giovedì 31 agosto 2017

Anteprima "Sette giorni di te" di Cecilia Vinesse. Presto sugli scaffali una dolcissima storia d'amore YA che farà scintille!

Seven Days of YouSe, come me, amate i bei contemporary romance YA stile "Il primo bacio a Parigi", probabilmente adorerete "Sette giorni di te" di Cecilia Vinesse, che uscirà il 12 Settembre per Piemme con una bellissima veste grafica, uguale alla versione hardback originale.Un libro dolce e romantico che si preannuncia delizioso e su cui non vedo l'ora di mettere le mani e che racconta la storia di Sophia, un'adolescente dalla vita divisa un po' in giro per il mondo. Suo padre vive in Francia con la sua nuova famiglia, lei vive a Tokyo e ora sta per trasferirsi in New Jersey. Inutile dire che lasciare casa propria, le proprie abitudini, i propri amici, sia uno strazio per Sophia, ma il carico emotivo aumenta quando, a soli sette giorni dalla partenza, il suo ex migliore amico Jamie torna nella sua vita. Lei e Jamie erano legatissimi, un tempo, prima che uno scontro ponesse fine al loro rapporto in modo brusco, motivo per cui una riunione a ridosso della partenza, quando Sophia vorrebbe solo godersi il suo adorato Giappone e il suo gruppo di amici, è l'ultima cosa che vorrebbe. La scuola internazionale è stata praticamente la sua seconda casa sin da quando ha messo piede a Tokyo e tutto quello che desidera fare prima di partire è mangiare i suoi cibi preferiti, ricordare i vecchi tempi e godersi le stranezze che tanto ama della sua vita in Giappone. Ovviamente il destino ha altri piani. Più la partenza si avvicina, più le sue sicurezze crollano e Jamie, incredibilmente, sembrerà l'unico punto fermo a cui tenersi stretta...



martedì 29 agosto 2017

Recensione in anteprima "Wonder Woman - Warbringer" di Leigh Bardugo


Dopo aver fatto un piccolo sondaggio sui social del blog chiedendovi quale libro avreste voluto che recensissi per primo, la vostra risposta è stata chiara: in cima alla lista c'era "Wonder Woman - Warbringer" di Leigh  Bardugo, che sarà pubblicato il 31 Agosto dalla Fabbri. Ed io, che amo esaudirvi, mi sono tuffata volentieri in questa incredibile avventura e sono pronta a parlarvene e farvi una sorpresina: leggendo fino in fondo questo post avrete infatti la possibilità di aggiundicarvi una copia del romanzo!



Titolo: Wonder Woman  Warbringer (DC Icons #1)
Data di pubblicazione: 31 agosto 2017
Autore: Leigh Bardugo
Editore: Fabbri Editori
Dove acquistarlo: IBS
Prezzo: 17,00 €
Pagine: 500



Diana, la futura Wonder Woman, è una giovane principessa amazzone che vive su un’isola completamente ignara di ciò che accade nel mondo. La sua vita però cambia completamente quando un giorno salva dalle onde una ragazza di nome Alia: tempeste e terremoti iniziano a scatenarsi sull’isola e una strana febbre si diffonde tra le sue abitanti, spingendo Diana a consultare l’Oracolo, che gli rivela che Alia è una Warbringer, ovvero una portatrice di guerra e odio. Ucciderla o purificarla: queste sono le uniche alternative per salvare il pianeta. E siccome tra le due ragazze è ormai nata un’amicizia, partiranno insieme per un lungo viaggio da New York alla Grecia, affrontando sfide difficili, nemici potenti e persino divinità antiche, nel tentativo di liberare Alia da questo terribile destino. E con lei il mondo intero.



La serie DC Icons è composta così:
1. (DC Icons #1) Wonder Woman: Warbringer di Leigh Bardugo 
2. (DC Icons #2) Batman: Nightwalker di Marie Lu
3. (DC Icons #3) Superman di Matt De La Pena
4. (DC Icons #4) Catwoman di Sarah J. Maas


La mia recensione

Ne ho abbastanza di essere prudente. Ne ho abbastanza di stare buona. Che mi vedano arrabbiata. Che mi sentano urlare a pieni polmoni. 

