domenica 26 marzo 2017

Speciale e giveaway "Carry On" di Rainbow Rowell: i lettori intervistano l'autrice + tre copie autografate del romanzo cercano casa!

Ci sono autori che ci entrano nel cuore, mettendolo a soqquadro e ricavando un posticino speciale, tutto loro. Autori che sono in grado di farci sorridere e sognare, riflettere e amare, sentire. Sentire sulla nostra pelle e nella nostra anima, sfumature mai provate prima, derivanti da storie bellissime e toccanti nella loro semplicità. Rainbow Rowell appartiene, per me e per milioni di lettori, a questa rara categoria. Non sarà difficile capire, dunque, quale onore sia stato per me poter dialogare con lei al telefono, ascoltando con quale entusiasmo accogliesse i quesiti che voi sognalettori di Atelier dei Libri le avete posto. Mi sentivo emozionata non solo di poter scambiare qualche parola con una delle autrici a me più care, ma anche dell'aver avuto l'opportunità di fare da tramite tra lei e voi.
Scegliere quali domande porle è stato davvero difficile per me, perché ognuno di voi è stato fantastico e avrei voluto che tutti i vostri interrogativi potessero ricevere risposta. Anche Rainbow in effetti è rimasta impressionata dalla mole di domande e dall'affetto che voi le avete riservata. Prima di procedere a farvi leggere l'intervista, voglio dunque portarvi l'abbraccio dell'autrice, che vi manda tutto il suo amore e spera di potervi incontrare presto in Italia.
E ora andiamo a scoprire a quali domande Raibow ha potuto rispondere tra quelle poste da voi e ricordate che leggendo fino in fondo e commentando questo post avrete la possibilità di portarvi a casa una delle tre copie autografate di "Carry On".

Data di pubblicazione: 21 marzo 2017
Titolo: Carry On (autoconclusivo)
Autore: Rainbow Rowell
Editore: Piemme
Prezzo: 17,00 €
Pagine: 540



Simon Snow è il Prescelto peggiore che possa essere mai stato prescelto. O almeno questo è quello che dice Baz, il suo compagno di stanza. E Baz può anche essere il diavolo fatto persona, un vampiro e generalmente un po' uno stronzo, ma forse ha ragione. La maggior parte delle volte Simon non riesce neanche usare la sua bacchetta, e se ci riesce finisce solo per dar fuoco a qualcosa. Il suo mentore lo ignora, la sua ragazza lo ha lasciato e c'è in giro un mostro che divora la magia e, per di più, ha la sua stessa faccia. Baz sarebbe divertito da questo ultimo fatto, se solo fosse venuto a scuola. È il loro ultimo anno a Watford e la peggior nemesi di Simon non ha avuto neanche il coraggio di farsi vedere!




#1
Neve Nera
Ti sei affezionata a Simon e Baz mentre scrivevi di Cath o la decisione di pubblicare Carry on è stata frutto dell'amore dei lettori per quei personaggi?
Ammetto di essermi profondamente innamorata di Baz e Simon durante la stesura di Fangirl.  In particolare di Baz!
Rainbow RowellSi, quando stavo scrivendo fan girl mi sono letteralmente innamorata di loro, in particolare di Baz. Avrei scritto di loro per tutto il giorno. Quando ho finito di scrivere fan girl non potevo chiuderla li, perché sentivo che Simon e Baz mi giravano in testa chiedendomi di scrivere la loro storia.

#2
Sophbird
Se, per assurdo, Cath avesse la possibilità di incontrare Simon e Baz dal vivo, quale pensi che sarebbe la sua prima reazione, e cosa vorrebbe dirgli? 
Rainbow Rowell Visto la sua timidezza, penso che Cat sarebbe molto timida se li conoscesse, e non credo riuscirebbe a dire niente. A quel punto Baz probabilmente si prenderebbe bonariamente gioco di lei, mentre Simon proverebbe a consolarla e le starebbe vicino.


#3
Selly
Secondo te quali sono le qualità migliori di Simon e Baz? Tra i due chi è il tuo preferito e perché?
Rainbow Rowell 
La qualità maggiore di entrambi sia lo spirito di sacrificio. All'inizio della storia loro hanno già sacrificato molto di ciò che sono per la lealtà che Simon nutre nei confronti del Mago e che Baz prova nei confronti della sua famiglia. In seguito diventeranno molto leali l'uno verso l'altro. Ammiro molto la loro dedizione.


sabato 25 marzo 2017

Anteprima "Obsession" di Jennifer Armentrout. Finalmente in Italia lo spin-off paranormal romance della serie "Lux"

