venerdì 18 ottobre 2013

Recensione "Cursed. I segreti delle sorelle Cahill" di Jessica Spotswood

Atteso seguito di "Wicked" (qui la recensione) "Cursed" è un romanzo avvincente, bello in tutte le sue sfumature e scritto meravigliosamente. Maturo, originale e con un finale incredibile, questo è un libro che tiene incollati alle pagine e supera la bellezza del suo predecessore.

Titolo: Cursed (The Cahill Witch Chronicles #2)
Data di pubblicazone: 15 Ottobre 2013
Traduzione: Ilaria Katerinov
Autrice: Jessica Spotswood
Editore: Sperling&Kupfer
Prezzo: € 17,90
Pagine: 336

New England, fine Ottocento. Cate Cahill è sempre innamoratissima di Finn, il ragazzo che ha conosciuto frequentando la misteriosa libreria dove ha scoperto il Libro proibito con la profezia su di lei e sulle sue sorelle. Cate, Maura e Tess sono streghe, una di loro, con i suoi poteri, potrà cambiare il corso della Storia, ma una di loro è destinata a morire prima della fine del secolo. Cate, che ha promesso alla madre di vegliare sulle sorelle, vive la rivelazione della profezia come un incubo. Ne è ossessionata. Ama troppo le sue sorelle e cerca di frenare la loro autonomia. Nella famiglia Cahill si scatena una guerra e Cate per salvare tutti rischia di perdere l’amore della sua vita.


La mia recensione

Centoventi anni fa, le streghe che governavano il New England, le Figlie di Persefone, furono sconfitte dai sacerdoti della Confraternita. Per cinquant'anni ogni donna sospettata di stregoneria fu annegata, impiccata o bruciata viva. Le poche sopravvissute al Terrore si nascosero. Si stima che oggi il New England ospiti solo poche centinaia di streghe. Ma subito prima del Terrore, un oracolo ha emesso una profezia di speranza: tre sorelle, tutte streghe, darebbero diventate adulte prima che iniziasse il Ventesimo secolo.
Una di loro, con il dono della magia mentale, sarebbe stata la strega più potente da secoli. Avrebbe fatto rifiorire la magia oppure, se i Fratelli l'avessero catturata, avrebbe scatenato un secondo Terrore. Da "Cursed"


E' proprio il caso di dire che il secondo romanzo delle serie paranormale con ambientazione storica, "The Cahill Witch Chronicles" mi ha letteralmente stregata. 
Se "Wicked" colpiva per l'originalità del mondo ucronico costruito dall' autrice e per la bella caratterizzazione dell'elemento paranormale, "Cursed" conferma tutto il potenziale contenuto nel primo libro e da vita a nuovi interessanti risvolti della storia
Jessica Spotswood, pur essendo un'autrice alle prime armi, è nuovamente riuscita a dipingere scenari vividi, fascinosi e a tratti terrificanti. Il suo mondo ucronico, ovvero ambientato in un passato alternativo, è meravigliosamente descritto, tanto da risultare quasi reale.
Quella narrata nei libri della Spotswood è in parte una triste rappresentazione del sessismo che ha caratterizzato la storia dell'uomo, in parte una storia di rivalsa del genere femminile, il quale reca in sé un dono incommensurabile. Ma non solo.
Questa serie celebra, infatti, anche la potenza dei libri, delle parole, della letteratura stessa come veicolo di libertà, di gioia, di apertura mentale.
La giusta mescolanza di romance, introspezione, azione e rivelazioni tiene incollati alle pagine, la narrazione ricca e particolareggiata dell'autrice ammalia senza sosta, gli intrighi tengono con il fiato sospeso.
Chiunque sia alla ricerca di un paranormal romance storico delicato, avvincente e ben scritto, dovrebbe dare un'opportunità a questa serie unica nel suo genere.
Come sempre proverò a recensire il romanzo limitando a zero gli spoiler, per consentire a tutti di leggerla!

