martedì 24 aprile 2012

Teaser Tuesdays #40


Ritorna Teaser Tuesdays rubrica ideata dal blog Should be Reading, che posto ogni martedì.
Le regole sono semplicissime, e la cosa più bella è che tutti possono partecipare, anche voi  nei commenti, e condividere con noi i vostri teaser! 
 
Ecco le regoline!

  • Prendi il libro che stai leggendo;
  • Aprilo in una pagina a caso;
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
  • Attento a non fare spoiler!!
  • Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano; aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.


Andiamo un po' a vedere cosa ho scovato io oggi! 
 
Da La diciottesima luna 
(Oddioamoquestolibro)

- Ecco perché mi sembrava una Barbie.- Ridley accoltellò un altro cubetto di gelatina.
Link le si avvicinò - Continui a ignorarmi?
- Non spreco tempo con te, neanche per ignorarti. - Ridley guardò attraverso il cubetto rosso tremolante. - Non credo che Cucina prepari questa roba. Come hai detto che si chiama?
- Sorpresa di gelatina. - Link sghignazzò
- E qual'è la sorpresa? - Ridley osservò la massa rossa ancor più da vicino.
- Quello che ci mettono dentro.- Colpì il cubetto con il dito e lei glielo allontanò.
- E cioè?
- Zoccoli, pelle di animale e ossa tritati. Sorpresa!
 
Pagina 42
 
 
 
Tocca a voi!

18 commenti:

  1. In tutta sincerità? Link mi ispira troppo. Penso leggerò i seguiti solo per lui e, per la cronaca, questo teaser è proprio figo! xD

    Per ora io sto leggendo Lo specchio delle fate, però in questo momento non ce l'ho qui quindi non posso mettere il teaser xD in ogni caso lo trovo carino, però è un po' lento come storia (vabbè che non sono nemmeno oltre le 100 pagine LOL)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che ingrana, fidati! Io a pagina 100 ero già abbastanza cotta di Ethan comunque xD

      Riguardo a Link, E' IL MIO MITO *_* LO AMO QUELL'UOMO!

      Elimina
    2. Anch'io come Isabella so leggendo questa serie solo per LInk e d anch'io sto leggendo lo specchio delle fate, presto la recensione (nolto carino comunque!!!)

      Elimina
    3. Ragazze, io l'ho finito e NON CI POSSO CREDERE *_* come faccio a recensirlo? Come faccio ad aspettare il prossimo...? :///

      Elimina
  2. Il polso mozzato era stato infilato su un piedistallo di legno provvisto di una punta acuminata, in modo che stesse dritto. Langdon provò un senso di nausea. Avanzò leggermente, trattenendo il fiato, e vide che i polpastrelli dell'indice e del pollice erano decorati da piccoli tatuaggi. Ma non furono questi ad attirare la sua attenzione. Spostò immediatamente lo sguardo sull'anello d'oro all'anulare.
    Oh, no!
    Indietreggiò. Era come se il mondo gli fosse crollato addosso: quella che aveva davanti agli occhi era la mano destra di Peter Solomon.

    Tratto da "Il simbolo perduto" di Dan Brown

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il caro vecchio Dan, davvero un maestro nelle descrizioni!

      Elimina
    2. Se devo dirla tutta, non è che io ricerchi particolarmente questo genere, infatti questo me l'ha regalato per il compleanno una mia zia... però devo ammettere che è un libro avvincente ed interessante, ti risucchia dentro...

      Elimina
  3. Quando aveva aperto la porta, come uno stormo si erano alzati in volo gli spettri che mi circondavano, avevano smesso di becchettarmi come sparvieri, lei li aveva cacciati, lei lo aveva fatto e mi aveva insegnato senza ancora essere la mia maestra, la trepida gioia di essere salvati.

    Il terrazzino dei gerani timidi, di Anna Marchesini (p. 66)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che bello, è un teaser emozionante! Sembra essere un bel libro, davvero.

      Elimina
    2. Per ora sono a metà del libro e posso dire che la storia è piuttosto bella, peccato per il tipo di scrittura troppo elevato che ne rende difficile la lettura!

      Elimina
  4. «E se entrasse qualcuno mentre siamo lì?»
    «Non succederà» mi garantì Gideon. «Non c'è nessuno là sotto nel cuore della notte»
    «Come fai a esserne sicuro? A qualcuno potrebbe venire l'idea di organizzare un incontro ispirativo in cantina»
    «Casomai cospirativo» disse Gideon.
    «Come, scusa?»
    «Non preoccuparti» disse Mr George mentre mi infilava il dito nell'apertura del cronografo.

    Blue - Kerstin Gier (pag 123)

    RispondiElimina
  5. Ciao! C'è un premio per te qui:
    http://locandalibri.blogspot.it/2012/04/premio-almohada.html
    Baci...Claudia

    RispondiElimina
  6. Lei chiuse gli occhi assaporando quella sensazione.L'ultima goccia di buon senso l'abbandonò e le labbra si mossero appena mentre gli rivolgeva la domanda. - E per chi?-
    - Per un uomo ideale che non esiste. Perchè non sono io l'uomo dei tuoi sogni.Io sono il tuo incubo peggiore-
    Come faceva Jasha a sapere che aveva pensato esattamente quello?Era mezzo uomo e mezzo lupo,ma era anche in grado di leggere il pensiero?Poi lui sfregò forte con il dorso della mano. L'accarezzava dentro e fuori e così come lui aveva cambiato le proprie sembianze,anche lei si stava trasformando.Era diventata una creatura appassionata,accesa da un fuoco interiore.

    da FASCINO OSCURO di Christina Dodd

    RispondiElimina
  7. Sonny non aveva mai avuto paura di niente.Aveva affrontato incubi,mastini infernali e cavalieri della Caccia Selvaggia.Ma quella ragazza che lui una volta aveva definito una "giovane attrice un po' svitata" era stata capace di trasformarlo in un rammollito.Il pensiero che Kelley lo abbandonasse di nuovo lo faceva tremare da capo a piedi e Sonny capì che aveva paura di perderla.Non riusciva a capire il motivo del suo comportamento,ma almeno ora sapeva che non aveva mai smessso di tenere a lui.Averla così vicina era devastante.era bella da impazzire.
    "Non mi lasciare Sonny"gli disse dolcemente.
    Tempestuous di Lesley Livingston.Pagina 161

    RispondiElimina
  8. Quando uscì dal capanno e arrivò alla casupola, era una polveriera di rabbia e intenti mortali. Ma quando aprì la porta, pronto ad offrire ad Alex qualche scusa patetica per spiegarle perché doveva lasciarla lì, lo accolse un'aria calda e il bagliore dorato del fuoco che crepitava nella piccola stufa al centro della stanza.
    E Alex, seduta in un soffice nido di sacchia peloe morbide coperte di lana. Si era sciolta le trecce, una cascata di onde arruffate sulle spale nude. Spalle nude, come le sue lunghe gambe snelle, che facevano capolino dalla coperta sbrindellata che la copriva solo in parte. Dannazione...la bellissima, sexy Alex, che lo aspettava nuda.
    Kade si schiarì la voce, all'improvviso incapace di parlare, figuriamoci di propinarle le scuse che aveva immaginato per spiegare la sua immediata partenza.
    disse Alex.

    "Il bacio oscuro" di Lara Adrian... Pag. 161

    RispondiElimina
  9. come faccio ad aprire una pagina a caso se sto leggendo un e-book?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa sì che è una bella domanda! Non so, magari puoi semplicemente scrivere dalla pagina che stai leggendo!

      Elimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...