sabato 30 giugno 2012

Recensione, Anna Vestita di Sangue, di Kendare Blake

Letto in un solo giorno, Anna Vestita di Sangue è il primo brillante e irresistibile romanzo della serie Anna di Kendare Blake.  Horror, Southern Gotic, magia e amore si intrecciano in questa storia scritta per young adult, ma che saprà fare innamorare i lettori di tutte le età.

Titolo originale: Anna Dressed in Blood
Titolo: Anna Vestita di Sangue
Data di uscita: 28 Giugno 2012 
Traduzione: Marco Ceragioli
Editore: Newton Compton
Autore: Kendare Blake
Numero pagine: 288
Prezzo: 12,90 €
Il mio voto:



Suo padre lo faceva prima di essere ucciso dal fantasma che stava cercando di annientare. E ora Cas, armato del misterioso pugnale athame, continua la missione: viaggia di città in città insieme alla madre, una strega, e al suo gatto fiuta-fantasmi, alla ricerca di spiriti malvagi. Quando arrivano a Thunder Bay per eliminare quella che la gente del posto chiama “Anna vestita di sangue”, Cas non si aspetta nulla di diverso dal solito. Si trova invece di fronte a una ragazzina posseduta dalla rabbia e vittima di maledizioni, uno spirito diverso da quelli che è abituato a distruggere. Indossa ancora il vestito che aveva quando fu assassinata, nel 1958. Dal giorno della sua morte, Anna uccide chiunque osi entrare nella dimora vittoriana vecchia e cadente in cui un tempo viveva. Gli spiriti delle sue vittime penetrano il legno marcio delle pareti, strisciano sul pavimento ammuffito e viscido delle cantine, senza trovare pace… Per qualche strano motivo però, Anna non uccide Cas. Anzi, si rivela l’unica in grado di aiutarlo a trovare il fantasma maligno che lo ha privato del padre. Così, insieme agli altri strani amici del giovane, streghe e stregoni in erba, formeranno una squadra disposta ad affrontare ogni pericolo. Ma Cas dovrà risolvere un problema ancora più difficile di questo: quale sarà infatti il destino di Anna? 

La mia recensione 


Per me uno dei libri più attesi e desiderati di quest'anno, Anna Vestita di Sangue, mi ha condotta in una dimensione meravigliosamente dark. Una dimensione in cui il confine tra i vivi e i morti è più sottile di quanto si potrebbe immaginare, in cui la vendetta riempie di vita anche le ombre dei cadaveri e in cui l'oscurità e l'amore non sono poi cose così diversi.
Kendare Blake ha dato vita a una storia originale e bellissima che, con le sue connotazioni deliziosamente Horror e la fresca ironia della narrazione, conquista senza scampo dalla prima all'ultima pagina portando quella necessaria ventata di aria nuova nella letteratura young adult.
Un must read per gli amanti delle belle storie di fantasmi che, grazie alla vivida immaginazione di Kendare Blake tutta brividi e sbudellamenti, non deluderà nemmeno i maschietti!

Il romanzo è brillantemente narrato, in prima persona e al presente storico, dalla forte e carismatica voce di Teseo Cassio "Cas" Lowood, cacciatore di fantasmi che con il suo fedele athame riesce a liberare il mondo dagli spettri assetati di vite umane. Cas vive un po' come gli eroi della serie TV Supernatural, ovvero con lo zaino sempre in spalla e pronto a spostarsi di città in città per assolvere al suo ruolo di giustiziere con al seguito una singolare squadra: un'adorabile madre strega e un fedele gatto nero.
Nel mondo creato dalla Blake i fantasmi, in particolare quelli morti violentemente per mano altrui, sono delle creature divorate dal bisogno di infliggere il loro stesso dolore a chiunque gli passi sotto mano. Cas riesce a vederli, a riconoscerli e, soprattutto, ad ammazzarli definitivamente grazie a una particolare affinità ereditaria che condivide con il mondo del paranormale.
Quello di Cassio è un personaggio davvero ben riuscito che appassiona sin dalle prime battute. E' allo stesso tempo un eroe ossesionato dall'idea di vendicare la morte di suo padre, che era come lui un cacciatore di fantasmi, e un ragazzaccio che non ha paura di fare la cosa sbagliata pur di giungere al suo scopo. Sboccato, autoironico e davvero molto umano, Cas sà davvero come entrare in sintonia con il lettore.

