mercoledì 26 novembre 2014

Anteprima "Il ragazzo che entrò dalla finestra e si infilò nel mio letto" di Kritsy Moseley. Quando un titolo può mettere in crisi il lettore

Miei devoti sognalettori, quella di oggi non è una semplice anteprima per me, bensì il riassunto in un vero e proprio dramma interiore che ho vissuto in questi ultimi mesi. Vi state chiedendo se non stia delirando, immagino. Bene, per essere chiara vi racconterò tutta la storia. 
Mesi fa è stata resa nota la data di pubblicazione del romanzo di Kristy Moseley, che attendevo da tempo. Si tratta di un contemporary romance stand-alone, per il target new adult di quelli che di solito mi piacce leggere nei momenti leggeri, uno di quei libri d'evasione che molti di voi amano. 
Ero felice che la Newton Compton lo portasse in Italia come sono felice di tutte le novità editoriali. Poi, però, è successo l'irreparabile. Ho visto la cover e ho letto il titolo e in me è scattato qualcosa. 
Sì, perché se la copertina è identica a quella originale (se non più carina), il titolo mi ha letteralmente mandato fuori di testa. "The boy who sneaks in my bedroom window" (letteralmente "Il ragazzo che si intrufola dalla finestra della mia camera da letto") si è orribilmente trasformato ne "Il ragazzo che entrò dalla finestra E SI INFILO' NEL MIO LETTO". 
Ora, siamo seri. Come è possibile che un titolo che già in inglese era abbastanza discutibile si sia trasformato in un titolo degno di una storia di violenza urbana? In primo luogo ho riso. Ho riso amaramente chiedendomi perché. Poi ho smesso di ridere, ma ho continuato a chiedermi perché. Perché mai nella vita un titolo che già spiccava per cattivo gusto sia stato tramutato in qualcosa di ancora peggiore e più scandaloso. Perché mai qualcuno abbia pensato anche solo per un momento che un titolo del genere dovrebbe essere, non so, più attraente per il target a cui è indirizzato. 
Perciò, nell'esatto momento in cui ho smesso di ridere per il titolo, ho deciso che non avrei MAI parlato di questo libro sul mio blog. Con un titolo così assurdo, travisabile, SBAGLIATO, non avrebbe avuto uno spazio nel mio mondo virtuale. La mia decisione però, non è stata presa a cuor leggero. In effetti c'è sempre stata una vocina nella mia testa che mi ripeteva che, in fondo, né il libro né l'autrice avessero colpe per la sorte che gli è capitata in Italia. Che non parlarvene sarebbe in qualche modo stato sbagliato, in quanto non è giusto penalizzare una storia solo per il titolo indecente che gli è stato affibbiato dall'editore italiano. E così siamo giunti a oggi, giornata precedente alla sua pubblicazione. Giornata in cui mi sono detta:"Voglio parlare di questa cosa ai miei lettori, punto e basta". Ed eccomi qui. Ve l'Avevo detto che questa è ben più che un'anteprima.

Titolo: Il ragazzo che entrò dalla finestra e si infilò nel mio letto
Data di uscita: 27 novembre 2014
Editore: Newton Compton
Autrice: Kirsty Moseley
Prezzo: 9,90 €
Pagine: 448


Ambra Walker e suo fratello maggiore, Jake, hanno un padre violento. Una notte, Liam il migliore amico di Jack, Liam, la vede piangere e si arrampica attraverso la finestra della sua camera da letto per consolarla. Da quel momento fra i due ragazzi niente è più come prima e l’innocenza e l’amicizia lasciano il posto alla passione, all’attesa, ai fraintesi e alle scintille tipiche di un rapporto di amore-odio che andrà avanti nel corso degli otto anni a venire. Liam non ha mai avuto una ragazza prima. Ambra è ancora emotivamente segnata da abusi che ha subito per mano di suo padre. Insieme fanno una coppia improbabile. Il loro rapporto è sempre basato sull’amicizia, ma cosa succede quando Ambra inizia a vedere il migliore amico sotto un’altra prospettiva? E come reagirà suo fratello Jake, da sempre iperprotettivo nei suoi confronti, quando scoprirà che la relazione tra i due sta diventando qualcos’altro?

  
E niente, vorrei sapere cosa ne pensate voi altri dei miei deliri, del titolo e del libro in sé.

12 commenti:

  1. Ciao Glinda ^_^ questo libro mi incuriosiva e mi spiace per come sia stato tradotto il titolo =_= la cover è stupenda *__* e la storia non sembra male credo che lo leggerò <3

    RispondiElimina
  2. Ho riso anche io di fronte a questo titolo. Mi ero giurata che non mi sarei soffermata nemmeno sulla trama, ma ora leggendola poi non sembra nemmeno così male come dava l'idea il titolo. Ancora non so cosa ne sarà di questo libro però XD assurdo!

    RispondiElimina
  3. Be.. il titolo originale non pretende di essere un saggio ma il titolo italiano è atterrisce

    RispondiElimina
  4. Ciao Glinda,
    a me personalmente non piacciono né la cover né il titolo... e proprio per questo la trama non mi entusiasmava. Poi sono andata a leggere l'estratto sul sito della newton e mi sono appassionata alla storia *-*
    Sembra divertente e con un tocco drammatico perciò domani quando tornerò a casa con il libro entrerò dalla mia di finestra e mi infilerò nel mio di letto, Pessima lo so :o
    Adesso vado a nascondermi...

    RispondiElimina
  5. Questo titolo mi fa accapponare la pelle. Ho sperato che la Newton lo cambiasse, visto che dopo l'annuncio in molti si sono lamentati, ma nulla. La storia mi ispira, ma penso di acquistare l'ebook perché in tutta onestà mi vergognerei ad andare in giro con questo titolaccio in piena vista.

    RispondiElimina
  6. La risata me la sono fatta anch'io, all'inizio. Poi però mi metto a pensare e proprio non riesco a capire come funzionano le CE.

    - Che cosa stai leggendo?
    - Il ragazzo che entrò dalla finestra e si infilò nel mio letto.
    - ..............................................................

    RispondiElimina
  7. è vero che un libro non si giudica dalla copertina e in questo caso neanche da titolo ma, non mi ha attratto per niente e non credo che l'aggiungerò alla mia wishlist

    RispondiElimina
  8. Orribile... semplicemente orribile *-*

    RispondiElimina
  9. Io credo che lo leggerò... il titolo è orrendo, ma l'estratto pubblicato sul sito della Newton mi ha fatto innamorare...quindi chiuderò un occhio sulla scelta orribile del titolo e credo proprio che aggiungerò anche questo libro alla mia lunga lista dei new adult! ;)

    RispondiElimina
  10. Ragazze, l'ho comprato ieri e questa notte non riuscivo a staccare gli occhi dal libro!! alle 3.00 della mattina mi sono imposta di dormire perché oggi è lunedì e devo lavorare.. credetemi, è BELLISSIMO! (titolo a parte) La storia è dolcissima e io sono già assolutamente innamorata di Liam! Conto di finirlo nel giro di pochissimi giorni..massimo domani perché stare in ufficio e pensarci ogni 5 minuti mi uccide!! :-D :-D

    RispondiElimina
  11. Ragazze...l'ho finito! E' stata una lettura fantastica, un misto dolce e amaro ma che mi ha lasciata con il cuore carico di gioia! Non lasciatevi ingannare dal titolo, qui andiamo oltre!

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...