ObsessionDi sabati che iniziano col botto ce ne vorrebbero a bizzeffe, non è così? Ma notizie come quella che sto per condividere oggi su queste pagine non sono all'ordine del giorno. Anzi, sono rare e preziose. Tutte le amanti della serie Lux di Jennifer Armentrout, ma anche quelli che semplicemente hanno una crush per i paranormal romance avvincenti che lasciano senza fiato, dovrebbero drizzare le orecchie. Esce il 19 Aprile per Giunti "Obsession", libro autoconclusivo di genere urban fantasy, romance e mystery di target new adult, ambientato nello stesso universo paranormale della quotatissima serie Lux (leggi: ShadowsObsidian Oblivion 1, 2, 3OnyxOpalOrigin, Oppositions), nata dalla geniale e fervida penna di Jennifer L.Armentrout, autrice dalle mille sfaccettature che trova nel paranormal romance pane per i propri denti. Per quanto legato alla serie Lux, Obsession è un romanzo a sé stante, che può essere letto in maniera totalmente indipendete dai libri della serie, perciò non temete se non conoscete il mondo dei Luxen.
Il protagonista maschile principale, nonché interesse amoroso della protagonista, è il glaciale Hunter, alieno appartenente alla razza degli Arum. Nella serie Lux gli Arum sono i cattivi di turno, i nemici contro cui i personaggi principali, appartenenti alla razza aliena dei Luxen lottano senza posa al fine di restare in vita. Perciò sarà quanto meno interessante entrare nella mente di Hunter, killer spietato dalla dubbia moralità, e scoprine i lati più nascosti! Gli Arum e i Luxen sono nemici giurati e fino a ora abbiamo conosciuto solo il punto dei vista dei Luxen rispetto alla loro rivalità. Ma la Armentrout sa stupire e lo farà con nuovi, avvincenti colpi di scena che vi faranno chiedere da che parte stare.
La protagonista femminile è Sara, venuta a contatto con una realtà troppo grande e pericolosa per poterla gestire da sola. Per questo, al fine di proteggere la sua incolumità e i segreti di cui è venuta a conoscenza, viene affidata alle cure di Hunter, che dovrà farle da guardia del corpo. Inutile dire che le avventure in cui questi due protagonisti saranno coinvolti vanno oltre ogni immaginazione e che il loro rapporto vi terrà incollati alle pagine senza sosta. Siete pronti a scoprire il nuovo lato della lotta tra Arum e Luxen e a innamorarvi di una nuova coppia?

giovedì 23 marzo 2017

Unboxing Illumicrate february box: vi mostro cosa ho trovato nella mia prima box librosa e vi parlo delle subscription box!

Giusto qualche giorno fa pubblicavo su Facebook e Twitter questa foto, dicendovi quanto avessi amato la mia prima Illumicrate e promettendovi che presto vi avrei mostrato cosa vi era al suo interno. Ma mai avrei pensato di scatenare la vostra curiosità al punto di scrivermi in privato per avere chiarimenti su cosa fosse e come funzionasse una subscription box! 
Perciò oggi ho deciso non solo di mostrarvi l'unboxing della mia Illumicrate, ma anche di parlarvi meglio della mia nuova ossessione libresca: ovvero le subscription box.
Per chi non lo sapesse, queste piccole meraviglie, sono delle scatole letterarie tematiche a cui ci si può abbonare (di solito arrivano a cadenza mensile o bimestrale) o che si possono comprare singolarmente siti dei vari produttori e che contengono ogni sorta di delizia per noi fangirl e fanboy innamorati dei libri. 
Bazzicando il web e in particolare Instagram mi sono imbattuta in tanti, tantissimi unboxing di queste deliziose scatole delle meraviglie contenenti libri, segnalibri, candele, gadget, calamite, bombe da bagno, stick labbra, bookplate, tazze, poster, e chi più ne ha più ne metta. Tutti a tema libroso e spesso creati appositamente per la box! Ed è inutile dire che il mio desiderio di possedere almeno una di queste favolose box è cresciuto esponenzialmente. 

In giro esistono moltissime box, alcune più famose di altre, quasi tutte provenienti da Oltre Oceano, ma fortuna vuole che le mie preferite, ovvero la Illumicrate, la FairyLoot e la Prudence and the Crow, siano made in UK. Questo vuol dire spese di spedizione non assassine, come invece accade quando si ordina dall'America. E questo vuol dire che io posso metterci le zampette con più facilità! 
Se ve lo state chiedendo: sì, tutti i libri che si trovano in queste box sono in inglese e a sorpresa. La cosa bella, oltre a tutte le meraviglie che si trova al loro interno, è che queste box siano una completa novità ogni mese! I creatori, infatti, si premurano di regalare libri nuovi, spesso in anteprima, e di comporre la box seguendo il tema stabilito! Il tema è l'unica cosa che viene rivelata al momento dell'acquisto, per far sì che chi riceva la box venga inondato dalla gioia della scoperta di tutti i regalini che vi troverà! 
Immaginate la mia felicità quando Il Mio Eterno Fidanzato si è presentato a casa con il suo regalo di compleanno per me: una splendente Illumicrate piena di gioie librose tutte da scoprire! Siete curiosi di sapere cosa ho trovato al suo interno? Bene, perché io non vedo l'ora di mostrarvelo. Leggete fino in fondo per scoprire tutto, ma proprio tutto, quello che ho trovato nella mia prima Illumicrate (il costo è di circa 40 € spedizioni incluse)!






