mercoledì 7 dicembre 2011

Recensione, Changeless di Gail Carriger

Dopo il primo capitolo della Parasol Protectorate Saga, Soulless (qui la mia recensione), è giunto in Italia Changeless, secondo romanzo che segue le divertenti avventure della ex Miss Tarabotti, ora Alexia Maccon. Dopo le controverse vicende che avevano vorticato attorno a Soulless, riguardanti la scadente traduzione italiana del testo, la Dalai ha finalmente reso giustizia a questa brillante saga offrendo al lettore un prodotto degno di nota e a un prezzo più contenuto.


Traduzione: Daniela Di Falco
Autore: Gail Carriger
Titolo: Changeless
Prezzo: 15.60 €
Editore: Dalai
Pagine: 336 
Il mio voto:

È metà pomeriggio, per ogni lupo mannaro che si rispetti dovrebbe essere il momento della giornata dedicato al sonno più profondo, eppure a casa di Alexia Tarabotti oggi qualcosa non va: svegliata di soprassalto da un grido, la nostra eroina si accorge che suo marito, Lord Maccon, non è tranquillamente a letto addormentato, ma sta ululando alla finestra. Neanche il tempo di capire che cosa succede che questi fugge. Scompare. Lasciandola sola ad affrontare un esercito di soldati dai poteri soprannaturali, una pletora di fantasmi e, soprattutto, la Regina Vittoria. Infuriata come non mai. Ma Alexia è in possesso di due armi di difesa micidiali che la proteggono da ogni insidia: il suo parasole all’ultima moda e una ammaliante cortesia. Le indagini la condurranno fin nella remota e selvaggia Scozia in mezzo a clan di licantropi di cui riuscirà – con incredibile abilità, e grazie ai suoi poteri di «senz’anima» – a rovesciare le dinamiche interne volgendole a proprio favore. Tra un’avventura e l’altra avrà anche il tempo per rintracciare il maritino scomparso?


La mia recensione


In Soulless, sorprendente romanzo d'esordio della bella saga di Gail Carriger, che mescola Urban Fantasy, Steampunk, Mystery e Paranormal Romance, avevamo fatto conoscenza della sfacciata zitella  Vittoriana Alexia Tarabotti: senz'anima e senza peli sulla lingua. La sagace ironia di Alexia ha immediatamente fatto breccia nel pubblico, coadiuvata anche dagli spumeggianti ed eccentrici personaggi secondari, soprannaturali e non, e alla trama tanto singolare quanto originale. 
Con uno stile accattivante, storicamente accurato e pungente al punto giusto, la Carriger ha dato vita a una storia coinvolgente e unica e dato voce a una delle eroine cartacee più irriverenti e adorabili.
A causa di tutti i "difetti" fisici derivanti dall'origine italiana, che l'allontanano dai delicati canoni di bellezza Vittoriani; della sfacciata passione per la tecnologia e della sua condizione di Preternaturale, che le da la capacità di riportare momentaneamente gli esseri soprannaturali al loro stato umano semplicemente sfiorandoli, Alexia Tarabotti è sempre al centro di una serie di disavventure ben lontane dalla vita tranquilla che una ragazza per bene dovrebbe condurre. Disavventure che non hanno perso il proprio fascino in Changeless, degno seguito dell'appassionante e fortunato primo capitolo della saga.

Se in Soulless Alexia Tarabotti doveva fare i conti con la sua scomoda posizione di zitella e con quella, ancor di più difficile gestione, di Preternaturale, in Changeless i suoi problemi sono di tutt'altra natura. 
Ora nota all'alta società londinese come Lady Alexia Maccon, la sagace eroina nata dalla penna di Gail Carriger, dovrà fare i conti con la turbolenta vita matrimoniale al fianco dell'affascinante capo del Prin e stimato Alfa dei Licantropi di Londra, Lord Conall Maccon. Il temperamento focoso e autoritario del consorte mette a dura prova l'indipendente Alexia, ancora inesperta nel ruolo di moglie ma perfettamente a proprio agio in quello di Muhjah della Regina Vittoria.
Quando tutto sembra aver preso finalmente la giusta piega nella vita di Lady Maccon, sorvolando sulle esigenze sconce di Lord Maccon riguardo all'abbigliamento da tenere "sotto le coperte", qualcosa turba il suo idillio romantico. Londra viene colpita da un'improvvisa epidemia di umanizzazione che causa un tragico esorcismo di massa dei fantasmi e riporta tutti i soprannaturali al loro stato umano. Un evento di simile portata non solo sconvolge la popolazione soprannaturale di Londra, ma mette in allerta la Regina Vittoria le cui migliori guardie sono i Licantropi.

