martedì 9 febbraio 2016

Teaser Tuesdays #88



Per non perdere l'abitudine, anche se è già sera, mi sono messa al pc per pubblicare l'appuntamento con la rubrica del martedì con Teaser Tuesdays rubrica ideata dal blog Should be Reading che si tiene ogni settimana e a cui potete partecipare tutti seguendo le semplicissime regole in basso! E' bello far conoscere ai lettori nuovi libri offrendo loro un estratto, facciamolo in tanti!

Regole del teaser tuesdays:

  • Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso; 
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
  • Attento a non fare spoiler!
  • Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.


IL TEASER DI OGGI


Sto leggendo il bel libro di Brodi Ashton "Everneath", che mi ha preso subito e di cui vi regalo un estrattino!




Stavo visualizzando il suo volto – un ragazzo con i capelli castani un po’ lunghi e gli occhi marroni – quando il Pasto terminò.All’inizio non capii che cosa fosse successo. Non capivo dov’ero o perché fosse tanto buio. Sapevo solo che il dolore che provavo – la sensazione di venire prosciugata di tutto ciò che avevo dentro – si era placato, ed ero come intorpidita. Magari non esistevo più.«È finita» mi sussurrò Cole nell’orecchio.Avrei voluto rispondergli, ma la bocca non mi funzionava.«Nikki, cerca di aprire gli occhi.»Ecco perché era così buio… avevo gli occhi chiusi. Li avevo tenuti serrati per chissà quanto tempo, e ora i muscoli avevano perso la capacità di rilassarsi. Mi ci volle un po’ prima di riuscire ad aprirli a forza.Appena sollevai le palpebre, avvertii un forte bruciore, come se avessi delle ferite aperte esposte all’aria fresca. Dopo cento anni, non ero più in grado di produrre lacrime.Eravamo ancora avvolti nell’oscurità, ma, mentre mi concentravo sui miei occhi, le forme nere che mi tenevano legata a Cole presero a scivolare via, come una patina d’olio che si stacca dalla pelle.Ora ci vedevo.Mi osservai il braccio, dalla spalla al gomito e poco più in giù, dove scompariva dietro la schiena di Cole. La pelle era pallidissima, quasi livida. Indossavo un top nero, ma per quanto mi sforzassi, non riuscivo a ricordare il momento esatto in cui l’avevo messo.«Nikki, prova ad alzarti.»Scossi la testa, sorpresa di poterla ancora muovere. Le Ombre, con le loro fluide forme nere, ci avevano tenuti stretti nelle loro spire per moltissimo tempo. La testa di Cole era proprio accanto alla mia, il mento appoggiato sulla mia spalla, i capelli biondi che mi sfioravano la guancia.
DAL PROLOGO


ASPETTO I VOSTRI TEASER!

6 commenti:

  1. Uff ho cancellato per errore, comunque Glinda non so se questo teaser mi ha convinta, sarà che non mi sono ancora ripresa dall'ultimo libro, magari aspetterò la recensione...

    Ecco il mio...
    "Poi eccolo su una pista da sci, insieme ad una ragazza con gli occhiali scuri e una lunga chioma bionda. Mi sporsi ad osservarlo meglio. Anche lui portava occhiali da sci, era sbarbato, e persino in piena luce il suo viso aveva quell'incarnato radioso che i ricchi si procurano concedendosi costose vacanze tre volte l'anno. Aveva spalle ampie e muscolose visibili anche sotto la giacca a vento. Appoggia delicatamente la foto sul tavolo e continua a passare l'aspirapolvere dietro al letto. Infine, lo spensi e cominciai ad avvolgere il cavo. Mentre mi abbassavo per staccare la spina, colsi un movimento con la coda dell'occhio e sobbalzai, lasciandomi sfuggire un grido soffocato. Will Traynor era sulla soglia, e mi stava guardando. 'Courchevel. Due anni e mezzo fa.' Arrossii..."
    [Io prima di te - Jojo Moyes]

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimo Teaser per un bellissimo libro! Everneath devo dire che mi ha preso molto, perciò ecco, sicuramente la mia recensione ti convincerà!

      Elimina
  2. Ah spero in una bella recensione perché l'ho inserito in lista!

    RispondiElimina
  3. Non sono convinta...aspetto anch'io la recensione...

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...