lunedì 23 luglio 2012

Anteprima, L'età dei Miracoli di Karen Thompson Walker. Distopia, fantascienza e amore per uno dei romanzi più attesi dell'anno!

The Age of MiraclesAmanti dei bei distopici un po' diversi dal solito, segnatevi la data del 28 Agosto 2012, perché è in quel giorno che la Mondadori farà uscire L'età dei miracoli di Karen Thompson Walker
Un po' romanzo di formazione, un po' romanzo di fantascienza, The Age Of Miracles sta già facendo parlare di sè in tutto il mondo, catturando l'attenzione di gradi e piccini grazie alla sua accattivante trama.
Non vado pazza per la cover Italiana, ma nemmeno quella originale era poi un gran ché. C'è solo da augurarsi che il prezzo sia ragionevole! 

Luminoso, ossessionante, indimenticabile, sono solo alcuni degli aggettivi riferiti a questo brillante debutto letterario, che racconta l'avventura della crescita in un mondo che non è più quello che noi conosciamo. 
In un normale Sabato mattina Californiano la dodicenne Julia scopre, assieme al resto del mondo, che la rotazione della terra è improvvisamente rallentata. I giorni e le notti diventano inesorabilmente più lunghi, la gravità è compromessa e l'ambiente è gettato nel caos più totale. 

Julia non deve affrontare solo le difficoltà causate dal rallentamento della rotazione terrestre, ma anche le normali problematiche tipiche della sua età, Il matrimonio dei suoi genitori è in crisi, ha perso il supporto della sua migliore amica, il suo cuore comincia a battere per il primo amore e suo nonno si comporta in modo  sempre più snocciolando strane teorie su un possibile coinvolgimento del governo nel disastro che ha colpito il mondo. Per Julia dunque non sarà semplice abituarsi alle nuove situazioni che l'adolescenza porta con sé. Soprattutto mentre la nuova rotazione terrestre, sempre più pericolosamente lenta, farà letteralmente impazzire il mondo intero...


Autore: Karen Thompson Walker
Data di uscita: 28 agosto 2012
Titolo: L' età dei miracoli
Prezzo: Non disponibile
Editore: Mondadori
Pagine: 250

Il 6 ottobre, gli esperti comunicarono ufficialmente la notizia. Dissero che c’era stato un certo cambiamento, un rallentamento. Da quel momento lo abbiamo chiamato proprio così: il rallentamento.”
Julia ha dodici anni quando la terra inizia a rallentare la sua rotazione, prima di sei minuti, poi dodici, poi ventiquattro, fino a quando il giorno si allunga oltre le cinquanta ore, la gravità si indebolisce, gli uccelli smettono di volare, gli astronauti si allontanano dalla terra, compare una nuova malattia chiamata “sindrome da rallentamento”... La terra inizia a cambiare e Julia con lei. E mentre il mondo impaurito si divide tra coloro che continuano a seguire le ventiquattro ore e quelli che si regolano con la luce del sole, Julia cerca di trovare il proprio posto nonostante tutto: nonostante la migliore amica che decide di non vederla più, nonostante le crepe nel matrimonio dei suoi genitori e le paranoie del nonno stravagante, e poi ancora la solitudine, l’adolescenza con tutti i suoi turbamenti, quell’ “età dei miracoli” piena di paura ed eccitazione, e un ragazzo di cui innamorarsi davvero... Intanto il rallentamento, inesorabile, continua.

***
Io ho la copia ARC proprio ora tra le mani? Sareste felici di leggere la mia recensione in anteprima? Vi ispira?

15 commenti:

  1. Lo sto leggendo anch'io! Molto bello :)

    RispondiElimina
  2. "Mi ispira" è un eufemismo LOL!

    RispondiElimina
  3. mi inquieta e mi intriga! ^__^

    RispondiElimina
  4. La prima impressione che ho avuto è stata: "Beh, il rallentamento della terra è una tematica abbastanza originale ed intrigante da affrontare in un romanzo distopico!" Aspetto la tua recensione Glinda!

    RispondiElimina
  5. L'ho letto Glinda! A me è piaciuto tantissimo! Baci!

    RispondiElimina
  6. Mi ispira tantissimo questo libro!!!

    RispondiElimina
  7. Uuuh, mi sono chiesta spesso cosa accadrebbe se la terra rallentasse per cui questo libro m'ispira davvero molto. Purtroppo so per esperienza che una buona idea non è sufficiente a rendere un libro bello e leggibile, per cui sì, apprezzerei molto una tua recensione in anteprima

    RispondiElimina
  8. Ho sentito parlare di questo romanzo ed effettivamente ha un ché di decisamente accattivante, un'aura di mistero e inquietudine dovuta a questa cornice della terra che rallenta. Sarà bello leggerlo!
    A presto,
    ti aspetto da me a thecatsedge.blogspot.it :)
    Laura

    RispondiElimina
  9. Salve, nuova follower. Bellissimo blog!!
    Un bacio!!

    RispondiElimina
  10. Finito di leggerlo ieri .. che dire, io mi sono emozionata molto! Sarà che mi ritrovo nella piccola Julia, così timida e introversa.. il tutto condito da questo sole che brucia la pelle o queste interminabili notte ghiacciate! E' un libro particolare, non vi aspettate azione o avventura, più che altro è molto introspettivo! Io l'ho amato.. scala velocemente la classifica dei miei preferiti di quest'anno.

    RispondiElimina
  11. Mi incuriosisce da morire! Trama originale e dalle opinioni lette mi sa che è davvero un bel libro :)

    RispondiElimina
  12. È veramente un libro bellissimo!

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...