"Wonder Woman - Warbringer", è il libro che apre la promettentissima serie "DC Icons", che a chiamato a raccolta le più geniali penne del fantasy YA, mettendole a servizio dei più noti eroi dell'universo DC. Il romanzo uscirà il 31 agosto ed è assolutamente autoconclusivo, ma vi sfido a non desiderare subito gli altri volumi della serie DC Icons una volta finito questo.
Ci sono libri che aspetti con ansia e libri che invece, proprio non ti aspetti, ma ti investono come un treno in corsa. Per me sicuramente "Wonder Woman - Warbringer" appartiene alla seconda categoria. Chi mi conosce sa che non sono mai stata una grande fan di Wonder Woman. Per quanto sia un personaggio cruciale per alcuni, imprescindibile per altri, semplicemente non ha mai funzionato particolarmente per me. Nemmeno al suo debutto sul grande schermo ha fatto breccia nel mio cuore. Poi però è arrivata Leigh Bardugo, con la sua penna d'oro, portando nuova linfa alla storia dell'amazzone Diana e, incredibilmente, mi sono trovata a pensare che la sua Wonder Woman fosse una di quelle eroine indimenticabili, del genere che non mi capitava di incontrare da tempo.
E tutto questo è stato per me inatteso. Leggendo "Wonder Woman - Warbringer" mi, aspettavo la classica storia di supereroi, invece mi sono imbattuta in qualcosa di più. Un libro completo, avventuroso, tosto e traboccante di ironia e intelligenza. Una storia magistralmente scritta, in cui si intrecciano mitologia e avventura, amicizia e crescita personale e in cui spicca il valore della forza femminile, del diritto di affermare la propria diversità e di lottare per ciò in cui si crede. Ma anche il diritto di sbagliare, di rialzarsi e imparare dalle proprie cadute, anche quelle peggiori.
"Wonder Woman - Warbringer" mi ha stupito e la mia recensione adorante ne è la prova. Non temete per gli spoiler: non ce ne saranno, perché ci tengo che voi possiate scoprire la storia con i vostri occhi e innamorarvene proprio come è successo a me.


Le era stata data l’opportunità di portare la pace nel mondo e di spezzare il ciclo di guerra che scorreva nel sangue di Alia. Non avrebbe fallito. E non avrebbe permesso alla paura di guidare i suoi passi.

Quando ho saputo del progetto DC Icons, ammetto di averlo guardato con un'ammirazione mista a sospetto. Non essendo particolarmente affezionata all'universo DC, ho temuto sinceramente che questa fosse una mera operazione commerciale, un tantino priva di anima. Nel caso specifico di Wonder Woman, poi, temevo che mi sarei trovata al cospetto della solita storia trita e ritrita e monodimensionale, della solita infallibile supereroina che si batte a muso duro e in solitaria per salvare le sorti del mondo.
Ebbene, mi sbagliavo su tutta la linea. Leigh Bardugo ha decisamente dimostrato senza troppe cerimonie che il progetto DC Icons non sono possiede infinito potenziale, ma anche un cuore pulsante e vibrante di novità. E lo ha fatto scrivendo una storia che sorprende a ogni pagina e incanta grazie alla mescolanza di mitologia, azione e vita reale, in cui spicca un corollario di protagonisti variegati e unici a cui ci si affeziona irrimediabilmente. La sua Diana è giovane, testarda, impulsiva e determinata. Ma il suo posto a Themyscira non è tra le favorite: pur essendo figlia della regina, lei è diversa. La sua genesi non coincide con quella delle sue sorelle Amazzoni, forgiate dal fuoco di battaglie che le hanno rese dee. Lei è nata perché sua madre l'ha voluta: plasmata dalla creta, figlia della propria terra e dell'amore. Diana non è perfetta: è fragile, è curiosa, è giovane, è avventata. E l'amerete.
Assieme a lei Alina, comprimaria e compagna di avventure, che porta sulle spalle il peso di una discendenza, quella di Elena di Troia, che fa di lei un pericolo per se stessa e per gli altri.
Due eroine alle prese con le proprie sfide, che troveranno nell'amicizia la forza di lottare contro una maledizione opprimente e contro il tempo, contro i pregiudizi e i limiti. Accompagnate da uno scanzonato gruppo di amici, che renderanno l'avventura ancor più imprevedibile e adorabile. Fino all'ultima, inaspettata pagina. Se ve lo state chiedendo, l'amore c'è e vi sorprenderà, in tutti i sensi possibili perciò siate pronti.

Diana si mise il pugno sul cuore: «Sorella in battaglia, sarò la tua lama e il tuo scudo. Finché respiro, i tuoi nemici non avranno scampo. Finché vivo, la tua causa sarà la mia». 

lunedì 28 agosto 2017

"Wonder Woman - Warbringer !" di Leigh Bardugo. Inizia la serie DC Icons: le storie dei nostri eroi del cuore, scritte da grandi autori!

