lunedì 29 febbraio 2016

Cover Love #154




Buon lunedì, gente. Come al solito il tempo mi è sfuggito di mano ed è sera mentre scrivo il mio post giornaliero. Ma è lunedì e non potevo privarvi della vostra rubrica del cuore. 
Perciò eccoci con "Cover Love", la rubrica del lunedì inventata da me che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno rubato il cuore, che siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi! Vorrei che partecipaste scegliendo quale, secondo voi, è la cover più bella tra le tre da me selezionate e mescolandone l'ordine di classifica, in modo da formarne una vostra! 
PER UNA VOLTA CONCEDIAMOCI IL "PIACERE" DI GIUDICARE UN LIBRO DALLA COPERTINA!



LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:

    


1.Bright smoke cold fire
2.The forgetting
3. Never Ever


E secondo i vostri voti la cover più bella è...  


 A MILLION WORLDS WITH YOU


Rullo di tamburi, squilli di trombe... LA MIA CLASSIFICA E' RIMASTA INVARIATA! Bravi, siete belli e bravi.




E ora, ecco la classifica di questa settimana!


1. CROOKED KINGDOM
 Trama del primo libro tradotta da me


Game of Thrones incontra Ocean's Eleven in questo nuovo libro ambientato nel mondo dei Grisha dell'autrice New York Times-bestselling Leigh Bardugo.

Ketterdam è un fervente centro del commercio internazionale dove si può ottenere qualunque cosa per il giusto prezzo—e nessuno lo sa meglio del prodigio criminale Kaz Brekker. A Kaz è stata offerta la possibilità di compiere una rapina mortale che potrebbe renderlo ricco oltre ogni suo sogno più sfrenato. Ma non può farcela da solo...


Un galeotto con un desiderio di vendetta.

Un tiratore scelto che non riesce a liberarsi da una scommessa.

Un fuggitivo dal passato privilegiato.

Una spia conosciuta come Wraith.

Una guaritrice che usa la propria magia per sopravvivere ai bassifondi.

Un ladro con un dono per le fughe impossibili. 


Sei pericolosi fuorilegge. Una rapina impossibile. La squadra di  Kaz è l'unica che potrebbe fra la distruzione e il mondo—sempre che non si uccidano a vicenda.




2. AS I DESCENDED

venerdì 26 febbraio 2016

Anteprima "Fragile come noi forte come l'amicizia" di Sara Barnard. A breve in libreria una grande storia di amicizia e crescita!

Beautiful Broken ThingsOrmai vi sto abituando a questi pigrissimi post serali, che spero non vi dispiacciano. Quando il tempo scarseggia devo raccapezzarmi un po' come posso e a volte non mi resta che rintanarmi nel mio angolino solo quando ormai il sole dorme da un po'. Meglio tardi che mai, mi dico. Sarà davvero così? Secondo me, in fondo, in fondo sì. Perché non c'è nulla di meglio che chiudere la serata con una bella chiacchierata librosa con i miei sognalettori amorosi.
Questa sera voglio regalarvi una notizia coi fiocchi, che vi farà brillare gli occhietti come è successo a me quando l'ho ricevuta via mail dalla Piemme. Sto già pregustando questa lettura e so che anche voi non aspettate altro. Anche se, magari, non lo sapete ancora.
Uscirà il 15 Marzo 2016 "Fragile come noi, forte come l'amicizia" di Sara Barnard, un romanzoYA che promette emozioni forti e sogni ad occhi aperti. Non il classico romance (lo so, siamo dei romanticoni, ma cambiare è bello!), ma una storia d'amicizia, abusi, crescita e ribellione. Un libro che racconta di un'amicizia fortissima, quella di Caddy e Rosie, legate da un rapporto indissolubile. O almeno lo è stato fino a quando tra loro non si è inserita Suzanne, bellissima, ribelle e dalla presenza che non lascia indifferenti. Rosie viene immediatamente risucchiata dall'uragano Suzanne, mettendo l'amicizia con Caddy in discussione. Presto però sarà chiaro a tutti che Suzanne, non è affatto perfetta come appare: sotto la facciata di turbolenta bellezza, cela un intrico di cicatrici e ferite... 
Caddy, Suzanne e Rosie: tre amiche, tre rivali, tre complici in un'avventura, quella della vita, che vi lascerà un segno indelebile. Questo libro racconta di gelosie, di rapporti forti come un terremoto, di passioni incontenibili ed è una ventata d'aria fresca per chi cerca una storia che racconti di amicizia e non solo d'amore. Non so voi, ma io lo voglio da impazzire!

mercoledì 24 febbraio 2016

W...W...W... Wednesdays #59


Settimana scorsa non sono riuscita a postare l'appuntamento del mercoledì, che vi piace un sacco. Motivo per cui anche se oggi sono a pezzi, non potevo farvi mancare il W...W...W... Wednesdays, lrubrica inventata da MizB del blog Should Be Reading in cui vi illustro le mie letture e a cui potete partecipare tutti. Come? Rispondendo a queste semplici domandine!


