 17cm x 27cm).
2. Con la planetaria o le fruste elettrice montate lo zucchero e il burro fino a ottenere un composto spumoso.
3. Unire le uova all'impasto, una per volta, continuando a mescolare con le fruste o la planetaria fino a completo assorbimento. 
4Unite delicatamente la farina, il sale e il lievito, mescolando con una spatola di silicone senza far smontare le uova.  
5. Preparate una ciotola abbastanza capiente, in cui metterete un terzo dell'impasto e tutto il il latte. Mescolate facendo in modo che tutto sia ben amalgamato e trasferite il composto nell'impasto principale, mescolando delicatamente con una spatola affinché tutto sia omogeneo, spumoso e privo di grumi.
6. Versare l'impasto nella teglia e cuocere a 170°per 20 minuti, ma fate comunque la prova stecchino prima di levarla dal forno. La torta tende a scurirsi sul lato superiore, quindi se necessario copritela a metà cottura con un foglio di carta dall'uminio. 
8. Fate raffreddare la torta, poi sformarla e tagliarla a quadratini che potrete dividere a metà e farcire con la composta di lamponi (o con nutella, marmellata, crema).
9. Con l'aiuto di una forchetta, passate ogni quadratino nel cioccolato e poi nel cocco, facendo attenzione che siano tutti completamente ricoperti di cioccolato e cocco.
10. I lamingtons sono pronti, potrete conservarli in frigo tirandoli fuori circa una ventina di minuti prima di servirli!







ALZI LA MANO CHI NE VORREBBE UNO! FATELI E LI AMERETE QUANTO ME.

lunedì 11 febbraio 2019

Cover Love #299



Nei lunedì come questo, a base di pioggia, vento e un raffreddore fin troppo insistente, sento proprio l'esigenza di trovare conforto in qualsiasi cosa mi capiti a tiro. Libri nuovi, deliziosi manicaretti al cioccolato fatti in casa, il relax di un divano e perché no: una piccola battuta di caccia per scovare nuovi libri interessanti ornati da bellissime cover! Benvenuti in Cover Love, rubrica inventata da me, che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno stregata, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi e vi da la possibilità di scoprire libri inediti in Italia! 
A voi non resta che dare uno sguardo alle copertine, innamorarvi follemente e scegliere nel sondaggio quella che vi è piaciuta di più! Se poi voleste lasciare un segno del vostro passaggio con un commento o condividere la rubrica con i vostri amici per farli partecipi della vostra nuova cotta letteraria, mi renderete una ragazza felice! 

LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:






 1. ALL THAT WE SEE OR SEEM
2. THE BONE HOUSES
3.  THE MERCIFUL CROW


E SECONDO I VOSTRI VOTI LA COVER QUEEN DELLA SETTIMANA E'... 


ALL THAT WE SEE OR SEEM

Due realtà, due reami, due cieli, accomunati da una bellezza che non vi siete lasciati sfuggire. La splendida cover di All that we see or seem si è aggiudicata la vittoria con un largo margine e direi che si è ben meritata la nostra corona settimanale.



ECCO LE TRE FANTASTICHE COVER IN CORSA QUESTA SETTIMANA!



KING OF SCARS

In occasione dell'imminente uscita italiana di Six of Crows e del debutto su Netflix della serie ispirata dalla sua opera, voglio dedicare il mio primo posto della settimana alla talentuosa Leigh Bardugo e a King of Scars, la nuova duologia ambientata nel Grishaverse che ha esordito agli inizi di quest'anno. Prima ancora di avere l'occasione di valutarne il contenuto, l'impatto di questa cover meravigliosa lascia a bocca aperta. Non so voi, ma a me basta fissarla per qualche secondo per perdermi nei suoi dettagli splendidi e dimenticare che difronte a me c'è solo una cover e non un fregio artistico esposto in un museo. Assolutamente magnifica.

Risultati sondaggi ♦ cover di Gennaio + Nominations di Febbraio   #libri #bookcover



martedì 5 febbraio 2019

Anteprima "Oltre il bosco" di Melissa Albert. Pronti a scoprire la nuova duologia fantasy che vi ruberà il cuore?



Buon martedì gente. Spero che la vostra settimana sia iniziata in modo scoppiettante e non come la mia che, dopo il rientro da Madrid, ha imboccato una china discendente con unica destinazione: influenza. Ehi, fate i buoni, vi vedo indietreggiare da qui, non sono così contagiosa lo giuro! A essere molto, molto contagioso invece è l'entusiasmo dato dalla pubblicazione di un romanzo che tenevo d'occhio da tempo e che grazie alla sua scintillante copertina originale è finito su Cover Love riscuotendo grande successo. Sto parlando di "Oltre il bosco" di Melissa Albert, primo libro della duologia fantasy e Young Adult "Hazel Wood" che sarà pubblicato in Italia da Rizzoli prima di metà febbraio. Non so se è a causa del virus influenzale che sta prendendo il sopravvento su di me, ma fremo all'idea di mettere le grinfie su questo promettente titolo che sicuramente saprà saziare la mia fame di fantasy che al momento non trova pace e viste le future pubblicazioni, mi sento piuttosto fortunata.
Pare che il 2019 infatti sarà l'anno del fantastico e la Rizzoli lo dimostra dando notizia non solo della futura pubblicazione di "Sei di corvi" - in lingua Six of Crows (ve ne ho parlato qui), ma proprio con l'imminente pubblicazione di "Oltre il bosco", una fiaba oscura e conturbante che promette scintille e misteri dalla prima all'ultimissima pagina.

