sabato 19 febbraio 2011

Recensione: L'alba della chimera di Margaret Gaiottina

Grazie a un po di tempo libero sono riuscita a trovare il tempo di recensire questo bel libro a cui ho dedicato da poco uno speciale. So che molte di voi eravate impazienti di leggerne la recensione, perciò eccovi accontentate!


Casa editrice: Mamma Editore
Autore: Margaret Gaiottina
Numero pagine: 250
Prezzo: 9.80 €
Il mio voto:

La Tessaglia selvaggia dei monasteri segreti. Un santuario dedicato ai riti bacchici. Il Guardiano più antico dell'era comune. Ma non si erano finalmente estinti tutti i vampiri? E allora, perché Matthew si ostina a restare un succhia sangue e per di più mutaforma? Perché... Christabel Rochester è destinata a morire e solamente un vampiro può salvarla. Un vampiro che faccia il proprio freddo sporco lavoro. Niente di più facile, se Christabel non fosse tanto irresistibile.


La mia recensione
L'alba della Chimera è stata una piacevole sorpresa, che ha riscaldato il mio cuore in un piovoso pomeriggio invernale. La lettura è stata travolgente, e pur essendo un libro abbastanza consistente, le sue pagine sono volate una dopo l'altra come farfalle,  conivolgendomi nella bella storia d'amore tra Christabel, adolescente vittima di una terribile malattia, e Matthew, Vampiro e Mutaforma Tessalo.
Chrisabel Rochester ha quindici anni e vive assieme alla sua particolare e variopinta famiglia di Vampiri ed ex Vampiri. Lei non è una Rochester di sangue puro, è infatti la figlia adottiva di  Pamela e Tristan, ex Vampiri dagli occhi viola che tengono follemente alla vita della giovane. La sua salute la costringe a letto, essendo malata di AIDS infatti la sua vita è un susseguirsi di volti preoccupati e proibizioni di ogni genere, specialmente ora che la famiglia è tutta riunita a Rochester Manor per il matrimonio tra Liz e Ethan, la coppia del secolo. 

L'unica persona che riesce a farle dimenticare la malattia è Matthew, l'amico fedele che non l'ha mai abbandonata, e ha addirittura deciso di rimanere Vampiro per poter salvare Christabel quando sarà il momento
Tra loro però le cose sono cambiate, Christabe lo sente ogni volta che sono vicini, eppure tenterà in tutti i modi di celare queste nuove imbarazzanti sensazioni.  
Ormai è chiaro, Chris non è più la bambina che amava giocare con Matthew e le sue mutazioni e, per quanto sia debole a causa della malattia, non riesce a reprimere la passione che nasce in lei ogni volta che si trova vicino al bel Vampiro dagli occhi viola, passione che annienta anche la sofferenza fisica a cui è sottoposta. 
Ma la malattia, implacabile, continuerà comunque la sua terribile marcia, facendo avvicinare sempre di più il momento in cui i denti aguzzi di Matthew stilleranno nel collo di Chris il veleno che la renderà immortale.
Anche Matthew, in segreto, prova nuovi sentimenti per la piccola Rochester, sensazioni così incontrollabili da confonderlo e scuoterlo nel profondo. Ironia della sorte, la nuova passione che prova nei confronti di Chris scatena in lui reazioni inaspettate, che gli impediranno di mordere la giovane per salvarle la vita...


Mentre la malattia di Chistabel si fa sempre più insistente, a Rochester Manor succederanno cose strane e innaturali, facendo diventare la villa un posto assolutamente inospitale per una ragazza tanto malata. Gli eventi condurranno Chris e Matthew in un viaggio disperato verso la Tessaglia, dove il Vampiro potrà cercare un modo per superare il "blocco" che gli impedisce di slavare la sua amata, e Christabel potrà ristabilirsi grazie al clima più ospitale della Grecia. 
Quì il romanzo diventerà intenso e struggente, e seguirà Matthew nella sua spasmodica ricerca di un modo per salvare la giovane morente, ma anche i turbamenti interiori di Chirstabel che sarà sempre più attratta dal suo Vampiro.
Tra figure mitologiche, intromissioni da parte di familiari particolarmente invadenti, pregiudizio e timore, vedremo nascere tra i due protagonsti un amore intenso e apparentemente impossibile, che li condurrà in situazioni passionali e pericolose sino a giungere ad un finale davvero struggente.

La scrittura di Margaret è fluida e coinvolgente, e saprà catturare il cuore di tutte le appassionate del genere Paranormal Romance. Certo non si tratta di un'opera perfetta né estremamente originale, quella del vampiro è una figura inflazionata, ma a mio parere L'alba della Chimera non ha nulla da invidiare a tanti altri romanzi di genere specialmente se si considera che è solo il secondo libro dell'autrice. Penso che lo stile sia migliorabile, ma tutto sommato è fresco e giovane, mai sovraccarico di descrizioni o dettagli inutili. E' chiaro che l'analogia con Twilight sorgerà alle amanti della saga, ma è bene ricordare che i Vampiri dagli occhi viola nascono proprio da una sorta di Fanfiction su Twilight, dunque la somiglianza è inevitabile.
Un punto a sfavore va sicuramente al modo in cui il libro si presenta:  il formato e la rilegatura infatti non sono eccezionali, e per quanto il costo sia contenuto, una maggiore cura nei dettagli estetici avrebbe fatto guadagnare all'opera più credibilità.



Verdetto: le amanti del paranormal romance saranno più che soddisfatte!

5 commenti:

  1. Anche io lo ho trovato molto bello! E soprattutto veramente molto tenero ^-^

    RispondiElimina
  2. Che storia dolce e struggente...spero che sia a lieto fine.

    RispondiElimina
  3. Sono sempre dalla parte degli autori e delle autrici italiane, soprattutto quando sono meritevoli! Complimenti, Margaret

    RispondiElimina
  4. E' senza dubbio un libro bello e coinvolgente.

    RispondiElimina
  5. Concordo con tutti voi. Il libro è bello e merita, e bisogna sempre sostenere il talento dei NOSTRI scrittori!

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...