giovedì 21 marzo 2013

Words of Love #11



Torna Words of Love, un meme che vi farà impazzire, vi toglierà il fiato e pure il sonno, diventando la vostra nuova ossessione!  In cosa consiste? Semplice!   Ogni settimana trascriverò una scena particolarmente romantica e perché no, un po' hot, da uno dei libri che sto leggendo o che ho letto (diciamo tipo un teaser).  Voi potrete fare lo stesso nei commenti ovviamente ma ricordate che ci troviamo in un blog frequentato da persone di tutte le età, perciò NON sono ammessi passaggi troppo SPINTI, VOLGARI o ESPLICITI! 
E fate anche attenzione a non fare spoiler! 
Fate i buoni, mi raccomando!


Le mie Words of Love di questa settimana sono tratte da...

EASY di Tammara Webber, il nuovo romanzo new adult che sta facendo molto parlare di se' (qui il mio articolo). Devo ammettere che la sua lettura si sta dimostrando davvero emozoinante - se capite cosa intendo - ed è per questo che ho voluto regalarvi un bel teaser bollente!


Riprese a disegnare, concentrandosi per un bel po' sulle mani e poi sul viso. Mi guardava fisso neglio occhi, poi tornava al suo disegno. Quando mi fissò la bocca per lunghi istanti - disegnava, fissava, disegnava, fissava - avrei voluto alzarmi, afferrargli la t-shirt e tirarlo a me, sul letto. Serrai le mani involontariamente e lo sguardo di Lucas cadde lì e poi tornò alla bocca.
I suoi occhi si infiammarono. <<Jaqueline?>>
Sbattei le palpebre. <<Sì?>>
<<La sera in cui ci siamo incontrati... non sono come quel tipo.>> La sua mascella era rigida.
<<Lo so che...>> Mi mise un dito sulle labbra assumendo un'espressione più tenera.
<<Quindi non voglio farti sentire sotto pressione. O oppressa. Ma ho una voglia matta di baciarti. Ora.>> Fece scivolare un dito sulla mia mascella, sulla gola e poi di nuovo sulle sue ginocchia.

Lo fissai. Sapendo che stava aspettando una mia risposta dissi: <<Okay.>>
Fece cadere a terra blocchetto e matita senza staccare mai gli occhi dai miei. Mentre si sporgeva su di me, mi rendevo sempre più conto di avere il corpo a contatto con il suo... il suo fianco premuto sul mio, il suo petto che scivolava sul mio, le sue dita che andavano dai miei polsi agli avambracci e poi intorno al viso. Mi tenne ferma, le sue labbra mi sfiorarono l'orecchio. Non appena mi baciò il punto sensibile il mio respiro tremò. <<Sei bellissima>> sussurò, muovendo la bocca verso la mia.


Allora, vi è chiaro il tipo di emozione che mi trasmette questo romanzo? Lo so sono sfacciatamente scandalosa, ma che ci posso fare? Non è colpa mia, ma di queste autrici che mi stuzzicano. Che ne dite di queste Words of Love? Mi raccomando, condividete le vostre con noi!

14 commenti:

  1. Io l'ho finito in quattro ore e mezzo. Niente male!

    Ci sdraiammo fianco a fianco,faccia a faccia,senza dire nulla. Le sue carezze erano insopportabilmente leggere,sulla mascella,lungo un lato del collo. Mi sbottonò lentamente la camicetta bianca che avevo scelto. La sfilò dalle spalle e le sue labbra mi toccarono la pelle nuda. Chiusi gli occhi e sospirai. Le mie mani gli andarono sotto la camicia finché Lucas non si mise a sedere,se la sfilò dalla testa e la lasciò cadere,sdraiandosi accanto a me e baciandomi.La sua bocca era esigente,le sue labbra dividevano le mie,la lingua si tuffava nella mia bocca. Sentii un fremito in tutto il suo corpo quando la mia mano toccò il punto sul suo fianco in cui erano tatuate delle scritte. Mi portò sopra di lui e cominciò a togliermi la camicia,lasciandola a metà,mentre posava l'attenzione sulla pelle nuda e soda sopra il reggiseno. Il mio corpo si allungava verso il suo come una carica statica che mi attirava.....

