giovedì 30 marzo 2017

Anteprima "Nel profondo della foresta" di Holly Black. Torna in libreria la signora del fantasy con una storia YA deliziosa!

Mi pare incredibile la mole li libri bellissimi che usciranno ad Aprile in libreria. Molti di questi li desidero da tanto, tantissimo tempo. Ed è il caso di "Nel profondo della foresta" libro dalla meravigliosa Holly Black, regina del fantasy young adult, che ci ha inchiodato alle pagine con "Le cronache di Spiderwick", "Doll bones" e "I segreti di Cold Town" (dovete leggerlo se amate le storie romantiche e vampiresche!). Questo fantasy dark e romance autoconclusivo si presenta come uno dei libri più belli della stagione, non solo grazie alla penna che lo ha scritto, ma anche per la storia che racchiude. Oscura, magica e ricca di fascino: una fiaba spaventosa e raffinata, in pieno stile Black insomma.
I protagonisti sono due fratelli, Ben e Hazel, nati e cresciuti a Fairfold, un posto simile al nostro mondo, ma traboccante di magia. Un luogo in cui mostri, fate e creature di ogni genere convivono con gli esseri umani in uno strano equilibrio. E sembra quasi che al centro di questa particolare pace, ci sia il ragazzo dalle corna sulla testa, che dorme in una bara di vetro nella foresta.
Da piccoli Ben e Hazel si avventuravano nel fitto della foresta, andando a caccia di mostri e fantasticando sul risveglio del ragazzo magico che dorme senza sosta da tempo immemore. Chissà che storie incredibili avrebbe raccontato loro, chissà quali avventure avrebbero vissuto assieme. Ma ora Ben e Hazel sono cresciuti, il ragazzo misterioso non si è mai svegliato e la sua tomba, ormai, è presa d'assalto dai turisti di tutto il mondo, giunti a Fairfold per vedere le Fate e le altre creature che popolano la foresta. Il tempo dei giochi per i due fratelli è ormai lontano e loro non sono più l'uno il migliore amico dell'altra, bensì rivali su fronti opposti con tanti, troppi segreti e bugie a dividerli. 
Quando a Fairfold, però, accade qualcosa di straordinario, Ben e Hazel si troveranno nuovamente a lottare fianco a fianco. I due fratelli infatti vengono risucchiati in un'avventura eccezionale, piena di magia, amori dirompenti, misteri da svelare e colpi di scena. Non so voi, ma io non vedo l'ora di immergermi in questa fiaba oscura!



mercoledì 29 marzo 2017

Anteprima "Shake my colors" di Silvia Montemurro. A breve in libreria il romance YA che ha fatto innamorare i lettori su Wattpad!

Alcuni giorni sono migliori di altri, non è così? Non so a voi, ma a me a volte basta un buon libro, o la notizia della sua pubblicazione, per farmi salire l'umore alle stelle. Poi, quando questo libro ha già fatto breccia nel tuo cuore, perché scritto da un'autrice che rispetti moltissimo, che sa commuovere e far sognare, tutto è ancora più bello. 
Uscirà l'11 Aprile per Sperling & Kupfer "Shake my colors" di Silvia Montemurro, giovanissima autrice nostrana che con "Cercami nel vento", suo primo romanzo, ha dimostrato di essere capace di creare meraviglie con la sua penna. Non esagero quando dico che sicuramente Silvia vi inchioderà alle pagine con la sua nuova creatura e la preziosa e struggente storia d'amicizia, amore e rinascita che racchiude.
Lo so perché "Shake my colors", primo di una trilogia young adult dolcissima, ha già mietuto migliaia di vittime prima ancora di essere approdato in libreria. Silvia, infatti, dopo aver pubblicato il meraviglioso "Cercami nel vento", ha continuato a deliziarci con le sue deliziose storie pubblicandole su Wattpad e proprio con "Shake my colors" ha conquistato schiere di lettori, perdutamente invaghiti della storia di Geo Laura e Paolo. E ora, dopo il grande successo ottenuto sulla piattaforma che ha sfornato alcuni tra i più clamorosi casi editoriali su scala mondiale, "Shake my colors" è pronto a trafiggere i cuori di tutti voi!
La protagonista è Laura, che a diciassette anni deve lottare contro una patologia che le impedisce di vedere i colori che la circondano. Ma non le ha impedito però di dare tutta se stessa al pattinaggio. Il ghiaccio le regala la possibilità di dimenticare i colori che non può vedere: sulla sua pelle, quando pattina, sente tutti i colori del mondo. Paolo è il suo migliore amico, ancora nei momenti più cupi, confidente prezioso, spalla su cui piangere. Nessuno l'ha mai capita come lui. Queste sono le certezze di Laura. 
Ma tutto cambia quando nella sua vita irrompe Geo: bello, ribelle, misterioso. Con due occhi che, pur se senza colore per lei, sono come fari in una notte buia. Tra Geo e Laura scatta qualcosa, un sentimento insopprimibile e difficile da spiegare, che metterà tutto a soqquadro. Entrambi, poi, mantengono segreti all'altro. Segreti che potrebbero mettere fine alla fragile relazione che è appena sbocciata. Perché per entrambi la vita è tutto fuorché semplice.
Siete pronti a lanciarvi in questa nuova, romantica, trilogia? Io non vedo assolutamente l'ora!


