martedì 29 novembre 2011

Teaser Tuesdays #30


Teaser Tuesdays time! Come ben sapete è una rubrica a cadenza settimanale, inventata dal blog Should be Reading
Le regole sono semplicissime, e la cosa più bella è che tutti possono partecipare, anche voi  lettori nei commenti, e condividere con noi i vostri teaser! La cosa che adoro di più è proprio leggere tutti i vostri piccoli estratti che mi fanno venire una voglia pazzissima di leggere i vostri libri!
Ecco le regoline!

  • Prendi il libro che stai leggendo;
  • Aprilo in una pagina a caso;
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
  • Attento a non fare spoiler!!
  • Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano; aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.
     
     
    Andiamo un po' a vedere cosa ho scovato io oggi! 
    Da Melodia al crepuscolo di Christine Feehan


    http://3.bp.blogspot.com/-d_le8ApShGA/TqfrHNERzkI/AAAAAAAABC0/Hp0eRrDsZX4/s1600/melodia+al+crepuscolo.jpg
    L'entrata del Grange era gremita di genitori e bambini. Dall'edificio risuonava Jingle Bells a tutto volume, c'era vischio appeso in ogni angolo possibile e immaginabile, e gli agrifogli decoravano i tavoli con biscotti e il punch. Lungo tutta una parete scorreva una finta ciminiera adorna di agrifogli, candele e minuscole slitte con bastoncini di zucchero.

Pagina 187




Tocca a voi!

3 commenti:

  1. D'un tratto non riusciva più a fermarwe quel fiume di parole."Hai perfettamente ragione.Così non funziona.Il nostro scopo è servire la Vergine Scriba, ma deve pur esserci un modo per farlo senza smettere di onorare noi stesse." Lo guardò "Se siamo le elette, le sue figliole predilette, non significa forse che lei desidera il meglio per noi?Non è ciò che i genitori vogliono per i figli?Ma questo come può essere.."così facendo fece correre lo sguardo sull'onnipresente,soffocante candore del bagno".. il meglio?Per la maggior parte di noi assomiglia più a un freezer, non a una vita.Siamo in coma, anche se ci muoviamo.Come fa a essere il meglio?"
    "Non lo è.Non lo è affatto"replicò Phury scuro in volto.



    Tratto da :

    ORO SANGUE ( sesto libro della confraternita del pugnale nero)

    di J.R.WARD

    pag 441

    RispondiElimina
  2. Nessuna notte mi è sembrata così lunga. Ricordo che, un tempo, prima ancora di Saint-Martin, aspettavo la notte in preda all'inquietudine, perchè credevo che fosse in quel momento che si potesse morire, che durante la notte la morte rubasse le persone.

    Stella errante, di J.M.G. Le Clezio (p. 122)

    RispondiElimina
  3. Dopo aver letto il commento di Crissy nel post dei 10 autori che vorrei a cena al ringraziamento ho deciso di leggere il primo libro della confraternita del pugnale nero (: Ecco il mio estratto:

    La stanza venne illuminata da altre candele, candele che nessuno aveva acceso. A Beth mancò il respiro.
    All'improvviso ebbe la sensazione che nulla fosse come sembrava. Non c'erano più regole. La realtà stava scivolando in un'altra dimensione.
    Attraversò la stanza di corsa.
    Wrath la bloccò sulla porta e lei si accovacciò, quasi volesse pregare Dio di tenerlo lontano.
    «Non venirmi vicino.» Afferrò la maniglia. Vi si appoggiò con tutto il peso, ma non si mosse di un millimetro.
    Il panico scorreva come benzina nelle sue vene.
    «Beth...»
    «Lasciami andare!»
    La maniglia della porta quasi le penetrò nella pelle mentre cercava disperatamente di abbassarla.
    Quando Wrath le posò la mano sulla spalla lei si mise a strillare. «Non toccarmi!»
    Si allontanò da lui con un balzo. Barcollò per tutta la stanza. Lui la seguì, avvicinandosi lentamente, inesorabilmente.
    «Io voglio aiutarti.»
    «Lasciami stare!»
    Con uno scatto gli girò intorno gettandosi verso la porta. Questa volta l'uscio si aprì prima ancora che arrivasse a toccare la maniglia.
    Come se Wrath l'avesse aperto con la sola forza del pensiero. Beth si voltò verso di lui in preda al terrore. «Tutto questo non è reale.»

    Ward J.R. - Il risveglio

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...