venerdì 16 maggio 2014

Anteprima "Un incantevole imprevisto" di Marianne Kavanagh. Amore e scherzi del destino per quello che pare essere un best seller annunciato

For Once in My Life: A NovelCome avrete notato, fedeli sognalettori, in questa settimana sono un tantino assente. La motivazione è rintracciabile nella mia trasferta romana, iniziata questo lunedì. Dunque, ora sapete perché sto trascurando un tantino le cose che amo fare di più (ovvero leggere e scrivere), ma non vuol dire che mi sia dimenticata di voi. Questo mai. Eccomi dunque, pronta a parlarvi di un romanzo di cui non sapevo se scrivere oppure no, ma che penso potrebbe in qualche modo interessarvi. Si tratta di "Un incantevole imprevisto" di Marianne Kavanagh, in uscita il 22 Maggio per Garzanti.
Perché non sapevo se parlarvene o meno? Be' perché sia il titolo che la copertina italiani sembrano essere stati fatti per emulare in maniera un po' troppo sfacciata "Uno splendido distastro" di Jamie McGuire. Insomma, alzi la mano chi, dopo aver visto la copertina e letto il titolo non ha pensato:"ma è uguale a Beautiful Disaster!". Okay, non posso guardare le vostre mani, ma so che sarete d'accordo con me, perché l'evidenza di ciò che dico è sotto gli occhi di tutti e la cosa, ammettiamolo, può essere definita abbastanza triste. In particolare se si pensa che il libro in questione, con la serie della McGuire, non c'entra nemmeno un po'. 
Ma mi sono detta che queste scelte infelici, che esulano completamente dalla volontà dell'autrice, non potevano farmi decidere di evitare di parlare di questo romanzo. Perché, proprio come ho detto, certe dinamiche editoriali sono ben distanti dall'essere legate al contenuto del libro in sé e pur disapprovandole non me la sento di depennare questa storia dalla mia wish list. Perciò, passiamo oltre.

"Un incantevole imprevisto" è la prima pubblicazione dell'esordiente Marianne Kavanagh e uscirà in diversi Paesi nello stesso periodo, motivo per cui ci sono poche informazioni al riguardo. Sappiamo che si tratta di un romance realistico che racconta della venticinquenne Tess, ragazza ossessionata dai vestidi vintage che crede nel destino e nelle anime gemelle, ma che non ha ancora incontrato la sua. Pur uscendo con Dominic sin dagli anni dell'università, Tess imparerà che non basta condividere del tempo assieme per dire di essere perfetti l'uno per l'altra. Kristy, la sua migliore amica, è sicura che sia George, musicista brillante dal grande talento, l'anima gemella di Tess. Eppure sembra che il destino non sia tanto favorevole all'unione di Tess e George: tutti i tentativi che Kristy fa per farli incontrare falliscono. 
Eppure, la verità è che George e Tess potrebbero essere le due metà della stessa mela... se solo riuscissero a incrociarsi nel cammino della vita!


 
Data di pubblicazione: 22 maggio 2014
Titolo: Un incantevole imprevisto 
Autrice: Marianne Kavanagh
Prezzo carteceo: 16,40 €
Prezzo ebook: 9,99 €
Editore: Garzanti 
Pagine: 320


Tess crede nell’anima gemella. Crede che due persone siano predestinate a stare insieme e solo allora possano essere davvero felici. E anche se ha solamente venticinque anni è sicura di aver trovato la sua metà, l’incastro perfetto per il suo cuore di sognatrice: il suo fidanzato è tutto quello che ogni donna potrebbe desiderare.Ma secondo la sua migliore amica Kristy, che la conosce come nessun altro, non è l’uomo giusto. Lei non ha dubbi su chi sia la vera anima gemella di Tess. È George, un ragazzo dallo spirito inquieto che vive per la sua musica e ha un cassetto pieno di idee da realizzare. Solo che George e Tess non si conoscono. Kristy fa di tutto per farli incontrare. Ad ogni occasione i due sono sempre più ad un passo l’uno dall’altro: nello stesso locale, allo stesso concerto, allo stesso matrimonio. Eppure una serie di imprevisti li allontana, e il fatidico momento sembra non arrivare mai. Fino al giorno in cui, per caso, finalmente le loro strade si incrociano. E non c’è bisogno di nessuna parola, di nessun gesto. Quando è scritto nelle stelle basta uno sguardo per riconoscersi. Ma ci sono ancora molti ostacoli a dividerli. Ora spetta a Tess e George trovare il modo di difendere quello che hanno di più prezioso: un amore magico baciato dal destino.


 Che mi dite di questo libro? Aspetto davvero di sentire i vostri pareri sulla "polemica" sollevata, sono curiosa.

27 commenti:

  1. Appena l'ho visto HO PENSATO LA STESSA COSA!!!
    Una scopiazzata solo per far soldi... Hanno visto che la cosa va e perchè non approfittarne?
    Tra l'altro prezzi sempre molto economici eh..
    Tuttavia il libro mi ispira mooolto quindi lo prenderò di sicuro :)

    P.S. la ragazza è bellissima ma il ragazzo....voglio pensare sia uscito male....ecco forse è così...

    RispondiElimina
  2. Non so come mai ma non mi convince fino in fondo... aspetto qualche parere prima di comprarlo!!!

