lunedì 15 novembre 2010

It's a Book Love Affair..

Oggi voglio presentarvi una nuova rubrica, che si intitola appunto It's a Book Love Affair, in cui si parlerà di libri naturalmente, quelli che stiamo leggendo o siamo in procinto di leggere. Adoro la sensazione che si prova nella condivisione di ciò che si ama con persone che possono comprendere la tua passione, così ho deciso di condividere con voi, splendidi lettori dell'Atelier, un po' delle mie letture.
E' bene che voi sappiate che io, Glinda, sono una lettrice compulsiva, ho più libri che scarpe o borse, e non riesco a smettere di leggere nemmeno quando gli occhi si chiudono e la testa comincia a ciondolarmi da un lato all'altro. Questo spiegherà, almeno in parte, l'enorme quantitativo di libri che presenterò in questa rubrica, dunque era mio dovere informarvi!

Detto ciò, passo subito alla presentazione del libro che sto leggendo da ieri, e che sto molto apprezzando. Si tratta de "La notte del Solstizio" di Lisa Jane Smith. Ne approfitto per ringraziare la Newton Compton per avermi inviato questo libro e anche un altro di cui parlerò per ultimo!

Editore: Newton Compton
Autore: Lisa Jane Smith
Pagine: 256

Questo è un libro magico, un romanzo che ci dà la possibilità di conoscere una parte nuova ed affascinante dell'ormai famosissima autrice Lisa Jane Smith. Niente Vampiri innamorati, giochi tra giovani Streghe che vogliono conquistare il cuore di qualche ragazzo misterioso, niente anime tormentate che si divertono con la vita delle proprie amate. Ne "La Notte del Solstizio", troviamo infatti la storia di quattro giovani fratelli che vengono di colpo catapultati in un mondo fatto di magia e profezie, in cui le volpi parlano, i maghi esistono e gli specchi ti trascinano in altre dimensioni. 
Si tratta del primo romanzo pubblicato dalla Smith negli U.S.A e risale al 1987 infatti, e a differenza dei suo altri romanzi, questo è da considerarsi autoconclusivo pur facendo parte di una serie. La serie in questione, quella di Wildword è composta fino ad ora da soli due titoli: La Notte del Solstizio e Heart of Valor, ma potrebbe arrivarne un terzo in futuro.



Trama: Una casa pieni di specchi, arroccata su una collina, spettrale e tetra. È la dimora di Morgana, maga potentissima, custode del passaggio tra due dimensioni: la Terra e il Mondo Selvaggio, un universo misterioso e ancestrale, dove la magia bianca e quella nera si scontrano in una lotta all’ultimo sortilegio. Una volta all’anno, nella notte del solstizio d’inverno, tra queste due realtà si apre un varco. E stavolta Cadal Forge, stregone malvagio che ha imprigionato Morgana, ha la sua occasione per invadere la Terra. Nulla può più impedirgli di scatenare il suo esercito magico per assoggettare gli umani al suo volere e diventare l’incontrastato signore di entrambi gli universi. Solo quattro fratelli – Claudia, che ha sette anni, la sorella maggiore Alys e i gemelli Charles e Janie – sono a conoscenza di quello che sta per accadere. E sono gli unici a poter fermare Cadal, perché sanno che gli specchi nella casa di Morgana nascondono un passaggio segreto. Devono solo chiudere gli occhi e attraversarlo. Il Mondo Selvaggio li aspetta...

* * *

Passiamo ad un'altro fantastico libro che mi ho iniziato in questi giorni, Tatuaje di Ana Alonso e Javier Peligrin. In questo caso ringrazio di cuore la Fanucci per avermi inviato una copia di questo liro ma anche altri di cui parlerò a breve!

Editore:Fanucci
Collana:Teens
Pagine:432

Primo capitolo di una trilogia Urban Fantasy dedicata ad un pubblico giovane, Tatuaje ci trascina in un magico mondo fatto di misteri e magie, il tutto ben condito con un'importante dose di amore e tensione. Il libro è articolato e si divide in più punti di vista  cosa che apprezzo molto poichè rende la storia ancora più interessante. Ciò che mi intriga maggiormente di questo romanzio è l'atmosfera mistica in cui è ambientato, se ne respira la densità magica sin dalle prime pagine! Non vedo l'ora di recensirlo, per ora mi ha catturata. Alex, sedici anni con un passato doloroso alle spalle decide di rivelare il proprio amore a Jana, sua compagna di scuola con cui condivide la sofferenza di essere orfano. Ma quando Jana ha più segreti di quanti Alex avrebbe mai immaginato, segreti magici che riguardano la predestinazione ed un'antica profezia...

