lunedì 17 giugno 2013

Recensione in anteprima "The Vincent Boys" di Abby Glines

Sapete quanto io ami il New Adult e quanto mi entusiasmi all'idea che in Italia questo genere stia finalmente prendendo piede. Percui dovreste immaginare la mia profonda delusione nello scoprire che The Vincent Boys, presentato come "Le 50 Sfumature per adolescenti" (ora che ci penso questo paragone regge alla grande) non era all'altezza delle mie aspettative. Banale, scialbo e incomprensibilmente volgare, questo primo capitolo della serie dei Vincent mi ha colpito solo in negativo. La mia recensione un po' cattivella e molto comica vi aiuterà a capire cosa non mi è piaciuto. 

Data di Pubblicazione: 18 Giugno 2013
Editore: Mondadori/Chrysalide 
Traduzione: Manuela Carozzi
Titolo: The Vincent boys 
Autore: Abbi Glines 
Prezzo: 14,90 €  
Pagine: 288  
Il mio voto:



Le brave ragazze vanno in paradiso, quelle cattive vivono passioni sconvolgenti... Ashton, brava ragazza di "professione", cerca di non deludere i suoi genitori e gioca il ruolo della fidanzata perfetta di Sawyer Vincent, il ragazzo che tutte vorrebbero. Ma durante le vacanze estive, mentre Sawyer è in campeggio con il fratello, Ashton inizia ad avvicinarsi a Beau, cugino di Sawyer, terribilmente sexy. E terribilmente pericoloso... Il ragazzo da cui tutte dovrebbero stare alla larga. Beau, che ha sempre voluto bene a Sawyer come a un fratello, ama Ashton fin dai tempi dell'asilo, considerandola però la "ragazza di suo cugino" e, dunque, off limits. Che sia giunto il momento di abbandonare le maschere e di lasciarsi andare ai sentimenti veri? Più Ashton e Beau cercano di stare lontani più il desiderio si fa irrefrenabile. La tenera amicizia che li legava da piccoli si trasforma in attrazione travolgente, impossibile da combattere... Come reagirà Sawyer nel trovare la sua ragazza tra le braccia del cugino e migliore amico? C'è sempre una prima volta per "tutto": per l'amore, per la gelosia, per scoprire chi siamo veramente...

La mia recensione 

Volevo che questo romanzo mi piacesse. Lo volevo con tutta me stessa, credetemi. Gli ingredienti c'erano tutti: una storia d'amore new adult molto, molto, molto hot, il Sud degli Stati Uniti e un ragazzaccio tutto muscoli che sotto la spavalderia nasconde un cuore d'oro. Eppure, quando la scintilla non scatta non scatta, ragazzi. 
Ve lo dico subito: The Vincent Boys è un romanzo erotico per adolescenti. Sì avete capito bene. I protagonisti hanno diciassette anni e ci danno dentro senza censure, perché la Chrysalide ha deciso di pubbicare la versione HOT e NON CENSURATA del romanzo e la cosa non mi sarebbe nemmeno dispiaciuta, se non fosse stato per la demenzialità con cui l'argomento sesso è stato trattato in certi punti e per la debolezza estrema della trama. Non vi sto dicendo di bocciare a priori questa lettura, perché in fondo ogni libro deve essere letto per poter essere giudicato, ma che The Vincent Boys è un romanzo che no mi ha preso, che spesso mi ha fatta ridere in momenti in cui avrei dovuto sentire molto "caldo" e la cui trama fa acqua da tutte le parti.
La colpa in gran parte è da attribuire ai traduttori che, mi spiace dirlo, secondo me non hanno fatto un buon lavoro nel momento in cui hanno deciso di utilizzare termini per descrivere gli organi sessuali, a mio parere, ridicoli ("patatina", "buchino" - ribrezzo assoluto per questo termine - e altri nomignoli di cattivo gusto di cui vi parlerò alla fine della recensione). 

A diciassette anni Ashton ha una vita apparentemente perfetta. E' la figlia del pastore di un paesino dell'Alabama, tutti la guardano con ammirazione e rispetto, sta per affrontare il suo ultimo anno di scuola e ha il ragazzo che tutte sognano: Sawyer Vincent. 
Lui è brillante, talentuoso negli sport, galante e rispettoso dei valori di purezza, onestà e galanteria, ecco perché Ashton non ha potuto resistere alla sua proposta di diventare una coppia. 
Prima di allora però la coppia era un trio, di cui faceva parte il cugino scapestrato di Sawyer, ovvero Beau Vincent: ragazzaccio con cui  Ashton si divertiva a infrangere tutti i limiti.
Da quando lei e Sawyer fanno coppia fissa, Beau è uscito dalla vita di Ashton, ma non dal suo cuore e non appena il suo ragazzo si allontana dalla città per le vacanze, la ragazza riscopre il suo debole per l'irresistibile Beau. 
Tra i due scoppia una passione incontenibile che fa comprendere ad Ashton che gli abiti della brava ragazza ormai le stanno stretti: lei adora fare sesso sui sedili posteriori delle auto, lasciarsi andare in modo sfrenato e sentirsi libera. Ma riuscirà la brava figlia del pastore ad abbandonare la sua facciata di perfezione per abbracciare il suo lato selvaggio?

