domenica 6 luglio 2014

Giveaway: Vinci "Mystic City" di Theo Laurence!



Cari sognalettori, immagino vi state godendo i primi giorni d'estate in questo fine settimana. Io mi sto rilassando a casa, godendomi la solitudine che le vacanze mi hanno concesso. Avete presente quei film americani in cui i genitori partono lasciando i figli soli a casa? Ebbene, mi trovo in una situazione simile ma, invece di organizzare feste folli, leggo e mi riposo approfittando del silenzio! Fantastico.
Certo, vorrei dedicare più tempo al blog, ma non è per niente facile, dati i miei perenni problemi di salute che mi tengono lontana dal pc. Tuttavia, oggi ho trovato la forza di trascinarmi fino alla mia postazione di scrittura, per farvi un regalino speciale!

Vi ricordate quando vi parlai di "Mystic City", primo romanzo della duologia romance e distopica di Theo Laurence? Sono certa di sì, dato che avevate accolto questa pubblicazione con grandissimo entusiasmo. E' stato proprio il vostro entusiasmo a spingermi a organizzare il seguente giveaway! 
Da oggi avrete dunque la possibilità di accaparrarvi la copia del primo libro di questa duologia romanticissima, dolce e avventurosa. Come fare per partecipare? Basta seguire le regoline in basso come sempre e rispondere nei commenti a questa domanda:"In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete?".

Data di pubblicazione: 17 Giugno 2014
Titolo: Mystic City (Mystic City #1)
Editore: Mondadori/Chrysalide
Autore: Theo Lawrence
Prezzo: 17,00 €
Pagine: 400




Manhattan è stata sommersa dall'acqua. In una New York del futuro, vittima del riscaldamento globale, i quartieri sono rigidamente divisi: la zona più elevata è abitata dai ricchi, mentre la classe inferiore è costretta a vivere nello squallore delle Profondità, ai livelli più bassi. I capi corrotti della città ricca sopravvivono grazie all'energia generata dai mistici, rappresentanti della classe inferiore dotati di capacità magiche. Come nella tragedia di Shakespeare, accade l'impensabile: Aria, figlia di un ricco criminale, si innamora di Hunter, un mistico ribelle e rivoluzionario, determinato a cambiare il destino del suo popolo. Un amore proibito tra due famiglie nemiche è destinato a portare lutti e dolore, ma anche a cambiare per sempre la vita di Aria e del suo mondo.

Per partecipare al giveaway dovete seguire queste semplici regole: 

-Iscrivetevi come lettori fissi al blog (potete farlo cliccando nella finestra che riporta la scritta SEGUI QUESTO BLOG);
-Compilate il form sottostante inserendo tutte le informazioni fondamentali: l'indirizzo e-mail a cui potrete essere contattati in caso di vittoria; l'indirizzo fisico completo (quello di casa vostra) a cui spedire la copia in caso di vittoria; Il nome che appare quando lasciate i commenti sul blog; altre informazioni richieste obbligatoriamente.
-Scrivete un commento a questo post rispondendo a questa domanda: "In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete?".


E' possibile avere punti extra così:

- Potete seguirmi su Twitter
- Potete fare un post sul vostro blog/sito e inserirlo nel form;
- Potete condividere il banner del giveaway (questo) sul vostro blog/sito;
- Potete mettere mi piace sulla pagina Facebook di Atelier dei libri 
- Potete condividere questo post su Google+!
- Potete lasciare un commento alla mia anteprima (qui)
- Potete condividere il post dell'anteprima su Google+!




IL GIVEAWAY SI CHIUDE IL 16 LUGLIO!




80 commenti:

  1. Sono molto molto curiosa riguardo al libro e adoro la cover! Grazie Glinda per l'opportunità! (avessi la casa libera probabilmente mi rintanerei anch'io a leggere nel più assoluto silenzio :P).
    Partecipo molto volentieri al giveaway!

    "In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete?"

    Non so se potrei chiamarla una lotta per difendere ciò che sono, essere semplicemente me stessa. La società nel nostro mondo tende sempre a dettare regole e a "cercare" di farle rispettare. Nonostante, queste regole, siano più volte imposte, piuttosto che una libera scelta. Certo è giusto il pieno controllo o ciò che si crede di poter controllare. Ma se avessi i poteri certo non me ne priverei per far piacere a chi mi vuole togliere la libertà di essere ciò che sono. Forse mi nasconderei per non essere catturata o rinchiusa, ma continuerei ad essere "la fuorilegge" senza causare danni. Infondo i poteri fanno di una persona non solo un pericolo, ma anche un supereroe.