* What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?) 


Ecco le mie risposte!


What are you currently reading?

 


Sto leggendo due libri straordinari, ovver "Infinito + 1" di  Amy Armon e "The Heart Breakers" di Ali Novak. Non avete idea delle emozioni che mi stanno regalando ragazzi. Sono davvero innamorata!

What did you recently finish reading? 

 

martedì 23 febbraio 2016

Teaser Tuesdays #90




Oggi sono particolarmente felice di questo post, perché condividerò un estratto di un libro che mi sta proprio piacendo, perciò è un bel momento per la sottoscritta.
Vi ricordo che Teaser Tuesdays è una rubrica ideata dal blog Should be Reading che si tiene ogni settimana e a cui potete partecipare tutti seguendo le semplicissime regole in basso! E' bello far conoscere ai lettori nuovi libri offrendo loro un estratto, facciamolo in tanti!

Regole del teaser tuesdays:

  • Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso; 
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
  • Attento a non fare spoiler!
  • Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.


IL TEASER DI OGGI


Sono a metà di questa piccola meraviglia e sono innamorata, innamorata, innamorata. Mi piace troppo. 



Ci si può innamorare di una voce? Finn chiuse gli occhi e si mise all’ascolto di ciò che arrivava dalla stanzetta, disteso nel lettino e protetto da una piccola coperta rosa, circondato da foto a grandezza naturale di Bonnie Rae Shelby che, con indosso vestiti succinti e i lunghi riccioli biondi, amoreggiava con un microfono. Katy chiedeva una canzone dopo l’altra, e Bonnie Rae si prestava a fare un concerto privato per la dolce bimba di dieci anni… in pigiama. Quando si dice esaudire un desiderio.Si potrebbe pensare che Finn fissasse quelle foto mentre ascoltava Bonnie cantare. Ma non le guardava affatto. Non ne aveva bisogno. La donna in carne e ossa era nella stanza accanto. Per questo aveva spento le luci, si era disteso nel letto ed era rimasto immobile con gli occhi chiusi ad ascoltare.Sentiva le risatine, di bambina e di adulta, e si chiedeva come facesse Bonnie ad avere ancora tanta energia alle dieci di sera. Finn si sentiva esausto, e nelle ultime ventiquattro ore lei non aveva certo dormito più di lui. E Bonnie non si era fatta nemmeno una doccia, né aveva avuto un solo minuto da dedicare a se stessa. Finn si chiese se quel tempo che dedicava a Katy le potesse fare bene, magari guarirla. Era l’unico motivo per il quale non aveva insistito affinché partissero. Avrebbe voluto rimettersi subito in marcia. Aveva bisogno di pigiare il piede sull’acceleratore e lasciarsi Portsmouth alle spalle, riprendere il cammino.

lunedì 22 febbraio 2016

Cover Love #153




Santo cielo, questa sì che è stata una giornata piena per me! E' già sera e mi sembra di essermi appena messa al pc, invece lavoro da tutto il pomeriggio ininterrottamente. Infatti la puntata di Cover Love arriva in ritardo. Ma anche se col vestitino da sera (o il pigiama?) resta sempre la vostra rubrica del cuore, perciò non potevo farvela mancare.
"Cover Love", la rubrica del lunedì inventata da me che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno rubato il cuore, che siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi! Vorrei che partecipaste scegliendo quale, secondo voi, è la cover più bella tra le tre da me selezionate e mescolandone l'ordine di classifica, in modo da formarne una vostra! 
PER UNA VOLTA CONCEDIAMOCI IL "PIACERE" DI GIUDICARE UN LIBRO DALLA COPERTINA!



LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:

    

1.Bright smoke cold fire
2.The forgetting
3. Never Ever


E secondo i vostri voti la cover più bella è...  


