venerdì 27 febbraio 2015

Recensione "Cancella il giorno che mi hai incontrato" di Leisa Rayven

Ormai lo sapete: la sottoscritta soffre di pazzesche cotte libresche che le tolgono il senno. Mi capita di iniziare un libro e non riuscire più a fare a meno di dare di matto pensando ai suoi protagonisti. Spesso accade con romanzi che ancora non sono stati tradotti e che tutti voi sperate vengano pubblicati in Italia. Anche in questo caso è così, ma niente paura: questa volta posso assicurarvi che PRESTO (a marzo se tutto va bene), Fabbri lo farà arrivare in libreria
Non odiatemi, dunque, se con questa recensione vi farò MORIRE dalla voglia di avere "Bad Romeo" tra le mani, perché anche voi potrete leggerlo entro breve, ma vi dirò di più: se conoscete l'inglese, compratelo e leggetelo in lingua, non ve ne pentirete!


Titolo: Cancella il giorno che mi hai incontrato (Starcrossed #1)
Data di uscita: 26 Febbraio 2015
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Autrice: Leisa Rayven
Editore: Fabbri Life
Prezzo: 15, 90 €
Pagine: 421
Il mio voto:



Quando Cassie Taylor ha incontrato Ethan Holt alla scuola di recitazione, volarono scintille. Lei era la brava ragazza che voleva essere un'attrice. Lui era il cattivo ragazzo del campus. Ma una fatale scelta di ruoli pe Romeo e Gulietta ha cambiato tutto. Come i personaggi che interpretavano, il romanticismo tra Cassie ed Ethan sembrava essere predestinato. Fino a quando lui non le ha spezzato il cuore tradendo la sua fiducia. Ora il rubacuori numero uno è tornato nella sua vita per mettere sottosopra il suo mondo. Un tocco alla volta.



Scelti per interpretare nuovamente due amanti sul palcoscenico, sono costretti a confrontarsi con i passionali e ruvidi ricordi della loro straziante relazione segreta ai tempi del college. Ma sono anche destinati a scoprire che le persone che continuano a scontrarsi, spesso sono quelle che danno vita alle scintille più luminose.




