lunedì 1 febbraio 2016

Recensione in anteprima "La notte che ho dipinto il cielo" di Estelle Laure


Lo so, vi avevo detto che non avrei recensito questo libro prima di una certa data. Be', cancellate quella mi affermazione. Non posso resistere assolutamente, né aspettare un altro giorno. Devo dare fuoco alle polveri proprio qui, proprio adesso. Spero siate pronti.


Data di pubblicazione: 16 Febbraio 2016
Titolo: La notte che ho dipinto il cielo
Autrice: Estelle Laure
Editore: De Agostini
Prezzo: 14,90 €
Pagine: 315


Per Lucille, diciassette anni e una passione per l’arte, l’amore ha il volto della sorellina Wrenny. Wrenny che non si lamenta mai di niente, Wrenny che sogna un soffitto del colore del cielo. E poi ha il volto di Eden. Eden che è la migliore amica del mondo, Eden che sa la verità. Quella verità che Lucille non vuole confessare nemmeno a se stessa: sua madre se n’è andata di casa e non tornerà. Ora lei e Wrennie sono sole, sole con una montagna di bollette da pagare e una fila di impiccioni da tenere alla larga. Prima che qualcuno chiami i servizi sociali e le allontani l’una dall’altra. Ma è proprio quando la vita di Lucille sta cadendo in pezzi che l’amore assume un nuovo volto: quello di Digby. Digby che è il fratello di Eden, Digby che è fidanzato con un’altra e non potrà mai ricambiare i suoi sentimenti. O forse sì? L’unica cosa di cui Lucille è sicura è che non potrebbe esserci un momento peggiore per innamorarsi…


La mia recensione

Che senso ha vivere, se non sei disposto a lottare per ciò che di vero hai nel cuore, se non sei disposto a rischiare qualche ferita?
Bisogna infuriarsi.
Che non si dica in giro che io faccio solo recensioni negative. Non è così. Sono semplicemente selettiva. Dopo anni e anni di letture su letture, ho perso un po' quella grinta che mi faceva apprezzare anche libri non proprio eccezionali. Oggi, alla mia veneranda età, cerco qualcosa di speciale, l'amore che strappa i capelli, per intenderci. E lo trovo. Raramente, ma lo trovo. E quanto accade, quando un libro possiede la magia che cerco, è un giorno speciale. 
Proprio come è speciale questo momento, in cui io ho la possibilità di contagiarvi con l'adorazione che nutro per "La notte che ho dipinto il cielo", romanzo favoloso che mi ha lasciato senza respiro per un giorno intero (tanto è durato tra le mie mani), e con il cuore pieno di farfalle per tutti i giorni a seguire. Oggi compreso.
Per chi, come me, si nutre di passioni, colori tanto vividi da abbagliare e storie che urlano di essere lette, trovare un libro così ricco e trascinante, è come trovare l'anima gemella. Perciò, se anche voi non sapete accontentarvi di libri che sanno solo scalfire la superficie del cuore, allora fate la scelta giusta. Scegliete di leggere "La notte che ho dipinto il cielo" e lasciatevi trasportare dalle sensazioni che vi regalerà. Non ve ne pentirete, è una promessa.
Ma non aspettatevi una storia d'amore e nient'altro. Perché questo libro è molto, molto di più che una semplice storia d'amore. E' la storia di una famiglia che non somiglia affatto a quella delle pubblicità, di un'amicizia forte come un fiume in piena, di due sorelle che si tengono per mano affrontando le difficoltà della vita. E poi, in ultimo, è anche una storia d'amore.  

Com’è possibile che una persona si trasformi da un semplice accessorio di quella casa che è la tua vita – un bel tavolino, per esempio – nelle sue stesse fondamenta, nel suo impianto idraulico, in quella trave portante senza la quale l’intera struttura crollerebbe? Com’è possibile che una minuscola e anonima stella diventi il tuo Sole?

