sabato 26 settembre 2015

Recensione "L'incastro (im)perfetto" di Colleen Hoover

Lo so, ultimamente scarseggiano le recensioni positive firmate dalla sottoscritta. Sarà colpa mia, delle mie scelte, o del fatto che i miei gusti stanno mutando e io mi rifiuto di accettarlo? Forse. 
Oppure è semplicemente colpa dei brutti libri che mi sono capitati tra le mani. Perché in questi giorni, leggendo "L'incastro (im)perfetto" di Colleen Hoover, mi sono resa conto di non essere cambiata affatto, in quanto a gusti.
Siete curiosi di sapere cosa ne penso di questo libro? Bene, io sono impaziente di parlarvene, perciò questa recensione farà felici sia me che voi.


Titolo: L'incastro (im)perfetto (autoconclusivo)
Data di pubblicazione: 24 Settembre 2015
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Autrice: Colleen Hoover
Editore: Fanucci
Prezzo: 12, 90 €
Pagine: 352


Quando Tate Collins incontra il pilota di linea Miles Archer, sa fin da subito che non potrà trattarsi di amore. A dire il vero, i due non potrebbero nemmeno considerarsi amici, se non fosse che condividono un'innegabile e travolgente attrazione reciproca. Quando scoprono le carte, pensano di aver trovato l'incastro perfetto: lui non cerca l'amore e lei non ha tempo per trovarlo. Cosa c'è di più semplice? L'importante è che Tate si attenga alle uniche due regole che Miles ha imposto: non chiedere mai del passato e non aspettarsi niente dal futuro. Sembra facile, ma non lo è, perché il loro legame si fa sempre più stretto e rispettare i patti per Tate diventa sempre più arduo, fino ad apparirle impossibile. Quella che doveva essere solo una storia di passione travolgente rischia così di trasformarsi in un qualcosa di veramente spiacevole, l'ultima cosa di cui Tate avrebbe bisogno: un amore travagliato e fallimentare.




La mia recensione

Il brutto dell’amore diventa te.
Ti consuma.
Ti fa odiare tutto.
Ti fa capire che per quanto sia bello il bello dell’amore, il gioco non vale la candela. Senza il bello, non rischieresti di sentirti così.
Non rischieresti di sentire il brutto.
Così ci rinunci. Rinunci a tutto. Non vuoi mai più l’amore, né il bello né il brutto, perché per nessun tipo di amore varrà mai la pena di conoscere di nuovo questo cordoglio. 
Ugly Love
Se mi seguite da tempo, saprete sicuramente che sono una grande ammiratrice delle opere di Colleen Hoover, autrice contemporanea che ci sa davvero fare quando si tratta di dar vita a una bella storia d'amore. Ma se mi seguite da tempo, saprete anche che non sono una che va molto a nozze con i libri troppo bollenti. Ammetto perciò di essere stata piuttosto combattuta quando ho saputo della pubblicazione de "L'incastro (im)perfetto", primo libro spudoratamente hot scritto da Colleen Hoover. E lo sono stata ancor di più dopo  aver visto il teaser trailer del film tratto dal libro (qui), dalle atmosfere fin troppo simili a quelle delle ormai note Sfumature. Quando però Letizia e Valeria, fedeli sorelle di letture, mi hanno consigliato caldamente di non farmi fuorviare dai miei pregiudizi e dare una possibilità a questo libro, pur reticente, ho deciso di fidarmi di loro. E ora, a lettura ultimata, posso dire di aver fatto bene a fidarmi.
Nonostante cover e titolo dozzinali scelti dalla Leggereditore e nonostante la mole di sensualità sparsa tra le sue pagine, "L'incastro (im)perfetto" mi ha convinta e conquistata. In particolare poi, se paragonato all'ondata di pessime letture dello stesso genere in cui mi sono imbattuta ultimamente.
In fondo è di un romanzo di Colleen Hoover che stiamo parlando. La regina dei contemporary romance, capace di spezzarti il cuore con una manciata di parole e portarti in paradiso nella pagina successiva. Non avrei dovuto dubitare di lei, memmeno al pensiero che avesse dato vita a un libro prettamente erotico, cosa che per mia fortuna non è successa.
E' vero, i due protagonisti hanno una relazione esclusivamente fisica per la maggior parte del libro, ma ciò non vuol dire che la Hoover abbia messo un freno alle sue favolose doti narrative. Ugly Love (è così che voglio chiamarlo, perché ho un'avversione nei confronti del titolo italiano), è un concentrato di passione e amicizia, ironia e dramma. Niente a che vedere, insomma, con i libri erotici privi di trama che tanto odio.
Vorrei anche le risposte a una decina di domande che avrei su Miles.Quando eravamo piccoli io e Corbin eravamo d’accordo che se avessimo potuto scegliere un superpotere, sarebbe stato l’abilità di volare; ma ora che ho conosciuto Miles ho cambiato idea. Se potessi avere un superpotere sceglierei quello dell’infiltrazione. M’infiltrerei nella sua mente e ascolterei fino all’ultimo dei suoi pensieri.M’infiltrerei nel suo cuore e diffonderei il mio essere come un virus.Mi fare chiamare l’Infiltratrice.Sì, non suonerebbe male. Ugly Love
Per fugare ogni dubbio, ve lo dirò molto chiaramente: Ugly Love NON è un libro erotico. Nonostante sia zeppo di sensualità, si tratta semplicemente di un romance dalle tinte un po' più hot rispetto a quelli pubblicati dalla Hoover fino a ora. Niente contratti indecenti, frasi troppo sconce per essere lette ad alta voce o situazioni al limite del pornografico, dunque. Per la mia gioia, in effetti, si è rivelato essere persino più casto di romanzi come "Il confine di un attimo" o "Ti aspettavo". Perciò, se anche voi avete un'avversione per il turpiloquio e lo squallore, niente paura: Ugly Love non è quel genere di libro! E meno male, oserei dire. Perché temevo sinceramente che lo fosse. Che il protagonista, Miles, fosse il solito spostato con manie di dominio e possesso e che la protagonista Tate fosse la solita ragazzina inesperta pronta a farsi calpestare pur di essere notata dal macho di turno. Se anche la Hoover si fosse abbassata a tanto, avrei perso definitivamente fiducia nel genere umano al punto da decidere di non leggere mai più un libro in vita mia. 
Fortuna che Miles, invece, non è altro che uno dei classici ragazzi della Hoover, che per chi non lo sapesse sono i migliori in cui ci si possa imbattere e creano aspettative davvero improbabili verso gli uomini. Ogni protagonista maschile della Hoover che ho avuto il piacere di incrociare, si è rivelato essere un concentrato di valori, umorismo, sagacia e intelligenza. Certo, hanno tutti avuto la sfortuna di nascere dalla penna di un'autrice sadica che si diletta spezzando i loro cuori nei modi più disparati, ma le loro cicatrici emotive non fanno altro che renderli ancor più adorabili. 
E Miles non fa eccezione: non è un maschio alfa tutto sesso e silenzi, ma una persona ferita, alle prese con un terribile trauma da superare e troppo dolore da sopportare per potersi innamorare di nuovo. E' grazie ai capitoli dal suo punto di vista ambientati sei anni prima del suo incontro con Tate che imparerete a conoscerlo e fidatevi quando vi dico che vi serviranno dei punti, per richiudere le cicatrici che vi lascerà sul cuore la sua storia.