La mia recensione

Posso farlo. Posso vederlo e non cadere a pezzi.
Posso.
Sospiro e premo la fronte contro il muro.
Chi diavolo sto provando a prendere in giro?
Certo, sicuro, posso interpretare una commedia appassionata con il mio ex-amante, che mi ha spezzato il cuore non una, ma due volte. Nessun problema.
Sbatto la testa contro il muro.
Se esistesse una Nazione di Persone Stupide, sarei la loro regina. Nel presente, da Bad Romeo
Sono una sentimentale, non l'ho mai nascosto. Se dovessi dire cosa cerco in un libro solitamente, direi: una storia d'amore sconvolgente che sia scritta da Dio. Non me ne vergogno e non me ne pento, è un fatto a cui mi sono rassegnata. Ho un cuore che adora battere sempre più forte e un cervello che fa scintille ogni volta che si trova al cospetto di un certo tipo di romanticismo. Datemi passione, drammi, sospiri, ironia e uno stile narrativo degno di questo nome sarò vostra. 
Ciò detto, posso affermare senza remore che sarò eternamente devota a Leisa Rayven, che con il suo romanzo d'esordio "Bad Romeo" mi ha messa in ginocchio. Non esagero quando dico di aver praticamente smesso di vivere al fine di leggere il più in fretta possibile ogni parola scritta dalla Rayven, in quello che è il libro d'esordio di una duologia che rimarrà negli annali.
Incredibile l'idea che la storia di Cassie e Holt abbia inizialmente visto la luce su un sito di fanfiction e che fosse l'ennesimo retelling della blasonata serie di Stephenie Meyer "Twilight". Pur sforzadosi è difficile trovare dei collegamenti tra le opere delle due autrici. 
Quello di Leisa Rayven è un romanzo travolgente e passionale che non lascia scampo sin dalle primissime pagine; la storia d'amore tra i due protagonisti è complessa e singolare, tragica e dolcissima allo stesso tempo, così intensa da tagliare il respiro e far venire voglia di urlare fino all'ultima parola. Inutile sottolineare come il finale del libro lasci con un incredibile bisogno di avere il seguito al più presto.
Credetemi quando vi dico che non vi libererete facilmente dai sentimenti che questo romanzo scatena. Dalla spigliata e intraprendente Cassie Taylor e l'imprevedibile e misterioso Ethan Holt. Dalle ambientazioni teatrali, dal continuo tira e molla, dalle risate e dalle lacrime, dalla tensione sessuale e dalla incredibile tenerezza di entrambi. Chiunque cerchi un buon new adult che emozioni come pochi, dovrebbe leggere "Bad Romeo" immediatamente.
“Allora, sei riuscito a farti piacere Romeo?”
Guarda in basso verso la sua tazza e giocherella con il bordo. “No. Più lavoravo sulle battute, più mi era chiaro quanto stupido fosse questo casting. Non posso interpretare questo ruolo, Taylor. Davvero non posso.”
“Erika pensa che tu possa.”
“Sì, be', Erika si sta illudendo. Pensa che sia qualcuno che non sono.”
“O forse ha fiducia nella persona che potresti essere.”
Scuote la testa. “Può avere tutta la fiducia di questo mondo. L'unica cosa che sarò capace di darle è un cattivo Romeo.”
“Forse è ciò che vuole. Un Romeo perfetto sarebbe noioso.” Sei anni prima, da Bad Romeo
La peculiarità di "Bad Romeo" è che gli avvenimenti narrati nel libro si snodano tra il passato e il presente dei due protagonisti. Entrambi attori di spicco della scena Newyorkese, Ethan e Cassie si trovano sul set della commedia romantica di Brodway che dovranno interpretare. Tra loro basta uno scambio di sguardi perché si sprigionino fuochi d'artificio, ma ciò non accade perché sono le vittime dell'ennesimo colpo di fulmine. I due hanno un passato assieme. Un passato che ancora li sconvolge, segnato da una passione così dirompente da essere insopportabile. 
Sei anni prima di questo incontro, la diciannovenne Cassie, digiuna di emozioni, decise di abbandonare la strada sicura e piatta che i genitori avrebbero voluto intraprendesse, per iscriversi nella più prestigiosa scuola di teatro di New York. Lì pensava di trovare un sogno, ma non sapeva che si sarebbe imbattuta anche nell'amore. Quello vero e disarmante, quello che fa paura e lascia cicatrici. 
Cassie aveva trascorso la sua vita a compiacere gli altri, sopprimendo i propri istinti e fingendo di essere diversa da se stessa, poi è arrivata la sua nemesi: Ethan Holt. Ostinato, fascinoso e scostante compagno di corso con cui sul palco formava una coppia insuperabile, ma a che non poteva avvicinare dietro le quinte. Lui era l'unico che non riusciva ad convincere con le sue mille maschere, il solo a trattarla con sdegno. Questo fino a che i due non sono stati scelti per interpretare i ruoli di Romeo e Giulietta, quando, nei panni degli innamorati sventurati, si sono scoperti uniti da un'alchimia irreversibile. Alchimia che anche ora, dopo tre anni e due cuori infranti, non ha smesso di vibrare.
Tra deliziosi tuffi nel passato e strazianti stralci del presente, "Bad Romeo" racconta la storia di Ethan e Cassie: gli amanti dal destino avverso, le anime gemelle che bruciano di desiderio e si scontrano continuamente in una perpetua lotta tra passione e ragione, tra sentimento e paura. Il loro è un amore spregiudicato e un po' feroce, traboccante di una magia che conquista; un amore assoluto fatto di promesse difficili da mantenere, di legami indissolubili, di sconfitte cocenti e di rivincite. Un amore sbocciato con impeto e finito in tragedia, che prega per avere una seconda possibilità e che di sicuro non lascia indifferenti! 