Come unico membro del Consiglio Ombra a non essere soggetta agli effetti dell'epidemia, Alexia Maccon si vedrà incaricata di seguire l'indagine che riguarda la misteriosa "arma" in grado di umanizzare i soprannaturali, la cui pista la condurrà nella selvaggia Scozia. Una non troppa fortuita congiunzione di eventi ha voluto che anche Lord Maccon, si trovasse nelle Highlands a sbrigare questioni di Branco. 
Ad accompagnare Lady Alexia nell'emozionante viaggio in dirigibile e nella seguente permanenza in Scozia, sarà un variopinto quanto indesiderato seguito di amici e presunti tali, che si faranno partecipi di esilaranti teatrini in pieno stile Carriger. Impossibile non lasciarsi incantare dalla fantasiosa caratterizzazione dei personaggi, vecchi e nuovi, tutti deliziosamente sopra le righe e degni di nota.

Anche questa volta l'autrice intesse un fitto intrico di misteri che mettono alla prova la mente della più che mai pragmatica Alexia, impegnandola in un'indagine pericolosa e complessa. 
Oltre a scoprire chi o cosa si celi dietro l'epidemia di umanizzazione, Lady Maccon dovrà anche proteggersi, a colpi di parasole, da continui e disdicevoli tentati omicidi, gestire un manipolo di Licantropi in Kilt, deviare le avanches di una donna che ama portare abiti maschili e occuparsi di un improbabile amore clandestino. 
Il finale, movimentato e denso di colpi di scena, lascia il lettore con un palmo di naso e la bocca spalancata per la sorpresa e il disappunto nei confronti di alcuni personaggi. 
Non ci resta che attendere Blameless e augurarci che la sfortunata e intraprendente Alexia possa risolvere uno dei tanti dilemmi che l'affliggono!



Verdetto: un libro imperdibile, di classe, originale e divertente!

51 commenti:

  1. Sono la prima?
    Bene, bene, bene.
    Non appena ho notato il bannerino in esposizione, mi sono subito fiondata dal momento che sto ancora leggendo il primo e devo dire che pochi libri sono riusciti a divertirmi, come questo.
    La signorina (eternamente signorina XD) Alexia Tarabotti è davvero originale. L'adoro!
    E' così garbata nei modi e irriverente allo stesso tempo. Così lontana dai soliti standard di ragazza bella e senza difetti, anzi, forse lei ne ha fin troppi e li ammette pure! XD
    Da quel che ho potuto leggere è un libro strepitoso con dentro un pò di tutto che
    non guasta mai, mi aspetto altrettando dal secondo e quindi eccomi qui!

    RispondiElimina
  2. ho sentito parlare di quest'autrice molto bene e della protagonista di questo romanzo come di una donna divertente e particolare!! poi le armi che usa per combattere i nemici ...!! XD
    Dev'essere una bella lettura!!!

    RispondiElimina
  3. Ah il secondo capitolo della saga del protettorato del parasole: che bella occasione! Ho letto solo bei commenti su questa saga e rientra sicuramente tra quelle che DEVO iniziare, quindi partecipo molto volentieri :) Magari per Natale arriverà anche Soulless!

    RispondiElimina
  4. Non ho letto il primo, ma è in wishlist e prima o poi lo comprerò sicuramente. Grazie!