martedì 28 marzo 2017

Recensione "Passenger" di Alexandra Bracken




Qualche tempo fa e con grande emozione vi annunciavo la pubblicazione di "Passenger", primo libro della duologia di Alexandra Bracken. L'entusiasmo che avete dimostrato per questa notizia mi ha riempito di gioia, perciò non potevo esimermi dal recensire il libro in anteprima per voi. Come sempre la mia recensione è totalmente prima di spoiler, perciò leggetela senza paura.


Data di pubblicazione: 28 marzo 2017
Titolo: Passenger (Passenger #1)
Autrice: Alexandra Bracken
Editore: Sperling & Kupfer
Dove comprarloIBS
Prezzo: 18,90 €
Pagine: 420


In una terribile notte, Etta Spencer – giovanissima violinista – perde tutto quello che conosce e ama. Catapultata all’improvviso in un mondo sconosciuto, ha un’unica certezza: non ha viaggiato per chilometri, bensì per secoli. La sua famiglia, infatti, possiede la capacità di viaggiare nel tempo. Un’abilità di cui lei ha sempre ignorato l’esistenza. Fino ad ora. Passeggera a sorpresa su una nave nel bel mezzo dell’oceano, e disposta a tutto per ritornare al proprio tempo, Etta inizia una straordinaria avventura attraverso secoli e continenti, in compagnia di Nicholas, il capitano della nave. Ma i suoi tentativi per trovare la strada di casa non fanno che trascinarla sempre più a fondo. Per sopravvivere dovrà imparare a navigare tra spazio, tempo, tradimento e amore.

La serie Passenger è composta così:
1. (Passenger #1) Passenger 
2. (Passenger #2) Traveller



