mercoledì 8 gennaio 2014

Recensione "Un disastro è per sempre" di Jamie McGuire

Come vi avevo promesso, ecco a voi la recensione della novella che Jamie McGuire a pubblicato per Natale. Si tratta di una brevissima storia che racconta il matrimonio di Abby e Travis. La Garzanti la pubblicherà in Italia prossimamente con il titolo "Un disastro è per sempre". 
La recensione sarà ovviamente breve, dato che si tratta di una storia davvero piccina, ma so che vi accontenterete anche perché ci sono dei dolcissimi estratti che ho tradotto per voi!



Titolo: Un disastro è per sempre (Beautiful #2.5)
Data di pubblicazione: 17 Aprile 2014
Editore: Garzanti
Prezzo: 14,90 €
Pagine: 160
Il mio voto:




"Vuoi sposarmi?" Abby non ha dubbi: è Travis l'uomo che vuole accanto a sé per tutta la vita. Lui è l'unico in grado di leggerle dentro, l'unico a conoscere cosa si nasconde nella sua anima. "Sì". La risposta di Travis arriva direttamente dal suo cuore. Quel cuore che ha cercato di proteggere dall'amore per tanto tempo costruendo intorno delle barriere. Fino all'arrivo di Abby a cui è bastato uno sguardo per sciogliere quella corazza. Qualcosa di speciale li unisce. Ma lei sa bene che i guai non sono mai troppo lontani con un ragazzo come Travis nei paraggi. Per questo hanno davanti una sola scelta per realizzare il loro sogno: volare a Las Vegas. Quando il fatidico momento si avvicina Abby e Travis inaspettatamente sono nervosi. I loro dubbi si risvegliano all'improvviso: hanno diciannove anni e si conoscono da pochi mesi. E soprattutto lui è il ragazzo sbagliato per eccellenza e lei una ragazza in fuga da sé stessa e da un segreto difficile da confessare. Eppure davanti all'altare, mano nella mano, occhi negli occhi, non c'è più nulla da temere. Ci sono solamente loro e tutto quello che li ha portati fin lì: quella scommessa da cui ogni cosa è cominciata, i tentativi di stare lontani l'uno dall'altro, il primo infinito bacio, le promesse disattese, la scoperta di essere perdutamente innamorati. Finalmente sono marito e moglie, per sempre. Sono una cosa sola. Ma ora che il passato tormentato di Travis arriva a chiedere il conto, insieme sanno come affrontarlo.

La mia recensione


"Un disastro è per sempre" è la novella che tutti gli amanti della serie "Beautiful" attendono di leggere. Narrata dal doppio punto di vista dei due protagonisti, questa storia breve e intensa racconta le vicende avvenute dopo l'ormai famoso incendio in seguito al quale Abby e Travis sono convogliati a nozze. 
Nonostante il secondo libro della serie, ovvero "Il mio disastro sei tu", abbia regalato ai lettori uno sguardo sul futuro della coppia letteraria più chiacchierata del 2013, c'erano ancora dei dettagli che l'autrice aveva deciso di riservare per sé. 
In questa novella, dunque, vengono svelati tutti i retroscena riguardo alla scelta fatta da Abby, alla notte di nozze e a ciò che è successo dopo. 
Per quanto non aggiunga nulla di che alla storia che ormai conosciamo, "A beautiful wedding" è una romantica lettura che ci riporta nel mondo di passione e disastri dei due protagonisti. Tutti quelli che non ne hanno mai abbastanza di Travis dovrebbero leggerla e prepararsi a delle scene di pura passione!

“Pidge. . .” Dissi, poi feci una pausa. Quello che avrei detto dopo avrebbe potuto cambiare ogni cosa, ma fare la cosa giusta per Abby vinceva i miei bisogni epicamente egoistici. “So che sai che ti amo. Ciò che forse non sai è che non c'è nulla che io desideri di più che essere tuo marito. Ma se non sei pronta, io aspetterò, Pigeon. Non vado da nessuna parte. Voglio dire, sì. Lo voglio, ma solo se tu lo vuoi. Solo. . . ho bisogno che tu sappia che puoi aprire questa porta e possiamo camminare lungo la navata, oppure possiamo prendere un taxi e andare a casa. In ogni caso, io ti amo" Da "A beautiful wedding"

