venerdì 29 marzo 2013

Anteprima "Garden il giardino alla fine del mondo" di Emma Romero. Quando la distopia nasce in Italia...

Amanti dei romanzi distopici il 2 Aprile è una data che sarà meglio segnare sul calendario perché uscirà per Mondadori  un nuovo romanzo che potrebbe incantarvi. 
Si tratta di Garden "Il giardino alla fine del mondo", un libro per Young Adults apparentemente autoconclusivo, nato dalla penna di Emma Romero, autrice italiana che scrive sotto pseudonimo la cui identità è avvolta nel mistero.
Di questo libro posso raccontarvi poco perché la sua trama è misteriosa tanto quanto lo è l'autrice che l'ha scritto, ma posso dirvi che la sua cover mi incanta e che le sue atmosfere mi ricordano di Matched e Hunger Games, perciò sono abbastanza convinta che lo leggerò al più presto!

Titolo: Garden – Il giardino alla fine del mondo
Data di pubblicazione: 2 Aprile 2013
Editore: Mondadori Chrysalide
Autore: Emma Romero
Numero pagine: 327
Prezzo: € 14,90


Un distopico italiano dal sapore internazionale. Un’eroina in lotta per la libertà in un mondo in cui le arti e le scienze sono vietate



Italia, Rinascimento del futuro. Maite ha 16 anni ed è la lavoratrice più efficiente nella sua Fabbrica. Ha una passione segreta per il canto e un grande sogno: raggiungere il leggendario Giardino alla Fine del mondo, dove si mormora che vivano dei Ribelli in totale libertà. Perché il mondo di Maite è una prigione. Dopo una lunga guerra, infatti, l'Italia è stata divisa in 8 Granducati e la vita degli uomini è stata riformulata: la musica, la danza, il teatro sono proibiti, se non nella Città del Governo. Non resta che il lavoro durissimo, un sistema di controllo micidiale, la morte certa per ogni infrazione. Tranne che in occasione della Grande Cerimonia annuale, la sfarzosa celebrazione per l'anniversario della Rinascita, a cui tutti sono obbligati ad assistere. Per Maite, quello, diventa il giorno del riscatto: dopo il sequestro della sua migliore amica Erika, decide di far sentire la sua voce al mondo, anche a costo della sua stessa vita! 

 


Allora che ne dite di questo romanzo?
 Vi ispira? 
Vi piace la cover? 
Lo leggerete?

26 commenti:

  1. Mi ispira molto!! E la cover è davvero bella!! **

    RispondiElimina
  2. chissà magari quando esce lo leggo

    RispondiElimina
  3. OMG! La trama! La cover!
    Sarà MIO.
    -Ale la Delirante

    RispondiElimina
  4. Sono sempre più curiosa *^*

    RispondiElimina
  5. La cover è effettivamente bella, moldo adatta alla trama che sì sembra prendere spunto da hunger games... però ha quelle differenze che incuriosiscono.
    Ho cmq tempo di aspettare una tua recenzione anche perchè ho troppi libri da leggere al momento XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. solo una domanda però... se siamo in Italia, perchè Maite ed Erika?

      Elimina
    2. Be' è un'Italia distopica, immagino che ci saranno tanti nomi fuori dal comune!

      Elimina
    3. Premetto che anche io preferisco i nomi stranieri se devo inventare un personaggio... bho sta domanda mi è venuta così XD

      Elimina
  6. La trama e la copertina sono veramente intriganti, adoro il fatto che è ambientato in Italia! La mia wishlist si allunga! :)

    RispondiElimina
  7. Che bello! Una distopia tutta italiana. Mmm...mi sto già leccando i baffi :)

    RispondiElimina
  8. E' una cover bellissima!! Lo voglio!!

    RispondiElimina
  9. Mi sembra una trama molto interessante e la copertina è particolare. Non vedo l'ora di leggere la tua recensione per sapere la tua opinione

    RispondiElimina
  10. trama moltooo avvincente !
    poi la cover...*-*...

    RispondiElimina
  11. A me la cover non fa impazzire. è bella, ma non mi dice molto. La trama invece mi attira tantissimo *.*

    RispondiElimina
  12. la cover mi piace, la trama non tanto. i romanzi distopici non fanno per me.

    RispondiElimina
  13. Io amo i distopici e spero orprio di leggerlo prima possibile!

    RispondiElimina
  14. Bello, veramente! Aspetterò una tua recensione anche se so che in ogni caso sarà mio! *-*

    RispondiElimina
  15. ciao
    la cover mi piace molto. Per ora però non è tra le mie letture. Buona pasquetta

    RispondiElimina
  16. la copertina mi piace moltissimo!

    RispondiElimina
  17. Mmmm non sono convinta al 100% sopratutto non mi convince la commistione stridente dei periodi storici... Aspetterò con curiosità la tua recensione Glinda.

    RispondiElimina
  18. Mi attira moltissimo questo libro!
    la copertina è spettacolare davvero !
    anche io ho notato molte somiglianze nella trama con Hunger games e matched ( libri che ho adorato!)
    spero solo che non sia una vera e propria copira di questi due romanzi! perchè spesso quando esce una novità come ( matched e hunger games) poi quello che viene dopo sono tutte copie mal riuscite!
    lo leggerò sicuramente e vi farò sapere! :)

    RispondiElimina
  19. Ma è il primo di una serie/saga/trilogia? O è un monovolume (come la macchina XD)?

    RispondiElimina
  20. ho finito di leggere questo libro e sono arrivata alla conclusione che sia la versione italiana tenue di hunger games di Suzanne Collins. E' carino, ma mi aspettavo di più...

    RispondiElimina
  21. letto tutto d'un fiato....ma ahimè non credo sia autoconclusivo, cmq molto carino anche se moooolto ispirato ad hunger games.

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...