sabato 7 aprile 2012

Recensione, Il bacio della sirena di Tera Lynn Childs

Ennesima lettura di Marzo di cui riesco a parlarvi solo ora, Il bacio della sirena è il primo romanzo della divertente trilogia fantastica per young adults, Fins, di Tera Lynn Childs in cui ironia e amore la fanno da padrone!

Titolo originale: Forgive My Fins 
Traduzione: Francesca Toticchi
In libreria dal: 22 Marzo 2012
Titolo: Il bacio della Sirena 
Autore: Tera Lynn Childs
Prezzo: 9,90 Euro
Editore: Tre60
Pagine: 288
Il mio voto:

Lily Sanderson ha diciassette anni e vive con la zia nella piccola città di Seaview. Adora trascorrere il tempo libero con le amiche e parlare al telefono mentre si rilassa nella vasca da bagno ma, ogni volta che si trova di fronte a Brody Bennett, il bellissimo capitano della squadra di nuoto della scuola, lei entra nel panico. Il motivo è molto semplice: Lily è perdutamente innamorata di lui. Da sempre. Come da sempre, invece, odia il suo incubo quotidiano, Quince Fletcher, l’invadente vicino di casa che sembra non avere niente di meglio da fare che renderle la vita impossibile. Lily, però, custodisce un «piccolo» segreto: è una sirena, nata dalla relazione tra la madre umana – morta quando lei era ancora una bambina – e il re di Thalassinia, meraviglioso mondo sottomarino dove la ragazza potrà tornare al compimento dei diciotto anni. Con il giorno del suo compleanno alle porte, Lily decide quindi di fare il grande passo, e il Ballo di Primavera organizzato dalla scuola è l’occasione perfetta per mettere in pratica il suo piano: baciare Brody per legarsi indissolubilmente a lui con un incantesimo. Tuttavia la situazione le sfugge ben presto di mano: per una serie di sfortunate coincidenze, infatti, quella sera la sirena bacia il ragazzo sbagliato




La mia recensione 


Il bacio della sirena è un romanzo che brilla per brio e fantasia e che si legge in un baleno grazie allo stile fresco e deliziosamente ironico dell'autrice Tera Lynn Childs
L'uso costante del colorito "slang marino" con cui la protagonista si esprime spesso e volentieri, situazioni incredibilmente comiche al limite dell'assurdo e una buona dose di amori impossibili, sono gli ingredienti che rendono questo romanzo irresistibile sotto ogni punto di vista. 
Chi ha amato La sirenetta in versione Disney non potrà che apprezzare questa lettura: la  Childs ha infatti decisamente messo da parte la logica per dar libero sfogo alla sua esplosiva fantasia nel descrivere un mondo sottomarino degno di Ariel.

La quasi diciottenne Lily non è la tipica californiana che siamo abituati a immaginare. I suoi capelli biondi  e cespugliosi che lei stessa definisce simili a una spugna marina, la sua strana fissazione per le espressioni marinaresche, un corpo asciutto e un gusto per la moda decisamente discutibile, non l'aiutano certo ad annoverarsi tra le ragazze più popolari della scuola, anzi. Tuttavia, per tutte le sue stranezze c'è una spiegazione più che plausibile: Lily è una principessa sirena, trasferitasi sulla terraferma per assaporarne i piaceri prima di tornare al suo regno. 
A diciotto anni Lily dovrà fare ritorno a Thalassinia, mondo sottomarino descritto dall'autrice in modo delizioso e, soprattutto, dovrà trovare il compagno perfetto con cui trascorrere il resto della vita. Per le sirene infatti, l'amore è per sempre e viene sugellato da un potente incantesimo che si innesca con un bacio. 
Fortunatamente Lily ha già ben chiaro in mente il nome del ragazzo che vuole legare a sé: Brody, il capitano della squadra di nuoto che le fa arricciare le pinne dal primo giorno trascorso sulla terraferma.


