giovedì 31 ottobre 2013

Words of Love #26 "HALLOWEEN EDITION"


Felice Halloween, sognalettori! Come trascorrerete questa giornata spettrale? Io mi auguro che sia piena di dolcetti e di sorrisi, perché, in fondo, è questo lo scopo dei giorni di festa!


Oggi ho deciso di deliziarvi con una puntata speciale di Words of Love, condividendo con voi un estratto che misceli il romanticismo a una buona dose di sangue, per onorare la "Festa delle Streghe"! 


Come sapete Words of Love, è un meme inventato da me. In cosa consiste? Semplice!Ogni settimana trascriverò una scena particolarmente romantica e perché no, un po' hot, da uno dei libri che sto leggendo o che ho letto (diciamo tipo un teaser). Voi potrete fare lo stesso nei commenti ovviamente ma ricordate che ci troviamo in un blog frequentato da persone di tutte le età, perciò NON sono ammessi passaggi troppo SPINTI, VOLGARI o ESPLICITI! E fate anche attenzione a non fare spoiler!
Fate i buoni, mi raccomando!



Le mie Words of Love di questa settimana sono tratte da...


I segreti di Coltown di Holly Black (qui la mia anteprima), romanzo un po' horror, un po' romance e soprattutto BELLISSIMO, che sto leggendo in questi giorni. Perfetto per Halloween, narrazione adorabile e una storia accattivante. Lo consiglio moltissimo, davvero. Questa che condivido con voi è una scena che mi ha letteralmente stesa, pronti?




A Tana parve che il cuore le pulsasse in tutto il corpo, sempre più veloce in ogni sua fibra.

Era confusa, non capiva bene le sensazioni che provava, ma voleva… voleva che anche lui si sentisse come lei, come quando si fa qualcosa di proibito. Voleva dargli qualcosa che gli piacesse ma che non avrebbe dovu- to avere, qualcosa che fosse sbagliato, qualcosa che lui
volesse.
— Baciami ancora — sussurrò allungandosi verso di lui e infilandogli le dita tra i capelli. Ancora non sapeva cosa stava per fare quando si mosse verso di lui.
Gavriel si chinò impotente su di lei.
Tana si morse la lingua. Si morse forte e il dolore raggiunse tutte le terminazioni nervose del suo corpo e per qualche strana alchimia si trasformò in piacere. Quando la sua bocca si aprì su quella di lui, era piena di sangue.
Gavriel gemette di piacere nel sentirne il gusto, spalancando gli occhi rossi per la sorpresa e in qualche modo anche per la paura. Con le mani afferrò le braccia di Tana e la spinse contro il muro di mattoni, tenendola ferma.

martedì 29 ottobre 2013

Giveaway di compleanno: SHADES OF LIFE E TANTI GADGET!




Miei cari, oggi siamo arrivati all'ultimissimo appuntamento con i giveaway di compleanno. Vi ho già detto che sto regalando i libri che mi stanno più a cuore e per ognuno di essi ci sarà un post dedicato in cui farò una classifica delle cose che mi hanno spinto ad amarli! 

Ma oggi è una giornata davvero speciale, perché non sarò io a parlare del libro che vi sto pe regalare, bensì cinque meravigliose autrici italiane! Il libro del giveaway di oggi non è uno dei tanti, ecco. Si tratta del mio romanzo, "Shades of Life", vincitore del concorso I-Fantasy Fazi e pubblicato in versione ebook in tutti gli store online. Non potevo fare un post in cui io stessa parlavo dei motivi che mi portano a essere affezionata alla mia creatura, vero? Ecco perché ho deciso di prendere coraggio e chiedere a cinque meravigliose autrici italiane che lo avevano letto, di lasciarmi un pensiero da condividere sul blog.

Non avete idea dell'emozione che ho provato leggendo quello che Marta Palazzesi, Amabile Giusti, Elisa Amore, Isabel C. Alley e Alessandra Paoloni hanno scritto per Shades of Life. Non potrò mai ringraziare abbastanza queste meravigliose scrittrici per l'onore che mi hanno concesso. 
Il solo fatto che abbiano letto la mia opera era per me una grandissima gioia, ma sapere di essere riuscita a trasmettere loro pensieri così dolci e incoraggianti mi scalda il cuore.

Banner fatto da Denise del blog Reading is Believing!

Come ho detto Shades of Life è stato pubblicato dalla Fazi solo in versione ebook, per adesso, ecco perché ho voluto arricchire i regali con delle chicche esclusive! In palio infatti, oltre all'eboook, ci sono LA BORSA di Shades of Life e IL SEGNALIBRO PLASTIFICATO (gentilmente fotografati dalla dolce Emrys), ma non è tutto. 
La fantastica Rosa Caruso di Chocolate Rose (qui la sua pagina facebook e il suo sito) ha creato un GIOELLINO-SEGNALIBRO proprio per voi lettori di Atelier dei Libri che io amo alla follia!



CINQUE MERAVIGLIOSE AUTRICI PARLANO DI SHADES OF LIFE!


Il pensiero di "Elisa S. Amore" autrice de "La carezza del destino".



Juniper e Logan lo sanno bene... un'anima gemella si riconosce anche dopo la morte. Una dolcissima storia d'amore dalle tinte malinconiche, che le più romantiche non devono assolutamente perdere! 






Il pensiero di Marta Palazzesi, autrice de "Il bacio della morte" e "Il sogno dell'incubo".