giovedì 24 settembre 2015

Conclusione blog tour "La mia musica sei tu" ed estrazione dei tre vincitori!

L'influenza ha allentato la sua morsa, perciò, anche se in ora tarda, sono qui per annunciare che il blogtour de "La mia musica sei tu" è ufficialmente concluso.
Avete seguito tutte le tappe, imparato ad amare i protagonisti ancor prima che questo romance contemporaneo fosse pubblicato, avete sospirato assieme all'autrice e vi siete fiondati su tutti gli store online non appena il romanzo ha visto la luce. Ora, dopo questo bellissimo viaggio che Alessandra Angelini e le mie favolose colleghe blogger vi hanno regalato, non vi resta che scoprire chi si porterà a casa i fantastici premi firmati "Bad Attitude"! Non sapete quanto invidio le tre vincitrici, che potranno accaparrarsi quelle adorabili collane con il ciondolo a forma di plettro. 
Ma prima di svelare i nomi, lasciate che vi dica quanto sono stata onorata di far parte di questa bella iniziativa, che mi ha dato modo di conoscere meglio una ragazza davvero meravigliosa, che spero possa conquistarvi con i suoi libri tanto quando ha conquistato me con la sua dolcezza!
Siete pronti per scoprire i nomi di chi si porta a casa i bellissimi premi? Scommetto di sì. Allora date un'occhiata ai regali e scopriamo assieme i vincitori.

ECCO I PREMI IN PALIO

mercoledì 23 settembre 2015

W...W...W... Wednesdays #55

w... w... w...wednesdays è stato creato da MizB di ShouldBeReading


Sono un rottame. Da ieri mi sono beccata l'influenza (credo). Sono a letto con la febbre, imbacuccata manco avessi cento anni, a leggere e rabbrividire. Fortuna che Lennie non mi fa mancare le coccole, che il mio ragazzo non perde occasione di viziarmi e che c'è l'Olio del Re, senza cui il mio naso sarebbe perennemente chiuso. Inoltre mi aspettano oltre quattro litri di brodo di pollo, preparati in uno dei pochi momenti di lucidità, noto rimedio per ogni male. Ecco perché la puntata della rubrica del mercoledì arriva con l'abito da sera: ho passato le ultime ore a smaltire la febbre. Ho dovuto  persino rimandare il post conclusivo del blogtour di "La mia musica sei tu" di Alessandra Angelini, che arriverà comunque domani.
Che belle le mezze stagioni, eh? Con il loro vizio di non essere per niente miti e far ammalare un po' tutti. Almeno  c'è il W...W...W... Wednesdays, lrubrica in cui vi illustro le mie letture e a cui potete partecipare tutti. Come? Rispondendo a queste semplici domandine!


* What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?) 


Ecco le mie risposte!


What are you currently reading?

 



Sto leggendo con grande entusiasmo "L'incastro (Im)perfetto" di Colleen Hoover, su cui nutrivo dubbi vista la mole di scene sexy, ma che mi sta piacendo e non poco. Poi sto leggendo con molta calma l'affascinante "The queen of tearling", che pur non essendo un romanzo da leggere in un fiato, vista la calma con cui le vicende si sviluppano, è comunque un libro davvero incredibile.


What did you recently finish reading? 

Ho finito di leggere "La regina degli zombie", che mi ha deluso. Sì. E' successo. Non so che dire, ultimamente ho la delusione libresca facile. Qualcuno mi aiuti.

martedì 22 settembre 2015

Oggi in libreria "Deathdate" di Lance Rubin. Umorismo, romanticismo e fantascienza: un mix esplosivo!