Il breve romanzo ci riporta sulla scena dell'incendio che ha cambiato le vite dei protagonisti per sempre. Entriamo nuovamente nei pensieri di Abby e attraverso i suoi occhi comprendiamo quali siano le motivazioni che l'hanno spinta a prendere le decisioni che la legheranno a Travis indissolubilmente e ufficialmente. 
Oltre a regalare ai lettori la possibilità di tuffarsi in quell'uragano di amore, conflitti e sentimenti che è la relazione tra Travis e Abby, svelando qualche dettaglio sul loro primo anno da sposati, l'autrice darà finalmente una spiegazione chiara per il nomignolo "Pidge"! 
Tra i consueti alti e bassi che caratterizzano la storia d'amore tra i due protagonisti, in questa novella si nascondono delle piccole perle di romanticismo e passione, in cui la McGuire dimostra di saper davvero tentare i propri lettori con descrizioni sensuali e coinvolgenti, ma sempre molto dolci. La chimica che scorre tra i due è palpabile, bollente e irresistibile, così assuefacente da desiderarne ancora.
Complice il retaggio sentimentale di "Walking Disaster", questa breve storia non manca di emotività: oltre alle accorate dichiarazioni di Travis, una struggente lettera proveniente dal passato mi ha commossa fino alle lacrime.
“Guardami, Pidge,” fece Travis dolcemente.Io lanciai uno sguardo al mio futuro marito, perdendomi nella sincerità e nell'adorazione dei suoi occhi. Nessuno, nemmeno America, mi aveva mai guardato con così tanto amore. Gli angoli della bocca di Travis si curvarono all'insù, perciò anche io dovevo avere la stessa espressione. Mentre l'offciante parlava, Travis mi guardava con attenzione, il mio viso, i miei capelli, il mio vestito—guardò persiono le mie scarpe. Poi si piegò fino a quando le sue labbra furono a pochi centimetri dal mio collo e inspirò.L'officiante fece una pausa.“Voglio ricordare tutto,” disse Travis. Da "A beautiful wedding"

Dopo aver letto "Il mio disastro sei tu", in cui l'unica voce narrante era quella di Travis, non è facile calarsi nuovamente nei panni di Abby, assistere ai suoi crolli e alla continua confusione che imperversa nella sua testa. In particolare per me, che non sono una sua sostenitrice. 
Per quanto le sue intenzioni siano buone e in parte comprensibili, è difficile riuscire a giustificare fino in fondo i mezzucci che usa per raggiungere i propri scopiHo sempre saputo che Abby non è il mio tipo di protagonista ideale e questa novella non ha fatto altro che confermare le mie sensazioni.  
Leggere i processi mentali che l'hanno spinta a sposare Travis mi ha contrariata più del previsto: avevo perdonato i suoi colpi di testa nella convinzione che il suo fosse un gesto d'amore, che lei alla fine avesse capito di non poter vivere senza di lui. Ma non avevo completamente ragione e mi dispiace.
Pur essendomi commossa per il finale, avendo adorato gli intermezzi romantici e aver sorriso per la premura con cui Travis si occupa di Abby, non ho completamente apprezzato i presupposti con cui la protagonista si è apprestata a iniziare la sua vita matrimoniale con l'uomo che ama. 
La sincerità, per quanto mi riguarda, è una carta vincente. Una carta che ad Abby manca. 
Entrambi senza fiato, non parlammo. Travis tenne la sua guancia contro la mia, rabbrividendo ancora una volta prima di seppellire il volto nel cuscino che era dietro la mia testa. Baciai il suo collo, assaporando il sale sulla sua pelle.“Avevi ragione,” dissi.Travis si spinse all'indietro per guardarmi, curioso.“Tu eri il mio ultimo primo bacio.”Lui sorrise, premette le sue labbra sulle mie con forza e poi sprofondò il viso nel mio collo. Stava ansimando, ma riuscì comunque a sussurrare dolcemente "Ti amo da morire, Pigeon.” Da "A beautiful wedding"
Come ho già detto, la storia è narrata dai punti di vista alternati dei due protagonisti e leggere i pensieri di Travis è stata un'esperienza davvero dolce e confortante. Passare dal POV confuso e dubbioso di Abby al suo, era un po' come tornare a casa. 
Strano a dirsi ma, in questa novella più che mai, il cuore e la mente di Travis si sono dimostrati un luogo sicuro e piacevole in cui stare. Ancora una volta "Mad Dog Maddox" ha dimostrato di essere molto di più che un ragazzino con problemi nel controllare le proprie reazioni: è un groviglio di amore e passione, pronto a tutto pur di rendere felice la donna a cui ha donato se stesso.
Forte e determinato, matura al punto da diventare un vero eroe romantico, disposto a tutto pur di soddisfare i desideri della sua amata.
La spontanea irruenza con cui affronta la vita e la genuina devozione che nutre per la donna che ama, permeano ogni singola riga che riguarda lui. Ogni assaggio dei suoi pensieri è una conferma dei suoi sentimenti e della sua sincerità. C'è un che di magico nel mondo in cui, in poche righe, Travis sappia commuovere e convincere. Romantico, tragicamente innamorato, totalmente dedito a migliorare se stesso per il suo unico amore: lui è l'unico vero protagonista dell'intera serie.




Verdetto: una breve e dolce storia

Livello sensualità: comincia a fare caldo! 

36 commenti:

  1. Oh si. Non vedo l'ora di leggerlo.
    Bellissima Recensione.

    RispondiElimina
  2. Ma si sa quando uscirà qui? Dopo la tua recensione non vedo l'ora di leggerlo! <3<3<3

    RispondiElimina
  3. Come sempre, amo il modo in cui recensisci! Non vedo l'ora che esca qui in Italia per poterlo acquistare e leggere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei troppo buono, davvero! Anche io non vedo l'ora che tutti possiate leggerlo :)

      Elimina
  4. Adoro le tue recensioni! :) non vedo l'ora di leggerlo!