Esistono molti modi per raccontare l’amore.
Passione, sacrificio, spensieratezza e gelosia sono solo alcune delle tante chiavi di lettura che un autore ha a propria disposizione per dare vita a una storia basata su questo sentimento universale. C’è poi chi sceglie di farlo attraverso la morte. Una morte crudele e prematura, che però, per quanto ineluttabile, non è in grado di tenere separate due anime che hanno amato e ancora non hanno smesso di farlo.
Una “damigella” bloccata a metà strada fra il mondo dei vivi e quello dei morti senza ricordi del proprio passato, un “cavaliere” misterioso, l’unico in grado di vederla e fermamente deciso a conoscerla, una “voce interiore” irriverente e dispettosa sono gli ingredienti di questo esordio romantico e coinvolgente.
Sullo sfondo della città di Savannah, tra case vittoriane, cimiteri e vecchie librerie, Shades of Life dona ai lettori un’intensa storia d’amore da scoprire pagina dopo pagina, in cui, pur essendo il destino dei protagonisti già scritto, traspare la voglia di credere e sperare in una possibilità dopo la morte.



Il pensiero di Amabile Giusti, autrice di "Cuore Nero" e la serie di "Odyssea"

Una ragione per leggere Shades of Life

Juniper Lee.
Chi mi conosce sa quanto io sia esigente nei confronti delle protagoniste femminili dei romanzi e quante volte abbia lasciato a metà storie nel complesso tollerabili per colpa di intollerabili eroine. Juniper Lee, invece, mi ha tenuto incatenata alle pagine, per quel suo essere una persona più che un personaggio: nonostante si tratti di un fantasma genera una simpatia e un’empatia immediate proprio grazie alla sua “normalità”. Ha un modo di sentire la vita (o meglio il limbo in cui galleggia) che non differisce da quello di una ragazza comune alle prese coi medesimi travagli. Le emozioni la travolgono, la paura la sommerge, il coraggio la riporta su. È semplicemente deliziosa, gentile, fragile, ma anche piena di determinazione. Le accadono cose non proprio ordinarie ( dopotutto è uno spettro che vive in una libreria, non ricorda nulla di com’è morta, ha un’amica immaginaria e s’imbatte nello spirito di un ragazzo molto affascinante) ma Juniper affronta l’amore, l’amnesia, la gelosia, e i ricordi che tornano, senza spade sguainate e alabarde spaziali. Senza arroganza né quell’aria da Lara Croft che mi indispone e mi induce a chiudere il libro. Juniper è giovane, fresca, vera, delicata e meravigliosa: una come lei la vorresti come amica, o meglio, vorresti essere tu. "

lunedì 28 ottobre 2013

Cover Love #83 HALLOWEEN EDITION!


Torna, Cover Love, rubrica inventata da me che viene postata di Lunedì (quando trovo cover che mi colpiscono davvero) e consiste in una classifica in cui vi mostrerò tre cover che mi hanno rubato il cuore, che siano esse di libri italiani, stranieri, vecchi o nuovi! 
La rubrica è nata per una mia particolare peculiarità, che sono sicura non è solo mia, ovvero quella di prendermi delle cotte pazzesche per le cover dei libri. 
Così nasce una rubrica in cui sfogare la mia follia per le cover, e condividerla con voi! Vorrei che partecipaste ovviamente scegliendo quale, secondo voi, è la cover più bella tra le tre da me selezionate e mescolandone l'ordine di classifica, in modo da formarne una vostra! 




Bene, la mia classifica della scorsa settimana era questa 

1. The One 
2.The winner's curse
3. Sister's Fate



E SECONDO I VOSTRI VOTI LA COVER LOVE QUEEN DI QUESTA SETTIMANA E'...


THE ONE!

Non avete cambiato la mia classifica di una virgola! Ma che succede, siamo sempre daccordo, è strano! Di solito stravolgete tutto! Ho imparato a leggervi nel pensiero? :P



E ORA, PRONTI PER UNA NUOVA COVER LOVE?



Come sempre io vi do' le cover e voi potete votarle secondo le vostre preferenze, ma la differenza è che oggi voteremo cover un po' horrorifiche, in onore di Halloween! Spero vi piacciano!




1. My life as a White trash zombie


Why? 


Sto barando, lo so bene. Perché? Ma perché questa cover ve l'avevo già presentata in un'altra classifica. Però è più forte di me, mi piace da morire ed essendo una delle mie preferite in campo horror, non ho potuto evitare di metterla al primo posto di questa cover love halloweeniana! 

In verità sono profondamente innamorata di tutte le copertine della serie White Trash Zombie di Diana Nixon, ma questa è indubbiAmente la più bella. Punto primo, lei è troppo cool. Uno zombie con cresta e treccine, con pearcing ovunque, truccata in tinta con i capelli e con una sigaretta alla Augustus Whaters in bocca? Andiamo, è fantastica! Punto secondo, il tatuaggio. E' BELLISSIMO! Geniale. Lo amo, punto. Terzo e ultimo punto, il contrasto tra l'essere zombie e il rosa shocking della cover! Forza, se non è trash e allo stesso tempo adorabile questa cover, allora non so quale possa esserlo!

Trama  tradotta da me



La delinquente teenager Angel Crawford vive con il padre, un bifolco del Sud, nelle paludi della Louisiana. Ha abbandonato la scuola superiore e dipende da alcol e droghe, oltre ad avere una fedina penale lunga chilometri. Ma quando viene trasformata in una zombie dopo un incidente automobilistico, tutte le sue dipendenze scompaiono, tranne quella per il divorante bisogno di restare in "vita"...



2. Fiendish


Why? 

