martedì 21 agosto 2012

Teaser Tuesday #49 Blogaversary Edition!


Cari, come vi ho già detto qualche giorno fa, Agosto è il mese in cui Atelier dei Libri festeggia il suo glorioso compleanno e, in quanto tale, è un periodo pieno di sorpresine speciali e un po' folli.

Qualche tempo fa vi avevo parlato della mia partecipazione al concorso letterario che Fazi teneva sul suo portale web, I-Fantasy, presentandovi (qui) una speciale anteprima del mio romanzo. Da quel giorno molte cose sono cambiate, ma una è certamente più importante di tutte: grazie ai vostri commenti e, alla vostra partecipazione e alle vostre condivisioni sono una delle dieci finaliste del concorso, questo vuol dire che gli editor della Fazi leggeranno e valuteranno Shades of Life, se la mia buona stella mi sorride potrei anche essere pubblicata!

Se solo potessi abbracciare tutti quelli che, pur non conoscendomi, mi hanno supportato in tutti i modi, dato consigli e fatta commuovere grazie ai commenti ricevuti, sarei la persona più felice al mondo. Ma, sapendo che sarebbe un'impresa davvero impossibile, mi limiterò a urlare a squarciagola a TUTTI coloro che hanno anche solo letto il mio incipit: GRAZIE, GRAZIE GRAZIE!

Oggi, rimanendo in tema di festeggiamente un po' pazzi e per esaudire tutti coloro che in privato mi chiedono informazioni su Shades of Life, ecco a voi un Teaser Tuesday davvero speciale!

Teaser Tuesdays è un appuntamento ideato dal blog Should be Reading, che di solito posto ogni martedì.
Le regole sono semplicissime e tutti possono partecipare e condividere con i propri teaser! TUTTAVIA, oggi sarà un po' diverso, perché non vi lascerò il Teaser di qualcosa che sto leggendo, bensì di qualcosa che sto SCRIVENDO!
 
Ecco le regoline!

  • Prendi il libro che stai leggendo;
  • Aprilo in una pagina a caso;
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
  • Attento a non fare spoiler!!
  • Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano; aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.

Andiamo un po' a vedere cosa ho scovato io oggi! 
Da Shades of Life
(La mia creaturina che cresce ogni giorno)



Con estrema lentezza mi lasciò le mani, facendo sprofondare le sue nei miei capelli. Potevo percepire ogni suo tocco, leggero come una piuma e rovente come il sole d’agosto, mentre con delicatezza mi stringeva a sé. 
Due lacrime gemelle rotolarono senza permesso dai miei occhi, rivelando tutta l’emozione che mi scorreva portentosa nel corpo.
«Ho sempre desiderato conoscere il sapore degli abbracci».
L’avevo detto davvero. Stupida, stupida, stupida ragazza morta. Non conserv
avo più un briciolo di autocontrollo, lo avevo tutto convogliato nell’impresa più difficile in cui mi fossi mai imbattuta: resistere al bisogno di stringerlo con tutta la forza che possedevo.
«Be’, sei fortunata perché questa sera ho intenzione di realizzare ogni tuo desiderio». Affondò il naso tra i miei capelli ispirando forte, come se riprendesse aria per la prima volta dopo secoli. Io tremai in preda a quell’emozione sconosciuta e letale.
 


Pagina
34
 
 
 
 
Spero che vi emozioni anche solo la metà di quanto emoziona me.

Aspetto i vostri teaser!

45 commenti:

  1. Fantastico!!!
    Spero tanto che tu vinca il concorso !!!
    Deve essere davvero emozionante vedere il proprio libro conquistare molti lettori ;D
    Anch'io scrivo e mi piacerebbe tanto pubblicare un libro un giorno !!!

    Niente Teaser per questa settimana perchè non sto leggendo libri attualmente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh Ani, spero davvero di poter vincere e di potervi conquistare con le mie parole. E ti auguro di realizzare il tuo sogno <3

      Elimina
  2. auguri Glinda! sia per l'anniversario sia per il concorso! io ti sostento al 100%!!! cover e libro sono magnifici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Saya, sei sempre presente per me, sei un angelo! Ti voglio bene! Grazie!

      Elimina
  3. Auguri per tutto tutto tutto ;) Questo estratto è proprio stuopendo **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena cara, che bello sapere che ti piace ^O^

      Elimina
  4. Poesia Glinda, PURA POESIA. Sta pur certa che ti aiuterò con tutti i mezzi che avrò a disposizione per farti pubblicare! Sei davvero brava e i tuoi sforzi devono essere ripagati. Ho il cuore in gola per questo piccolo estratto e non vedo l'ora di poter leggere l'intero libro. Io ti sostengo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh. Non ho parole per risponderti, sono troppo emozionata, troppo davvero. Grazie, non hai idea di quanto sia bello per me sapere che voi apprezziate il mio SOL. <3 <3 <3

      Elimina
  5. Stupendo! Al momento devo iniziare la 18 luna ma non l'ho ancora iniziato.. quindi niente teaser

    Auguri per il concorso!