    RispondiElimina
  2. Io sicuramente lotterei fino all'ultimo. Avessi dei poteri non mi farei mettere i piedi in testa da nessuno, e non vi rinuncerei per nulla al mondo, soprattutto se è nella mia natura.

    RispondiElimina
  3. Questa nuova serie sembra molto interessante!
    In un mondo del genere credo che difenderei quella che sono, nonostante le difficoltà.
    Lascio qui il link al mio blog dove condividerò il banner del Giveaway e quello alla mia pagina Google+:
    http://libraiainsoffitta.blogspot.it/
    https://plus.google.com/u/0/109436676979386111498/posts
    Grazie di questa fantastica opportunità, vado a commentare l'anteprima!

    RispondiElimina
  4. Terrei nascosto il mio potere per tutto il tempo possibile e lo userei per salvare le persone a me più care, solo quando loro saranno al sicuro e dagli eventi deciderei cosa effettivamente fare. Proteggere me stessa diventa irrilevante se fanno del male a chi voglio bene!

    RispondiElimina
  5. Che bel giveaway! Grazie per la splendida opportunità=)

    "In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete?"
    Ovviamente lotterei per conservare i miei poteri, non ci rinuncerei mai. Beh, prima di tutto li terrei nascosti, ma se mi scoprissero ovviamente cercherei in tutti i modi di difendermi!

    RispondiElimina
  6. Questo libro è nella mia WL non appena è uscito, mi ispira tantissimo!
    Per rispondere alla tua domanda: lotterei sicuramente per difendere me stessa, perché è ciò che sono e non cambierei solo per adattarmi al resto del mondo, perché vorrebbe dire annullare me stessa

    RispondiElimina
  7. Partecipo sicuramente perché la cover e la trama mi ispira parecchio!*o*
    Per la domanda, penso che io lotterei per difendere ciò che sono perché è bello essere diversi dagli altri qualche volta e non mi importerebbe se loro mi considerassero strana. Inoltre avere dei poteri sarebbe bellissimo quindi mai e poi mai me li farei rubare.
    Ho condiviso il banner sul mio blog (ithuriel99.blogspot.it) e il post sulla mia pagina di Google + (https://plus.google.com/u/0/115523712229220828874/posts) ^^

    RispondiElimina
  8. Eccomi! Questo libro, complice la copertina, mi ispira moltissimo, quindi partecipo molto volentieri! <3

    Non ci sono dubbi, lotterei per i miei poteri, per quello che sono, per tentare di rendere il mondo(o quel che ne rimane) un posto migliore.
    Non riuscirei a tenerli nascosti. Nascondere una qualsiasi parte di me, anche nel nostro mondo, non fa parte del mio DNA. In questo modo non sarei realmente io, ma una versione sbiadita di me stessa.
    Sono certa che sarebbe una lotta dura e dolorosa, ma combatterei o morirei nel tentativo. In un mondo in declino, come quello descritto nel libro, penso che credere in se stessi e in un futuro più radioso siano le uniche cose per cui valga la pena lottare.
    Forse è colpa anche dei film sugli “X-Men” che mi hanno insegnato a “combattere” per questo tipo di cause, ma dannare noi stessi per qualcosa che fa parte di noi porterebbe più male che bene. Se proprio devo andare all’inferno, che vadano prima gli altri!
    Insomma, costringerei la gente a vedere le cose in maniera diversa e sì, sarei assolutamente pro-rivoluzione!
    Per citare Spiderman: “Da grandi poteri, derivano grandi responsabilità.”

    RispondiElimina
  9. Partecipo, questo libro m'incuriosisce parecchio!
    Sicuramente lotterei per quello che sono, anche se questo significa che appunto sarei una fuorilegge e che dovrei vivere una vita ai margini della società. Ma, per giustizia, mi farei valere e sentire. Per me e per quelli come me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusa Glinda, la mia mail è: Norya09@gmail.com
      Spero ti riprenda presto,qualunque sia il problema di salute. :)

      Elimina
  10. ciao ho scoperto solo oggi il tuo blog! io leggo molto e preferisco leggere i libri di cui ho letto almeno qualcosa che mi ha colpito. Partecipo molto volentieri al giveaway,,,e credo di aver beccato tutti i punti! Incrocio le dita! Anche se non ho mai vinto nulla! Io già a modo mio sono una "fuorilegge" e combatto molto per quello in cui credo. Spesso, isolata dalla massa proprio per questo! Un bacio

    RispondiElimina
  11. Partecipo subito :D Credo che lotterei per essere e rimanere quella che sono. Non rinuncerei alla mia identità

    RispondiElimina
  12. Credo proprio che lotterei fino alla fine. Perché non si tratta semplicemente di avere dei poteri, ma che mi sia riconosciuta la mia identità come persona.