Ora, raccontata così, la trama del libro potrebbe sembrare non solo carina, ma anche stuzzicante e accattivante. Ero convinta che lo fosse, giuro, ma non lo è stata. Per niente. Anzi, è stata avvilente sotto molti punti di vista.
Innanzitutto la Glines ha deciso di giocarsi le carte del triangolo amoroso e del tradimento, che sono notoriamente un'arma a doppio taglio. Se ben sfruttati e giustificati, certi fattori possono incatenare alla lettura, ma con The Vincent Boys questo non è accaduto. Ashton infatti non è intrappolata in una relazione sbagliata, tutt'altro. Ha deciso di sua sponte di legarsi a Sawyer pur sapendo che non era lui il ragazzo adatto a lei, eppure, per un motivo che non mi è chiaro ha scelto di fingere di essere quella che non era, senza mai smettere di sospirare per Beau. Il povero Sawyer, che viene sbeffeggiato e anche pestato a dovere nel corso della trama, è una vittima assoluta e inconsapevole che viene martirizzato per aver amato una ragazza che fingeva un sentimento mai provato. 
Ora, posso anche sopportare un po' di incoerenza e qualche colpo di testa tipico dell'adolescenza, ma direi che il modo in The Vincent Boys si supera ogni limite. L'ho capito nel preciso momento in cui, dopo nemmeno due giorni di distanza da Sawyer, Ashton si è letteralmente gettata tra le braccia di Beau in preda a uno stato di trance sessuale. Non sono ironica, accade davvero. Lei si struscia a lui mentre è in trance. State ridendo? Io sì. Ma ho riso per poco tempo, perché ben presto mi sono ritrovata con le mani tra i capelli e la bocca spalancata.

La relazione illecita tra Beau e Ashton, per quanto sensuale (cosa per me molto discutibile) è assurda sotto ogni punto di vista. Non perché io non ponderi il tradimento o perché non sappia che i diciassettenni fanno sesso, no. Ma perché tra loro due scoppia la passione solo dopo che l'adorata nonna di Ashton defunge. 
Quando ho visto Ashton che, dopo aver appreso la notizia tragica, è corsa in lacrime da Beau ho creduto che loro due fossero davvero teneri. Ma quando poi, dopo un pianto isterico, Ashton ha pregato Beau di alleviare le sue pene con il suo, di pene, be' sono rimasta imbambolata come una statua di sale.
Pensate sia un caso isolato? Sbagliate.  
Beau e Ashton hanno rapporti fisici ogni volta che lei si trova ad affrontare la morte della nonna e ogni volta che lei fa qualcosa di sconsiderato si giustifica pensando "la nonna mi capiva, avrebbe voluto che io fossi me stessa, con Beau". 
Certo, chiaro. Tua nonna muore e tu cominci a darci dentro con il figone della porta accanto tradendo il tuo ragazzo che ti vorrebbe sposare e colpevolizzandolo perché non ti assale sessualmente come l'animalesco Beau. Grandioso!
Vorrei poter dire che in certi punti il romanzo si salva, ma mentirei. Sono un'inguaribile romantica e non mi dispiacciono le scene piccanti, perciò immaginate il mio disappunto quando, proprio nella scena che speravo risollevasse le sorti della storia i traduttori hanno deciso di propinarmi frasi simili:


"Tu mi fai impazzire. L’unica cosa che voglio è toccarti e assaggiarti tutta. Voglio affondare dentro il tuo buchino caldo e non uscire mai più"

"Porca puttana, Ash. La tua patatina stretta è mia. Hai capito? Mia!"

Avete letto bene. Sì. Lui le urla certe cose ragazzi. Non vorrei commentare il cattivo gusto di queste frasi, eppure è doveroso. 
Innanzitutto l'uso delle parolacce è spropositato e inadatto, in questo romanzo. Ho letto il libro in inglese e chi legge in lingua può confermare che certe imprecazion in italiano non solo sono intraducibili, ma non rendono l'idea. Possibile che ogni volta che lui la tocca debba urlare "Porca puttana; Cristo Santo; Ommerda puttana vacca (cito testualmente)" e via discorrendo? Rispondo io: no, non è possibile. In inglese certe parolacce usate in certi momenti, per quanto oscene, suonano meglio. In italiano potevano essere risparimate a noi poveri lettori, in particolare se poi certi altri termini sono stati resi infantili - e grotteschi - di proposito per alleggerire la lettura
Mi spiegate perché "Fighetta stretta" deve diventare "Patatina stretta" o - che Dio mi aiuti - "Buchino caldo", mentre "Holy shit" deve diventare "Ommerda puttana vacca?". Vi prego, spiegatemelo perché non l'ho capito.
Tornando alla storia, per non infierire sui vostri poveri occhi inorriditi con altre chicche della traduzione, non sta in piedi. Ashton è una banderuola che tira e molla entrambi i Vincent scatenando una guerra fratricida e i due si battono per una ragazza totalmente priva di carattere la cui unica cosa che è in grado di fare è farsi trascinare dalla passione.
Leggerò il secondo libro solo perché voglio proprio vedere cosa ha in serbo la Glines per Sawyer e Lana. 

