Atelier dei Libri: agosto 2018

venerdì 31 agosto 2018

Cinque libri fantasy che vi faranno dimenticare la nostalgia delle vacanze! (Bookish Charts #20)



Questo arcigno agosto piovoso ha fatto del suo meglio per incasinare le vacanze un po' a tutti e, anche se per molti settembre offre ancora una luminosa speranza di godersi gli ultimi giorni di ferie e sole (compresa la sottoscritta), qualcuno si è già lasciato l'estate alle spalle! Per consolare quanti di voi siano già tornati alla routine quotidiana (e dare qualche consiglio a chi ancora cerca un romanzo da divorare sotto l'ombrellone), ho preparato per voi una Bookish Chart dedicata ai libri fantasy più promettenti usciti quest'estate. Di qualcuno avrete già letto sul blog, altri vi suoneranno nuovi, ma tutti sembrano abbastanza interessanti da regalarvi qualche sana ora di evasione, per godervi al meglio gli ultimi giorni di spiaggia o almeno dimenticare per un po' la nostalgia dell'estate! 




MENTRE NOI RESTIAMO QUI
PATRICK NESS


Chiunque si sia perso tra le pagine della fiaba dark Sette minuti dopo la mezzanotte o abbia avuto modo di vedere il film ispirato al libro, ha avuto un assaggio della fervida immaginazione e della talentuosa penna di Patrick Ness, che ora è tornato in Italia con un Fantasy Young Adult che promette di distinguersi per l'originalità della sua storia. Se siete fan di Buffy l'Ammazzavampiri o simili, il background vi sembrerà familiare: un gruppo di Prescelti, giovani dotati di poteri speciali, vestiti alla moda e capelli inspiegabilmente sempre in ordine, combatte contro creature malvagie per impedire l'apocalisse. A margine delle loro epiche imprese, la vita per i ragazzi "normali" continua nonostante tutto, e sarà proprio il punto di vista di uno di loro a guidare la storia: Michael, un ragazzo comune di un paesino di provincia che riesce malapena a combattere la noia, figuriamoci zombie o fantasmi. Mikey non ambisce all'eroismo, vorrebbe solo superare i suoi esami scolastici e magari riuscire a invitare al ballo Henna, la ragazza di cui è innamorato da sempre, prima che qualcuno o qualcosa faccia esplodere la scuola. Di nuovo. Con la sua scrittura ricca di inventiva e ironia, Ness ci mostrerà che persino in un mondo infestato di mostri e supereroi, le vite delle persone ordinarie possono rivelarsi straordinarie.

05 giugno 2018
Mondadori, € 17,00
Autoconclusivo
Acquistalo in sconto su Amazon | IBS



INK
ALICE BROADWAY

Nel mondo della sedicenne Leora, mettere una pietra sul passato è più difficile di quanto si pensi. Soprattutto perché nel suo mondo, ogni azione, traguardo, fallimento o momento significativo, viene tatuato in modo indelebile sulla pelle, perché tutti possano vederlo e ricordarlo persino dopo la morte, visto che la pelle dei defunti giudicati più meritevoli viene rilegata e trasformata in un libro da consegnare ai familiari. Per quanto macabro, questo rito funebre è una ricompensa ambita da tutti, unica alternativa all'oblio destinato ai meno virtuosi, i cui libri vengono destinati alle fiamme. Alla morte del padre, Leora si aspetta di ricevere un libro che celebri le sue buone azioni, invece scopre che il suo inchiostro è stato modificato e una parte delle pagine della sua vita sono mancanti. La giovane inizia a porsi delle pericolose domande sull'identità nascosta del padre e soprattutto sull'operato del Consiglio. La trama originale del libro esordio di Alice Broadway si sposa alla perfezione con la splendida cover che la racchiude, probabilmente una delle più belle arrivate in Italia quest'anno. Un'accoppiata perfetta per concedervi del meritato relax in spiaggia e catturare la curiosità dei vostri vicini d'ombrellone con i suoi riflessi metallizzati!

