giovedì 20 giugno 2013

Words of Love #17



Torna Words of Love, un meme che vi farà impazzire, vi toglierà il fiato e pure il sonno, diventando la vostra nuova ossessione!  In cosa consiste? Semplice! Ogni settimana trascriverò una scena particolarmente romantica e perché no, un po' hot, da uno dei libri che sto leggendo o che ho letto (diciamo tipo un teaser).  Voi potrete fare lo stesso nei commenti ovviamente ma ricordate che ci troviamo in un blog frequentato da persone di tutte le età, perciò NON sono ammessi passaggi troppo SPINTI, VOLGARI o ESPLICITI! 


E fate anche attenzione a non fare spoiler! 

Fate i buoni, mi raccomando!




Le mie Words of Love di questa settimana sono tratte da...

"Shades of Life"  il mio ebook che potete comprare qui. E' da un po' che avevo voglia di condividere con voi un passo di SOL ed ecco che ho trovato l'occasione giusta! Spero ne siate felici.


 

Ora che le avevo conosciute, non avrei rinunciato a quelle sensazioni per nulla al mondo. Nemmeno la promessa di un’esistenza mortale mi avrebbe tentato come sapeva fare il corpo di Logan premuto contro il mio.Alla fine con dolcezza e cautela le sue labbra si staccarono da me, rimanendo sospese a pochi centimetri dal mio volto. Era come se quel minuscolo spazio mi sfidasse a mantenere il controllo di me stessa, mentre ogni singola molecola della mia pelle sentiva il richiamo di quella di Logan. 

Mi accarezzò racchiudendo il mio viso nella sua mano forte e calda, e mi persi nell’abisso del suo sguardo, così profondo da farmi sentire come se stessi perdendo ogni appiglio con la realtà. 
Mi fissava le labbra con insistenza, neanche cercasse di rievocarne il sapore mentalmente. I suoi occhi mi mostravano un mondo fatto di sorrisi e baci e carezze, capaci di dare e togliere la vita.
Abbassai la testa solo quando sentii di non poter più sostenere le vibrazioni che emanava. Subito la pressione della sua mano si fece più insistente. 
«Non farlo». Disse. La voce che graffiava mentre mi spingeva con delicata fermezza a sollevare il capo. Assecondai il movimento, ma non alzai gli occhi perché avevo la netta sensazione che lui avrebbe potuto scorgervi ogni mio segreto, se solo avesse voluto. 
«Cosa?». La mia voce era un sussurro carico di paura e adorazione. 
«Non smettere di guardarmi, Juniper Lee». Il suo pollice sfiorò la mia guancia. «I tuoi occhi sono in grado di cancellare tutto il dolore che mi ha torturato fino a oggi. Non portarmeli via». Era una preghiera appena udibile, la sua.



 

 
L'idea che proprio qua su sia riportato un passo del mio libro mi fa agitare tantissimo, ma è una bella sensazione! 

Spero vi piacciano le mie words o love e che vogliate condividere le vostre con tutti noi!

17 commenti:

  1. Bellissime words of love, Glinda! Sono così romantiche :)

    RispondiElimina
  2. *-* voglio leggerloooooo *___*

    RispondiElimina
  3. Wow, Lo comprerò al più presto!
    Ma lo sai che Juniper Lee mi fa ricordare a un cartone animato che mi guardavo da piccola su cartoon network? Non è che ti sei ispirata al suo nome?? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAHA, no. Non ricordavo quel cartone fino a quando non ho consegnato il libro alla Fazi. Poi tutti mi hanno detto di "Juniper Lee" e non c'era più nulla da fare, per me XD

      Elimina
  4. Glinda non devi essere nervosa! è un bellissimo passo, dolce, romantico, sospeso come il momento tra loro :)

    RispondiElimina
  5. Tu mi vuoi morta! Io amo Juniper e Logan, come ben sai, e rivivere quei momenti è...WOW!
    A distanza di settimane ormai faccio ancora fatica a descriverlo. Mi sono entrati nel cuore quei due ragazzacci, e in ogni caso era più che doveroso che venisse postato proprio qui un passo di SOL...se non qui, dove? Dimenticavo, la porta della mia casa è sempre aperta. Quando vogliono fare una scappatina sono i benvenuti :p

    RispondiElimina
  6. Ok, ok. WOW.
    Da quel che ho letto il tuo Logan è un gran bel figaccione... ehm... personaggio e dopo questo estratto vorrei proprio conoscerlo *-*
    -Ale

    RispondiElimina
  7. Stupendo *u* mi piace un sacco il nome Juniper Lee, non te l'avevo ancora detto ma è adorabile!

    Poi quest'estratto *________* Altro che i vincent boys e i buchini...

    RispondiElimina
  8. "«Non smettere di guardarmi, Juniper Lee». Il suo pollice sfiorò la mia guancia. «I tuoi occhi sono in grado di cancellare tutto il dolore che mi ha torturato fino a oggi. Non portarmeli via». Era una preghiera appena udibile, la sua.""

    sospiro....sospiro.... occhi a cuoricino *_* ...sospiro

    RispondiElimina
  9. Che scena tenera! Logan già mi piace *__*
    Complimenti!

    RispondiElimina
  10. Svengo! x.x
    Ma che cosa stra tenerissima! Devo avere il tuo libro! *^*
    -Dany :)

    RispondiElimina
  11. appena incominciato a leggere!!!! ormai il tuo blog è un appuntamento quotidiano :-))))

    RispondiElimina
  12. è bellissimo . Il mio cuore freme dalla voglia di leggerlo.
    Sei bravissima .

    RispondiElimina
  13. Awwww.. ♥ che attimo carico di dolcezza e romanticismo *si scioglie* :))

    RispondiElimina
  14. me morta *____*
    Come si fa a non amarli awwwwww

    RispondiElimina
  15. é meraviglioso il tuo libro!! Indescrivibile ♥

    RispondiElimina
  16. Bellissimi e romantici..mi sn emozionata...deve essere magnifico il tuo libro glinda!!!!!

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...