Verdetto: può piacere, ma anche no. Molto hot, ma anche molto infantile.


Livello sensualità: vietato ai minori!

64 commenti:

  1. Questo libro non mi ispirava prima e adesso anche meno...

    RispondiElimina
  2. Ero indecisa se prenderlo o no, ma dopo la tua recensione (che mi ha fatto morire dalle risate, sul serio Glinda sto lacrimando!), credo proprio che risparmierò i miei quindici euro!

    RispondiElimina
  3. Aspettavo la Glines in Italia da tempo ma OSSIGNORE cosa vuol dire "buchino"? In questo momento potrei ridere fino a piangere.
    Non sono più tanto sicura di leggerlo, magari se lo trovo usato, non voglio che si ripeta la storia di Easy o anche peggio...

    RispondiElimina
  4. Oddio... ma perchè pubblicano questa roba quando ci sarebbero tanti bei libri che meritano di essere portati in Italia? :\

    RispondiElimina
  5. OMG caduta in picchiata per un libro per cui nutrivo alte aspettative! vade retro! a questo punto leggiamoci un bel harmony che costa pure di meno!

    RispondiElimina
  6. Ok O.o spero che la Chrysalide non mi rispondano più a questo punto o.o io davvero non capisco come facciano ad arrivare certi libri ma ancor più ad avere quattro stelline e mezzo su Goodreads o.o

    RispondiElimina
  7. O_O
    però ammetto che lo leggerei volentieri per farmi due risate, ahahahahah :) Devo vedere di trovarlo in ebook!

    RispondiElimina
  8. A me già la trama piaceva ben poco...leggere di una zoc ***a di 17 anni mi deprime.non so voi ma ne ho già incontrate...

    RispondiElimina
  9. oddiooo, tralasciando il fatto che sto morendo dalle risate, non ci sono parole per descrivere questo libro.

    RispondiElimina
  10. Il romanzo erotico o si sa scrivere o non si sa scrivere. Infarcire la narrazione con nomignoli assurdi ("buchino stretto"?????), che nessuna al mondo credo voglia sentirsi dire a letto, non giustifica la pessima qualità del contenuto, il quale tra l'altro non diventa automaticamente "hot" perchè in presenza di un linguaggio "trasgressivo, motherfu##er, yeah" -.-

    Detto questo, recensione sublime! XD

    RispondiElimina
  11. Lo leggerei solo per poter ridere del "buchino" xD
    sono piegata in due dalle risate!

    RispondiElimina
  12. nooooooo...lo attendevo con ansia!!!

    RispondiElimina
  13. o.o
    lo leggerei anch'io solo per poter ridere di gusto davanti a traduzioni del genere ahaha

    RispondiElimina
  14. OMG! E pensare che avevo deciso di prenderlo...certo, la trama mi lasciava un poco spaesata, però pensavo che ci sarebbe stata una spiegazione al tradimento, invece questa è proprio str***a e zo****a...a questo punto direi che è davvero alla stregua delle 50sfumature...attendo con ansia la tua recensione di Colpo di fulmine...per lo meno la delusione x questo libro è stata alleviata dalle risate ke ci hai fatto fare con la recensione...un bacio

    RispondiElimina
  15. ahahahahah mi viene quasi da ridere. avevo grosse aspettative, ma ora chissà come mai... mi è sparita la voglia di leggerlo. :D
    magari se voglio farmi due risate... ci penso :p

    RispondiElimina
  16. Mi cadon le braccia ragazzi :'(
    Io contavo moltissimo su questo libro, l'avrei preso non appena fossi andata in libreria, ma leggendo la tua recensione... Mi vien da piangere!
    Come si fa a tradurre in sto modo?! E' disgustoso!
    Dopo aver letto la tua recensione son stata così ---> D: per 5 minuti, mi devo ancora riperdere dallo shoc! :/
    -Dany :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  17. Asuausuah no, ok XD non fa proprio per me XD
    Poi le traduzioni concordo... oscene XD
    Comunque bellissima recensione sono qui che me la rido! Sembra un libro assurdo X°D

    RispondiElimina
  18. Oddio Glinda! Mi hai fatto morire dal ridere :) Ci voleva proprio...è da settimane che tutto quello che faccio é studiare come una matta. Comunque è incredibile che vengano pubblicati questi obbrobri di libri con traduzioni altrettanto obbrobriose. Accipicchia, lo attendevo con un certo grado di aspettativa da quando ho saputo che doveva uscire, la trama non pareva male...credo che risparmierò o al limite (per farmi un'idea) credo che me lo leggerò in lingua più avanti.

