Atelier dei Libri: Cover Love #276

lunedì 20 agosto 2018

Cover Love #276






La settimana di Ferragosto si è conclusa. Molti di voi hanno ancora giorni e addirittura settimane di vacanza da godersi, ma per molti altri, purtroppo, questo sarà il primo lunedì dopo le ferie (sigh). A voi che siete già a casa va tutta la mia solidale simpatia, sperando di potervi tirare un po' su di morale con  questa nuova puntata di Cover Love, rubrica inventata da me, che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno stregata, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi e vi da la possibilità di scoprire libri inediti in Italia! 
A voi non resta che dare uno sguardo alle copertine, innamorarvi follemente e scegliere nel sondaggio quella che vi è piaciuta di più! Se poi voleste lasciare un segno del vostro passaggio con un commento o condividere la rubrica con i vostri amici per farli partecipi della vostra nuova cotta letteraria, mi renderete una ragazza felice! 



LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:

ALL MY DANGEROUS FRIENDS A PERILOUS UNDERTAKING





 1. THE NAMES THEY GAVE US
2. A PERILOUS UNDERTAKING
3. ALL MY DANGEROUS FRIENDS

E SECONDO I VOSTRI VOTI LA COVER QUEEN DELLA SETTIMANA E'... 


ALL MY DANGEROUS FRIENDS

ALL MY DANGEROUS FRIENDS

Per la terza volta di fila, è il mio terzo posto ad aggiudicarsi la maggioranza delle vostre preferenze! Il minaccioso sguardo del lupo di All my dungerous friend vi ha conquistato con la sua glaciale bellezza, come darvi torto?



ECCO LE TRE FANTASTICHE COVER IN CORSA QUESTA SETTIMANA!




1. A DANGER TO HERSELF AND OTHERS


Pur non spiccando per i suoi colori brillanti o per la cura nei dettagli della sua illustrazione, la cover di A Danger to Herself and Others ha subito catturato la mia attenzione. Prima ancora di leggerne la trama, il romanzo di Alyssa Sheinmel è riuscito a trasmettermi un certo senso di intrigo e sottile pericolo, anticipando perfettamente la sua sinossi. Per la sua efficacia, è il primo posto di questa settimana.


TRAMA TRADOTTA DA ME


Quattro mura. Una finestra. Nessuna via di fuga.
Hannah sa che c'è stato un errore. Non ha bisogno di essere internata. Ciò che è successo alla sua compagna di stanza durante il corso estivo è stato un incidente. Appena i dottori e il giudice capiranno che non è un pericolo per se stessa e per gli altri, potrà andare a casa per iniziare l'ultimo anno di liceo. Le domande per college non si compileranno da sole. Fino ad allora, è determinata a imporsi sullo staff e guadagnarsi qualche privilegio, così da non impazzire per la noia.
Finché arriva Lucy. Lucy ha il suo personale bagaglio, ed è lo svago perfetto per tenere l'attenzione di Hannah lontana da tutte le cose che le mancano. Ma Lucy potrebbe essere anche l'unica persona che riesca a far confrontare Hannah con i segreti che sta evitando-e i giochi pericolosi che l'hanno portata a essere rinchiusa.




2. THIS BOOK IS NOT YET RATED

Il tripudio di colori che esplode dalla cover di This book is not yet rated non può fisicamente passare inosservato! Questi resti di imprecisata bevanda al cioccolato cosparsa di orsetti di gomma, skittles, stringhe di liquirizia e popcorn sono davvero un pasticcio, e non dubito che l'idea di un simile impiastro precipitato sulla moquette rossa del cinema possa far rabbrividire più di qualche fanatico della pulizia. Nonostante questo, una cover così caotica e originale merita una chance di vincere la corona di questa settimana!

TRAMA TRADOTTA DA ME



Il Cinema Green Street è sempre stato un santuario per Ethan. Forse perché i film lo aiutano a trovare un senso nella vita reale, o forse perché il cinema è l'unico posto dove può andare per sentirsi vicino a suo padre, un professore di cinematografia morto tre anni prima. In ogni caso, è un posto per cui vale la pena lottare, specialmente quando dei costruttori minacciano di abbatterlo per costruire condomini di lusso.
Loro dicono che sia strutturalmente precario e igienicamente non a norma. Chiaramente non capiscono che le colonne scalcinate e persino Brando, l'enorme ratto con una predilezione per le caramelle aspre, sono parte integrante del tessuto che tiene insieme le canaglie e i sognatori di un quartiere in perenne cambiamento.