BRIGHT SMOKE COLD FIRE
Ancora una volta la mia classifica è rimasta invariata! SIETE TROPPO BRAVI. I mei adorati sognalettori.





E ora, ecco la classifica di questa settimana!


1. A MILLION WORLDS WITH YOU

Trama del primo libro (qui anteprima) per evitare spoilers



Marguerite Caine è cresciuta respirando intorno a sé le teorie scientifiche più all'avanguardia. I suoi genitori, infatti, sono due famosi scienziati che sono riusciti a realizzare la macchina più stupefacente di tutti i tempi: il Firebird. Si tratta di un congegno che permette di viaggiare in dimensioni parallele, basandosi sulla teoria che esistono infiniti universi, che sono poi quelli delle possibilità. Ciò che non è stato in questo mondo si è certamente realizzato in uno degli altri.

Il padre di Marguerite, però, è misteriosamente scomparso. Sembra che a ucciderlo sia stato Paul, uno degli assistenti, che è poi fuggito impunito in un'altra dimensione, portando via con sé tutti i dati relativi al Firebird. Marguerite si lancia alla ricerca del padre e grazie a Theo, uno studente di fisica che l'aiuta nell'impresa, riesce a ingaggiare una caccia all'uomo pluri-dimensionale, tra una Londra del futuro, una Russia ai tempi dello Zar e un mondo sottomarino... Le vite sono mille. Mille le possibilità. Ma il destino è uno soltanto.




2. THE WRATH AND THE DAWN (COVER ALTERNATIVA)

Anteprima "L'invenzione dei desideri" di Sharon Cameron. Si conclude la bella duologia steampunk "The Dark Unwinding"

E' bello iniziare la settimana con delle liete novelle, non è così? Dona un senso di gioia che promette fuochi d'artificio per i giorni a seguire. Ebbene, la qui presente è pronta a fare una magia per voi, dandovi quel pizzico di polvere di fata che vi allieterà il lunedì. Sono qui per parlarvi della conclusione di una serie che in molti avete apprezzato! E sappiamo bene quanto possa essere raro che le serie vengano concluse qui nella nostra Italia! Giubilo dunque per la pubblicazione de "L'invenzione dei sogni" di Sharon Cameron, secondo e ultimo libro della duologia steampunk e fantasy per YA "The Dark  Uwinding", che uscirà il 23 Febbraio 2016 per Mondadori! La duologia è iniziata in Italia un anno fa con la pubblicazione de "La fabbrica dei desideri", romanzo che ho letto d'un fiato e non sono riuscita a recensire per una triste congiunzione astrale a cui spero di mettere rimedio presto. Ma pur non avendolo recensito posso dirvi che si tratta di una storia bella e appassionante, diversa dai soliti romance. Ambientata nella fascinosa epoca vittoriana, la storia racconta le avventure di Katharine, che viene mandata dalla zia Alice a supervisionare le attività del facoltoso ed eccentrico zio George al fine di appropriarsi delle sue ricchezze. In effetti ciò che Katharine si aspetta di trovare è uno svitato uomo attempato che dilapida le ricchezze di famiglia, ma si imbatte in un mondo meraviglioso e magico. Lo zio non è un folle, ma un genio incompreso che con le sue macchinazioni eccezionali si prende cura di una comunità molto, molto particolare. Nella tenuta dello zio Katharine ha trovato misteri, affetto, amore puro. E ora tutto è in pericolo. Lane, il suo amato, potrebbe essere morto, la Corona vuole impadronirsi delle conoscenze dello zio Tully e tutto sembra precipitare: riuscirà Katherine a salvare il mondo che ha imparato ad amare?

venerdì 19 febbraio 2016

Shadowhunters BlogTour: Recensione "Città di Cenere" di Cassandra Clare + GIVEAWAY DI LADY MIDNIGHT