    RispondiElimina
  5. il motivo per cui partecipo è senz'altro la tua recensione e il voto che attribuisci al libro. non si può rinunciare... inoltre, il fatto che Alexia Tarabotti sia una ragazza senz'anima e senza peli sulla lingua e che lo stile del libro sia velato da una sagace ironia lo rendono ancora più interessante.

    http://pupottina.blogspot.com/p/pupottina-e-facebook.html
    pupottina@gmail.com

    RispondiElimina
  6. Essendo anch'io una zitella a cui viene ripetuto continuamente da una madre ingombrante di lasciar perdere i libri e trovare un marito, mi sono appassionata molto a soulless. Mi sono innamorata alla follia di Lord Maccon, un vero "uomo" come non ne esistono più, per uno come lui abbandonerei all'istante la mia condizione di zitella!!!! Sono curiosa di seguire nuovamente le vicende della nostra Alexia a confronto con la Regina vittoria e nei magnifici paesaggi scozzesi, terra che amo particolarmente. Amo questo genere di romanzi, piene di donne forte e volitive che non attendono in preda alle palpitazioni un uomo che vada a salvarle, bensì il contrario, si tuffano nell'avventura armate del loro buon senso e di un robusto parasole!!! Partecipo al giveaway!!! buona settimana corta a tutte!!!!!

    RispondiElimina
  7. Ho letteralmente adorato Soulless,scoperto quasi per caso l'ho divorato, ho adorato il suo umorismo e anche la storia sicuramente molto originale.Sono curiosissima di leggere le nuove avventure di Alexia con la Regina e poi adoro il parasole.
    Grazie mille per questo ga fantastico !!!!

    RispondiElimina
  8. Anche se non ho letto il primo..provo a vincere il secondo XD
    Ho letto che si parla di Scozia..un altro motivo per leggerlo..anzi i motivi sono tanti per leggerlo!
    Nick: Creepsley/ Josephine Creepsley
    E-mail: bettytheboss93@hotmail.it

    RispondiElimina
  9. eccomi! Ho compilato il forum ;D e a dire il vero non credevo che questo fosse un bel libro, ma grazie a voi ho scoperto che è fantastico *_* e poi adoro i vampiri e tutto ciò che gli accomuna.. Partecipo! email: taylorlove@live.it

    RispondiElimina
  10. Come potevo non partecipare Glinda! Speo do vincerlo in italiano perchè mi piacerebbe leggerlo! Adoro la Carriger ha uno stile unico e fresco, le storie sono veramente graziose ed evasive!! Cosas is può volere di più!

    RispondiElimina
  11. Non ho ancora avuto l'opportunità di leggere il primo romanzo ma non mi faccio sfuggire il secondo dato che il primo è gia in lista xD dopo molti pareri positivi non posso perdermelo hihih chissà se per natale sono fortunata :):)

    RispondiElimina
  12. Sapevo che questo libro era incasinato, con una trama a dir poco stramba.
    Certo che...

    Vabbè, visto che non l'ho mai visto in libreria provo a vincerlo :3

    RispondiElimina
  13. devo tentare assolutamente, la trama della saga m'intriga un sacco, sembra davvero originale **

    RispondiElimina
  14. Sto cercando disperatamente di continuare la lettura di Soulless, l'ho preso in lingua originale proprio per non incappare in una traduzione così così e sono un po' indietro visto che il mio inglese è piuttosto arrugginito. Però mi sento di dare molta fiducia alla casa editrice, soprattutto dopo aver letto la nuova trama *-* cioè, licantropi, fantasmi e esseri sovrannaturali che ritornano umani, e chi più ne ha più ne metta, non possono che farmi interessare a questo libro... anche grazie alla tua recensione che come sempre è illuminante =)

    RispondiElimina
  15. Il primo volume è stato adorabile. Racchiude un pò tutto quello che mi piace: sovranaturale, ambientazione steampunk/vittoriana, Fantasy, ecc . . non posso perdermi il seguito. ^^
    Incrocio le dita :P