lunedì 4 febbraio 2019

Cover Love #298



Bentrovati Sognalettori! Come alcuni di voi sapranno, sono tornata fresca fresca (oserei dire quasi congelata) dal mio ultimo viaggio a Madrid, ma nemmeno i postumi del freddo clima madrileno potevano impedirmi di rispettare l'appuntamento con Cover Love, rubrica inventata da me, che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno stregata, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi e vi da la possibilità di scoprire libri inediti in Italia! 
A voi non resta che dare uno sguardo alle copertine, innamorarvi follemente e scegliere nel sondaggio quella che vi è piaciuta di più! Se poi voleste lasciare un segno del vostro passaggio con un commento o condividere la rubrica con i vostri amici per farli partecipi della vostra nuova cotta letteraria, mi renderete una ragazza felice! 

LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:






 1. FLUNKED
2. THEY MOSTLY COME OUT AT NIGHT
3.  LA FIDANZATA


E SECONDO I VOSTRI VOTI LA COVER QUEEN DELLA SETTIMANA E'... 


FLUNKED


Il fascino dei libri e degli infiniti riferimenti letterari che affollano la coloratissima cover di Flunked non poteva non riscuotere un grandissimo consenso sulle pagine dell'Atelier, e come prevedibile, la corona della settimana le spetta di diritto.



ECCO LE TRE FANTASTICHE COVER IN CORSA QUESTA SETTIMANA!



ALL THAT WE SEE OR SEEM

La contrapposizione di mondi opposti e paralleli è sempre uno degli spunti migliori per ispirare meravigliose copertine come quella di All that we see or seem di Kristina Mahr. Il reame da sogno e il suo opposto che prende vita negli incubi della protagonista si incontrano in un cielo dalle sfumature cangianti, offrendo un contrasto di colori e immagini che mi ha lasciata incantata.




giovedì 31 gennaio 2019

Cinque libri che stanno per diventare film e serie tv nel 2019 + i trailer!

Cari appassionati di film e serie tratti dai libri, spero che i calendari nuovi di zecca che avete da poco appeso alle pareti di casa siano molto capienti, perché anche quest'anno l'elenco di titoli da segnarci sopra per non perdersi la data d'uscita è davvero sterminato! In questa prima Bookish Chart del 2019 ho selezionato un po' di titoli che mi sembrano particolarmente promettenti, ma nonostante trame e trailer accattivanti, solo il futuro potrà dirci se tra questi si nascondono dei clamorosi flop o dei fenomeni che faranno impazzire il pubblico. Ma ricordate, noi lettori abbiamo sempre un asso della manica per stare un passo avanti a tutti gli altri: possiamo sempre comprare il libro in anticipo!



A UN METRO DA TE (Five feet apart)
Rachael Lippincott


Se il solco che Colpa delle stelle vi ha lasciato nel cuore non fosse ancora abbastanza profondo, allora è il caso di prepararsi all'avvento di Five feet Apart, il romance YA scritto da Rachael Lippincott che dopo aver conquistato i lettori d'oltreoceano, sta per fare il suo prepotente ingresso anche nei cinema e nelle librerie italiane.
La storia ci parla di Stella e Will, due adolescenti affetti da fibrosi cistica che si incontrano durante uno dei loro frequenti trial ospedalieri. Per evitare l'aggravarsi della loro condizione che potrebbe persino ucciderli, i due sono costretti a non potersi avvicinare a meno di un metro e mezzo. Ma quando tra loro scocca la scintilla, la prospettiva di non poter mai colmare quella distanza diventa un'insopportabile prigione. Un'occhiata alla trama è quanto basta per fare degli ovvi collegamenti con il fenomeno Colpa dell stelle, del quale i produttori sperano di poter bissare il successo coinvolgendo nel cast due giovani attori promettenti come Cole Sprouse (Riverdale) e Haley Lu Richardson (Split) e puntando tutto sulla loro alchimia sullo schermo. Per non perdere l'appuntamento con l'uscita del film (segnalata per marzo), pare che la Mondadori abbia tutte le intenzioni di tradurre e pubblicare il libro nella collana Chrysalide nei primi mesi del 2019. Non sappiamo ancora quanto margine ci sarà per leggere il libro prima dell'uscita nelle sale, ma se volete essere sicuri di averlo tra le mani il prima possibile, potete già prenotarlo su Amazon (e speriamo in un bel lieto fine!)
marzo 2019 (data provvisoria)