Dopo aver combattuto, sin dall'età di quattordici anni, contro cose che avrebbero spaventato chiunque, fantasmi dai denti marci e dalla pelle in decomposizione o ancora con pietre al posto degli occhi, Cas si troverà difronte a qualcosa di completamente nuovo.
La sua nuova missione è quella di annientare Anna Vestita di Sangue, il fantasma di una sedicenne che fu brutalmente uccisa nel 1958 mentre indossava un candido abito scelto per il ballo studentesco a cui non prese mai parte. Dopo la sua morte, Anna ha straziato e ucciso chiunque abbia messo piede nella sua casa Vittoriana a Tunder Bay, in Ontario, furente e  invincibile nel suo abito grondante sangue. 
Anna è una Dea della Morte e Cas deve ucciderla prima che commetta altri omicidi. Ma ciò che lo attende a Tunder Bay è molto più di un semplice fantasma di cui sbarazzarsi: è  un appuntamento col destino che cambierà la sua vita in molti modi.
Cas, che non ha mai avuto una vera adolescenza da tipico ragazzo Americano, si troverà improvvisamente coinvolto in un giro di amicizie e affetti inattesi, che assieme alla felicità porteranno con loro una serie di guia e pasticci. La sua squadra diventerà inaspettatamente folta e variegata e, tra stregoni voodoo, telepati e cheerleader agguerrite da gestire, Cas avrà decisamente molto di cui preoccuparsi.
Ma ciò che più lo metterà in difficoltà è Anna: un fantasma diverso da tutti gli altri la cui tragica storia è capace di strappare il cuore farlo pezzi.


Anna Vestita di Sangue è un romanzo dal carisma penetrante, dall'ironia coinvolgente e dalle atmosfere irresistibili. La storia che contiene è violenta e sanguinosa, piena di scene forti e terrificanti magistralmente descritte dall'abile penna di Kendare Blake, autrice dalle innate doti narrative e dallo spiccato senso del macabro.
Tuttavia, per quanto cruento, adrenalinico e a volte un po' scurrile, il romanzo risulta essere comunque incredibilmente suggestivo e poetico, intriso di una magia primordiale a cui è difficile -se non impossibile- sottrarsi.
Kendare Blake è colpevole di aver creato una coppia di personaggi, quella formata da Cas e Anna, di cui innamorarsi è d'obbligo. Loro sono opposti che per qualche oscuro motivo si attraggono e si imbattono nell'amore che fiorisce nella morte e nella lotta per la redenzione.
Anna è una figura tragica e terrificante assieme, assassina spietata da una parte e dolce ragazzina fantasma dall'altra. La sua storia farebbe vacillare il cuore di chiunque, anche quello di un cacciatore determinato come Cas, che vive per la vendetta e non crede nelle seconde possibilità.
Assieme i due dovranno lottare contro i propri demoni e superare limiti che non avrebbero mai pensato di poter valicare. Ma nulla è impossibile nel mondo creato dalla Blake.

Anna Vestita di Sangue è un romanzo che colpisce al cuore per la vasta gamma di sentimenti che l'autrice ha saputo mescolare senza mai abbandonare il suo stile fresco e dissacrante ma, soprattutto, senza trascurare mai la vena horror e paranormale della storia.
Riti voodoo, maledizioni di ogni sorta, case che brulicano di corpi in decomposizione, fantasmi assassini e scheletri nell'armadio sono sempre dietro l'angolo e non lasciano mai il tempo di dimenticarsi che si sta leggendo un romanzo di paura.
Lo stile deliziosamente ricco e dettagliato della Blake riesce a far rabbrividire per l'orrore, ma anche a commuovere come non ci si aspetterebbe.
Tempi narrativi vincenti e una serie di personaggi secondari incredibilmente interessanti e ben costruiti, primo tra tutti l'eroe per caso Thomas che rivelerà doti da vero duro, fanno di questo romanzo una perla rara e splendente della letteratura young adult.
Il finale, decisamente inatteso e toccante, mi ha strappato una buona dose di sospiri e lacrime, scatenando in me un bisogno viscerale di leggere il seguito!

 
Verdetto: una giostra di emozioni bellissime e terrificanti!


Clicca sulla cover per comprarlo su LaFeltrinelli.it
 

33 commenti:

  1. comprato ieri e nn vedo l'h d iniziarlo*.* già mi ispirava un sacco e dopo la tua recensione ho capito ke lo adorerò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chicca, che bell'acquisto hai fatto! Direi proprio che passerai uno splendido weekend assieme ad Anna! <3

      Elimina
  2. Non so proprio perchè, ma nonostante la tua recensione così positiva, non mi attira per niente...come con le fate sono allergica anche ai fantasmi, dici che devo ricredermi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cata, se lo chiedi a me non posso che consigliarti questo romanzo! Capisco che tu sia allergica alle fate e certe cose sono dure a morire, ma Anna potrebbe farti passare l'allergia per i fantasmi perché è un romanzo completamente nuovo e stupendo. Se posso permettermi, per curare la tua "intolleranza", come medico specializzato ti consiglio anche Storia catastrofica di te e di me!

      Elimina
    2. Storia catastrofica di te e di me lo ho in lista desideri, non appena esce in economica lo prenderò :)

      Elimina
  3. Complimenti per la recensione!!è un libro che merita di essere letto!!sarà una delle mie prossime letture!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary, hai colto proprio nel segno: QUESTO E' UN LIBRO CHE MERITA DI ESSERE LETTO!!!

