giovedì 29 ottobre 2015

Questa settimana in libreria: pubblicazioni imperdibili dal contemprary romance al fantasy, dall'hot romance al paranormal!

E così siamo già a giovedì. Come sta andando la vostra settimana? Io, al momento, devo ancora riprendermi dallo shock indotto dalla terza puntata della sesta stagione di "The Walking Dead", vista ieri sera. Non farò spoiler, perché non voglio rischiare un linciaggio pubblico, ma vi dirò una cosa: era da tempo che non mi ritrovavo a piangere per una serie TV. Okay, Hannibal mi ha fatto venire gli occhi lucidi, in particolare nell'ultimissimo episodio, ma quello che è successo ieri in TWD è stato davvero troppo. 
Ciò detto, basta divagazioni su serie TV, so che aspettate di sapere di cosa parlerà il post di oggi. Siccome, per qualche strana congiunzione astrale, questa settimana è una di quelle dense di pubblicazioni piuttosto interessanti, ho pensato di allietarvi con un post cumulativo che vi ragguagliasse sulle pubblicazioni avvenute in questi giorni! Fare un articolo per ciascuno di questi libro non sarebbe stato male, in effetti, ma il tempo scarseggia e so che, tra le altre cose, voi siete dei fan di questo genere di articoli! Partirò con le pubblicazioni già avvenute, per giungere a quelle di oggi. Divertitevi!




Data di pubblicazione: 27 Ottobre 2015
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Editore: Harlequin Mondadori
Titolo: Non sono io. Sei tu... 
Autrice: Mhairi McFarlane
Prezzo: 14,90 €


Delia Moss non è ben sicura di sapere dove ha sbagliato.
Quando ha chiesto al suo fidanzato Paul di sposarla e ha scoperto che lui andava a letto con un’altra, ha pensato che fosse colpa sua.
Quando ha realizzato che la vita non sarebbe più stata la stessa, ha pensato che fosse colpa sua.
Ma quando Paul si rifà vivo come se niente fosse accaduto, Delia inizia a pensare: “Forse non sono io il problema. Forse il problema sei tu.”
Da Newcastle a Londra e ritorno, tra lavori loschi, capi eccentrici e giornalisti belli ma noiosi, Delia deve scoprire cosa ne è stato della sua vita e che fare del suo futuro.


Data di pubblicazione: 27 Ottobre 2015
Titolo: Tutto quello che siamo
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it

Autrice: Federica Bosco
Editore: Mondadori
Prezzo: 18,00 €

Pagine: 250


Marina ha 19 anni e una vita non facile. Una mamma che se n'è andata troppo presto, un padre padrone, il sogno di frequentare l'Accademia di Belle Arti lasciato nel cassetto per evitare che il fratellino venisse cresciuto dalla "matrigna", e la scelta di andare a lavorare per non gravare sul padre pronto a rinfacciarglielo. Si sente peggio di Cenerentola: profondamente sola, incompresa e armata solo di una bella dose di ironia, ma senza nessuna Fata madrina all'orizzonte che venga a salvarla. L'amore è qualcosa a cui, ovviamente, non ha mai neanche pensato, e comunque l'unico ragazzo che le interessa, spocchioso studente del terzo anno, che vede tutte le mattine al bar dove lavora (giusto davanti all'Accademia, tanto per farsi del male!) sembra non accorgersi di lei. Fino al giorno in cui i loro sguardi si incrociano...


Data di pubblicazione: 27 Ottobre 2015
Titolo: La principessa degli Elfi 
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Autrice: Herbie Brennan
Editore: Mondadori
Prezzo: 17,00 €
Pagine: 306


Anna è una guerriera invincibile, e nemmeno gli orchi più feroci possono sfuggire ai suoi attacchi letali. Finché il videogioco non si spegne e Anna torna alla sua vita di sempre, quella di una quindicenne costretta su una sedia a rotelle. Ma al "Lucca Comics & Games" la realtà si avvicina al sogno, e Anna può finalmente immergersi nei suoi amati scenari fantasy… più di quanto possa immaginare: un gruppo di bizzarri cosplayer la rapisce per condurla nel regno di Elfenlind, un mondo parallelo dove rinasce nel nuovo, agile corpo della bellissima principessa degli elfi, Folia. Una dura missione la attende: sconfiggere in duello Sua Grande Enorme Immensità la regina Glypta, che da anni opprime il popolo con le sue folli angherie. Con l'aiuto del vampiro Betula, raffinato degustatore di sangue, della strega Serotina, carismatica incantatrice, e di Ophion, eroe fissato con le donzelle indifese, Anna dovrà combattere nell'arena del Festival del Rinnovo Reale e salvare Elfenlind.

Titolo: Attraverso il fuoco (Woodwalker #2)
Data di pubblicazione: 28 Ottobre 2015
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Autrice: Josephine Angelini
Prezzo: 16,50 €
Editore: Fabbri
Pagine: 384


Lily è tornata nel suo mondo, nella sua Salem, dopo essersi sottoposta alla prova della pira per sostenere l'esercito dei Senzaterra nella battaglia contro la perfida Lillian. Ha rischiato di morire, ma ora è salva ed è insieme al suo Rowan. Potrebbero finalmente vivere il loro amore, sognare persino un futuro insieme, ma Rowan non riesce a dimenticare di aver abbandonato il suo popolo in un momento difficile, e la voce di Lillian continua a insinuarsi nei pensieri di Lily, chiedendole con insistenza di tornare. Lily non potrà rimanere nel suo mondo se prima non chiude i conti aperti nell'altro. Ma questa volta non è sola. Accanto a lei ci sono gli amici di sempre, Tristan, Breakfast e Una, ai quali rivela la verità sulla sua scomparsa e i suoi nuovi poteri. Tristan si scoprirà perdutamente innamorato della ragazza, proprio adesso che l'ha persa per sempre, ma non per questo si tirerà indietro: è sempre stato al suo fianco e lo sarà anche stavolta.