    RispondiElimina
  6. :) :) Complimenti per essere arrivata nelle dieci finaliste!!
    E ancora complimenti per i due anni di Blog, che costanza!
    Il mio teaser è "Mi sento una stupida, Perchè ho sempre pensato che l'amore, il nostro se non altro, fosse superiore al denaro, al lavoro, all'orgoglio. Sin da quel primo istante in cui i nostri sguardi si sono incrociati, ho sempre creduto che fossimo diversi. Forse mi sbagliavo." da "Una stagione di felicità inattesa" di Laura Munson

    RispondiElimina
  7. Davvero bello! Spero proprio che ti pubblichino in modo che noi tutti possiamo leggere questo romanzo che ha tutta l'aria di essere meraviglioso (:

    RispondiElimina
  8. Auguroni Glinda, il tuo libro sembra proprio una promessa emozionante, non vedo l'ora di poterlo leggere :D!
    Vado col Teaser...

    Era una serata fredda e ventosa, minacciose nuvole nere attraversavano il cielo a bassa quota. Nate era immobile sulla soglia, con la giacca di jeans aperta e sotto soltanto una maglietta nera.
    -Non hai freddo?- gli chiesi.
    Annuì in silenzio. Mi feci da parte e con un cenno lo invitai a entrare in casa. Gli chiusi la porta alle spalle, mentre lui stava ancora osservando quell'oggetto che l'aveva colpito così tanto.
    -Sembra antica, lo so- spiegai. -Ho copiato il modello da alcuna vecchie foto di Angelica Fear.
    Nate deglutì. -Ah, davvero? Tu hai delle foto di Angelica.
    -Bè... sì. Te l'ho detto che ho studiato la storia dei Fear. Dopotutto è la mia famiglia. Hai voglia di vederle?
    -Certo- rispose dopo un attimo.
    Gli feci strada verso la mia camera in mansarda. Nate gettò un'occhiata intorno con la testa piegata sotto il soffitto in pendenza. -Davvero carino- commentò.
    Mi prese le braccia e cercò di farmi sdraiare sul letto sopra di lui.
    -Ehi, pensavo che fossimo venuti cui per guardare le foto!- esclamai.

    ... Notti di terrore - Giochi a mezza notte, Robert Lawrence Stine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Spero che possiate leggerlo fino in fondo ed emozionarvi, lo spero tanto <3 <3 <3

      Splendido Teaser! Non conoscevo questo romanzo, mi intriga.

      Elimina
  9. Bravissima!
    Spero tanto che diano a "Shades of life" una possibilità!
    Personalmente non vedo l'ora di leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, se dici così poi ti voglio abbracciare forte. Guardati le spalle, potrei spuntare da un momento all'altro con espressione coccolosa. <3

      Elimina
  10. Bellissimo estratto ** Mi piace, mi piace :)
    In bocca al lupo, Glinda :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CREPII! Davvero ti piace? *balla felice*

      Elimina
  11. Ti faccio tanti auguri per il blog e soprattutto per il concorso! L'estratto è bellissimo ed emozionante e mi piacerebbe tantissimo leggere tutto il romanzo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lorenza grazie per gli auguri e per l'incoraggiamento. Non sai quanto sia bello sentirvi entusiasti per qualcosa che ho scritto di mio pugno!

      Elimina
  12. Complimenti!!! Tutti meritati e in bocca al lupo!!!

    RispondiElimina
  13. Tantissimi auguri per il concorso.Mi piace è un bellissimo estratto.Complimenti!!!

    RispondiElimina
  14. Davvero bellissimo questo estratto!!!!complimenti davvero!!!
    Un in bocca al lupo per tutto!!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary cara! Sono felice che ti sia piaciuto *_*

      Elimina
  15. In bocca al lupo col romanzo!
    Scrivere è un'avventura meravigliosa. ^_^

    Un bacio! ^_^

    http://laura-bf-world.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie grazie grazie! E' vero, scrivere è stupendo. Un bacio a te :)

      Elimina
  16. prima di tutto crepi il lupo :p

    " spero che non ti dispiaccia se non ti chiedo di ballare.
    i miei piedi sono piuttosto maldestri e non vorrei finire col menomarti Olivia.confessò Archie.
    "sentiti libera di cercare un altro cavaliere"
    "Sono felicissima di stare qui ,te l'assicuro"
    "Bè ,credo non per molto, vedo un bel giovanotto avvicinarsi proprio in questo momento"

    dal libro"Il giardino degli incontri segreti " Lucinda Riley

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente male il tuo teaser e grazie, speriamo davvero che crepi questo lupo!