“Cassie, guardami.” Quando io esito, lui posa un dito sotto il mio mento e lo spinge fino a quando non lo guardo. “Ho solo bisogno che tu sappia che nel preciso momento in cui sarai pronta a darci un'altra possibilità, ti bacerò come se non ci fosse un domani. Ti bacerò fino a quando non vedrai le stelle e sentirai gli angeli e non riuscirai a stare in piedi per una settimana. Mi auguro che questo sia chiaro.” Nel presente, da Bad Romeo
Quando mi è stato chiaro che in "Bad Romeo" avrei trovato la storia di due protagonisti costretti a lavorare assieme nel ruolo di due amanti nonostante i loro tragici trascorsi sentimentali, non sapevo se gioire o tremare. Pur trovando deliziosa la consapevolezza che la loro passione fosse sopravvissuta a tre anni di separazione, temevo che il motivo per cui si fossero lasciati fosse davvero tremendo e che mi avrebbe mandato fuori di testa.
Insomma, sin dalla loro primissima interazione è palese che Ethan e Cassie in passato non fossero semplici conoscenti che condividevano una certa intimità, bensì folli d'amore l'uno per l'altra. Un semplice scambio di sguardi nel primo capitolo e già ci si trova stesi per l'emozione e l'aspettativa. Scatta una sorta di insta-love per loro due come coppia e si inizia subito a tifare per Ethan e il suo proposito di riconquistare Cassie. Perché un amore così deve vincere, esplodere, splendere nel firmamento degli amori immortali. Perciò ci si domanda: se sono la perfezione fatta coppia, cosa potrebbe aver fatto Ethan per rovinare tutto? La risposta mi spaventava a tal punto che, ogni qual volta mi trovassi a leggere i capitoli ambientati nel passato, ero sia stregata che terrorizzata, come al cospetto di una catastrofe naturale: sai che ti distruggerà, ma non puoi smettere di guardare. 
Continuavo a chiedermi se non stessi sbagliando tutto innamorandomi di Ethan, quel cattivo Romeo tutto ombre e decisioni avventate, segreti e dolcezza nascosti dietro un paio di occhi arrabbiati. E, pur non avendo ancora avuto la risposta che cercavo, perché la storia completa ancora rimane un mistero, ora so che non sbagliavo. Ethan, con i suoi demoni e le sue questioni irrisolte, è diventato uno degli eroi tragici contemporanei che preferisco in assoluto. Ho trovato così affascinante scoprire la persona che si nascondeva dietro al tormento e il distacco che ostentava, da rischiare di commuovermi anche solo nel vederlo interagire con sua madre. Sì, siamo a questo punto ragazzi. Quello di non ritorno, per intenderci. Quello in cui si ama e si odia così tanto un personaggio che non si sa più se si desideri di più riempirlo di pugni nello stomaco o abbracciarlo fino a non sapere più dove finisci tu e comincia lui. Non guardatemi male, so che è fatto d'inchiostro, ma certi sentimenti vanno ben oltre la realtà. 
“Cassie …”
Lo fermo con un bacio. “Dimmi che mi desideri.”
“Sai che è così, ma…”
“Allora fai l'amore con me.”
Lui abbassa la testa ed espira. “Tu meriti—”
“Te. Io merito te. Smettila di metterlo in dubbio e fai l'amore con me. Hai detto che volevi che la mia prima volta fosse speciale. Be', rendila tale. Io voglio che sia tu. Non lo capisci? Questa è la cosa più speciale che tu possa darmi. Ti prego.” 
Sei anni prima, da Bad Romeo
Contrariamente a ciò che si potrebbe pensare "Bad Romeo" non è un libro drammatico. Tutt'altro, direi. Oltre alla grandissima mole di emozioni e passione, infatti, la Rayven ha caricato la storia di uno spiccato senso ironico. Non mento quando dico che mi sono ritrovata a ridere ad alta voce in moltissime occasioni, cosa che non mi capita di frequente. In verità sono quel tipo di persona con cui la comicità spiccia non funziona, ma datemi del sarcasmo e delle battute sagaci e avrete tutta la mia attenzione. "Bad Romeo" ha proprio quel genere di brillante ironia che conquista e inchioda alle pagine, anche grazie alla credibilissima caratterizzazione dei personaggi. 
Cassie è in particolare una protagonista a dir poco singolare. Se Ethan è un groviglio di mistero e silenzi carichi di tensione, lei è una coloratissima matassa di pensieri tragicamente comici e candidamente imbarazzanti. Una volta fatta l'abitudine al suo lato più sincero e spontaneo, si smette di volerla schiaffeggiare per le sue figuracce e si inizia ad adorarla senza remore e a volerle dare il cinque più e più volte.
Difficilmente mi è capitato di intenerirmi a tal punto nei confronti di una protagonista. Non si tratta di quel tipo di affetto suscitato da un passato drammatico che di solito scatta nei confronti delle eroine romantiche. Bensì di pura e semplice tenerezza, scaturita dall'estrema sincerità di Cassie, dal suo essere inesperta e nuova alla vita reale, pronta a capitolare pur di provare tutte le esperienze che il suo cuore affamato desidera sentire
Assistere alla sua crescita, ai suoi imbarazzanti primi approcci con il desiderio e l'amore è stato a dir poco esilarante e ho trovato perfetto il modo in cui certe scene si alternassero ad altre incredibilmente intense e cariche di sentimento. Potrei citare intere pagine del diario segreto di lei che mi hanno fatta ridere fino alle lacrime, così come potrei leggere all'infinito alcuni passaggi delle strazianti e-mail di Ethan che hanno fatto sgorgare lacrime ben più amare. 
La verità è che vedere interagire una coppia così improbabile eppure perfetta come quella formata da Ethan e Cassie è uno spettacolo irripetibile e io ne sono rimasta incantata. Se penso al cambiamento e alla maturazione di lui semplicemente smetto di respirare. Al diavolo tutto, datemi il seguito ADESSO!