    RispondiElimina
  19. Bellissima recensione Glinda!
    Hai messo in evidenza proprio le cose che mi fanno inorridire in ogni libro. Adesso so che devo tenermene alla larga. Peccato, un po' ero tentata.

    RispondiElimina
  20. vabè... ahahaha boh! sono senza parole. Speravo in qualcosa di molto meglio XD

    RispondiElimina
  21. Ahahahahaha!!!!! sono piegata in 2 dal ridere!! devo dire che inizialmente poteva interessarmi, ma dopo la tua recensione.. mi è passata la voglia, da brava inguaribile romantica quale sono anch'io..
    credo che invece leggerò "Non lasciarmi andare" oppure "Tutto ciò che sappiamo dell'amore"!!

    RispondiElimina
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  23. Stavo bevendo placidamente il mio succo d'arancia e quando ho letto "Ommerda puttana vacca" mi è quasi uscito dal naso. Sto ridendo come un'idiota anche adesso. Non credevo si potesse cadere più in basso delle 50 sfumature, ma a quanto pare mpossible is nothing! Grazie Glinda per questa recensione, trascorrerò il mio tempo estivo con letture migliori :D

    RispondiElimina
  24. O_____O Ahahahahahah! Sono morta dal ridere x'D Inizialmente la trama mi aveva incuriosito molto ma adesso penso proprio che passerò ad altre letture u.ù

    RispondiElimina
  25. Ed io che volevo leggerlo! Ora, come hai detto tu, può piacere e non piacere ma ormai sono sicurissima che non mi piacerà perché già da quelle due frasi capisco gli orrori che devono esserci in questo libro. Bah...

    RispondiElimina
  26. Personalmente credo che la Glines sia un genere che va letto per puro piacere personale e non per cercare di aumentare in qualche modo la propria cultura letteraria (non accadrà, sarebbe inutile). Detto ciò, ho dato anche io 2 a questo romanzo, ma ho una passione spropositata per il genere e ho continuato a leggere i libri di quest'autrice -> Soffre della sindrome del "primo volume". TUTTI i suoi primi volumi fanno pietà. PIETA', dico. Ma i seguiti?
    Beh, io li amo. E la proteggerò sempre a spada tratta. #AmorePerAbby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto che dovrebbe uscire un terzo libro, My Vincent Boys, sai se è vero? Se si, quando dovrebbe uscire in Italia?

      Elimina
  27. Peccatooooooooooo... è brutto quando vedo 2 stelline proprio no non va ....eeeee va be, mi risparmio sti soldi XD
    Cmq bellissima recenzione come sempre...e stavolta anche divertente, la storia del "buchino" dai non si può sentire hihihihii

    RispondiElimina
  28. quando ho letto quelle frasi sono rimasta così O.O però penso che lo leggerò, tanto per curiosità! Che peccato comunque, prometteva bene!

    RispondiElimina
  29. In questo momento sono allibita, delusa e anche un po' scioccata O_O

    ps: il mio portafoglio ti ringrazia, almeno lui è contento :P

    RispondiElimina
  30. E va be'! Come si dice, non tutte le ciambelle escono col buchino... ops!
    Detto che in Italia partiamo da una letteratura aulica, molto prosaica e perbenista dove inserendo qualche parola 'spinta' si pensa di fare un libro trasgressivo, questo libro lascia il tempo che trova! Prendiamola con filosofia, serve a fare media coi libri di qualità :)
    e grazie alla nostra Glinda che ci ha segnalato i pregi di questo best seller imperdibile!
    *sìsì*

    RispondiElimina
  31. Proprio oggi meditavo di comprarlo ma se ero un poco indecisa adesso sono proprio dell'idea di non sprecare soldi, li conserverò per il prossimo libro in lista d'attesa...