LA ILLUMICRATE DI FEBBRAIO CONTENEVA




Data di pubblicazione: 7 Febbraio 2017

Titolo: Wintersong (autoconclusivo)
Prezzo: 7,46 € (paperback)
Autrice: S. Jae-Jones 
Dove comprarloIBS
Editore: Titan Books
Pagine: 368

Per tutta la vita, Liesl ha ascoltato i racconti del bellissimo e pericoloso Re Goblin.

Che l'hanno ammaliata e ispirato le sue composizioni musicali. Ora diciottenne, Liesl sente che i suoi sogni musicali e le fantasie dell'infanzia stanno scomparendo. Ma poi sua sorella viene rapita dal Re Goblin e Liesl deve viaggiare nel Sottosuolo per salvarla. Trascinata in quello strano e accattivante mondo, trova l'uomo misterioso che lo governa e si trova presto al cospetto di una difficile decisione. Con il tempo e le vecchie leggi che la ostacolano, Liesl deve scoprire chi è davvero prima che il suo destino sia segnato.

Merchandise di wintersong:
- Un segnalibro
- Un bookplate firmato + una lettera dall'autrice!


martedì 21 marzo 2017

Recensione e giveaway "L'universo nei tuoi occhi" di Jennifer Niven


Come sapete, proprio oggi sognalettori, è il giorno in cui  il nuovo libro di Jennifer Niven, ovvero "L'universo nei tuoi occhi", approda in libreria e io non potevo lasciarmi sfuggire la possiblità di partecipare al lancio della nuova storia scritta dall'autrice che mi ha rubato il cuore con "Raccontami di un giorno perfetto". Proprio per festeggiare il fatto che Jennifer Niven sia tornata a farci sognare con le sue parole, ho deciso di darvi la possibilità di portarvi a casa una copia del romanzo, perciò leggete fino in fondo e incrociate le dita!


Titolo: L'universo nei tuoi occhi (Autoconclusivo)
Data di pubblicazione: 21 Marzo 2017 
Autrice: Jennifer Niven
Editore: De Agostini
Prezzo: 14,90 € 


Affascinante. Divertente. Distaccato. Ecco le tre parole d’ordine di Jack Masselin, diciassette anni e un segreto ben custodito: Jack non riesce a riconoscere il volto delle persone. Nemmeno quello dei suoi genitori, o quello dei suoi fratelli. Per questo si è dovuto impegnare molto per diventare Mister Popolarità. Si è esercitato per anni nell’impossibile arte di conoscere tutti senza conoscere davvero nessuno, di farsi amare senza amare a propria volta. E finora è riuscito a cavarsela. Ma le cose prendono una piega inaspettata quando Jack vede per la prima volta Libby. Libby che non è come le altre ragazze. Libby che porta addosso tutto il peso dell’universo: un passato difficile e tanti, troppi chili per poter essere accettata dai suoi compagni di scuola. Un giorno, per non sfigurare davanti agli amici, Jack prende di mira Libby in un gioco crudele, che spedisce entrambi in presidenza. Libby però non è il tipo che si lascia umiliare, e il suo incontro con Jack diventa presto uno scontro. Al mondo non esistono due caratteri più diversi dei loro. Eppure… più Jack e Libby si conoscono, meno si sentono soli. Perché ci sono persone che hanno il potere di cambiare tutto. Anche una vita intera.


La mia recensione

Possibile che nessuno se ne accorga? Perché nessuno mi dice: “Ehi, mi sembri sopraffatto dal mondo, liberati di questo peso, lascia che sia io a portarlo per un po’ al posto tuo.

Quando ho saputo che sarebbe giunto in libreria "L'universo nei tuoi occhi" di Jennifer Niven, il mio cuore si è riempito di gioia. L'autrice è la stessa che mi ha trafitto l'anima con "Raccontami di un giorno perfetto" e non nascondo che l'impazienza di leggere la sua nuova pubblicazione minacciava di togliermi il sonno
Ma, nonostante tutto, le mie aspettative non erano altissime. Non perché non mi fidassi delle capacità narrative della Niven, sia chiaro: sapevo che mi avrebbe inchiodata alle pagine con la sua prosa poetica e le sue incredibili doti di cantastorie. Ma sapevo anche che molti lettori d'Oltre Oceano si erano scontrati con la consapeolezza che nulla, nemmeno un bel libro come lo è "L'universo nei tuoi occhi", avrebbe potuto replicare la magnificenza del romanzo per cui Jennifer Niven è diventata tanto nota. Le due opere sono molto diverse e, per tutti coloro che se lo stanno chiedendo, in questo secondo romanzo, Jennifer Niven non ha infuso la carica drammatica che ha caratterizzato il libro precedente. 
Perciò, nell'attesa della pubblicazione della sua nuova fatica letteraria, ho lavorato su me stessa, convincendomi che non mi sarei dovuta aspettare di avere tra le mani un libro capace di strapparmi il respiro e donarmi le stesse emozioni che mi ha regalato "Raccontami di un giorno perfetto". E sono felice di averlo fatto perché "L'universo nei tuoi occhi" non meritava di dover reggere il confronto con nessun romanzo. La storia che racchiude e potente e preziosa, bella e struggente come solo la Niven è in grado di crearne. Decisamente un libro perfetto per gli adolescenti, ma che può essere amato da lettori di tutte le età. Un piccolo diamante grezzo, che splende nel firmamento della letteratura YA!