Wonder Woman: Warbringer (DC Icons, #1)
Sarà pur vero che l'estate ormai ha allontanato tutti dagli schermi, ma sono sicura che non ci sia caldo capace di tenervi lontani da una simile notizia bomba. Le mie dita fremevano da mesi all'idea di poter condividere con voi cover e trama di "Wonder Woman - Warbringer" di Leigh Bardugo, ma mi è stato chiesto di fare la brava fino a metà luglio. Perciò ho aspettato e ora eccomi qui, felice come non mai. Non solo perché con questo favoloso romanzo in uscita a fine agosto si apre una serie che non vedo l'ora di divorare e collezionare, ma anche perché l'autrice di "Wonder Woman - Warbringer" è una delle più amate nel mondo. Leigh Bardugo, regina del fantasy che ha conquistato lettori e lettrici con la sua sferzante fantasia, infatti, ci racconterà le inedite avventure di una giovanissima Diana, futura regina delle Amazzoni. 
La serie "DC Icons" è senza dubbio ricca di potenziale e il pensiero che la Fabbri abbia deciso di portarla in Itaia quasi in contemporanea con l'uscita USA, è una gioia senza pari. Ogni romanzo di questa serie sarà autoconclusivo e vergato dalla penna di un diverso autore. Tutti ci offriranno la possibilità di tuffarci nelle vite dei supereroi DC più noti, tutti sapranno regalarci emozioni e adrenalina, grazie alla fantastica scelta di autori che ci racconteranno le loro storie: da Leigh Bardugo a Marie Lu, da Matt De La Pena a Sarah J.Maas. 
Pur preferendo di gran lunga l'universo Marvel a quello DC, non posso che gioire all'idea che autori così amati e abili, abbiano mescolato la propria fantasia a quella iconica che ha dato vita a delle leggende moderne. E non posso che essere felice del fatto che la serie si apra con una storia in cui il coraggio, l'avventura e il romance si mescolino alla perfezione, dandoci la possibilità di innamorarci di una Diana mai vista prima d'ora. Sono curiosa di conoscere la sua storia e ritrovare la sua immensa forza tra le pagine di questo romanzo. Lei è assolutamente quel tipo di protagoniste di cui mi piace leggere: selvaggia, sicura di sé, inarrestabile. E ancor prima dell'amore, in questo libro, Diana scoprirà l'amicizia. Un'amicizia unica e tenace, che la spingerà a superare i propri limiti e mettersi in gioco come non mai!  

Cover Love #215



Ogni lunedì, si sa, su Atelier dei Libri ci si rilassa con frivolezze e coccole per gli occhi. Cosa che, diciamolo, serve oggi più che mai visto il rientro alle attività e la fine delle vacanze a cui molti di voi sono stati sottoposti. Inoltre ci sono tutti gli orfani di GoT che piangono il finale di stagione da consolare. A proposito, voi da che parte state: da quella di coloro che hanno amato questa stagione, o da quella di coloro che avrebbero voluto darle fuoco? Io... be' sono la solita polemica perciò potete immaginare da che parte stia!
Cover Love rubrica inventata da me del lunedì che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno rubato il cuore, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi! Vorrei che partecipaste scegliendo quale, secondo voi, è la cover più bella tra le tre da me selezionate e mescolandone l'ordine di classifica, in modo da formarne una vostra! 
PER UNA VOLTA CONCEDIAMOCI IL "PIACERE" DI GIUDICARE UN LIBRO DALLA COPERTINA!

LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:


    



1. DEFY THE STARS
2. TALES OF THE PECULIARS
3. DAUGHTER OF THE BURNING CITY

E secondo i vostri voti la cover più bella è...  

DEFY THE STARS


Ecco, questa vittoria sì che mi consola dalla visione del finale di stagione di GoT! Questa cover è bellissima e meritava di stare sul podio, perciò ottimo lavoro ragazzi!

E ORA, ECCO LA NUOVA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA!




1.EVERLIFE

Ho amato ogni singola copertina di questa meravigliosa serie. Dalla prima all'ultima, ovvero quella che vedete qui in basso. Io l'adoro, e credo che sia la più bella in assoluto delle tre. Epica, bellissima, unica e super particolareggiata. La guarderei per ore! Voi no? E poi tutto questo oro da alla testa!

TRAMA DEL PRIMO (PER EVITARE SPOILER) TRADOTTA DA ME


Una scelta.

Due reami.

Nessuna seconda possibilità.

Tenley “Ten” Lockwood è una "normale" ragazza diciassettenne che ha passato gli ultimi tredici mesi chiusa nel Prynne Asylum. La ragione? Non la sua ossessione per i numeri, ma il suo rifiuto di accettare che i genitori scelgano dove dovrà vivere dopo essere morta.

C'è un'eterna verità che gran parte del mondo ha ormai accettato: Firstlife (La Prima Vita) è solo un assaggio della vita, quella vera inizia dopo la morte. 

In Everlife (La Vita Eterna), regnano due reami: Troika e Myriad, mortalmente rivali da tempi immemori. Entrambi farebbero qualsiasi cosa, persino mandare i loro Laborers d'elite pur di avere Ten dalla loro parte. Ben presto Tenley si troverà a scappare, intrappolata nel fuoco di fila dei due reami che sono disposti a tutto pur di accampare diritti sulla sua anima. Ma di chi può davvero fidarsi Ten? E cosa succedesse se il reame di cui vorrebbe fare parte non è lo stesso a cui appartiene il ragazzo che ama? Tutto ciò che deve fare Ten per scoprirlo è restare in vita abbastanza a lungo da poter compiere la sua decisione...






