martedì 10 maggio 2011

Teaser Twesdays #5


Eccoci con un'altro appuntamento con Teaser Tuesdays divertente rubrica a cadenza settimanale, inventata dal blog Should be Reading!  Il teaser di oggi sarà di un libro che ho appena iniziato, e a cui presto dedicherò uno spazio speciale!

Le regole sono semplicissime, e la cosa più bella è che tutti possono partecipare, anche voi  lettori nei commenti, e condividere con noi i vostri teaser! La cosa che adoro di più è proprio leggere tutti i vostri piccoli estratti che mi fanno venire una voglia pazzissima di leggere i vostri libri!
Ecco le regoline!

  • Prendi il libro che stai leggendo;
  • Aprilo in una pagina a caso;
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
  • Attento a non fare spoiler!!
  • Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano; aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.
Andiamo un po' a vedere cosa ho scovato io o ggi!
Da "Il profumo dell'oscurità di Emma Holly"
"I cadaveri erano sati lasciati sulla soglia di casa sua, proprio fuori dalla porta che lei era solita usare per uscire dal labirinto di passaggi che scendeva sotto la superficie di Londra fino alla sua tana personale. I corpi erano stati sgozzati in un modo da assomigliare pià a dei capi di bestiame che non a esseri umani. Peggio ancora, erano stati sgozzati lì. Gli schizzi di sangue avevano trasformato quel tunnel di cemento in un mattatoio, nascondendo qualunque odore l'assassino avesse lasciato dietro di sé. Nim Wei guardò prima a sinistra poi a destra, senza sentire alcun treno in arrivo. Illuminata dalla luce di sicurezza all'esterno del portello metallico non segnata su nessuna piantina, una nebbiolina argentea svolazzava verso i livelli inferiori dei tunnel della metropolitana."
Qual'è ivece il vostro Teaser?

4 commenti:

  1. è interessantissimo il tuo blog :)
    ne ho aperto uno da poco anche io... ti va di seguirci a vicenda? :)

    http://cr-nonsolomoda.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. ''-Simon- sussurrai. Lui era a pochi metri da me e fissava un gruppetto di alberi. Non mi sentiva, così mi trascinai verso di lui. -Simon-.
    Il mio nervosismo si trasformò in preoccupazione. Qualsiasi cosa avesse visto attraverso gli alberi era talmente grave da impedirgli di accorgersi che avevo smesso di seguirlo. Mi alzai e mi avvicinai il più velocemente e silenziosamente possibile.''

    -Sirene, di Tricia Rayburn

    RispondiElimina
  3. @Certo Claudiettar!

    @Linda che piacere rileggere un pezzo di Sirene, è adorabile non trovi?

    RispondiElimina
  4. @Glinda Izabel
    Davvero, davvero adorabile! E' stata una sorpresa quel libro, non vedo l'ora di leggere i seguiti

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...