19 giugno 2018
Mondadori, € 18,00
Serie:
- Ink (Skin Books #1)
- Spark (Skin Books #2)
Acquistalo in sconto su Amazon | IBS




L'INCANTESIMO DELLA SPADA
AMY HARMON


Dopo averci fatto battere il cuore con i suoi romance young adult divenuti bestseller amatissimi in Italia e nel resto del mondo, Amy Harmon ci da un altro assaggio del suo poliedrico talento di scrittrice cimentandosi nel genere fantasy. E' disponibile in libreria L'incantesimo della Spada, il primo capitolo di un'appassionante duologia intrisa di magia, amore, conflitti ed intense emozioni. Nel libro seguiremo le vicende della sfortunata Lark, una giovane su cui grava una maledizione lanciata in punto di morte dalla sua stessa madre. La donna, una maga uccisa per un crimine mai commesso, con le sue ultime parole ha lanciato un incantesimo che ha privato Lark dell'abilità di parlare, insieme con un'infausta profezia riguardo le sorti del Re e della sua discendenza. Da quel momento Lark viene tenuta sotto il rigido controllo del padre, accecato dalla prospettiva di poter conquistare il trono del regno al compiersi della profezia. In questo setup magico, le fan della Harmon saranno felici di ritrovare una potente quanto imprevedibile storia d'amore, raccontata dalla penna insuperabile della Harmon in grado di infondere bellezza e poesia in ogni singola pagina. Se state cercando avventure e batticuore, questo è il fantasy dell'estate che fa per voi!

5 luglio 2018
Newton Compton, € 12,00
Serie:
- L'incantesimo della spada ((The Bird and the Sword Chronicles #1)
- The Queen and the Cure (The Bird and the Sword Chronicles #2)
Acquistalo in sconto su Amazon | IBS

giovedì 30 agosto 2018

Recensione in anteprima "L'apprendista geniale" di Anna Dalton


In uscita oggi, 30 agosto 2018, per Garzanti e conteso dai maggiori editori italiani, "L'apprendista Geniale" di Anna Dalton ha subito catturato la mia attenzione. Sono felice di aver avuto la possibilità di leggerlo in anteprima e potervene parlare oggi, ma non temete: la mia recensione sarà totalmente spoiler free!

Titolo: L'apprendista geniale (Primo di una serie)
Data di pubblicazione: 30 agosto 2018
Dove acquistarloIBS AMAZON
Autore: Anna Dalton 
Editore: Garzanti
Prezzo: 16,90 €
Pagine: 270





Andrea attraversa il cancello del college di corsa, mentre il panorama di Venezia si perde all'orizzonte. È in ritardo, come sempre, e ancora più maldestra del solito, con il pesante borsone sulle spalle. Ma in tasca stringe tra le dita qualcosa che riesce a darle sicurezza ogni volta che è necessario: un foglietto di carta con su scarabocchiato «scrivi, scrivi, scrivi». Tre semplici parole che la madre le ha insegnato quando era una bambina. Tre semplici parole che ancora adesso segnano la strada verso il suo sogno: diventare giornalista. Dal giorno in cui è riuscita a tenere la penna in mano, Andrea ha riempito fogli e fogli, scrivendo di qualunque argomento. E questo il suo modo di distogliere la mente da ogni altro pensiero. Ora finalmente è entrata in una delle scuole di giornalismo più prestigiose al mondo, e ci è riuscita grazie a una borsa di studio per i suoi ottimi voti. Ecco la sua forza. Ma quello che ha imparato finora rischia di non bastare: tra quelle aule l'ambizione è il motore di ogni cosa e ci sono persone pronte a tutto pur di ostacolarla, pur di intralciare la conquista dei suoi obiettivi. Senza scrupoli. Per fortuna accanto a lei ha tre amici che non si sono arresi davanti alla sua indole timida e solitaria. C'è Marilyn, che veste sempre di nero. Andre, che la segue ovunque, come un'ombra. E soprattutto l'enigmatico ragazzo che si fa chiamare Joker e che, dietro un enorme sorriso, nasconde qualcosa che il cuore di Andrea non vede l'ora di scoprire. Con loro si sente più al sicuro. Eppure la posta in gioco è molto alta. Diventare una giornalista per lei significa tutto, e ora deve stringersi più che può al suo sogno. Non può deludere la persona a cui anni fa ha promesso di difenderlo. Anche se ci vuole un coraggio che pensava di non avere.