    RispondiElimina
  13. Partecipo!
    Be', sicuramente lotterei per essere quella che sono, fino alla fine.

    RispondiElimina
  14. Partecipo! Sono innamorata di questa copertina! per quanto riguarda la domanda penso che sicuramente proverei a lottare per quello che sono, sono del parere che per tutto c'è un motivo e probabilmente sarei curiosa di scoprire il perchè del mio potere e il motivo per cui mi è stato donato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho dovuto cambiare il nick di twitter.. ti seguo con @TheBrightSide92

      Elimina
  15. Oh mio dio! Quanto desidero questo libro ardentemente!
    ... Grazie prima di tutto per questa opportunità poi che bello hanno lasciato la copertina originale <3
    Tuttavia,bisogna sempre lottare per difendere ciò che si è perchè se tutti siamo uguali il mondo sarebbe monotono,non trovi?
    E'la piccola differenza che ci rende interessanti! :)

    RispondiElimina
  16. Grazie Glinda per questa opportunità!! :-)
    Io probabilmente lotterei per i miei poteri!! Sarebbe una figata assurda!

    RispondiElimina
  17. Woww la copertina di questo libro è ipnotica e la trama mi ispira tantissimo! Comunque lotterei per ció che sono, come giusto che sia!

    RispondiElimina
  18. Partecipo molto volentieri :)
    Io preferirei essere classificata come fuori legge, perchè se ripudiassi i miei potere è come se ripudiassi una parte di me. E poi non pare giusto che una persona venga punita per considerata diversa, per colpa dei poteri.

    RispondiElimina
  19. Se avessi dei poteri in una società intollerante penso che non darei nell'occhio mostrandoli a tutti ma magari li userei solo se indispensabili e di nascosto ^^ Grazie per la possibilità :)

    RispondiElimina
  20. Aaaw Glinda, grazie infinite per l'opportunità *-* tengo le dita incrociate!
    Anyway, se avessi dei poteri, lotterei per difenderli! Non ripudierei mai una parte di me. E, probabilmente, andrei a cercare il professor X (e Wolverine! E Wolverine!).
    Un bacio!

    RispondiElimina
  21. L'ho finito in ebook giusto ieri e mi piacerebbe tantissimo avere il cartaceo. Che splendida pubblicazione! Ho amato questo libro, scritto molto bene e con un che di poetico che ti fa innamorare non solo dei personaggi, ma anche del mondo stesso, tra gli elementi paranormal e la distopia.... una delle migliori letture dell'anno :D
    Spero di avere fortuna e vincere il cartaceo *^*
    Grazie per il ga! :D

    RispondiElimina
  22. Ecco qui. Partecipo al giveaway con la più viva speranza nel cuore!
    Oggi ero in libreria, senza un soldo, e tra i vari titoli che ho appuntato sul cellulare c'era anche questo! *-*
    Per rispondere alla domanda, domanda che mi sono sempre fatta, direi che la risposta è semplice, almeno per me: non rinuncerei mai ai miei poteri, soprattutto se sapessi che potrei usarli per farne del bene. Ma li terrei nascosti per evitare che la gente mi veda come una minaccia o parli o voglia usarmi per tornaconti personali. Ma non mi tirerei mai indietetro nel momento del bisogno e sarei pronta a fare qualunque cosa, anche sacrificarmi per poter usare l'ultima volta i miei poteri per aiutare qualcuno. E nel caso in cui non ci lasciassi le penne... beh, sarei una fuorilegge che scappa ovunque. Ma tanto avrei i miei poteri e se non capiscono come contrastarmi... assumo un altro aspetto e tanti saluti! ;)
    Beh, che dire? Spero di poter vincere! E in bocca al lupo a tutti! ^^ ♥

    RispondiElimina
  23. Ciao Glindaa ^^
    Oddio, grazie mille per l'opportunità *^* Desidero leggere questo libro sin da quando l'ho visto per la prima volta! partecipo con piacere:)

    In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete?