E a tutte le altre dico: siete desiderate e desiderabili. Grasse e magre, alte e basse, carine o bruttine, estroverse o timide. Non permettete a nessuno di sostenere il contrario. Nemmeno a voi stesse. Soprattutto a voi stesse.

Quella de "L'universo nei tuoi occhi" è una storia d'amore, verso il prossimo e verso se stessi. Una storia di verità scomode, crude, che possono disturbare, ma che fanno soprattutto pensare a quanto sia difficile amarsi nonostante tutto. Lo sanno bene Libby e Jack, i protagonisti le cui voci ci condurranno nelle loro vite apparentemente molto diverse. Eppure, per quanto distanti possano sembrare, entrambi lottano a modo loro per far sì che non siano le loro diversità a definirli. In un mondo in cui l'unica cosa che appare necessaria è l'omologazione, Libby e Jack devono proteggere il loro cuore sfoderando gli artigli. E lo fanno. A volte anche facendosi male a vicenda, ma come si può giudicare chi ferisce per non soccombere?
Il primo incontro tra Jack e Libby è tremendo e innesca la spirale di bullismo in cui la ragazza ha paura di soccombere. Lei, che pur portando addosso il peso dell'universo, ha deciso di ricominciare e lasciarsi alle spalle il suo terribile passato da prigioniera in casa con il cibo come unico amico. Lei che non si può che adorare dal primo istante, viene presa di mira e maltrattata dai suoi coetanei e a dare inizio a tutto è proprio Jack. Uno scherzo crudele scatena la serie d'eventi che porta i due protagonisti a trascorrere assieme molto più tempo di quanto avrebbero desiderato, dando vita a un'alleanza impensabile, ma bellissima. Attenzione: questa non è la storia in cui la ragazza bullizzata si innamora del proprio bullo. Ma una storia d'amore, rinascita, autoaffermazione e diversità. Ben presto, infatti, Libby si accorge che anche Jack, come lei, ha dei segreti che pesano come macigni sul cuore: non è in grado di riconoscere i volti, nemmeno quelli delle persone che ama di più, ma la paura lo spinge a tenere nascosto il suo problema persino ai suoi familiari. 
Libby, e Jack, così diversi eppure così simili, iniziano un percorso che ridefinirà le loro vite e grazie al sentimento meraviglioso che li unisce impareranno ad amare i propri difetti, a discapito di tutto.


Non ti conosco, ma sono sicura che anche tu hai qualche problema. Magari hai un corpo da modella e un viso perfetto, ma scommetto che anche tu nascondi delle insicurezze.

lunedì 20 marzo 2017

Cover Love #193



Come ogni lunedì, la vostra blogger dei libri è pronta a viziarvi con copertine da amare, votare e sognare. Oggi, poi, che è il primo giorno di primavera, è stato particolarmente soddisfacente starsene seduti vicino alla finestra, con gli uccellini che canticchiano mentre scovavo le cover da proporvi. Spero che a voi piacciano tanto quanto a me.
Vi ricordo "Cover Love", rubrica inventata da me che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno rubato il cuore, che siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi! Vorrei che partecipaste scegliendo quale, secondo voi, è la cover più bella tra le tre da me selezionate e mescolandone l'ordine di classifica, in modo da formarne una vostra! 
PER UNA VOLTA CONCEDIAMOCI IL "PIACERE" DI GIUDICARE UN LIBRO DALLA COPERTINA!



LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:
 
1.WILD BEAUTY
2. BIRTHDATE
3. TRAITOR TO THE THRONE


E secondo i vostri voti la cover più bella è...  

WILD BEAUTY


Mi piace vincere facile (inserire musichetta).  Lo so, lo so, quella di Wild Beauty è una copetina troppo bella e la maggioranza di voi non se l'è sentita di toglierle il primo posto sul podio della classifica di questa settimana. Anche se Traitor to the Throne, è riuscita a salire al secondo posto. Che dire? Sono d'accordo con voi.


E ORA, ECCO LA NUOVA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA!