      Elimina
    2. Non vedo l'ora!!poi appena letto ti faccio sapere cosa ne penso!!!!!!!!

      Elimina
    3. Ah, sì sarei felicissima di sapere che ne pensi! <3

      Elimina
  4. Lo sapevo che ti sarebbe piaciuto quanto è piaciuto a me! Anche io infatti ho dato 5 stelle :D
    Non ci resta che aspettare "Girl of nightmares" :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, sono felice che la tua previsione fosse esatta, avrei davvero spaccato tutto in caso contrario perché contavo moltissimo su questo libro! Dio, non vedo l'ora di leggere Girl of Nightmares, tremo se ci penso *_*

      Elimina
    2. concordo! chissà però quanto dovremo aspettare! speriamo facciano presto! io sono già triste pensando che la saga è fatta da soli due libri :(

      Elimina
  5. Sono sempre più incuriosita... devo proprio leggerlo!
    Bella recensione Glinda :)

    P.S. guardi anche tu Supernatural? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Camilla, un consiglio spassionato: LEGGILO.
      Sì lo guardo Supernatural, lo amo e mi ispira un sacco di storie bellissime perché è deliziosamente fantasioso.

      Elimina
    2. Lo farò sicuramente :)

      Anche io lo guardo, anche se ora sono rimasta un po' indietro :)

      Elimina
  6. Aspettavo la tua recensione di questo libro perchè, nonostante sia una tipa un po' paurosa, questo genere di romanzi mi affascina da morire!
    Anna Vestita di Sangue ha già un posto d'onore nella mia wishlist ma purtroppo dovrà attendere. Infatti, prima di leggere questo dovrò dare la precedenza ad altre letture semplicemente perchè questo libro fa parte di una saga di cui è uscito solo il primo. Andrà a finire che leggerò il primo di ogni saga per poi aspettare i continui e preferisco evitare.
    Mentre che sono qui volevo chiederti un consiglio. Sto finendo la saga di Percy Jackson e vorrei un consiglio su cosa leggere dopo. Sono indecisa tra The Summoning e La Collezionista di Voci, tu che mi consigli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gaia, ti capisco sai. Io ho così tante serie in sospeso che se ci penso mi sento male, ma spero che la Newton pubblichi il seguito al più presto perché non so quanto posso aspettare per sapere come proseguirà la storia.
      Dunque, riguardo al consiglio che mi hai chiesto, se cerchi una bella storia romantica ma anche misteriosa allora scegli La Collezionista, se invece hai voglia di una storia un po' meno romantica, The Summoning è la scelta giusta!

      Elimina
    2. Grazie per il consiglio ma, tanto per curiosità, a te qual'è piaciuto di più?:)

      Elimina
    3. Che domanda difficile! Non so... forse la collezionista di voci!

      Elimina
    4. Ok, grazie per il consiglio, ti farò sapere quale ho comprato!

      Elimina
  7. Con una recensione come questa è difficile non lasciarsi tentare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lasciati tentare Emy, non te ne pentirai <3

      Elimina
  8. Bellissima recensione!Concordo su tutto!Questo libro è uno dei miei preferiti, e ormai conto i giorni che mancano all'uscita di Girl of Nightmares =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaaah! Anche io li conto *_* Mi chiedo poi se sia una trilogia o una duologia, tu sai nulla?

      Elimina
  9. wow! questo libro era gia nei primi posti della lista e dopo questa recensione, non vedo l'ora di tuffarmi nel mondo della blake! amo l'horror, amo i fantasmi e amo supernatural! praticamente e perfetto per me :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mariana che bello, osno felice di averti convinta, sono conquiste da non sottovalutare queste! Drei proprio che se ami tutte queste cose amerai questo libro *_* FAMMI SAPERE!

      Elimina
  10. Davvero una bella recensione ma, cavolo non dovrei leggerle perchè la wish list si allunga a non finire... ^^''

    E solo di urban... cavolo io sto cercando anche qualche bella saga Fantasy... sento la mancanza di nani, elfi, stregoni e draghi, dove trovarli? ^^

    RispondiElimina
  11. Devo dire che non amo l'horror, anzi lo evito, ma dopo aver letto questa recensione mi è venuta voglia di comprarlo subito! Lo leggerò sicuramente C:

    RispondiElimina
  12. Appena finito ,,,,,,concordo glinda ottima recensione voglio il seguito ��

    RispondiElimina
  13. La recensione è proprio stupenda, peccato che il libro invece faccia pena :)

    RispondiElimina
  14. Libro bellissimo!! l'ho letto tt in un fiato..e devo ammettere che ho avuto alcune difficoltà ad addormentami all'inizio (forte immaginazione=capacità di spaventarsi da soli ancor d +)...ma poi la storia diventa qualcosa d + di un horror!! e ora non vedo l'ora d sapere quando uscirà il seguito!! Spero tanto che tu,glinda, o qualcun altro riesca a dirmelo!! *^*

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...