2.  THE BEST KIND OF MAGIC 

Quanto ci piacciono le copertine sognanti? Tantissimo. In particolare ora che l'estate sta finendo e si ha voglia di sognare un po'. Ecco, quella qui in basso di Crystal  Cestari, riesce nell'intento. Almeno nel mio caso: mi fa sognare sere d'estate e feste sfrenate, corse a perdifiato e sogni espressi con il cuore che batte forte! E a voi?


sabato 26 agosto 2017

Cormoran Strike TV series, trailer e data di uscita! In arrivo il telefilm tratto da Il richiamo del cuculo di "Robert Galbraith", overo "J.K Rowlings"

Ottime notizie per gli amanti di J.K. Rowlings e per gli appassionati di serie TV come la sottoscritta. Oltre ad aver dato vita al meraviglioso mondo di Hogwarts, la celebre creatrice di Harry Potter, si è dilettata nella stesura di una serie crime e thriller mozzafiato che, dopo essere stata pubblicata sotto mentite spoglie, è diventata un bestseller mondiale. Il thriller e mystery "Il richiamo del cuculo", primo della serie omonima, ha infatti trafitto i cuori dei lettori di tutto il mondo, ancor prima che fosse rivelata la vera identità della sua autrice, che aveva scelto l'aninomato per provare a discostarsi un po' dall'universo fantastico a cui ha dato i natali. Non stupisce che a distanza di pochi anni dalla sua pubblicazione, il libro stia per diventare una serie TV. Nonostante ve ne abbia già ampiamente parlato in una delle Bookish Charts dedicate alle più entusiasmanti serie TV tratte dai libri (qui), non ho potuto resistere alla voglia di condividere con voi il trailer e le ultime news riguardo alla serie. Si intitolerà "Cormoran Strike" e il primo di sette episodi sarà disponibile in lingua originale a partire dal 27 agosto.
Il cast è pronto al debutto e le notizie rispetto ai contenuti si susseguono senza sosta. La serie BBC, di cui la Rowling è produttrice esecutiva, segue tre delle avventure del protagonista, il veterano di guerra diventato detective privato Cormoran Strike (interpretato da Tom  Burke). Nonostante le sue ferite interiori ed esteriori, il detective ha sviluppato ottime capacità deduttive, che lo rendono uno degli investigatori più abili di Londra. Ragion per cui viene assunto per investigare su un omicidio, aiutato dalla sua assistente Robin (interpretata da Holliday Grainger).
Pur essendo una serie basata su omicidi che coinvolgono delle donne, la produzione ha voluto precisare che "Cormoran Strike" si discosterà dagli attuali drama che propinano una visione voyeuristica della violenza sulle donne. Il co-produttore esecutivo, Ruth Kenley-Letts, ha affermato “Credo che, come chiunque abbia potuto intuire dal feed della Rowling sa che lei è una femminista convinta e, senza fare spoiler, la questione violenza sulle donne è finalizzata alla trama e ben bilanciata".
Non ci resta che dare uno sguardo al trailer e aspettare con ansia il 27 agosto, nella speranza che la serie decolli e venga confermata per una seconda stagione.

CONTINUA A GUARDARE PER IL TRAILER

giovedì 24 agosto 2017

Recensione "Il Dominio del Fuoco" di Sabaa Tahir


Letto in pochissimi giorni, "Il Dominio del Fuoco" di Sabaa Tahir è salito immediatamente in cima al libri più belli in cui mi sia imbattuta in questo 2017. In vista della pubblicazione del secondo volume da parte della Nord, ho pensado di condividere con voi la mia recensione spoiler free. Un consiglio? Non lasciatevi scappare questa serie.

Titolo: Il Dominio del Fuoco (An ember in the ashes #1)
Data di pubblicazione: 8 Ottobre 2015
Dove acquistarlo: IBS
Autrice: Sabaa Tahir
Prezzo:  16,90 €
Editore: Nord
Pagine: 432