Mondadori, 17,00
Autoconclusivo
Preacquistalo in sconto su Amazon







BUONA APOCALISSE A TUTTI (Good Omens)
Terry Pratchett & Neil Gaiman


Quando due degli autori fantasy più visionari, talentuosi ed eccentrici emersi negli ultimi cinquant'anni decidono di scrivere insieme un libro, il risultato non può che essere la fine del mondo!| 
Ed è proprio l'Apocalisse il tema centrale di Good Omens, il fantasy ricco di humour che gli Amazon Studios hanno deciso di trasformare in una mini-serie da sei episodi, che nei primi mesi di questo 2019 debutterà su Prime Video, la piattaforma streaming inclusa in ogni abbonamento Amazon Prime. 
Secondo un'antica profezia, la fine dei giorni incombe inesorabile sulla terra, attesa con trepidazione dalle forze ultraterrene che si preparano ad accogliere l'Armageddon. Ma l'angelo Aziraphale e il demone Crowley non condividono l'entusiasmo dei loro simili. Dopo aver vissuto tra gli umani per millenni, sono piuttosto affezionati al loro stile di vita e per preservarlo, dovranno formare un'improbabile alleanza con lo scopo di scongiurare l'Apocalisse. L'adattamento, curato dallo stesso Gaiman, vanta un cast ricco di talenti e due protagonisti d'eccezione: Michael Sheen David Tennant, che già dalle prime immagini del trailer sembrano vestire a pennello i loro ruoli e sono sicura renderanno onore a questa piccola gemma della letteratura.
28 dicembre 2017
Mondadori, 14,00
Autoconclusivo
Acquistalo in sconto su Amazon






lunedì 28 gennaio 2019

Cover Love #297



Bentrovati per un nuovo lunedì all'insegna delle copertine più belle selezionate dalla vostra Glinda! Oggi piuttosto casualmente ci addentreremo nel mondo delle fiabe dark con due intriganti cover fantasy alle quali ho conferito i primi posti, ma una splendida outsider dal mondo dei thriller è pronta a dar battaglia per conquistare i vostri voti. Benvenuti a una nuova puntata di Cover Love, rubrica inventata da me, che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno stregata, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi e vi da la possibilità di scoprire libri inediti in Italia! 
A voi non resta che dare uno sguardo alle copertine, innamorarvi follemente e scegliere nel sondaggio quella che vi è piaciuta di più! Se poi voleste lasciare un segno del vostro passaggio con un commento o condividere la rubrica con i vostri amici per farli partecipi della vostra nuova cotta letteraria, mi renderete una ragazza felice! 

LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:




 1. BROKEN FATE
2. NIGHTBOOKS
3.  IF - LA FONDAZIONE IMMAGINARIA


E SECONDO I VOSTRI VOTI LA COVER QUEEN DELLA SETTIMANA E'... 


NIGHTBOOKS


Nightbooks fa sfoggio di profili felini in bella vista e una libreria sterminata che si estende fino al cielo: Due elementi più che sufficienti per descrivere una cover meritevole di corona (e la mia casa da sogno!)



ECCO LE TRE FANTASTICHE COVER IN CORSA QUESTA SETTIMANA!


FLUNKED

Oltre a essere splendidamente illustrata, quella di Flunked è una di quelle cover che per un'appassionata di libri e di tutta l'iconografia legata al mondo della letteratura fantastica come la sottoscritta, non può davvero passare inosservata. In questo retelling ambientato nel mondo delle fiabe, saranno i "cattivi" a farla da padrone, rivestendo l'inedito ruolo di professori nella magica scuola per ragazzacci immaginata da Jen Calonita. 






domenica 27 gennaio 2019

Anteprima "Il fabbricante di sogni" di R.M. Romero. A breve in libreria un potente fantasy che racconta l'Olocausto in una chiave di lettura completamente nuova


La giornata della  memoria, più di ogni altra cosa, ci insegna che i ricordi sono un'arma potente, con cui tenere viva la fiamma della speranza verso un futuro che sia migliore del passato che ha segnato la nostra storia. E nulla sa alimentare costantemente le coscienze, come il mondo della letteratura: un libro può aprire mondi, azzerare i limiti, far germogliare la ragione. Mi stupisce sempre notare come la letteratura può trasformare anche il più atroce dei dolori in una struggente poesia, rendendo più accessibili ricordi a volte troppo pesanti, per essere sostenuti.
Ed è proprio il caso di R.M. Romero che, con "Il fabbricante di sogni", in uscita a febbraio per DeA, ha saputo romanzare in una sorprendente fantasy la tragedia della persecuzione degli ebrei, dando vita a una storia per grandi e piccini, in cui si mescolano realtà e folkore polacco, che ha incantato i lettori di tutto il mondo.