Salve bella gente. Come ho annunciato sulla pagina FB del blog, ma anche nel mio scorso Teaser Tuesdays, Atelier dei Libri fa parte dello Shadowhunters Blogtour che la Mondadori ha ideato per allietare l'attesa di Lady Midnight (ve ne ho parlato qui). Come potrete vedere da calendario in alto, il blogtour consiste in un insieme di blog che recensisce i vari libri della serie in modo schematicoPer ogni tappa tre blog recensiranno lo stesso libro, ma focalizzandosi su un diverso aspetto del libro. Oggi  il blog "Il cibo della mente" vi ha parlato della trama, mentre "Coffee and Books" delle tematiche. Adesso io mi focalizzerò sui personaggi! Insomma tanta carne al fuoco per questo blogtour che non lascia spazio alla noia e, alla fine, vi permetterà anche di vincere una copia di Lady Midnight (mica male). 
Per seguire questo tour molto ricco, è stato creato un evento FB a cui vi consiglio di prendere parte in modo da non perdere nemmeno una tappa! E vi ricordo che per partecipare al giveaway basterà compilare questo form con tutti i dati richiesti, ma  se volete avere più possibilità di vittoria allora non vi resta che commentare più tappe possibile! Il giveaway termina il 15 Marzo, enjoy!



Titolo: Città di Cenere (The Mortal Instruments #2)
Data di pubblicazione nuova edizione: 15 Marzo 2016
Genere: Urban Fantasy YA
Autrice: Cassandra Clare
Editore: Mondadori
Prezzo: € 13,00
Il mio voto


Clary Fray vorrebbe soltanto che qualcuno le restituisse la sua vecchia, normalissima, vita. Ma non c'è niente di normale nella sua vita se può vedere licantropi, vampiri e altri Nascosti, se sua madre è in un coma magicamente indotto e lei scopre di essere uno Shadowhunter, un cacciatore di demoni. Se Clary si lasciasse il mondo dei Cacciatori alle spalle avrebbe più tempo per Simon (forse più di un amico ormai). Ma è il mondo dei Cacciatori che non è disposto a lasciar andare lei, soprattutto Jace, il suo affascinante, permaloso fratello appena ritrovato. Per Clary l'unico modo di salvare la madre è inseguire Valentine, il cacciatore ribelle, che è probabilmente pazzo, sicuramente malvagio e anche, purtroppo, suo padre. A complicare le cose a New York si moltiplicano gli omicidi dei figli dei Nascosti. E la città diventa sempre più pericolosa, anche per uno Shadowhunter come Clary.