Josephine Angelini riuscirà di nuovo a conquistare i suoi lettori con un romanzo intessuto di colpi di scena, azione, romanticismo e una lotta senza quartiere tra scienza e magia.


La serie "Woodwalker"
1. (Woodwalker #1)Attraverso il fuoco
1.5 (Woodwalker #1.5) Rowan. Inedito in italia
2. (Woodwalker #2) Attraverso il fuoco
3. (Woodwalker  #3) Traitor's Pyre

Data di pubblicazione: 29 Ottobre 2015
Titolo: Il manifesto della felicità 
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Autrice: Lucy-Ann Holmes
Prezzo: 15,90 €
Editore: Fabbri
Pagine: 363


Sono anni che Fanny si attiene quotidianamente a una stretta regola di vita, il Manifesto della Felicità, compilato dalla sua migliore amica sotto forma di decalogo: telefona a un’amica, annota i lati positivi della giornata, fatti dei regali, sorridi agli sconosciuti, fai una buona azione, guarda meno TV. Ed è proprio grazie al manifesto che Fanny ha incontrato il futuro sposo Matt, bellissimo e affascinante, ma un po’ troppo devoto alla carriera. Un giorno a sconvolgere la vita di Fanny arriva sua madre, un vero e proprio tornado inarrestabile. E come se non bastasse, c’è un ragazzo nuovo che le fa battere il cuore come Matt non fa più da tempo… Esiste davvero una regola per salvarsi dai disastri in amore?


Titolo: Mi sono innamorata del mio miglior amico 
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Data di uscita: 29 Ottobre 2015
Editore: Newton Compton
Autrice: Kirsty Moseley
Prezzo: 9,90 €
Pagine: 288


Riley Tanner ha un amico speciale, il migliore che una ragazza possa desiderare. Clayton Preston le dà molto sostegno, è leale, onesto, affidabile, gentile e pieno di attenzioni. È anche il ragazzo più ambito di tutta la scuola, ma loro due hanno sempre avuto un rapporto diretto e molto affettuoso, di pura amicizia, senza complicazioni amorose. Dopo che Riley è stata via un mese per una vacanza, però, le cose fra loro sembrano essere cambiate e la situazione si sta facendo sempre più strana. Lei comincia a guardarlo in modo diverso, non come dovrebbe fare una semplice amica. E come se non bastasse, a complicare ulteriormente il loro rapporto ci si è messo pure il nemico numero uno di Clayton: un rivale che negli ultimi tempi si sta interessando molto a Riley…

mercoledì 28 ottobre 2015

Anteprima "La ragazza più fortunata del mondo" di Jessica Knoll. Amanti di "Gone Girl", preparatevi al nuovo libro che vi conquisterà!

Luckiest Girl AliveAnche oggi stavo girovagando sulle prossime pubblicazioni, quando mi sono imbattuta in un titolo molto chiacchierato su Goodreads. Presentato come il perfetto mix tra "Gone Girl" e "Il diavolo veste Prada", "La ragazza più fortunata del mondo" di Jessica Knoll ha incantato i lettori americani e ora si appresta a conquistare anche noi. Uscirà il 5 Novembre per Rizzoli e promette emozioni, brividi sulla schiena e un'esperienza di lettura unica nel suo genere. Per quanto sia distante dai romanzi che leggo di solito, ammetto di provare una particolare attrazione per questo romanzo che, a detta di chi lo ha già divorato, offre una storia tagliente e inaspettata, che sa stupire fino all'ultimissima pagina. Ciò che più mi intriga di questo libro è la sua natura mystery e il fatto che la narrazione salti dal passato in cui la protagonista è una ragazza quattordicenne, al presente, in cui è una ragazza di ventotto anni. La protagonista, Ani, appare come la donna perfetta. Da anni lavora alla sua scalata sociale e ora campeggia tra le donne più promettenti dell'elite di New York. Spietata, altezzosa e senza peli sulla lingua, è una di quelle persone che nessuno vorrebbe come nemica. Con il suo lavoro alla rivista più in della città, il suo corpo da urlo, il suo fidanzato perfetto e le sue borse firmate, sembra il manifesto della soddisfazione. Nessuno direbbe che nasconde un terribile scheletro nell'armadio, un segreto che la tromenta e la divora, consumandola senza sosta.
Nessuno, tranne noi lettori. Grazie a una narrazione che spazia tra il passato e il presente, noi avremo la possibilità di conoscere meglio Ani. Sia la sua versione adulta, che quella quattordicenne. Da ragazzina, infatti, Ani è stata al centro di un avvenimento che l'ha segnata nel profondo, facendo di lei la donna spietata che è diventata. Quell'avvenimento, ha messo in moto un ingranaggio che rischia di schiacciare Ani, lasciandola con ben poco a cui aggrapparsi. In una lotta contro il tempo, la protagonista dovrà lottare contro il suo passato e contro la minaccia che tutto ciò che ha costruito venga distrutto in un baleno. Resta solo una certezza: quando la tua vita è una menzogna, nulla è al sicuro...

martedì 27 ottobre 2015

Anteprima "Let it snow, Innamorarsi sotto la neve" di John Green, Maureen Johnson, Lauren Myracle. Il Natale si avvicina e l'amore è dietro l'angolo!

