martedì 9 ottobre 2012

Anteprima, Colpa delle stelle di John Green. Uno dei migliori romance young adult del 2012, approda in Italia

Come ormai avrete capito, sono diventata una patita dei romance contemporanei per young adult. Trovo che questo sia un genere da non sottovalutare (vedere splendidi esempi come Proibito e The Sky is Everywhere), capace di emozionare in un modo tutto nuovo e indomenticabile i lettori. 
Fa parte di questo filone - o dovrei dire che è una pietra miliare di questo filone? - Colpa delle stelle di John Green, in uscita il 10 Ottobre per Rizzoli.
Quella narrata da Green è una storia che già dalla sinossi ruba il cuore e che ha letteralmente steso i lettori americani (ha una media di quasi cinque stelle piene su goodreads, cosa insolita).
Quando August e Hazel si conoscono, le loro vite mutano in maniera inarrestabile. 
August è bellissimo, pieno di vita, ribelle e incredibilmente interessato alla sedicenne Hazel, la cui esistenza è sempre stata all'insegna della malattia. Hazel è affetta di cancro al quarto stadio e la sua vita dipende dall'esito della cura sperimentale che sta facendo. August è affetto di cancro, ma il suo è in remissione.  
Tra loro esploderà un amore incontenibile, un amore che Hazel non avrebbe mai creduto di provare, un amore che cambierà la visione che entrambi hanno della vita e della morte, trascinandoli in un delizioso e doloroso viaggio dalla destinazione ignota.

Per qualcuno che, come me, ha vissuto in prima persona l'esperienza del cancro, della morte e della perdita, l'argomento trattato da questo romanzo è più che delicato e so che le pagine di Colpa delle stelle si imprimeranno sulla mia pelle come un tatuaggio. Tuttavia non posso esimermi dal leggerlo, perché c'è qualcosa che mi attira inesplicabilmente verso questo libro, una scintilla che mi dice che questa storia merita di essere letta.



In libreria dal: 10 Ottobre 2012
 Titolo: Colpa delle stelle
Autore: John Green
Editore: Rizzoli
Prezzo: 16.00 €
Pagine: 360


Se il cancro che ti hanno diagnosticato a dodici anni, a sedici sembra in regressione è un miracolo. Ciò che la giovane Hazel ha imparato a proprie spese, però, è che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto ai coetanei, con una vita in frantumi i cui pezzi non si incastrano più. Un giorno però il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure, che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate. Ma come un peccato originale, come una colpa scritta nelle stelle sotto cui Hazel e Augustus sono nati, il tempo che hanno a disposizione per stare insieme è un miracolo, e in quanto tale andrà pagato.

***

Che ne pensate? 

Chi lo leggerà?

21 commenti:

  1. mi piace molto la copertina, leggendo la sinossi e guardandolo si percepisce tristezza ma anche speranza!!! dritto dritto in WL!!!

    RispondiElimina
  2. io!! eccomi
    leggerò sicuramente questo libro che, ne sono certa..."so che le pagine di Colpa delle stelle si imprimeranno sulla mia pelle come un tatuaggio."
    sì, hai perfettamente ragione. sarà di sicuro così.
    non vedo l'ora di leggerlo...

    RispondiElimina
  3. Io penso che lo leggerò anche se prevedo una certa dose di sofferenza dato l'argomento che ,purtroppo,mi tocca da vicino...
    Ma le storie dolorose spesso sono le piu'belle e sono quelle che lasciano un ricordo...vedi Proibito e TSIE come hai già citato tu Glinda,e io aggiungo di mio I passi dell'amore.

    RispondiElimina
  4. L'ho letto in lingua (i vantaggi d'essere inglese) e mi è piaciuto da morire. È indescrivibile, infatti sto ancora cercando di stilare la recensione.
    Me lo ha ordinato mio padre su amazon.it in italiano perché non posso di certo esimermi dal leggerlo in italiano! :)

    RispondiElimina
  5. Anche io l'ho letto in inglese quest'estate. E' uno dei quei libri che lo sai dalla prima pagina che ti spaccheranno il cuore -quanto ci ho pianto!xD- però secondo me vale tantissimo leggerlo.
    Curiosa di sapere cosa ne penserai[:

    RispondiElimina
  6. Mi piace la copertina ma sinceramente non credo che lo leggerò... aspetterò qualche recensione!

    RispondiElimina
  7. Glinda ma non puoi trovare certi romanzi! é dannoso per la psiche labile di lettori come me! ;.)
    Penso che anche questo si aggiunge alla lista

    RispondiElimina
  8. Lo voglio!!credo che sia una storia molto commovente!

    RispondiElimina
  9. Lo leggerò sicuramente, dalle recensioni che ho letto deve essere un libro meraviglioso!Molto probabilmente però lo prenderò in lingua!La cover italiana non mi piace per niente e il prezzo non è nemmeno bassissimo!

    RispondiElimina
  10. l'ho comprato!!! yeaaaaaah
    con pure il 25% di sconto!

    RispondiElimina
  11. L'ho comprato proprio oggi al prezzo di 12€... Mi ispirava molto la copertina, ho iniziato a leggerlo... Interessante.. Meraviglioso direi! :) <3

    RispondiElimina
  12. Povera me, ho già capito che devo preparare una valanga di fazzoletti. Purtroppo come te ho vissuto da vicino situazioni in cui la malattia si è portata via qualcuno a cui volevo molto bene.. non sarà una lettura semplice, magari non subito (ci vuole anche la giusta predisposizione per leggerlo) ma credo che prima o poi lo prenderò. Intanto aspetto la tua recensione!

    RispondiElimina
  13. Mi ero convinta quando ho letto i tuoi riferimenti a "The Sky is Everywhere" e "Proibito", poi dopo aver letto la trama... sono certa che lo comprerò!

    RispondiElimina
  14. Sicuramente lo leggerò... solo per la trama...ps sicuramente piangerò come una fontana ma penso che ne varrà la pena

    RispondiElimina
  15. Ciao, molto carino il tuo Blog!
    Mi sono segnata e ti seguirò!
    Sono una streghetta anche io ^^
    Se ti va di passare dal mio e segnarti ne sarei molto felice ;)
    FairiesMakeup
    Ciao ^^

    RispondiElimina
  16. L'ho letto in lingua da poco, ed è sicuramente un bel romanzo. Ho qualche perplessità sulla verosimiglianza, sia dell'effetto della malattia, sia del personaggio di Augustus, che mi sembra troppo perfetto. Se mai la mia opinione potesse contare qualcosa, ne ho parlato in un video :)

    RispondiElimina
  17. Lo leggerò il prima possibile anch'io :)

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...