    RispondiElimina
  16. Ho amato tantissimo Soulless, davvero carino e divertente, unica pecca la traduzione, davvero pessima!!! Mi piacerebbe tanto leggere questo secondo volume, sarebbe un bellissimo regalo di natale!!!^^

    Elena Feltri

    RispondiElimina
  17. Dopo essere stata conquistata dall'originalità e dall'ironia di Soulless non posso fare a meno di volerne leggere il seguito, che dalla recensione sembra proprio divertente e avvincente. :-)

    RispondiElimina
  18. Mi piace molto l'idea di uno steampunk ambientato in epoca vittoriana. Ammetto che sto ancora cercando di trovare del tempo per leggere il primo di questa serie e che nel farlo sono stata anche un po' frenata dal fatto che molti fra coloro che lo hanno letto hanno subito commentato dicendo che era pieno zeppo di errori.Quindi sono molto contenta che questo secondo volume non abbia gli stessi difetti del precedente. Ora sono molto più motivata a leggerlo! Partecipo e spero nella fortuna :)
    Bella recensione Glinda!

    RispondiElimina
  19. Ammetto di non aver letto ancora Soulless ma i bei libri sono tanti e i soldini mai abbastanza , in mia difesa e sono sincera era già nella mia lista dei prossimi acquisti..
    E poi con queste recensioni così positive ed entusiasmanti come non volerlo leggere??XD

    RispondiElimina
  20. Okay, non ho letto Soulless per il semplice fatto che non ne avevo mai sentito parlare, ma ho fatto un po' di ricerche e a quanto pare questa saga è proprio gettonata, non ho letto la recensione del secondo libro per non rovinarmi eventuali svolgimenti presenti nel primo (di cui invece ho letto la tua recensione che mi ha davvero incuriosito ^^)
    Partecipo anche perché sembra il genere di storia che piace anche alla mia cara mamma ^^
    Un salutone!**
    V.

    RispondiElimina
  21. Il primo libro di Alexia mi ha fatto morire, Soulless è stato strepitoso, l'ho letto in classe durante la lezione e mi sono presa una nota ma ne è valsa la pena, una volta iniziato non riuscivo a smettere.Adoro lord Maccon, Alexia non è la solita oca da libri rosa e lord Akeldama è un mito, per non parlare dei cappellini di miss Hisselpenny, spero tanto di vincere

    RispondiElimina
  22. non ho letto il primo libro di questa saga, ma ne sono sempre stata affascinata! ho letto di una protagonista veramente singolare,l'ambientazione è una delle migliori per non parlare poi delle cover che sono veramente uniche!
    partecipo volentieri!
    un bacio susi

    RispondiElimina
  23. Soulless è stato un fulmine a ciel sereno, l'ho letto per caso, senza averlo preventivato e mi è piaciuto tantissimo! La protagonista è super originale, con un carattere mooolto prticolare, e mi è troppo simpatica! E il libro era scritto veramente bene. Sono ansiosa di leggere anche questo secondo volume, incrocio le dita!

    RispondiElimina
  24. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  25. Alexia Tarabotti è senz'altro uno dei personaggi femminili più decisi e particolari fra quelli che ho letto negli ultimi libri! Partecipo volentieri e sono curiosa di scoprire come la storia si evolverà!

    RispondiElimina
  26. Senza dubbio una saga originale fuori dagli schemi.
    Sono contenta che leggendo la tua recensione non ho trovato nessun commento negativo per quanto riguarda l'edit, che nel primo libro era davvero pessima e rendeva la lettura un po' "difficoltosa"...ma a parte questo il primo libro mi è piaciuto tantissimo e ora non vedo di leggerlo il seguito: sono impaziente di scoprire cosa potrà fare Alexia con il suo parasole nel suo nuovo status sociale (anche se ho l'impressione che nn sia cambiato molto) e che mise adotterà il mio mito lord Akeldama... incrocio le dite e spero di essere fortunata...