    Beh, potrà sembrare scontata come risposta, ma io senza alcun dubbio lotterei per difendere la mia vera essenza. Sono una che lotta per ciò in cui crede, e se necessario si batte contro tutto e tutto per rimanere fedele ai suoi ideali, perciò se mi trovassi in una situazione del genere, penso proprio che la mia scelta sarebbe quella di continuare ad utilizzare i miei poteri, e combattere se necessario.

    Bene, ho finito. Spero di vincere ^^^

    RispondiElimina
  24. Innanzitutto grazie di nuovo per questo giveaway che non delude! Riguardo al libro ne avevo già sentito parlare bene quindi sono molto curiosa di leggerlo!
    Riguardo alla tua domanda io direi sicuramente la seconda. Fin da piccola adoravo le storie dei supereroi che non erano apprezzati fin da subito ma anzi ritenuti dal mondo/società più come una minaccia che una salvezza. Ma da loro ho anche imparato che essere diversi non vuol dire essere sbagliati e che quindi bisogna sempre lottare e non arrendersi. Ogni persona è speciale e unica a modo suo e non per questo deve essere ritenuta una qualcosa di sbagliato o addirittura minaccioso. Quindi sì, io difenderei me stessa fino alla fine! C:

    RispondiElimina
  25. Mamma mia, io voglio tassativamente leggere questo libro! mi ispira tantissimo!

    Mi piacerebbe pensare che lotterei per i miei poteri, anche se dovrei sopportare la solita caccia all'uomo, clandestinità, fuga e la battaglia finale!

    RispondiElimina
  26. Grazie per questo giveaway, provo a partecipare perché questo libro mi ispira tantissimo! Ho compilato tutto!
    Per rispondere alla domanda:
    Per come sono fatta, lotterei fino all'ultimo, a costo di finire nei guai!

    RispondiElimina
  27. "In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete?".

    Così a primo impatto mi verrebbe da rispondere che si, farei davvero di tutto per difendere ciò che sono, lotterei per i miei diritti e le mie idee senza curarmi del giudizio altrui.
    Ma poi concretamente la situazione è ben diversa.
    Si è sempre bravi a parole, ma poi una volta immersi in una situazione del genere le cose sono ben diverse; conoscendomi immagino che tenterei semplicemente di sopravvivere, essendo io un po' egoista, pensando prima di tutto alla mia pelle.

    RispondiElimina
  28. Sicuramente difenderei me stessa, nessuno ha il diritto di dirmi chi posso o non posso essere, cosa posso o non posso fare (nei limiti della legalità ovvio! XD) o impedirmi di scegliere per me stessa.. io sono così, e lotterei fino alla fine per la mia vita e il mio essere! Ognuno di noi è unico e speciale così com'è e non sopporto che possano esistere persone che ne considerino altre "fuorilegge" solo perchè sono diverse!

    RispondiElimina
  29. "In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete?"

    Credo che la paura sia la cosa che faccia più morti nel mondo.
    Essere dei fuorilegge in un mondo dove i poteri sono considerati da criminali automaticamente di porta ad avere paura del giudizio, di essere presa, di morire.
    Però la libertà, credo, sia una delle cose per cui vale la pena combattere e morire. La libertà di essere ciò che si è in un mondo libero!

    RispondiElimina
  30. Partecipo molto volentieri, avevo già visto sul web questo libro e mi aveva colpito! :)
    Per rispondere alla tua domanda, non ho dubbi: lotterei fino alla fine!!! Combatterei contro quella società che mi classifica come fuorilegge solo perché sono diversa da loro, e probabilmente perché non riescono a capire fino in fondo le mie capacità e potenzialità. Se avessi dei poteri li userei per fare del bene, stile supereroe ;)

    RispondiElimina
  31. Grazie Glinda, come al solito fin troppo generosa! *_*
    Ho letto la trama del libro e mi è piaciuta moltissimo, oltre ad aver sentito pareri molto positivi! Ergo, non posso non partecipare al giveaway! La mia email è orsacchiottodolce@hotmail.it ♡

    Ovviamente, se avessi dei superpoteri non potrei impormi di essere qualcosa di diverso da ciò che sono, combatterei per cambiare le cose e soprattutto utilizzerei il potere per aiutare i deboli e gli innocenti. Come disse zio Ben:" Da un grande potere deriva una grande responsabilità! " ♡

    RispondiElimina
  32. Difenderei i miei poteri e li userei per aiutare chi ne ha bisogno, per tutelarmi matterei il segreto sulla mia identità usando un travestimento, ma niente calzamaglie, piuttosto una bella armatura hitech. Poi andrei in giro a cercare altri con i superpoteri per unirci tipo X-Men.