C'è stato un tempo in cui la sua terra era ricca di arte e di cultura. Laia non può ricordarsene, eppure ha sentito spesso i racconti su come fosse la vita prima che l'Impero trasformasse il mondo in un luogo grigio e dominato dalla tirannia, dove la scrittura è proibita e in cui una parola di troppo può significare la morte. Laia lo sa fin troppo bene, perché i suoi genitori sono caduti vittima di quel regime oppressivo. Da allora, lei ha imparato a tenere segreto l’amore per i libri, a non protestare, a non lamentarsi. Ma la sua esistenza cambia quando suo fratello Darin viene arrestato con l’accusa di tradimento. Per lui, Laia è disposta a tutto, anche a chiedere aiuto ai ribelli, che le propongono un accordo molto pericoloso: libereranno Darin, se lei diventerà una spia infiltrata nell'Accademia, la scuola in cui vengono formati i guerrieri dell'Impero… Da quattordici anni, Elias non conosce una realtà diversa da quella dell'Accademia. Quattordici anni di addestramento durissimo, durante i quali si è distinto per forza, coraggio e abilità. Elias è la promessa su cui l'Impero ripone le proprie speranze. Tuttavia, più aumenta la fiducia degli ufficiali nei suoi confronti, più lui vacilla, divorato dai dubbi. Vuole davvero diventare l'ingranaggio di un meccanismo spietato e senza scrupoli? Il giorno in cui conoscerà Laila, Elias troverà la risposta. E il suo destino sarà segnato.


La serie An Ember in the Ashes è composta da:
(An Ember in the Ashes #1) Il dominio del fuoco 
(An Ember in the Ashes #2) A torch against the night 
(An Ember in the Ashes #3) A reaper at the gate il 2018 
(An Ember in the Ashes #4) Senza titolo in America il 2019


La mia recensione

La vita è fatta di tanti momenti che non significano nulla. Poi, un giorno, capita un singolo momento che determina ogni istante che verrà dopo. Il momento in cui Darin ha gridato: quello è stato il momento. Era una prova di coraggio, di forza. E io ho fallito.

Quando tra le mie mani è piombato "Il domino del fuoco" in tutto il suo innegabile splendore, non ho potuto fare a meno che immergermi nelle sue pagine con il cuore ricolmo di aspettativa. 
Dopo averne sentito tessere le lodi a tutte le blogger che seguo e di cui mi fido, non ho potuto evitare di approcciarmi a questa lettura aspettandomi fuochi d'artificio e pugni nello stomaco. Generalmente simili attese sfociano in cocenti delusioni eppure, per mia immensa fortuna, "Il Dominio del Fuoco" non solo ha rispettato le aspettative, ma le ha persino di gran lunga superate. 
Il primo romanzo di questa serie fantasy e storica di Sabaa Tahir è un tripudio di meraviglia e azione, di sorprese e colpi di scena, di avventure tanto epiche da rimanere impresseQuesto è decisamente il tipo di libro che, pur essendo principalmente indirizzato a un target YA, può far presa su lettori di tutte le età. Complice anche un lato romance appena accennato, il piccolo gioiello di Sabaa Tahir è adatto anche ai lettori meno interessati agli intrecci amorosi.
"Il domino del fuoco" è un romanzo forte e feroce, che racconta senza mezze misure una storia intrisa di magia e brutalità, che attinge nel passato dei grandi imperi marziali, dando vita a un'avventura dai risvolti inaspettati, che colpisce nel segno. Un libro che non lascia scampo e conquista fino all'ultima pagina, imprimendosi nella memoria come una delle opere di genere più complete e avvincenti in cui ci si possa imbattere. Più di un libro fantasy per ragazzi, "Il Dominio del Fuoco" è un'esperienza che offre emozioni e riflessioni a tutto tondo, senza falsa morale, ma con una forza incontenibile che si esprime tra le righe. 

«Convivo col senso di colpa. Ma al mondo esistono due tipi di sensi di colpa, ragazza: quello che ti schiaccia fino a farti diventare un inetto, e quello che alimenta la tua anima, dandole uno scopo.»

Il romanzo di Sabaa Tahir non è un semplice romanzo distopico per ragazzini. Non lo è affatto. Si tratta invece di una voce fuori dal coro, che ci presenta un mondo sconosciuto che profuma del passato imperiale che fece grande i Romani e i Greci. Come fu per questi immensi imperi, quello dei Marziali di Sabaa Tahir è salito al potere brutalizzando e annientando i propri nemici, lasciando dietro di sé una scia di sangue e vendetta. E sono proprio il sangue e la vendetta il filo conduttore della storia che "Il domino del fuoco" racchiude. Una storia di predestinazione, di resilienza, di voglia di rivalsa. Una storia di schiavi e padroni, di violenza e mostri, di morte che incombe e voglia di vivere nonostante tutto.
Nel mondo di Sabaa Tahir tutto è riconducibile alla forza bruta. Quella che i Marziali, popolo imperiale hanno esercitato per annientare la volontà delle civiltà che hanno conquistato e reso schiave grazie al loro spietato esercito di Maschere. Votati alla guerra e alla spada, i  Marziali hanno rinunciato alle proprie anime in cambio del potere e del dominio. 
Lo sanno bene Laia e Elias, i due eroi che ci narrano la storia. Lei è una Dotta, il suo popolo vive sotto il giogo dei Marziali ed è stato privato di ogni dignità: persino il possesso di un libro per lei è un pericolo mortale. Lui è il figlio della Comandante Keris Veturia, nonché aspirante Maschera su cui grava già il peso di innumerevoli vite. Lei si trova a introdursi nelle fauci del leone per salvare l'adorato fratello Darin e aiutare la resistenza, lui vorrebbe scappare dal suo fato e lavare le proprie mani dal sangue innocente che le imbratta. Due missioni diverse che il destino intreccerà inaspettatamente, per dar vita a una scintilla che potrebbe cambiare il loro mondo per sempre.
Due avventure distinte, che si muovono in parallelo sul filo del rasoio, unite da intenti comuni e con un finale che sorprenderà tutti, due voci narranti, una storia che cattura!