Ora tocca ai dipendenti del Green Street Cinema--Sweet Lou, l'organista incline al turpiloquio, Anjo, il proiezionista chiamato l'Oracolo per le sue previsioni nebulose-ma-sempre-corrette, Griffin e Lucas che (quando lavorano) si occupano del bar, ed Ethan, conosciuto come "Wendy", il leader dei Bambini Sperduti--salvare questo posto.

Ci sarà bisogno di un miracolo da cinema per dare un lieto fino al Green Street. E quando Raina, la più vecchia amica di Ethan (e possibile anima gemella?) torna da Hollywood dopo aver recitato in un B-movie sui gatti viaggiatori nel tempo, Ethan pensa che il miracolo potrebbe essere accaduto. Ma la vita e l'amore non sono sempre come nei film. E quando gli impiegati del Green Street chiedono cosa succede alla fine ai bambini sperduti, Ethan è costretto a rispondere con due parole che non è ancora pronto a dire: "Diventano adulti."





3. THE SIMILARS

Le sfumature blu e oro conferiscono ulteriore carattere al curioso effetto ottico racchiuso nella cover di The Similars, costruendo una cover semplice ma calzante per la sua eccentrica trama a colpi di cloni, scuole misteriose e scienziati pazzi.

TRAMA TRADOTTA DA ME


Questo autunno, sei nuovi studenti si iscriveranno al primo anno della prestigiosa Darkwood Academy. Ma non si tratta dei soliti studenti provetti. Sono cloni. E frequenteranno le lezioni insieme ai loro originali. I Simili sono sulla bocca di tutti: chi sono questi cloni? Perché sono tutti iscritti alla Darkwood? Chi è il pazzo che ha infranto le leggi contro la clonazione per crearli? A Emmaline Chance non interessa. Il suo miglior amico, Oliver, è morto durante l'estate e il suo unico pensiero è affrontare ogni giorno senza di lui.
Finché trovarsi faccia a faccia con Levi--uno dei Simili che è la copia perfetta di Oliver--non rischia di spaccarle il cuore in due.

Emma non vuole avere niente a che fare con i Simili, ma non riesce a fare a meno di essere coinvolta nel loro gruppo. Non può sfuggire alle oscure verità sui cloni o sulla sua prestigiosa scuola. Non può fidarsi di nessuno, nemmeno del ragazzo con la faccia di Oliver del quale si sta innamorando.





ALLORA QUAL E' LA VOSTRA CLASSIFICA?



VOTATE!

6 commenti:

  1. A Danger to Herself and Others sembra molto interessante e costa anche poco. Speriamo che dopo l'uscita in lingua inglese qualche editore lo pubblichi anche in Italia.

    RispondiElimina
  2. Ciao Glinda! <3
    Essere tornata qui, per questa rubrica che amavo e che aspettavo con ansia, mi teletrasporta indietro nel tempo. Riuscivi, ogni volta (e persino adesso), a colorare un po' le mie giornate. La tua sola presenza lo fa, figuriamoci se ci si mettono pure le parole, le tue, e i libri, e le cover... E credimi, non è assolutamente un caso che riconfermi eccome la tua classifica. ^__^ Stupenda la prima! E se per caso le CE italiane pubblicheranno i primi due, li leggerò senz'altro, sono davvero intriganti.
    Un abbraccio forte forte. :***

    RispondiElimina
  3. Sono ancora io... Forse perché ho cambiato il cognome e ho aggiunto un account gmail, non lo so, ma non è venuto fuori il mio nome sopra...

    RispondiElimina
  4. Ti prego, non mandarmi a quel paese, Glinda... Sicuramente, nell'aver fatto quei cambi, devo anche aver combinato qualche pasticcio... Un vero asso della tecnologia! :)))

    RispondiElimina
  5. Ero indecisa tra due, ma questa volta ho scelto di riconfermare il tuo primo posto!

    RispondiElimina
  6. confermo la tua classifica! la prima poi mi ispira parecchio, anche dopo aver letto la trama ;)

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!