Incredibilimente, ogni volta che Lily è in procinto di aprire il suo cuore al bel Brody, l'autrice fa comparire sulla scena lo snervante, o adorabile che dir si voglia, Quince, nemico giurato della protagonista che trova un macabro gusto nel rovinarle la festa. 
E' necessario dire che la Childs ha davvero fatto un lavoro meraviglioso con la caratterizzazione di Quince e Lily e del loro rapporto conflittuale. I loro battibecchi deliziano sin dalle prime scene, strappando sorrisi e sospiri. Sì sospiri. Perché, per quanto Lily si ostini a non accorgersene, Quince è uno tra i più affascinanti ragazzi della scuola e sembra avere una notevole cotta per lei, tanto da rubarle un bacio
Può un breve, ma intenso, contatto tra due ragazzi generare un legame indissolubile a cui è impossibile resistere? Be'nel mondo della Childs, se uno dei due è una sirena, sì. E il bacio tra Quince e Lily scatenerà non solo una bufera, o come direbbe Lily uno tzunami, di emozioni, ma anche una serie di situazioni comiche, romantiche e avventurose che li condurranno in quel di Thalassinia, unico posto in cui è possibile sciogliere l'incantesimo.
La vicinanza forzata tra i due farà venire a galla tutti i segreti e i sentimenti di entrambi, ponendo Lily al cospetto di una scelta difficile: seguire la propria fantasia d'amore per Brody o i suoi sentimenti per Quince?

Se temete la parola "triangolo" potete stare tranquilli, quella creato dalla Childs non è affatto la classica storia d'amore a tre, bensì un irresistibile gioco delle parti in cui Quince e Lily sono gli assoluti protagonisti. 
Per quanto Lily sia vittima del sogno d'amore perfetto che la fa  comportare un po' come un'ingenua, e cieca, principessa delle fiabe, la Childs è riuscita a dar vita a una protagonista forte e ironica a cui ci si affeziona facilmente. Lo stesso ottimo lavoro, se non migliore, è riscontrabile nel protagonista maschile, Quince, le cui sfaccettature caratteriali sono adorabili e ben studiate per far sciogliere il pubblico femminile.
Il bacio della sirena è un romanzo spensierato e, pur essendo tutto incentrato sulle vicende amorose dei protagonisti, assolutamente non smielato o eccessivamente romantico
Si tratta più che altro di una divertente commedia fantastica, ambientata in un universo sottomarino da fiaba. Thalassina è un posto folle e magico, popolato da sirene in abiti scintillanti che si muovono su motoscìe, dormono in conchiglie giganti, partecipano a balli principeschi e mangiano sushi con le bacchette. Insomma, un mix riuscito de La sirenetta e Spongebob, per intenderci!
Un delizioso senso dell'umorismo permea tutto il romanzo, rendendolo più che piacevole e di rapida lettura. Avvincente il finale, che fa presagire un seguito scoppiettante e che, mi auguro, venga pubblicato presto dalla Tre60!


Verdetto: una lettura incantevole, che vi farà dimenticare ogni tristezza!

22 commenti:

  1. Hai perfettamente ragione! Ne sono rimasta incantata e mi sono pure presa una cotta per Quince *_* l'ho sognato, veramente. XD

    RispondiElimina
  2. Pure io sono cotta di Quince *___* Mi fa davvero sciogliere quel tipo <3

    RispondiElimina
  3. Che bello! Sono rimasta proprio affascinata da questa recensione!
    Sembra tutto così originale. Sono affascinata da questo romanzo, dalle sue atmosfere e i suoi personaggi.
    Leggere che è anche leggero e pieno di ironia e situazioni divertenti non fa che aumentare la voglia di averlo tra le mani :)

    RispondiElimina
  4. Bella recensione, Glinda :) Penso proprio che prima o poi (anche se spero prima) lo prenderò^^

    RispondiElimina
  5. Penso di finirlo oggi e di recensirlo tra il pranzo e la scampagnata per i reading challenge. Condivido la tua opinione, è un libro delizioso che si legge velocemente, e la protagonista con il padre ricordano tantissimo Ariel e Re tritone, tra parentesi la Sirenetta è uno dei miei film preferiti!!!!! Anch'io ho preso una cotta per Quince!!!! Buona pasqua a tutte!!!!

