venerdì 9 settembre 2011

Friday Finds #3



Ritorna Friday Finds, rubrica del venerdì creata dal meraviglioso blog Should Be Reading, che e consiste semplicemente nel condividere le nostre scoperte libresche della settimana! In ogni appuntamento dunque vi parlerò di libri che non avevo mai notato prima e che mi hanno incuriosita, e naturalmente voi potete fare lo stesso nei commenti
In questo modo potremo aiutarci l'un l'altro nella ricerca di nuovi libri da leggere e scambiarci le nostre piccole scoperte!

Il primo libro che ho scoperto e Il Rovescio del Buio di Francesca Petrizzo uscito da poco per Frassinelli, sinceramente non ne avevo mai sentito parlare, ma vorrei davvero leggerlo.
 Si tratta di un romanzo che racconta una storia intensa e dolorosa, la cui protagonista è una diciottenne Italiana, alle prese con pene ben più imponenti di una semplice storia d'amore. Eppure Marta, si aggrapperà con tutta se stessa a un ragazzo dolcissimo, quello per cui lei ha sospirato per anni, che finalmente si accorge di lei. Ma nel cuore di Marta c'è il buio, il terrore della perdita che l'affiligge ogni giorno, perchè la vita di suo fratello è appesa a un filo sottile.
http://www.bookrepublic.it/static/covers/r_product/9788873394594.jpg
Titolo: Il Rovescio del Buio
Autore: Francesca Petrizzo
Editore: Frassinelli
Prezzo: € 17,50
Pagine: 224


Marta ha diciott'anni e non è come gli altri. A renderla diversa è il dolore muto che ritrova a casa ogni giorno, quello che tutti in famiglia fingono di non provare, per recitare la commedia di un futuro possibile. Quel dolore ha un nome, Marco, suo fratello.
Lui è malato e Marta non si rassegna alla crudele ingiustizia della sorte, si punisce per non essere lei la prescelta, chiudendosi in un silenzio fatto di quieta disperazione. Finché un giorno Stefano, il più bello e bravo della classe, il ragazzo su cui lei aveva fantasticato senza che lui se ne accorgesse mai, comincia a corteggiarla con delicata tenerezza, lasciandole il tempo di aprirsi, di condividere qualche ora di tregua nel tunnel buio di giornate scandite dalla pena per l'amato fratellino.
Marta si aggrappa a Stefano in un groviglio di sentimenti che mescola la gioia di sentirsi viva, desiderata, a un feroce senso di colpa. E una notte - dopo aver appreso la sentenza definitiva sul destino di Marco - fa l'amore con Stefano, fuggendo poi al mattino senza una parola.
Marta non sa ancora quanto può essere fragile il cuore di un uomo.


* * * 

Il secondo libro di cui vi parlo oggi è La ruggine nel sangue di Olivia Agostiniuna dolcissima e travagliata storia d'amore che ricalca quella di Romeo e Giulietta. Lavinia e Francis si incontrano sul set di Romeo e Giulietta, e tra loro scocca una scintilla che è impossibile ignorare. Una passione travolgete, un amore fuori dal tempo. Ma la madre di Lavinia, gelosa e protettiva, scoprirà il loro amore e impedirà ai due di vedersi. Nulla però può separare ciò che il fato ha unito, e gli innamorati si uniranno per rendere il loro amore immortale al pari dei due protagonisti della tragedia di Shakespeare.


http://static.blogo.it/booksblog/rugginesangue.jpg Titolo: La ruggine nel sangue
Autrice: Olivia Agostini
Prezzo: 15,00 euro
Editore:  Piemme
Pagine: 304



Il regista Ferruccio Tiezzi ha deciso di girare un film tratto dal Romeo e Giulietta di Shakespeare. La selezionedel cast non è difficile: Romeo viene scelto immediatamente, dopo un solo provino; Francis Frampton, bellissimo e taciturno, incarna alla perfezione ilpiù celebre degli innamorati. Lo stesso succede per Giulietta: appena Ferruccio vede Lavinia, sedici anni, lunghissimi capelli corvini che incorniciano un ovale perfetto, sa di aver trovato la protagonista del suo film. Come se fossero destinati l’uno all’altra, l’incontro tra i due ragazzi è magico. E, quando le riprese cominciano, dopo le prime insicurezze i due giovanissimi attori entrano sempre piùprofondamente nei loro ruoli. Giorno dopo giorno, il legame tra Francis e Lavinia si fa più forte, più intenso, e il confine tra realtà e finzione sempre più labile, finché diventa impossibile distinguere la storia d’amore dentro e fuori dal set.


Allora, che ne pensate? Li conoscevate? Vorreste leggerli? 
E voi cosa avete scoperto in libreria?

5 commenti:

  1. Io da poco ho finito due libri scoperti un pò per caso.
    13 di Jay Asher, grazie ad un blog, e Bianca come il latte,rossa come il sangue di Alessandro D'Avenia, prestato da mia cugina. Davvero bellissimi libri!
    Di quelli che hai proposto tu Glinda, devo dire che mi ha molto affascinato Il rovescio del buio. La storia in sè è particolare e sono curiosa di capire come si evolve la trama.
    Bellissimo **

    RispondiElimina
  2. Per ora diciamo che è un periodo assai particolare.. però forse da un lato è positivo perchè mi sto assaporando Grande amore pagina per pagina.. M'interessa molto Il rovescio del buio esercita su di me un bisogno di leggerlo non sò dirti perchè.. cmq penso sia un libro molto profondo.. e speriamo valga la pena essere letto!

    RispondiElimina
  3. Io non ho niente da segnalare però sono molto affascinata da Il rovescio del buio.

    RispondiElimina
  4. Ragazze, sapevo che Il rovescio del buio vi avrebbe in qualche modo colpite. Anche io sento il bisogno di leggerlo, è magnetico, è attraente. Se lo leggete fatemi sapere.

    RispondiElimina
  5. è vero, come ho letto la trama de "il rovescio del buio" ho sentito un grande bisogno di leggerlo, anzi di viverlo.. mi sono sentita trasportare nei panni di Marta, nel suo dolore e nella sua gioia di un amore così totalizzante! Veramente bello!

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...