    RispondiElimina
  27. Ciao Glinda! Questa è una saga che mi ha sempre incuriosita ma non ho ancora avuto modo di recuperare il primo capitolo. Se dovessi vincere avrò un motivo in più per leggerla prima di altri libri che ho in arretrato =)
    Inoltre il sottotitolo: "Un romanzo di vampiri, lupi mannari e dirigibili" è a dir poco curioso!
    Grazie!

    RispondiElimina
  28. Non ho ancora letto il primo libro perchè avevo una mezza idea di leggerlo in lingua, ma non so se sono in grado di farlo xD La trama è assolutamente intrigante, ho scoperto di amare molto lo steampunk come genere, e poi le copertine sono così belle **

    RispondiElimina
  29. Il primo libro mi è piaciuto moltissimo e Alexia è fantastica, la classica zitella inacidita ma con la giusta dose di ironia e umorismo!Bella poi l'ambientazione nel periodo vittoriano, che adoro, e non vedo l'ora di leggere le nuove avventure della protagonista!

    RispondiElimina
  30. le recensioni ne parlano veramente molto bene quindi prima o poi dovrò acquistare questi libri.
    Nel modulo involontariamente, nella sezione Like" Atelier-Dei-Libri on Facebook il mio invio risulta doppio, non so perchè. Lo scrivo per correttezza.
    ciao

    RispondiElimina
  31. Ancora non ho avuto il tempo di leggere questa saga ma ne ho sentito parlare benissimo (evitando di parlare degli errori/orrori accaduti nel primo volume in termini di refusi) ma nonostante ciò ci sono stati commenti molto positivi e il genere steampunk è davvero molto simpatico e, ancora semi-sconosciuto in Italia, il fatto che una donna di quella epoca sia così intraprendente e volenterosa è molto bella come idea. Diciamo che sono nuova al genere storico che solitamente evito ma le recensioni sono troppe positive per non essere letto.
    Grazie per l'opportunità =)

    RispondiElimina
  32. Ho letto il primo volume "Soulless" e, nemmeno a dirlo, mi sono lasciata coinvolgere talmente tanto da esser andata avanti a leggere fino a notte molto inoltrata. Alexia è un personaggio spassosissimo ^^ Sono proprio curiosa di leggere la sua nuova avventura.
    Grazie per questa splendida opportunità

    RispondiElimina
  33. sembrerebbe bello!!!se devo essere sincera ne avevo solo sentito parlare!!!

    RispondiElimina
  34. Sembra un libro divertente e originale, non mi resta che iniziare la lettura di Soulles e provare a vincere una copia di Changeless ,)

    RispondiElimina
  35. Non ho ancora letto nulla della zitella più forte del mondo, ma rimedierò presto, ho letto rece molto positive su Alexia e quindi questo personaggio mi incuriosice molto con il suo ombrellino parasole sempre dietro ^_^

    RispondiElimina
  36. Ho letto il primo libro, devo dire che mi è piaciuto molto!!è ironico,e brillante!!!Mi ha tenuta attaccata dalla prima fino all'ultima pagina!!!!!Intrigante la scelta di una Londra steampunk, molto i originali i clan dei vampiri e dei licantropi!!!!Sono curiosa di scoprire cosa succede nel seguito!!spero di essere fortunata!!!!

    RispondiElimina
  37. So tutto, o quasi di vampiri, mi mancano invece i licantropi, soprattutto in kilt :-D
    Scherzi a parte, sono pazza di libri di questo genere, in un giorno di solito li finisco e poi li metto in circolo attraverso anobii, i libri devono girare!

    RispondiElimina
  38. Io... mmmm... ammetto che l'articolo non l'ho letto! Non è per cattiveria ma ho appena iniziato a leggere Soulless e vorrei evitarmi spoiler... Rimedierò quando l'avrò finito!

    RispondiElimina
  39. Non ho letto il primo libro (ancora) e per questo ho cercato di evitare di spoilerarmi troppo.
    Tuttavia ho letto abbastanza su Alexia per apprezzare il suo personaggio così tanto da volerne seguire le alterne vicende!