«E' bellissimo», dico. Ma bellissimo non mi sembra abbastanza. C'è qualcosa di religioso in quel luogo, che mi fa venir voglia di parlare sottovoce, con riverenza. In quel palazzo di carta e pergamena mi sento piccola, come quando i lampi solcano il cielo durante un forte temporale.
Tess lo adorerebbe. Le librerie sono le sue chiese, e questa è una cattedrale.
«In altri Paesi ci sono biblioteche come questa in ogni città», racconta Finn. «Chiunque può prendere in prestito tutti i libri che vuole».
«Non sapevo neppure che esistessero così tanti libri». Da "Cursed"

Quello creato dalla Spotswood è un mondo in cui nascere donna è di per sé una maledizione ed è proprio questo il fattore che rende davvero forte la sua serie. Le donne vengono bistrattate dai Fratelli, additate come meretrici e possibili Streghe, eppure, in segreto, conservano una forza innimmaginabile, tutta femminile. Un potere che temono, ma che con l'unione potrebbe renderle invincibili.
Una profezia ha infatti annunciato che gli anni in cui si trovano sarebbero stati quelli in cui tre sorelle nate streghe avrebbe portato la magia nuovamente al potere. I Fratelli farebbero di tutto per mettere le mani sulle sorelle di cui parla la profezia, ecco perché hanno deciso di attuare una politica di repressione nei confronti delle donne, vietando loro la possibilità di lavorare, di studiare, di leggere. 
Il modo crudo e diretto con cui l'autrice descrive le brutalità compiute dalla Confraternita nei confronti delle donne è tanto orribile quanto realistico, il mondo in cui le menti della popolazione, accecate dalla paura, si risvegliano dal torpore e decidono di ribellarsi è ammaliante.
I Fratelli farebbero di tutto pur di arrivare alle sorelle della profezia, ma non immaginano che tra la gente stia sbocciando il seme della rivoluzione. Qualcosa nel mondo sta cambiando e l'evoluzione non sembra andare d'accordo con la loro linea di azione. Ciò che vorrebbero è sopprimere ogni possibilità di cambiamento, tappando la bocca a chiunque possa essergli di intralcio, ma Non sanno che le sorelle della profezia sono le Cahill, Cate, Maura e Tess, protette da una copertura che consente loro di imparare a usare la magia; non pensano che gli stessi uomini che li hanno supportati stiano finalmente rendendosi conto dell'importanza delle loro donne; non si sognano nemmeno di avere una serpe in seno, che trama per la loro sconfitta.
«La narrativa alimenta pericolosamente l'immaginazione e incoraggia le nostre ragazze a rischiosi voli di fantasia. Perché non importa 'Cosa succederebbe se...', l'importante è ciò che accade qui e ora. L'importante è la strada che il Signore ha tracciato per voi».
Gli occhi di Covington scrutano il pubblico e i suoi gesti mi danno l'impressione che stia parlando direttamente a me. «Dobbiamo coltivare altre qualità nelle nostre donne. Dobbiamo fare di loro figlie buone e obbedienti e mogli umili e sottomesse. Devono essere pure di cuore, mansuete di spirito e caste di virtù. Se hanno domande o desideri che non capiscono, devono offrirli al Signore, e a noi, veicoli del Signore qui sulla terra». Da "Cursed"
Avevamo visto Cate compiere un estremo sacrificio, rinunciando a se stessa e ai suoi sogni pur di salvare coloro che amava e la ritroviamo disorientata dall'inattesa piega degli eventi. Combattuta tra il bisogno di trascorrere una vita normale tra le braccia del suo unico amore sapendo al sicuro le proprie sorelle, e la voglia di lottare in prima linea contro i Fratelli, Cate si rivela un personaggio complesso e sfaccettato. Il suo essere la maggiore tra le tre sorelle, fa di lei una ragazza matura, coraggiosa e razionale, in completa contrapposizione con Maura che, per contro, dimostra un viscerale bisogno di affermare la propria superiorità. La competizione tra le due sorelle sarà uno dei punti cardine del romanzo: in molti tenteranno di manipolare le Cahill per usarle a loro piacimento, mettendole l'una contro l'altra. 
"Cursed" è un libro molto più completo e ben studiato del suo predecessore. Mentre Cate apprende la verità sulla Sorellanza e ritrova l'uomo che ama, l'autrice fa chiarezza sul mondo in cui la storia è ambientata e sulla condizione della società ucronica a cui ha dato vita. La Confraternita assume un ruolo fondamentale nella trama, trasformandosi da spauracchio del popolo a potenza dittatoriale da temere. La loro misoginia, i crimini nei confronti delle donne e delle Streghe, le torture e gli omicidi compiuti in nome dei Signore, rivelano il lato più atroce dei Fratelli e innescano una rivoluzione dai risvolti tragici. 
La magia finalmente diventa la protagonista, ed è delizioso assistere alla crescita di Cate come Strega e come donna. Macabra, ricca, storicamente accurata e sensuale, la narrazione della Spostwood ammalia senza appello.
Dopo il terribile finale che mi ha spezzato il cuore mi aspetto un terzo libro davvero mozzafiato, in cui nessuno sarà davvero al sicuro. 