lunedì 21 agosto 2017

Estrazione giveaway "L'ultima notte al mondo" di Bianca Marconero!

Ehilà gente, so che avevate dato per dispersa l'estrazione del giveaway de "L'ultima notte al mondo" di Bianca Marconero. Ma l'estate avanza, le vacanze mi assorbono e avevo completamente dimenticato che stavate aspettando mie notizie. Poco male, ecco a voi il nome del vincitore di questa dolcissima chicca!


Titolo: L'ultima notte al mondo (L'ultima notte al mondo #1)
Data di pubblicazione: 29 giugno 2017
Autrice: Bianca Marconero
Editore: Newton Compton
Dove acquistarlo: IBS
Prezzo:  5,90 €
Pagine: 448



Quante volte ci si può innamorare della stessa persona?
Marco Bertani ha ventitré anni, alle spalle un’adolescenza tutt’altro che semplice e davanti a sé un futuro nel quale potrà contare solo su se stesso. Un giorno inaspettatamente si imbatte in Marianna Visconti, ex compagna del liceo e amore non corrisposto della sua vita. I loro mondi non potrebbero essere più lontani: Marianna, dopo aver studiato negli Stati Uniti, sta facendo pratica legale presso il prestigioso studio di un amico di famiglia, mentre Marco sbarca il lunario lavorando come operatore per una rete televisiva locale. Quando però le viene prospettata l’occasione di condurre un programma ideato proprio da lui, Marianna decide di accettare la sfida, convinta che così potrà dimostrare a Luca, il fidanzato con cui è in crisi, di cosa è capace: lei e Marco si troveranno quindi a lavorare gomito a gomito e scopriranno di non essere poi così diversi come credevano… 

E non finisce qui: tra le pagine del prequel, Ed ero contentissimo, in coda a questo volume, scoprirete un Marco adolescente sui banchi di scuola, un protagonista al quale non potrete non affezionarvi.
Bugie, tradimenti e gelosie: un romanzo sull’amore romantico, divertente e profondo, che sa arrivare al cuore dei lettori. 



La serie "L'ultima notte al mondo" è composta così:
(L'ultima notte al mondo #0.5) Ed ero contentissimo
(L'ultima notte al mondo #1) L'ultima notte al mondo


VINCE IL LIBRO

Cover Love #214



Ai più attenti di voi non sarà sfuggito che la puntata dello scorso lunedì di "Cover Love" è saltata. Non guardatemi in quel modo, mi sento giudicata! Il fatto è che anche io, di tanto in tanto, sento il bisogno di prendermi qualche giorno di ferie e siccome era il lunedì che precedeva il ferragosto, ho deciso di stare lontana dal pc. Mi perdonate, vero?
Oggi, però, torna puntuale la rubrica inventata da me del lunedì che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno rubato il cuore, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi! Vorrei che partecipaste scegliendo quale, secondo voi, è la cover più bella tra le tre da me selezionate e mescolandone l'ordine di classifica, in modo da formarne una vostra! 
PER UNA VOLTA CONCEDIAMOCI IL "PIACERE" DI GIUDICARE UN LIBRO DALLA COPERTINA!

LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:



  



1. HARRY POTTER AND THE PRISONER OF AZKABAN
2. IL DOMINIO DEL FUOCO
3. LA MAPPA CHE MI PORTA A TE

E secondo i vostri voti la cover più bella è...  

HARRY POTTER AND THE PRISONER OF AZKABAN



Ehehe, mi piace vincere facile! Mentre sotto risuona la musichetta della lotteria, io ridacchio soddisfatta perché il mio BELLISSIMO primo posto è stato confermato. Non è una sorpresa, lo so, perché la copertina di HP ha vinto in partenza, tuttavia fa sempre piacere una vittoria.


E ORA, ECCO LA NUOVA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA!




1.DEFY THE STARS

Tempo fa vi avevo mostrato un'altra versione di questa copertina. Anch'essa bellissima, non c'è che dire. Ma non potevo esimermi dall'inserire al primo posto quella che vedete qui in basso. Meravigliosa, vero? La trovo bella da impazzire, da far brillare gli occhi e far battere il cuore. Non saprei come descriverla se non dicendo che è stratosferica. Ditemi che non sono l'unica a pensarla così.

