Atelier dei Libri: Cover Love #301

lunedì 25 febbraio 2019

Cover Love #301



L'ultimo lunedì di febbraio non stenta a farsi riconoscere: innevato, ventoso e irrimediabilmente freddissimo! Tenendo duro in attesa della primavera ancora troppo lontana, oggi ho scelto per voi tre nuove bellissime cover di cui innamorarvi, una delle quali di un libro italiano che scommetto troverete interessante! Benvenuti in Cover Love, rubrica inventata da me, che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno stregata, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi e vi da la possibilità di scoprire libri inediti in Italia! 
A voi non resta che dare uno sguardo alle copertine, innamorarvi follemente e scegliere nel sondaggio quella che vi è piaciuta di più! Se poi voleste lasciare un segno del vostro passaggio con un commento o condividere la rubrica con i vostri amici per farli partecipi della vostra nuova cotta letteraria, mi renderete una ragazza felice! 

LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:






 1. THE QUIET AT THE END OF THE WORLD
2. GIDEON THE NINTH
3.  HERETICS ANONYMOUS 


E SECONDO I VOSTRI VOTI LA COVER QUEEN DELLA SETTIMANA E'... 


THE QUIET AT THE END OF THE WORLD

La suggestiva e romantica cover del libro di Lauren James è stata confermata al primo posto ed eletta a furor di popolo regina della settimana. Come sempre, un piazzamento meritatissimo!



ECCO LE TRE FANTASTICHE COVER IN CORSA QUESTA SETTIMANA!



THE GIRL THE SEA GAVE BACK
La  cover di The Girl the Sea Gave Back è un perfetto esempio di copertina fantasy che colpisce dritta al segno. La splendida figura di Tova, misteriosa eroina senza passato coperta di iscrizioni mistiche quanto i suoi poteri di preveggente, si staglia contro il cielo burrascoso nello stesso mare che le ha risparmiato la vita. Un mix di suggestioni perfette per calarsi nella sua avventurosa storia e godere di questo bestseller. 







TRAMA TRADOTTA DA ME

Da quando riesce a ricordare, Tova ha sempre vissuto tra gli Svell, il popolo che l'ha ritrovata abbandonata in riva al mare quando era una bambina e che l'ha sempre usata per il suo dono come Lingua della Verità. La sua casa e il suo clan sono memorie scomparse da tempo, ma i simboli e le incisioni sacre che coprono ogni centimetro del suo corpo la identificano come una preveggente in grado di leggere le rune. Ha trovato un fragile rifugio tra chi la teme, ma quando due clan dell'est interrompono la loro faida sanguinosa per riunirsi, il suo mondo si avvicina pericolosamente al collasso.
Per la prima volta in generazioni, i leader degli Svell sono divisi. Devono mantenere la pace o andare in guerra con i clan alleati per proteggere il potere da poco scoperto? Quando il capo tribù si rivolge a Tova per leggere le sue rune, sarà lei a mettere in moto una serie di eventi che non solo cambieranno l'aspetto della sua terra per sempre, ma le daranno qualcosa che non pensava che avrebbe mai avuto indietro--una casa.





TANTE STELLE, QUALCHE NUVOLA
Quando vado a caccia di cover da presentarvi in Cover Love, non c'è niente che mi renda più felice di scoprire una copertina stupenda abbinata a un libro italiano, come nel caso di "Tante Stelle, Qualche Nuvola", il romance di Mattia Ollerongis (sospetto possa essere un nome di fantasia? Signorello scritto al contrario? Chi lo sa...) che sfoggia una cover dolce e romantica almeno quanto la storia tra Miriam e Davide, i suoi due giovani protagonisti. Solo per poco non ho deciso di darle il mio primo posto, ma magari ci penserete voi!





TRAMA

Miriam, capelli ricci, rossi e selvaggi, è un'anima fragile e ribelle quanto basta. In venticinque anni ha fatto principalmente due cose: studiato giornalismo e amato Antonio. Ma, a un passo dall'avverarsi del suo sogno più grande, il mondo le crolla addosso. Una vita intera cancellata in ventiquattr'ore. E all'improvviso si trova catapultata in una città tutta nuova. Una città  dove ricominciare da capo, Trieste. Qui incontra Davide, un aspirante scrittore, anche lui solo con i suoi disastri. A Miriam basta un attimo per innamorarsi di quel ragazzo dalla voce dolce, delicata, che, nonostante tutto, riesce a tranquillizzarla. Forse è lui la cura. Forse è lui ciò di cui ha più bisogno ora. Forse è lui quello in grado di sistemare il suo caos. Tra una birra vista mare e un bacio rubato, ha inizio la loro bellissima storia d'amore. Tutto sembra andare a meraviglia, finché, un giorno, a Davide si presenta l'occasione della vita e decide di partire per gli Stati Uniti per inseguire una stella cometa. Sembra la fine, eppure il vero amore trova sempre il modo di ritornare, come una carezza al momento giusto.




THE LANGUAGE OF FIRE - JOAN OF ARC REIMAGINED


La storia di Giovanna D'Arco, eroina nazionale di Francia le cui gesta si perdono tra storia, culto e leggenda, è una fonte di ispirazione inesauribile per ogni artistia, anche e soprattutto in ambito letterario. La vincitrice del premio Printz Stephanie Hemphill reimmagina la sua storia in The Lenguage of Fire, uno romanzo storico dai toni lirici e oscuri che espone sulla bellissima cover una vera e propria effige della pulzella d'Orleans, incendiata da colori infuocati che preannunciano la passione e il coraggio che l'hanno consegnata alla leggenda.





TRAMA 

Jehanne era un popolana analfabeta che non si è mai sentita a casa tra i suoi parenti e amici. Finché un giorno, non sente una voce che la chiama, dicendole che è destinata a compiere grandi imprese. Inizia a comprendere di essere stata chiamata da Dio, scelta per uno scopo più grande--salvare la Francia.
Animata solo dalla pura determinazione e un incredibile coraggio, Jehanne diventa la più improbabile delle eroine. Scappa di casa, indossa panni da uomo e convince un intero esercito che guiderà la Francia alla vittoria.
Come ragazza in un mondo di uomini, in un tempo dove le donne non avevo alcun potere, Jehanne affronta costanti minacce e violenze dagli uomini che la circondano, ma nonostante gli ostacoli insormontabili, diventerà la guerriera senza paura che ha ispirato intere generazioni.








ALLORA QUAL E' LA VOSTRA CLASSIFICA?

VOTATE!


3 commenti:

  1. Ciao confermo la tua classifica

    RispondiElimina
  2. Tutte e tre molto belle e particolari, ma mi ha affascinata maggiormente the girl the sea gave back.

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!