    RispondiElimina
  33. Bellissima opportunità, come sempre!
    Partecipo molto volentieri.

    "In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete? "

    Ovviamente cercherei di lottare per difendere me stessa, nonostante tutte le difficoltà in cui potrò incappare nel mio cammino vorrei essere "valutata" per quello che sono realmente, non solo perché ho dei poteri. Se ciò non avenisse allora camboerei metodo ma non mi limiterei a salvare solamente me stessa, vorrei poter portare al sicuro prima di tutto i mieo cari le persone che mi hanno amato e che hanno sempre creduto in me.

    RispondiElimina
  34. oddio...... che cosa hanno visto i miei occhi..!! un giveaway su mystic city..??? partecipo assolutamente.... !! o almeno ci provo..!! :) è uno dei primi ibri che sto aspettando di comprare.. perchè adoro il fatto che prenda spunto da romeo e giulietta.. e tutte le recensioni che ho letto non fanno che aumentare la voglia di averlo tra le mani!!

    "In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete? "

    bè ...... penso che io lotterei per difendere ciò che sono ..... c'è bisogno solo di un pò di coraggio e un pò di paura.. perchè è sempre la paura a farti reagire ! penso che difenderei ciò che sono fino alla fine.. per dimostrare agli altri che forse sì ho qualcosa in più di loro ma non per questo sono diversa da loro , e non per questo hanno il diritto di esiliarmi in quanto definita fuorilegge.. cercherei di cambiare le cose dimostrando i fatti al popolo .. creando magari una rivoluzione per cui tutti possano combattere per i loro diritti e per ciò che pensano sia giusto ottenere.!!
    bè se ci pensiamo alla fine ogniuno di noi è diverso dall'altro ma al tempo stesso gli è così simile !! ogniuno di noi ha delle capacità differenti che devono essere apprezzate e curate ... ogniuno di noi è un elmento essenziale per il mondo.. e quando uno crolla.. crollano tutti !!

    RispondiElimina
  35. Assolutamente lottare! Sempre!
    Partecipo, grazie
    la mia mail è chiara.ropolo@virgilio.it

    RispondiElimina
  36. Grazie per la stupenda opportunità, Glinda! :)

    "In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete? "
    Lotterei, lotterei sempre per difendere i miei diritti.
    Non trovo giusto classificare qualcuno come fuorilegge perché è diverso e speciale; e poi non vedo il motivo per cui dovrei cambiare il mio modo di essere per accontentare qualcuno. Che cambino loro.
    è tutta invidia! Vorrebbero averceli loro invece sono solo dei babbani!

    RispondiElimina
  37. Wow, bellissimo Giveway, è un'opportunità che non posso perdere!! ^_^

    Se fossi classificata come "fuorilegge" perché ho dei poteri, sicuramente lotterei per tenerli ma se dovessi trovarmi di fronte alla scelta tra i miei poteri e le persone che amo, ci rinuncerei!! Senza di loro non sarei nulla

    RispondiElimina
  38. Ciao Glinda! Fortunata tu che hai la casa libera e puoi leggere quanto ti pare senza che nessuno ti disturbi!
    Io senza dubbio continuerei a lottare. Se c'è una cosa che odio è arrendermi alla volontà altrui, quindi farei di tutto pur di difendere i miei diritti/poteri.

    RispondiElimina
  39. ciao! non conoscevo questo libro, ma mi attira molto, quindi partecipo anch'io molto volentieri :D lotterei fino alla fine per difendere ciò che sono. In fin dei conti per loro sarei "strana" ma per me no, quindi cercherei in tutti i modi di far capire che non sono così diversa.

    RispondiElimina
  40. Wow, desidero leggere questo libro già da prima che uscisse in Italia. Quindi, sì, partecipo al Giveaway! :)
    Rispondendo alla tua domanda, invece, ti dico che io non lotterei. Preferisco vivere una vita tranquilla, anche se dovessi rinunciare ad una parte di me stessa.

    RispondiElimina
  41. Una cosa è certa, non ci rinuncerei, assolutamente. Poi non so se li nasconderei oppure lotterei...forse entrambe le cose.


    Glinda mi stai facendo preoccupare...stai ancora male? Dai, susu ti voglio di nuovo bella pimpante :D riposati e rimettiti presto :-*

    RispondiElimina
  42. Oddio grazie mille per questa opportunità Glinda! Questo libro mi ispira davvero tantissimo, a partire dalla splendida copertina che secondo me è davvero stupenda.

