venerdì 30 novembre 2012

Words of Love #6



A grande richiesta torna Words of Love, un meme settimanale che vi farà impazzire, vi toglierà il fiato e pure il sonno, diventando la vostra nuova ossessione!
In cosa consiste? Semplice! 
Ogni settimana trascriverò una scena particolarmente romantica e perché no, un po' hot, da uno dei libri che sto leggendo o che ho letto (diciamo tipo un teaser).
Voi potrete fare lo stesso nei commenti ovviamente ma ricordate che ci troviamo in un blog frequentato da persone di tutte le età, perciò NON sono ammessi passaggi troppo SPINTI, VOLGARI o ESPLICITI! E fate anche attenzione a non fare spoiler! Fate i buoni, mi raccomando!


Le mie Words of Love di questa settimana sono tratte da...
 
PROIBITO di Tabitha Suzuma, uno dei libri più belli e controversi che abbia mai letto. Un fratello e una sorella che condividono un amore dolcissimo, passionale, unico... e assolutamente impossibile. (qui la mia recensione)


La stanza è immersa in una luce dorata. Maya continua a sorridermi, il volto luminoso, ciocche di capelli fulvi le scendono sugli occhi e lungo la schiena, solleticandomi le mani strette attorno alla sua vita. Il suo viso sembra illuminato dall’interno e tutto il resto nella stanza scompare come in una nebbia scura. Continuiamo a ballare, ondeggiando lentamente sulle note sentimentali della canzone, e Maya è calda e viva tra le mie mani. Mi rendo conto che vorrei che questo momento non finisse mai. 

Mi ritrovo a meravigliarmi di quanto lei sia carina, qui in piedi, appoggiata a me, con la camicetta azzurra a maniche corte, le braccia nude e lisce strette intorno al mio collo. I primi bottoni sono slacciati, svelando la curva della clavicola, la distesa di pelle bianca e liscia sottostante. La gonna di cotone bianco le arriva ben al di sopra del ginocchio e sento le sue gambe nude sfiorare il tessuto consumato dei miei jeans. Il sole fa risaltare i suoi capelli castano chiaro, si riflette nei suoi occhi azzurri. Assorbo ogni minuscolo dettaglio, dal suo morbido respiro al tocco di ogni suo dito dietro al mio collo. E mi sento riempire di un misto di esaltazione e di euforia così forte che vorrei che questo attimo durasse per sempre…

* * *

Se non lo avete letto, allora sarà meglio non perdere tempo, perchè questo è un romanzo imperdibile! 

Aspetto le vostre Words of Love!

14 commenti:

  1. Glinda ho letto questo libro qualche mese fa e me ne sono perdutamente innamorata!!! *___*

    RispondiElimina
  2. Proibito della Suzuma è forse uno dei libri più intensi che abbia mai letto. Lo consiglio a chi ama l'amore in tutte le sue forme.

    La mia scelta di oggi ricade su un libro che ho iniziato da poco:

    Rhys sorrise e fece incontrare le loro labbra. Esitò un istante,poi entrambi si schiusero a quel contatto. Winter si lasciò scivolare all'indietro fino a sentire i fili d'erba solleticarle le spalle. Si baciarono ancora. Quando dovettero riprendere il respiro,nessuno dei due si risollevò. Winter sfiorò il viso di Rhys,provando una strana impazienza. Aveva bisogno di sentire ancora il suo sapore. Gli occhi del ragazzo seguirono la sua mano fino a che non gli scomparve fra i capelli. Abbassò le ciglia e quando tornò a guardarla,il suo sguardo era intenso e penetrante. Le permise di vedere tutto il desiderio che provava e la ragazza seppe che lo osservava,identico,in lei,come se fosse troppo doloroso costringere i loro corpi a rimanere separati.Sollevò il viso e lo baciò di nuovo.Le loro sensazioni si confusero insieme,con dolcezza,come se fosse la cosa più naturale al mondo. Erano legati da un filo rosso sangue. Poi quel languore si trasformò in un batticuore più indistinto,irrazionale e travolgente. Rhys le posò le labbra sul collo e vi premette un bacio. L'intensità di quelle sensazioni divenne difficile da contrastare. persino i loro pensieri erano troppo vicini perchè lui potesse nasconderle ciò che provava.

    Tratto da Silver di Asia Greenhorn

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  3. Arrivarono all'esterno. Riattraversarono la vigna. A metà si fermarono. Il fiato mancò. La vista si annebbiò. Le gambe si piegarono. Avevano corso troppo. O forse non era stata solo la corsa. Si girarono a guardarsi. Kail le posò una mano sul fianco e lei sorrise, un sorriso che illuminò il suo volto, rendendolo ancora più bello. Kail stava andando verso la sua morte, lo sapeva. Era l'ultima volta che avrebbe visto quel sorriso. Scivolarono sull'erba. I viticci disegnavano spirali di arabeschi infiniti, creavano una specie di cerchio che li raggruppava in un bolla di mondo separata da tutto. Le foglie di vite gialle li separarono dal cielo. I capelli scuri di Raniria si mischiarono con quelli biondi di Kail. Poi le gocce di sudore che avevano si mischiarono. Poi la saliva. Poi tutto il resto dei loro corpi.
    Raniria sentì il corpo di Kail sopra di lei, poi dentro di lei. Era un corpo battuto, scorticato, affamato.
    Il gemito che lui emise nel momento del culmine era identico a quello della sofferenza.
    La sofferenza stava per ricominciare.
    Quello era stato l'unico momento di pace.

    Tratto da 'L'ultima profezia del mondo degli uomini. L'epilogo' di Silvana De Mari

    RispondiElimina
  4. Devo leggere assolutamente questo libro mi stai incuriosendo parecchio!

    RispondiElimina
  5. Oh Proibito<3 bellissima la scena che hai scelto e concordo con te, chiunque non abbia ancora letto Proibito recuperi immediatamente. È un romanzo che spacca il cuore, ma ne vale tutta la pena<3

    RispondiElimina
  6. Ciao :) complimenti per il blog! Anche io sono una sognalettrice e sono innamorata della letteratura,perchè è una dolce fuga dalla realtà!
    ancora complimenti!hai una follower in più :D

    www.isognidiemmabovary.blogspot.it

    RispondiElimina
  7. Ciao :) complimenti per il blog! Anche io sono una sognalettrice e sono innamorata della letteratura,perchè è una dolce fuga dalla realtà!
    ancora complimenti!hai una follower in più :D

    www.isognidiemmabovary.blogspot.it

    RispondiElimina
  8. Ah questo libro... *__*
    Stupendo, basta dire solo questo!

    RispondiElimina
  9. ç_____________ç Glinda mi vuoi morta?? quanto amo questo libro, mi fa stare così male al solo pensiero, eppure ogni tanto vado a rileggermi certi passaggi! Il miglior libro letto l'anno scorso... meraviglioso!

    RispondiElimina
  10. Uno dei miei libri preferiti insieme a Delirium e Sono nel tuo sogno! Davvero resterà nel mio cuore..<3
    Ottima scelta Glinda, come sempre :)

    RispondiElimina
  11. questo libro mi ha distrutta vorrei rileggerlo ma non credo di essere ancora pronta... il pezzo che hai scelto è perfetto

    RispondiElimina
  12. Glinda rileggo PROIBITO ogni qual volta una mia lettura comincia ad annoiarmi.....cosi da scombussolarmi l’anima e il cuore come solo un libro del genere riesce a fare.... <3
    il frammento che hai scelto è uno dei miei preferiti :*

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...