Recensione


«Non voglio essere uomo» ribatté Jace. «Voglio essere un adolescente angosciato che non riesce ad affrontare i suoi demoni interiori e preferisce rifarsi insultando il prossimo.»«Bene» disse Luke. «In tal caso stai facendo un lavoro fantastico.»
Molti di voi, nel corso degli anni, mi hanno chiesto più e più volte perché, dopo aver recensito il primo libro (qui), non avessi proseguito la lettura della serie The Mortal Instrument di Cassandra Clare. Ebbene, questo è il momento perfetto per rispondere a tutti, ma proprio tutti. Non ho continuato la lettura di questa serie perché un tantino troppo adolescenziale e datata per i miei gusti. Ma questo non vuol dire che io non sappia apprezzarne la bellezza, sia chiaro. Cassandra Clare non ha certo bisogno di altri che dicano quanto sia stata originale nel dar vita, in tempi insospettabili, a una storia tanto sfaccettata quanto ricca. Sicuramente per gli anni in cui è stata scritta The Mortal Instrument è da annoverare tra le migliori e più pionieristiche in campo Urban Fantasy per Young AdultsE ne sono la prova le molteplici recensioni positive, il fandom che cresce ogni giorno e i tentativi di trasporre la serie sia sul grande che sul piccolo schermo.  
Nonostante ciò, però, la mole di libri che la Clare ha pubblicato sugli Shadowhunters, mi ha sempre scoraggiata. Sono una che preferisce le trilogie alle pentalogie, e quella di Shadowhuters ormai è un po' una storia infinita, di cui tutti sanno tutto a causa degli infiniti spoilers che girano in rete. Nulla di irrimediabile, certo. E poi c'è il grandissimo problema degli spoiler sulla serie, che mi hanno svelato tutto e che, sicuramente, rappresenta il maggior motivo che mi ha spinto ad andarci molto, molto piano con la Clare. 
Nonostante ciò non mi dispiace affatto deliziarmi con un suo libro, di tanto in tanto. Per questo, anche se a distanza di due anni dalla lettura di "Città di Ossa", mi sono buttata a capofitto in  "Città di Cenere" e non ne sono rimasta delusa! Certo, i cliché non mancano, alcune scelte sono state discutibili, ma nonostante tutto non mi è dispiaciuto leggerlo.
Questa, facendo parte del blogtour, sarà una recensione un po' meno focalizzata sulla trama e un po' più sui personaggi che più mi hanno lasciato il segno. Spero che vi divertiate a leggerla quanto io mi sono divertita a scriverla!
«Avevo una gran voglia di parlarti. Ti ho pensato in continuazione.»
Jace fece un verso di sorpresa e allungò le mani al di sopra del tavolo.
Lei le prese, mentre veniva travolta da un'ondata di sollievo. «Anch'io ti ho pensato.»
La stretta sulle sue mani era calda, confortante, e Clary si ricordò di come lo aveva abbracciato a Renwick mentre si dondolava avanti e indietro tenendo in mano il frammento di Portale insanguinato che era tutto ciò che gli rimaneva dalla sua vecchia vita. «Stavo davvero male. Lo giuro. Sono quasi morta sulla nave, lo sai.»
Jace le lasciò la mano, ma la fissava, quasi volesse imprimersi il suo vi-so nella memoria. «Lo so. Ogni volta che tu stai per morire, sto per morire anch'io.»
Siamo a New York, dove Clary Fray prova a rimettersi in sesto dopo gli incredibili avvenimenti che l'hanno coinvolta. La ragazza pensava infatti di essere una normalissima teenager americana, con i soliti drammi tipici della sua età: compiti da fare, pretendenti da schivare, migliori amici in cerca di attenzioni. Insomma, tutto nella norma. O meglio, lo è stato fino a quando un uragano di eventi ha travolto la sua vita, trasformandola in una giostra di emozioni, lotte tra bene e male, demoni, licantropi, nemici giurati e mezzi angeli troppo belli per essere veriCome avrete capito e come è chiaro a tutti, Clary non è affatto una normalissima teenager americana, nonostante sia stata cresciuta dalla madre come tale. Lei è una Shadowhunter, ovvero una cacciatrice di demoni, in grado di vedere attraverso il velo che separa il mondo umano da quello paranormale. E la vita di una Shadowhunter non è tutta rose e fiori. In particolare quella della figlia del nemico giurato dell'Ordine degli Shadowhunter, da cui dipende il destino del modo come lo conosciamo.
Chi ha già letto la mia recensione di Città di Ossa saprà che non nutro particolare simpatia per il suddetto nemico giurato, Valentine, che nel primo libro ricopre un ruolo piuttosto marginale. Ammetto che, pur rimanendo comunque un personaggio troppo poco credibile rispetto alle leggende che gli ruotano attorno, in questo secondo libro Valentine dimostra di avere una maggiore attidude da Villain. Certo, il suo carisma non mi ha colpito nemmeno sta volta, ma le sue macchinazioni in questo secondo libro hanno creato davvero un grande scompiglio nella vita dei protagonisti! A pagare maggiormente le pene dei misfatti di Valentine, ovviamente, sono gli Shadowhunters, la cui tranquillità ormai è minata a tempo indeterminato. Con i fratelli silenti (i custodi di tutto il sapere degli Shadowhunters), la spada mortale (che obbliga gli Shadowhunters alla sincerità) nelle mani del nemico e la costante minaccia di una futura realizzazione dei piani di Valentine, tutti sono in pericolo. Ma come reagiranno a queste minacce Jace, Clary, Simon e gli altri protagonisti? Ve  lo racconto io, ma facendo attenzione agli spoiler!

«Vorrei poterti odiare» disse Jace. La sua voce era disinvolta, la bocca piegata in un sorrisetto noncurante, gli occhi erano devastati dall'infelicità.«Vorrei odiarti. Ci provo, a odiarti. Sarebbe tutto più facile, se ti odiassi. A volte penso di odiarti con tutto me stesso, poi ti vedo e...»Le mani di Clary si erano intorpidite, tanto forte era la stretta sulla coperta. «E cosa?»«Tu che dici?» Jace scosse la testa. «Perché dovrei dirti quello che provo, quando tu non mi dici mai niente? È come sbattere la testa contro il muro, solo che se sbattessi la testa contro il muro potrei sempre smettere.»

giovedì 18 febbraio 2016

Anteprima "Sei in ogni mio respiro" di Jessica Park. Arriva ad Aprile uno dei romanzi New Adult più amato in America!