Denton Little's DeathdateCapita a volte di avere voglia di leggere libri spensierati, che oltre alle solite dinamiche che ci fanno impazzire (amore disperato e situazioni ad alto livello emozionale), siano anche pieni di umorismo e scanzonate stramberie. Proprio così, strano a dirsi ma anche noi sentimentali sappiamo goderci una bella risata di tanto in tanto. 
Se anche voi sentite il bisogno di staccare la spina e buttarvi in una lettura fuori dal comune, non convenzionale ma comunque deliziosa, potreste soddisfare i vostri desideri con "Deathdate" di Lance Rubin, primo romanzo di una duologia contemporanea un po' fantascientifica, un po' umoristica e molto, molto interessante
Uscito in libreria proprio oggi, 22 Settembre, per De Agostini, editore sempre molto attivo sul fronte YA, questo romanzo promette di regalare ore di incredibile divertimento, avvincenti avventure al limite del normale e una storia che non delude. "Deathdate" segue le avventure di Denton Little, che vive in un mondo piuttosto simile al nostro, tranne un non trascurabile dettaglio: tutti conoscono la data precisa in cui si verificherà la propria morte. Anche Denton, ovviamente, sa quando morirà e, suo malgrado, il giorno combacia con la data dell'attesissimo ballo dell'ultimo anno. Penserete che, conoscendo la data della propria morte, Denton e i suoi amici vivano una vita deprecabile. Ma non è così. Insomma, tutti dobbiamo morire, no? Non importa sapere o meno quando accadrà, almeno nel mondo descritto da Lance Rubin. Motivo per cui Denton ha sempre provato a vivere alla grande. Certo, i suoi ultimi giorni sono colmi di dramma fuori misura, ma è comprensibile. Ci sono un sacco di cose che non ha ancora fatto e il suo appuntamento con la morte si avvicina. Deve recuperare la prima sbronza, la prima notte di sesso, il primo appuntamento a tre. Tutto in una manciata di giorni e tutto aggravato dalla presenza di uno sconosciuto che farnetica su cospirazioni governative e messaggi provenienti dalla defunta madre di Denton che lo mettono in guardia. Così tante domande e così poco tempo per trovare le risposte: esiste un modo saltare l'appuntamento con la propria morte? Scopriamolo con Denton!


lunedì 21 settembre 2015

Cover Love #140


Per ben due settimane "Cover Love" è stata assente sul blog, generando schiere di musi lunghi e facce tristi e la colpa è solo mia. Ma sono una blogger distratta, lo sapete, alle prese con tante nuove responsabilità (lavoro, Lennon, casa) e vecchi problemi (non serve che ve li elenchi), così a volte, per forza di cose, mi trovo costretta a trascurare le rubriche più impegnative. Questa, per esempio, richiede molta ricerca e tanta attenzione in fase di traduzione, e in questi giorni in cui a stento mi sono staccata dal lavoro per il nuovo progetto (sono misteriosa, ma a breve svelerò tutto), mi è stato difficile gestirla. Ora però sono qui, pronta a farmi perdonare mostrandovi copertine davvero irresistibili!
Vi ricordi che "Cover Love" è la rubrica inventata da me che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno rubato il cuore, che siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi! Vorrei che partecipaste ovviamente scegliendo quale, secondo voi, è la cover più bella tra le tre da me selezionate e mescolandone l'ordine di classifica, in modo da formarne una vostra! 
PER UNA VOLTA CONCEDIAMOCI IL "PIACERE" DI GIUDICARE UN LIBRO DALLA COPERTINA!



La scorsa classifica era questa:


1. Cruel beauty
2. Cruel crown
3.The woman who heard color


E secondo i vostri voti la cover più bella è...  

CRUEL BEAUTY

Scontato? Non così tanto! Certo, una cover così bella non poteva che conquistarvi, ma con voi non si può mai dire.  Questa volta, siccome siete adorabili, avete deciso di lasciare intatta la mia classifica. E io ne sono piuttosto fiera! E' sempre una gioia riuscire a convincervi con le mie scelte.


E ora, come ogni settimana, ecco la mia classifica di oggi



1. Perfect ruin



Why


Avete presente le copertine che tolgono il fiato? Sì insomma, quelle troppo belle per essere vere, che vorreste trasformare in un vestito da indossare tutti i giorni, o in carta da parati con cui tappezzare le pareti di casa? 
Ecco, "Perfect Ruin" ha QUEL genere di copertina. Bella, bellissima, incredibilmente particolareggiata, senza ombra di dubbio una delle più strane e brillanti mai create. La amo. Sono stata abbastanza chiara? 
Adoro ogni singolo centimetro di questa copertina, ogni ramo, ogni ciondolo, ogni lettera, ogni costellazione che l'artista ha messo su di essa. Mi piace da impazzire. Vorrei tanto, tanto, tanto conoscere il genio che ha prodotto una tale meraviglia, per fargli i miei complimenti. Sono innamorata.

Trama tradotta da me


Su INTERNMENT puoi essere tutto ciò che vuoi - un romanziere o un cantante, un fioraio o un operaio in una fabbrica... La tua vita è tua, puoi abbracciarla o distruggerla. C'è solo una regola: non avvicinarti al CONFINE. Se lo fai, è già la tutto finito.