Ma non è stupenda, questa copertina? Per me lo è. Così oscura, inquietante e perfetta per Halloween! Mi piacciono da impazzire le case infestate, inquietanti, spaventose. Questa è una delle mie preferite. Non solo è vecchia e ricorda le case degli Stati uniti del Sud, ma ha anche le radici! Insomma, una casa che ha radici mette davvero una certa soggezione. Cose vi si nasconderà dentro? Non sono sicura di volerlo scoprire, e voi?


sabato 26 ottobre 2013

Autopubblicazioni #3


Con l'avvento di Amazon nel nostro Paese è esponenzialmente aumentato il fenomeno dell'autopubblicazione e Atelier dei Libri non poteva restare indifferente alla cosa.

Non potendo leggere e recensire tutti i libri self published che mi vengono continuamente proposti, ho deciso di dar vita a una nuova rubrica in cui vi presenterò le opere che più hanno stuzzicato la mia curiosità e che io reputo interessanti! 


Oggi parlerò di una bellissima iniziativa ideata da un gruppo di autori che hanno deciso di deliziare il vostro Halloween con delle offerte imperdibili! Se avete voglia di fare scorta di libri, allora guardate quanti ebook a soli novantanove centesimi saranno disponibili per voi dal 29 al 31 Ottobre!


Ecco alcuni dei libri che troverete in offerta, la lista completa la trovate sul sito di Marie Albes che vi invito a visitare!


BLACK SHADOW - Katherine Keller

The Shadows Saga #1 


Alexander Blackwood è un demone spietato e senza scrupoli, abituato ad ottenere sempre ciò che vuole e quello che vuole è l'anima di Deny Grayson, una donna gentile e bella con un grande segreto: è una strega ed è in mortale pericolo.
Due realtà eternamente in conflitto fra loro, due nemici appartenenti a opposte fazioni. Il destino vuole che i due si incontrino e da quel momento le loro vite cambieranno.
Magia, seduzione, crudeltà sullo sfondo di una Scozia romantica quanto oscura.
Potrà l'amore tormentato del demone e della strega sconfiggere nemici potenti e pericolosi, disposti a tutto pur di raggiungere i rispettivi scopi?
Immergetevi nelle atmosfere del primo romanzo della serie "The Shadows Saga".


CRIMSON SHADOW - Katherine Keller

The Shadows Saga #2


In una Londra popolata di creature che vivono nell'ombra, si muove sicura e sfrontata, la cacciatrice Sophia Holloway, una donna temeraria, irriverente, senza peli sulla lingua, pronta a tutto pur di sterminare gli odiati vampiri dalla faccia della terra. Ma non ha fatto i conti con un affascinante vampiro ultracentenario dai modi galanti, Lance Galahad, che farà di tutto per domare il suo spirito ribelle.
Tra i due inizierà un gioco fatto di incontri/scontri che li porterà inevitabilmente ad avvicinarsi.
E mentre cercheranno di convivere con il legame che inizia a unirli, Sophia dovrà combattere per la sua vita e per vendicare la morte dell'amato padre. Riuscirà a scoprire l'identità del suo assassino?
E Lance sarà in grado di superare le oscurità del suo passato?
Un romanzo ricco di ironia, passione, sensualità, azione e una punta di malizia, che con il suo mix esplosivo, vi terrà incollati fino all'ultima pagina.
Il secondo capitolo di “The Shadows Saga”, che dopo Black Shadow, non si farà dimenticare.
"Lance è la mia malattia e la cura stessa. Non ho scampo." 



DRYADEM - Marie Albes

La Leggenda di Dryadem #1 


Ayres den Adel è conosciuta a Wells per la sua misantropia e la sua ostilità, ma solo chi le è veramente vicino sa quanto sia sensibile.
E così, fragile e insicura, la ragazza sopravvive allo scorrere dei giorni lavorando ogni istante, cercando in tal modo di soffocare il rimorso per la colpa che l'affligge da anni, una colpa che in realtà ha radici molto più lontane di quello che lei stessa possa immaginare.
Finché un giorno, la comparsa di un misterioso tatuaggio sulla sua pelle e l'arrivo di James Armstrong - venuto appositamente dall'Alaska per chiederle aiuto - sconvolgono la sua vita passiva.
La sua stessa percezione del mondo verrà capovolta dal susseguirsi degli eventi, che la rinchiuderanno in una morsa di sentimenti opposti: amore e odio, pace e vendetta.
Una morsa che Ayres sarà costretta ad affrontare, per rinascere poi come una fenice dalle ceneri che provocherà. 



IL DIARIO DI ISABEL - Isabel C. Alley

I diari di Isabel #1

Un ragazzo può vestire tante maschere, nel corso del tempo. Può mostrarsi come uno studente universitario, di cui poco conosci e di cui nulla vuoi approfondire. Può diventare un vicino di casa enigmatico, a tratti oscuro nelle attenzioni che rivolge all'improvviso nei tuoi confronti. Ma poi la maschera cade e il ragazzo si rivela essere uno spietato aguzzino, a cui poco importa del mondo se non del proprio personale divertimento.
Quando lo vedevo tra i suoi amici, lontano anni luce dal mio interesse, non avrei mai potuto immaginare la verità su Andrea. L'ho compresa solo quando lui si è presentato davanti a me con il suo modo spietato, assetato del mio sangue e della mia ingenua passione.
Mi sono lasciata sottomettere, nella speranza che il destino avesse pietà di me. Ma Andrea, quel demone vestito di perfezione, ha fatto della mia vita un giocattolo per il suo piacere. Ha compiuto atti imperdonabili e mi ha fatto aprire gli occhi su un mondo notturno di magia e orrore, di vampiri lussuriosi ed egoisti.
Potevo abbandonarmi alla disperazione, ma ho scelto di reagire. Ora esigo vendetta. Voglio riscattare la mia libertà, voglio riprendermi il cuore e la vita che Andrea mi ha rubato, distrutto e gettato al vento.
Questa è la storia di una cacciatrice.
Questa è la storia di Isabel Cariani.

venerdì 25 ottobre 2013

Anteprima "Le coincidenze dell'amore" di Colleen Hoover. Arriva la nuova serie di una delle autrici di romance new adult più amate del momento!