Fermi tutti. Questa è una notizia bomba, ve lo assicuro. Una di quelle che fa cadere dalla sedia, per intenderciDunque, ero qui a fare zapping su Amazon (sì, io faccio zapping su Amazon, e allora?), quando mi trovo a sopresa di fronte alla versione italiana di un libro davvero molto chiacchierato e che non vedevo l'ora di leggere. Quale libro? E' presto detto: sto parlando di "Let it snow" di John Green, Lauren Myracle e Maureen Johnson, romanzo che contiene tre storie interconnesse tutte di genrere contemporary YA a tema natalizio. Insomma, già i nomi degli autori che l'hanno scritto dovrebbero avervi fatto drizzare non poco le antenne. Stiamo parlando di autori pluripremiati che hanno deciso di mettere assieme il loro talento per dar vita a qualcosa di unico e adorabile, che volete di più dalla vita? Certo, non posso dire di essere una grande fan della Myracle, perché l'unico suo libro letto, "Il nostro infinito momento", che ho recensito qui, è stato una bella delusione, ma sono comunque entusiasta che questo volumetto sia finalmente pronto per essere pubblicato in Italia. Perché, andiamo, è comunqe di John Green che stiamo parlando. Lui rende tutto più bello, lo sappiamo. Della Johnson non ho ancora letto nulla, perciò lei sarà una sorpresa per me.
Secondo Amazon arriverà il 12 Novembre per Rizzoli e se la data venisse confermata ci sarebbe da dire che siamo un po' in anticipo sui tempi, essendo un romanzo tutto natalizio. Ma noi ci accontentiamo, vero? 
Come ho detto il libro contiene tre storie brevi romantiche, tutte connesse da loro, scritte singolarmente dai vari autori! Si tratta di un libro da divorare con in mano una bella cioccolata fumante, sotto un bel pile e, magari, con una bella colonna sonora natalizia a farci compagnia! Non vi dirò di più perché non voglio rovinarvi la sorpresa, essendo le storie molto ristrette. Sinceramente penso che me lo farò regalare per Natale, perché mi farebbe strano leggerlo prima.

lunedì 26 ottobre 2015

Cover Love #143 Halloween Edition!





Siccome mi sono già lagnata abbastanza nel post precedente (ve lo siete perso? cliccate qui), ho deciso che farò la brava e sarò molto positiva nel post attuale. Perché è bello essere vari, no? Perciò ho acceso la radio e anche se passano solo canzoni improbabili (niente a che vedere con i miei adorati Beatles), mi do un po' di carica per mostrarvi le cover che voterete oggi. How do you like me now? Sì, sono un po' fuori. Ma è perché VOI mi viziate. Come? Lo scoprirete quando vedrete come è andata la classifica della scorsa settimana! Oggi, siccome siamo nella settimana di Halloween, ho deciso come sempre di proporvi delle cover un po' spooky, perciò gustatevele!
Vi ricordo che "Cover Love" è la rubrica inventata da me che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno rubato il cuore, che siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi! Vorrei che partecipaste ovviamente scegliendo quale, secondo voi, è la cover più bella tra le tre da me selezionate e mescolandone l'ordine di classifica, in modo da formarne una vostra! 
PER UNA VOLTA CONCEDIAMOCI IL "PIACERE" DI GIUDICARE UN LIBRO DALLA COPERTINA!


La scorsa classifica era questa:


1. The crowns' game
2. The dark days club
3. Extraordinary means

E secondo i vostri voti la cover più bella è...  


THE CROWN'S GAME

E niente, siamo troppo in sintonia noi altri. Accettiamolo e facciamola finita: non c'è storia! ANCORA UNA VOLTA AVETE CONFERMATO LA MIA CLASSIFICA GENTE! Ma quanto è bella questa sensazione? Bellissima! Mi viene voglia di ballare. Lo sto facendo in effetti, con una colonna sonora discutibile, ma lo sto facendo. Abbraccio collettivo? 



E ora, come ogni settimana, ecco la classifica di oggi, ma a tema HALLOWEEN!



1. Sugar skulls


Why


Ditelo, siete innamorati di questa copertina. Deve per forza essere così, perché siamo tanto tanto in sintonia e questa cover è STRABELLISSIMAMENTE BELLA, vero? E' così bella che da farmi coniare nuovi aggettivi per descriverla, ho detto tutto.
Me la sono tenuta in serbo per oggi con molta cura, contando i giorni che mi allontanavano da questo appuntamento halloweenoso per potervela finalmente mostrare. Il mio tesssoro! Ma guardatela quanto è bella, tutta colorata e perfetta e zuccherosa come solo gli sugar skulls sanno essere. Adoro ogni suo particolare, senza eslcusione di colpi. Che fotomanipolazione da campioni! Che occhi, che dettagli, che bellezza infinita!

Trama tradotta da me



Benvenuti a Cyrene, la città dove l'energia è merce di scambio e la musica è la linfa vitale dei suoi giovani abitanti. Tutti vivono al massimo e i residenti del più grande parco giochi del mondo sono incoraggiati a perseguire ogni piacere fisico ed emozionale immaginabile. 

Vee è la cantante leader delle Sugar Skulls, la girl-band che è il fiore all'occhiello della Corporate. Micah infesta la città come un fantasma dopo l'overdose fatta con una droga illegale trovata in strata e che lo ha reso un reietto. Quando Micah e Vee si incontrano, forgiano un'immediata connessione e i loro mondi collidono. 

Contrattando per ottenere il possesso dei palchi più ambiti di Cyrene, assieme devono anche provare a scappare dalla morsa dei teppisti di strada e del manager possessivo di Vee, oltre che svelare i segreti che avvolgono la loro misteriosa connessione e affondano le loro radici in un oscuro passato. Prima che il sipario cali, Micha e Vee porteranno la città ai loro piedi nel loro tentativo di avere una fetta di felicità, un futuro, una casa in cui radicare il proprio amore.



2. The dead girl of Hysteria Hall


Why

Altro giro altra spooky cover! Anche questa, davvero stupenda! L'ho salvata tempo fa su Pinterest e l'ho custodita fino a oggi, momento in cui la sfoggio senza remore nella puntata più adatta. Mi piace moltissimo, perché è davvero inquietante, suggestiva e d'immediato impatto. Per quanto meno incantevole della prima che vi ho mostrato, vi sfido a non rimanere a bocca aperta di fronte a "The dead girls of Hysteria Hall".  A me questa cover ispira così tanto da farmi venire voglia di leggere il libro, che tra l'altro è scritto dalla stessa autrice di "Le cattive ragazze non muoiono mai",  primo libro di una serie interrotta dalla Newton, che mi era piaciuto un sacco.   