Bene, stiamo molto calmi. Anche se questa notizia è una bomba e probabilmente questo libro sarà un vero capolavoro. Stiamo calmi perché con i nostri salti di gioia possono far saltare il blog. Ma che dico? SALTIAMO RAGAZZI! 
Perché FINALMENTE arriva in Italia un'autrice da milioni di copie, che ha conquistato mezzo mondo con le sue storie romantiche e indimenticabili. La più famosa (che presto dovrebbe giungere da noi secondo le voci di corridoio), è "Flat-out love", amata e osannata da tutti per la sua dolcezza e il bellissimo intreccio. 
Ma questo non vuol dire che "Left drowning" sia stata meno apprezzata. Ed è proprio questo il libro che giungerà sui nostri scaffali il 26 Aprile per Sperling & Kupfer, con il titolo "Sei in ogni mio respiro" (e una cover che ricorda quella di After, ma pazienza).
Il romanzo è uno di quelli che non si dimentica, stando ai giudizi dei lettori che l'hanno già divorato e io mi fido, perché tra loro  ci sono alcune tra le mie più fidate compagne di lettura e ciò mi spinge a dire che non vedo l'ora di metterci le mani. 
La protagonista è Blythe Mattews, che cerca di sopravvivere all'ultimo anno di college dopo aver perso i suoi adorati genitori. Un lutto simile ti distrugge taglianoti il cuore in due, per questo Blythe arranca giorno dopo giorno in una vita priva di colori. Tutto cambia quando incrocia il cammino di Chris Sheperd, per cui Blythe prova subito una strana attrazione. Ma Chris, con il suo passato oscuro e turbolento, è davvero la scelta giusta per Blythe? Per quanto misterioso, per quanto pericoloso, Chris sembra essere l'unico che sappia far respirare di nuovo Blythe...


mercoledì 17 febbraio 2016

Recensione "La moglie del Califfo" di Renée Ahdieh




Divorato in una manciata di giorni, questo libro mi implorava di essere recensito. E siccome anche tanti di voi mi avete chiesto il mio parere su di esso, ho deciso di mettermi di impegno e scrivere questa recensione. Che sarà adorante, siete stati avvisati, perché "La moglie del Califfo mi ha preso il cuore".


Titolo: La moglie del califfo (The Wrath and the Dawn #1)
Data di pubblicazione: 4 febbraio 2016 
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Editore: Newton Compton
Autore: Renée Ahdieh
Prezzo: 10,00 €
Pagine: 384


Al calar del sole sul regno di Khalid, spietato Califfo diciottenne del Khorasan, la morte fa visita a una famiglia della zona.Ogni notte, infatti, il giovane tiranno si unisce in matrimonio con una ragazza del luogo e poi la fa uccidere dopo aver consumato le nozze, prima che arrivi il nuovo giorno. Ecco perché tutti restano sorpresi quando la sedicenne Shahrzad si offre volontaria per andare in sposa a Khalid. In realtà, ha un astuto piano per spezzare quest’angosciosa catena di terrore, restando in vita e vendicando la morte della sua migliore amica e di tante altre fanciulle sacrificate ai capricci del Califfo. La sua intelligenza e forza di volontà la porteranno a superare la notte, ma pian piano anche lei cadrà in trappola: finirà per innamorarsi proprio di Khalid, che in realtà è molto diverso da come appare ai suoi sudditi. E Shahrzad scoprirà anche che la tragica sorte delle ragazze non è stata voluta dal principe. Per lei ora è fondamentale svelare la vera ragione del loro assurdo sacrificio per interrompere una volta per tutte questo ciclo che sembra inarrestabile.



Recensione


Alcune cose entrano nelle nostre vite per lo spazio di un respiro. E dobbiamo lasciarle andare, per consentire loro di illuminare un altro cielo.
Ammetto di aver avuto davvero paura che questo libro mi deludesse come è successo per altri romanzi altrettanto promettenti, che poi mi hanno lasciato con l'amaro in bocca. Con le sue incredibili premesse, infatti, "La moglie del Califfo" ha immediatamente elevato le mie aspettative al massimo e in questi casi il rischio di trovarsi una brutta fregatura tra le mani è più che alto. 
Ma il fato ha voluto che, invece di prendere un granchio, io mi sia imbattuta in uno dei libri più entusiasmanti, inebrianti e fascinosi in circolazione! Senza alcuna esagerazione posso affermare infatti che "La moglie del Califfo" si è rivelato essere una lettura meravigliosa, oltre la più felice delle previsioni. 
Renée Ahdieh ha intessuto le trame di una storia misteriosa e conturbante, dotata di una rara bellezza. Indubbiamente si tratta di uno dei retelling meglio riusciti che abbia letto.
L'autrice ha infatti tratto ispirazione da "Le mille e una notte",  ci offrendoci una versione inedita e molto romantica della storia di SharhrazadPer vendicare la morte della sua migliore amica, la giovane Shazi decide di offrirsi volontariamente come moglie del sanguinario Califfo del Khorasan: sovrano che sposa una donna diversa ogni notte per poi uccidere la malcapitata di turno l'indomani.
Quella che è iniziata come una storia di vendetta, ha assunto le calde sfumature della più intensa delle storie d'amore, passione e rinascita. Esotica, commovente e mozzafiato, l'avventura di Shazi e Kahlid mi ha tenuto con il fiato sospeso fino all'ultimissima pagina e merita di finire sui vostri scaffali!