Se amate il new adult e i romanzi d'amore particolarmente intensi, non potete perdervi questa pubblicazione, parola di romance addicted. Uscirà il 31 Ottobre per Leggereditore "Le coincidenze dell'amore", primo romanzo della serie "Hopeless" di Colleen Hoover, autrice meravigliosa che abbiamo conosciuto per la bellissima serie "Slammed" pubblicata da Rizzoli. A differenza della serie già pubblicata in Italia, quella che sta per approdare in libreria è più matura sia riguardo i contenuti sensuali che per le tematiche che affronta. In "Hopeless" la Hoover ha infatti deciso di sondare terreni pericolosi, come quelli dell'abuso, della speranza di avere una seconda possibilità, di ricordi così dolorosi da essere stati sepolti sotto strati di coscienza.
Quello di cui vi sto parlando è uno dei romanzi più acclamati del 2012, definito dai lettori come un libro incredibilmente intenso, pieno di mistero sensualità e amore.
Pare che i due protagonisti, Sky e Holder, pur essendo molto giovani siano dotati di una particolare complessità emotiva che rende l'intera storia incridibilmente forte e densa di emozioni.

A diciassette anni Sky è finalmente riuscita a convincere sua madre, che l'ha sempre fatta studiare a casa, a frequentare l'untimo anno di liceo in una scuola vera e propria. Sky è diretta e onesta in modo quasi brutale, non esiste pensiero che lei sia capace di nascondere, sensazione che sia capace di mascherare. Ecco perché non passa molto tempo che a scuola comincino a circolare voci su di lei e la sua particolare inclinazione a uscire con un sacco di ragazzi diversi. Perché nessuno riesce a capire il modo in cui Sky affronta la vita, il fatto che lei frequenti molti ragazzi per mettere alla prova se stessa. Nessun ragazzo, infatti, è mai riuscito a farle provare nulla. In effetti è un totale senso di vuoto che lei prova quando sta con loro.
Poi nella sa vita piomba Holder, diciottenne che ha una reputazione peggiore della sua e che, nel giro di pochi secondi, riesce a farle sentire tutto quello che non aveva mai provato prima d'ora. Holder è diretto, è protettivo, è bellissimo e irresistibile. Holder ha un sacco di segreti e fa nascere in Sky sensazioni uniche, nuove e spaventose. 
Perché non è solo la passione che sente per lui a sconvolgerla, bensì un terrificante senso di riconoscimento, quasi come se loro due si fossero incontrari in un passato che lei non ricorda o, forse, aveva dimenticato...



mercoledì 23 ottobre 2013

Recensione "Eleanor & Park Per una volta nella vita" di Rainbow Rowell

Non mi capitava da molto di leggere un libro così incantevole. Precisamente non mi capitava dal momento in cui avevo chiuso "Colpa delle stelle" di John Green, il che è un tutto dire. "Per una volta nella vita" di Rainbow Rowell è entrato nella mia wish list proprio perché John Green lo aveva adorato e, come temevo, anche io me ne sono innamorata. Preparatevi a una recensione piena d'amore che vi farà venir voglia di avere il libro tra le mani per poterlo divorare.


Titolo: Eleanor & Park Per una volta nella vita
Traduzione: Federica Merani
Autrice: Rainbow Rowell
Editore: Piemme
Prezzo: 15,00 € 
Pagine: 350
Il mio voto:


La loro storia inizia così, una mattina, sul bus che li porta a scuola. Park è immerso nella lettura dei suoi fumetti e perso tra le note degli Smiths, quando Eleanor si siede accanto a lui. Nessun altro le ha fatto posto, perché lei è nuova e parecchio strana, con quel cespuglio di capelli rossi e quell'abbigliamento improbabile. Il loro amore nasce dai silenzi, dagli sguardi lanciati appena l'altro è distratto. E li coglie alla sprovvista, perché nessuno dei due è abituato a essere il centro della vita di qualcuno. Tra insicurezze e paure, Eleanor e Park si scambiano il regalo più grande: amare quello che l'altro odia di sé, perché è esattamente ciò che lo rende speciale. Sarà la loro forza, perché, anche se Eleanor non sopporta quegli sfigati di Romeo e Giulietta, anche il suo legame deve fare i conti con un bel po' di ostacoli, primo fra tutti la famiglia di lei, dove il patrigno tiranneggia incontrastato. Riusciranno i due ragazzi, per una volta nella vita, ad avere ciò che desiderano?



La mia recensione


Alcuni romanzi sono più speciali di altri, perché in essi le parole riescono a sprigionare tutta la loro primordiale magia, facendo risplendere al massimo la bellezza racchiusa in ognuna di esse. Questi sono romanzi rari e preziosi, difficili da trovare e ancor più difficili da dimenticare.
"Per una volta nella vita" di Rainbow Rowell è uno di quei rarissimi libri che sanno far apprezzare fino in fondo il suono e il significato di ogni parola che l'autore ha impresso sulle pagine, lasciando in chi vi si imbatte un segno indelebile.
Quella di Eleanor & Park non è una delle classiche storie d'amore che di solito sono indirizzate al pubblico young adult, bensì un romanticissimo tripudio di divertimento, dramma, poesia, crescita interiore e momenti dolcissimi. Il tutto scritto con una prosa ricca, traboccante di figure retoriche, metafore e immagini vivide e vibranti. 
Non ci sono aggettivi che possano descrivere in modo esaustivo un'opera tanto bella come quella scritta da Rainbow Rowell, che in una manciata di pagine riesce a toccare le corde del cuore in un modo unico e irripetibile. 
Solo "The sky is everywhere" di Jandy Nelson e "Colpa delle stelle" di John Green hanno saputo sconvolgermi così piacevolmente, ecco perché mi sento di consigliarlo a tutti coloro che hanno amato questi libri e cercano una storia fuori dagli schemi che sa far sognare ancor più dei romance convenzionali.