    RispondiElimina
  32. Ciao Glinda e ciao tutte/i! Ho letto con interesse la tua recensione che,indubbiamente, sa strappare delle belle risate!... Sono assolutamente d'accordo con te sulla traduzione e l'uso squallido di certe espressioni che sono irritanti, spoetizzanti e,come dici tu, rivoltanti.
    Sul resto, stranamente, e me ne dispiace, non sono affatto d'accordo!
    Porno x adolescenti mi sembra veramente una definizione esagerata... Dopotutto ci sono delle scene di sesso dove sperimentano (diciamo così...^_^) un po' l'ABC di quello che si può fare in due.. Hanno 18 anni (e non 17) e,anche se magari posso non condividere, non mi sembra una cosa così trascendentale! Mi sconvolge di più una serie come la Casa della Notte ad esempio, che ha un linguaggio quasi altrettanto volgare, esordisce con una scena di fellatio nel corridoio della scuola ed ora,al decimo e passa libro,non ci risparmia rapporti bestiali!(non mi sembra di avere letto in giro i commenti inorriditi che sarebbe stato lecito aspettarsi,visto che è una lettura per giovanissimi !)
    Non mi sembra neanche una cosa tanto surreale o incomprensibile il fatto che la loro prima volta avvenga dopo un lutto. Primo xchè è "psicologicamente provato" che il sesso è l'opposto della morte e quindi un meccanismo inconscio per combattere il dolore e la paura e sentirsi vivi... Se aggiungiamo che questa povera ragazza, nel pieno della tempesta ormonale,dopo essere stata tre e dico tre a anni senza essere nemmeno sfiorata da lui, e segretamente innamorata dell'altro mi sembra il minimo che accada quello che accade!!!
    Riguardo. Sawyer io ho percepito tutto il contrario!
    Non mi sembra affatto una vittima, quanto un grandissimo str**** egoista,falso come i soldi del Monopoli, e fuori dal mondo... Menomale che un pochino si è riscattato alla fine...perché altrimenti io il secondo, non lo avrei proprio messo nell'elenco delle prossime letture! La Mondadori ha fatto bene a mettere quel grosso bollino in copertina... Almeno "lettore avvisato"... Ma non nascondiamoci dietro un dito... A parte che in giro c'è ben di peggio a portata di "scaffale del supermercato", non dimentichiamoci che ci sono ragazzine ben sotto ai diciotto che sui loro blog sono andate in visibilio per Cat e Bones e famigerati capitoli trentadue..!!! Quindi, non dico a te Glinda ma in generale, non facciamo le ipocrite o le puritane per tre scene ( di numero ) di sesso banalissimo!!
    Che poi le storie d'amore con il sesso "inespresso" siano molto meglio è un altro discorso e mi trovate d'accordo!... Ma mi dispiacerebbe che venisse travisato il senso e la trama di un romanzo che vuole essere l'opposto, ossia, secondo me, una denuncia all'ipocrisia e alla cattiveria di tanti giudizi!
    Questa è la mia opinione che non vuole essere assolutamente una polemica... Ma siccome anche io lo ho già recensito in tutt'altro modo, mi sembrava corretto, anche nei confronti di chi ha letto e commentato il mio pensiero e che ho trovato qui, di circostanziare un po' le motivazioni che invece me lo hanno fatto apprezzare.... Nonostante le parole oscene che anche io odio e sulle quali ho voluto soprassedere per poter pare di altro! Ciao Glinda, un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PS: Non mi sembra che Ashton e Beau facciano qualcosa di diverso da Abby e Travis di Uno splendido disastro. Sesso orale incluso! Qual è quindi la differenza? Un paio di anni di differenza? Un letto o una doccia invece di un pick up?! ;-)

      Elimina
    2. Io, dolcezza, la vedo in modo molto diverso. Non è possibile paragonare Uno splendido distastro, che di volgarità sessuale non ne ha neanche un po', con questo incui si dicono cose come "Scopami forte, Beau Vincent". Io a diciassette anni sperimentavo, ma non ero alla stregua di una pornostar, in particolare dopo la morte di una persona cara. Ti pare che tua nonna muore e tu implori uno con cui a stento parlavi, anche se un tempo era il tuo migliore amico, di scoparti forte? Nah, dai è una caduta di stile pazzesca, inverosimie, oscena, grottesca. Potrei andare avanti fino alla morte. Il fatto che ci sia ben di peggio non si discute, ma di certo questo non innalza le capacità di un libro mediocre, volgare e con una trama disgustosamente trash. Il tradimento non lo concepisco, il tradimento ingiustificato men che meno. Il fatto che il povero Sawyer non venga solo tradito ma anche criticato per aver amato una ragazza che, per sua scelta, ha deciso di prenderlo in giro, mi spiace ma proprio no. Stronzo egoista e falso? Mi sa che non abbiamo letto lo stesso libro. Consiglio caldamente ai lettori di leggerlo, proprio perché a questo punto voglio sapere cosa ne pensano. Potessi lo pubblicherei io sul blog.

      Elimina
    3. Io sono in accordo con Glinda. Ho avuto difficoltà a capire dove volesse andare a parare con la storia che viene raccontata e vi giuro mi sono sforzata di trovare una qualche giustificazione ai comportamenti di questi personaggi che personalmente non mi hanno fatto impazzire. INCONSISTENTE è il termine che mi viene in mente per descrivere questo libro. Lei che ammette dopo 2 nano secondi che è attratta da sto ex migliore amico e appena la nonna muore BHAM! Ogni freno inibitore se ne va a quel paese senza alcun rispetto per il povero fidanzato. Magari io sono prevenuta perchè proprio non riesco a comprendere le motivazioni del tradimento in generale (anche se hanno 18 anni) però capisco che ci può stare anche se non condivido. Lei se ne frega, il tizio parla del fidanzato cornuto dicendo che è la sua unica famiglia ma non gliene frega niente nemmeno a lui e va avanti tranquillo ANCHE QUANDO IL "CERVO" TORNA DALLE VACANZE! Il tutto è osceno secondo me e provi pena non solo per Sawyer ma pure per la tizia e il tizio. Triangolo odioso alcune parti sono ok ma con tutto che Ash dice di Amare Beau quando i suoi genitori soprattutto il padre spara a zero sul ragazzo avendo una marea di pregiudizi LEI NON DICE NIENTE e ricordiamoci che il PADRE è un uomo di chiesa... Due stelline secondo me sono pure troppe. P.s non posso parlare per la traduzione italiana perchè non ho intenzione di rileggerlo in italiano ma da quello che vedo hanno fatto un pessimo lavoro.