Qualche altra quotes che ho amato:


- “Ehi!” mi catapulto fuori dal mio sogno a occhi aperti e gli porgo i vestiti puliti con un po' troppo entusiasmo. “Questi sono per te. Com' è stata la doccia? Sei ancora bagnato. Dovresti asciugarti. Non con l'asciugamano che hai attorno alla vita, ovviamente, perché altrimenti saresti nudo e... be', puoi anche usare quell'asciugamano se vuoi. Intendo, è la tua stanza da letto e se vuoi essere nudo puoi. Io potrei guardare—cioè, potrei andare. Se vuoi essere solo e nudo, potrei aspettare nel salotto. O andare a fare due passi. Qualunque cosa tu voglia.”
Lui ride, o almeno credo che lo faccia, perché è così congestionato da sembrare un personaggio dei cartoni. “Taylor, smetti di parlare.”
“Certo.”

“Dammi i miei vestiti.”

Io glieli passo e lui torna nel bagno e chiude la porta.

Lasciandomi cadere sul letto, mi prendo la testa tra le mani e sospiro.

La mia incredibile attrazione per lui, anche quando è una virtuale cornucopia di batteri produci-muco, va ben oltre lo spaventoso. Sei anni prima, da Bad Romeo


- Mi spingo contro di lui. Chiude gli occhi e geme. “Questa è una pessima idea. Seriamente.”
Passo una mano tra i suoi capelli. “Baciami.”
Con i polpastrelli gli tocco le labbra e loro si aprono. Il suo respiro è caldo contro la mia mano. Faccio scorrere il mio dito sul suo labbro superiore, poi strofino quello inferiore.

Così setoso. Morbido.

Sembra disorientato. “Non sono stato altro che uno stronzo con te dal primo giorno in cui ci siamo incontrati.”

“Lo so.”

Posa la sua fronte sulla mia, le sue mani accarezzano la mia schiena. “Ti ho respinta, ancora e ancora. Eppure tu vuoi che ti baci?”

“Sì. Un sacco.”

Con le mani mi sfiora le costole e la sua voce è dolce e affannata quando dice, “Non vedi quanto tutto questo sia incasinato? Quanto sbagliato potrei essere per te?”

“Lo so,” Dico, incapace di smettere di fissare la sua bocca, “Ma lo vuoi? Vuoi… me?”

Dillo e basta. Ti prego.

Lui deglutisce di nuovo e sussurra. “Dannazione, sì.” Sei anni prima, da Bad Romeo

- “Ti sono mancato?” domanda, quasi sussurrando.
“Ethan…”
“Non il mio io bastardo” dice. “Quello che era buono con te. Che ti faceva ridere... che ti
amava.”
“Sfortunatamente, era sempre rinchiuso nel tuo io bastardo,” Dico, guardandolo. “Non ho mai potuto avere uno senza avere anche l'altro.”
“Puoi,” dice. “Te lo prometto, ora puoi.” Nel presente, da Bad Romeo

-“Non è così facile.” stringo la sua maglietta nei pugni, perché vorrei spingerlo via e abbracciarlo forte allo stesso tempo.
“Lo vedo. Ma sai cosa mi uccide?” C'è della frustrazione nella sua voce affilata. “Cosa mi distrugge in ogni sessione di prove? E' che io posso anche essere qui, nel letto con te, baciandoti e fingendo di fare l'amore e... sentire ancora la tua mancanza. Perché non è reale. E io voglio che lo sia. Lo voglio così dannatamente tanto.”
Provo a deglutire, ma non ci riesco. Vorrei guardare altrove, ma è impossibile.
Un caleidoscopio di rimorso riempie i suoi occhi “Cassie, mi sentivo come un fantasma quando ero lontano da te. Ora voglio sentire di essere ancora reale.”  Nel presente, da Bad Romeo


- Il mio terapista dice che ho bisogno di lasciare andare le mie paure, così che possa fare entrare gli altri. Non lo so più, maledizione. Penso che forse io non sia destinato a essere felice. Se non ho potuto esserlo con te, non ho speranzaNel presente, da Bad Romeo


Verdetto: di una bellezza disarmante

Livello sensualità: molto bollente

Compralo in inglese cliccando sulla cover!