1. REAWAKENED


Potrete dirmi tutto, ma non che la cover di Reawakened non è semplicemente una delle più belle che abbiate mai visto! Perché, diciamolo, questa copertina è superba! Io la amo follemente: così ben fatta, unica, particolare, curata e azzeccatissima. Un magnifico lavoro grafico, che invidio tantissimo a Colleen Houck!

TRAMA TRADOTTA DA ME


Quando una mattina durante le vacanze di primavera, la diciassettenne Lilliana Young entra nel Metropolitan Museum of Art, l'ultima cosa che si aspetta di trovare è un principe Egiziano in carne e ossa, dotato di poteri divini, risvegliato dopo migliaia di anni di mummificazione. E davvero non poteva immaginare di essere scelta per aiutarlo in un'epica aventura che li guiderà attorno al globo.
Ma il fato ha già deciso per Lily, e lei e il suo principe del sole, Amon, devono viaggiare verso la Valle dei Re, risvegliare suo fratello e impedire al Dio mutaforma Seth di impadronirsi del mondo.



2. BELLAMY AND THE BRUTE


Siccome vi vedo tutti impazziti per l'uscita del film di "La Bella e la Bestia" nelle sale cinematografiche, ho pensato che avreste adorato la copertina di "Bellamy and the brute", una sorta di retelling in chiave moderna della celebre fiaba. Oltre a desiderare di poter leggere il libro, sicuramente vi piacerà la bella copertina, piena di richiami alla fiaba a cui è ispirata, ma anche piuttosto contemporanea!

domenica 19 marzo 2017

Recensione "Flower" di Elizabeth Craft & Shea Olsen


Stranamente, in questo periodo dell'anno, mi sento incline a dar voce al mio lato più brontolone. Normalmente al cospetto di un libro che io ritengo brutto sin da subito, lo mollo su due piedi per dedicarmi ad altro, ma non ultimamente. Infatti sono qui a lasciarvi la mia seconda recensione negativa del mese, questa volta dedicata a "Flower" di Elizabeth Craft e Shea Olsen, letto qualche tempo fa, non con piacere, e recensito solo ora che mi sento particolarmente in vena di polemiche! 


Data di pubblicazione: 5 gennaio 2017
Autrici: Elizabeth Craft & Shea Olsen
Titolo: Flower (Autoconclusivo)
Editore: Newton Compton
Prezzo: 9,90 €
Pagine: 384



Charlotte vive con la nonna ed è una ragazza con la testa a posto: bravissima a scuola, lavora in un negozio di fiori per pagarsi gli studi. È molto concentrata e non ammette distrazioni, non esce di sera e non accetta inviti dai ragazzi. È ossessionata dal pensiero della madre e della sorella che pensa abbiano sprecato le loro vite alla continua rincorsa dell’amore e del sesso. Charlotte ha promesso a se stessa che non farà la loro fine, non perderà di vista i propri obiettivi per colpa dei ragazzi, per questo studia con estrema dedizione con l’obiettivo di essere ammessa a Stanford. Fino a che, un giorno, nel negozio entra un cliente strano, ombroso ma gentile, un tipo affascinante ed esigente e, all’apparenza, molto ricco. Charlotte fa quell’ultima vendita e all’ora di chiusura torna a casa sicura di non rivederlo mai più… Ma la mattina dopo le viene recapitato un mazzo di fiori bellissimi e costosissimi e scopre che il misterioso cliente si chiama Tate ed è la più famosa pop star del pianeta… e anche se tutto ciò che rappresenta quel ragazzo è distante anni luce dalla vita di Charlotte, la scintilla è scoccata e ora sarà difficile tornare indietro…


La mia recensione


Tempo fa vi annunciai con gioia la pubblicazione di "Flower" scritto a quattro mani da Elizabeth Craft e Shea Olsen, presentato come un successo mondiale nel genere contemporary romance per YA. Travolta dall'entusiasmo, quando la Newton mi ha fatto dono di una copia inaspettata del libro, non ho potuto far altro che divorarlo in un sol boccone, piena di buone speranze e ottime vibrazioni.
Peccato però, che il boccone, si sia rivelato davvero amaro, per la sottoscritta. Mi aspettavo di imbattermi in un libro dolce, travolgente, capace di commuovere e strapparmi anche qualche sospiro. Ma, come spesso mi accade quando si tratta di libri presentati come enormi fenomeni ditoriali senza precedenti, ho dovuto ricredermi. E non di poco. Pur mantenendo una certa castità nei contenuti, il libro appare più come un tipico New Adult che come un contemporary romance YA, in cui ci si aspetterebbe di vedere anche dei momenti di crescita tipici dell'età adolscenziale. In effetti in questo libro tutto ruota attorno al romance e, putroppo, la storia d'amore per me non è mai decollata. 
Certo, sono convinta che "Flower" possa gratificare i gusti di molti lettori, perciò non mi sento di sconsigliarne la lettura. Tuttavia, nel mio caso, posso affermare che la scintilla non è affatto scattata. Me ne dispiaccio, perché nutrivo aspettative molto alte per questo libro. Aspettative che sono state completamente deluse. Una vera disdetta! Preparatevi dunque a una recensione polemica e breve, perché non c'è davvero molto che io possa dire su quest'opera, se non una manciata di riflessioni all'arsenico. 
Se a voi il libro è piaciuto, non me ne vogliate: le mie critiche sono esclusivamente dirette alla storia, non a voi che l'avete apprezzata! I gusti sono gusti e come tali non si discutono, sia in negativo che in positivo. 