    Speriamo bene e grazie Glida per questa chance :)

    Luci8a

    RispondiElimina
  40. La regina Vittoria, l'Inghilterra e la Scozia, l'avventura...tutti ingredienti prelibati che vorrei tanto assaporare!
    Incrocio le dita.
    Grazie mille per l'opportunità.

    RispondiElimina
  41. Ho iniziato a leggere questo genere con Alexia Tarabotti (ora Maccon) e il suo parasole. Mi è piaciuto molto il primo libro e aspettavo con impazienza questo secondo volume. Ovviamente non posso perdere quest’occasione *-* Spero di vincere se no sarà uno dei miei prossimi acquisti (o un bel regalo di Natale ^w^) Incrocio le dita!!!

    RispondiElimina
  42. Ho semplicemente adorato Soulless, e quindi non vedevo l'ora che uscisse questo nuovo capitolo!!
    Adoro lo stile di questa autrice, sagace e mai noioso, e i personaggi che ha creato, devo dire che Lord Akeldama è il mio preferito!
    Non vedo l'ora di scoprire come si evolverà questa nuova storia!
    Incrocio le dita!!!

    RispondiElimina
  43. Io adoro Alexia!
    E' una donna frizzante, irriverente e piena di...del suo essere donna! Se capite cosa intendo...
    l'uscita di questo nuovo capitolo della saga la attendevo da molto e sono contenta di avere la possibilità di vincerlo **
    Ed inoltre l'elemento Regina di Inghilterra ha tutta l'aria di essere interessante!

    RispondiElimina
  44. non ho letto nulla di questa saga sino ad ora ma ne ho sentito parlare molto bene e son pronta ad "innamorarmene"
    e poi lupi mannari, fantasmi, età vittoriana... come non si può già apprezzarne le premesse!?!

    RispondiElimina
  45. Che dire: la tua recensione fa venire davvero voglia di leggere questo libro tutto d'un fiato!Alexia è davvero un personaggio in gamba ;)

    RispondiElimina
  46. non ho letto il primo libro anche se volevo farlo, ma tra problemi economici e una biblioteca mal fornita non sono riuscita ancora a farlo. prometto che in ogni caso leggerò il primo al più presto e incrociamo le dita pr voncere il secondo!

    RispondiElimina
  47. Wow, a te è piaciuto davvero tanto a quanto pare...
    Io avevo provato a leggere Soulless, ma non so se era un momento sbagliato o altro, ma non sono arrivata molto lontana, e visto che era un prestito l'ho abbandonato presto.
    Visto che questo secondo volume sembra meritare, se dovessi vincerlo darò sicuramente una seconda opportunità a questa serie!! =)

    RispondiElimina
  48. Partecipo molto volentieri a questo giveaway. Usualmente non ho una grande passione per licantropi ed affini ma da quanto ho visto nella recensione di questo romanzo, la storia appare veramente simpatica e mi è venuto un grande desiderio di leggerlo.
    Pertanto un pizzico di fortuna non guasterebbe...

    "In bocca al licantropo" e auguri di Buone Feste a tutte!

    RispondiElimina
  49. Sono mooolto incuriosita da questo libro, anche se devo ancora leggere il primo, ma potrebbe essere una buona motivazione per farlo! Il paranormal storico poi ha un fascino tutto suo!

    RispondiElimina
  50. Ciao, leggendo la tua recensione, il libro sembra più bello di quello che immaginavo. L'umanizzazione dei sovranaturali e il finale a sorpresa mi stuzzicano parecchio.
    Il primo romanzo della serie per ora non l'ho letto ma attende impazientemente sul comodino... ora punto al secondo.
    P.S. Buona Natale

    RispondiElimina
  51. Accidenti, ero sicura di aver partecipato!
    Per fortuna che sono ancora in tempo.
    Sinceramente sono rimasta piacevolmente colpita dalla tua recensione, anche perchè devo ammettere che basandomi solo su trama e copertina sicuramente la saga Changeless e Soulless non mi avrebbe mai colpita.
    Quindi ho deciso di dare a questi libri una possibilità!

    Federica.

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...