    RispondiElimina
  6. Aspettavo la tua recenzione ed eccola qui.... e come sempre ne sono rimasta deliziata e completamente soddisfatta!
    La storia mi piace già di per sè parlando di sirene, ma quel tocco ironico e divertente mi attira non poco :D
    Ogni tanto è bello tuffarsi in un libro che fa anche ridere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Letto in 1 giorno... si ok è delizioso, forse un po' infantile, però caruccio dai!
      Ricordavo fosse autoconclusivo, decisamente convinta!!! ...ed invece ecco che il finale preannuncia un seguito >.<

      Elimina
  7. Se non l'avessi già in wish list questa bella recensione mi avrebbe convinta a inserirlo. :)
    Finalmente i romanzi YA stanno acquisendo un po' di brio e originalità.

    RispondiElimina
  8. Hey! I just found your blog and I think it's pretty amazing, well structured and with a lot of inspiring posts:)
    If you want we can follow each other, I would be very glad to have you as my new friend!:X
    I also have an amazing GIVEAWAY on my blog, please check it out:)

    RispondiElimina
  9. Come sempre bellissima recensione!Mi hai pienamente convinta,finalmente un romanzo fresco ed originale,e poi parla di sirene(le adoro),assolutamente mio!!!

    RispondiElimina
  10. Lo ammetto.... questo libro non mi ispirava più di tanto, ma dopo aver letto questa meravigliosa recensione, lo prenderò sicuramente!!!
    "Insomma, un mix riuscito de La sirenetta e Spongebob, per intenderci!"
    Ahahahah ^_^ fantastico!!

    RispondiElimina
  11. L'ho comprato!!!!! Mio marito mi caccerà di casa :-(

    RispondiElimina
  12. Io e delle mie amiche abbiamo regalato questo libro a un'altra nostra cara amica, che lo desiderava, e pensate ogni volta che entravamo nella libreria della mia città lei passava il suo tempo guardandoselo e rigirandoselo. Comunque finalmente al suo compleanno, anche se in ritardo, ha avuto ciò che con tanto ardore desiderava. Ogni giorno non fa altro che ringraziarci per il dono, poichè anche Lei come tutte voi, non aspetta altro che il secondo sempre con febbricitante attesa. Spero che esca presto, perchè non avete idea di come ogni giorno insisti con questo, ma devo anche aggiungere che tanto ha fatto, che non vedo l'ora che me lo presti per potermi innamorare anch'io di questa realtà. Non vedo l'ora. Domani stesso me lo farò prestare e poi vi dirò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Letto in due pomeriggi con anche molti compiti da fare! Stupendo, scorrevole e devo dire che merita veramente le quattro stelle! Complimenti...

      Elimina
  13. "Il bacio della sirena" mi ha rapito per la sua copertina, ma non l'ho ancora letto (né comprato) perché ho paura di trovarmi di fronte al solito romanzo YA. Girovagando in rete ho letto solo recensioni positive, dove viene spesso sottolineata l'ironia usata dall'autrice. Grazie alla tua recensione però, ho deciso di acquistarlo (appena ne avrò la possibilità). Il fatto che tra poco venga pubblicato il secondo romanzo della trilogia, mi ha fatto ritornare in mente questo dilemma, che ora si è risolto.
    Complimenti per la recensione Glinda, grazie a te leggerò "Il bacio della sirena" :)
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  14. gia comprato(attirata dalla magnetica copertina) e letto, non vedo l'ora di leggere il secondo libro :)

    RispondiElimina
  15. Glinda, la tua recensione mi ha incuriosita parecchio. Leggerò sicuramente questo libro *-*

    RispondiElimina
  16. questa notte ho finito di leggerlo....l'ho preso da due settimane e ho iniziato a leggerlo solo sabato pomeriggio...davvero stupendo, letto tutto di un fiato...
    appena è comparso Quince nella storia avrei voluto ammazzarlo...perchè si doveva mettere in mezzo e fare così l'antipatico??? Poi ho capito che lui era il classico "Str.."che ti fa innamorare...e così ha fatto con me!!! infatti poi me la prendevo con LiLy..mi dicevo: "Ma possibile che non ti accorgi di nulla?!?!?!?".
    Alla fine mi sono detta...DEVO SAPERE COME VA A FINIRE!!!! :)
    Grazie Glinda!!!!! Non sbagli mai!!! :) :) :)

    RispondiElimina
  17. Divorato in una giornata...finito proprio ora!! Stupendo :) Mi ha proprio rapita... Inutile dire che mi sono innamorata di Quince...ahahah!

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...