La mia recensione


Vi capita mai di tuffarvi in un libro senza farvi troppe domande? Se non l'avete mai fatto, ve lo consiglio. Ci si sente un po' spericolati, quasi come quando si compiono quelle prove di fiducia in cui ci viene chiesto di lasciarsi cadere all'indietro tra le braccia di qualcuno: si spera che l'atterraggio sia morbido, ma non vi è certezza di come andrà a finire. 
Questa è più o meno a sensazione che ho provato quando ho iniziato a leggere "L'apprendista Geniale". Di questo libro sapevo solo che si trattava del tanto chiacchierato debutto in editoria dell'attrice Anna Dalton, che ancor prima di vedere la luce era subito entrato nei radar dei maggiori editori italiani e che fosse ambientato nella bellissima Venezia. Tanto è bastato a stimolare la mia curiosità. 
Quando il corriere ha bussato alla mia porta, recapitandomi una copia staffetta del libro, ancor prima di leggerne la trama, ho deciso di sbirciare le prime battute e a quel punto non ho avuto scampo: l'ho divorato in una sola seduta, con un sorriso meravigliato sulle labbra.
Ciò che ho trovato tra le pagine de "L'apprendista geniale" è stata una storia fresca e inaspettata, quella di Andrea detta Leia, che a diciotto anni ha una passione smodata per il giornalismo e una promessa importantissima da mantenere. Delle sue avventure proverò a dirvi il meno possibile, perché è giusto che le viviate sulla vostra pelle come è successo a me, ma una cosa posso anticiparvela: "L'apprendista geniale" è solo l'inizio della sua meravigliosa storia e io non vedo l'ora di sapere cosa accadrà nei romanzi futuri!  

«Scrivi. Scrivi. Scrivi, questo è il ritmo a cui ha sempre battuto il cuore di Andrea, che l'amore per le parole lo ha avuto nel sangue e nella testa sin da bambina, ereditato da una madre che l'ha lasciata troppo presto, con un sogno da seguire e tante piccole ferite da sanare. Andrea, che è cresciuta tra la passione per Star Wars e il ricordo di una madre di cui è determinata a seguire le orme, ha riempito la sua vita di pagine e inchiostro, seguendo un sentiero che l'ha portata in una delle scuole di giornalismo più prestigiose al mondo. 
Incorniciato dal suggestivo e intramontabile fascino di Venezia, il Longjoy, con le sue regole ferree, le sue gerarchie e la sua aria austera, diventa la nuova casa di Andrea. E lei, sola e con il motto "Fare o non fare. Non c'è provare" che le risuona in testa, tra quelle mura scoprirà il sapore delle emozioni che fino ad allora aveva represso a furia di battere sulla tastiera.

martedì 28 agosto 2018

Ricetta "Smoothie bowl ai mirtilli", ovvero lo smoothie-gelato più facile, sano e delizioso del mondo!


Non so voi, ma uno dei motivi per cui amo di più l'estate è l'incredibile quantità di frutti che ci offre. Sin da bambina, infatti, aspetto questi periodi per potermi viziare con pasti unicamente a base di frutti di stagione, che spesso colgo io stessa. Quanto al gelato, c'è davvero bisogno che spieghi perché ne vado matta e ne mangerei in quantità? 
Certo, non si può dire che una dieta a base di frutti e gelato sia l'ideale, infatti sono sempre alla ricerca di ricette che possano soddisfare la mia golosità senza troppi sensi di colpa. Immaginate la mia gioia quando, dopo una piccola ricerca online, mi sono imbattuta nel mondo delle smoothie bowl, ovvero delle creazioni paradisiache a base di frutta congelata, che danno vita a una sorta di gelato super cremoso e dolcissimo, pur essendo privo di zuccheri aggiunti, da mangiare al cucchiaio e decorare a piacere. 
Vi dico soltanto che ultimamente mi sto nutrendo quasi esclusivamente di smoothie e oggi sono qui per condividere con voi la mia ricetta preferita che è vegan, senza glutine e senza lattosio!