La mia recensione

Etta si domandava se, muovendosi al di fuori del naturale scorrere del tempo, non avessero dimenticato il punto più cruciale della vita, che non andava vissuta per il passato, e nemmeno per il futuro, ma per ciascun attimo del presente.
C'è qualcosa di speciale nei romanzi che affrontano il tema dei viaggi nel tempo. Possiedono un fascino imprescindibile, che calamita l'attenzione e fa sbocciare sogni nell'immaginario di autori e lettori. Certo, non tutti i romanzi che trattano di questa tematica sono in grado di mantenere le promesse e le premesse, ma posso dire che "Passenger" appartiena alla categoria di libri che non deludono le aspettative.
In questa prima opera della duologia omonima di genere fantasy e romance per YA, ma perfetta per lettori di tutte le età, Alexandra Bracken da fuoco alle polveri infiammando i cuori e dando vita a un universo variegato, brillante e indimenticabile. Sono sicura infatti che questa serie entrerà di prepotenza nella lista di quelle più amate dai lettori italiani. Mescolando mistero e amore, avventura e magia, con ambientazioni incredibili capaci di far sognare a occhi aperti, "Passenger" offre una storia ricca di colpi di scena che tolgono il fiato fino all'ultimissima pagina!
Che voi siate lettori giovani o meno giovani, se amate i viaggio nel tempo, avete un debole per i corsari (come si può non averlo?) e non sapete resistere all'attrattiva di un buon romance storico, allora non dovreste lasciarvi scappare questa meravigliosa lettura! 
Sono certa che le vicende dei protagonisti vi incateneranno alle pagine e che quel finale, pazzesco a dir poco, vi farà desiderare ardentemente il secondo e ultimo volume! Ma state tranquilli, la  Sperling & Kupfer sta per pubblicarlo, perciò leggetelo senza alcuna remora. Questa è la serie perfetta per gli amanti di Outlander o della Trilogia delle Gemme della Gier, una vera ventata d'aria fresca nel panorama young adult!
Non posso non pensare che non sia chi amiamo, ma la qualità del nostro amore ad avere importanza. E quindi quello che voglio dirti è… un fiore non è meno bello solo perché sboccia in modo inaspettato. Perché dura un’ora invece di giorni.
La storia con cui la Bracken ha deciso di conquistarci senza appello, è quella di Etta, talentuosissima violinista adolescente nostra contemporanea a cui il destino tira un brutto scherzo. Dopo una manciata di pagine in cui il facciamo la sua conoscenza, Etta viene infatti catapultata in una spirale di eventi incredibili, che metteranno in discussione ogni sua certezza. Uno strappo nel tessuto temporale e per Etta nulla ha più senso: dopo un brutale incidente dalle tragiche conseguenze, si risveglia su una nave corsara nel 1700, in balia di eventi più grandi di lei.
Ma Etta è una ragazza del ventunesimo secolo, piena di spirito d'iniziativa e forza d'animo. Non basta la consapevolezza di possedere il gene del viaggiatore nel tempo per farle perdere la sua tempra. Anche se intrappolata in un'avventura dai risvolti incerti, Etta è disposta a tutto pur di poter tornare dalla sua famiglia, nella propria epoca
Quando il perfido Mr. Ironwood, suo rapitore e mandante della tragedia che l'ha coinvolta, le getta addosso il peso di un'eredità pericolosa, Etta non lascia che la responsabilità della sua missione la schiacci. Come una guerriera, affronta a testa alta l'avventura da cui dipendono le vite di coloro che ama: troverà l'astrolabio in grado di leggere la destinazione e il secolo in cui porta un passaggio temporale e si garantirà il ritorno alla propria epocaCerto, non immagina che questa ricerca comporti immensi sacrifici e l'intraprendere un viaggio tortuoso, dal finale incerto. 
Con l'aiuto di Nicholas, capitano della nave che li condurrà nei meandri del tempo, Etta cavalcherà tra i secoli, dalle più primitive foreste pluviali, a Nassau, dai Jardin du Luxemburg a Damasco. Preparatevi a restare col fiato sospeso fino al sorprendente finale in pieno stile cliffhanger!
Era questo il pericolo, la seduzione dei viaggi nel tempo, si rese conto Etta: era l’opportunità, la libertà data dalle mille possibilità di scegliere dove vivere e come ricominciare da capo. Era la bellezza che si apriva nella tua vita se solo ti fermavi a guardare un momento.

lunedì 27 marzo 2017

Cover Love #194



Iniziare la settimana nel modo giusto è tutta una questione di prospettive. Si dice che circondarsi di cose belle sia la carta vincente per sentirsi ispirati, perciò su Atelier dei Libri c'è l'appuntamento con la rubrica più vanitosa, quando si tratta di letteratura.
Vi presento "Cover Love", rubrica inventata da me che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno rubato il cuore, siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi! Vorrei che partecipaste scegliendo quale, secondo voi, è la cover più bella tra le tre da me selezionate e mescolandone l'ordine di classifica, in modo da formarne una vostra! 
PER UNA VOLTA CONCEDIAMOCI IL "PIACERE" DI GIUDICARE UN LIBRO DALLA COPERTINA!



LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:



1.WILD BEAUTY
2. BIRTHDATE
3. TRAITOR TO THE THRONE


E secondo i vostri voti la cover più bella è...  

BAD ROMANCE
Be' non mi stupisco. Dopo aver visto le mie classifiche invariate per un po', mi aspettavo che prima o poi avreste fatto un po' di baccano. Ed eccoci qui, con Bad Romance (bellissima) che dal terzo posto sale al PRIMO! Non posso biasimarvi, però: adoro questa copertina e non mi stupisce.