2.  The impossible knife of memory


Why

Sono assolutamente certa di aver visto questa copertina sulla cover di un libro italiano. In fatto è che non ricordo quale fosse. Poco male, perché in origine era la copertina di "The impossible knife of memory", di Laurie Halse Anderson, e posso comunque mostrarvela in tutto il suo immenso splendore. 
Quanto è bella, suggestiva e affascinante? Forza, vi sfido a dire che questa copertina non vi ammali quanto ammalia me. Degna di una locandina cinematografica, decisamente fuori dagli schemi che impongono cover con ragazze dai capelli rossi ovunque (non che abbia qualcosa in contrario, ma variare è bello). La adoro, ecco tutto e mi piace da morire il lettering. BELLA!


sabato 19 settembre 2015

In My Mailbox #72



Cavolo, ma è già sabato? Datemi una Gira Tempo perché ne ho davvero bisogno. Questa settimana è volata via, nonostante il caldo e tutte le complicazioni di sorta. Sarà perché il mio nuovo progetto mi assorbe così tanto da non lasciarmi nemmeno i tempo di respirare, o perché mi sono mancate le rubriche librose che di solito scandiscono i miei giorni. Fatto sta, però, che credere che oggi sia sabato è davvero complicato. Siamo sicuri che non sia lunedì?
In ogni caso, siccome NON è lunedì, eccomi pronta a condividere con voi i mei ultimi arrivi libreschi. In My Maibox è una rubrica inventata inventata da Kristi del blog "The story siren", che vi consente di sbirciare i miei ultimi acquisti libreschi e condividere con la rete i vostri! Allora, facciamo un giro virtuale nella rispettiva "cassetta delle lettere" per sbirciare i libri (anche ebook) che abbiamo comprato, ricevuto in regalo o preso in prestito?



ULTIMAMENTE NELLA MIA CASSETTA DELLE LETTERE HO TROVATO



Titolo: Firebird La Caccia (Firebird #1)
Data di pubblicazione: 8 Settembre 2015
Editore: Harlequin Mondadori
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Prezzo: 16,00 €
Pagine: 270


Marguerite Caine è cresciuta respirando intorno a sé le teorie scientifiche più all'avanguardia. I suoi genitori, infatti, sono due famosi scienziati che sono riusciti a realizzare la macchina più stupefacente di tutti i tempi: il Firebird. Si tratta di un congegno che permette di viaggiare in dimensioni parallele, basandosi sulla teoria che esistono infiniti universi, che sono poi quelli delle possibilità. Ciò che non è stato in questo mondo si è certamente realizzato in uno degli altri.
Il padre di Marguerite, però, è misteriosamente scomparso. Sembra che a ucciderlo sia stato Paul, uno degli assistenti, che è poi fuggito impunito in un'altra dimensione, portando via con sé tutti i dati relativi al Firebird. Marguerite si lancia alla ricerca del padre e grazie a Theo, uno studente di fisica che l'aiuta nell'impresa, riesce a ingaggiare una caccia all'uomo pluri-dimensionale, tra una Londra del futuro, una Russia ai tempi dello Zar e un mondo sottomarino... Le vite sono mille. Mille le possibilità. Ma il destino è uno soltanto.




Titolo: Prendimi per mano (The Ivy Years #1)
Data di pubblicazione: 1 settembre 2015
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Autrice: Sarina Bowen
Editore: De Agostini 
Prezzo: 14, 90 €
Pagine: 320


Corey Callahan non avrebbe mai immaginato di iniziare il college inchiodata su una sedia a rotelle. È bastato un attimo, un maledetto attimo, per infrangere i sogni di una vita e rovinare una promettente carriera sportiva. Corey è convinta che nessuno al mondo possa capire come si senta… Almeno finché non incontra Hartley, il ragazzo che abita nell’appartamento di fronte al suo. Hartley è bello, affascinante e gentile.
E ha smesso di giocare a hockey a causa di una frattura alla gamba che lo costringe a trascorrere i pomeriggi sul divano.
L’amicizia tra Corey e Hartley è immediata, una scintilla che illumina i loro cuori. E così, tra stampelle, confidenze e risate a tarda notte, Corey inizia a sentirsi di nuovo se stessa. Di nuovo felice.
Come se la vita avesse finalmente ricominciato a sorriderle ora che Hartleyè lì insieme a lei. Ma c’è un piccolo problema: lui è fidanzato, con una ragazza assolutamente perfetta. E Corey non vuole compiere un passo sbagliato. Perché questa volta inciampare significherebbe cadere, e non rialzarsi mai più…

    

Data di pubblicazione: 1 settembre 2015
Titolo: Principe azzurro per un giorno
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Autrice: Kasie West
Editore: Mondadori 
Prezzo:  17,00 €
Pagine: 267 


La sera del ballo di fine anno, quando sta per entrare con il suo ragazzo e presentarlo finalmente ai suoi amici, Mia litiga con Bradley, che se ne va e la lascia sola nel parcheggio. La serata, però, è troppo importante per lei: è candidata a essere eletta reginetta della scuola, ma soprattutto deve dimostrare a tutti che Bradley esiste veramente. La sua amica Jules, infatti, la accusa di essere una bugiarda e di aver mentito sulla sua storia. Così Mia chiede a un ragazzo fermo in auto nel parcheggio di farle da cavaliere per la serata, fingendosi Bradley. L'esito di quella scelta avrà risvolti imprevedibili per Mia, che dovrà districarsi tra bugie e finti appuntamenti in un viaggio alla scoperta dell'amore e di se stessa.

martedì 15 settembre 2015

Oggi in libreria: carrellata di anteprime imperdibili!