37 commenti:

  1. Wow.... Lo leggerò di sicuro!! Promette bene...e come sei tu ,Glinda, anche io sono un'inguaribile romantica (Attenta a chi lo dici..molti potrebbero non essere d'accordo ;)

    RispondiElimina
  2. Lo avevo già adocchiato ma adesso non vedo l'ora!

    RispondiElimina
  3. Tutti stanno parlando strabene di questo libro!!
    Non vedo l'ora che esca!!

    RispondiElimina
  4. Glinda sei un danno al mio portafoglio!!! *-*

    RispondiElimina
  5. Glinda questa é una delle migliori recensioni che ho letto negli ultimi tempi! ♡
    Sei stata bravissima, e poi diamine, io mi fido molto dei tuoi gusti e con queste quotes mi hai ucciso *___*
    Voglio Bad Romeo adesso! ♡

    RispondiElimina
  6. Wow meravigliaaaa *_* Glinda la tua recensione e la storia mi hanno stregata!!! Ti adoro

    RispondiElimina
  7. Wow Glinda...nonostante ti legga da molto tempo....non ho mai commentato, quindi un saluto a te e a voi tutte che commentate!
    con questa recensione mi hai stordito...non vedo l'ora che arrivi marzo e poter leggere questo libro...perché, ahimè, il mio inglese fa abbastanza schifo XD
    Ti ringrazio perché non hai idea di quanti libri abbia letto sotto tuo suggerimento...e questo è solo l'ultimo dei tanti!

    RispondiElimina
  8. Okay grazie alla tua recensione ho capito che questo libro DEVE essere mio! *.*

    RispondiElimina
  9. L'avevo adocchiato su goodreads da tempo e mi hai definitivamente convinta: devo leggerlo SUBITO!

    RispondiElimina
  10. Uno delle recensioni più belle che io abbia mai letto! *-*
    Mi hai fatto venire troppa voglia di leggere il libro *-*

    RispondiElimina
  11. Uhhhhhh, non vedo l'ora. Speriamo mantengano la stessa cover!

    RispondiElimina
  12. Glinda mi hai fatto venire la voglia pazzesca di fare un altro ordine su Bookdepository :D non ne faccio uno da un'eternità!

    RispondiElimina
  13. OH MIO DIO LO DEVO LEGGERE <3 !!!!

    RispondiElimina
  14. Letto qualche giorno fa e ADORATO!!
    Non vedo l'ora di leggere Broken Juliet!

    RispondiElimina
  15. Sto morendo dalla voglia di leggere Bad Romeo!!! Spero arrivi presto!!!

    RispondiElimina
  16. Va bene...okok....lo leggerò XD
    Sperando che a Marzo lo traducano però... :P

    RispondiElimina
  17. Come promesso, eccomi qui a commentare.
    Già quando ho visto il tuo post su Facebook sapevo che avrei letto questo libro. Ora, dopo la tua recensione, non sono solo sicura di volerlo leggere, ma anche di volerlo nella mia collezione.
    Mi ispira tutto: il titolo, gli scorci di libro che hai dato tu, la trama. Non vedo l'ora che esca in Italia anche se, come mi hai detto tu, credo che lo leggerò innanzitutto in lingua.
    Quando un libro mi appassiona non posso fare diversamente (vedi Anna and the French Kiss, ordinato da Amazon prima di sapere che venisse pubblicato).
    Questo è una di quelle storie che mi appassiona dalla trama, quindi sono certa che mi piacerà. A maggior ragione perchè è piaciuto a te e oramai lo sappiamo che abbiamo gusti pressochè uguali.
    Quindi giù i libri dell'università e su Bad Romeo! AHAHAHAH

    Un bacione <3

    RispondiElimina
  18. Wow senza parole....
    avevo capito da fb che ti eri follemente innamorata di questo libro ed ero curiosissima di leggere la recensione. Poi, metti il poco tempo, metti la mia memoria che vacilla, è passato un po di tempo :D
    Glinda, questa è una delle tue migliorI recensioni!
    Aspetto trepidante l'uscita italiana.