E ORA, ECCO LA NUOVA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA!



1. WINTERSONG


Dopo averla vista con i miei occhi, posso dire che la copertia di Winterblood è davvero meravigliosa. E scommetto che in paperback non renda come in hardback! La trovo deliziosa e incantevole, bellissima ed elegante. In una parola: evocativa. L'adoro, e poi mi fa pensare tanto a "La bella e la bestia" con quella rosa! A voi no?

domenica 26 marzo 2017

Speciale e giveaway "Carry On" di Rainbow Rowell: i lettori intervistano l'autrice!




Ci sono autori che ci entrano nel cuore, mettendolo a soqquadro e ricavando un posticino speciale, tutto loro. Autori che sono in grado di farci sorridere e sognare, riflettere e amare, sentire. Sentire sulla nostra pelle e nella nostra anima, sfumature mai provate prima, derivanti da storie bellissime e toccanti nella loro semplicità. Rainbow Rowell appartiene, per me e per milioni di lettori, a questa rara categoria. Non sarà difficile capire, dunque, quale onore sia stato per me poter dialogare con lei al telefono, ascoltando con quale entusiasmo accogliesse i quesiti che voi sognalettori di Atelier dei Libri le avete posto. Mi sentivo emozionata non solo di poter scambiare qualche parola con una delle autrici a me più care, ma anche dell'aver avuto l'opportunità di fare da tramite tra lei e voi.
Scegliere quali domande porle è stato davvero difficile per me, perché ognuno di voi è stato fantastico e avrei voluto che tutti i vostri interrogativi potessero ricevere risposta. Anche Rainbow in effetti è rimasta impressionata dalla mole di domande e dall'affetto che voi le avete riservata. Prima di procedere a farvi leggere l'intervista, voglio dunque portarvi l'abbraccio dell'autrice, che vi manda tutto il suo amore e spera di potervi incontrare presto in Italia.


Data di pubblicazione: 21 marzo 2017
Titolo: Carry On (autoconclusivo)
Autore: Rainbow Rowell
Editore: Piemme
Prezzo: 17,00 €
Pagine: 540



Simon Snow è il Prescelto peggiore che possa essere mai stato prescelto. O almeno questo è quello che dice Baz, il suo compagno di stanza. E Baz può anche essere il diavolo fatto persona, un vampiro e generalmente un po' uno stronzo, ma forse ha ragione. La maggior parte delle volte Simon non riesce neanche usare la sua bacchetta, e se ci riesce finisce solo per dar fuoco a qualcosa. Il suo mentore lo ignora, la sua ragazza lo ha lasciato e c'è in giro un mostro che divora la magia e, per di più, ha la sua stessa faccia. Baz sarebbe divertito da questo ultimo fatto, se solo fosse venuto a scuola. È il loro ultimo anno a Watford e la peggior nemesi di Simon non ha avuto neanche il coraggio di farsi vedere!






#1
Neve Nera
Ti sei affezionata a Simon e Baz mentre scrivevi di Cath o la decisione di pubblicare Carry on è stata frutto dell'amore dei lettori per quei personaggi?

Rainbow Rowell
Sì, quando stavo scrivendo fan girl mi sono letteralmente innamorata di loro, in particolare di Baz. Avrei scritto di loro per tutto il giorno. Quando ho finito di scrivere fan girl non potevo chiuderla li, perché sentivo che Simon e Baz mi giravano in testa chiedendomi di scrivere la loro storia.

#2


Sophbird
Se, per assurdo, Cath avesse la possibilità di incontrare Simon e Baz dal vivo, quale pensi che sarebbe la sua prima reazione, e cosa vorrebbe dirgli? 

Rainbow Rowell
Vista la sua timidezza, penso che Cat sarebbe molto timida se li conoscesse, e non credo riuscirebbe a dire niente. A quel punto Baz probabilmente si prenderebbe bonariamente gioco di lei, mentre Simon proverebbe a consolarla e le starebbe vicino.



#3

Selly
Secondo te quali sono le qualità migliori di Simon e Baz? Tra i due chi è il tuo preferito e perché?