"Flower" aveva calamitato la mia attenzione grazie all'intreccio accattivante: l'adolescente Charlotte discende da una famiglia di donne che hanno fatto scelte discutibili ed è determinata a non ripetere i loro errori. Errori che sono legati irrimediabilmente all'amore: croce e delizia che ha pregiudicato la vita di sua madre e di sua sorella, entrambe ragazze madri. Ragion per cui, lei, ha deciso di tenersi ben lontana dagli uomini. Unica eccezione il suo migliore amico Carlos, con cui condivide gioie e segreti. Ma nulla di più: tutto ciò che Charlotte vuole è concentrarsi sulla propria vita scolastica e la propria carriera. Poi nella sua vita irrompe Tate, bello e impossibile, cantante di fama mondiale che, lei non conosce ma che, irrimediabilmente, si scopre attratto da Charlotte. La loro relazione però non è facile: conflitti interiori, vite in contrasto e tanti malintesi la rendono burrascosa e imprevedibile.
Lo so, ora starete tutti pensando quello che ho pensato io: niente male! Be', posso assicurarvi che, nel mio caso, questo pensiero era terribilmente sbagliato. Partiamo dal presupposto che Charlotte ha la forza di volontà di un bicchiere di carta. Il suo essere decisa a stare lontana dal genere maschile, svanisce al cospetto dell'adone di turno, per cui si trasforma in una bambola inebetita, che salta sul posto ogni qual volta lui schiocchi le dita. A questo punto mi sono detta che forse il voto di Charlotte non era quello di stare lontana dagli uomini, ma che stesse solo aspettando quello più attraente, per potergli sbavare addosso. Letteralmente. Sì, perché se pensate che i conflitti e i malintesi di cui parlavo sopra, fossero relativi al fatto che Charlotte fosse reticente alla corte di Tate, be', siete in errore. Sebbene sia lui a fare il primo passo, sarà soprattutto Charlotte a rincorrerlo, annullandosi, e lui a fare il gioco del bastone e la carota, concedendosi sempre e solo a metà. 
Insomma, ci si trova al cospetto del classico caso di amore ossessivo-compulsivo, in cui i due non hanno vita sociale al di fuori della relazione e non fanno che lasciarsi e riprendersi senza posa. Decisamente non il mio genere di romance YA preferito.

sabato 18 marzo 2017

Anteprima "Ruin me - ogni volta che mi spezzi il cuore" di Danielle Pearl. Presto in libreria un romance irresistibile!

Siccome le belle anteprime librose non sono mai abbastanza, ho pensato di regalarvene una che sicuramente farà drizzare le antenne agli amanti dei romance in cui si parla di seconde possiblità. Uscirà il 24 Aprile per la De Agostini "Ruin me - Ogni volta che mi spezzi il cuore" di Danielle Pearl, primo di una duologia che mescola young adult e new adult, visto che racconta la storia di una coppia che stava assieme ai tempi del liceo e si ritrova all'università. Il romanzo, dunque, si snoda tra passato e presente e le due voci narranti, quelle dei protagonisti Carleigh detta "Carl" e Tucker, ci guideranno nei meandri della loro turbolenta relazione.
Al liceo Carl e Tucker erano inseparabili: il loro era un amore unico, un sentimento imprescindibile. Come spesso accade, però, una serie di ostacoli si è frapposta tra loro e le bugie di Carleigh hanno distrutto ogni cosa. Quali siano queste bugie e il perché lei le abbia dette, resta un mistero per noi lettori, che scopriremo tutto solo leggendo il libro fino in fondo. Ciò che è certo sin da subito, però, è che né lei né Tucker hanno superato la loro rottura con serenità. In effetti, nessuno dei due ha dimenticato l'altro e il ritrovarsi, più adulti, nello stesso college, metterà entrambi alla prova
Non sarà facile per Carl, che sperava di lasciarsi il suo passato turbolento e ricco di errori alle spalle, sopportare i silenzi e l'ostilità di Tucker. Ma dietro alla maschera di completa insofferenza del suo ex ragazzo, si nasconde un cuore che batte ancora per lei e spera che tutto possa tornare come era un tempo. 
Un romance sulle seconde possibilità, sul potere dei segreti e delle bugie, ambientato un po' nel passato e un po' nel presente e che promette emozioni complesse e mature, primo di una duologia di cui sono già stati acquistati i diritti e che quindi leggeremo nella sua interezza.

giovedì 16 marzo 2017

Speciale e giveaway "Carry On" di Rainbow Rowell: dimmi cosa chiederesti a Rainbow e vinci una delle tre copie autografate del romanzo!