Accade raramente di entrare in contatto con un autore che con le parole sa dipingere scene in tecnicolor, vivide e abbaglianti come il sole di primavera. Quando ne si trova uno, lo si capisce immediatamente. Sono sufficienti due righe e scoppia tutto. Salta tutto all'aria: cuore, anima. Tutto. Ecco, Estelle Laure è quel genere di autore. Mi è stato chiaro quando le sue parole hanno cominciato a volare per la stanza, riempiendo ogni singola molecola d'aria che respiravo mentre le leggevo. Mi sembrava di inspirare le sue parole, di sentirle radicarsi dentro di me, appropriandosi di tutto quello che gli capitava a tiro.
Ancora adesso, a distanza di giorni dalla lettura del suo libro, le sento battere e fremere, come ali di un colibrì che vuole spiccare il volo. Mi raccontano la storia di Lucille ancora e ancora, rinfacciandomi quanto triste sia stato capire che il libro era giunto al termine, che non avrei più saputo nulla di lei, di Wren, di Digby e di Eden. 
La vita di Lucille è un groviglio di contrasti. Da un lato c'è la sua giovane età, quella dei primi amori, dei progetti, dei sogni che volano in alto. Dall'altra c'è la realtà che la opprime. Quella in cui il suo mitico padre, giovane musicista dall'animo ribelle, ha perso la testa e ha mandato tutto a rotoli, lasciando dietro di sé un cumulo di macerie. Senza di lui Lucille, la sorellina Wren e la madre hanno tentato di farcela. Ma senza di lui, la forza è venuta meno e anche la madre ha mollato la presa e si è lasciata andare. Via, lontano. Lasciando sole Lucille e Wren. Sole contro un sistema che potrebbe dividerle, contro le difficoltà della vita, contro il rifiuto della madre e la debolezza del padre. Sole, ma non poi così sole. Perché tutt'intorno a loro c'è l'amore. Quello vero, di amici sinceri che mai volteranno loro le spalle. Un amore che vi travolgerà, lo so.
Una volta ho letto che i bambini che hanno subìto percosse o molestie, anche le più terribili, quando vengono allontanati dalla loro famiglia non vogliono fare altro che tornarci. Vogliono il conforto dei loro cari. Vogliono perdonare. Lo vogliono con tutto il cuore. Non hanno abbastanza difese per capire che sono loro, le vittime. In un certo senso sembra una cosa sbagliata, contorta, ma c’è anche qualcosa di assolutamente puro e innocente. Qualcosa che si perde totalmente per strada, quando si diventa grandi.

Come ho detto, la vita di Lucille è un groviglio di contrasti così come lo è il suo animo. Se da una parte c'è la voglia di chiedere aiuto, dall'altra c'è la consapevolezza che se chiedesse una mano lei e Wren potrebbero essere divise per sempre; Se da un lato c'è la leggerezza e l'emozione del primo amore, dall'altra c'è la paura che questo sentimento possa mettere fine alla sua amicizia con Eden; Se da una parte è divorata dal rancore che nutre nei confronti di chi le ha voltato le spalle, dall'altra non aspetta altro che dare loro una seconda possibilità.
La sua non è una storia semplice da digerire: ti investe come un treno in corsa, lasciandoti senza fiato. E' narrata così bene da essere terribilmente verosimile e, credetemi, si tratta di una caratteristica bellissima, ma anche pericolosa. Ancora adesso, dopo giorni dalla lettura, sento scoppiare dentro di me la rabbia cieca che avrei voluto riversare sui genitori di Wren e Lucille, ma anche su Estelle Laure. Come ha osato scrivere un libro così intenso e doloroso e bellissimo? E' uno di quegli affronti che mi portano ad adorare ciecamente un autore, odiandolo e amandolo allo stesso tempo.
Ma oltre la rabbia, oltre la voglia di prendersi cura di Lucille e Wren, c'è la luminosità che offusca tutto. Una luce scaturita da tutti i tipi d'amore possibile: quello di un gruppo di angeli silenziosi che si occupa delle ragazze di nascosto; quello di amiche che non ti mollano nemmeno per sogno; quello di due sorelle che darebbero la vita l'uno per l'altra; quello di due innamorati che sfidano tutto pur di darsi una possibilità.
Portrei parlare all'infinito di quanto questo libro sia unico, speciale, vivo. Ma direi troppo e sempre troppo poco. Leggetelo, ecco tutto.