Lui si chinò verso di lei, sfiorandole la fronte con la sua.«Preferisco Khalid».Shahrzad deglutì.«Cosa mi stai facendo, ragazza sciagurata?», le sussurrò.«Se sono una sciagura, allora dovresti starmi alla larga. Sempre che tu non voglia essere annientato». Senza lasciare la presa sull’arma, gli diede una spinta sul petto.«No». Spostò le mani sui suoi fianchi. «Annientami».

Ci troviamo nel Khorasan, una terra unica che gronda magia e incanto, miti e suggestioni. Con una ricca narrazione in terza persona, la Ahdieh ci trascina in un mondo dalle ambientazioni deliziosamente esotiche e incantevoli, del tutto simile a quello de "Le mille e una notte". Preparatevi a subire il fascino degli scenari orientaleggianti in cui si muovono i protagonisti, perché desidererete di essere proprio lì, assieme a loro, tra seta e sabbia, leggende e magie.
Incontriamo Sharhzad nel giorno del suo matrimonio. Niente felicitazioni o celebrazioni per lei: solo rimpianto e commiati addolorati. Perché il suo promesso sposo è il giovanissimo Califfo del Khorasan, che dietro di sé lascia una scia di sangue e lacrime. Ogni notte il sovano prende in moglie una ragazza del suo regno, per poi toglierle la vita al sorgere del sole. Nessuno sa cosa spinga il sovrano a tanta crudeltà, ma tutti hanno imparato a temerlo in silenzio. Tutti tranne Shazi, che dopo aver subito un terribile lutto a causa del Califfo, ha votato la sua intera esistenza alla vendetta. 
Come la protagonista de "Le mille e una notte" Sharhzad ha intenzione di entrare nelle grazie del sovrano raccontandogli una storia diversa ogni notte, ma non immagina che il suo destino sia quello di cadere nella propria rete. Più è il tempo che Shazi trascorre assieme al Califfo, più si assottigliano le distanze tra loro. Contro ogni logica, contro ciò che è giusto e il suo giuramento di vendicare Shiva, Shazi si scopre irrimediabilmente legata al suo consorte. Perché sotto la maschera di dura freddezza che il Califfo ostenta, si nasconde Khalid, giovane tormentato da un terribile segreto. Un amore prezioso e raro, un ragazzo ferito da un passato spietato e un atroce segreto intriso di magia. Questo e molto altro è "La moglie del Califfo", una lettura incantevole e indimenticabile.
Era una ragazza davvero pericolosa. Una sciagura. Un Monte di Calamita che strappava il ferro alle navi, facendole affondare negli abissi acquosi che diventavano le loro tombe senza pensarci due volte. Sorridendo e arricciando il naso.
Ma anche se lo sapeva, si era arreso al suo richiamo, soccombendo al semplice bisogno di starle accanto.

martedì 16 febbraio 2016

Teaser Tuesdays #89



Queste sono giornate un po' dure sul fronte dolore, che mi costringe spesso ad arrancare. Ma non per questo posso fermarmi, perciò, dopo aver lavorato, aver pubblicato la mia intervista a Estelle Laure sul sito di Top Girl (qui) e aver preparato le recensioni per il numero cartaceo di di Top Girl di Marzo, eccomi pronta ad aggionrare il blog.
E' martedì, perciò è il turno del Teaser Tuesdays rubrica ideata dal blog Should be Reading che si tiene ogni settimana e a cui potete partecipare tutti seguendo le semplicissime regole in basso! E' bello far conoscere ai lettori nuovi libri offrendo loro un estratto, facciamolo in tanti!