Verdetto: una serie adorabile, che migliora di libro in libro

Livello sensualità: baci e carezze!



Compra i libri cliccando sulle cover 

19 commenti:

  1. La tua recensione mi ha reso ancora più entusiasta! Ero rimasta molto colpita da Wicked e aspettare Cursed è stata un'agonia, ma tra pochissimo sarà senz'altro nelle mie mani. Sono estremamente felice che ti sia piaciuto così tanto, bella recensione davvero! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai sono sicura che ti piacerà tanto anche il secondo! Poi fammi sapere ^_^

      Elimina
  2. Non ho ancora iniziato questa serie ma sono sempre più intrigata :)

    RispondiElimina
  3. Cinque stelline? Davvero? *____*
    Ricordo che al primo ne avevi date... tre e mezzo mi pare... ora sono ancora più curiosa :D

    RispondiElimina
  4. Spettacolare recensione..Mi auguro di poter leggere presto Wicked che comunque mi ispirava tantissimo ma Cursed promette fuochi d'artificio!!!! Grazie della tua composizione Glinda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro! Spero anche io che tu possa leggerlo presto <3

      Elimina
  5. wow *-* questo libro mi piaceva già... ora non vedo proprio l'ora di leggerlo! **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono impaziente di conoscere anche i vostri pareri!

      Elimina
  6. Bella recensione :) "Wicked" non ho ancora avuto modo di leggerlo, ma mi hai incuriosita e penso che appena posso lo comincerò :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh, direi proprio che è il momento di iniziarlo allora :P

      Elimina
  7. Wow che storia e soprattutto che recensione! Forse è arrivata l'ora di eliminarli dalla lista e metterli nella libreria ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa tanto che è proprio che è arrivata l'ora, sì sì!

      Elimina
  8. Mi chiedo come ho fatto a perdermi questa notizia... Avevo letto il primo ed ero proprio curiosa! Ergo: devo leggere questo libro assolutamente ;)

    RispondiElimina
  9. Mammamia.... ho finito da poco il secondo e ci sono rimasta veramente spiazzata... è veramente bello

    RispondiElimina
  10. Doveva essere un regalo di una mia amica, ma quando l'ho visto in libreria non ho potuto tenermi a freno e l'ho comprato.
    L'ho trovato semplicemente stupendo e non solo mi ha trattenuto tra le sue pagine per pochissimo tempo, ma mi ha distrutto. Non mi aspettavo un finale del genere.
    Un libro che non stanca mai e ogni pagina ha un messaggio nuovo e reale da trasmettere, strepitoso.
    Bellissima recensione, con cui sono pienamente d'accordo. :3

    RispondiElimina
  11. Spero vivamente che l'ultimo non mi lasci in lacrime, gli ho letti entrambi tuttti d'un fiato, sono rimasta con una serie di emozioni indecifrabili, ho bisogno dell'ultimo capitolo ora!

    RispondiElimina
  12. Spero che nell'ultimo libro accada tipo un miracolo. Praticamente, ho fatto i finali dei due libri piangendo disperata...

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...