Rainbow Rowell 

La qualità maggiore di entrambi sia lo spirito di sacrificio. All'inizio della storia loro hanno già sacrificato molto di ciò che sono per la lealtà che Simon nutre nei confronti del Mago e che Baz prova nei confronti della sua famiglia. In seguito diventeranno molto leali l'uno verso l'altro. Ammiro molto la loro dedizione.

sabato 25 marzo 2017

Anteprima "Obsession" di Jennifer Armentrout. Finalmente in Italia lo spin-off paranormal romance della serie "Lux"

ObsessionDi sabati che iniziano col botto ce ne vorrebbero a bizzeffe, non è così? Ma notizie come quella che sto per condividere oggi su queste pagine non sono all'ordine del giorno. Anzi, sono rare e preziose. Tutte le amanti della serie Lux di Jennifer Armentrout, ma anche quelli che semplicemente hanno una crush per i paranormal romance avvincenti che lasciano senza fiato, dovrebbero drizzare le orecchie. Esce il 19 Aprile per Giunti "Obsession", libro autoconclusivo di genere urban fantasy, romance e mystery di target new adult, ambientato nello stesso universo paranormale della quotatissima serie Lux (leggi: Shadows, Obsidian Oblivion 1, 2, 3, Onyx, Opal, Origin, Oppositions), nata dalla geniale e fervida penna di Jennifer L.Armentrout, autrice dalle mille sfaccettature che trova nel paranormal romance pane per i propri denti. Per quanto legato alla serie Lux, Obsession è un romanzo a sé stante, che può essere letto in maniera totalmente indipendete dai libri della serie, perciò non temete se non conoscete il mondo dei Luxen.
Il protagonista maschile principale, nonché interesse amoroso della protagonista, è il glaciale Hunter, alieno appartenente alla razza degli Arum. Nella serie Lux gli Arum sono i cattivi di turno, i nemici contro cui i personaggi principali, appartenenti alla razza aliena dei Luxen lottano senza posa al fine di restare in vita. Perciò sarà quanto meno interessante entrare nella mente di Hunter, killer spietato dalla dubbia moralità, e scoprine i lati più nascosti! Gli Arum e i Luxen sono nemici giurati e fino a ora abbiamo conosciuto solo il punto dei vista dei Luxen rispetto alla loro rivalità. Ma la Armentrout sa stupire e lo farà con nuovi, avvincenti colpi di scena che vi faranno chiedere da che parte stare.
La protagonista femminile è Sara, venuta a contatto con una realtà troppo grande e pericolosa per poterla gestire da sola. Per questo, al fine di proteggere la sua incolumità e i segreti di cui è venuta a conoscenza, viene affidata alle cure di Hunter, che dovrà farle da guardia del corpo. Inutile dire che le avventure in cui questi due protagonisti saranno coinvolti vanno oltre ogni immaginazione e che il loro rapporto vi terrà incollati alle pagine senza sosta. Siete pronti a scoprire il nuovo lato della lotta tra Arum e Luxen e a innamorarvi di una nuova coppia?

giovedì 23 marzo 2017

Unboxing Illumicrate february box: vi mostro cosa ho trovato nella mia prima box librosa e vi parlo delle subscription box!

Giusto qualche giorno fa pubblicavo su Facebook e Twitter questa foto, dicendovi quanto avessi amato la mia prima Illumicrate e promettendovi che presto vi avrei mostrato cosa vi era al suo interno. Ma mai avrei pensato di scatenare la vostra curiosità al punto di scrivermi in privato per avere chiarimenti su cosa fosse e come funzionasse una subscription box! 
Perciò oggi ho deciso non solo di mostrarvi l'unboxing della mia Illumicrate, ma anche di parlarvi meglio della mia nuova ossessione libresca: ovvero le subscription box.
Per chi non lo sapesse, queste piccole meraviglie, sono delle scatole letterarie tematiche a cui ci si può abbonare (di solito arrivano a cadenza mensile o bimestrale) o che si possono comprare singolarmente siti dei vari produttori e che contengono ogni sorta di delizia per noi fangirl e fanboy innamorati dei libri. 
Bazzicando il web e in particolare Instagram mi sono imbattuta in tanti, tantissimi unboxing di queste deliziose scatole delle meraviglie contenenti libri, segnalibri, candele, gadget, calamite, bombe da bagno, stick labbra, bookplate, tazze, poster, e chi più ne ha più ne metta. Tutti a tema libroso e spesso creati appositamente per la box! Ed è inutile dire che il mio desiderio di possedere almeno una di queste favolose box è cresciuto esponenzialmente. 