Park 
Tenere la mano di Eleanor era come tenere una farfalla. O un cuore pulsante. Come tenere qualcosa di compiuto e di compiutamente vivo.
Appena la toccò si chiese come fosse riuscito a resistere tanto senza farlo.
Eleanor 
Pur divisa in milioni di pezzi, Eleanor sentiva ancora che Park le teneva la mano. Che le esplorava il palmo con il pollice. Restò immobile perché non aveva altra scelta. Cercò di ricordare quali animali paralizzassero la preda prima di mangiarsela... Da "Per una volta nella vita"

Siamo nella California del 1986 dove tutto è perfetto, scintillante, bellissimo. Ma anche nel bianco più immacolato può nascondersi una piccola macchia. Uno sbuffo di colore che, se visto da lontano, può sembrare fuori luogo, ma che da vicino è speciale, prezioso, unico. Eleanor è quello sbuffo di colore e quando Park riesce finalmente a guardare oltre la sua stranezza, si rende conto di non aver mai visto nulla di più meraviglioso in vita sua. Così nasce una dolce e intensa storia d'amore in cui due sedicenni diversi da tutti coloro che gli stanno attorno, scoprono il sentimento più intenso mai provato e si salvano a vicenda.
Eleanor è appena tornata a casa e la sua esistenza è piuttosto incasinata. Non c'è un posto in cui lei riesca a sentirsi bene. Sua madre è succube della soffocante e disfunzionale relazione che ha instaurato con Richie, un alcolizzato violento e ottuso che rende insopportabile ogni momento di condivisione familiare e, come se non bastasse, anche la sua vita sociale è un disastro. Eleanor è robusta, ha i capelli rossi come un semaforo, la pelle cosparsa di lentiggini e uno stranissimo senso della moda. Non appena mette piede sul bus della scuola e le affibbiano il soprannome "Big Red", capisce che le cose possono solo peggiorare. Non potrebbe sbagliarsi di più.
Park ha sempre provato a non dare nell'occhio. Per metà coreano e per metà americano, non è il figlio prediletto di suo padre, né il ragazzo più popolare della scuola, ha una passione smodata per i fumetti Marvel e per la musica punk. E' sempre stato convinto che l'essere diversi sarebbe diventato un problema solo se avesse ostentato la propria stranezza, cosa che lui si è sempre guardato bene dal fare. Ecco perché quando vede Eleanor per la prima volta, con quel cespuglio di capelli legati da una cravatta, quei vestiti maschili e quei modi strambi, pensa che le starà alla larga il più possibile. Non immagina di aver appena incontrato l'amore della sua vita.
Park
Eleanor sembrava un'altra persona e Park non avrebbe saputo dire se preferiva così o se invece non gli piaceva affatto.Non riusciva a capire perché fosse così sconvolta. Certe volte ti dava l'impressione di voler nascondere quando di bello c'era in lei. Di voler essere brutta a tutti i costi.Questo era proprio ciò che avrebbe detto a sua madre. Ecco perché non le aveva parlato di Eleonor. (Poteva cosiderarsi un segreto anche questo?)Park credeva di aver capito perché Eleanor si sforzasse tanto di sembrare di versa. Lo faceva perché era diversa, perché non aveva paura di esserlo. (O forse perché la spaventava ancora di più assomigliare agli altri.)E in questo c'era un che di entusiasmante. A Park Piaceva avere a che fare con un coraggio e una follia simili. Da "Per una volta nella vita".

martedì 22 ottobre 2013

Words of Love #25



Torna Words of Love, un meme che vi farà impazzire, vi toglierà il fiato e pure il sonno, diventando la vostra nuova ossessione! In cosa consiste? Semplice!Ogni settimana trascriverò una scena particolarmente romantica e perché no, un po' hot, da uno dei libri che sto leggendo o che ho letto (diciamo tipo un teaser). Voi potrete fare lo stesso nei commenti ovviamente ma ricordate che ci troviamo in un blog frequentato da persone di tutte le età, perciò NON sono ammessi passaggi troppo SPINTI, VOLGARI o ESPLICITI! E fate anche attenzione a non fare spoiler!
Fate i buoni, mi raccomando!




Le mie Words of Love di questa settimana sono tratte da... 


"Per una volta nella vita", di Rainbow Rowell, uscito da pochissimo per Piemme, un libro adorabile e diverso che tutti dovrebbero leggere.
Si tratta di un romance contemporaneo per young adults che aspettavo con ansia e che mi è piaciuto da morire. Lo recensirò per voi domani stesso, perciò restate sintonizzati su queste pagine.