Naturalmente, visto che in queste cose sono un tantino maniacale, una volta provate le smoothie bowl e averle amati alla follia, il passo successivo è stato quello di comprare un set di formine da Amazon per decorare le mie creazioni come una vera foodblogger.
Temevo che fosse difficilissimo, invece ho adorato ogni passaggio della creazione della bowl che vedete in foto: minimo sforzo, massimo risultato! Ovviamente non è obbligatorio decorarle con tale perizia, ma vi consiglio comunque di aggiungere alle vostre coppe della frutta fresca e dei semi, per renderle più nutrienti e ancor più goduriose. 
Rimarrete impressionati dall'estrema facilità con cui si realizza questa ricetta e sono sicura che, una volta provata, la personalizzerete come ho fatto io, provando diverse combinazioni!
Dalla mia passione per queste delizie è nata anche una collaborazione speciale con la Klarstein, che mi ha dato la possibilità di provare il Mixer ad alte prestazioni Heracles 5G, con cui ho potuto preparato ricette calde o fredde, sostituendo il mio vecchio frullatore con un apparecchio di altissima qualità e che mi sento di consigliare a tutti gli amanti della cucina. Pronti a innamorarvi di questa delizia?

lunedì 27 agosto 2018

Cover Love #277






Non vorrei parlare troppo presto, ma secondo le news dopo questo agosto funestato dal mal tempo, sta davvero per ritornare un ultimo, prezioso frammento d'estate che spero di poter raccogliere e godermi al massimo. Per adesso, il vento freddino e il cielo nuvoloso sanciscono quello che forse sarà l'ennesimo piovoso lunedì estivo, da passare rintanati in casa a consolarsi con questa nuova puntata di Cover Love, rubrica inventata da me, che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno stregata, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi e vi da la possibilità di scoprire libri inediti in Italia! 
A voi non resta che dare uno sguardo alle copertine, innamorarvi follemente e scegliere nel sondaggio quella che vi è piaciuta di più! Se poi voleste lasciare un segno del vostro passaggio con un commento o condividere la rubrica con i vostri amici per farli partecipi della vostra nuova cotta letteraria, mi renderete una ragazza felice! 



LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:






 1. A DANGER TO HERSELF AND OTHERS
2. THIS BOOK IS NOT YET RATED
3. THE SIMILARS

E SECONDO I VOSTRI VOTI LA COVER QUEEN DELLA SETTIMANA E'... 


A DANGER TO HERSELF AND OTHERS



Questa volta la mia prima scelta è stata anche la vostra! A Danger to Herself and Others la spunta solo per un'esigua manciata di voti rispetto a The Similars, ma ciononostante è a pieno titolo la Cover Love Queen della settimana!



ECCO LE TRE FANTASTICHE COVER IN CORSA QUESTA SETTIMANA!




1. THINGS I'M SEEING WITHOUT YOU

I colori spettacolari e il concept stesso di questa cover mi hanno fatta innamorare al primissimo sguardo. Non posso davvero resistere a un'esplosione cromatica così intensa, che si sposa benissimo con gli effetti creati sul protagonista per renderlo evanescente. Una copertina bellissima che merita la mia prima posizione nonostante le agguerrite concorrenti.


domenica 26 agosto 2018

Anteprima "La teoria imperfetta dell'amore" di Julie Buxbaum. A settembre in libreria un'imperdibile storia d'amore!


Di bei libri non si è mai sazi.  In particolare di quelli che parlano dritti al cuore, senza troppe cerimonie, ma con tanta poesia. Se come la sottoscritta non sapete cosa significhi averne abbastanza di belle storie che sfiorino l'anima e lascino con i pensieri un po' in subbuglio e un bel sorriso sulle labbra segnatevi questa data: 4 settembre 2018.
In quel glorioso giorno, infatti, vedrà la luce in Italia "La teoria imperfetta dell'amore", nuova opera di Julie Buxbaum che ci ha già conquistati con "Dimmi tre segreti" (non l'avete letto? Fate un salto sulla mia recensione e vorrete subito rimediare!). Sarà ancora la DeA a portare in Italia questa a utrice e io non posso che esserle eternamente grata, perché quella di dar voce a un simile talento è una scelta che apprezzo moltissimo.In un marasma di pubblicazioni che dipingono l'adolescenza come un'età densa di eccessi e totalmente incentrata su una selvaggia e inverosimile sessualità di cui tutti, senza esclusione di colpi, sono vittima, ascoltare una voce cristallina e intelligente come quella della Buxbaum è una ventata d'aria fresca.
Se non l'aveste ancora capito, sono una fan sfegatata di questa autrice che, tra l'atro, ho avuto l'onore di intervistare per Top Girl, ragion per cui vi invito a leggere i suoi libri. Al loro interno troverete emozioni, sorrisi, qualche lacrima, sentimenti realistici e tipici dell'adolescenza, amore familiare, amori che bruciano lentamente, amicizie che sciolgono il cuore, insegnamenti inattesi e 
ricordi indelebili.