Esce domani "Laggiù mi hanno detto che c'è il sole" di Gayle Forman. Torna con un nuovo romanzo, l'autrice che ci ha stregato con "Resta anche domani"


Il lunedì è sempre un giorno traumatico. In particolare quando ti piomba addosso un inatteso freddo invernale, che ti fa desiderare di acciamberllarti davanti sul divano come farebbe un gatto, mentre hai da fare così tante cose da non poter nemmeno trarre un respiro in santa pace. Ecco, questo è il mood di oggi, per intenderci: invidio da morire la mia gattina, che mi guarda languida da dietro le coperte. La cosa peggiore? Il fatto che fuori sia già buio. Diciamoci la verità: questo cambio di orario, per quanto provvidenziale, è insopportabile. Ridatemi il sole fino alle sei del pomeriggio, vi prego! Lo esigo. Non sento ragioni.
Un attimo, dalla regia mi dicono che non è possibile tornare all'ora legale, ma che c'è una buona notizia per me e per tutti voi. Qualcosa che potrebbe rallegrarci e farci amare l'idea di avere un'ora in più per leggere al giorno, seppur con la luce artificiale. Pare infatti che domani, 27 Ottobre, sarà pubblicato un libro davvero, davvero, davvero interessante. Imperdibile, ecco.  Si tratta di "Laggiù mi hanno detto che c'è il sole", romanzo autoconclusivo di Gayle Forman, celebre autrice della duologia best seller "If I stay", da cui è stato tratto anche un film. 
Pur non avendo apprezzato per niente la duologia composta dai romanzi "Per un giorno d'amore" e "Per un anno d'amore", che mi hanno deluso mortalmente, sono comunque molto curiosa di leggere questo nuovo romanzo, perché la storia ha un che di irresistibile, per me. Voi che mi seguite da tempo sapete che amo alla follia i romanzi che contengano una buona dose di "angst", o, per dirla all'italiana, di sofferenza interiore. E parrebbe che in "Laggiù mi hanno detto che c'è il sole" questo genere di sentimenti non manchi. Basti pensare che il libro narra la storia di Cody, la cui migliore amica Meg si è tolta la vita. Cody pensava di conoscere Meg persino meglio di quanto conoscesse se stessa, ma non è così. A dimostrarlo è l'atto estremo che le ha separate per sempre, a cui Cody non riesce a rassegnarsi. Per trovare le risposte alle domande che l'assillano, Cody si reca nel college che frequentava Meg e lì, tra le sue cose, i suoi amici,gli amori finiti male, le sue esperienze e i suoi ricordi, scopre che la sua mica nascondeva un intero universo. Cody non può fare a meno di provare a farne parte, perché forse così potrà finalmente comprendere cosa abbia spinto Meg a mettere fine alla proprie vita...
Niente male, vero? In effetti con una notizia così potrei persino fare i salti di gioia e dimenticarmi che è lunedì. E voi?



giovedì 22 ottobre 2015

Anteprima "Tra le braccia di Morfeo" di A.G.Howard. Prosegue la conturbante serie paranormal romance "Splintered"!

D'accordo, è il momento di stare calmi. Almeno voi provate a starci, perché io proprio non ci riesco! Perché? Ma perché oggi è il giorno dell'uscita di uno dei libri che attendo con più ansia e aspettativa in assoluto. Si tratta di "Tra le braccia di Morfeo", secondo romanzo della serie paranormal romance YA "Splintered", che tutti dovreste leggere. Dopo "Il mio splendido migliore amico" (che ho recensito qui), il cui titolo lasciava a desiderare ma la cui trama mi aveva completamente conquistato, sono impaziente come non mai di rituffarmi nel mondo oscuro ispirato a quello di "Alice nel Paese delle Meraviglie" creato dalla Howard. Se vi fosse sfuggito il primo libro, cosa per cui posso perdonarvi a stento, oggi è il momento giusto per fare incetta di entrambi i volumi, nell'attesa che la Newton prosegua la serie, perché una tale bellezza non può essere ignorata, fidatevi. Che voi siate amanti del romance intenso e travolgente, dei libri paranormal carichi di azione e mistero, del fantasy dal profumo gotico, infatti, A.G Howard saprà deliziarvi come non mai. Non fatevi scoraggiare dall'idea che si tratti di un retelling: perché non è così. Quella racchiusa nei libri della serie "Splintered" è una storia nuova e originale, ispirata ai fantastici mondi creati da Carroll e altrettanto dark, ma mai prevedibile o banale.
La protagonista è Alyssa, bisnipote della celebre Alice Liddel di cui abbiamo tanto letto. Per quanto si sia sforzata di essere normale, per Alyssa non c'è stato scampo: il particolare tipo di pazzia da cui sono affette tutte le donne della sua famiglia, inclusa la madre, l'ha raggiunta. I fiori le parlano, gli insetti la invitano a entrare in un mondo magico e sotterraneo... un mondo inquietante e grottesco, che racchiude segreti terrificanti. Quando è giunta nel Paese delle Meraviglie assieme al suo migliore amico Jeb, sempre pronto a lottare per proteggerla, Alice non pensava che avrebbe trovato il proprio destino. Ora che il suo viaggio in quel sottomondo spaventoso si è concluso, Alyssa spera di essere al sicuro, pronta a vivere un'esistenza normale. Ma quando entri nel Paese delle Meraviglie, esso non ti lascerà mai in pace. Morpheus, il bel principe tenebroso e crudele che le ha fatto da guida in Wonderland, l'ha seguita nel mondo reale per reclamare il suo cuore... Quale sarà il futuro di Alyssa? Io non vedo l'ora di scoprirlo!

mercoledì 21 ottobre 2015

Giveaway "Deathdate" di Lance Rubin. Commenta e vinci una copia del libro!