TRAMA TRADOTTA DA ME


Noemi Vidal è un soldato adolescente del pianeta Genesis, un tempo colonia della Terra che ora lotta per l'indipendenza. Gli umani di Genesis hanno combattuto contro i "mech" robotici terrestri per decadi senza posa. 

Dopo un  attacco a sorpresa, Noemi si trova dispersa nello spazio su una nave abbandonata, su cui incontra Abel, il prototipo mech più sofisticato mai creato. E che dovrebbe essere suo nemico. Ma la programmazione di Abel lo obbliga a obbedire a Noemi a comando e questo vuol dire che l'aiuterà a salvare Genesis, anche se la guerra potrebbe ucciderlo.

Assieme si imbarcano in un difficile viaggio attraverso la galassia. Ma presto Noemi inizia a capire che Abel potrebbe essere più di una macchina e Abel che la sua devozione per lei potrebbe non derivare solo da una questione di programmazione.






2.  TALES OF THE PECULIAR 


Qualche giorno fa è comparsa su Entertainment Weekly la copertina della nuova edizione di "Tales of the Peculiar" di Ransom Riggs. E io me ne sono subito invaghita. Non è assolutamente bellissima? Così bella da meritare un primo posto, ma sono cattiva e ve la metto al secondo lasciando a voi la patata bollente. Per chi se lo stesse chiedendo questa nuova edizione conterrà anche una storia inedita. State già pensando di acquistarla?

venerdì 18 agosto 2017

Anteprima "Per sempre mia" di Jennifer Armentrout. Arriva a Gennaio il nuovo irresistibile romanzo della regina del romance!

L'estate sta finendo, ma questo non vuol dire che le gioie siano giunte al termine. Mentre gli ultimi giorni di agosto riscaldano i nostri cuori, le meravigliose anteprime librose fioccano facendoci sognare come non mai. E cosa sa farci sognare meglio di un buon romance scritto dall'amatissima Jennifer L.Armentrout?Chi di voi segue Jen assiduamente saprà che l'autrice giungerà presto in Italia per incontrare i fan. Come potete leggere dalla locandina qui di fianco, lunedì 23 Ottobre alle ore 18:00 ci sarà un incontro con la Armentrout in Piazza Duomo, a Milano. Invece il martedì 24 Ottobre l'autrice sarà, sempre alle 18:00, al centro commerciale I Granai a Roma. Immagino che alcuni di voi abbiano già fatto grandi piani per andare a incontrarla. Non chiedetemi se ci sarò, perché sono timidissima e difficilmente prendo parte a queste iniziative. Ma mai direi mai...
La notizia di oggi, però, non riguarda l'arrivo dell'autrice in Italia, ma la pubblicazione di un suo nuovo libro! Uscirà il 24 Gennaio (eh, sì, la data è lontana, ma l'attesa è febbrile) "Per sempre mia", un romance a tinte mystery autoconclusivo indirizzato principalmente a un pubblico di adulti.La storia, adrenalinica e carica di suspense, è quella di Sasha Keaton, che ha lasciato la sua cittadina in West Virginia quando è riuscita a scappare dal terribile serial killer che terrorizzava la popolazione. Ora, dopo dieci anni, Sasha fa ritorno a casa per prendersi cura del B&B di famiglia. Nulla ferisce e colpisce quanto il ricordo di un passato difficile, in particolare quando ci sono di mezzo pentimenti e rimorsi. Come quelli che vibrano tra lei e Cole, l'agente dell'FBI che un tempo era qualcosa di più per lei e che è tormentato dalla consapevolezza di non aver aiutato Sasha come avrebbe dovuto. Quando la ragazza torna in città, però, l'assassino si muove nuovamente sferrando ulteriori minacce e Cole è disposto a tutto pur di proteggerla. Ma Sasha può davvero fidarsi di lui? Chi è che la vuole morta?Un amore sopito, un assassino pronto ad attaccare di nuovo e portare a termine il suo piano malvagio, sospetto, segreti e passioni, sono gli ingredienti che vi terranno incollati alle pagine di questo nuovo, graffiante, romanzo firmato dalla Armentrout. Siete pronti?

giovedì 17 agosto 2017

Recensione "Non dirgli che ti manca" di Alessandra Angelini

Letto un po' di tempo fa e amato con tutto il cuore "Non dirgli che ti manca" di Alessandra Angelini è, nonostante la sua copertina un po' fosca, il romance perfetto da leggere sotto l'ombrellone. O tra le coperte. O sotto la pioggia. Insomma, in qualunque stagione vi troviate, se vi piacciono le belle storie d'amore e la bella musica, non lasciatevi scappare questa chicca!