Ci sono settimane facili e settimane difficili, per me, sapete. E questa sembrerebbe essere una di quelle facili, in cui il Mostro (o dolore cronico, chiamatelo un po' come volete), si mantiene su livelli accettabili e io riesco a occuparmi del mio nuovo progetto che non vedo l'ora di condividere con voi. Ma il lavoro che sto facendo per questo misterioso progetto in cantiere, mi tiene un po' distante dal blog. Mi odierete perché per ben due lunedì è staltato Cover Lover, ma giuro che troverò il modo di farmi perdonare. 
Iniziamo col recuperare una serie di anteprime a cui avrei voluto dedicare un post a testa, ma che a causa del poco tempo ho dovuto accorpare in un unico grande articolo. Spero comunque che la cosa non vi spiaccia! Per quanto mi riguarda solo a dare un occhiata alle pubblicazioni di oggi mi si svuota il portafogli, e ho detto tutto!


Titolo: Il primo amore sei tu (Anna and the french kiss #2)
Data di pubblicazione: 15 settembre 2015
Autrice: Stephanie Perkins
Editore: De Agostini 
Prezzo: 14,90 €
Pagine: 416


Lola ha diciassette anni, un gusto un po’ stravagante per la moda, e tre piccoli, piccolissimi desideri. PRIMO Andare al ballo della scuola vestita da Maria Antonietta. SECONDO Convincere i genitori che Max è il fidanzato migliore del mondo. TERZO Non rivedere più Cricket Bell. Mai più. A volte però il destino gioca brutti scherzi e la famiglia Bell al completo si trasferisce nella casa proprio di fronte a quella di Lola. All’improvviso la ragazza sente il mondo crollarle addosso. Per due anni ha faticosamente tentato di dimenticare Cricket, e ora tutti i suoi sforzi sembrano vanificati. Cricket è di nuovo lì, davanti ai suoi occhi, e con lui il ricordo di ciò che è stato e di quell’ultima giornata insieme… Lola è sicura di aver voltato pagina con Max e di non provare più niente per Cricket. Ma allora perché sente il cuore batterle all’impazzata ogni volta che lo incontra? Forse perché il primo amore non si scorda mai?


    

Data di pubblicazione: 15 settembre 2015
Titolo: La ragazza che ti amò due volte
Autrice: Joanna Barnard
Editore: Bookme
Prezzo: 14,90 €
pagine: 288



Un incontro fugace al supermercato e Fiona Palmer si ritrova di colpo con il cuore in subbuglio. Perché il tipo che le viene incontro con un sorriso, senza traccia di fede al dito e con il cestino mezzo vuoto da single incallito, altri non è che Henry Morgan. Il professor Morgan, l’uomo che quindici anni fa, tra i banchi del liceo, ha fatto di lei una studentessa precoce in ogni senso, regalandole il brivido di una seduzione proibita. E ancora oggi Fiona non può fare a meno di chiedersi se quella antica e bruciante avventura non fosse in realtà il Grande Amore, lo stesso che lei, legata senza troppo entusiasmo all’affidabile Dave, in fondo non ha mai smesso di cercare. Qualche bicchiere di vino e una cena in nome dei vecchi tempi: è quanto basta a riaccendere il fuoco di una passione che, questa volta, non ammette ipocrisie né mezze misure. Ma nel gioco di sovrapposizione e rimandi tra passato e presente, qualcosa non torna. E se le cose tra Fiona e il professore non fossero andate come lei ha sempre creduto? Appassionante e controverso La ragazza che ti amò due volte è un thriller dei sentimenti, un’indagine coraggiosa tra luci e ombre di una storia troppo sincera e implacabile per non essere vera.

giovedì 10 settembre 2015

Anteprima "Until I die" di Amy Plum. Presto in libreria il secondo capitolo della serie YA "Revenants"!

E' notizia di oggi che la serie YA e paranormal romance "Revenants" di Amy Plum proseguirà in libreria il 6 ottobre 2015, con la pubblicazione di "Until I Die", secondo capitolo della storia. Non è un segreto che io non sia una delle fan numero uno di questa saga, il cui primo romanzo (recensito qui) mi aveva lasciata un po' a bocca asciutta. Ma questo non vuol dire che non mi renda felice il fatto che tutti voi che invece avete apprezzato "Die for me" possiate finalmente leggere il proseguio della storia d'amore di Kate e Vincent! Ciò che mi rende ancor più gioiosa è la bellissima cover che la DeA ha deciso di mantenere (grazie!), regalandoci un'esplosione di colori che di sicuro non passa inosservata.Per chi non conoscesse affatto la serie in questione, vi ricordo che la sottoscritta ha partecipato al blogtour organizzato l'anno scorso dalla DeA, dedicando un intero post all'approfondimento dei personaggi principali con tanto di schede dettagliatissime (correte a leggerlo qui).Come i più sapranno la saga è composta da tre libri principali e due novelle, in cui si intrecciano amore e terrore, tutte narrate dal punto di vista della giovane Kate protagonista di vicende davvero singolari. Dopo la tragica morte dei genitori la sedicenne si è lasciata la sua vecchia vita, per iniziarne una nuova a Parigi al fianco della sorella maggiore. Ma ad attenderla, nella città dell'amore, c'era ben più che una schiera di monumenti e caffé da visitare. Tra le vie parigine, infatti, Kate ha trovato l'amore. E non uno normale... Vince, colui che le ha rubato il cuore, è infatti una creatura paranormale la cui missione è quella di perdere la vita più e più volte, per salvare quella di una moltitudine di persone. 
Stare al fianco di Vince non è facile, ma stargli lontana lo è ancora di più per Kate, che si è trovata nel mezzo di una lotta millenaria tra Bene e Male, le cui sorti sembrano dipendere dalle sue scelte...

mercoledì 9 settembre 2015

Prima tappa blogtour "La mia musica sei tu" di Alessandra Angelini: partecipa, innamorati e vinci tantissimi premi!


Un libro si sa, è ben più di un ammasso di pagine e inchiostro: è lo scrigno che può custodire i sogni più preziosi, i sentimenti più sfrenati, la gioia più pura. Si penserebbe che questo valga soltanto per l'autore che lo ha generato, ma non è così. Alcuni libri, quelli davvero speciali, sanno infiammare una moltidudine di cuori e "La mia musica sei tu", esordio di Alessandra Angelini, ha tutte le carte in regola per appartenere a questa categoria. Questo contemporary romance tutto italiano, promette emozioni a tempo di musica, ricordi indelebili e una storia che non si dimenticaQuella di Isabella e Denis, due anime affini che si incontrano per caso e si uniscono indissolubilmente
Giovane e inesperta lei, vissuta nell'estenuante tentativo di accontentare un padre troppo esigente, ribelle e spirito libero lui, la cui unica famiglia è la sua bandQuando Isabella si stacca dalla morsa opprimente della vita familiare, andando a studiare lontano da casa, non immagina che il suo destino sarebbe stato legato a filo doppio con quello di Denis, batterista dei Bad Attidude, con cui ha vissuto una notte indimenticabile. Assieme a lui Isabella imparerà a vivere, ad amare, a mettersi in gioco e ad accettare anche i lati più imperfetti di sé. Ma l'ombra del giudizio di suo padre è sempre in agguato, pronta a mettere in dubbio ogni sua nuova conquista. E se il passato di Denis fosse troppo oscuro per essere sopportato? E se la decisione di abbandonare le regole per seguire i propri desideri, tradendo l'immagine di perfezione che suo padre aveva di lei, fosse stata un errore? Le risposte non saranno facili da ottenere, ma una di una cosa Isabella sarà sicura: "L'amore come l'odio rimane nel cuore, pronto per salvarci o ferirci a morte."
Se dopo queste mie parole fremete dalla voglia di conoscere meglio Denis e Isabella, fareste bene a non perdervi nemmeno una tappa del blogtour che l'autrice ha organizzato per voi. Al fine di farvi immergere nel suo romanzo fatto di amore travolgente che batte a tempo di musica, Alessandra Angelini ha deciso di offrirvi un posto in prima classe per un viaggio nel suo mondo. Viaggio a cui mi auguro che voi prendiate parte, che ha inizio proprio oggi su Atelier dei Libri e si concluderà il 23 Settembre sempre qui, con l'estrazione finale del mega giveaway che vi attende.

ECCO I PREMI IN PALIO


CONOSCIAMO MEGLIO IL LIBRO

martedì 8 settembre 2015

Anteprima "Firebird La Caccia" di Claudia Gray. Pronti a tuffarvi in una nuova avventura paranormale e romantica?

A Thousand Pieces of You (Firebird, #1)Non so voi, ma io sono davvero impaziente di mettere le mani su "Firebird La Caccia" di Claudia Gray, in uscita l'8 Settembre (che oggi, oddio) per HM. Pur non essendo una fan dell'autrice, mi aspetto grandi cose da questo libro e ho davvero bisogno che non mi deluda e si trasformi nella lettura epica che sembrerebbe essere. Primo di una trilogia (che spero che la HM non decida di interrompere) il romanzo affrontai in modo piuttosto singolare la teoria del multiverso, senza lesinare in romanticismo e avventura.Marguerite Caine non è una ragazza come tante. I suoi genitori infatti sono i due geniali scenziati che hanno inventato il Firebird, ovvero l'apparecchio che consente a chi lo possiede di saltare letteralmente nel corpo della propria versione alternativa, appartenente a uno dei tanti mondi che popolano il multiverso. Penserete che tutto questo sia fantastico, e lo pensava anche Marguerite, fino a quando suo padre non è misteriosamente scomparso durante uno dei suoi viaggi, assieme al suo Firebird. Ora, con in mano l'unico altro prototipo dell'apparecchio più potente al mondo, Marguerite decide di scovare Paul, l'ex assistente di suoi padre trasformatosi poi nel suo assassino di suo padre e vendicarsi per il torto subito.Così ha inizio un'avventura imprevedibile in cui Marguerite darà la caccia a Paul attraverso infinite realtà parallele, in cui la vita del giovane fuggitivo e la sua si intrecceranno in modi inaspettati. Mentre la realtà sulla morte di suo padre si farà sempre più palese, Marguerite scoprirà che nulla è come lo aveva immaginato. La sua missione assumerà sfumature incredibili, il suo cuore la metterà alla prova e tutto sarà messo in discussione.
In una realtà in cui esistono fin troppe versioni della verità, la protagonista dovrà fronteggiare un male più grande di quello che avrebbe immaginato e un amore che mai avrebbe potuto prevedere.
Inutile dire che adoro la copertina, pur non essendo all'altezza di quella originale (che potete vedere in alto a sinistra) e che darò una possibilità a questo libro, nella speranza che non sia un flop!

domenica 6 settembre 2015

In My Mailbox #71




E' trascorsa una montagna di tempo dall'ultima volta in cui ho postato l'appuntamento con "In My Mailbox". Non perché la mia sete di libri si sia placata, questo mai, ma perché come sapete ho avuto delle serie difficoltà a deambulare e tutto il resto. Difficoltà che mi hanno tenuta un po' lontana dal blog. Ma quel momento è passato e io non ho mai smesso di compare libri, perciò spero siate felici che da oggi ripartiranno i post dedicati a "In My Mailbox". Inoltre ne approfitto per farvi notare che il blog ha dei pulsantini per la condivisione social tutti nuovi: li trovate alla fine di ogni post! Non sono belli? USATELI!
Come sapete questa rubrica è stata inventata inventata da Kristi del blog "The story siren", che vi consente di sbirciare i miei ultimi acquisti libreschi e condividere con la rete i vostri! Allora, facciamo un giro virtuale nella rispettiva "cassetta delle lettere" per sbirciare i libri (anche ebook) che abbiamo comprato, ricevuto in regalo o preso in prestito?



ULTIMAMENTE NELLA MIA CASSETTA DELLE LETTERE HO TROVATO


Titolo: C'è chi dice amore (Breaking Nova #2)
Data di pubblicazione: 3 Settembre 2015
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Editore: Newton Compton
Autrice: Jessica Sorensen
Prezzo: 9,90 €
Pagine: 416



Nova Reed non può dimenticare Quinton Carter, il ragazzo dagli occhi color miele che le ha fatto capire di potere aspirare a qualcosa in più della sua vuota vita. Il dolore che lui prova è così simile al suo. Ma mentre Nova è riuscita a venire a patti con il passato, Quinton è da qualche parte, là fuori, che sta sprofondando ed è determinata a trovarlo e aiutarlo prima che sia troppo tardi. Nova è stata al centro dei suoi sogni per quasi un anno, ma Quinton non ha mai pensato che una ragazza dolce e gentile come lei potesse davvero decidere di prendersi cura di uno come lui. È convinto di meritarsi una vita tetra e pericolosa dove non ci può essere posto per Nova. Ma lei lo ha seguito a Las Vegas, e ora deve fare di tutto per tenerla lontana, per continuare a vivere nell'espiazione, come conseguenza delle azioni imperdonabili che ha commesso. Ma c'è qualcosa che sfugge ai suoi piani: Nova non ha alcuna intenzione di andarsene



Titolo: Un bacio di tenebra (Guild Hunter #4)
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Data di uscita: 3 Settembre 2015
Autrice: Nalini Sing
Prezzo: 18,00 €
Editore: Nord
Pagine: 328


Quando dal fiume Hudson viene ripescato il cadavere di un uomo con uno strano tatuaggio sul viso, per Dmitri è come un incubo divenuto realtà. Perché quel tatuaggio è un fantasma sbucato dalle nebbie del suo passato che minaccia di distruggere tutto ciò che il vampiro ha costruito nel corso dei secoli. Tuttavia, benché sia il braccio destro dell'arcangelo di New York, non può indagare da solo su di un omicidio, ma è costretto a collaborare con la Cacciatrice della Corporazione assegnata al caso, Honor St. Nicholas. Tra tutti gli agenti, Honor è l'unica con cui Dmitri non vorrebbe avere nulla a che fare: c'è qualcosa in quella semplice mortale che lo attrae irresistibilmente, facendogli provare sentimenti che credeva di aver perduto per sempre. Eppure ciò che lui considera un'imperdonabile tallone d'Achille potrebbe rivelarsi la sua salvezza...



Titolo: The Queen of the Tearling (The Queen of the Tearling #1)
Data di pubblicazione: 9 luglio 2015
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Editore: Multiplayer Edizioni
Autore: Erika Johansen
Prezzo: 19,00 €
Pagine: 400



Magia, avventura, mistero e sentimenti si combinano nell’epico debutto di una giovane principessa che deve riprendersi il trono della sua defunta madre, imparare a governare… e sconfiggere la Regina Rossa, una potente e malvagia strega decisa a distruggerla.
Il giorno del suo diciannovesimo compleanno la principessa Kelsea Raleigh Glynn, cresciuta in esilio, intraprende un pericoloso viaggio alla volta del castello in cui è nata per riprendersi il trono che le spetta di diritto. Kelsea è una ragazza determinata che adora leggere e imparare e che somiglia ben poco a sua madre, la fatua e frivola regina Elyssa. Kelsea sarà pure inesperta, ma non è indifesa: al collo porta lo zaffiro di Tearling, un gioiello dagli immensi poteri magici, ed è accompagnata dalla Guardia della Regina, un gruppo scelto di coraggiosi cavalieri guidato dall’enigmatico e fedele Lazarus.
Kelsea avrà bisogno di tutti loro per sopravvivere alla cabala di nemici che cercherà di impedire la sua incoronazione con ogni mezzo, da sicari dai mantelli cremisi a tremendi incantesimi di sangue.
Nonostante il suo sangue reale, Kelsea è ancora una giovane piena di insicurezze, una bambina chiamata a guidare un popolo e un regno dei quali non sa praticamente nulla. Quello che scoprirà nella capitale, però, cambierà tutto, mettendola di fronte a orrori inimmaginabili. Sarà un gesto semplice quanto audace a gettare il regno nel caos, scatenando la vendetta della tirannica sovrana della vicina Mortmesne: la Regina Rossa, una strega posseduta dalla magia oscura. Kelsea dovrà scoprire di chi fidarsi tra i suoi servitori, i nobili di corte e le sue stesse guardie del corpo.
La sua missione per salvare il regno e compiere il suo destino è appena cominciata: Kelsea dovrà affrontare un viaggio alla scoperta di sé stessa e una prova del fuoco che la faranno diventare una leggenda… se solo riuscirà a sopravvivere.

mercoledì 2 settembre 2015

W...W...W... Wednesdays #54

w... w... w...wednesdays è stato creato da MizB di ShouldBeReading


Non so voi, eh, ma io e Lennon siamo un po' provate da questo caldo soffocante. Lei non ne può più e si spalma tipo tappeto persiano sulle mattonelle, strisciando sempre su quella più fresca. Io mi muovo alla velocità di un bradipo ferito, rimandando ogni attività che comporti uno sforzo fisico alla sera. Niente di buono, insomma, in particolare se per colpa del caldo non riesco a lavorare al nuovo progetto che mi coinvolge di cui vi ho accennato qualche post fa. Non guardatemi di traverso, non mi sto augurando che venga giù il diluvio, mi accontenterei tranquillamente di avere dieci gradi in meno. 
Divagazioni sul clima a parte, se non erro è mercoledì, ovvero il giorno di W...W...W... Wednesdays lrubrica in cui vi illustro le mie letture e a cui potete partecipare tutti. Come? Rispondendo a queste semplici domandine!


* What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?) 


Ecco le mie risposte!


What are you currently reading?



Sto finendo, con molta molta lentezza, "La regina degli zombie", che non mi prende come avrei voluto. Non so cosa mi stia succedendo ultimamente, ma proprio non riesco ad azzeccare una lettura. 


What did you recently finish reading? 
 


Dunque, in questo periodo ho concluso "Tutte le volte che ho detto ti amo" e "Il mondo in una stanza". Sapete cosa ne penso del primo, perché l'ho recensito giorni fa. Mentre il secondo sarà presto recensito qui sul blog!

martedì 1 settembre 2015

Cover Love #139



Lo so, vi ho illusi dicendovi che il blog non sarebbe andato in vacanza e che quuindi non ci sarebbero state pause nella pubblicazione delle rubriche. Era una bugia, ma di quelle bianche, ecco. La pubblicazione dei vari post ha infatti subito una battuta d'arresto, ma non è stato intenzionale, lo giuro! Tuttavia nel periodo di "pausa" forzata ho collezionato tante, tante, tante belle cover da mostrarvi nei prossimi appuntamenti con la vostra rubrica preferita, "Cover Love"! Certo, oggi non è lunedì, ma a chi importa no? La scuola non è ancora iniziata, molti di voi sono in ferie, perciò un giorno vale l'altro (sto solo provando a giustificarmi).
"Cover Love" è la rubrica inventata da me che consiste in una classifica in cui vi mostro tre copertine che mi hanno rubato il cuore, che siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi! Vorrei che partecipaste ovviamente scegliendo quale, secondo voi, è la cover più bella tra le tre da me selezionate e mescolandone l'ordine di classifica, in modo da formarne una vostra! 
PER UNA VOLTA CONCEDIAMOCI IL "PIACERE" DI GIUDICARE UN LIBRO DALLA COPERTINA!


La scorsa classifica era questa:


1. The Grimm  Mistresses

2. The May Queen Murders
3. Sisters of blood and spirit


E secondo i vostri voti la cover più bella è...  

THE GRIMM MISTRESSES

Anche se siete tutti in vacanza, la lotta tra le cover della puntata precedente è stata piuttosto accesa, come sempre! Le varie immagini di copertina si sono scontrate dandosele di santa ragione e una sola di loro ne è uscita vincitrice. Ad essere eletta cover della settimana questa volta è: "THE GRIMM MISTRESSES"! Eh sì, è successo: avete lasciato invariata la mia classifica. GIUBILO!


E ora, come ogni settimana, ecco la mia classifica di oggi



1. Cruel Beauty



Why


Non avete idea di quanto sia rimasta male nello scoprire che la copertina di "Cruel Beauty", libro che uscirà a breve in Italia per la Newton Compton, non fosse mai comparsa nella rubrica Cover Love. Come io abbia potuto lasciarmi scappare l'opportunità di mandarvi tuti in estasi con questa cover, mi è davvero oscuro. Ma proviamo a rimediare, dato che in queste occasioni non è mai troppo tardi!
Adoro visceralmente questa copertina e ogni volta che la guardo desidero che ci siano più libri con simili vesti grafiche in giro. E' davvero un'opera darte, un po' concettuale, molto romantica e anche un po' fantasy. Non credo che si potesse fare di meglio, sono sincera. Insomma, quanto è bella questa cover? TANTISSIMO!



Costretta a fidanzarsi con il malvagio governatore del suo Regno, la giovane e determinata Nyx sa che il suo destino è sposarlo, ma per coronare il suo sogno più segreto: ucciderlo e liberare finalmente il popolo dal giogo di quella crudele tirannia. Eppure nel giorno del suo diciassettesimo compleanno – quando la ragazza si trasferisce con lui nel castello sulla cima più alta di tutto il Paese – capisce che nulla è come se l’era aspettato, soprattutto il nuovo marito, incredibilmente affascinante e seducente. Nyx sa che deve salvare la sua gente a tutti i costi, eppure resistere al suo nemico giurato sta diventando sempre più difficile perché lui è ben deciso a conquistare il cuore della sua sposa.
Con il suo romanzo d’esordio, Bellezza crudele, Rosamund Hodge ci regala una favola romantica, che farà sognare le lettrici, e inaugura una nuova saga che vede protagonista la coraggiosa eroina Nyx.





2.  Cruel Crown


Why

Altro giro altra cover "crudele".
Tra tutte le copertine della serie "Regina Rossa", credo fermamente che questa sia la più bella e d'impatto. Non si riesce a smettere di guardarla: così forte, particolare, delicata e sanguinaria! Adoro ogni dettaglio della corona, decisamente unica e sensazionale!
Come sempre adoro il contrasto tra il candore generale delle immagini di copertina dei libri di questa serie, contrapposte al rosso del sangue. Ma chi si occupa della veste grafica di questa saga fantasi, questa volta si è assolutamente superato! Inizierei a leggere i libri della Aveyard solo per poter stringere questa copertina e so che non me ne pentirei.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...