Eh sì, è tempo di regali. So che non è Natale, ma a chi importa? E' sempre il momento giusto per regalare un buon libro, inoltre non abbiamo festeggiato il compleanno del blog, perciò è il caso di recuperare. E lo faremo alla grande, credetemi. 
Lo dimostra il regalo che vi faccio oggi, ovvero uno dei libri più divertenti e unici che siano stati pubblicati negli ultimi tempi. Quale? Ma "Deathdate" di Lance Rubin, sciocchini, cioè il primo romanzo di una serie ironica e dissacrante composta da due libri ed edita da DeA, la mia CE del cuore.
Ve ne ho già parlato (qui) e visto il vostro immenso entusiasmo, ho deciso di mettere in moto le cose e regalarne una copia a chi di voi riuscirà ad aggiudicarsela. 
Io, che ho quasi finito il libro, posso dirvi che non dovreste lasciarvelo scappare per niente al mondo perché è raro imbattersi in letture tanto dinamiche, singolari ed entusiasmanti. Perfetto sia per lettori che lettrici di ogni età, "Deathdate" racconta la storia strampalata di Denton Little, che vive in un mondo simile al nostro in cui però vige una regola imprescindibile: tutti conoscono la data della propria morte. Grazie a tecnologie all'avanguardia, infatti, è stato scoperto il modo per prevedere quando ogni individuo cesserà di vivere. Denton, come tutti, sa quando morirà: il giorno del proprio ballo di fine anno. Non è certo la cosa migliore del mondo, ma ha avuto una vita intera per abituarsi all'idea. Peccato però che nel giorno del suo funerale, che si svolge in anticipo rispetto alla data della morte per permettere ai moribondi di godersi la festa, qualcuno lo mette in guardia e insinua in lui il seme della speranza: è possibile che l'appuntamento con la morte possa essere rimandato?
Niente male, come trama, eh? Credetemi, questo libro non lascia spazio alla noia e non vedrete l'ora di scoprire come andrà a finire! Vorreste riceverne una copia? Continuate a leggere e partecipate al giveaway allora!


Anteprima "Unmarked" di Kami Garcia. Finalmente in libreria il secondo capitolo della saga mozzafiato "Legion"!

So che mi amerete per questa notizia in anteprima, perché in molti mi avete chiesto quando sarebbe uscito il libro di cui vi parlerò oggi. Mi sono informata per voi e finalmente posso fornirvi una data e una cover (stupenda) per rispondere alle vostre richieste! Di cosa sto parlando? Ma di "Unmarked" secondo capitolo della serie urban fantasy e paranormal romance per YA "Legion", della pluripremiata Kami Garcia, co-autrice della serie "Beautiful Creatures" assieme a Margaret Stohl (ho intervistato entrambe le autrici tempo fa qui).
Uscirà il 3 Novembre per Mondadori Chrysalide, con la sua splendida copertina originale e promette di far impazzire chiunque abbia amato il primo romanzo di questa avvincente trilogia, "Unbreakable". Se ancora non conoscesse la storia, niente paura, vi racconterò in breve di cosa parla, così che possiate essere entusiasti quanto me del fatto che questa serie non sia finita in quelle interrotte!
Kami Garcia, che nel frattempo sta scrivendo la serie spin-off di "Beautiful Creatures" assieme alla Stohl, ha virato la sua attenzione su altre creature mitologiche molto, molto affascinanti. Gli spiriti. C'è chi ha definito la serie "Legion" come un perfetto connubio tra "Il Codice Da Vinci" e "Supernatural" e questo dovrebbe farvi intendere che non è possibile annoiarsi tuffandosi tra le sue pagine. 
La protagonista è Kennedy Waters, la cui vita è andata in pezzi nel preciso momento in cui sua madre è stata assassinata da una forza sovrannaturale sconosciuta. Quando Jared e Lukas Lockhart si sono introdotti nella sua camera per salvarla da uno spirito assassino, tutto per lei ha avuto un senso: sua madre faceva parte di un'antica socità segreta, la Legione, incaricata di proteggere il mondo da una schiera di demoni vendicatori e assetati di vite umane. Ora che tutti e cinque i membri di questa società segreta sono stati assassinati toccherà ai loro eredi ricoprire il loro fondamentale ruolo. Kennedy è una di essi e, assieme a Jared, Lukas Priest and Alara, ha preso in mano il destino della Legione. Missione: restare in vita e proteggere il mondo.
Non so voi, ma io ho davvero voglia di iniziare questa serie. L'unica cosa che mi blocca è il prezzo del secondo volume, davvero troppo alto. Penso che lo prenderò in ebook.

martedì 20 ottobre 2015

Oggi in libreria: L'amore più giusto è quello sbagliato di Chealsea Fine. Quando il romanticismo è irresistibile e sublime!

E' un periodo in cui mi sfuggono le uscite più interessanti. Sarà che sono tutta presa dalla vita, ma mi capita sempre più spesso di avere dei veri e propri lampi in cui mi rendo conto di non avervi parlato di questo o quel libro che è stato pubblicato. Mi è appena successo, per esempio, quando mi sono accorta che è il 20 Ottobre, ovvero il giorno in cui è uscito "L'amore giusto è quello sbagliato", di Chealsea Fine, primo libro di una trilogia new adult da tenere d'occhio! Fortuna che non è mai troppo tardi per ragguagliarvi, altrimenti sarei davvero imperdonabile. 
Per la gioia di noi lettori la Mondadori ha deciso di mantenere la cover originale del libro (che in inglese portava il titolo di "Best kind of broken"), primo della serie "Finding Fate", composta da romanzi autoconclusivi tutti ambientati al college e con protagonisti giovani coppie complicate. In "L'amore giusto è quello sbagliato" incontreremo Pixie e Levi, una coppia che ha letteralmente fatto innamorare migliaia di lettori grazie al rapporto di odio amore che li unisce e alla tensione che scorre tra i due per tutto il libro. Perciò sarà meglio prepararsi al peggio, perché prevedo che molti di voi saranno ossessionati da questa storia travagliata e degna dei romance new adult che avete amato di più.
Pixie ha diciannove anni e vive una vita difficile: non va d'accordo con la madre, non ha un soldo e ha litigato con il suo migliore amico, con cui non parla da più di un anno. Quando scopre di non avere avuto accesso ai dormitori del College, è sua zia a venire incontro offrendole un lavoro e un tetto sulla testa. Peccato che nessuno le abbia detto che nell'hotel in cui lavorerà e vivrà, si trova Levi, il migliore amico con cui ha litigato a causa di ciò che è successo un'estate fa. Delusi dalla vita, spaventati dai sentimenti che si sono interposti alla loro amicizia e affamati di emozioni, Levi e Pixie si trovano a dover affrontare quello che hanno evitato per un anno: l'attrazione dirompente che provano l'uno per l'altra. Riuscirà la loro amicizia a sopravvivere, oppure l'amore rovinerà ogni cosa?



