giovedì 28 febbraio 2013

Words of Love #10



Torna Words of Love, un meme che vi farà impazzire, vi toglierà il fiato e pure il sonno, diventando la vostra nuova ossessione!  In cosa consiste? Semplice!   Ogni settimana trascriverò una scena particolarmente romantica e perché no, un po' hot, da uno dei libri che sto leggendo o che ho letto (diciamo tipo un teaser).  Voi potrete fare lo stesso nei commenti ovviamente ma ricordate che ci troviamo in un blog frequentato da persone di tutte le età, perciò NON sono ammessi passaggi troppo SPINTI, VOLGARI o ESPLICITI! 
E fate anche attenzione a non fare spoiler! Fate i buoni, mi raccomando!


Le mie Words of Love di questa settimana sono tratte da...
Uno Splendido Disastro di Jamie McGuire, un romanzo che ho letto già due volte e per cui sto ancora palpitando. Quello che vi riporto qua stotto è un pezzo davvero emozionante, che ogni volta mi lascia senza fiato. Ah, Travis, cosa non farei per te.


Lui mi fissò per un istante e sentii una fitta al petto. Provai l’impulso quasi incontrollabile di afferrargli il viso e di stampare la mia bocca sulla sua, ma lottai contro l’alcol e gli ormoni che imperversavano nel mio corpo. 
«Notte, Pidge», sussurrò girandosi dall’altra parte. Mi agitai, non ancora pronta per il sonno. «Trav?» dissi, appoggiando il mento sulla spalla. 
«Sì?»
 «So di essere ubriaca e che abbiamo appena litigato furiosamente per questo ma...» «Non ho intenzione di fare sesso con te, perciò smetti di chiedermelo.» 
«Cosa? No!» gridai. Travis scoppiò a ridere e si voltò, guardandomi con dolcezza. 
«Che c’è, Pigeon?» 
Sospirai. «Questo...» dissi posandogli la testa sul petto e mettendogli il braccio attorno alla vita per accoccolarmi il più possibile vicino a lui. Travis si irrigidì e alzò le mani, come se non sapesse che fare. 
«Sei davvero ubriaca.» 

«Lo so», risposi, troppo sbronza per provare imbarazzo. Mi posò una mano sulla schiena e l’altra sui capelli bagnati, poi mi baciò sulla fronte. «Nessuna donna mi ha mai mandato in confusione come te.» 
«È il minimo che ti possa capitare, dopo aver messo in fu-ga l’unico ragazzo che mi abbia avvicinato stasera.» 
«Intendi Ethan lo stupratore? Al massimo sei tu in debito con me!» «Allora lascia perdere», dissi, percependo le avvisaglie di un rifiuto. Lui mi afferrò il braccio e lo tenne fermo sul ventre.
«No, dico sul serio. Devi stare più attenta. Se non fossi stato là... non voglio neanche pensarci. E vorresti che mi scusassi per averlo cacciato!» 
«Non voglio che ti scusi. Non si tratta di questo.» 
«Allora cosa c’è?» domandò scrutandomi il volto in cerca di un indizio. Era a pochi centimetri soltanto da me, e sentivo il suo alito sulle labbra. Mi accigliai. «Sono ubriaca, Travis. È l’unica scusa che ho.» 
«Vuoi che ti abbracci finché non ti addormenti?» Non risposi. Si scostò per guardarmi negli occhi. «Per principio, dovrei dirti di no», rispose, inarcando le sopracciglia «ma quando mi ricapita un’occasione del genere?» Appoggiai la guancia sul suo petto e lui mi strinse tra le braccia, sospirando.
 «Non hai bisogno di scuse, Pigeon. Devi solo chiedere.» 


 


Be', vi è piaciuto? Aspetto i vostri estratti e i vostri commenti! 