sabato 25 agosto 2018

Recensione "Ogni giorno come il primo giorno" di Giorgia Penzo


Se vi state chiedendo quale sarà il prossimo libro di cui vi innamorerete e, come me, avete un debole per le storie cariche di emozioni, capaci di strappare lacrime e regalarvi ricordi incancellabili "Ogni giorno come il primo giorno" è la storia che stavate aspettando. Giorgia Penzo, con la sua inimitabile penna, ha dato vita a una storia indimenticabile, di cui sono felicissima di parlarvi nella mia recensione ovviamente spoiler free! 

Titolo: Ogni giorno come il primo giorno (Autoconclusivo)
Data di pubblicazione: 31 Maggio 2018
Dove comprarlo: Amazon
Autrice: Giorgia Penzo
Prezzo: 17,90 €
Editore: Nord
Pagine: 358


Ogni giorno Petra vorrebbe poter tornare indietro. Vorrebbe poter schiacciare il tasto rewind, vorrebbe poter riavvolgere il nastro, riportare tutto a com'era prima. Prima di quella lezione di guida. Adesso sua sorella Cloe non c'è più. E ogni giorno è così maledettamente difficile andare a scuola, sentir ridere gli altri, vedere la sua famiglia cadere a pezzi e sentire tutto il mondo urlarle in faccia che è colpa sua se Cloe è morta in un incidente d’auto. Adesso Petra è sola. Sola con un diario che inizia a riempire con pezzi di se stessa, dei suoi giorni senza Cloe, dei suoi problemi a scuola, della musica che le suona in testa, della mancanza che sente e della sua voglia di vivere anche per la sorella. Piano piano la rabbia si trasforma in voglia di cambiare, di far valere quella vita che le sembra fatta di nulla e renderla degna di essere vissuta anche per lei che non può più farlo, per Cloe. Niente feste sfrenate, niente più alcol o brutti voti a scuola, Petra vuole ricominciare a vivere. Sulla sua strada Petra incontra Lore che le fa riscoprire l’amicizia, quella vera inossidabile che vince su tutto, e Dario. Dario le fa capire che cos'è l’amore, la voglia di stare insieme e non lasciarsi mai, anche se tutto ripiomba nell’oscurità quando il passato del ragazzo rischia di mettere in discussione tutto quello che Petra ha costruito per tornare a vivere. La scuola, l’amore, i problemi con i genitori, le delusioni, i traguardi e le conquiste. Un diario per ricominciare, per permettere a Petra di ritrovare il suo posto nel mondo e per far sì che ogni giorno sia come il primo giorno della sua nuova vita. Il romanzo di Giorgia Penzo arriva dritto al cuore di chi ha perso qualcosa e crede di essere sbagliato, di chi cerca il suo posto nel mondo e di chi si aggrappa alla speranza di riuscire a trovarlo. Per vivere la vita a pieno in tutta la sua straordinaria e bellissima complicatezza, ogni giorno come il primo giorno. 



La mia recensione



Mi trovo in un periodo della mia vita in cui, a causa del tempo che scarseggia, scegliere a quale libro dedicare le mie ore libere è davvero un processo difficile. Cerco sempre qualcosa che possa sfiorarmi le corde del cuore, regalarmi emozioni indelebili e storie che si imprimano sulla mia pelle come tatuaggi. 
Inutile dirvi quante letture abbia scartato dopo averle valutate attentamente, ma quando tra le mani è passato "Ogni giorno come il primo giorno" di Giorgia Penzo, giovanissima autrice dall'innato talento narrativo, non avuto alcun ripensamento. Mi sono bastate poche struggenti pagine per rimanere inesorabilmente impigliata nella rete intessuta da Giorgia e scoprirmi desiderosa di divorare ogni riga del suo nuovo romanzo, ovviamente dopo aver fatto scorta di fazzolettini, visto che le lacrime sono iniziato a scendere già dalle primissime battute.
Ma non lasciatevi scoraggiare dalla consapevolezza che leggendo "Ogni giorno come il primo giorno" finirete in lacrime: i bei libri, in fondo, sono quelli che sanno prenderci l'anima e strapazzarla un po', quelli che raccontano storie che non ti lasciano il tempo per respirare, narrate da voci a cui ti scopri incredibilmente affezionata. E l'ultimo libro di Giorgia Penzo ha proprio tutti gli ingredienti necessari per essere considerato una lettura imprescindibile. 
"Ogni giorno come il primo giorno" racchiude una storia che sa essere feroce e struggente quanto lo è la perdita di una persona amata, ma che si rivela anche delicata e tenace quanto la speranza di una rinascita. Un romanzo sull'amore e sulla morte, sull'amicizia e sui legami spezzati, sulla fragilità dell'essere vivi nonostante tutto e sulla voglia di sorridere di nuovo. Un libro che colpisce sin dalle prime pagine e che commuove fino in fondo, da leggere e consigliare.