      Elimina
    4. Ok, io il libro non l'ho letto quindi mi baso solo sulla recensione di Glinda che ha sempre rispecchiato i miei gusti e perciò mi fido ciecamente.
      Detto ciò, leggendo la tua opinione, trovo allucinante (parere sempre personale) sta storia che "il sesso è l'opposto della morte" O__o ma scherziamo? Per quanto possa amare il mio fidanzato, per quanto possa avere una tempesta ormonale, in quella situazione fare sesso è proprio l'ultima cosa a cui pensare.
      Qui non si tratta di fare le moraliste, i libri con scene di sesso devono essere scritte degnamente, che trattino storie reali o personaggi di fantasia, altrimenti si cade subito in volgarità e banalità e non so se hai letto i libri su Cat e Bones ma ti assicuro che non stanno nella categoria "peggio a portata di scaffale del supermercato".
      P.S: se "Uno splendido disastro" è volgare, allora la serie della Confraternita del pugnale nero cos'è? ;-)
      comunque Viva i libri New Adult piccanti ^_^

      Elimina
    5. SPOILER ALERT! -non voglio essere esplicita ma voglio far capire per bene il mio punto di vista-.
      Inizio dicendo che sì, ho letto questo libro quindi so di cosa parlo.
      Continuo, un pochino allibita, citanto come sangueblu definisca Sawyer un 'grandissimo str**** egoista,falso come i soldi del Monopoli, e fuori dal mondo'.
      Non credo.
      Il libro inizia con questo povero ragazzo lontano e finisce con Ashton che se la fa con il cugino e migliore amico e chi più ne ha più ne metta. Sawyer torna contento di vedere la sua ragazza -ragazza da tre anni- e dolcino le mette tra le righe, manco tanto, il fatto che lui voglia impegnarsi sul serio con lei, inoltre non vuole farle perdere la verginità in qualche posto squallido. AH-AH.
      Troppo tardi.
      Come se non bastasse Ashton fa la finta tonta per un po', fingendo che tutto sia normale. Fino a quando la verità non scappa fuori.
      Ma arriva il lieto fine e Ashton e Beau si mettono insieme e Sawyer si becca una commozione celebrale grazie ai vari pestaggi del cugino. EVVIVA!
      'sto ragazzo è stato tradito dalle due persone che più amava e in più si becca un trattamento del cavolo.
      Poi aggiungo che la relazione con Beautiful Disaster è nulla, perché contro tutte le critiche che sono state smosse contro quel romanzo posso affermare che un libro senza sentimento con The Vincent Boys -che non ha nemmeno una parola carino, un gesto romantico- è decisamente su un altro piano.
      Quanto alla nonna: che cosa deprimente. Immagino la Glines che si inventa questo lutto solo per farli copulare come ricci.
      Il sesso dopo il funerale non è stato un momento dolce per affrontare -o non affrontare- un avvenimento traumatico, ma solo l'occasione perfetta presentata su un piatto d'argento.

      Elimina
  33. Davvero una bellissima recensione, Glinda!Io ho iniziato a leggere proprio ieri una delle prime edizioni in ebook, censurata e a cui evidentemente hanno tagliato/modificato tantissime scene, perché per adesso, nonostante la storia sia assurda e completamente priva di senso, non lo sto trovando volgarissimo (però mi mancano ancora un pò di capitoli alla fine)!

    RispondiElimina
  34. O___o non so se ridere o piangere...
    Sono rimasta malissimo quando ho visto le due stelline perchè la trama mi piaceva tantissimo.
    La recensione mi ha sconvolta! so morta dalle risate...buchino...patatina ahahahahahahahahahahahahahahah XD
    Via, eliminato dalla lista ;-)

    RispondiElimina
  35. O.O ammetto che questo non è proprio il mio genere preferito ma vista la recensione.... e il "fidanzato"? Scopre tutto o rimane ignaro, il povero fesso?
    E il sesso dopo la morte della nonna?? O.O e il fantastico vocabolario? ahahaha XD

    RispondiElimina
  36. Guarda, io ce l'ho in ebook in inglese, ma a questo punto non sprecherò il mio tempo per leggerlo.
    Grazie per la recensione ^_^