Quando ho finito mi ritrovo davanti a un tornado di colori. Sono sicura al cento per cento che artisticamente sia una schifezza.
Ma so il significato di quel rosso, dell’arancione, del giallo. Sono io, sono io che brucio. E l’azzurro, il verde, il viola? Quello è Digby.

Verdetto: un libro che ti riempie di luce

Livello sensualità: non pervenuto



42 commenti:

  1. Oh Mio Dio! Devo assolutamente leggerlo! Voglio sapere, devo sapere cosa racchiude questo libro per averti fatto scrivere una recensione che ho letto tutta d'un fiato! Il 16 febbraio mi trovate in libreria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai che il giorno è vicino, poi lo potrai leggere. Un po' ti invidio: stai per vivere delle emozioni favolose!

      Elimina
  2. Hai descritto la pura e potente ma allo stesso tempo semplice e naturale magia di un libro perfetto! mi fiondero' in libreria! grazie per questa splendida e appassionata recensione Glinda e grazie per le news in anteprima .. Nutri i nostri cuori facendoci conoscere nuova magia!

    RispondiElimina
  3. Adoro le parole con cui hai descritto questo libro. Non vedo l'ora di averlo tra le mani!❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, grazie, grazie! Spero ti piaccia quanto a me!

      Elimina
  4. La tua è l'ennesima recensione super positiva che leggo su questo libro, sono sempre più curiosa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non stento a credere che stia piacendo a tutti! E' bellissimo ^_^

      Elimina
  5. Complimenti Glinda! Dalla tua recensione traspare tutto l'amore che hai provato per questo romanzo e non posso, dopo le tue parole, non leggere questo libro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marco, Marco, Marco... ma cosa farei senza di te? Sei il mio sognalettore del cuore!

      Elimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Il tuo parere è prezioso per me. Molti dei libri che ho letto e amato immensamente sono stati consigliati da te attraverso le tue meravigliose recensioni. E ora dimmi: dopo questa recensione adorante come riuscirò ad aspettare la data di uscita di questo libro? Lo voglio. Adesso. Non vedo l'ora di averlo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maya, sai quanto è prezioso questo commento per me? Quando mi sentirò sola, tornerò a leggerlo. Sei un angelo <3

      Elimina
  8. Che recensione meravigliosa, mi hai fatto venire ancora più voglia di leggere questo libro. Tra l'altro anche la cover è stupenda, penso proprio che lo comprerò in cartaceo appena uscirà **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudia, grazie mille per i complimenti, è bello lasciarsi ispirare da un buon libro! Sono felice che la mia recensione abbia fatto centro!

      Elimina
  9. E' davvero fantastica la recensione. Ma ancor di più il fatto che esista un libro così. Una storia che sembra far vibrare il cuore e riempierti di emozioni. Non vedo l'ora di leggerlo. Grazie mille davvero per avermi fatto scoprire questo libro. Ne ho proprio bisogno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa storia sa davvero emozionare, vedrai che quando l'avrai tra le mani mi darai ragione! Non vedo l'ora ^_^

      Elimina
  10. Una recensione bellissima che mi fa venire voglia di averlo già tra le mani.Grazie grazie sei fantastica

    RispondiElimina
  11. Splendida recensione, tesoro!! Mi hai davvero invogliato ad iniziarlo il più presto possibile!!! Dalle tue parole sono sicura che lo adorerò!! Ti lovvo <3

    RispondiElimina
  12. Questa recensione, la passione con cui hai scritto mi ricordano esattamente perché sei il blog a cui tutte si ispirano! Parole eccezionali che mi hanno fatto innamorare di questo libro che avevo già adorato dalla copertina e dalla trama settimane fa! E niente, non vedo l'ora di leggerlo! ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non mi dire queste cose che mi commuovo! E' tutto merito del libro se questa recensione risulta speciale. Grazie di cuore per le tue parole. Spero che tu ami questo libro quanto me.

