giovedì 27 novembre 2014

Recensione "Nocte" di Courtney Cole

Bene bene. Dopo avervi letteralmente assillato per tutta la settimana con "Nocte", sono finalmente riuscita a trovare un ritaglio di tempo per stendere la tanto agognata recensione! Godetevela, è una di quelle adoranti, in cui mi lascio davvero andare.

Data di pubblicazone: 3 Novembre 2014
Titolo: Nocte (The Nocte Trilogy #1)
Editore: Lakehouse Press, Inc. 
Autrice: Curtney Cole
Pagine: 277
Il mio voto:

Inedito in Italia, trama tradotta da me

Salvami e ti salverò...
Il mio nome è Calla Price. Ho diciotto anni e sono la metà di un insieme. 
La mia altra metà -il mio fratello gemello, il mio Finn - è pazzo. 
Lo amo. Più della vita, più di ogni cosa. E anche se sono terrorizzata all'idea che lui possa risucchiarmi a fondo con sé, nessuno può salvarlo oltre me. 
Sto facendo tutto ciò che posso per galleggiare in un mare di follia, ma sto annegando di più ogni giorno. Così mi sporgo per un appiglio. 
Dare DuBray. 
E' il mio salvatore, il mio anticristo. Le sue braccia sono il luogo in cui mi sento al sicuro, in cui ho paura, a cui appartengo, in cui sono perduta. Lui può curarmi, distruggermi, amarmi e odiarmi. 
Ha il potere di farmi a pezzi. 
E forse è giuso. Perché pare che io non sia capace di salvare Finn e amare Dare senza far male a nessuno.
Perché? Per un segreto.
Un segreto che sono così impegnata a scoprire, da non vederlo arrivare. 
E non lo vedrete arrivare nemmeno voi.



La mia recensione
“Di notte, sono libero.
Nessuno sente i miei mostri tranne me.
La mia libertà è fragile, però,
Perché ogni mattina,
Ancora e ancora,
La notte è rotta
dal sole.
E' un bel modo di morire.”
Uno dei primi estratti del diario di Finn Price 
Ogni lettore ha il proprio debole, il proprio tallone d'achille, quel dettaglio di fronte al quale non può che soccombere. Il mio è relativo alle atmosfere. Più sono dense, ricche, avvolgenti, più me ne innamoro. Ebbene, in "Nocte" ho immediatamente trovato ciò che cerco ogni volta che apro un libro e molto, molto di più. Nel primo romanzo di questa trilogia che mescola il thriller psicologico, il mystery e il romance, ho trovato una passione, amore, devozione, paura e tanta, tanta oscurità. Un'oscurità soffocante, che toglie il respiro e il senno, che crea dipendenza.
Non capita spesso che un libro sappia stupirmi come mi ha stupito "Nocte" (l'ultimo caso che ricordi è stato "L'estate dei segreti perduti") e quando questo succede, in me si verifica uno strano processo. Determinati libri mi cambiano, intrufolandosi in un angolino del mio cervello come tarli, così che io possa ricordarmi per sempre quante e quali emozioni mi hanno fatto provare. Nel caso di "Nocte", il tarlo continua anche a ripetermi che a Febbraio uscirà "Verum", il  seguito, e che potrei impazzire nell'attesa.
Se ve lo state chiedendo è bene sappiate che al momento non ci sono notizie di una possibile acquisizione di "Nocte" da parte di editori italiani, ma mai dire mai. Per quanto mi riguarda farò di tutto purché questo libro venga notato. Perché dovete leggerlo, amarlo, viverlo come l'ho vissuto io. Dovete arrivare a quel finale e rimanere con il fiato sospeso nell'attesa che arrivino tutte le risposte, sconvolti dalla portata delle rivelazioni a cui avete assistito e innamorati pazzi della genialità dell'autrice.
Chiunque abbia un debole per i misteri fittissimi, i personaggi un po' folli e pieni di segreti, le eroine che hanno la mente a soqquadro e i protagonisti maschili misteriosi, bellissimi e difficili da inquadrare, potrebbe amare "Nocte". Per essere molto più diretti: se siete fan delle serie "Mara Dyer", "White Rabbit Chronicles", "Shatter me" e "The Arcana Chronicles", allora non potete perdervi la serie di Courtney Cole.
Precipiterei sul fondo dell'oceano per te. Lo rastrellerei per cercare delle conchiglie e ne farei una collana per te e poi mi impiccherei con essa. Perché se tu non sei qui, nemmeno io voglio esserci. Da "Nocte"
L'autrice all'inizio del libro racconta di come sia stato difficile decidere di condividere questo manoscritto con il mondo. Era troppo deviato, troppo strano, troppo. E dopo averlo letto posso dire che è tutto vero: "Nocte" è un romanzo strano, difficile da digerire, sconvolgente. Ma è anche bellissimo e non posso che essere grata a Curtney Cole per aver deciso di mettere alla prova noi lettori, regalandoci questa meraviglia.
La storia è narrata in modo sublime dal duplice punto di vista di Finn e Calla Price, gemelli diciottenni che condividono un legame speciale. Cresciuti in una "Funeral Home", circondati dai cadaveri che il loro padre trucca per lavoro, i fratelli Price sono sempre stati l'uno l'appiglio dell'altra. E' la voce di Calla a essere predominante, a raccontarci il momento difficile che la loro famiglia sta vivendo e il suo rapporto con un misterioso sconosciuto che le ha rubato il cuore ma, di tanto in tanto, inaspettatamente, Finn ci apre le porte del suo oscuro e terrificante mondo. Un mondo che mette i brividi, pieno di ombre e incubi, di cose cattive.  Finn e Calla, Calla e Finn. Sono sempre stati inseparabili, dipendenti l'uno dall'altra, soli contro il mondo intero, uniti in modo morboso. Sono gemelli, ma sono diversi. Lui è pazzo, lei no. Lei vuole salvarlo a tutti i costi e per farlo è disposta a rinunciare alla sua libertà, alla sua indipendenza, al suo futuro. Lui ha bisogno di lei più di quanto lei possa immaginare, è ossessionato da voci che gli sussurrano segreti terribili, segreti che non può condividere con nessuno se non con il suo diario.
Quando tutto va storto e il mondo sembra destinato a crollare, proprio a causa dei tremendi segreti contenuti nel diario di Finn, nella vita di Calla Price piomba Dare DuBray. Un uomo nel corpo di un ragazzo, bellissimo e irresistibile, pronto a salvare Calla dall'oscurità che la circonda. Dare, con il suoi occhi neri e il suo sorriso che brilla come il sole, sembra essere capace di illuminare la vita di Calla come nessun altro. Ma mentre lei si innamora e scopre le gioie di una vita che non conosceva, Finn precipita in un baratro di follia che minaccia inghiottire tutti. A volte l'amore non è la chiave di tutto, a volte distrugge ogni cosa.