ELEANOR

Cose che aveva imparato nelle ultime due ore:
  • Park era rivestito di pelle. Ovunque. Ed era tutta liscia e color miele come quella delle mani. In certi punti era più spessa e consistente, più simile al velluto sgualcito che alla seta. Ma era tutta di Park. E tutta meravigliosa.
  • Anche lei era rivestita di pelle. E la sua pelle, a quanto pareva, era coperta di terminazioni nervose super-potenti che non avevano fatt un cavolo fino a quel momento e che si animavano e bruciavano come ghiaccio, come fuoco, come punture d'ape appena Park la sfiorava. Ovunque la sfiorasse.
  • Anche se si vergognava della pancia, delle lentiggini e di avere il reggiseno fermato con due spille da balia, il desiderio di farsi toccare da Park era più forte della vegnogna. E quando lui la toccava, non sembrava far caso a nessuna di quelle cose. Alcune gli piacevano, anzi. Come le lentiggini. Diceva che era spolverizzata di granelle di zucchero.

lunedì 21 ottobre 2013

Estrazione giveaway: TUTTO CIO' CHE SAPPIAMO DELL'AMORE

 

Immagino che non stiate più nella pelle all'idea di sapere chi si porta a casa "Tutto ciò che sappiamo dell'amore", dico bene? E io sono qui per svelarvi il nome del vincitore, ma prima voglio ricordarvi che le estrazioni sono casuali. Funziona così: più punti accumulate più possibilità avrete di essere estratti in quanto il vostro nome sarà messo tante volte quanti sono i vostri punti nella lista da cui verrà estratto il nome del vincitore in modo del tutto casuale!


Vince il libro

Anteprima "I segreti di Coldtown" di Holly Black. Vampiri, amore e una corsa contro il tempo, a breve in libreria!

Questo, sognalettori, è un romanzo che di sicuro non mi perderò e le motivazioni per l'entusiasmo riguardo alla pubblicazione di cui sto per parlarvi sono tante. Innanzitutto "I segreti di Coldtown" di Holly Black, in uscita il 22 Ottobre per Mondadori Chrysalide, è autoconclusivo. Sì, avete letto bene: il libro non ha un seguito, né un prequel né altro. Cosa assolutamente rara, quando si tratta di romanzi paranormal!
L'autrice, che è la grandissima Holly Black, ovvero la creatrice delle "Cronache di Spiderwick" e di altre splendide serie inedite in Italia, sembra aver colto davvero nel segno con "The coldest girl of cold towd" (titolo originale del libro). Mescolando distopia, elementi urban fantasy, mitologia vampirica, scene horror con una buona dose di romance, ha infatti conquistato il pubblico (dall'America all'Inghilterra, alla Francia). 
Immaginate la mia gioia quando ho scoperto che la Mondadori l'avrebbe portato in Italia! Certo, avrei preferito che mantenessero la cover originale, ma comunque anche la nostra non è affatto male, vero?

La storia di questo intrigante e particolare romanzo ruota attorno a Tana (un nome un po' così, lo so), diciassettenne che vive in un mondo distopico in cui i vampiri non sono più creature mitologiche di cui si parla davanti a un falò. Nel suo mondo, infatti, i vampiri esistono eccome. Vivono in quarantena, in una città chiamata Coldtown, ma a quanto pare nessuna barriera è forte abbastanza per tenerli lontani dagli esseri umani.
Tana lo sa molto bene, perché nella sua famiglia qualcuno è stato vittima di un vampiro... e le ombre del passato torneranno a tormentarla quando si sveglierà in compagnia del suo ex ragazzo e di un vampiro di nome Graviel, determinato a portarli il prima possibile a Coldtown prima che la trasformazione sia completata... ma chi è, che sta per trasformarsi in vampiro?

venerdì 18 ottobre 2013

Recensione "Cursed. I segreti delle sorelle Cahill" di Jessica Spotswood

Atteso seguito di "Wicked" (qui la recensione) "Cursed" è un romanzo avvincente, bello in tutte le sue sfumature e scritto meravigliosamente. Maturo, originale e con un finale incredibile, questo è un libro che tiene incollati alle pagine e supera la bellezza del suo predecessore.

Titolo: Cursed (The Cahill Witch Chronicles #2)
Data di pubblicazone: 15 Ottobre 2013
Traduzione: Ilaria Katerinov
Autrice: Jessica Spotswood
Editore: Sperling&Kupfer
Prezzo: € 17,90
Pagine: 336

New England, fine Ottocento. Cate Cahill è sempre innamoratissima di Finn, il ragazzo che ha conosciuto frequentando la misteriosa libreria dove ha scoperto il Libro proibito con la profezia su di lei e sulle sue sorelle. Cate, Maura e Tess sono streghe, una di loro, con i suoi poteri, potrà cambiare il corso della Storia, ma una di loro è destinata a morire prima della fine del secolo. Cate, che ha promesso alla madre di vegliare sulle sorelle, vive la rivelazione della profezia come un incubo. Ne è ossessionata. Ama troppo le sue sorelle e cerca di frenare la loro autonomia. Nella famiglia Cahill si scatena una guerra e Cate per salvare tutti rischia di perdere l’amore della sua vita.


La mia recensione

Centoventi anni fa, le streghe che governavano il New England, le Figlie di Persefone, furono sconfitte dai sacerdoti della Confraternita. Per cinquant'anni ogni donna sospettata di stregoneria fu annegata, impiccata o bruciata viva. Le poche sopravvissute al Terrore si nascosero. Si stima che oggi il New England ospiti solo poche centinaia di streghe. Ma subito prima del Terrore, un oracolo ha emesso una profezia di speranza: tre sorelle, tutte streghe, darebbero diventate adulte prima che iniziasse il Ventesimo secolo.
Una di loro, con il dono della magia mentale, sarebbe stata la strega più potente da secoli. Avrebbe fatto rifiorire la magia oppure, se i Fratelli l'avessero catturata, avrebbe scatenato un secondo Terrore. Da "Cursed"