Data di pubblicazione: 17 Novembre 2016
Titolo: Non dirgli che ti manca 
Autrice: Alessandra Angelini
Editore: Newton Compton
Dove acquistarlo: IBS
Prezzo: 9,90 €
Pagine: 320


Isabella è a pezzi: da un lato deve vedersela con un padre di successo, per il quale non ci sono possibilità di futuro se non quello che ha immaginato lui stesso per sua figlia. Dall’altro perché il suo fidanzato, quello che secondo tutti era il ragazzo perfetto per lei, la tradisce spezzandole il cuore. Così Isabella decide che è arrivato il momento di cercare la propria strada e trasferirsi da Roma a Bologna per studiare. Ma la vita è sempre pronta a sorprenderti: nel caso di Isabella l’imprevisto si chiama Denis, tatuatissimo batterista dei Bad Attitude. Farfalle nello stomaco e un desiderio mai provato prima sono gli effetti secondari di quell’incontro, che culmina in una notte di sesso bollente. I due si imbarcano in una relazione turbolenta, fatta di lunghe separazioni, resa complicata dall’insofferenza del padre di lei e dalle insicurezze di Isabella. Nonostante le differenze sociali, quello che Denis e Isabella provano l’uno per l’altra è un sentimento insopprimibile, forte e delicato, violento e dolce allo stesso tempo, qualcosa che va oltre le regole ma che non sembra destinato a finire, come quelle melodie che entrano nella testa e non se ne vanno più…


La mia recensione


Alcuni romanzi ti si insinuano nel cuore in punta di piedi, come una canzone sentita di sfuggita e che ti risuona nella testa, prima sporadicamente, poi in modo implacabile. Ecco, "Non dirgli che ti manca" è stato per me quel genere di libro. Una dolce sinfonia di emozioni a fior di pelle, una storia d'amore e amicizia, di crescita e scoperta. Sensuale senza essere volgare, romantico senza essere melenso. Un tripudio di meraviglia che mi ha conquistata.
Letto in un fiato e con il cuore felice, il libro d'esordio di Alessandra Angelini è stato un viaggio commovente e tenero, con tanto di colonna sonora. Ancora una volta è un'autrice italiana a dimostrare che il romance new adult non è per forza la fiera dei cliché e delle banalità, ma che il genere è anche in grado di offrire sensazioni profonde, che scalfiscono le barriere del cuore.
Un libro da leggere per tutti gli amanti della musica e delle storie tutte tormento e passione, degli amori fulminanti e di quei romanzi in cui anche i personaggi secondari hanno molto da dire. Non mi stupisce che abbia fatto innamorare praticamente chiunque vi sia entrato in contatto e mi auguro caldamente che questo sia solo l'inizio di un'avventura che ci darà la possibilità di conoscere anche gli altri componenti della band protagonista. 
"Non dirgli che ti manca" è un romance adorabile, zeppo di tutti quei sentimenti che danno dipendenza, carico di tumulti interiori, drammi quotidiani, voglia di rivalsa e desiderio di libertà. Ambientato in una Bologna che pulsa di musica e avventura, il romanzo d'esordio di Alessandra scalda il cuore e afferra l'anima, catturando con un fascino a cui è difficile sottrarsi.

La storia è narrata dalla voce di Isabella, che ha imparato a sue spese quanto possa essere opprimente il peso di una famiglia dalle troppe esigenze. Da lei ci si aspetta perfezione, correttezza e, in un certo senso, remissione. Sacrificarsi per il bene comune, per l'immagine di sé da trasmettere agli altri, è stato il dogma che ha segnato la sua crescita. Ma in un nucleo familiare come il suo, in cui il giudizio altrui è un'onta al quale bisogna sottrarsi a tutti i costi, anche a scapito della propria integrità morale, gli equilibri sono precari. Non c'è da stupirsi, dunque, che in un momento di estrema fragilità, Isabella decida di ribellarsi e spezzare quel legame che pesa come un macigno sul cuore.
Così, in seguito a una tremenda delusione amorosa e un terribile tradimento da parte delle persone di cui si fidava di più, Isabella decide di seguire l'istinto e mettersi alla prova e, nella settimana che le cambierà la vita, incontrerà il ragazzo che le metterà a soqquadro il cuore. 
Quando il suo cammino incontra quello di Denis, bellissimo e capace di fare meraviglie con la batteria, Isabella non sa che la notte folle e sognante che trascorrono assieme altro non è che il preludio della più grande avventura mai vissuta. Tra loro è subito alchimia e passione, magnetismo e desiderio. Un desiderio inedito sia per lui, che non ha mai cercato l'amore, che per lei, che non ha mai provato un sentimento così sfrenato e viscerale. 
Con il supporto degli scanzonati Bad Attitude, la band di Denis, Alessandra Angelini ci racconta un'indimenticabile storia d'amore, amicizia, conflitti e redenzione, da leggere con la musica a tutto volume!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...