      Elimina
  17. Cercavo un blog cosi che parlasse di libri =D se ti può interessare io in questo periodo ho letto la chimera di praga di Laini Taylor e l'ho trovato bellissimo se ti va nel mio blog c'è una recensione ti aspetto =)
    http://pinkrose-makeup.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice che nel mio Atelier tu abbia trovato il blog che cercavi! :)

      Elimina
  18. Ciao volevo complimentarmi con te per il bellissimo blog!!! Davvero e' unico nel suo genere, ti seguo molto volentieri, anche perchè sono sempre alla ricerca di un buon libro :-)
    Se ti fa piacere passare da me :-) robybeauty.blogspot.it
    Ancora complimenti! ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Roberta, sono felice che ti piaccia il mio blog :)

      Elimina
  19. Complimentoni! Quanto al mio tesser, non ho il libro a portata di mano...

    RispondiElimina
  20. Passa da me c'è un premio per te =)
    http://pinkrose-makeup.blogspot.it/

    RispondiElimina
  21. c'è un premio per te sul mio blog
    http://sonia-ilghirigoro.blogspot.it

    RispondiElimina
  22. Ancora pioggia in faccia che mi finiva in bocca. Mi girava la testa, avevo la nausea...Ero sconvolto. Mio padre aveva appena cercato di uccidermi.
    Nel vero senso della parola. Con le sue stesse mani.
    Certo, non sapeva che ero io.
    Tempest di Julie Cross, pagina 46

    Il teaser del tuo romanzo mi è piaciuto molto! Spero tu vinca il concorso, quindi in bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono così felice che ti sia piaciuto il mio teaser, che emozione! Crepi il lupo!

      Ho amato tempest, a te è piaciuto?

      Elimina
  23. Il mio sostegno ci sarà data la tua bravura nello scrivere.Ma la cosa piu importante è l'entusiasmo che ci stai mettendo.Ammirevole


    "stai bene?"
    Dubhe non riesce a rispondere,fa solo un lieve cenno di sì con la testa.Una mano sporge da sotto il mantello e le toglie il pugnale dalla cintura,lì dove Dubhe è ormai solita tenerlo.L'uomo lo prende,la luce del sole proietta un balugino accecante sulla lama.
    "Non c'è l'hai per gioco.La prossima volta usalo."
    Con lo stesso gesto rapido di prima,rimette il pugnale al suo posto." In ogni caso va via da questo posto."


    Le guerre del mondo emerso volume uno di Licia Troisi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, per tutto! Non ho mai letto la Troisi, strano eh? Devo rimediare, dopo questo Teaser.

      Elimina
  24. Ciao Glinda ti avevo mandato una email molto tempo fa a cui non hai risposto!
    Comunque se vuoi passa da me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiara mi spiace tanto, certo che passo!

      Elimina
  25. Posto anch'io una parte di qualcosa che sto scrivendo :)

    -A volte penso che la mia condanna fosse già stata sancita nel momento stesso in cui, facendo la mia prima apparizione al mondo, l‘ostetrica dovette darmi ben tre colpi sulla schiena per farmi piangere ed urlare come una comune bambina; disse che ero la creatura più agghiacciante che avesse mai visto nascere: di un bianco tetro, con enormi cavità oculari di un intenso color ghiaccio e appena qualche ciuffo di capelli, già allora scuri come la pece.
    Eppure, mia madre non se ne curò. Quella donna, dal viso candido e ancora contratto e paonazzo per via dell’enorme sforzo fisico appena compiuto per donarmi la vita, distese le labbra in un amorevole sorriso e mi prese fra le sue braccia fragili; ero la cosa più bella che quell’ingiusta esistenza le avesse donato. Per me, pensò, sarebbe stata disposta a dimenticare tutto il male che le aveva causato la mia nascita, tutte le circostanze che l’avevano portata a mettermi al mondo. La sua vita, da quel momento in poi, sarebbe totalmente dipesa dalla mia felicità; nient’altro le sarebbe più importato.
    Tuttavia, nella maggior parte dei casi il fato rimescola le nostre carte a suo piacimento, gioca i suoi assi in favore di un suo progetto in cui noi esseri umani rappresentiamo solo delle pedine. Tutto nell’universo segue delle leggi che ne regolano l’equilibrio; da ciò dipende l’alternarsi del giorno e della notte, l’attrazione gravitazionale, lo scorrere della vita. E forse, proprio per mantenere questo equilibrio, una forza al di sopra del volere umano decise che quella notte, a pagare per la mia nascita, fosse proprio mia madre.
    Morì poche ore dopo avermi stretta al suo petto per la prima volta, oltrepassando l’invisibile soglia che separa la vita dalla morte con in gola il nome di mio padre, l’unico uomo che aveva mai amato. -

    Pagina 10 di Dolce venere di rimmel.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, molto bello e intenso Jenny, davvero. Complimenti! Il tuo stile ha una certa forza e incisività, mi piace.
      A che punto sei con la scrittura? Ti auguro di poter pubblicare il tuo romanzo!

      Elimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...