    RispondiElimina
  5. Bellissima recensione, adesso sono proprio curiosa

    RispondiElimina
  6. Adorabile! Il titolo italiano poi è perfetto...
    Non vedo l'ora di leggerlo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, il titolo italiano mi piace molto!

      Elimina
  7. Stupenda recensione Glinda!
    Vorrei leggerlo in lingua, ma ho visto che su amazon costa 7.96 euro per 160 pagine mi sembra un prezzo un pò eccessivo, e considerato che questo mese ci sono un sacco di nuove uscite interessantissime aspetterò pazientemente che venga pubblicato in italiano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Frencine! Sì, è vero il prezzo è esagerato anche perché il libro è davvero esiguo. Saranno anche 160 pagine, ma io l'ho letto in mezz'ora.

      Elimina
  8. Speriamo di poterlo leggere presto... Di Travis non ne ho mai abbastanza!!!!!! :D

    RispondiElimina
  9. Deve essere mio! Travis, Travis, Travis <3 Speriamo che venga pubblicato a breve; non sto più nella pelle. Grazie per questa recensione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' più o meno quello che ho pensato io quando è uscito :P

      Elimina
  10. Come sempre bellissima recensione e dopo averla letta spero vivamente che questo libro esca presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Dovrebbe uscire in primavera :3

      Elimina
  11. Auguri di Buon Anno (anche se molto in ritardo)!

    RispondiElimina
  12. Oh speravo che raccontasse la storia solo Travis... vabbè, per fortuna i punti di vista si alternano ;-) lo leggerò sicuramente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo speravo anche io, sai quanto odio il piccione maledetto.

      Elimina
  13. Non vedo l'ora di leggerlo. E poi sono anche curiosa di sapere il perchè di quel soprannome .
    Grazie mille per la tua recesione.

    RispondiElimina
  14. Sono d'accordissimo con te. Abby si fa un po' troppo desiderare

    RispondiElimina
  15. la tua recensione é stupenda .grazieee

    RispondiElimina
  16. la tua recensione é stupenda .grazieee

    RispondiElimina
  17. Ciao sono nuova e seguo da molto poco questo blog ma ho visto questa recezione e non potevo non leggerla questi due libri li adoro e anche Travis e mi è piaciuto molto le parole con cui lo hai descritto è proprio bello una grande persona che fra queste pagine lo fanno capire fine in fondo :) Quindi aspetterò con ansia che esca spero molto presto :)

    RispondiElimina
  18. Credo che tu non abbia ragione, la storia e' bella perché parla di entrambi se Abby non piacesse ai lettori 'uno splendido disastro' non sarebbe diventato così famoso e non ci sarebbe stato 'il mio disastro sei tu'

    RispondiElimina
  19. Io amo questa saga, e adoro gli estratti che ha tradotto :) Non vedo l'ora!

    RispondiElimina
  20. Ancora è introvabile in pdf credo che lo comprerò...cmq ottima recensione come sempreee

    RispondiElimina
  21. Questo libro è uscito il 24 aprile... e venerdì 25 aprile era già nelle mie mani..un libro breve infatti la commessa mi avvertì che molto probabilmente sarei rimasta delusa e cosi è stato..magari mi aspettavo un filane in pompa magna ma è stato bellissimo e meraviglioso così com'è..è stata una bella esperienza intraprendere il viaggio nella lettura di questa Trilogia.. e in questo momento aspetto la pubblicazione di nuovi lavori da parte di Jamie McGuire..

    RispondiElimina
  22. ho letto parecchi libri e devo dire che dopo la trilogia di "Hunger Games" mai una storia mi aveva coinvolta così tanto. Abby e Travis sono la prova lampante che insieme, se c'è amore, si può superare tutto e si può avere il lieto fine tanto atteso. La spiegazione del soprannome è stata dolcissima.
    Non so cosa mi riserverà la vita ma so che un giorno vorrò trovare qualcuno che mi ami come Travis ha amato Abby.

    RispondiElimina
  23. Travis ti raggiunge il cuore in una maniera impressionante. Questa saga è stata una tra le mie preferite (che poi non è esattamente una saga ma okay) e Trav mi è sembrato quasi il mio migliore amico, mentre leggevo quelle pagine. Ho pianto dopo il matrimonio, sapendo che purtroppo non lo avrei più ritrovato in un nuove '' avventure '' che lo riguardano!
    xx

    RispondiElimina
  24. Ciao!
    Che dire ho letto tutti i capolavori "beautiful" di Jemie. Travolgere, coinvolgente e a volte anche commovente, amo come Jemie interpreta l'amore non sempre perfetto come vorremmo ma spettacolare come dev'essere, adoro come scrive e allo stesso tempo ho sempre bisogno di un seguito...letti d'un fiato, aspetto la nuova uscita a dicembre
    Un saluto! :)

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...