    «In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete?»

    Sinceramente non so se riuscirei a lottare per difendere ciò che sono, dipenderebbe tutto dalla situazione, ma di sicuro continuerei a usare i miei poteri anche se fosse vietato e anche se questo porterebbe a serie conseguenze. Però se dovesse esserci un ingiustizia o qualcosa del genere verso qualcuno a cui tengo ciò mi farebbe agire e non avrei problemi a lottare anche contro tutto e tutti.

    RispondiElimina
  43. Partecipo volentieri visto che questo libro mi ispira tantissimo! (Seguo da poco il tuo blog ma grazie a te ho già un sacco di idee per i libri da leggere quest'estate) Ad ogni modo per i miei poteri lotterei assolutamente, anche se dovessi essere considerata una fuorilegge! Inoltre grazie a questi potrei anche provare a fare del bene e sarei da esempio alle persone che hanno le mie stesse capacità e che magari si sono lasciate sottomettere. Per di più sarebbe come rinnegare una parte di me, come se fosse un difetto..quando in realtà se usato correttamente è un dono!

    RispondiElimina
  44. bellissimo Giveaway Glinda :D questo libro mi interessa tantissimo!! riguardo alla domanda io lotterei per i miei poteri e se questo fa di me una fuorilegge cambierei le cose intorno a me :)

    RispondiElimina
  45. Grazie per questa occasione!
    Sono sempre stata convinta che siamo come siamo per un motivo e cambiarci significa rifiutare la propria identità e accettare un'idealizzazione della persona che cambia di epoca in epoca perdendo quei piccoli ma grandi dettagli che ci differenziano l'uno dall'altro. Perciò se avessi dei poteri in mondo in cui sarei considerata fuorilegge combatterei certamente (dopo aver raccolto un pò di fiducia in me stessa e coraggio) per difendere ciò che sarei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia e-mail è : federica.serpente@hotmail.it

      Elimina
  46. ciauuuuuuuu che bellooooo grazie infinite per questa meravigliosa opportunità XD si io lotterei sempre nessuno ha il diritto di importi le cose o farti essere diversa bisogna sempre difendere quello in cui si crede con le unghie e con i denti ma i arrendersi!!!! forse è per questo che il romanzo mi intriga un macello XD incrocio le dita baci XD

    RispondiElimina
  47. Wow, proprio un bel giveaway, la trama sembra molto interessante :)

    RispondiElimina
  48. Credo proprio che lotterei per farmi valere, non sono una che sta zitta e abbozza :)

    RispondiElimina
  49. Sono sicura che lotterei per quello che sono, anche se questo potrebbe comportare un certo tipo di vita. Difendere quello che sono sarebbe l'unica cosa più importante e giusta da fare.

    RispondiElimina
  50. essere una fuorilegge potrebbe darmi un pizzico di avventura in più e pur di rimanere viva terrei nascosta ciò che sono e mi limiterei a fingere di essere come tutti gli altri. Però arriverà sicuramente il momento in cui dovrò dire basta alla fuga e ai nascondigli e inizierei a farmi conoscere per ciò che sono e lotterei per difendermi.

    RispondiElimina
  51. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  52. I romanzi distopici hanno sempre una certa attrattiva su di me, se poi contengono una storia d'amore alla Romeo e Giulietta allora non ho più scampo (ergo devo leggerlo!)^^.
    Se avessi dei poteri non potrei mai rinunciarvi, perchè sarebbe come rinnegare una parte di me, quindi lotterei anche a costo di vivere come fuorilegge. Cercherei persone che si trovano nella mia stessa situazione per proteggerci a vicenda e lottare per difendere le nostre vite e, soprattutto, le nostre identità.

    RispondiElimina
  53. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  54. Ciao Glinda! Grazie per l'opportunità!

    "In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete? "

    Personalmente,chiamami pazza, ma io non lotterei per tenermi i poteri, perché penso che ciò che può renderci dei "fuorilegge" siano le nostre azioni, e non dei poteri. Mi spiego meglio. Oggi, purtroppo, viviamo in una società che ci impone vari stili di vita, e noi, come se fossimo soggetti ad una strano "incantesimo" obbediamo. Ma per ribellarci dobbiamo resistere, alzarci da questo strano stato di trance a qui siamo soggetti e lottare per la nostra libertà. Avere dei poteri sarebbe il sogno di tutti. Avere tutto quel che vogliamo, avere magari un potere che potrebbe far cessare tutti i problemi o magari uno per l'immortalità .Ma se i film che ho visto, i libri che ho letto, mi hanno insegnato qualcosa non sempre avere dei poteri e lottare per tenerli ci dà la felicità. "Da grandi poteri, derivano grandi responsabilità" e lo stesso vale per noi comuni esseri mortali. E se la frase dell'intestazione ci preannuncia che Aria e Hunter siano i futuri Romeo e Giulietta, bè.. penso che come quelli del passato, invece di lottare per tenerli, lotteranno per riuscire ad amarsi. Lotteranno per amore. Ciò che accomuna sia i mortali e i "fuorilegge".
    Io rinuncerei ai poteri perché non sono questi che dicono chi è una persona, ma le nostre azioni. E anch'io lotterei per amore.