Trama: E se un tatuaggio fosse molto di più di una semplice decorazione? Se ti legasse per sempre alla persona amata ma allo stesso tempo ti separasse da lei, trasformandola nel peggiore dei tuoi incubi?Alex è perdutamente innamorato di Jana ormai da anni. Ma come avrebbe mai potuto immaginare che dietro quella bellezza indescrivibile si nascondessero dei poteri magici destinati a cambiare la vita delle persone? Quello che al principio sembra uno scherzo senza importanza muterà il corso della sua esistenza: nulla sarà più come prima e tutto gli sembrerà possibile. Perché a volte per afferrare la verità bisogna lasciarsi travolgere dalla fantasia, dalla magia, dai lati più insondabili e affascinanti della realtà. E così scopre che la ragazza dei suoi sogni appartiene ai Medu, un clan di stregoni che si serve di tatuaggi magici per intervenire sulla vita degli uomini, per renderla più intensa e complessa. Ma non sarà solo l’amore a sconvolgere la vita di Alex. Si ritroverà ad affrontare qualcosa che mette in discussione l’essenza stessa dell’umanità, i suoi sogni, i suoi desideri; e dovrà fare i conti con la sua vera identità, decidere se seguire o meno il cammino che il destino ha tracciato per lui. Ora il tempo stringe, il Guardiano delle parole – l’essere destinato a cancellare i Medu dalla faccia della terra – sta per arrivare. Ed è molto più reale e vicino di quanto sembri... Mix perfetto di sensualità, magia e azione, con le sue atmosfere suggestive e ricche di momenti evocativi, questo romanzo – proprio come un tatuaggio – rimarrà impresso sulla pelle dei lettori.

* * *

E in ultimo voglio parlarvi di una mia prossima lettura, che sinceramente ammetto di aver già sbirciato perchè non riesco a resistere a nulla di così assolutamente attraente e magnetico! Si tratta de "Il Principe Vampiro-Attrazione Fatale" di Christine Feehan.
Autore: Christine Feehan
Editore: Newton Compton
Pagine: 432

Questo romanzo è come una calamita per me, ed è il primo di un ciclo molto lungo, di romanzi autoconclusivi, che avrà come protagonisti i Carpaziani, una razza molto antica e potente dotata di grandi capacità sovrannaturali come quella di mutare forma o di vivere per migliaia di anni. Si nutrono di sangue, ma fin quando la loro umanità si conserva grazie all'amore di una compagna, i Carpaziani non si trasformano in veri e propri Vampiri non-morti. 
Ma ormai trovare l'anima gemella per i Carpaziani è diventata un'impresa impossibile, e la speranza di mantenere intatta la propria umanità è molto ridotta. Anche Mikhail Dubrinsky, potente principe dei Carpaziani protagonista di questo primo romanzo, si trova sull'orlo della trasformazione a causa della mancanza di Carpaziane, ed ha deciso di compiere un gesto estremo per salvarsi dalla trasformazione in un essere sanguinoso e senz'anima. Tutto però è destinato a cambiare, perché l'amore lo raggiungerà in un modo inaspettato che donerà grandi speranze all'intera razza dei Carpaziani.

Trama: Vivono intorno a noi, si nutrono del nostro sangue. Sono creature dolci e feroci allo stesso tempo. Sono i Carpaziani. Mikhail Dubrinsky e Raven Whitney sono fatti l’uno per l’altra, ma appartengono a specie diverse… Lui è un principe carpaziano, vive di notte e si nutre di sangue umano; lei è una donna, una sensitiva incredibilmente sexy. Quando si incontrano, Mikhail capisce che deve possederla, che solo con lei troverà la pace che cerca da secoli e che insieme saranno felici in eterno. Intanto un gruppo di fanatici cacciatori di vampiri imperversa facendo strage indiscriminata di tutte le creature non umane e Mikhail deve difendere i suoi sudditi e proteggere la sua anima gemella da oscure forze di cui lei non sospetta neanche lontanamente l’esistenza.

* * *
Allora che ne pensate delle mie letture? Vorrei sapere se qualcuno ha già letto i libri di cui ho parlato e conoscere le vostre opinioni in merito, o se magari aveve voglia di leggere qualcuno dei titoli citati!

13 commenti:

  1. bella rubrica =)
    piacere io sono Sara, non so se mi ero gia presentatA.
    sto leggendo da qualche giorno "Sunshine"
    che dire...
    in questo preciso istante vorrei sul serio prenderlo e sbattelo al muro,scusatemi ma io ho così tanta pazienza ma...
    sono pagine e pagine che la protagonista si perde nei suoi pensieri che potevano essere evitati,cioè troppi.mi sta annoiando,soltanto in qualche pagina mi stava prendendo x come debba essere,quando era imprigionata con il vampiro ma adesso........... non ho mai e dico MAI saltato qualche rigo in un libro, :( mi dispiace così tanto,devo tenere duro!!!

    leggerò:
    mmmm
    sulla scaffale ad attendermi non c'è nulla,o quasi.ci sarebbe il seguito de "l'ora segreta-i diari della mezzanotte" ma boh, aspetto che il corriere consegni THe luxe,il ballo degli inganni e un'estate da ricordare.
    bye bye!