lunedì 19 ottobre 2015

Cover Love #142




So che l'ora è un po' tarda, ma sono comunque sicura che non vi dispiacerà il fatto che abbia deciso di non far saltare l'appuntamento con la rubrica che vi manda in visibilio!
Dopo il cambio di grafica non potevo lasciarvi ad aspettare un'altra settimana che tornasse Cover Love, perciò mi sono messa di buona lena e ho selezionato tre cover da urlo tutte per voi. Inoltre così ho la possibilità di inaugurare i nuovi banner per le rubriche (sto gongolando), che rendono tutto molto puccioso e coccoloso.
Vi ricordo che "Cover Love" è la rubrica inventata da me che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno rubato il cuore, che siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi! Vorrei che partecipaste ovviamente scegliendo quale, secondo voi, è la cover più bella tra le tre da me selezionate e mescolandone l'ordine di classifica, in modo da formarne una vostra! 
PER UNA VOLTA CONCEDIAMOCI IL "PIACERE" DI GIUDICARE UN LIBRO DALLA COPERTINA!


La scorsa classifica era questa:


1. The sleeping prince
2. Queen of Hearts
3. The disappearence of ember crow

E secondo i vostri voti la cover più bella è...  


THE SLEEPING PRINCE

Oh, smettetela di fare così. Avete davvero voglia che il mio ego cresca a dismisura? No, perché succederà se continuate a confermare le mie classifiche con questi ritmi. Da quanto non seminate un po' di caos qua e la, eh? Potrei cominciare a pensare di avere dei gusti davvero sublimi, sappiatelo. Avete confermato la mia classifica!


E ora, come ogni settimana, ecco la mia classifica di oggi



1. The crown's game


Why


Se vi conosco almeno un pochino, so che amerete alla follia questa copertina e che, alla fine, mi chiederete se questo libro sarà pubblicato in Italia perché ha una trama FAVOLOSA! Vi anticipo dicendovi che non ci sono ancora notizie riguardo a un'eventuale traduzione italiana, ma che vi terrò aggiornati sicuramente (ho idea che saranno molti gli editori che potrebbero farci un pensierino). Tornando alla copertina, che dire? Splendida. Originale, sfolgorante e davvero incantevole. Adoro il fatto che il palazzo reale sia stato trasformato in una corona, che stile ragazzi! E quanto mi piace l'immagine dell'incantatrice che corre sulle acque: a dir poco epica. Non si può fare a meno di innamorarsi di questa cover, vero? Bene, ora preparatevi a sciogliervi, perché la trama è anche più accattivante.
Trama tradotta da me


Vika Andreyev può controllare la neve e trasformarla in oro. Nikolai Karimov può vedere attraverso i muri e creare ponti nell'aria. Loro sono incantatori—gli unici in Russia—e con l'Impero Ottomano e la minaccia del Kazakistan, lo Zar ha bisogno di un potente incantatore al suo fianco. 

Così inizia il Crown’s Game, un antico duello di doti magiche—il più grande test che un incantatore potrà mai sostenere. Il vincitore diventerà l'Incantatore Imperiale e il più rispettato dei consiglieri dello Zar. Gli sconfitti sono condannati a morte.

Cresciuta nella piccola Isola di Ovchinin, Vika è impaziente di cogliere l'occasione di mostrare i propri talenti nella grande capitale di San Pietroburgo. Ma sarà capace di uccidere un altro incantatore? In particolare uno la cui magia la ammalia più di ogni altra cosa al mondo? 

Per Nikolai, un orfano, i Crown’s Game sono l'occasione di una vita. Ma la sua avversaria è una forza della natura, bellissima, scaltra, intelligente e lui non riesce a smettere di pensare a lei. 

Quando Pasha, il miglior amico di Nikolai ed erede al trono, inizia a innamorarsi della misteriosa incantatrice, Nikolai si troverà a dover distruggere la donna che entrambi amano... o essere ucciso a sua volta, da lei.
Mentre un antico segreto emerge, minacciando il futuro dell'impero diviene pericolosamente chiaro: i Crown’s Game lasceranno il segno.




2.  The dark days club


Why


Ma quanto stile può esserci in una copertina? A vedere quella di "The dark days club" mi verrebbe da dire: TANTISSIMO. Perché, andiamo, questa cover trasuda stile.
La amo in ogni suo più minuzioso dettaglio. E' così curata, fancy, elegante e magica, da lasciarmi senza fiato. Un perfetto incontro tra vintage e modernità, con un tocco di follia e un po' di pizzi, che non guastano mai. Così misteriosa, oscura eppure innegabilmente cool, la trovo davvero adorabile! Mi piace moltissimo la mescolanza di elementi, il lettering (lo adoro!), la classe e la magia che emana. Per quanto scura, l'effetto finale è senza dubbio incantevole, con i ghirigori assieme inquietanti (i teschi) ed eleganti (i fiori) e quel paesaggio spettrale che si intravede in basso mi tiene incollata allo schermo. Vorrei questo libro solo per la bellissima cover, ma anche la trama non è male perciò...

Dopo secoli, Atelier dei Libri cambia volto!