      Elimina
  13. Era già in wishilist, ma dopo questa recensione mi hai conquistata completamente. Le citazioni poi sono stupende, l'ultima in particolare *-* Ancora due settimane di attesa, non posso farcela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero che sono belle le citazioni? Il libro lo è di più! Grazie per l'affetto :*

      Elimina
  14. Dopo aver letto la tua recensione non c'è altro da dire se non....LO VOGLIO!

    RispondiElimina
  15. E' sempre estasiante leggere quanto amore e passione riesca a suscitare un libro e, come hanno già detto altre lettrici, riesci a descriverlo con parole meravigliose. Inutile dire che voglio leggerlo anch'io :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono pienamente d'accordo con te. E' bello farsi emozionare da un buon libro e quando capita sono felicissima di contagiarvi!

      Elimina
  16. Caspita....deve essere davvero travolgente se non hai potuto fare a meno di raccontarci quanta emozione ti ha suscitato questa lettura....e capisco la sensazione che ti accompagna per giorni dopo aver finito di leggerlo....mi è capitato poche volte (con i libri di Colleen Hoover per intenderci), è come se non avessi letto quella storia, ma l'avessi vissuta personalmente....sulla tua pelle, col tuo cuore! Quando i libri riescono a fare questa magia è perchè sono davvero pezzi unici! Grazie per averci ancora una volta reso partecipi di queste emozioni e per darci la possibilità di viverle!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tu sei un amore, davvero lo sei! Anche a me è capitato con la cara Colleen! Hai colto in pieno il modo in cui mi ha fatto sentire questo libro ed è proprio vero: quando un romanzo sa fare una magia del genere, è un regalo straordinario.

      Elimina
  17. Sarà il prossimo libro che leggerò e spero di amarlo almeno la metà di quanto lo hai amato te *-* ciao Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti auguro davvero che ti piaccia quanto a me! :*

      Elimina
  18. dopo questa stupenda recensione non posso fare a meno di leggerlo grazie come sempre per le tue opinioni preziose

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora buona lettura, è bello leggerti Momi <3

      Elimina
  19. glinda, come sempre le tue recensioni sono molto convincenti tanto che appena ho visto 5* l'ho subito acquistato in e-book senza neanche leggere la trama.
    grazie per farci scoprire libri che fanno sciogliere il cuore in questi tempi mesti;Un buon libro ha il potere di sconvolgere la nostra vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andrea, è bellissimo sapere che le mie emozioni ti abbiano emozionato. Sono felice di fare questo: di farvi scroprire perle che possano consolarci da ogni turbamento. Ti sono vicina, spero che i tempi mesti passino <3

      Elimina
  20. Quanto mi sono mancate le tue recensioni <3
    Meravigliosa,capace di farti innamorare all'istante. Grazie, grazie grazie! Lo leggerò sicuramente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E quanto mi mancavano i tuoi commenti. Sei adorabile, grazie a te! Buona lettura eh!

      Elimina
  21. dopo una recensione così non potevo non leggerlo..e faccio sempre bene a seguire i tuoi consigli...ormai è evidente, se piace a te piace anche a me...
    veramente molto bello, delicato e forte nello stesso tempo

    RispondiElimina
  22. Ho deciso di leggerlo grazie alla tua recensione, e devo dire che non mi hai deluso nemmeno questa volta. È entrato nella lista dei miei libri preferiti!
    Grazie per avermi fatto conoscere un libro così bello, reale, vivido, che porta il lettore a tormentarsi e a sperare nel destino delle due sorelle.
    Ottima recensione! ❤️

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...