In giro esistono moltissime box, alcune più famose di altre, quasi tutte provenienti da oltreoceano, ma fortuna vuole che le mie preferite, ovvero la Illumicrate, la FairyLoot e la Prudence and the Crow, siano made in UK. Questo vuol dire spese di spedizione non assassine, come invece accade quando si ordina dall'America. E questo vuol dire che io posso metterci le zampette con più facilità! 
Se ve lo state chiedendo: sì, tutti i libri che si trovano in queste box sono in inglese e a sorpresa. La cosa bella, oltre a tutte le meraviglie che si trova al loro interno, è che queste box siano una completa novità ogni mese! I creatori, infatti, si premurano di regalare libri nuovi, spesso in anteprima, e di comporre la box seguendo il tema stabilito! Il tema è l'unica cosa che viene rivelata al momento dell'acquisto, per far sì che chi riceva la box venga inondato dalla gioia della scoperta di tutti i regalini che vi troverà! 
Immaginate la mia felicità quando Eterno Fidanzato si è presentato a casa con il suo regalo di compleanno per me: una splendente Illumicrate piena di gioie librose tutte da scoprire! Siete curiosi di sapere cosa ho trovato al suo interno? Bene, perché io non vedo l'ora di mostrarvelo. Leggete fino in fondo per scoprire tutto, ma proprio tutto, quello che ho trovato nella mia prima Illumicrate (il costo è di circa 40 € spedizioni incluse)!






LA ILLUMICRATE DI FEBBRAIO CONTENEVA




Data di pubblicazione: 7 Febbraio 2017
Titolo: Wintersong (autoconclusivo)
Prezzo: 7,46 € (paperback)
Autrice: S. Jae-Jones 
Dove comprarloIBS
Editore: Titan Books
Pagine: 368

Per tutta la vita, Liesl ha ascoltato i racconti del bellissimo e pericoloso Re Goblin.

Che l'hanno ammaliata e ispirato le sue composizioni musicali. Ora diciottenne, Liesl sente che i suoi sogni musicali e le fantasie dell'infanzia stanno scomparendo. Ma poi sua sorella viene rapita dal Re Goblin e Liesl deve viaggiare nel Sottosuolo per salvarla. Trascinata in quello strano e accattivante mondo, trova l'uomo misterioso che lo governa e si trova presto al cospetto di una difficile decisione. Con il tempo e le vecchie leggi che la ostacolano, Liesl deve scoprire chi è davvero prima che il suo destino sia segnato.

Merchandise di wintersong:
- Un segnalibro
- Un bookplate firmato + una lettera dall'autrice!

martedì 21 marzo 2017

Recensione"L'universo nei tuoi occhi" di Jennifer Niven


Come sapete, proprio oggi sognalettori, è il giorno in cui  il nuovo libro di Jennifer Niven, ovvero "L'universo nei tuoi occhi", approda in libreria e io non potevo lasciarmi sfuggire la possiblità di partecipare al lancio della nuova storia scritta dall'autrice che mi ha rubato il cuore con "Raccontami di un giorno perfetto". 


Titolo: L'universo nei tuoi occhi (Autoconclusivo)
Data di pubblicazione: 21 Marzo 2017 
Autrice: Jennifer Niven
Editore: De Agostini
Dove comprarloIBS
Prezzo: 14,90 € 