Quando si è la pecora nera della famiglia, basta poco per sentire il cuore sgretolarsi a causa del peso che ha il giudizio degli altri. Basta poco per desiderare di scomparire e non sentirsi più addosso gli sguardi roventi di chi ti sta attorno e basta poco per sentire i propri sogni infrangersi. Perché a volte si è così fragili, da temere di andare in mille pezzi  e quando il destino ti prende di mira, abbandonarsi al dolore è più facile che mai. Lo sa bene Petra, che alla sua giovane età è riuscita a mettere assieme tante delusioni e cuori infranti da poterci riempire un baule e che vive all'ombra di un senso di colpa che è un fiume in piena e che minaccia di portarla giù con sé. 
Quando la conosciamo non ci sono sorrisi né gioie nel cuore di Petra. Solo una moltitudine  di ricordi dell'unica persona che l'abbia mai fatta sentire al sicuro e che ha perso la vita mentre lei era al volante. Petra che si sentiva libera di sognare solo al fianco di sua sorella Cloe, non deve solo imparare a vivere senza di lei, ma sopportare il peso della colpa di aver provocato la sua morte. 
Ci sono dolori che non ci si riesce a scrollare di dosso, mancanze che bruciano come un marchio sul cuore, ricordi che graffiano l'anima e Petra lo ha imparato prestissimo: quando la vita di sua sorella si è spezzata troppo in fretta, lasciandosi alle sue spalle una scia di lacrime e una famiglia sull'orlo del precipizio. Petra sa che da questo genere di tragedie non ci si riprende mai, sa che certi dolori rimangono con te per sempre, ma quello che non sa è che con certe ferite si può imparare a convivere e che la speranza può infrangere anche l'oscurità più profonda con la stessa forza di un germoglio che si fa strada nel cemento.
E così, mentre tutto attorno a lei va in frantumi, complice un diario in cui appuntare ogni suo pensiero, Petra si aggrappa alla vita e scopre che l'amore, in tutte le sue forme, può trovarti anche se hai smarrito te stessa.

mercoledì 22 agosto 2018

Anteprima "Come fermare il tempo" di Matt Haig. In arrivo un romance che attraversa i secoli per finirvi dritto nel cuore!


Tra tutte le aspre battaglie che, libro dopo libro, si sono consumate sotto i nostri voraci occhi di lettori, la più ardua sembra sempre essere l'eterna lotta dell'uomo contro il tempo. Un nemico implacabile e instancabile contro cui i più illustri esponenti del genere umano le hanno provate di ogni: marchingegni, pozioni, incantesimi, astronavi, tutto per tentare di manipolare lo scorrere degli eventi o almeno resistervi, cercando creative soluzioni per ottenere immortalità e magari l'eterna giovinezza. La maggioranza ottiene scarsi risultati, ma ci sono pochi "fortunati" che nascono con la soluzione già in tasca, come nel caso di Tom Hazard, protagonista di "Come fermare il tempo" di Matt Haig. Tom ha un segreto particolare, è nato con una sindrome rarissima che gli permette di invecchiare molto lentamente e, pur dimostrando circa 40 anni, in realtà ha già superato la soglia dei 400. Nel corso della sua lunga vita ha recitato con Shakespeare, esplorato i mari con il Capitano Cook e condiviso cocktail con Fitzgerald, ma dopo secoli di grandi avventure ora sogna solo una vita tranquilla.