Gli insonni sanno che c'è qualcosa nella notte. Un'oscuritò, un'energia, un mistero che avvolge le cose. Nasconde le cose e allo stesso tempo le illumina. E' questo che permette di esaminare i nostri pensieri in un modo che ci è impossibile durante il giorno. E' questo che porta verità e chiarezza. Da "Nocte"
Non vi dirò niente di più sulla trama. Non lo farò non solo perché l'autrice ha implorato chiunque leggesse il suo libro di non svelare alcun dettaglio cardine nelle recensioni, ma anche perché dovrete scoprire con i vostri occhi ogni perla che "Nocte" può offrire.
Vi dirò solo che è racchiude una storia d'amore e passione tra le più belle e intense mai incontrate, che è un contemporary romance e non ha nulla di paranormale e che i suoi segreti dovete scoprirli da voi. Perché ci sono libri che racchiudono mondi interi e questo uno di quelli. Dovrete essere voi a esplorarlo, viverlo, respirarlo fino in fondo, alla cieca, cercando un appiglio nelle spire di follia che lo permeano.  "Nocte" è uno di quei romanzi che va letto a scatola chiusa, perché la sua natura misteriosa e insinuante avvolga a dovere chi vi si imbatte. Uno di quei romanzi che intrappola il lettore in una spirale di eventi incomprensibili e spaventosi, di segreti inconfessabili e domande che forse non troveranno mai risposta. Uno di quei romanzi in cui passione e ossessione sono separati da un filo sottilissimo. Insomma, se non fosse chiaro, "Nocte" crea dipendenza in modo preoccupante.
Curtey Cole ha fatto davvero un buon lavoro con questo romanzo. Sin dalle prime pagine è chiaro che il rapporto dei gemelli Price, così esclusivo, così soffocante, così elettivo, non porterà a nulla di buono. Che le voci nella testa di Finn sono più che pericolose e cattive, che l'attaccamento di Calla nei confronti del fratello sfiora la codipendenza. E, sin dalle prime pagine, un sentimento di inquietudine e disastro imminente si appiccica addosso al lettore come un tessuto bagnato, mozzandogli il respiro e ancorandolo alle pagine. Ma, credetemi, niente di quello che la vostra mente sta ponderando in questo momento può avvicinarsi alla realtà che la Cole ha creato. Nessuno dei possibili scenari distorti che state figurando nelle vostre testoline è lontanamente vicino al SEGRETO che è il cardine della storia. 
Perché secondo l'autrice "Alcune cose è meglio che restino segrete fino al momento giusto..." e restando fedele a questo pensiero la Cole ha deciso di far friggere i suoi lettori nell'aspettativa fino al momento giusto, regalandoci un cliff-anger tra i più sconvolgenti mai letti.