Affascinante. Divertente. Distaccato. Ecco le tre parole d’ordine di Jack Masselin, diciassette anni e un segreto ben custodito: Jack non riesce a riconoscere il volto delle persone. Nemmeno quello dei suoi genitori, o quello dei suoi fratelli. Per questo si è dovuto impegnare molto per diventare Mister Popolarità. Si è esercitato per anni nell’impossibile arte di conoscere tutti senza conoscere davvero nessuno, di farsi amare senza amare a propria volta. E finora è riuscito a cavarsela. Ma le cose prendono una piega inaspettata quando Jack vede per la prima volta Libby. Libby che non è come le altre ragazze. Libby che porta addosso tutto il peso dell’universo: un passato difficile e tanti, troppi chili per poter essere accettata dai suoi compagni di scuola. Un giorno, per non sfigurare davanti agli amici, Jack prende di mira Libby in un gioco crudele, che spedisce entrambi in presidenza. Libby però non è il tipo che si lascia umiliare, e il suo incontro con Jack diventa presto uno scontro. Al mondo non esistono due caratteri più diversi dei loro. Eppure… più Jack e Libby si conoscono, meno si sentono soli. Perché ci sono persone che hanno il potere di cambiare tutto. Anche una vita intera.


La mia recensione

Possibile che nessuno se ne accorga? Perché nessuno mi dice: “Ehi, mi sembri sopraffatto dal mondo, liberati di questo peso, lascia che sia io a portarlo per un po’ al posto tuo.

Quando ho saputo che sarebbe giunto in libreria "L'universo nei tuoi occhi" di Jennifer Niven, il mio cuore si è riempito di gioia. L'autrice è la stessa che mi ha trafitto l'anima con "Raccontami di un giorno perfetto" e non nascondo che l'impazienza di leggere la sua nuova pubblicazione minacciava di togliermi il sonno
Ma, nonostante tutto, le mie aspettative non erano altissime. Non perché non mi fidassi delle capacità narrative della Niven, sia chiaro: sapevo che mi avrebbe inchiodata alle pagine con la sua prosa poetica e le sue incredibili doti di cantastorie. Ma sapevo anche che molti lettori oltreoceano si erano scontrati con la consapeolezza che nulla, nemmeno un bel libro come lo è "L'universo nei tuoi occhi", avrebbe potuto replicare la magnificenza del romanzo per cui Jennifer Niven è diventata tanto nota. Le due opere sono molto diverse e, per tutti coloro che se lo stanno chiedendo, in questo secondo romanzo, Jennifer Niven non ha infuso la carica drammatica che ha caratterizzato il libro precedente. 
Perciò, nell'attesa della pubblicazione della sua nuova fatica letteraria, ho lavorato su me stessa, convincendomi che non mi sarei dovuta aspettare di avere tra le mani un libro capace di strapparmi il respiro e donarmi le stesse emozioni che mi ha regalato "Raccontami di un giorno perfetto". E sono felice di averlo fatto perché "L'universo nei tuoi occhi" non meritava di dover reggere il confronto con nessun romanzo. L'avventura che racchiude è potente e preziosa, bella e struggente come solo la Niven è in grado di crearne. Decisamente un libro perfetto per gli adolescenti, ma che può essere amato da lettori di tutte le età. Un piccolo diamante grezzo, che splende nel firmamento della letteratura YA!


E a tutte le altre dico: siete desiderate e desiderabili. Grasse e magre, alte e basse, carine o bruttine, estroverse o timide. Non permettete a nessuno di sostenere il contrario. Nemmeno a voi stesse. Soprattutto a voi stesse.

Quella de "L'universo nei tuoi occhi" è una storia d'amore, verso il prossimo e verso se stessi. Una storia di verità scomode, crude, che possono disturbare, ma che fanno soprattutto pensare a quanto sia difficile amarsi nonostante tutto. Lo sanno bene Libby e Jack, i protagonisti le cui voci ci condurranno nelle loro vite apparentemente molto diverse. Eppure, per quanto distanti possano sembrare, entrambi lottano a modo loro per far sì che non siano le loro diversità a definirli. In un mondo in cui l'unica cosa che appare necessaria è l'omologazione, Libby e Jack devono proteggere il loro cuore sfoderando gli artigli. E lo fanno. A volte anche facendosi male a vicenda, ma come si può giudicare chi ferisce per non soccombere?
Il primo incontro tra Jack e Libby è tremendo e innesca la spirale di bullismo in cui la ragazza ha paura di annegare; lei, che pur portando addosso il peso dell'universo, ha deciso di ricominciare e lasciarsi alle spalle il suo terribile passato da prigioniera in casa con il cibo come unico amico. Lei che non si può che adorare dal primo istante, viene presa di mira e maltrattata dai suoi coetanei e a dare inizio a tutto è proprio Jack. Uno scherzo crudele scatena la serie d'eventi che porta i due protagonisti a trascorrere assieme molto più tempo di quanto avrebbero desiderato, dando vita a un'alleanza impensabile, ma bellissima. Attenzione: questa non è un libro in cui la ragazza bullizzata si innamora del proprio bullo. Ma una un romanzo d'amore, rinascita, autoaffermazione e diversità. Ben presto, infatti, Libby si accorge che anche Jack, come lei, ha dei segreti che pesano come macigni sul cuore: non è in grado di riconoscere i volti, nemmeno quelli delle persone che ama di più, ma la paura lo spinge a tenere nascosto il suo problema persino ai suoi familiari. 
Libby, e Jack, così diversi eppure così simili, iniziano un percorso che ridefinirà le loro vite e grazie al sentimento meraviglioso che li unisce impareranno ad amare i propri difetti, a discapito di tutto.