    RispondiElimina
  55. Lottare per difendere ciò che si è, sempre. Cercare di far comprendere agli altri, alle persone che ci circondando, e perché no magari anche a quelli più influenti, che non dobbiamo essere considerati dei nemici, al contrario possiamo essere amici validi e coraggiosi e cercare così di migliorare ciò che ci circonda e cercare di divenire noi stessi persone migliori.
    Grazie infinite per la possibilità, amo questi romanzi e non posso lasciarmelo scappare, per cui incrocio le dita! Buona fortuna a tutti|

    RispondiElimina
  56. "In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete?".

    Io non vi rinuncerei, ma allo stesso tempo cercherei di passare inosservato, combatterei rimanendo nascosta nell'ombra per balzare fuori quando meno la gente se lo aspetta...


    Questo libro mi par una figata! XD

    RispondiElimina
  57. Ciao sono una nuova follower :) partecipo molto volentieri a questa opportunità !
    Penso che come tutti, lotterei e difenderei il mio dono ad ogni costo!

    RispondiElimina
  58. Partecipo al Giveaway anche se non credo di vincere, dato che non potrò accumulare punti non essendo iscritta a social.
    Rinuncerei ai miei poteri?
    Per nulla al mondo! Anzi, li userei per dar vita ad una guerra contro chi vuole togliermeli. Purtroppo la diversità spaventa, quindi un conflitto sarebbe inevitabile.

    RispondiElimina
  59. Accidenti, se avessi dei poteri io lotterei con tutta forza per potermeli tenere e non essere per questo motivo perseguita dalla legge!! Stiamo scherzando? Ma immagini che figata??!!! *-*
    Ho fatto tutto, a presto e grazie!

    RispondiElimina
  60. "In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete?".

    Se questi poteri farebbero del bene ai miei cari, naturalmente e senza ombra di dubbio cercherei di lottare per tenermeli. Ovviamente "I am who I am": se questi poteri mi renderebbero felice, "hay que luchar!" (bisogna lottare)

    RispondiElimina
  61. "In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete?"

    Siccome avere dei poteri sarebbe il realizzarsi di un sogno credo proprio che farei di tutto pur di non dover rinunciare ad essi!

    RispondiElimina
  62. Bella domanda...io penso che lotterei,odio le ingiustizie e credo cercherei di usarli per migliorare ciò che mi circonda,però detto così è facile non so se poi al momento giusto ne avrei davvero il coraggio!bisogna trovarsi nelle situazioni!

    RispondiElimina
  63. sono una guerriera nata e non rinuncerei mai ad avere dei poteri se questo potesse migliorare il mio mondo, costi quel che costi

    RispondiElimina
  64. Come sempre Grazie Glinda per questa opportunità! La domanda nn è facilissima...personalmente sceglierei di tenere i poteri e lottare...lottare per le persone che amo, lottare per i miei ideali. Sono un po combattiva ma quando ami qualcuno credo che sia istintivo proteggerlo e cercare di dargi (nel caso della mia bimba) il miglior futuro possibil e ovviamente per darglielo bisogna lottare cercando di cambiare il mondo!

    RispondiElimina
  65. "In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete?".

    Ovviamente lotterei per ciò che sono! Non si può nascondere ciò che si è, soprattutto se questo è un dono che permette ad altre persone di avere dei vantaggi, userei i miei poteri per cercare di aiutare chiunque e farei in modo che quelli come me mi aiutassero.
    Inoltre, cercherei di lottare per un mondo che ha paura del diverso, per far capire che diverso non è sinonimo di sbagliato!