Chi mi segue da tempo saprà che ho una passione smodata per gli scritti di Rainbow Rowell, autrice caleidoscopica che con le sue parole è in grado di dar vita a personaggi che si cuciono sul cuore, lasciando un segno indelebile. Dal primo momento in cui i miei occhi si sono posati su "Eleanor e Park", nel lontano duemilatredici, ho avuto la certezza che con la sua penna Rainbow avrebbe potuto conquistare interi regni e non c'è nulla che mi renda più felice del vedere che la Piemme abbia deciso di credere in questa autrice traducendo i suoi scritti. Perciò non vi stupirà la mia gioia incommensurabile nell'annunciare che questo 21 Marzo arriverà in tutte le librerie il suo fantasy young adult "Carry on" e che nello stesso giorno, alle diciotto, Rainbow farà una presentazione con firmacopie del libro alla Feltrinelli di via dei Cerretani a Firenze!
Inutile dire che farò di tutto pur di riuscire a raggiungere Firenze in tempo e poter conoscere una delle autrici che più amo in assoluto e scommetto che anche voi sognalettori sarete nelle mie stesse condizioni. Ma se arrivare a Firenze e conoscere Rainbow fosse per voi impossibile, non temete! 
Ben tre copie cartacee autografate di questo delizioso fantasy, che rompe gli schemi raccontando dell'amore tra il mago Simon e il vampiro Baz e delle loro avventure nel magico universo di cui fanno parte, cercano casa. Per provare ad aggiudicarvene una non vi resta che prendere parte allo speciale di "Carry On" che inizia oggi e procederà per il corso del mese, commentando una o più tappe.
Rompiamo gli indugi dunque. Se avete sempre sognato di porre una domanda a quest'autrice di inestimabile talento, non siate timidi e ditemi cosa vorreste chiederle in un'ipotetica intervista! 

Estrazione giveaway "Sopra le Nuvole" di Emma Lu Griffin + Incipit del libro!


E come tutte le cose belle che ci fanno battere il cuore, anche lo speciale dedicato a "Sopra le Nuvole", romance new adult sognante e drammatico di Emma Lu Griffin, che ci ha tenuto compagnia e fatto sospirare negli ultimi giorni qui sul Atelier dei Libri. Non potrei essere più felice visto l'entusiasmo con cui avete accolto Martin e Lucy e so per certo che anche Emma Lu è felicissima dell'affetto che avete indirizzato alla sua opera e ai suoi protagonisti.
Proprio per questo oggi, oltre che annunciare i nomi di chi si porterà a casa le tre copie che Emma Lu ha firmato, vi regalerò un piccolo teaser del romanzo, oltre alla card che vedete qui sopra, in cui Martin mostra il suo lato più fragile!
Leggendo il post fino infondo, per concludere in bellezza il nostro speciale, avrete la possibilità di dare una bella sbirciata all'incipit della storia, nonché di conoscere un po' meglio Lucy, protagonista principale e voce narrante. So che apprezzerete questo dono, perché in molti vi siete detti curiosi di sapere di più dell'opera e non c'è nulla di meglio che un incipit in questi casi! Pronti a scoprirlo e a scoprire i nomi dei fortunati che godranno della compagnia delle parole di Emma Lu? Leggete fino in fondo, allora!


Data di pubblicazione: 2 dicembre 2016
Editore: Genesis Publishing
Dove comprarlo: Amazon
Autore: Emma Lu Griffin
Titolo: Sopra le nuvole
Prezzo: 12,60 € 
Ebook: 3,99 €
Pagine: 315



È allegra, spiritosa, testarda e romantica, ma Lucy è soprattutto innamorata di un sogno. Figlia unica e cresciuta in una tranquilla cittadina della periferia italiana, è la ragazza del gruppo di amici che si laurea a pieni voti, ha un lavoro e un bellissimo ragazzo che la adora. Ciò che renderebbe felice molte altre sue coetanee, per lei non è abbastanza e decide di lasciare tutto alle sue spalle per fuggire negli Stati Uniti a cercare il suo Principe Azzurro, un famoso ed eccentrico cantante rock, a cui si sente legata da sempre da un filo invisibile. Non osa rivelare a nessuno la vera motivazione della sua partenza, perché lei stessa si rende conto che il suo è un sogno adolescenziale. Ma questo sogno è talmente forte, e si insinua in modo così profondo nella sua vita, che a volte fatica a riconoscere la realtà dalla fantasia. La sera in cui, grazie all’aiuto di un amico, riesce a intrufolarsi nel camerino del suo idolo per dichiarargli il suo amore, il suo sogno romantico è annientato all’istante dalla cruda realtà. Sbronzo e sotto l’effetto di droghe, Martin la deride e manifesta apertamente il disprezzo nei suoi confronti. Delusa e disillusa Lucy sopravvive alla tristezza viscerale delle settimane successive, finché un giorno le loro vite si incrociano di nuovo... Ma lui non potrebbe essere davvero l’uomo meraviglioso che aveva da sempre sognato?