    RispondiElimina
  3. Io lo leggerò, mi piace sia la trama che la cover :P

    RispondiElimina
  4. Ho notato anch'io la somiglianza nel titolo e nella cover, ma nonostante questo mi ispira lo stesso e penso che lo leggerò :)

    RispondiElimina
  5. Si e' piuttosto evidente la somiglianza di titolo e cover con i libri della McGuire ....detto questo aspetterò anche io come frencine qualche recensione perché non mi convince del tutto...e la cover pur essendo migliore di altre non mi piace,lui e' inguardabile e poi basta ste copertine sonno tutte uguali...uff che noia ....non so a chi competa la scelta delle cover ma risulta evidente che abbiano esaurito le idee ;sembra facciano a gara per copiarsi a vicenda.....

    RispondiElimina
  6. La somiglianza è evidente. Tuttavia, non mi fermo mai alla cover. Ho letto la trama e non è che mi abbia particolarmente colpita. Magari, prima di prenderlo, aspetto di leggere un po' di pareri :)

    RispondiElimina
  7. Glinda sei un mostro! :O Alle 6 del mattino pubblichi post sul blog? O.o xD
    Mio Dio! Ma dormi mai? xD

    RispondiElimina
  8. A me da estremamente fastidio che la Garzanti abbia esplicitamente copiato e riproposto qualcosa di già visto e soprattutto che stia cercando di cavalcare il successo di Beautiful Disaster per continuare a vendere. Ma come hai detto tu Glinda non è di certo colpa dell'autrice di "Un incantevole imprevisto" e a me la trama ispira!!

    RispondiElimina
  9. Ho pensato la stessa cosa non appena ho visto la cover. A parte i colori di sfondo, la scelta dei personaggi... ma addirittura i colori dei font. Evabbè.

    RispondiElimina
  10. dato che esce il 22 maggio mi farò un auto regalo per il mio compleanno :)

    RispondiElimina
  11. Risposte
    1. Non dirlo a me! Se aggiungo ancora un granello di polvere si sfonda! xD l'iPad invece sta per esplodere! Sono a quota 156 libri! 0.0

      Elimina
  12. non mi convince del tutto aspetterò la tua recensione prima di farlo comparire nella mia lista<3

    RispondiElimina
  13. Mi sembra molto carino! Lo leggerò di sicuro!

    RispondiElimina
  14. A me sembra carino. Appena lo ho visto qualche giorno fa, anche io ho subito pensato "E' identico a Beautiful Disaster!", sia per la copertina, che per il titolo. Poi ho letto la scritta in copertina, sul destino "scritto nelle stelle", e non ho potuto fare a meno di pensare a "Colpa delle stelle" :P Comunque, dopo aver letto la trama, sembra abbastanza interessante, quindi un pensierino potrei farcelo...

    RispondiElimina
  15. Ma daaaai -___- si rendono solo ridicoli perché si sa che lo fanno solo per marketing. Ultimamente sto in guerra con la Garzanti... Non so se lo comprerò!

    RispondiElimina
  16. Lo leggerò di sicuro, anche se sono certa che sarà simile a "Beautiful disaster". E poi che coincidenza: l'ho scoperto oggi ed esce domani! Fantastico *-*

    RispondiElimina
  17. Appena comprato. Lo recensirò a breve :3

    RispondiElimina
  18. Io l'ho letto e non sono rimasta per nulla soddisfatta forse avevo delle aspettative troppo alte.. secondo il mio modestissimo parere in questo libro manca quel qualcosa in più grazie al quale io rimango affascinata dalla trama

    RispondiElimina
  19. se devo essere sincera la trama non mi attrae particolarmentee in effetti la cover ha lo stesso stile della trilogia di McGuaire

    RispondiElimina
  20. se devo essere sincera la trama non mi attrae particolarmentee in effetti la cover ha lo stesso stile della trilogia di McGuaire

    RispondiElimina
  21. Ho appena preso il romanzo... direi che la casa editrice ha puntato proprio su una sorta di emulazione della cover e del titolo dei romanzi della McGuaire, ma questo sfugge dalla volontà dell'autrice e non condizionerà la mia valutazione sul romanzo ...

    RispondiElimina
  22. Concordo in pieno, la ragazza ha perfino il berretto di lana, più simile di così! Purtroppo le case editrici italiane lo fanno spesso, se un romanzo fa tanto successo allora ne approfittano al volo per adattare titoli e copertine di modo da indurre la gente a pensare che sia bello perché confrontato con l'altro, e magari è davvero bello ma merita di essere comprato per le sue qualità e non perché vive all'ombra di qualcos'altro! È stato così con i libri di vampiri, ora con tutto ciò che cavalca l'onda di Beautiful disaster, e non parliamo nemmeno della valanga di libri erotici che sono usciti dopo le sfumature le cui copertine e spesso anche i titoli erano il più simili possibile... capisco che soprattutto in Italia si legga poco e le case editrici cercano disperatamente di vendere in ogni modo possibile, ma è triste quando a rimetterci sono proprio i romanzi :( Anzi spesso gli appioppano dei titoli destinati ad attirare la grande massa, a invogliare anche chi legge poco, ma nel mio caso mi fa l'effetto contrario, quindi cerco sempre di non farmi influenzare e giudicarlo in base alla trama ma non è sempre facile! Mi viene in mente "Con te sarà diverso": la copertina italiana sembra raccontare di una storiella d'amore leggera e un po' buffa, un po' sciocca, mentre quella americana è così bella che l'ho stampata e l'ho usata come sovra-sovracoperta. Proprio un peccato, però in effetti se può servire ad avvicinare più gente alla lettura... Di questo mi ha attirato in primo luogo il bel visino della ragazza, dolce e un po' timida :) Così come è stato per "Quello che sei per me", in quel caso la copertina mi ha colpita così tanto che ero sicura di comprarlo ancora prima di leggere la trama!

    RispondiElimina
  23. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  24. Ma è autoconclusivo? Perchè cercando sul web ho trovato diversi pareri a riguardo...

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...