Atelier dei Libri: Cover Love #331

lunedì 3 febbraio 2020

Cover Love #331



Buon lunedì, miei adorati! Il nostro consueto appuntamento di inizio settimana ritorna, ma nel corso di questo nuovo anno, ho deciso di modificare la cadenza della sua uscita da settimanale a bimensile, per dare più tempo ai lettori occasionali del blog di prendere parte alle votazioni e dedicare un po' di spazio alle altre rubriche. A parte questa piccola novità, sapete già come funziona il resto, quindi tagliamo gli indugi e benvenuti in Cover Love, rubrica inventata da me, che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno stregata, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi e vi da la possibilità di scoprire libri inediti in Italia! 
A voi non resta che dare uno sguardo alle copertine, innamorarvi follemente e scegliere nel sondaggio quella che vi è piaciuta di più! Se poi voleste lasciare un segno del vostro passaggio con un commento o condividere la rubrica con i vostri amici per farli partecipi della vostra nuova cotta letteraria, mi renderete una ragazza felice! 



ECCO LE TRE FANTASTICHE COVER IN CORSA QUESTA SETTIMANA!


MEXICAN GOTHIC

Gli amanti dei mystery gotici carichi di suspense e costellati di oscuri segreti da portare alla luce un pezzo per volta, ameranno questa reinterpretazione ambientata nel Messico degli anni '50. Ma perfino chi non ama il giallo e le atmosfere da thriller, non potrà non essere colpito dalla sontuosa cover di Mexican Gothic, che ci cattura mostrandoci un ideale ritratto di Noemi, la protagonista tanto glamour quanto intelligente e caparbia, sfavillante nel suo vestito porpora che si staglia con perfetto contrasto contro la lussuosa tappezzeria di High Place, una magione dispersa nella campagna Messicana che nasconde i terribili segreti. 


TRAMA TRADOTTA DA ME


Dopo aver ricevuto una drammatica lettera da parte della cugina, alla disperata ricerca di aiuto per essere salvata da un oscuro destino, Noemi Taboada si dirige ad High Place, una distante tenuta immersa nella campagna Messicana. Non è sicura di cosa troverà, poiché conosce ben poco la zona e il nuovo marito della cugina, un uomo inglese di bell'aspetto, è praticamente uno sconosciuto.
Inoltre Noemi non ricorda propriamente una salvatrice. Il suo aspetto glamour, i suoi abiti chic e la sua perfetta scelta di rossetti la fanno apparire più adatta a un cocktail party che al ruolo di investigatrice occasionale. Ma è anche intelligente, risoluta e indomita. Non ha paura del nuovo marito della cugina, che è allo stesso tempo minaccioso e attraente. Non ha paura di suo padre, un anziano patriarca che pare essere affascinato da Noemi. Non ha paura nemmeno della casa, che inizia a invadere i sogni di Noemi con visioni di sangue e tragedia.
Il suo unico alleato in questo contesto inospitale è il figlio più giovane della famiglia. Timido e gentile, sembra voler aiutare Noemi, ma potrebbe anche nascondere i lati oscuri del passato della sua famiglia. Perché sono molti i segreti che si nascondono dietro i muri di High Place. Nonostante stia svanendo, la fortuna un tempo colossale dell'impero minerario gestito dalla famiglia, li ha tenuti al riparo da sguardi indiscreti, ma scavando a fondo, la giovane riporterà alla luce terribili storie di violenza e follia.
E per Noemi, conturbata dal terrificante quanto seduttivo mondo di High Place, potrebbe presto diventare impossibile lasciare la misteriosa casa.






WINTERGLASS

Un racconto high-fantasy con tinte fiabesche che si rispetti, deve sempre portare in se degli elementi classici del genere: un regno sotto il giogo di un oscuro tiranno, la ricerca di un oggetto magico di incredibile potere, un eroe (o un'eroina) coraggioso e disposto a tutto per compiere il suo destino e liberare il suo popolo e, se vuole avere una speranza di primeggiare in Cover Love, una copertina in grado di catturare lo sguardo e proiettarci con il suo stile e la sua arte nelle atmosfere fantastiche che ammantano la sua storia. Winterglass colpisce dritto nel segno, sfoggiando sulla sua cover il magnetico sguardo di una giovane dai tratti esotici che ci trasporta lontano, dritti verso le terre di Sirapirat...


TRAMA TRADOTTA DA ME


La città stato di Sirapirat un tempo conosceva soltanto il caldo e i monsoni. Quando la Regina d'Inverno l'ha conquistata, ha plasmato le sue terre a sua immagine, trasformando Sirapat in una landa di ghiacci perenni. Ma forgiare un impero non è il suo unico obiettivo: in segreto, ella cerca i frammenti di uno specchio il cui potere le garantirebbe i suoi più oscuri desideri.
Il suo braccio destro è la generale Lussadh, che porta una scheggia dello specchio dentro il suo cuore, tanto fedele all'inverno quanto tormentata dal suo passato da traditrice della sua stessa patria. In missione per cercare gli altri portatori dello specchio, ne rintraccia uno in Nuawa, un'insorta che ha fatto di se stessa un'arma per distruggere la regina.
Per guadagnarsi il suo posto nell'esercito della sovrana, Nuawa dovrò competere in un torneo mortale dove le anime dei perdenti vengono messe a servizio dell'inverno. Ma pur di liberare Sirapirat, è pronta a sacrificare tutto: coloro che ama, se stessa, e il complicato legame che si va lentamente formando tra lei e Lussadh. A patto che la scheggia di vetro che alberga nel suo cuore non la distrugga per prima.






CHILDREN OF VIRTUE AND VENGEANCE


Il seguito del best seller Figli di Sangue Ossa, pubblicato in Italia lo scorso anno da Rizzoli, eredita dal primo capitolo di questa bellissima serie non soltanto una storia magnificamente scritta dalla talentuosa penna di Tomi Adeyemi, ma anche l'impareggiabile stile della sua cover, che torna persino migliorato nel mostrarci le fattezze affascinanti e indomite di Zélie, la magnifica protagonista di questa saga fantasy ambientata in un mondo che ci immerge nei miti e nelle suggestioni tribali d'ispirazione africana. Gli occhi d'argento della divinatrice chiedono a gran voce una corona da regina!



TRAMA DEL PRIMO PER EVITARE SPOILER


Un tempo i maji, dalla pelle d'ebano e i capelli candidi, erano una stirpe venerata nelle lussureggianti terre di Orisha. Ma non appena il loro legame con gli dei si spezzò e la magia scomparve, lo spietato re Saran ne approfittò per trucidarli. Zélie, che non dimentica la notte in cui vide le guardie di palazzo impiccare sua madre a un albero del giardino, ora sente giunto il momento di rivendicare l'eredità degli antenati. Al suo fianco c'è il fratello Tzain, pronto a tutto pur di proteggerla, e quando la loro strada incrocia quella dei figli del re si produce una strana alchimia tra loro. Ha inizio così un viaggio epico per cercare di riconquistare la magia, traverso una terra stupefacente e pericolosa, dove si aggirano le leopardere delle nevi e dove gli spiriti vendicatori sono in agguato nell'acqua. Un'esperienza umana che non risparmia nessuno, in un turbine di amore e tradimento, violenza e coraggio. Nella speranza di ridare voce a un popolo che era stato messo a tacere.







ALLORA QUAL E' LA VOSTRA CLASSIFICA?

VOTATE!


2 commenti:

  1. 1. MEXICAN GOTHIC - colori brillanti che colpiscono
    2. CHILDREN OF VIRTUE AND VENGEANCE
    3. WINTERGLASS

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!