I più attenti di voi se ne saranno già accorti appena avranno aperto il blog per controllare se questa blogger birbante si fosse decisa a pubblicare qualche aggiornamento, ma mi piace mettere le cose per iscritto, perciò non potevo esimermi dal fare un post speciale oggi. Perché? Ma per annunciare che, dopo anni (non so più quanti ormai) Atelier dei Libri ha cambiato look!
Avevo bisogno che il blog mi rispecchiasse di più, che potesse essere più personalizzato e "mio" in ogni particolare e, siccome la digital art è sempre stata una delle mie passioni e vista la mole di tempo libero racimolata a causa del mio precario stato di salute, quest'estate ho fatto i compiti. Così, armata di pazienza, tavoletta grafica e tanta buona volontà, ho provato e riprovato, fino a quando non ho ottenuto un layout che soddisfacesse la mia sete di perfezionismoSpero che la nuova grafica, i nuovi colori, insomma tutto il "nuovo volto" del blog vi piaccia quanto a me, perché io ne sono innamorata.
Vi avverto: ora che è online nella sua nuova veste, il blog potrebbe fare un po' di bizze: qualche post vi potrebbe apparire ingarbugliato e anche la grafica potrebbe subire variazioni nei prossimi giorni. Ma non temete, si tratta solo di "scosse di assestamento" dovute dal fatto che Atelier dei Libri è su internet da più di sei anni ormai ed è un po' complesso sistemare tutto nel dettaglio. Però niente paura: anche se qualcosa potrebbe essere strano, tutto tornerà presto alla normalità! 
Mi raccomando: se doveste riscontrare problemi particolari, vi prego di farmelo sapere in privato, così che possa porvi rimedio.
Ciò detto vi auguro un buon inizio settimana, promettendo che il blog sarà sempre qui a farvi compagnia con le sue rubriche, recensioni e anteprime che, grazie alla nuova grafica, ora saranno anche più sciccose e sbrilluccicose!


Con affetto, 

Glinda Izabel

mercoledì 14 ottobre 2015

W...W...W... Wednesdays #56

w... w... w...wednesdays è stato creato da MizB di ShouldBeReading


Pensavate che mi fossi dimenticata che è mercoledì, vero? Malfidati. Non mi sono dimenticata di voi! Visto che in mattinata ho postato una recensione e oggi mi sento incredibilmente in forze (sarà meglio non dirlo troppo ad alta voce, prima che mi si ritorca contro), mi sono un po' presa cura della casa. Questo vuol dire che ho pulito la cucina in modo maniacale, ho fatto il bucato e stirato i panni che ho accumulato nel mio periodo no. Il tutto allietato dalla dolce compagnia di Lennon, che non mi perde un attimo d'occhio e mi distrae con la sua immensa tenerezza. Se non vi è ancora chiaro, sono un po' ossessiva quando si tratta di pulizie, perciò la giornata è stata piuttosto intensa, motivo per cui, cinque minuti fa, ho costretto il mio ragazzo a finire di stirare, per dedicarmi ancora al blog (e a voi).
Eccoci perciò con il nostro amato W...W...W... Wednesdays, lrubrica in cui vi illustro le mie letture e a cui potete partecipare tutti. Come? Rispondendo a queste semplici domandine!


* What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?) 


Ecco le mie risposte!


What are you currently reading?

 


Sto leggendo "Deathdate" di Lance Rubin, che si sta dimostrando la lettura leggera e spensierata che speravo. Ma siccome non sono riuscita a resistere al suo richiamo, ho anche iniziato a leggere "Bellezza Crudele" di Rosamund Hodge e... mi sono innamorata! Lo adoro, santo cielo, è bellissimo e non riesco a smettere di voltare pagina. Vorrei avere solo più tempo per divorarlo e poi recensirlo. Adoro.


What did you recently finish reading? 
 


Ho finito di leggere "Life and Death", che non è stato affatto male, in particolare per il finale inaspettato. E ho anche finito "Credimi sto mentendo", che spero di recensire al più presto.

Recensione "Lontano da te" di Jennifer L.Armentrout

Dando uno sguardo alle mie recensioni arretrate, ho sentito una vocina (quella della coscienza o quella di Valeria, non ne sono sicura?) redarguirmi per la mia pigrizia. Vista la mole di libri letti e non recensiti, ho dovuto dare ragione alla suddetta vocina, accendere il pc e mettermi a scrivere la recensione di "Lontano da te", di Jennifer Armentrout. Che effetto mi avrà fatto questo libro? Sarà una recensione positiva o negativa? Scopritelo leggendo l'articolo!


Titolo: Lontano da te (A Wicked Saga#1) 
Data di pubblicazione: 28 maggio 2015
Autrice: Jennifer L. Armentrout 
Dove comprarloIBS
Casa editrice: Nord
Prezzo: 14,90 € 
Pagine: 352




Ivy Morgan è una sopravvissuta. Rimasta orfana a diciotto anni, ha imparato in fretta cosa significa doversela cavare da sola e, adesso, non permette agli altri di entrare nella sua vita. Anche perché non vuole rischiare che le facciano troppe domande su come trascorre il suo tempo. Nessuno infatti deve sapere che i genitori erano affiliati a un antichissimo Ordine segreto e che, con la loro morte, è toccato a lei ereditare la loro missione… Ren Owens è l'ultima persona al mondo per cui Ivy dovrebbe provare interesse; è impulsivo, imprevedibile, ed è troppo arrogante perfino per essere un membro dell'Élite, la sezione dell'Ordine cui vengono affidate le operazioni più rischiose. Eppure è come se Ren l’avesse stregata. Quando guarda i suoi profondi occhi verdi, Ivy sente di volere un destino diverso da quello cui è condannata: sente di volere… lui. E, per la prima volta, ha l'impressione di potersi davvero fidare. Almeno finché non intuisce che Ren le nasconde qualcosa, un segreto che potrebbe distruggere tutto ciò per cui lei ha lottato…



La mia recensione


Convivevamo con la morte e sapevamo che ci aspettava tutti. Ci avevano addestrato a non temere l’inevitabile ma, di nuovo, quello che nessuno ci aveva insegnato era come sopravvivere quando ad andarsene erano quelli che avevamo intorno. La paura che mi stringeva la gola era per tutti coloro che l’indomani non sarebbero sopravvissuti.

