venerdì 8 febbraio 2013

Il canto del cielo di Sebastian Faulks. Amore, passione e orrori al tempo della Prima Guerra Mondiale

BirdsongCapita di interessarsi a un romanzo dopo averlo scoperto grazie all'entusiasmo di un'amica blogger e questo è proprio ciò che è successo con Il canto del cielo di Sebastian Faulks, libro di cui ha da poco parlato la dolcissima Anita Book del meravigliosta blog L'ora del Libro.
Pubblicato in Italia il 10 ottobre 2012 da Beat Edizioni, Il canto del cielo (titolo originale Birdsong) è stato acclamato dalla critica come un 'classico moderno' sin dalla sua prima apparizione nelle librerie, risalente al ben lontano 1993 e ha destato il mio interesse perché in qualche modo mi fa pensare alla splendida saga de Il cavaliere d'inverno della Simons, di cui mi sono follemente innamorata.
Come succede nei libri della Simons che ho appena citato, anche ne Il canto del cielo si nasconde una struggente storia fatta d'amore ai tempi della guerra, di segreti e di lotte per la libertà, tutti ingredienti da cui mi lascio incantare facilmente.

Questo vivido, brutale e passionale romanzo ci racconta della vita dell'inglese Stephen Wraysford seguendo le vicende che lo riguardano negli anni precedenti e contemporanei alla Prima Guerra Mondiale. Faulk ci presenta uno Stephen ventenne che, nel 1910, pieno di speranze e buoni propositi lascia la sua patria per cercare fortuna in Francia, dove in realtà troverà un amore travoglente e impossibile.
Isabelle, la donna che gli ruba il cuore è bella, perfetta, irresistibile. Ma, più di ogni altra cosa, Isabelle è infelice, perchè è intrappolata in un matrimonio insopportabile. Nonostante gli impedimenti tra i due scoppia una passione incontrollabile, che sarà spezzata da un evento per Isabelle sconvolgente: quell'amore impossibile aveva generato un frutto proibito
Dopo ben sei anni dalla loro separazione, un tempo lungo ma non sufficiente a spegnere le braci dei ricordi, i destini dei due amanti incrociano di nuovo.  
E' il 1916 quando Stephen, soldato che combatte la Prima Guerra Mondiale, si innamora della giovane sorella di Isabelle. Quell'amore che ha le sembianze di un brutto scherzo del destino, non solo risveglierà in Stephan quella passione che solo una donna era riuscita a scatenare in lui, ma porterà alla luce delle incredibili verità sul frutto dell'amore che un tempo aveva legato lui e Isabelle. 
 


Data di pubblicazione: 10 ottobre 2012
Autore: Sebastian Faulks
Titolo: Il Canto del Cielo
Editore: Beat Edizioni
Prezzo: 13,90 €
Pagine: 496

Stephen Wraysford è un ventenne inglese, orfano e senza più legami, trasferitosi in Francia per lavorare in un’industria tessile. Isabelle è una ragazza irreprensibile, che rispetta, con rassegnazione, i doveri coniugali di un matrimonio combinato. Quando si incontrano, ad Amiens, nel 1910, i due vengono travolti da una passione bruciante che non possono ignorare. Ma quando Isabelle scopre di essere incinta, la loro relazione s’interrompe bruscamente. Entrambi torneranno alla vita di tutti i giorni, ma la cicatrice di quell’amore segnerà per sempre le loro esistenze. Pochi anni dopo, la Grande Guerra sconvolge il continente. Nel 1917 Stephen è di nuovo in Francia, a lottare per la vita nel corso dei conflitti in cui si ritroverà a combattere tra le fila dell’esercito inglese, nel mezzo delle carneficine a cui dovrà assistere. Sopravvissuto, e di nuovo sui luoghi della passione, ritroverà Isabelle, profondamente segnata, nel corpo e nello spirito, dalle atrocità del conflitto; ma, per l’indecifrabile alchimia dei sentimenti, ne sposerà la sorella, Jeanne.


 
 
Che mi dite di questa segnalazione? La trama ha suscitato in voi gli stessi sentimenti che ha suscitato in me? Lo leggerete?

5 commenti:

  1. Proprio l'altra settimana lo vidi in libreria, e visto l'interesse suscitato, conoscendo i tuoi gusti, per certi versi simili ai miei, come posso resistere? Mi ricorda i meravigliosi Tatia e Shura, e sai quanto io amo queste passioni travolgenti. Sarà, come per tantissimi altri libri, nella mia wish-list da... ora!!
    E poi, quando si parla di guerre tocchi un tasto molto molto molto dolente, Faby mia. <3

    RispondiElimina
  2. Lo comprerò, ho un debole per le storie d'amore e guerra <3 Anch'io non posso far altro che pensare a Tatiana e Alexander *O*

    RispondiElimina
  3. Preso! Manca leggerlo ;-)))) Spero in un colpo di fulmine come col cavaliere d inverno

    RispondiElimina
  4. Ho lasciato il mio cuore a Il Cavaliere d'Inverno, ripenso sempre a quella storia ogni volta che inizio un libro nuovo, con la speranza di trovare tutto quello che la Simons è stata in grado di regalarmi con Alexander e Tatiana, devo dire che sono indecisa se iniziare o meno questo libro, la trama sembra interessante ma in generale non lo sò se mi convince :)

    RispondiElimina
  5. grazie non vedo l'ora di iniziare, dopo cavaliere d'inverno non faccio che pensare e ripensare alla passione travolgente di tatia e shura, un amore così profondo e impossibile da fare paura.spero possa darmi simili emozioni!
    ho letto cavaliere d'inverno già due volte e ho pianto come una matta in entrambe le volte!

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...