    pag.172 Easy di Tammara Webber

    RispondiElimina
  2. Mi sta venendo sempre più voglia di leggerlo!! e dire che non mi attirava molto!! :)

    RispondiElimina
  3. Io l'ho comprato il giorno stesso in cui è uscito, sono andata in libreria e l'ho trovato sul bancone, non l'avevano ancora messo sugli scaffali, non potevo proprio aspettare.
    Dopo aver letto e adorato "Uno splendido disastro" mi sono sentita attirata, bisognosa di saperne di più di questo "new adult". Ho letto entrambi i romanzi con una voracità dolorosa, non potendomi staccare neanche dopo averli finiti... non sono in grado in questo momento di dire se ho preferito uno o l'altro quindi mi limiterò a tenere per entrambi un posto speciale nel mio cuore...

    RispondiElimina
  4. Oh mamma *______* volete farmi morire eh?
    Wow lo voglio...ma prima glinda aspetto la tua recensione, non vorrei che poi si rivelasse una delusione anche se dagli estratti promette mooolto bene ^_^
    Scusa se non posto nulla ma sto usando il tel e impiegherei un'eternità anche solo a scrivere due righe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. «sei disposta a rinunciare a noi? vuoi davvero che scenda da quella montagna e non torni mai più? che mi dimentichi di te?»
      la sua voce mesta e roca, la scena tratteggiata dalle sue parole mi fanno tremare. No. No, non voglio. Ma è così che deve andare.
      «dimmelo, Jacinda. dimmelo e me ne vado. è quello che vuoi? vuoi che non ci rivediamo mai più?»
      Soffoco un singhiozzo, tradisco la mia decisione. «No. No»
      E poi mi bacia. Deciso e affamato. Le sue mani si nascondono tra i miei capelli. Ha le labbra fredde, niente a che vedere con il caldo eterno delle mie. Dentro, mi sento ribollire lentamente, ma resto immobile. Le sensazioni mi travolgono. Will risveglia in me ciò che ho tentato in tutti i modi di sopprimere, e io ricambio, baciandolo con fervore, come un animale a digiuno, a digiuno di lui.
      Sophie Jordan - Vanish- pag. 117

      Elimina
    2. Bellissimo questo estratto mariana...avrò letto un milione di volte firelight,vanish e hidden...:-)

      Elimina
  5. No ma io lo voglio. Adesso.
    *____________*

    RispondiElimina
  6. Bellissimo questo estratto!!! Adesso sono ancora più curiosa di leggerlo =D

    RispondiElimina
  7. Voi mi torturate... E' una settimana che l'ho ordinato da ibs e ancora non arriva! Quando sono andata in libreria mi hanno risposto che non esisteva proprio il romanzo =__=

    RispondiElimina
  8. Belli belli questi estratti!E tra poco li avrò anche io!

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. <> chiese,con quelle parole così apparentemente casuali,eppure così colme di significato per noi due.Passò la mia carta di credito nel lettore e me la ridiede insieme allo scontrino.
    <> Le nocche della sua mano sinistra erano graffiate.Quando presi la carta e lo scontrino,le nostre dita si sfiorarono.Ritrassi la mano <>
    Sgranò gli occhi,ma non disse nient'altro.
    Questo libro mi è piaciuto moltissmo e lo consiglio vivamente!!! Colgo l'occasione per fare i complimenti a Glinda per questo blog,grazie a te ho potuto leggere libri meravigliosi!!!Ciaooo!

    RispondiElimina
  11. Ma che bello :D non vedo l'ora di iniziarlo, sarà una delle mie prossime letture, ho grandi aspettative!

    RispondiElimina
  12. Già dalla recensione sapevo che sarebbe stato un libro speciale,letto in un solo giorno, sono stata conquistata dalla storia d'amore tra Jacqueline e Lucas.Consigliatissimo per chi è in cerca di amore e mistero..

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...