    RispondiElimina
  66. Partecipo anche io! Grazie infinite per questa bellissima opportunità!
    Quando lessi la trama per la prima volta non ero molto convinta perché avevo paura di rimanere delusa dal paragone con il grande Shakespeare (che adoro!) ma dopo alcune rassicurazioni di un'altra blogger mi sono decisa e l'ho inserito definitivamente in wishlist :D
    Per quanto riguarda la domanda non ho alcun dubbio. Sono assolutamente certa che lotterei fino alla fine. Se questo, il fatto di avere dei poteri, è ciò che sono e fanno parte di me non trovo giusto dovervi rinunciare arrendendomi alla volontà degli altri. Sarebbe come se rinnegassi me stessa.

    RispondiElimina
  67. Io credo che se avessi dei poteri, indipendentemente da cosa essi siano, sarebbero parte di me. Non li avrei chiesti o cercati, sarebbero semplicemente dentro me e farebbero parte della mia identità, quindi non potrei in alcun modo rinunciarvi. Non sono sicura che "lotterei" nel senso che farei a botte, ma lotterei sicuramente per mantenere la mia identità, sarebbe una lotta ideaologica e psicologica.

    RispondiElimina
  68. Mi piacerebbe tantissimo leggere questo libro, perciò partecipo molto volentieri. Grazie Glinda per l'opportunità ^-^
    "In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete?"
    Se avessi dei poteri non ci rinuncerei: perché dovrei cambiare quella che sono per conformarmi agli altri? Non mi sembra giusto nei confronti di me stessa. Quindi la risposta è lotterei per difendere ciò che sono!!! ^-^

    RispondiElimina
  69. "In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete?" Bella domanda Glinda: io credo che a questa domanda possa dare solo una risposta: Lottare per ciò che sono. Credo che i poteri in questione mi rendano una ragazza UNICA e speciale e nessuno dovrebbe avere il diritto di togliermi questo straordinario dono. Inoltre i miei poteri mi permettono di lottare per ciò in cui credo, pur essendo una fuorilegge...

    RispondiElimina
  70. Lotterei sicuramente per difendere ciò che sono! Insomma, avere dei poteri speciali è sempre stato un po' il mio sogno, non ci rinuncerei mai *-*

    RispondiElimina
  71. Ho messo gli occhi su questo libro già da un po' di tempo, e questo giveaway capita proprio a fagiolo!
    Comunque lotterei per difendere ciò che sono, come faccio anche adesso.

    RispondiElimina
  72. Sicuramente è un libro stupendo.
    Non nasconderei mai la mia vera identità e quindi lotterei per essere me stessa.

    RispondiElimina
  73. Sì diciamo che sono una tipa molto combattiva!! Quindi penso che lotterei

    RispondiElimina
  74. Partecipo, mi sono innamorata di questo libro nel momento esatto in cui l'ho visto! *-*

    "In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete?".

    La domanda è molto difficile perchè, benchè io sia tentata di rispondere immediatamente "ovviamente lotterei per difendere c iò che sono contro tutti e tutto", non so se avrei la forza d'animo per farlo davvero. Sarei davvero capace di sacrificare la mia felicità, l'amore, l'amicizia e la famiglia pur di difendere la mia natura? Riuscirei ad essere sempre coerente e decisa nelle mie scelte? E' difficile rispondere a queste domande, perchè la vita ci pone davanti a scelte e sacrifici che non possiamo prevedere nè immaginare.

    RispondiElimina
  75. Partecipo a meno di 4 ore dalla fine del GA haha
    Allora sicuramente vorrei difendere ciò che sono, ma so che può essere difficile, dopotutto significa combattere contro il mondo. Però nonostante tutto penserei davvero di difendere ciò che sono, la libertà è legittima!

    RispondiElimina
  76. Se avessi dei poteri lotterei con le unghie e con i denti per rivendicare e difendere ciò che sono. Ovvio che questa scelta comporterebbe dei sacrifici e delle rinunce ma avere dei poteri speciali è un sogno che si avvera e nessuno ha il diritto di portarmelo via!
    Grazie mille per il giveaway questo romanzo mi ispira troppissimo *--*

    RispondiElimina
  77. In un mondo in cui avere dei poteri vi classificherebbe come fuorilegge, preferireste rinunciarvi o lottereste per difendere ciò che siete?

    Sinceramente io lotterei per ciò che sono, ho sempre ammirato chi lo fa e credo che anche in questo mondo dobbiamo tutti farlo, per un motivo o per un altro. Penso che chiunque è diverso dallo stereotipo della persona 'normale' sia speciale e lo sarebbe sicuramente una persona con dei poteri.
    Lotto oggi per me stessa, qui in questo mondo, e lotterò domani in un altro.

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...