    RispondiElimina
  37. recensione fuorviante...di hot non c'e niente,ci sono due ragazzi che si amano che fanno sesso con dolcezza e con la voglia di scoprire,c'e un linguaggio adatto ai giovani, come ci si puo' scandalizzare davanti alla parola patatina.Tu come l'avresti chiamata?A chi non lo ha letto consiglierei di farlo e poi giudicare non tutto quello che viene detto va dato x scontato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, punto primo anche io consiglio di leggerlo, perché come ho detto: "può piacere, ma anche no". Punto secondo, dopo aver letto circa 200 libri di questo genere in 2 anni penso di essere nella posizione di poter dare il mio giudizio (e sottolineo che è mio, non inciso nella pietra). Punto terzo, se a te è piaciuto il romanzo sono felice per te. Come dico sempre: nessuno legge mai lo stesso libro ed è giusto che a te possa piacere ciò che a me non piace. Io ho dato le mie motivazioni alle mie perplessità, ma non mi piace che tu venga sul mio blog ad apostrofare i miei lettori che dopo aver letto le mie citazioni, sono liberi di farsi le proprie idee. La mia recensione non è fuorviante: è sincera. Spero che tu possa abbassare i toni, te lo chiedo gentilmente, perché credo che tu non conosca questo blog, ma è una comunità pacifica in cui non si attaccano i lettori: ne quelli a cui un libro è piaciuto, né quelli a cui non è piaciuto.

      Elimina
    2. "Mia nonna è schiattata da 2 ore, ma io ho su il perizoma nero del lutto, così puoi scoparmi forte sul tuo furgoncino come solo un rude campagnolo puzzolente sa fare, Beau Vincent!"

      Quanta infinita dolcezza e voglia di scoprire. E quanta intelligenza c'è nel definire una recensione (che di per se è un parere, quindi inevitabilmente soggettiva) fuorviante.

      Come al solito un plauso alla diplomazia di Glinda che deve leggere queste st****ate e riesce sempre a mantenere un certo controllo.

      Elimina
    3. Glinda Izabel




      Con una mano strappai via quel perizoma minuscolo, poi
      affondai dentro di lei con un unico, rapido colpo.
      — Oddio, sì! — gridò.
      — Tu mi fai impazzire. L’unica cosa che voglio è toccarti
      e assaggiarti tutta. Voglio affondare dentro il tuo buchino
      caldo e non uscire mai più — le dissi ritraendomi e poi
      spingendomi di nuovo dentro il suo corpo.
      — Più forte, Beau. Ti prego, scopami più forte — mi
      implorò.
      Aveva detto “scopami”. Mi ritrassi e feci un paio di respiri
      profondi. Stavo per venire, dovevo trattenermi. Non
      potevo, ancora no. Ma cazzo, mi aveva appena supplicato
      di scoparla! Se cominciava a parlare così, per me era finita.
      — Ash, piccola mia, ti scoperò per bene, tranquilla. Ma
      adesso sono già troppo vicino al limite, non puoi dirmi certe
      cose — le spiegai, entrando di nuovo dentro di lei. Com’era
      possibile che mi sembrasse ancora più perfetta della prima
      volta? Il suo calore umido bruciava.
      TUTTO QUESTO DOPO IL FUNERALE, in effetti non mi sembra che Glinda abbia sbagliato molto nella sua recensione, è un bel romanzo HOT per gli amanti del genere spinto e il tutto fine solo a quello.

      Elimina
  38. E ancora più intelligente esordire in un commento a difesa di un libro dicendo "di hot non c'è niente" quando è stata la Mondadori stessa a schiaffarci un bollino con scritto IL LIBRO PIU' HOT DELL'ANNO. Forse non l'avevi visto, ma si sa che a forza di leggere certe cose si diventa ciechi.

    RispondiElimina
  39. — Rialzati, Ash. Subito. — Abbassai le mani, ma lei me
    le schiaffeggiò e riuscì a tirarmi giù pantaloni e boxer liberandomi
    l’uccello. — Dico sul serio, Ash. Non vorrai
    mica… Ommerda puttana vacca!
    La sua bocca… Volevo che si fermasse, perché non era
    giusto che fosse in ginocchio di fronte a me. Lei era la mia
    Ash. Ma cazzo, era così bello che non potevo allontanarla.
    Sentii la lingua passare sulla punta rigonfia e mi sfuggì
    un gemito. No, non potevo trattenermi. Avere Ashton
    che mi teneva fra le mani e prendeva la mia carne in bocca,
    giù fino in fondo alla gola, era incredibile.
    — Tesoro, ah… Ash, è bellissimo… — Facevo fatica a
    mantenere la lucidità. Le feci scivolare le mani fra i capelli.
    Sì, quella era la mia Ash: piegata sulle ginocchia perfette,
    mi stava facendo un pompino. Un passo interessante ma sicuramente non erotico, più sfacciato e a mio modesto parere in stile "porno" se vogliamo usare un termine di Glinda! Questo genere non è per me e non perché troppo spinto, No, assolutamente perché ho letto di peggio ma non credo sia adatto a New Adult ma solo ad adulti. Brava Glinda una recensione idonea a comprendere se questo romanzo può piacere ed essere del nostro genere oppure no.