Se mi seguite da tempo, saprete che Jennifer Armentrout è una delle autrici di cui mi fido di più. Non perché scriva solo bei libri (in effetti alcuni mi hanno anche un po' deluso), ma perché dotata di un fantastico senso dell'umorismo e di ottime doti narrativePer quanto a volte tenda un po' a ripetersi, ci sono poche cose che mi sanno deliziare come uno dei suoi adorabili protagonisti maschili (vedere Cam di "Ti aspettavo"), e far ridere come come le situazioni surreali di cui scrive spesso. Ammetto che con gli ultimi volumi della serie Lux non mi ha convinto totalmente (devo ancora recensirli, mea culpa), ma la sua serie New Adult e Paranormal Romance "A Wicked Saga" mi ispirava davvero molto, motivo per cui ho deciso di darle una possibilità. Risultato
Mi sono trovata a divorare il primo libro, "Lontano da te" nel giro di pochissime ore, godendomelo e ridendo come non mi capitava da tempo. Certo non si tratta di un romanzo impeccabile e né del capolavoro del secolo (è pur sempre lettura d'evasione) e, complice un finale leggermente prevedibile e una traduzione, quella della Nord, a tratti discutibile, non è riuscito a balzare in cima alle mie letture preferite in assoluto, ma comunque mi ha deliziato.
Trovo infatti che la Armentrout abbia davvero fatto un ottimo lavoro nello scrivere questo libro ricco di azione, ironia e romanticismo che è risultato essere in sintesi: divertente, piccante, poco smielato e molto dinamico. Per essere uno dei primi romanzi che mescola il romance new adult e il paranormal romance che abbia letto, non delude affatto e anzi, potrebbe essere in grado di mettere d'accordo i lettori di entrambi i generi! 
Vi sembrerà poco, ma per una lettrice che ultimamente brontola e basta (sì sono io), l'entusiasmo che mi ha generato "Lontano da te" non è da sottovalutare. Non mi resta che entrare un po' nel dettaglio e convincervi, se non lo avete ancora fatto, a leggere questo libro al più presto. E' possibile che vi ritroverete a storcere un po' il naso sul finale e non ve ne farei una colpa: ha disatteso anche le mie aspettative. O per meglio dire, ha confermato alcune mie supposizioni, dimostrandosi leggermente prevedibile. Eppure, nonostante questa indubbia pecca, il romanzo mi ha regalato una buona dose di pura soddisfazione, perciò non posso che augurarmi che anche per voi sia così.

Le sue labbra mi sfiorarono la curva della guancia e il battito mi accelerò per l’eccitazione e lo sgomento. Non volevo che mi baciasse. Oppure sì? Il suo fiato mi stuzzicò il punto sensibile appena sotto l’orecchio e i muscoli delle mie parti intime si contrassero. Rabbrividii. Okay, forse volevo che mi baciasse.Le labbra di Ren mi scivolarono sulla guancia e il suo naso sfiorò il mio. «Scommetto che hai delle labbra morbidissime. E scommetto che sai di dolce. Più dolce di quei bignè di cui mi hai reso schiavo.» Serrò la presa sulla mia nuca. «Ma morsichi. Peccato, perché così non riesco a godermi tutta quella dolcezza. Sarà difficile entrare lì dentro e ti opporrai a ogni passo in avanti ma, una volta che ci sarò, starò comodissimo.»

Per chi non lo sapesse, la sottoscritta è una fan sfegatata delle storie sui Fae, ma anche dei libri ambientati nel Sud degli Stati Uniti, ricchi di folklore locale e di quella magia che solo quei luoghi sanno offrire. Aggiungete a questo mix una bella storia d'amore, una protagonista che sprizza ironia e sarcasmo, un folletto effemminato con il pallino per i dolcetti, un ragazzaccio tutto muscoli e sorrisi irresistibili e rieschierete di farmi innamorare sul serio. Ecco cosa ha fatto Jennifer Armentrout con "Lontano da te". Non biasimatemi dunque se sembrerò un tantino persa durante la stesura di questa recensione: il libro in discussione ha toccato tutti i punti giusti per quanto mi riguarda. Per questo sono disposta a chiudere un occhio sui suoi difetti, nella speranza che i libri successivi sappiano reggere il confronto con questo primo scoppiettante capitolo. 
A conquistarmi prima di ogni cosa, è stata l'ambientazione. New Orleans, magica e tentacolare, con i suoi segreti e le sue maledizioni, conquista chiunque. Anche la protagonista, la studentessa ventunenne Ivy, che con il suo amore per la città riesce a far provare ai lettori la sensazione di trovarsi con lei, tra le strade del Quartiere Francese. A decapitare dei Fae senza pietà. Sì perché, credetemi, pur apparendo come una ragazza comune, Ivy Morgan non è una con cui litighereste volentieri, viste le sue innate doti di cacciatrice di Fae. Attenzione, però, sia ben chiaro: Ivy non è una matta che uccide dolci fatine, bensì un membro del leggendario Ordine, il nucleo operativo che combatte i Fae, ovvero le terribili creature che si hanno invaso il nostro mondo nutrendosi di noi ignari esseri umani. La sua è una vocazione e una maledizione, ereditata dopo la tragica morte dei genitori e del suo ex ragazzo, crudelmente inferta loro dalle creature che ora lei combatte ogni giorno. Al suo fianco uno scanzonato folletto senza pudore e senza controllo, che rivoluziona le sue giornate come solo una fatina maschio tutto glitter  e battute all'arsenico saprebbe fare. Almeno fino a quando il suo cammino non viene incrociato a quello di Ren Owens, il misterioso nuovo arrivato dell'Ordine, determinato a lasciare un segno del suo passaggio nel cuore di Ivy. Ma da quando lui è in città sta succedendo qualcosa di strano, i Fae non sono mai stati così crudeli e spietati, qualcuno sembra tramare alle spalle dell'Ordine e del mondo intero: di chi può fidarsi davvero Ivy?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...