16 commenti:

  1. Non sembra male direi :)
    Spero di poterlo leggere presto!

    RispondiElimina
  2. Fremo nell'attesa di leggere questo libro. Se mi va bene arriva domani :-)

    Gideon si girò con un movimento fluido,sorprendendomi con il suo sguardo glaciale. Ovviamente sapeva che ero lì,che lo stavo osservando. C'era elettricità nell'aria quando ci trovavamo vicini l'uno all'altra,un senso di aspettativa,come il silenzio che precede lo scoppio di un tuono. Probabilmente aveva indugiato un attimo prima di voltarsi verso di me,dandomi l'opportunità di contemplarlo perchè sapeva che amavo guardarlo. Tenebroso e fatale. E tutto mio.
    Dio ... non mi sarei mai abituata alla visione di quel volto. Di quegli zigomi scolpiti e di quelle sopracciglia scure,di quegli occhi blu incorniciati da folte ciglia e di quelle labbra così perfettamente cesellate da risultare sensuali e perverse al tempo stesso. Adoravo quando sorridevano con un invito provocante,e rabbrividivo quando si assottigliavano in una linea dura. E bruciavo di passione quando lui le premeva sul mio corpo.

    Riflessi di te di Sylvia Day


    Gideon Cross comincia a far concorrenza a Mr Grey :-)

    RispondiElimina
  3. Sembra carino e finalmente oggi è uscito ^^
    Ma lei si chiama Piccione? XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elenaaaaa! Ahaha, lui la chiama Pidgeon, è il suo soprannome. Ma tu mi hai fatta morire XD

      Elimina
    2. Se il mio lui mi chiamasse Piccione lo strangolerei ç-ç
      Un bel soprannome comunque XD

      Elimina
  4. "Ogni attimo sprofondavo in un avvolgente e confortante abisso. Misterioso. Pericoloso. Ma da cui avrei scelto di non fare più ritorno, se solo fossi potuta rimanere lì per sempre... Una parte di me sentiva che quel sentiero mi avrebbe condotta alla mia fine, ma non mi importava, se solo lui lo avrebbe percorso al mio fianco. Era troppo tardi ormai per tirarmi indietro. Iniziavo a perdermi in lui. Ogni attimo, inconsapevolmente e senza alcun controllo, iniziavo ad innamorarmi di Evan."

    Touched(**) di Elisa S. Amore

    Non vedo l'ora di leggere questo stupendissimo libro! aspetto solo che arrivi in libreria XD

    RispondiElimina
  5. In questo momento ho gli occhi a cuoricino, proprio come negli anime. Non vedo l'ora di leggerlo *-* Grazie Glinda.

    RispondiElimina
  6. Ohhhhh che bello!!! *__*
    non vedo l'ora di leggerlo!!!!

    RispondiElimina
  7. Mi state facendo morire con questi estratti! Non si fa!
    Siete delle pessime ragazze...
    Ovviamente parlo perché rosico... ma questo we parte l'ordine!! :)

    RispondiElimina
  8. Oggi sono andata in libreria per comprarlo ma non era ancora arrivato!!! Come faccio ad aspettare fino a lunedì dopo aver letto questo estratto?!? =( Lo vorrei leggere subitooo!!

    RispondiElimina
  9. Ahhh lo voglio leggere..ora ora ora ora :)

    RispondiElimina
  10. Lo voglio leggere anche io, perchè il mio compleanno è così lontano???

    RispondiElimina
  11. L'ho letto ieri notte, Davvero bello ma, verso la fine mi ha portato un senso di inquietudine che mi aveva fatto pensare di tutto....leggetelo ank voi :-)

    RispondiElimina
  12. Comprati e letto ,e bellissimo e difficile rimanere insensibili davanti ad un Travis innamorato....

    RispondiElimina
  13. Bello..lo voglio leggere anche io. adesso vi scrivo poche righe da .. un bacio maledetto.....
    Cose' che non vorresti aver fatto Frannie?
    E' scossa da un brivido quando pronuncio il suo nome.un sacco di cose dice senza abbassare lo sguardo. per qualche strana ragione cosi dal niente non voglio che soffra.sento che potrei scatenare l' Inferno per renderla felice. basterbbe poco per ...
    Stop.da dove diavolo viene questo? Non riesco neanche a dare un nome alla sensazione che mi ha attraversato assieme a questo pensiero.i demoni non hanno sentimenti.o almeno non questi.
    Quando suona la campanella mi accorgo con mio grande stupore che sono i suoi occhi ad avere stregato me. invece del contrario.

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...