E' proprio il caso di dire che il secondo romanzo delle serie paranormale con ambientazione storica, "The Cahill Witch Chronicles" mi ha letteralmente stregata. 
Se "Wicked" colpiva per l'originalità del mondo ucronico costruito dall' autrice e per la bella caratterizzazione dell'elemento paranormale, "Cursed" conferma tutto il potenziale contenuto nel primo libro e da vita a nuovi interessanti risvolti della storia
Jessica Spotswood, pur essendo un'autrice alle prime armi, è nuovamente riuscita a dipingere scenari vividi, fascinosi e a tratti terrificanti. Il suo mondo ucronico, ovvero ambientato in un passato alternativo, è meravigliosamente descritto, tanto da risultare quasi reale.
Quella narrata nei libri della Spotswood è in parte una triste rappresentazione del sessismo che ha caratterizzato la storia dell'uomo, in parte una storia di rivalsa del genere femminile, il quale reca in sé un dono incommensurabile. Ma non solo.
Questa serie celebra, infatti, anche la potenza dei libri, delle parole, della letteratura stessa come veicolo di libertà, di gioia, di apertura mentale.
La giusta mescolanza di romance, introspezione, azione e rivelazioni tiene incollati alle pagine, la narrazione ricca e particolareggiata dell'autrice ammalia senza sosta, gli intrighi tengono con il fiato sospeso.
Chiunque sia alla ricerca di un paranormal romance storico delicato, avvincente e ben scritto, dovrebbe dare un'opportunità a questa serie unica nel suo genere.
Come sempre proverò a recensire il romanzo limitando a zero gli spoiler, per consentire a tutti di leggerla!

«E' bellissimo», dico. Ma bellissimo non mi sembra abbastanza. C'è qualcosa di religioso in quel luogo, che mi fa venir voglia di parlare sottovoce, con riverenza. In quel palazzo di carta e pergamena mi sento piccola, come quando i lampi solcano il cielo durante un forte temporale.
Tess lo adorerebbe. Le librerie sono le sue chiese, e questa è una cattedrale.
«In altri Paesi ci sono biblioteche come questa in ogni città», racconta Finn. «Chiunque può prendere in prestito tutti i libri che vuole».
«Non sapevo neppure che esistessero così tanti libri». Da "Cursed"

Quello creato dalla Spotswood è un mondo in cui nascere donna è di per sé una maledizione ed è proprio questo il fattore che rende davvero forte la sua serie. Le donne vengono bistrattate dai Fratelli, additate come meretrici e possibili Streghe, eppure, in segreto, conservano una forza innimmaginabile, tutta femminile. Un potere che temono, ma che con l'unione potrebbe renderle invincibili.
Una profezia ha infatti annunciato che gli anni in cui si trovano sarebbero stati quelli in cui tre sorelle nate streghe avrebbe portato la magia nuovamente al potere. I Fratelli farebbero di tutto per mettere le mani sulle sorelle di cui parla la profezia, ecco perché hanno deciso di attuare una politica di repressione nei confronti delle donne, vietando loro la possibilità di lavorare, di studiare, di leggere. 
Il modo crudo e diretto con cui l'autrice descrive le brutalità compiute dalla Confraternita nei confronti delle donne è tanto orribile quanto realistico, il mondo in cui le menti della popolazione, accecate dalla paura, si risvegliano dal torpore e decidono di ribellarsi è ammaliante.
I Fratelli farebbero di tutto pur di arrivare alle sorelle della profezia, ma non immaginano che tra la gente stia sbocciando il seme della rivoluzione. Qualcosa nel mondo sta cambiando e l'evoluzione non sembra andare d'accordo con la loro linea di azione. Ciò che vorrebbero è sopprimere ogni possibilità di cambiamento, tappando la bocca a chiunque possa essergli di intralcio, ma Non sanno che le sorelle della profezia sono le Cahill, Cate, Maura e Tess, protette da una copertura che consente loro di imparare a usare la magia; non pensano che gli stessi uomini che li hanno supportati stiano finalmente rendendosi conto dell'importanza delle loro donne; non si sognano nemmeno di avere una serpe in seno, che trama per la loro sconfitta.

giovedì 17 ottobre 2013

Esce oggi "Il mio disastro sei tu" di Jamie McGuire. Abby e Travis nuovamente in libreria per il loro gran finale!

Walking Disaster (Beautiful, #2)
Ragazzi, so che molti di voi saranno già stati in libreria pronti a minacciare i librai che non sono stati abbastanza fortunati da ricevere questo romanzo in tempo, ma state calmi. Nessuno potrà impedirvi di tuffarvi nella bellissima storia di "Il mio disastro sei tu" (la mia recensione), narrata dal punto di vista dell'amato, odiato e chiacchierat Travis Maddox, pubblicato oggi 17 Ottobre 2013 per Garzanti
Quando, un anno fa, ho recensito in anteprima "Beautiful disaster"(qui) creando la petizione per la pubblicazione italiana, sapevo che questa serie sarebbe diventata un fenomeno editoriale anche in Italia e che avrebbe fatto tanto parlare di sé, sia in bene che in male. Ero certa che la storia di Travis e Abby vi sarebbe entrata nel cuore come è successo a me e non vedevo l'ora di poter condividere la mia passione con tutti voi lettori.
Anche la Garzanti non è rimasta indifferente all'immenso amore che i lettori italiani hanno dimostrato per questa serie, dato che a brevissima distanza dalla pubblicazione del primo libro è sbarcato il secondo, e conclusivo, romanzo della serie "Beautiful" di Jamie McGuire! Abbiamo scelto la cover, abbiamo contato i giorni che ci separavano della sua pubblicazione e abbiamo festeggiato assieme a ogni news condivisa sulla serie: ora è il momento di tornare nel mondo di Travis e Abby! 