Regole del teaser tuesdays:

  • Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso; 
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
  • Attento a non fare spoiler!
  • Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.


IL TEASER DI OGGI


Il blog partecipa al blogtour dedicato alla serie "Shadowhunters", questo vuol dire che il 19 febbraio recensirò città di Cenere, perciò lo sto leggendo. 




Forse era stato un errore portarlo a trovare Jocelyn. Era così sicura che, solo sentendo la voce di suo figlio, del suo primogenito, sua madre si sarebbe svegliata! Ma non era andata così. Jace era rimasto accanto al letto impettito e imbarazzato, il viso da angelo dipinto, gli occhi vacui, indifferenti. Alla fine Clary aveva perso la pazienza e gli aveva gridato contro, al che lui aveva gridato contro di lei e poi se n'era andato furibondo. Luke lo aveva guardato allontanarsi con un interesse quasi clinico sul volto esausto. «È stata la prima volta che vi ho visti comportarvi come fratello e sorella.»
Clary non aveva risposto nulla. Che senso aveva dirgli che moriva dalla voglia che Jace non fosse suo fratello? Ma non potevi strapparti il DNA, per quanto lo desiderassi. Per quanto potesse renderti felice.

lunedì 15 febbraio 2016

Cover Love #152




Buon inizio settimana sognalettori, vi avverto: vi aspetteranno un sacco di novità in questa settimana, perciò state connessi perché abbonderanno i blogtour, i giveaway e le rubriche! In effetti anche per me ci sono novità, ho infatti finalmente aperto la mia pagina di grafica su cui potrete trovare le mie cover premade e commissionarmene di altre, se vorrete!
Partiamo con "Cover Love", la rubrica del lunedì inventata da me che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno rubato il cuore, che siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi! Vorrei che partecipaste scegliendo quale, secondo voi, è la cover più bella tra le tre da me selezionate e mescolandone l'ordine di classifica, in modo da formarne una vostra! 
PER UNA VOLTA CONCEDIAMOCI IL "PIACERE" DI GIUDICARE UN LIBRO DALLA COPERTINA!



LA MIA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA SCORSA ERA:

    

1.Lady Midnigth
2.The wrath and the dawn
3. Quello che ti rende speciale

E secondo i vostri voti la cover più bella è...  


LADY MIDNIGHT

Incredibilmente, questo nuovo anno di Cover Love si apre con un evento unico: avete confermato la mia classifica, che non è cambiada nemmeno di una virgola! MA BRAVI!




E ora, ecco la classifica di questa settimana!


1. BRIGHT SMOKE COLD FIRE
Trama


Quando la misteriosa nebbia del Ruining ha strisciato sul mondo, i viventi sono morti e i morti sono risorti. Solo la città fortificataa di Viyara rimase intatta.
Tra gli eredi delle più potenti e battagliere famiglie della città, Romeo Mahyanai e Giulietta Catresou vibra un amore che è più forte del dovere, dell'onore e della vita stessa. Ma l'incantesimo che si è posato su Giulietta alla sua nascita la obbliga a punire i nemici del proprio clan e Romeo ha appena ucciso suo cugino Tebaldo.
E questo vuol dire che Romeo deve morire.
Paris Catresou ha sempre desiderato servire la sua famiglia proteggendo Giulietta. Ma quando la sua protetta prova a scappare dal suo fato, un incantesimo va terribilmente storto, uccidendo Giulietta e lagando Parisi a Romeo. Se desidera scoprire la verità su ciò che è successo, Paris deve scavare a fondo nei meandri della città, allearsi con il suo peggior nemico e persino rivoltarsi contro il suo clan.
Mahyanai Runajo vuole solo proteggere la propria città, ma è l'unica che crede che sia in pericolo. Nella sua disperata ricerca di informazioni, porta accidentalmente Giulietta fuori dalle fauci della morte e si ritrova legata ad essa. Runajo scopre che Giulietta potrebbe essere la persona perfetta per aiutarla a salvare Viyara.
Le due coppie troveranno l'amicizia dove meno si aspettavano di trovarla e scopriranno che Viyara nasconde più segreti e pericoli di quanto credessero. E fuori dalle mura, la morte li aspetta...
Ispirata a Romeo e Giulietta, Bright Smoke, Cold Fire è un fantasy dark e romantico di Rosamunde Hodge e uscirà iò 27 settembre negli USA.




2. THE FORGETTING
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...