Atelier dei Libri: Anteprima "Fiore di Sangue" di Crystal Smith. L'anno fantasy di Mondadori si apre con una nuova serie tutta da scoprire"

martedì 7 gennaio 2020

Anteprima "Fiore di Sangue" di Crystal Smith. L'anno fantasy di Mondadori si apre con una nuova serie tutta da scoprire"



Bloodleaf (Bloodleaf, #1)Insomma, pare che non sia un'esercitazione: il 2020 è iniziato, le vacanze sono finite ed è giunto il momento di pensare a nuovi libri da aspettare, leggere e amare assieme. Lo so, lo so, questo è anche tempo di bilanci e non temete: la mia lista dei libri top del 2019 sta per arrivare (promesso), ma nell'attesa, che ne dite di farci venire tutti assieme gli occhi a cuoricino per "Fiore di Sangue" di Crystal Smith? Uscirà a metà mese per Mondadori
 e promette emozioni indimenticabili, ragion per cui attenderlo con trepidazione è praticamente d'obbligo per la sottoscritta. Se non fosse per il non trascurabile dettagli che il libro in questione è solo il primo di una serie, starei già valutando l'idea di leggerlo al più presto. Ma mi conoscete: aspetterò.
Questo non mi impedisce di contagiarvi con la mia proverbiale ossessione libresca, lo sapete vero?! Ecco, quindi se speravate che il mio articolo si chiudesse qui e di scampare all'urgenza di iniziare una nuova saga letteraria, mi spiace deludervi, ma non siete nel posto giusto. "Fiore di Sangue" infatti ha tutte le carte in regola per diventare una di quelle letture che tanto ci piacciono, emozionanti e strazianti. La saga è un retelling della fiaba dei fratelli Grimm "La Guardiana delle Oche", ma se come me conoscete poco questa storia non temete, non avete bisogno di aver letto la fiaba per poter apprezzare "Fiore di Sangue".
L'autrice ci racconta di un mondo fantasy diviso in due regni: quello di Achleva, in cui la magia è bandita e in cui le dure leggi anti magia vengono fatte rispettare dal brutale Tribunale e quello di Renalt, in cui la magia viene più o meno accettata. Aurelia, la protagonista, è la prima principessa nata da secoli a Renalt e in quanto tale nasconde la propria magia, visto che dovrà sposare il viscido principe di Achleva per onorare la tregua che porta la pace tra i loro regni. Aurelia non vorrebbe sposare l'erede al trono, ma la tensione tra i regni e il malcontento della popolazione è uno sprone sufficiente a farle compiere un passo tanto difficile. Ma all'alba del suo matrimonio qualcosa va tremendamente storto: la sua magia viene scoperta e, minacciata di morte, Aurelia fugge mentre la sua traditrice prende il suo posto ad Achleva.  
Sola e senza identità, Aurelia scopre che c'è un tremendo piano per porre fine al mondo come lo conosceva e che per salvare i regni che ha imparato ad amare, dovrà compiere scelte indicibili e usare una magia tanto oscura quanto pericolosa.


Data di pubblicazione: 14 Gennaio 2020
Titolo: Fiore di sangue (Bloodleaf #1)
Dove comprarlo: Amazon
Autrice: Crystal Smith
Editore: Mondadori
Prezzo: 19,00 €
Pagine: 276



Quella di Aurelia di Renalt non è per niente una vita da principessa delle favole. Dotata di poteri straordinari, è costretta a nasconderli perché nel suo regno la legge vieta il ricorso alla magia e il Tribunale, un'istituzione speciale assetata di sangue, punisce spietatamente chiunque venga accusato di stregoneria o sorpreso a praticarla. Il suo destino, inoltre, è di sposarsi con un ragazzo che non ha mai incontrato di persona, principe ereditario del Regno di Achleva, per assicurare una pace duratura tra quest'ultimo e il suo regno. Quando però il suo segreto viene svelato, Aurelia è costretta a scappare dal palazzo. Sola e alla deriva, giunge in un nuovo regno, dove insperatamente ha la possibilità di ricominciare da zero. Fingendosi una comune suddita, infatti, per la prima volta da quando è nata può affrontare la sua vita in totale libertà. Qui finalmente scopre la felicità che un'esistenza lontana dagli intrighi politici e dai compromessi può regalare. Qui può mettere a frutto l'oscura magia che le scorre nelle vene e che la lega a una misteriosa e potentissima pianta chiamata sanguefoglia. Ma i fantasmi del passato non la lasciano in pace a lungo. Infatti, nel momento in cui verrà a conoscenza di un piano nefasto del Tribunale che minaccia l'esistenza stessa del suo regno, dovrà scegliere tra la sua nuova vita e quella che pensava di essersi lasciata alle spalle. Con la certezza che se non riuscirà ad agire prima che il Tribunale faccia la sua ultima mossa potrebbe perdere ben più della corona.


La serie Bloodleaf è composta così:
1.
  (Bloodleaf #1) Fiore di sangue
2.  (Bloodleaf #2) Greythorne 
3.  (Bloodleaf #3) Ancora senza titolo



ALLORA, LO ASPETTIAMO ASSIEME?

3 commenti:

  1. Che bello... Mi incuriosisce davvero molto... Voglio leggerlo! Grazie Glinda.

    RispondiElimina
  2. Davvero bello, bisogna vedere però se la trilogia non diventa altro xD ormai hanno l'abitudine di aggiungere nuovi seguiti, comunque la inserirò in lista!

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!