lunedì 20 agosto 2018

Cover Love #276






La settimana di Ferragosto si è conclusa. Molti di voi hanno ancora giorni e addirittura settimane di vacanza da godersi, ma per molti altri, purtroppo, questo sarà il primo lunedì dopo le ferie (sigh). A voi che siete già a casa va tutta la mia solidale simpatia, sperando di potervi tirare un po' su di morale con  questa nuova puntata di Cover Love, rubrica inventata da me, che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno stregata, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi e vi da la possibilità di scoprire libri inediti in Italia! 
A voi non resta che dare uno sguardo alle copertine, innamorarvi follemente e scegliere nel sondaggio quella che vi è piaciuta di più! Se poi voleste lasciare un segno del vostro passaggio con un commento o condividere la rubrica con i vostri amici per farli partecipi della vostra nuova cotta letteraria, mi renderete una ragazza felice! 



LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:

ALL MY DANGEROUS FRIENDS A PERILOUS UNDERTAKING





 1. THE NAMES THEY GAVE US
2. A PERILOUS UNDERTAKING
3. ALL MY DANGEROUS FRIENDS

E SECONDO I VOSTRI VOTI LA COVER QUEEN DELLA SETTIMANA E'... 


ALL MY DANGEROUS FRIENDS

ALL MY DANGEROUS FRIENDS

Per la terza volta di fila, è il mio terzo posto ad aggiudicarsi la maggioranza delle vostre preferenze! Il minaccioso sguardo del lupo di All my dungerous friend vi ha conquistato con la sua glaciale bellezza, come darvi torto?



ECCO LE TRE FANTASTICHE COVER IN CORSA QUESTA SETTIMANA!




1. A DANGER TO HERSELF AND OTHERS


Pur non spiccando per i suoi colori brillanti o per la cura nei dettagli della sua illustrazione, la cover di A Danger to Herself and Others ha subito catturato la mia attenzione. Prima ancora di leggerne la trama, il romanzo di Alyssa Sheinmel è riuscito a trasmettermi un certo senso di intrigo e sottile pericolo, anticipando perfettamente la sua sinossi. Per la sua efficacia, è il primo posto di questa settimana.


TRAMA TRADOTTA DA ME


Quattro mura. Una finestra. Nessuna via di fuga.
Hannah sa che c'è stato un errore. Non ha bisogno di essere internata. Ciò che è successo alla sua compagna di stanza durante il corso estivo è stato un incidente. Appena i dottori e il giudice capiranno che non è un pericolo per se stessa e per gli altri, potrà andare a casa per iniziare l'ultimo anno di liceo. Le domande per college non si compileranno da sole. Fino ad allora, è determinata a imporsi sullo staff e guadagnarsi qualche privilegio, così da non impazzire per la noia.
Finché arriva Lucy. Lucy ha il suo personale bagaglio, ed è lo svago perfetto per tenere l'attenzione di Hannah lontana da tutte le cose che le mancano. Ma Lucy potrebbe essere anche l'unica persona che riesca a far confrontare Hannah con i segreti che sta evitando-e i giochi pericolosi che l'hanno portata a essere rinchiusa.


venerdì 17 agosto 2018

Anteprima "La battaglia della corona maledetta" di Kendare Blake. A settembre in libreria il seguito di "La battaglia delle tre corone"





So che molti di voi saranno in vacanza, tra spiagge e destinazioni da sogno, impegnati a vivere esperienze indimenticabili. Anche il blog, come avrete notato, è andato in modalità vacanziera e si è preso qualche giorno di meritato riposo. Lui, eh. Non la sottoscritta, che invece rimane vicine e attenta, sempre pronta ad aggiornarvi sulle prossime pubblicazioni e a condividere con voi le news più succulente. 
Quella di oggi sicuramente renderà felice i tanti che hanno amato alla follia "La battaglia delle tre corone" di Kendare Blake, uscito per Newton Compton a novembre 2017 e primo di una serie fantasy molto promettente.

lunedì 13 agosto 2018

Cover Love #275






Nemmeno il caotico clima pseudo-tropicale di questa imprevedibile estate può scoraggiare la mia caccia alle copertine, quindi per la mia e la vostra gioia, vi do il benvenuto a questa nuova puntata di Cover Love, rubrica inventata da me, che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno stregata, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi e vi da la possibilità di scoprire libri inediti in Italia! 
A voi non resta che dare uno sguardo alle copertine, innamorarvi follemente e scegliere nel sondaggio quella che vi è piaciuta di più! Se poi voleste lasciare un segno del vostro passaggio con un commento o condividere la rubrica con i vostri amici per farli partecipi della vostra nuova cotta letteraria, mi renderete una ragazza felice! 



LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:

Some kind of Happiness Coverthe outs covera void the size of the world cover



1.  SOME KIND OF HAPPINESS
2. A VOID THE SIZE OF THE WORLD
3. THE OUTS
E SECONDO I VOSTRI VOTI LA COVER QUEEN DELLA SETTIMANA E'... 


THE OUTS


the outs cover

Mi pare chiaro che ormai avete preso un certo gusto a stravolgere le mie classifiche, in ogni caso non potrei essere più contenta della vostra partecipazione! Grazie a una sfilza di voti, The Outs surclassa i suoi avversari e vince la corona di questa settimana!




ECCO LE TRE FANTASTICHE COVER IN CORSA QUESTA SETTIMANA!




1. THE NAMES THEY GAVE US

Ormai dovreste sapere quanto amo le esplosioni di colore sulle cover, e lo spettacolare albero arcobaleno sulla copertina di The Names They Gave Us non poteva passare inosservato al mio sguardo attento. La sua chioma sembra composta da un ammasso galattico infuso di colori stupendi, non potevo non dargli il mio primo posto.


TRAMA TRADOTTA DA ME

Lucy Hansson era pronta per un'estate perfetta con il suo fidanzato, lavorando al campeggio cattolico sul lago in cui ha trascorso l'infanzia e passando tempo di qualità con i suoi genitori. Ma quando il cancro della madre ricompare, la fede e la resistenza di Lucy vacillano. Quando il suo ragazzo mette in "pausa" la loro relazione e il suo lavoro estivo viene spostato in un altro campo per ragazzi difficili--Lucy non è sicura di quanto ancora potrà resistere. Nel tentativo di accettare la sua nuova normalità, Lucy recupera slancio grazie ai suoi energetici e diversificati compagni di lavoro, le domeniche con la madre e una cotta per un suo collega. Ma quando un segreto di famiglia da lungo tempo sepolto riemerge, riuscirà Lucy a mettere da parte i suoi problemi e scoprire cosa vuol dire davvero felicità?


sabato 11 agosto 2018

Estrazione giveaway "Darkest Minds" di Alexandra Bracken: scopri i nomi dei tre vincitori!




Credo che i lettori del mio blog siano i più attenti, pronti e impazienti in assoluto. Non sono trascorse nemmeno ventiquattro ore dalla scadenza del giveaway di "Darkest Minds", ma mi avete scritto a frotte per sapere i nomi dei tre fortunati che riceveranno il libro a casa! E pur essendo sabato, io non ho potuto far altro che accontentarvi e fare l'estrazione in fretta e furia. Pronti alla rivelazione? Tenetevi forte.

Titolo: Darkest Minds (The Darkest Minds #1)
Data di pubblicazione: 24 luglio 2018
Dove acquistarloIBS AMAZON
Autrice: Alexandra Bracken
Editore: Sperling & Kupfer
Prezzo: 17,90 €
Pagine: 360




Quando Ruby si sveglia il giorno del suo decimo compleanno, qualcosa in lei è cambiato. Qualcosa di abbastanza preoccupante da costringere i genitori a mandarla a Thurmond, un brutale campo di riabilitazione gestito dal governo dove sono rinchiusi i giovani come lei. Ovvero, i giovani che sono riusciti a sopravvivere alla misteriosa malattia che ha decimato la popolazione e che da allora sembrano aver acquisito poteri speciali. Ci sono i Verdi, dotati di un'intelligenza eccezionale; i Blu, di telecinesi; i Gialli, che controllano l'elettricità; i Rossi il fuoco e gli Arancioni, come Ruby, la mente umana. Ora Ruby ha sedici anni ed è riuscita a scappare da quell'inferno, ma per lei l'incubo non è ancora finito. Durante la sua fuga, però, incontra un gruppo di ragazzini evasi come lei: Zu, Ciccio e Liam, carisma da leader e decisamente carino. Ma Ruby non può rischiare di avvicinarsi a lui. Sarebbe troppo pericoloso. E, in viaggio verso l'unico rifugio sicuro, ci sono già fin troppi pericoli da affrontare...


VINCONO I TRE LIBRI: