mercoledì 31 dicembre 2014

W...W...W... Wednesdays #37

w... w... w...wednesdays è stato creato da MizB di ShouldBeReading



AH! Come amo stupirvi. Non vi aspettavate questo post, vero? Insomma è fine anno, avrete pensato che vi avrei trascurati. INVECE NO. La vostra brava blogger del cuore (sì sono sempre io), ha deciso di dedicarvi l'ultimo W...W...W... del 2014!
W...W...W... Wednesdays è rubrica settimanale in cui vi illustro le mie letture e a cui potete partecipare tutti. Come? Rispondendo a queste semplici domandine!


* What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?) 


Ecco le mie risposte!

What are you currently reading?

Non l'avreste detto, vero? In fondo non ho, tipo, tappezzato il blog con questa copertina, no? E invece, sorpresa sorpresa, sto leggendo "Zombie allo specchio". Bello, dinamico, mi prende un sacco. Cole, ti amo e ti odio e ti uccido.



What did you recently finish reading?


Finito molto rapidamente e con tanti sentimenti nel cuore, "Di me diranno che ho ucciso un angelo". Bello, bello, bello. Il realismo magico mi piace un sacco.

Another year is over and a new one just begun... Di fine dell'anno e nuovi inizi.


Ho deciso che sarà questa la frase che ispirerà il mio 2015 e auguro davvero a tutti voi che possa ispirarvi e spronarvi a vivere un nuovo anno entusiasmante e ricco, grondante di gioia e curiosità. 
Ormai è tradizione che ogni anno, da lungo tempo, io mi ritrovi sul blog con la voglia di esprimervi tutti i miei buoni propositi per i giorni che verranno e non è facile evitare di ripetersi quando si tratta di auguri. 
Ma in questo trentuno dicembre glaciale, pieno di foto che mostrano città innevate e di denti che battono per il freddo insolito, mi sembra tutto stranamente più spontaneo. 
Sarà perché questo 2014 per me ha una fine più dolce che amara, una fine che porta con sé tanti inizi speciali, che sento come se un'ondata di positività agitasse il mio cuore. E voglio con tutta me stessa che questa positività, questa gioia timida ma radicata, si posi anche su di voi. E la frase con cui ho aperto il post, racchiude perfettamente il mio pensiero. 
Oggi si chiude un libro, domani se ne apre un altro. Scriviamo la parola fine al romanzo che abbiamo appena scritto, conserviamo le pagine più belle e facciamo tesoro anche delle lacrime, perché sono lezioni importanti. 
Ma, ancor più importante, proviamo a rendere memorabile il nostro nuovo libro. Facciamolo con la grinta che solo i guerrieri conoscono. Perché noi abbiamo il potere di scrivere un libro indimenticabile! 


BUONA FINE E BUON PRINCIPIO, SOGNALETTORI!

martedì 30 dicembre 2014

Teaser Tuesdays #77



Anche col freddo e il gelo, non manca Teaser Tuesdays rubrica ideata dal blog Should be Reading. Sappiate che sono molto, molto arrabbiata con voi. Perché? Facile, perché latitate! O meglio, vi vedo accorrere numerosi sul blog facendo impennare le visite e le visualizzazioni di pagina (cosa per cui vi amo amo amo), ma i commenti scarseggiano! Che succede, siete impigriti dalle vacanze di Natale? Sappiate che ogni volta che decidete di non lasciare un commentino a un post, una fata muore. Sono pessima, lo so, ma forse le minacce funzioneranno più delle lusinghe? 
In ogni caso è il momento del Teaser, a cui spero partecipiate! Le regole sono semplicissime e tutti possono partecipare e condividere con i propri teaser.

Ecco le regoline!

  • Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso; 
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
  • Attento a non fare spoiler!
  • Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.


Andiamo un po' a vedere cosa ho scovato io oggi!

Siccome avevo proprio bisogno di qualcosa di frizzante e dinamico da leggere, ho subito iniziato "Zombie allo specchio".




I cardini della porta cigolarono.
Cole s’intrufolò nella stanza chiudendo subito la porta a chiave in modo che nessuno potesse entrare. L’ansia sparì e provai un gran sollievo, e tutto a un tratto mi sentii elettrizzata.
Era tornato. Sano e salvo.
Era mio.
Quando mi guardò rabbrividii, aspettando trepidante di avere una visione. Sperando di averne una.
Ogni giorno, da quando ci eravamo conosciuti, la prima volta che i nostri sguardi si incrociavano ci capitava di avere dei flash sulla nostra vita futura. In quelle visioni ci baciavamo, combattevamo contro gli zombie o addirittura ci tenevamo per mano seduti su un dondolo. Quella notte, come succedeva quasi sempre da quando ero stata ferita, non accadde nulla e provai solo una profonda delusione.
Perché le visioni erano sparite?
In cuor mio temevo che uno di noi avesse innalzato una specie di barriera emotiva e sapevo che non ero stata io.
Ero troppo innamorata di lui!
Con il testosterone che sprigionava, Cole riusciva immancabilmente ad attirare l’attenzione di tutte le ragazze nel raggio di quindici chilometri. Aveva solo diciassette anni, però sembrava molto più grande. Aveva un sacco di esperienza sul campo di battaglia: combatteva nella guerra tra umani e zombie praticamente da quando aveva cominciato a camminare. E di esperienza ne aveva parecchia anche con le ragazze. Forse troppa. Sapeva esattamente cosa dire, cosa fare... e noi andavamo in brodo di giuggiole. Non avevo mai incontrato nessuno come lui e dubitavo che mi sarebbe successo in futuro.
Era vestito di nero dalla testa ai piedi, come un fantasma della notte. I suoi capelli corvini erano arruffati, pieni di foglie e ramoscelli. Non si era preso la briga di pulirsi la faccia, aveva le guance striate di nerofumo, sporche di terra e sangue.
Così. Maledettamente. Sexy.

Anteprima "Zombie allo specchio" di Gena Showalter. Finalmente torna, anche se solo in digitale, la bellissima serie "The White Rabbit Chronicles"

Ditemi che questo non è un bel martedì, vi sfido. No, okay ritiro la sfida perché sono certa che ci saranno migliaia di motivi per avere il broncio, ne ho molti anche io. Ma ho scoperto che oggi c'è qualcosa per cui gioire, ovvero l'uscita dell'attesissimo secondo capitolo della serie "The White Rabbit Chronicles" di Gena Showalter, intitolato "Zombie allo specchio". Ora, chi ha letto "Alice in Zombieland" (qui la mia recensione), sa bene quanto il suo seguito si sia fatto desiderare o, per meglio dire, quanto ci abbia fatto tribolare. 
Dopo aver pubblicato quella piccola perla di originalità che era "Alice in Zombieland", infatti, la Mondadori ci ha tenuto sulle spine con una serie di risposte vaghe sull'uscita del seguito. In molti ormai avevano perso le speranze di poterlo leggere in italiano, visto l'andazzo delle interruzioni di serie a cui siamo sottoposti. Eppure qualcosa si è mosso! D'accordo, non sarà la conquista dell'anno, sicuramente avremmo preferito che il libro uscisse anche in cartaceo e non solo in ebook, ma è qualcosa
Infatti, oggi, 30 Dicembre 2014, la Mondadori ha pubblicato nella sua nuova collana DIGITALE eLit "Zombie allo specchio"!
Sì, avete letto bene, non c'è nessun errore. Il romanzo in questione per ora è uscito solo in ebook (a un prezzo davvero discutibile) e non si sa se vedrà la luce in cartaceo. Ci sta bene? Assolutamente no. Ci saranno rivolte per questa scelta? Come minimo. Ma per ora sorridiamo all'idea di poter finalmente rileggere di Alice e Cole (oh, COLE!) e delle loro incredibili avventure al limite dell'horror.
Come avrete intuito dai titoli dei romanzi, o come ben saprete se avete letto il primo, la serie della Showalter si ispira alla nota storia onirica di Lewis Carroll, ma lo fa in maniera molto, molto singolare. Non c'è alcun Paese delle Meraviglie per la nostra Alice, bensì una dimensione parallela in cui combattere contro i terribili demoni zombie che le hanno sterminato la famiglia. Ad accompagnarla in questa missione molto singolare, c'è il bad boy Cole, supersexy ragazzaccio dalla lingua biforcuta che sa come far innamorare le lettrici. Non so voi, ma io sono piuttosto felice di poter iniziare questo secondo libro!




lunedì 29 dicembre 2014

Cover Love #113 SCEGLIAMO LA COVER PIU' BELLA DEL 2014




Altro giro altra corsa! Dopo la puntata eccezionale di "In my mailbox" arriva la puntualissima puntata di Cover Love, la rubrica del lunedì che amate follemente (visti i numerosissimi partecipanti). Come è ormai noto, da tre lunedì è in atto lo spareggio tra tutte le varie Cover Love Queen che avete scelto in questo 2014, al fine di eleggere la vostra cover preferita dell'anno!


LA TERZA COVER CHE VA IN FINALE E SI BATTERA' CON LE ALTRE PER IL TITOLO DI COVER LOVE QUEEN DELL'ANNO E': 


WINTERSPELL

Lei e Mystic City si sono battute fino all'ultimo voto! Alla fine Winterspell ha trionfato su tutte le altre meritandosi la finale!

Come ho accennato, siccome il 2014 sta per finire, è il momento di fare uno spareggio tra tutte le cover che hanno vinto le scorse puntate ed eleggere così, a Gennaio 2015, la Cover Love Queen del 2014!
Ciò che dovete fare è votare la cover che vi piace di più tra quelle che posterò a ogni puntata (che sono le cover love queen di ciascun cover love di questo 2013); le vincitrici si scontreranno poi tra loro e da lì verrà fuori la cover che avete preferito quest'anno!



VOTATE SOLO LA COVER CHE PREFERITE! NON FATE LA CLASSIFICA! MI SERVE UN SOLO NOME!



1. THE WINNER'S CURSE
Vincitrice puntata 103



2.  CRIMSON BOUND
Vincitrice puntata 104

In My Mailbox #53


Buon lunedì sognalettori! Non vorrete che smetta di pubblicare "In My Mailbox", la rubrica che dovrebbe tenersi di sabato, nei giorni sbagliati, vero? Ormai è diventata una tradizione natalizia e come tale va rispettata e onorata!
Siccome in questo periodo siamo tutti più buoni accettate che anche oggi di In My Mailbox, rubrica inventata da Kristi del blog "The story siren", non si terrà di sabato. Ino gni caso sappiate che questa è la rubrica che vi consente di  sbirciare i miei utlimi arrivi libreschi e condividere con la rete i vostri! Allora, facciamo un giro virtuale nella rispettiva "cassetta delle lettere" per sbirciare i libri (anche ebook) che abbiamo comprato, ricevuto in regalo o preso in prestito?



Nella settimana passata, nella cassetta delle lettere ho trovato

Data di pubblicazione: 21 Ottobre 2014Editore: Mondadori Chrysalide
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Autrice: Valentina Camerini
Titolo: Gelidi abbracci
Prezzo: 17,00 €
Ebbok: 6,99 €
Pagine: 300


L'amore supera tutto. Anche la morte. Quando viene mandata a studiare in uno sperduto collegio sulle Alpi, Cat è decisa a tentare la fuga alla prima occasione: lei è uno spirito ribelle, non può certo arrendersi a una vita di rigide regole. Poco a poco, però, i misteri del castello in cui è costretta a studiare si fanno sempre più fitti e inestricabili: cos'è accaduto a Lily, la studentessa scomparsa nel nulla da alcuni mesi? E chi è davvero Arturo, il bellissimo ragazzo che poco a poco rapisce il cuore di Cat? Un amore impossibile e un segreto da custodire per salvare l'umanità.


Titolo: Una piccola bugia (Ten tiny breaths #2)
Data di pubblicazione ebook: 26 Dicembre 2014
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Editore: Newton Compton
Autrice: K.A. Tucker
Prezzo ebook: 4,99 €


Nessuno può capirti. Tranne lui. «Perché tu non sei la ragazza di una notte. Tu sei la mia ragazza per sempre.» «Fa’ che io sia orgoglioso di te». Sono le ultime parole che il padre di Livie pronuncia di fronte alla figlia. Nei sette anni trascorsi dalla tragica morte dei genitori, Livie ha fatto del suo meglio per mantenere fede a quella promessa e si è occupata della sorella con grande responsabilità. Ma con l’ingresso al college arrivano altre sfide inattese che mettono alla prova la sua solidità e il suo cuore. Livie entra a Princeton con un piano preciso: prepararsi per la scuola di medicina e incontrare un bravo ragazzo. Ciò a cui non è invece preparata sono Reagan, amabile compagna di stanza alla quale non riesce a dire di no, e Ashton, l’arrogante e attraente capitano della squadra di canottaggio maschile. Ashton è anche uno dei migliori amici di Connor, un ragazzo che corrisponde perfettamente a quello che Livie ha in mente per sé. Perché allora continua a pensare ad Ashton? Quando Livie si trova a dover affrontare voti mediocri, aspirazioni di carriera che sembrano andare in fumo, e l’incapacità di gestire i sentimenti per Ashton (che non vorrebbe provare), si troverà a rinunciare alla promessa fatta al padre. E all’unica Livie che conosca… Pensava di conoscere se stessa e le sue aspirazioni. Ma il vero piacere cambierà tutto. «Assolutamente sincero, questo libro ha frantumato il mio cuore e poi me lo ha restituito. È una di quelle letture che non si possono perdere.» Courtney Cole, autrice bestseller del New York Times «Fantastico, dovete leggerlo!» Emily K.A. TuckerVive vicino Toronto con il marito e due figlie. La Newton Compton ha pubblicato Dieci piccoli respiri e Una piccola bugia, usciti negli USA per Simon & Schuster, uno dei maggiori gruppi editoriali di lingua inglese, che ha intercettato l’enorme successo dei suoi libri nella versione digitale.

sabato 27 dicembre 2014

I migliori libri del 2014 secondo Atelier dei Libri!



Buon sabato sognalettori! Allora, come sono andati per voi questi giorni di festa? Spero abbiate sorriso per la maggior parte del tempo, ricevuto regali splendidi e collezionato splendidi ricordi da poter custodire per sempre. Io, incredibilmente, sono riuscita a riposarmi e prendermi una pausa da tutto lo stress che avevo accumulato nell'ultimo periodo causa trasloco. Fantastico, semplicemtente fantastico.
Come ogni fine anno, giunge l'atteso post in cui amo decretare le letture migliori degli ultimi dodici mesi. Non è mai semplice scegliere quali libri meritano di salire sul podio e quali no, ma è comunque divertente! 
Non ho letto tanto quanto avrei voluto, è vero, e sono certa che ci sarebbero tanti altri libri che meriterebbero di finire in questa classifica, ma il tempo è quello che è, perciò tocca accontentarsi!
Quest'anno, però, c'è una novità: per la prima volta vi svelerò anche quali sono state per me le letture peggiori dell'anno! Essendo stato questo 2014 pieno zeppo di letture deludenti, questa categoria sarà la più straripante in assoluto! Sono certa che questa notizia delizierà i più sadici di voi. 
Enjoy!

   
CLICCATE SULLE COVER PER LEGGERE LE RECENSIONI

Quelli che vedete in cima, ragazzi, sono i libri di genere new adult che quest'anno mi hanno strappato il cuore e le recensioni adoranti che ho dedicato loro parlano da sole. Primo tra tutti, "Il tuo meraviglioso silenzio", romanzo di rara bellezza la cui intensità mi ha travolto più e più volte. Anche "Nocte" ha lasciato il segno, inquietante e misterioso sino alla fine, mi ha tolto il sonno e mi ha davvero sconvolta con il suo colpo di scena finale. 
"Finding Cinderella" si è rivelata essere una bellissima storia in pieno stile Hoover, piena di ironia, dramma e colpi momenti strappalacrime. La Sorensen è una di quelle autrici che sanno darmi ciò che voglio, ovvero belle storie commoventi e facili da leggere, così come "Con te sarà diverso". 
E non  avrei pensato che "Ti fidi di me" potesse essere quasi più bello del suo predecessore, invece J.Lynn mi ha dimostrato che le sorprese arrivano quando meno te lo aspetti! Questi romanzi sono imperdibili, secondo me!



    
CLICCATE SULLE COVER PER LEGGERE LE RECENSIONI



La categoria in questione è per me una delle più ostiche.  Non avete idea di quanti romanzi di questo genere io inizi per poi mollarli in tronco, esasperata dagli infiniti cliché di cui sono disseminati. In ogni caso, i pochi superstiti che hanno superato l'esame si sono rivelati piuttosto convincenti.  Qui in cima potete ammirare i quattro romanzi paranormali che mi hanno conquistata quest'anno. 
Non è un segreto che io mi sia innamorata di "Lo straordinario mondo di Ava Lavender", delicatissimo e struggente libro di realismo magico che mi ha lasciato senza parole. Alla sua potenza si contrappongono la leggerezza di "Onyx" e  "Silver", entrambi romanzi freschi e divertenti che si fanno leggere senza troppe cerimonie e lasciano un bel sorriso sul volto. 
In questa lista non poteva mancare il tanto discusso "Quando il diavolo mi ha preso per mano", romanzo complesso che a me ha fatto sognare a occhi aperti e che è entrato nella top ten dei miei libri paranormal preferiti di tutti i tempi. Non esagero: io mi sono invaghita della bellissima narrazione e delle sue atmosfere!

giovedì 25 dicembre 2014

Happy Holidays da Atelier dei Libri!


Ebbene sì. È giunto il temutissimo, attesissimo Natale. Temutissimo, sì. Perché, per me, mai periodo è stato più funesto negli anni come quello natalizio. Se dovessi fare un collage di tutti i ricordi che conservo del natale non verrebbe fuori un felice quadretto da appendere al muro, ma una spaventosa sequela di immagini che vorrei dimenticare.
Eppure le cose sono cambiate. 
Sono anni, ormai, che la sottoscritta non può più sentirsi terrorizzata in questo periodo, anni che il mio cuore straripa di affetto e auguri e speranza per tante, tantissime persone. E il merito è anche vostro.
Da quando ho aperto Atelier dei Libri, infatti, per me le feste non sono più quel grande spauracchio che temevo ogni anno, bensì un momento per poter condividere un po' d'amore con la mia famiglia virtuale. 
Vi starete chiedendo che ne è della mia vera famiglia, quella che mi è stata assegnata alla nascita, non è così? Be', vi basti sapere che non sempre la famiglia a cui ci si sente più vicini è quella composta da persone a cui si è legati da un vincolo di sangue. 
A volte, come nel mio caso, la famiglia, quella vera, è un immenso caleidoscopio di volti e cuori che battono all'unisono, pur se lontanissimi. La mia famiglia siete voi, sognalettori che ogni giorno riempite la mia vita di gioie inattese. Ed è a voi, FAMIGLIA di mattacchioni con il pallino della lettura, che voglio augurare ogni bene. 
Buone feste, sognalettori! 
Il mio desiderio è che le vostre speranze, anche quelle più impossibili, si avverino. Che sui vostri visi ci sia sempre il sorriso, nei vostri cuori sempre la gioia, nelle vostre braccia sempre qualcuno da stringere e amare. 
Siate felici, siate positivi, sognate forte, così forte da poter avvolgere nella magia dei desideri anche chi non ha più la forza di scovare la gioia delle piccole cose. 

Buon natale libroso, gente. 

Vi amo alla follia. 

martedì 23 dicembre 2014

Teaser Tuesdays #76 CHRISTMAS EDITION



Felice martedì sera, sognalettori. Scommetto che, vededolo tardare, vi eravate convinti che Teaser Tuesdays rubrica ideata dal blog Should be Reading questa sera non sarebbe giunto. Eh, no. Ormai dovreste saperlo: sono nottambula e, come se non bastasse, di giorno sono iperimpegnata. Però, per farmi perdonare del ritardo con cui giunge, ho deciso di rendere magico questo Teaser, regalandovi un estratto che si accorda con il periodo in cui ci troviamo. Quale? Ma quello natalizio, ovviamente! Sì, domani è la vigilia di Natale e io voglio regalarvi un teaser degno di questo giorno, e anche questa gif miticha che ho trovato su Tumblr che vi spiega molto chiaramente come dovrebbero andare queste feste.



Le regole sono semplicissime e tutti possono partecipare e condividere con i propri teaser! 

Ecco le regoline!

  • Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso; 
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
  • Attento a non fare spoiler!
  • Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.


Andiamo un po' a vedere cosa ho scovato io oggi!

Come dicevo, il teaser di oggi viene da un libro molto speciale, che scommetto si troverà sotto l'albero di tanti sognalettori. Un libro sul Natale, che si ripromette di far amare questa festa a chiunque, anche a chi odia il Natale (tipo me insomma).

 
Meno di ventiquattr’ore fa Ben rinnegava qualsiasi cosa fosse legata alle feste. Oggi ha acceso l’albero. Dovrei essere sconvolta, ma non lo sono. Gli eventi inattesi stanno diventando la norma in questa casa, soprattutto quando riguardano il Natale.«Sei stato tu?» chiedo a Ben. Voglio che sia lui a dirmelo.Ben esce un attimo dalla stanza e torna con uno dei sei bicchieri che abbiamo ricevuto dai nostri benefattori, pieno di succo d’arancia.«Qualcuno ha cercato di aiutarci ad affrontare il Natale. Io invece ho tenuto un atteggiamento... piuttosto... disfattista», dice. «L’anno prossimo mettiamo le luci sull’albero tutti insieme. Quest’anno avevo bisogno di farlo da solo con papà.»Annuisco e faccio un respiro profondo per non mettermi a piangere.«Non starai prendendoti un altro raffreddore?» dice Megan. «Ormai manca troppo poco a Natale.»«Ti piace l’albero vicino alla finestra grande invece che nel soggiorno, come sempre?» mi chiede Ben. «Pensavo che dall’esterno la casa sarebbe sembrata più allegra.»“Quand’è che i miei figli sono diventati così svegli?” mi domando. E poi, a Ben: «Ottimo lavoro».«Adesso perché non mangiamo?» dice, e poi dà una voce a suo fratello, che dorme ancora. «Hai un minuto, poi il bacon sarà finito.»Nick è il primo a sedersi a tavola.Usare i bicchieri natalizi a colazione ci fa pensare all’identità dei nostri veri amici e al dono che ci aspettiamo di ricevere in giornata.«Qual è il settimo regalo della canzone?» chiede Megan, ma nessuno di noi lo sa dire con sicurezza.Nick si offre di controllare, dopo che l’ultima fetta di bacon è stata fatta sparire. Stampa una copia del testo della canzone e torna a tavola, dove io, Ben e Megan stiamo ancora dibattendo la possibilità che sia uno dei loro insegnanti di arte. Nick si rifiuta di cantare, come richiesto da sua sorella, e legge l’elenco dei doni.«Sette cigni che nuotano, otto fanciulle che mungono, nove dame danzanti, dieci signori saltellanti, undici flautisti flautati e dodici tamburini tamburellanti. Però! Io di certo non regalerei questa roba al mio amore.»

lunedì 22 dicembre 2014

Cover Love #112 SCEGLIAMO LA COVER PIU' BELLA DEL 2014




Salve, popolo di sognalettori! Come ogni lunedì torna Cover Love, la rubrica più amata da tutti voi, e come avrete visto da un paio di lunedì è in atto lo spareggio tra tutte le varie Cover Love Queen che avete scelto in questo 2014, al fine di eleggere la vostra cover preferita dell'anno!


LA SECONDA COVER CHE VA IN FINALE E SI BATTERA' CON LE ALTRE PER IL TITOLO DI COVER LOVE QUEEN DELL'ANNO E': 


A THOUSAND PIECES OF YOU
Questa scelta mi ha proprio stupito! Pensavo che avrebbe vinto "What is hidden" invece il libro della Gray ha rimontato alla grandissima! Ci sarà una finale davvero coloratissima, a breve! 
Come ho accennato, siccome il 2014 sta per finire, è il momento di fare uno spareggio tra tutte le cover che hanno vinto le scorse puntate ed eleggere così, a Gennaio 2015, la Cover Love Queen del 2014!
Ciò che dovete fare è votare la cover che vi piace di più tra quelle che posterò a ogni puntata (che sono le cover love queen di ciascun cover love di questo 2013); le vincitrici si scontreranno poi tra loro e da lì verrà fuori la cover che avete preferito quest'anno!



VOTATE SOLO LA COVER CHE PREFERITE! NON FATE LA CLASSIFICA! MI SERVE UN SOLO NOME!



1. MYSTIC CITY 
Vincitrice puntata 99



2.  TEN TINY BREATHS
Vincitrice puntata 100

A very bookish christmas by Atelier dei Libri: Giveaway "Ti aspettavo" di J.Lynn!



Immagino che avrete pensato che, siccome lo scorso sabato è trascorso senza post sul Natale, i giveaway natalizi del blog fossero finiti. Errore! Non solo non sono finiti ma, come ho annunciato nei post precedenti, proseguiranno anche durante le vacanze!
Come ben sapete, dati i miei post deliranti un po' ovunque, sto traslocando, motivo per cui non sono riuscita nemmeno ad accendere il pc sabato per preparare il post del "A very bookish Christmas". Immagino che per voi tutti non sia difficile immaginare che follia sia traslocare, per di più nel periodo natalizio, ma vi assicuro che tutti i vostri pensieri non si avvicinano minimamente alla realtà in cui mi trovo io. Sì, perché non solo sto cambiando appartamento e andando a vivere con il mio amore amoroso in una casa che era in uno stato pietoso (rima!), no. Devo anche organizzare pranzi e cene di famiglia, impacchettare regali e cercare di nascondere al resto del mondo il mio aspetto da Grinch, che di questi tempi si palesa in tutto il suo verde splendore.
Non sono una che ama il Natale, si sa. Ormai tutti sapete che sono una brontolona, che il mio film preferito è "Fuga dal Natale" e che il mio sogno è quello di godermi questi giorni di festa senza tutte quelle fastidiose responsabilità che comportano! Non che io detesti il Natale. Sia ben chiaro: IO AMO IL NATALE! Ma ciò che più mi piace di esso è lo spirito, ecco. Diciamo che lo preferirei scevro di tutte quelle convenzioni che portano anche il più felice dei Babbi Natale sull'orlo di una crisi di nervi! E proprio perché sono una fan dello spirito natalizio, adoro fare regali spassionati, quelli che non si è obbligati a fare ma che vengono da cuore, avete presente? Ecco, sì, quelli che rendono felici non solo chi li riceve, ma anche chi li fa. Ragion per cui vi sto regalando il mondo sotto forma di libri, settimana dopo settimana, qui sul mio blog! Sono o non sono una brava padrona di casa? 




Questo lunedì ho deciso di regalarvi un romanzo che io reputo stupendo. Avevo proprio bisogno di fare un dono speciale, uno di quei doni che non vedi l'ora che le tue amiche scartino per poter dire: "Lo so, lo so, faccio i regali migliori del mondo". E non ho dubbi nel dire che J.Lynn è sicuramente una di quelle autrici capaci di creare un libri che si regalano con una certa soddisfazione. Insomma, chi non sarebbe felice di ricevere una copia cartacea di "Ti aspettavo" per Natale? Certo, sarebbe ancora meglio potervi recapitare Cam con un bel fiocchetto in testa e dei cookies fumanti in mano, ma chi si accontenta gode, lo sapete vero?

"Ti aspettavo" è il primo libro della serie New Adult dolcissima e un po' speziata scritta da Jennifer Armentrout, Re Mida della letteratura Americana che sembra trasformare in oro tutto ciò che la sua penna sfiori. 
Se non conoscete Cam e Avery, i due protagonisti della serie, è giunto il momento di uscire dalla vostra bolla e farli entrare nella vostra vita. Vi faranno innamorare. Lui, dolce e paziente ragazzo irresistibile pronto a tutto pur di conquistare lei, impaurita ragazza dal passato tormentato. La loro storia è da mozzare il respiro, parola di chi l'ha letta per ben tre volte. Inoltre il titolo fa molto Natale... insomma lo stiamo aspettando tutti in un modo o nell'altro, no?


venerdì 19 dicembre 2014

From Italy With Love #2




Buon venerdì sognalettori, come procede la vostra settimana? La mia in modo intenso, ma anche intensamente stancante. Siamo passati al montaggio dei mobili e non vi dico niente al riguardo, che è meglio... MA POSSO FARCELA!
Fortunatamente è venerdì, giorno in cui, dalla scorsa settimana, si tiene "From Italy with love" rubrica in cui vi presenterò i vari romanzi Italiani, autopubblicati e non, che bussano alla mia porticina virtuale! "From Italy with love", vi darà l'opportunità di fare la conoscenza con i giovani talenti nostrani che non vedono l'ora di rubarvi il cuore!



Titolo: Underworld (Different Worlds #1)
Pubblicazione cartaceo: 1 settembre 2014
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Autrice: Samantha M. Swatt
Editore: Self-Published
Prezzo cartaceo: 16,00 €
Pagine: 350


Il Caledon College Institute è il college privato più ambito e facoltoso di tutta la Pennsylvania. Entrarci, infatti, non è così semplice. Holly Williams, vent'anni, ha avuto il privilegio di farne parte. È un anno, difatti, che la ragazza, dopo aver superato un difficile test di ammissione, studia per diventare giornalista all.istituto. Regole ferree, disciplina esemplare, modi impeccabili e grande voglia di apprendere, questo è il clima che si respira al campus. Nulla di meglio per Holly, la quale, a causa del suo travagliato passato, non desidera altro che una vita tranquilla, al contrario della sua compagna di stanza, Elisabeth Townsend, ragazza dal carattere estroverso e con il sorriso perennemente stampato in faccia. Quando, però, il nuovo anno apre i suoi cancelli ai nuovi studenti, l'esistenza di Holly è destinata a sprofondare nell'abisso. La sua vita non sarà mai più la stessa. Cosa sono le voci che sente tutte le notti? A chi appartengono le ombre che scorge nei corridoi del dormitorio? E, soprattutto, perché quando perde il controllo accadono cose inspiegabili? Queste e molte altre sono le domande a cui Holly non riuscirà a dare una risposta. Di certo, non da sola. Tensione, paura, segreti da svelare, coincidenze inspiegabili. Legami del tutto inaspettati si formeranno, altri si rafforzeranno. Un gioco pericoloso che, lentamente, porterà Holly a scoprire che c'è qualcosa di sinistro nascosto tra le mura di quel college.



Data di pubblicazione: 30 Ottobre 2014 
Titolo: Con un poco di zucchero
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Editore: Rizzoli Youfeel
Autrice: Chiara Parenti
Prezzo: 2,49 €
Pagine: 160


A trent’anni suonati Matteo Gallo, aspirante scrittore senza soldi e senza speranze, è costretto a vivere con la sorella Beatrice e “loro”, Rachele e Gabriele, i due scatenatissimi nipotini. Nessuna delle tate finora ingaggiate è riuscita a domarli. Ma ecco che, come per magia, un pomeriggio di fine settembre, un forte vento che spazza le nubi dal cielo porta tata Katie.

Beatrice e i suoi bambini restano subito incantati da questa ragazza inglese un po’ stravagante e scombinata, che fa yoga, mangia verdure, va pazza per i dolci... e che con le sue storie fantastiche e i suoi giochi incredibili è in grado di cancellare l’amaro della vita. Matteo invece cercherà (o crederà) di sottrarsi al suo influsso: ma sarà tutto inutile, perché Katie compirà su di lui la magia più grande. Quella dell'amore.




Titolo: Ogni giorno come una bambina
Data di pubblicazione: 12 Gennaio 2015
Dove comprarlo: LaFeltrinelli.it
Autrice: Michela Tilli
Editore: Garzanti
Prezzo: 14,90 €
Pagine: 250


I lunghi capelli di Argentina, un tempo corvini, ormai sono percorsi da fili argentei, ma i suoi occhi non hanno smesso di brillare. Perché Argentina, a ottant’anni, si sveglia ancora come fosse bambina. Ogni mattina attende con ansia quella sorpresa che le cambierà la giornata. Quella sorpresa che nasconde un segreto da non rivelare a nessuno. A scoprirlo è Arianna, che a sedici anni si sente goffa e insicura. È felice solo quando è circondata dai libri. Le loro pagine la portano lontana dai suoi genitori e dai compagni di scuola che non la capiscono. Essere costretta a fare compagnia ad Argentina è l’ultima cosa che avrebbe voluto. Ma quando Arianna fa luce sul mistero di quelle lettere che riescono a portare un sorriso sul viso della donna, tutto cambia. Qualcosa di forte inizia a unirle. Perché quelle righe custodiscono una storia e un ricordo d’amore. La storia di Argentina, ancora ragazza, e di Rocco che con un solo sguardo è stato capace di leggerle l’anima. La storia di un sentimento cresciuto sulle note di una poesia tra i viottoli e gli scorci di un piccolo paese. Un paese in cui Argentina non è più tornata. Ma Arianna è lì per darle il coraggio di affrontare un viaggio che la donna desidera fare da molto tempo. Un viaggio in cui scoprono che il cuore non smette mai di sognare, anche quando è solcato da rughe profonde. Un viaggio in cui scoprono che niente è impossibile, se lo si vuole davvero. Michela Tilli ha scritto un romanzo indimenticabile, con una penna unica, intensa, incisiva. Ogni giorno come fossi bambina è un fenomeno editoriale che ha conquistato la critica, i librai e gli editori internazionali. La storia di due donne che appartengono a generazioni diverse e di un legame che supera tutte le barriere. Perché ci sono dei linguaggi che non hanno età né tempo, come quello dell’amore, dell’amicizia e dei ricordi. Perché in fondo non è mai troppo tardi per inseguire i propri desideri.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...