Quella domenica mattina, sicura di me stessa e carica di energie nonostante l’ennesima notte bianca, avrei fatto subito i bagagli e preso il primo aereo. Ma dove andare? Ora dovevo calmarmi e organizzare tutto. Ci sarebbe voluto del tempo prima della partenza.Solo da pochi giorni avevo rivelato ai miei genitori che ero stata una dei fortunati vincitori della Green Card. Mi ero iscritta l’anno prima alla “Lotteria”, così la chiamano sul sito del governo americano, e mai avrei pensato di essere parte di quell’uno per cento di persone fortunate che potevano fare i bagagli e andare a cercare fortuna nel Paese più bizzarro, più amato e odiato del mondo.

martedì 14 marzo 2017

Anteprima "Non ti lascerò cadere" di Jessica Park. Si conclude la bella serie romance "Left drowning"

Tempo fa, a febbraio, veniva pubblicato in Italia da Sperling & Kupfer, "Sei in ogni mio respiro" di JessicaP Park, il primo capitolo di una serie new adult molto dolce e intensa e oggi sono felice di annunciare che sta per arrivare in libreria anche il secondo e ultimo libro di questa splendida dulogia! Si intitola "Non ti lascerò cadere" e sarà pubblicato il 28 marzo.
Io ho avuto la possibilità di leggere il primo romanzo, "Sei in ogni mio respiro" e posso dirvi che una storia come quella di Blythe merita di essere letta e sa come trafiggere il cuore, in quanto a dramma ed emozioni. E per questo motivo sono felice che giunga il tanto atteso seguito di questo tragico e struggente racconto d'amore, amicizia, rinascita e redenzione.
Per chi non lo sapesse, quella di "Left drowning" è la storia di Blythe, che dopo aver perso i suoi genitori è caduta in una spirale di depressione che minacciava di trascinarla a fondo. A dare nuovi colori al suo mondo è stato l'incontro con Chris, adorabile bravo ragazzo determinato a non lasciarla annegare nel proprio dolore. Inutile che vi dica che tra loro non è solo amore, ma anche tensione e segreti. Ma l'amore, quello vero, non è sempre così?
In "ancora una volta Blythe e Chris, uniti più che mai dopo le difficoltà che hanno dovuto affrontare e pronti a prendere per mano Sabin, fratello di Chris e carissimo amico di Blythe, intento a lottare contro un dolore e delle verità troppo dure da mandare giù. Non sarà lui il protagonista, ma la sua drammatica storyline è certamente al centro della scena e io non vedo l'ora di sapere che epilogo avranno le vicende di tutti.

lunedì 13 marzo 2017

Cover Love #192



Nuovo lunedì, tendinite ancora presente, ma tanta voglia di accompagnarvi in questa settimana con una miriade di chicche librose! Ecco perché sono qui con una nuova puntata della rubrica vanitosa che amate alla follia. Le copertine di oggi, miei cari, sono stupende. Almeno secondo me. Perciò preparatevi all'indecisione! Io ci ho messo secoli per disporle in ordine e decidere il primo posto.
"Cover Love", rubrica inventata da me che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno rubato il cuore, che siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi! Vorrei che partecipaste scegliendo quale, secondo voi, è la cover più bella tra le tre da me selezionate e mescolandone l'ordine di classifica, in modo da formarne una vostra! 
PER UNA VOLTA CONCEDIAMOCI IL "PIACERE" DI GIUDICARE UN LIBRO DALLA COPERTINA!



LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:

    

1.THE DIABOLIC
2. UNDERTOW
3. EMPRESS OF A THOUSAND SKIES


E secondo i vostri voti la cover più bella è...  

UNDERTOW

Non avete idea di quanto mi renda felice questa vostra scelta di far vincere "Undertow". Temevo non vi piacesse, invece l'avete amata e io sto facendo i salti di gioia perché io ADORO questa copertina! Dite la verità: so incassare bene una sconfitta!


ED ORA, ECCO LA NUOVA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA!



1. WILD BEAUTY


Non so voi, ma io quando ho posato lo sguardo sulla copertina di "Wild beauty" per la prima volta, mi sono innamorata perdutamente. Non che la seconda volta sia stata diversa, eh. Che ci posso fare? Questa copertina è secondo me una delle più graziose che ci sia in circolazione e io, da esteta, non posso che adorarla! Ditemi che vi piace quanto a me. VI PREGO!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...