“Non c'è nulla di più terrificante della discesa della una mente umana verso follia.” Da "Nocte"

Verdetto: mi ha conquistata fino all'ossessione

Livello sensualità: comincia a fare caldo! 

20 commenti:

  1. Aspettavo questa recensione. Mi sono innamorata già dalla trama. È proprio il genere di libro che adoro e la tua recensione me lo conferma. Voglio leggerlo, voglio entrare anch'io in questo mondo ma purtroppo devo solo pregare che qualche CE lo prenda in considerazione.
    Petizione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di aver soddisfatto la tua curiosità! E' proprio il libro che sono sicura potrebbe piacerti! Non temere, sto già organizzando un assalto per spargere la voce anche alle CE

      Elimina
  2. Oddio, io amo mara dyer e la serie shatter me, che ho divorato in pochi giorni... da come ne parli, penso che adorerò Nocte (che mi ispira moltissimo) come le altre due serie.. penso che comincerò a leggerlo a natale, perchè per ora sono impegnata con Opposition della armentrout e ho davvero poco tempo.. ma non vedo l'ora di cominciarlo perchè il mio istinto mi dice che è uno di quei libri imperdibili che non dimenticherò facilmente! Un bacio Glinda :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora se hai amato tutti questi libri DEVI leggere Nocte! Come va con Opposition? Bello? Bacini <3

      Elimina
    2. Si, lo leggerò assolutamente! *-* sono solo agli inizi di Opposition, ma promette bene! :)

      Elimina
  3. Assolutamente da leggere. Spero in una pubblicazione italiana *-*
    glinda facci sapere XDDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LOOL, sto già lavorando per voi. *diabolica*

      Elimina
  4. Sembra troppo interessante! Aggiunto alla WL! *_____*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, è bellissimo e poi c'è DARE *O*

      Elimina
  5. Risposte
    1. Dai dai dai, Val, così poi ne parliamo!

      Elimina
  6. Glinda, mi hai messo addosso una curiosità pazzesca! Spero in una pubblicazione italiana, perchè non posso vivere senza sapere! ^_^

    RispondiElimina
  7. Dopo aver letto la tua bellissima recensione e la trama del libro che già da sola mi fa venire i brividi (in senso buono), non posso non desiderare di leggere questo libro. Devo solo trovare il momento giusto per un tale carico di emozioni *_*

    RispondiElimina
  8. Mi hai messo l'ansia. Adoro il genere "Mara Dyer". Spero nella pubblicazione italiana ma sopratt nel mantenimento della cover originale ke è qlks di davvero meraviglioso. CE datevi da fare.

    RispondiElimina
  9. Ciao Glindaa :) ma verrà pubblicato in italiano??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbene sì, la Fabbri ne ha comprato i diritti!

      Elimina
  10. Glinda mi hai davvero conquistata con la tua recensione! *.* . Questo libro finisce subito nella mia lista!

    RispondiElimina
  11. Esce in italiano?! Non ci posso credere!!! Finalmente ne fanno una giusta!! Ho letto Nocte un pò di tempo fa e penso che sia assolutamente spettacolare (alla fine sono rimasta sconvolta). Courtney Cole è un genio diamine!

    RispondiElimina
  12. Questo libro ti cambia sul serio, e' bellissimo e ti lascia letteralmente a bocca aperta! segreti segreti segreti!
    E lo stesso vale per Verum..!

    RispondiElimina
  13. Ma esiste solo in inglese? Il livello di inglese e alto o leggibile?

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...