Voglio ricordarvi che i diritti cinematografici del libro sono già stati acquistati, che Jamie McGuire ha annunciato che scriverà una novella su Shepley e America e una serie interamente dedicata ai fratelli Maddox! Spero che la Garzanti non esiti a deliziarci anche con queste prossime pubblicazioni!

Come sapete ho letto "Walking disaster" in lingua non appena è uscito negli USA, ma potevo esimermi dal rileggerli in italiano? Ovviamente no! Ho anche scritto una seconda recensione che potete (e dovreste) leggere sul sito Wuz, che ha gentilmente ospitato me e altre meravigliose blogger!


mercoledì 16 ottobre 2013

Anteprima "Il confine dell'eternità" di J.A Redmerski. Arriva il seguito della bellissima storia d'amore iniziata ne "Il confine di un attimo"!

The Edge of Always (The Edge of Never, #2)
Bene, il momento di gioire è giunto, ragazzi. E' stato confermato che sarà pubblicato il 20 Novembre 2013 per Fabbri, "Il confine dell'eternità" di J.A Redmerski, seguito dell'amatissimo "Il confine di un attimo" (ne ho parlato qui e l'ho recensito qui), uno dei libri più belli ed emozionanti di questo 2013. 
Essendo stato "Il confine di un attimo"un successo indiscusso che ha fatto letteralmente impazzire le lettrici italiane (e me), la Fabbri ha deciso di cavalcare l'onda e pubblicarne il seguito con grande tempestività, quasi in contemporanea con la pubblicazione Americana che è fissata per il 5 Novembre!
La cosa non può che rendere felici noi lettori, oltre che spingerci a sottolineare quanto piacevole sia poter leggere il seguito di un libro in brevissimo tempo, evitando le pause estenuanti a cui di solito siamo sottoposti tra una pubblicazione e l'altra.
Tornando a "Il confine dell'eternità", si tratta del secondo e (si spera) ultimo romanzo della serie "The Edge of Never" ed è stato scritto su richiesta dei fan, che hanno implorato l'autrice di proseguire la dolcissima e appassionante storia di Andrew e Camryn.

The Edge of Never (The Edge of Never, #1)Il primo romanzo di questa serie New Adult di genere Contemporary Romance, raccontava di un intenso viaggio on the road in cui la ventenne Camryn, che scappava dal suo passato doloroso e da un presente piatto e soffocante, aveva incrociato il bellissimo Andrew, che a venticinque anni doveva affrontare l'imminente morte del padre a causa di una tremenda malattia. Li abbiamo visti conoscersi, mettere a nudo la propria anima, avvicinarsi l'uno all'altro, condividere momenti emozionanti e piccanti, innamorarsi e affrontare tremende difficoltà. Pensavamo di aver letto il finale della loro avventura, ma ci sbagliavamo.
All'inizio de "Il confine dell'eternità"Camryn Bennett non portebbe essere più felice. Ha con sé l'amore della sua vita, è pronta a trascorrere con lui l'eternità, ma qualcosa va storto. Una tragedia li sconvolge, spingendo Cam nel baratro di depressione che pensava di aver lasciato per sempre alle sue spalle.  
Andrew, sconvolto, si rende conto che sta per perdere la donna che ama e capisce che l'unico modo per riportarla alla vita è tornare sulla strada, dove tutto era cominciato... Un viaggio di passione, speranza e sogni. Un viaggio che può rappresentare l'inizio dell'eternità, o il capolinea del loro amore.

Siete pronti a scoprire se il loro amore riuscirà a superare gli ostacoli che si frapporranno sul loro cammino? Io sì. Sono in fibrillazione, lo aspettavo da tempo e tremo dalla paura di ciò che potrebbe accadere a Andrew e Cam, ma mi fido dell'autrice!

AVVISO, SE NON AVETE LETTO IL PRIMO LIBRO NON LEGGETE LA TRAMA IN BASSO, E' PIENA DI SPOILER! 

martedì 15 ottobre 2013

Teaser Tuesdays #61


Torna l'appuntamento con Teaser Tuesdays rubrica ideata dal blog Should be Reading, che posto ogni martedì. 

Le regole sono semplicissime e tutti possono partecipare e condividere con i propri teaser! 


Ecco le regoline! 


  • Prendi il libro che stai leggendo;
  • Aprilo in una pagina a caso;
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
  • Attento a non fare spoiler!!
  • Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto. 



Andiamo un po' a vedere cosa ho scovato io oggi!



Da Cursed, di Jessica Spotswood




 
Due guardie trascinano sul palco una donna. Piange, cerca di divincolarsi, ha le mani legate dietro la schiena. Una terza guardia la spinge in una carriola piena di libri. «Questa donna, Hanna Maclay», continua fratello Covington, «smerciava libri proibiti. Li vendeva proprio qui, nelle strade di New London
Il pubblico fischia. 
La gente allunga il collo per vedere meglio; i bambini avanzano e vengono strattonati dalle madri.
La madre di Finn è - era, fino a poco tempo fa - una libraia. «Ha avvelenato le menti delle nostre donne e dei nostri bambini con le decinali storie d’amore e i racconti macabri che sono popolari oltreoceano. Non solo nega di essersi macchiata di alto tradimento, ma sostiene che questi romanzi siano un tesoro. Vorrei mostrarle, mostrare a tutti voi uniti qui stasera, quanto sia scarso il loro valore.»
Due guardie raccolgono manciate di libri e li gettano nel fuoco.
Le pagine si accartocciano e si anneriscono, le parole al loro interno diventano morte e inutili. Hannah MacLay si libera con uno strattone, uno dei guardiani la spintona, e…

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...