    RispondiElimina
  19. Be', che dire ... WOW!!!!!!!!!!!!!!!!
    Con una recensione così, questo libro sarà mio!
    Glinda carissima, non ti smentisci mai. Ti adoro.

    RispondiElimina
  20. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  21. Dopo questa recensione, voglio assolutamente leggerlo! Com'è il grado di difficoltà se si vuole leggere il libro in lingua?

    RispondiElimina
  22. E invece io ti odio ugualmente..buuuuuu...xD ahahaha..xD altro libro da aggiungere alla wishlist..faccio solo del male al mio portafoglio ogni volta k entro qui..T.T

    RispondiElimina
  23. Io l'ho iniziato proprio stamattina!!!! Glinda recensione fantastica, per l'ennesima volta mi hai convinta.

    RispondiElimina
  24. Non vedo l'ora di leggerlo. Adesso l'attesa sarà ancora più dura.

    RispondiElimina
  25. Ciao Glinda, ieri non sono tornata a casa senza questo libro nella borsa, insieme a Stai con me in ogni respiro. Anche se passerà del tempo prima che li possa iniziare visto che grazie alle tue recensioni stupende la mia lista di libri da leggere è praticamente infinita, non lo so, ma sapere che erano già miei ... Che cosa mi hai fatto ... Ti adoro sempre di più. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  26. Stupendo! Ho già prenotato Broken Juliet!!!

    RispondiElimina
  27. Meraviglioso! La tua recensione mi ha convinta ancora prima di leggerlo e le mie aspettative non sono andate deluse, anzi... E' pieno di emozioni superlative.
    Grazie!!!

    RispondiElimina
  28. Libro semplicemente incantevole l'ho letto in meno di 3 ore semplicemente affascinante solo che me ne sono innamorata e sto aspettando il seguito!!! Si sa già quando uscirà in Italia?

    RispondiElimina
  29. Ciao
       Voglio testimoniare su ciò che questo grande medico nativo ha fatto per aiutarmi quando ho avuto il mio problema del cancro per 4 anni, che io però non ho potuto curare fino a quando ho trovato scarpe Kamara che mi hanno aiutato risolto il mio problema, se volete anche voi fidanzato o ragazza indietro che ha lasciato lui può anche dare una mano, così mi piacerebbe a tutti voi là fuori che hanno qualsiasi problema spirituale o fisica devono contattare Shoel kamara via e-mail shoelkamara@gmail.com per qualsiasi aiuto grazie.

    RispondiElimina
  30. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  31. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  32. Io l'ho letto.. è stupendo ke rakkonti kome un ragazzo possa amare ankora kosì intensamente!è un distacco dalla realtà in kui i ragazzi di oggi pensano solo al sesso...holt è un ragazzo ke va oltre allo sfogo fisico..c'è prima di tutto un alkimia mentale..stupendo,vorrei leggere il seguito...♡♡

    RispondiElimina
  33. Il mio nome è Laura Woods e io sono dagli Stati Uniti. Voglio raccontare rapidamente il mondo che vi è un vero e proprio mago on-line che è potente e genuino, il suo nome è Dr.AKPABIO. Mi ha aiutato di recente riunirvi il mio rapporto con il mio ex che mi abadoned. Quando ho contattato Dr.AKPABIO ha gettato un incantesimo d'amore per me e il mio ex che ha detto che non ha nulla a che fare con me ancora una volta mi ha chiamato e mi ha iniziato a chiedere l'elemosina. Egli è tornato ora con tanto amore e cura. Oggi sono felice di farvi sapere che questo incantesimo caster ha i poteri per portare gli amanti indietro. Ora sono felice con la mia ex. Per chi sta leggendo questo articolo e ha bisogno di alcun tipo di aiuto come vincere lotterie, trovare un lavoro, incantesimi bellezza, età fertile, protezione spirituale, JOB promozione, cure alle erbe, SOLDI incantesimo, INCANTESIMO HIV. Dr.AKPABIO può anche offrire qualsiasi tipo di aiuto come Riunire del matrimonio e della relazione, Curing di tutti i tipi di malattie, cause, Gravidanza Spell, protezione spirituale e molto di più. Potete contattarlo tramite questa email drakpabioosulalaspells@gmail.com. È anche possibile chiamare o lo WhatsApp su +234 906 167 0869.

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...