Non ti conosco, ma sono sicura che anche tu hai qualche problema. Magari hai un corpo da modella e un viso perfetto, ma scommetto che anche tu nascondi delle insicurezze.

lunedì 20 marzo 2017

Cover Love #193



Come ogni lunedì, la vostra blogger dei libri è pronta a viziarvi con copertine da amare, votare e sognare. Oggi, poi, che è il primo giorno di primavera, è stato particolarmente soddisfacente starsene seduti vicino alla finestra, con gli uccellini che canticchiano mentre scovavo le cover da proporvi. Spero che a voi piacciano tanto quanto a me.
Vi ricordo "Cover Love", rubrica inventata da me che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno rubato il cuore, che siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi! Vorrei che partecipaste scegliendo quale, secondo voi, è la cover più bella tra le tre da me selezionate e mescolandone l'ordine di classifica, in modo da formarne una vostra! 
PER UNA VOLTA CONCEDIAMOCI IL "PIACERE" DI GIUDICARE UN LIBRO DALLA COPERTINA!



LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:
 
1.WILD BEAUTY
2. BIRTHDATE
3. TRAITOR TO THE THRONE


E secondo i vostri voti la cover più bella è...  

WILD BEAUTY


Mi piace vincere facile (inserire musichetta).  Lo so, lo so, quella di Wild Beauty è una copetina troppo bella e la maggioranza di voi non se l'è sentita di toglierle il primo posto sul podio della classifica di questa settimana. Anche se Traitor to the Throne, è riuscita a salire al secondo posto. Che dire? Sono d'accordo con voi.


E ORA, ECCO LA NUOVA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA!



1. REAWAKENED


Potrete dirmi tutto, ma non che la cover di Reawakened non è semplicemente una delle più belle che abbiate mai visto! Perché, diciamolo, questa copertina è superba! Io la amo follemente: così ben fatta, unica, particolare, curata e azzeccatissima. Un magnifico lavoro grafico, che invidio tantissimo a Colleen Houck!

TRAMA TRADOTTA DA ME


Quando una mattina durante le vacanze di primavera, la diciassettenne Lilliana Young entra nel Metropolitan Museum of Art, l'ultima cosa che si aspetta di trovare è un principe Egiziano in carne e ossa, dotato di poteri divini, risvegliato dopo migliaia di anni di mummificazione. E davvero non poteva immaginare di essere scelta per aiutarlo in un'epica aventura che li guiderà attorno al globo.
Ma il fato ha già deciso per Lily, e lei e il suo principe del sole, Amon, devono viaggiare verso la Valle dei Re, risvegliare suo fratello e impedire al Dio mutaforma Seth di impadronirsi del mondo.



2. BELLAMY AND THE BRUTE


Siccome vi vedo tutti impazziti per l'uscita del film di "La Bella e la Bestia" nelle sale cinematografiche, ho pensato che avreste adorato la copertina di "Bellamy and the brute", una sorta di retelling in chiave moderna della celebre fiaba. Oltre a desiderare di poter leggere il libro, sicuramente vi piacerà la bella copertina, piena di richiami alla fiaba a cui è ispirata, ma anche piuttosto contemporanea!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...