    RispondiElimina
  40. io sono inorridita davvero, sono senza parole e dire che all'inizio mi sembrava una normale storia d'amore come quella di Abby e Travis ma l'unica differenza è che questo libro è più erotico.Mi dispiace davvero sarebbe potuto diventare fantastico, ma poi non è detto forse ad alcune ragazze può piacere ma ne dubito visto il contenuto.:(

    RispondiElimina
  41. ma sicuramente a qualcuno piace! Dipende dai gusti, ci mancherebbe il mondo è bello perché vario, a me l'erotismo piace molto e quando ci sta ci sta bene! però boh... questo non è forse né erotico e nemmeno porno è proprio... schifosino schifosino perché in teoria un erotico o un prono in qualche modo dovrebbe eccitare il lettore, lo scopo sarebbe quello ma questo invece mi fa un poco inorridire, forse per il contesto del fatto che sono giovani o il funerale, non saprei ma non mi piace come è stato reso il sesso. I gusti non si discutono però se lo si prende ci deve essere la consapevolezza di quello che c'è dentro.

    RispondiElimina
  42. Cara Glinda qui nessuno attacca nessuno,ho letto il libro l'ho trovato carino,se avessi letto la tua recensione prima mi sarei potuta far fuorviare dalla tua sincera recensione.I tuoi lettori non si devono offendere,loro si sono fidati del tuo giudizio e hanno deciso di non leggerlo.Il rispetto delle opinioni e' democratico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, è democratico e in questo ti appoggio. Devi sapere che è proprio su questo che baso le mie recensioni. Non sconsiglio mai un libro a priori, a meno che non conosca il singolo lettore a cui sto parlando e non conosca perfettamente i miei gusti. Io fornisco un parere, il mio, e provo sempre a essere dettagliata e minuziosa.
      Come ho già detto io non cerco di fuorviare nessuno, anzi. Se poi i lettori di Atelier dei Libri sentono di volersi fidare di me, ne sono onorata, ma di certo non posso dire di spingere le masse a comprare o meno un libro. Se chi ha letto questa recensione non comprerà The Vincent Boys è perché ne ha letto gli estratti che ho fornito sul blog e ha deciso di sua sponte di non imbattersi in questa lettura. Le recensioni servono a questo.

      Se a te il libro è piaciuto è giusto che tu lo dica, è giusto e sacrosanto. Come sacrosanto è che a tutti possano piacere o meno libri di ogni genere.

      Io non disdegno il genere hot, anzi. Ma mi spiace dire che questo romanzo è fuori dalle mie corde.

      Elimina
  43. Letto, mi son fatta due risate. Libro inconcludente, la trama inesistente, potevano pubblicare tranquillamente altro,
    D'accordissimo con la tua recensione Glinda, lo avrei letto comunque ma era meglio se evitavo XD

    RispondiElimina
  44. non ci credo, non ci credo.... dev'essere un libro ridicolo!!!
    chi lo dice al'autore che gli adolescenti non parlano in quel modo comunque???

    RispondiElimina
  45. libro un pò vuoto. ridicolo che fa ridere. secondo me l intento di imitare i romanzi YA ha fatto cadere la trama nello squallore. personaggi con carenza di spessore emotivo. troppo inverosimili. secondo me la trama era davvero carina. ma poi lo svolgimento delle vicende diventa una gang comica. l autrice non ha capito nulla degli adolescenti.

    da leggere come passatempo sotto l ombrellone. in certe parti ho pure riso :)

    che poi..mi spiegate che razza di nome è beau? si legge bou!!!

    RispondiElimina
  46. Recensione simile alla nostra! Infatti ti abbiamo menzionata! ;)

    RispondiElimina
  47. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  48. Ciao ragazze... Secondo me non è poi così pessimo. Io l'ho letto in poco tempo perché mi è piaciuto (anche se ho letto libri migliori). Ho anche comprato il seguito! é la classica lettura da sotto l'ombrellone.

    RispondiElimina
  49. io ho letto questo libro e su alcune cose mi trovo d'accordo con te però se devo dire la verita non mi è dispiaciuto molto come libro. a mio avviso è la traduzione che è volgare e poco coinvolgente perchè la trama della storia è molto stuzzicante. spero davvero che i traduttori facciano un po' meglio perchè non si puo trasformare un bell libro in una schifezza....

    RispondiElimina
  50. Per dire che ne hanno pubblicato anche un altro, simile a questo e della stessa collana speravo in qualcosa di più. Invece sono solo rimasta delusa. Ci sono stati momenti in cui lo leggevo per il solo motivo di poter ridere un po', visto le cose che ci sono scritte

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...