    RispondiElimina
  2. Ciao Sara, piacere! Beh concordo con te sui monologhi interiori, ma spero che tu possa apprezzarlo un po' più avanti con la lettura!

    Che belle le tue prossime letture, anche io voglio The Luxe!!

    RispondiElimina
  3. Allora non sono l'unica ragazza che ha più libri che borse!!! XD Sono contenta di saperlo ...ah e Glinda anche io non riesco a smettere di leggere quando mi ciondola la testa!!!

    Comunque....bella rubrica cara,ne tiri fuori sempre una più del diavolo!!!

    io ti posso consigliare solo il principe vampiro che ho letto e che mi è piaciuto. é vero in alcune parti ci sono un po di monologhi interiori, ma la fine io l'ho trovato molto travolgente. E poi le riflessioni che la protagonista compie servono sia a caratterizzarla più profondamente, sia a spiegrci le usanze del popolo creato dall'autrice. E poi non dimentichiamoci che è il primo libro di una serie molto lunga!!

    A me comunque è piaciuto ;))

    RispondiElimina
  4. Che bella questa rubrica!
    Belle anche le tue letture ^^ "La notte del Solstizio" avrei voluto comprarlo Lisa Jane Smith non mi piace come scrittrice XD.

    RispondiElimina
  5. Bella rubrica Glinda! Quoto Chrysalis, "La notte del solstizio" mi intriga parecchio, ma Lisa J. Smith molto meno. Se riesco a leggere "I diari del vampiro" è solo grazie a una cosa...Damon^^

    RispondiElimina
  6. ehm scusate ho visto ora che il commento di Sarath era su Sunshine e io ho scritto sul Principe Vampiro....ok Morna ripigliati che non hai capito nulla!!!

    Che sbadata, scusate ancora!!!

    RispondiElimina
  7. Bello rubrica Glinda! Ammetto che il Principe vampiro sarà nella lista dei miei prox acquisti :) Io ho fatto l'ordine e sto aspettando che mi arrivino 4 libri. L'ALBA DELLA CHIMERA della mia adorata Gaiottina, IL BACIO PERDUTO della Adrian, DARK PLEASURE della Cole e MORTO E SPACCIATO della mitica Harris!! Ovviamente questo sarà il primo che inizierò, voi l'avete già letto?
    Baciotti

    RispondiElimina
  8. @Morna tranquilla =)
    beh non dirmi che ci sono i monologhi come sunshine altrimenti ci rimango male! :P
    spero si sblokki altrimenti mi deprimo...

    @glinda
    sì the luxe dovrebbe partire tra qualche giorno e non vedo l'ora che arrivi =)

    adoro scambiare le idee con altre ragazze =)

    RispondiElimina
  9. Io non so cosa iniziare a leggere, ho talmente tanti libri da iniziare che non so quale scegliere. Gli ultimi libri acquistati sono stati dei libri usati, ma che sono praticamente nuovi!

    RispondiElimina
  10. Babs direi che devi leggere IRIS!!

    Grazie per i complimenti ragazze, sono felice che apprezziate la rubrica e che vogliate condividere con me le vostre letture!Nemmeno io amo la Smith ma questo libro mi sta piacendo davvero!!

    RispondiElimina
  11. Non sono un fan di Lisa Jane Smith, ma non posso non ammettere che tutti i suoi libri colpiscono l'occhio inevitabilmente. La Notte del Solstizio esteticamente è davvero un bel libro, e se comprassi i libri per la copertina (e non fossi uno squattrinato cronico) lo prenderei al volo. Comunque aspetto la recensione di Glinda, magari ci faccio un pensiero!

    RispondiElimina
  12. "E' bene che voi sappiate che io, Glinda, sono una lettrice compulsiva, ho più libri che scarpe o borse"... Questa frase mi ricorda tremendamente me stessa ^-^°

    Bella rubrica, in effetti è sempre piacevole condividere tra lettori le ultime manie.
    Io sto leggendo "Ogni cosa è illuminata" di J.S.Froen e "Tutti i romanzi" di Virginia Woolf (l'antologia della serie Mammuth della Newton Compton).

    Prossimamente... sono indecisa se leggere "Dead in the family" di Charlaine Harris o se prendere un titolo a caso dalla mia infinita whishlist di aNobii tra cui rientra anche "Il Principe vampiro" :)

    RispondiElimina
  13. Si si Ann io voto per il Principe Vampiro, anche se Dead in the family non è da meno effettivamente, anche io amo Charlaine.
    Ti ringrazio per aver condiviso con noi le tue letture!

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...