sabato 12 febbraio 2011

Recensione: Giovani, Carine e Bugiarde di Sara Shepard

Oggi, sorseggiando una tazza della mia bevanda preferita, sulle comode poltroncine del McCafé, ho terminato la lettura di Giovani, Carine e Bugiarde, ricevuto una settimana fa dalla Newton Compton che non potrò mai ringraziare abbastanza! 
Un Mistery dedicato ad un pubblico Young Adult, dalle atmosfere piccanti e divertenti, a mio parere adatto anche a chi poi tanto giovane non è, si sa che i libri non hanno età!


Pubblicazione: 27 Gennaio 2011
Titolo: Giovani, carine e bugiarde
Editore: Newton Compton
Autore: Sara Shepard
Traduzione: Piccini E.
Prezzo: € 12,90
Pagine: 256
Il mio voto:

Philadelphia. Nel quartiere esclusivo di Rosewood, quattro ragazze vivono tranquille tra manicure, pettegolezzi e problemi d’amore. L’intellettuale Aria ha una storia con il suo professore; Hanna, fashionista incallita, è sempre a caccia di vestiti e accessori; la raffinata Spencer vede in segreto il fidanzato di sua sorella, mentre Emily è alle prese con una strana attrazione per una nuova compagna di classe. Ma queste quattro amiche dall’aria così ingenua e fragile in passato hanno davvero esagerato con i loro diabolici “scherzetti”, capeggiate da Alison, la leader del gruppo improvvisamente scomparsa tre anni prima. E quando iniziano a ricevere inquietanti messaggi con una misteriosa firma, una semplice A, cominciano a sospettare che qualcuno che conosce tutti i loro segreti sia tornato. È senz’altro Alison, che non vede l’ora di rovinare la vita alle sue ex compagne…


La mia recensione 


Questo romanzo mi ha regalato una lettura fresca ed avvincente, che ti catapulta nel mondo delle giovani carine e bugiarde di turno, senza lasciare scampo.
Il libro si apre con un prologo in cui le protagoniste, dodicenni, vivono una giornata come tante, che in realtà si evolverà in maniera abbastanza drammatica. E' la serata che Alison, Spencer, Aria, Hanna ed Emily aspettavano da tempo: la scuola è finita e loro hanno il fienile di Spencer a disposizione per tutta la notte! Mentre la serata inizia a prendere forma però qualcosa va storto. Alison vuole fare un gioco particolare, che potrebbe mettere in pericolo i segreti di tutte le ragazze del gruppo, esclusa Ali, naturalmente. Nonostante la reticenza, le ragazze si piegano, come sempre, al volere di Alison e decidono di procedere con il gioco, ma proprio mentre le cose sembravano farsi interessanti, una delle ragazze imbastisce una furiosa lite con Alison, che scioccata mollerà le amiche scappando via dal fienile senza farvi più ritorno.

Vi starete chiedendo dov'è il dramma in tutto questo, scommetto. Be, facile: dopo quella notte nessuno al mondo ha più notizie di Alison. Ali è sparita, portando con se tutti i terribili segreti delle sue amiche.

Dopo il prologo la storia sarà proiettata tre anni più avanti, e seguirà le vicende di Aria, Hanna, Spencer e Emily, che, ormai cresciute, a stento si rivolgono la parola. La loro amicizia si è sciolta come neve al sole dopo la scomparsa di Alison, che era la colonna portante del gruppo, la leader indiscussa che conosceva ogni debolezza delle sue amiche. 
Conosceremo da vicino tutte le ragazze, come la stravagante Aria, tornata a malincuore dalla Islanda, dove aveva vissuto per due anni con la famiglia, che arrivata a Rosewood si imbatte in un amore proibito.
Poi c'è Spencer, continuamente impegnata in una gara frenetica contro la sorella Melissa, sperando di poter per una volta essere la migliore tra le due, ma che senza volerlo si ritrova avvinghiata al fidanzato ufficiale di Mel.
Uno dei personaggio più controversi è Hanna, ricordata come la paffutella del gruppo che è diventata super sexy grazie ad una dieta ferrea ed un vizietto incoffessabile, che pur essendo ricca e popolare si lascia andare a dei furti in gioiellerie (e non solo) per soddisfare una fame di attenzioni incolmabile.
In fine troviamo Emily, una brava ragazza, asso del nuoto e figlia perfetta. Emily sembra essere quella che soffre di più la separazione con le sue ex amiche del cuore, e quando il destino le metterà di fronte Mia, la ragazza che ora abita nella casa che una volta era di Ali, in Emily sboccerà un sentimento forte e incomprensibile nei confronti della nuova arrivata.

Apparentemente queste ragazze non hanno più nulla in comune, ma in realtà tutte hanno qualcosa da nascondere. Tutte hanno un piccolo sporco segreto da proteggere a tutti i costi, e qualcuno agisce nell'ombra, le spia e si prende gioco di loro. 
Improvvisamente infatti, le protagoniste cominciano a ricevere  inquietanti messaggi anonimi, firmati con una A., il cui contenuto è strettamente privato. Solo una persona che le conosce davvero bene potrebbe sapere così tanti segreti su di loro, segreti che hanno cercato di insabbiare e mantenere celati e che ora rischiano di venire a galla e rovinare loro la vita.
E se fosse Alison? In fondo il suo corpo non è mai stato ritrovato, e solo lei potrebbe conoscere così tanti dettagi sulle vite di Aria, Spencer, Emily e Hanna. 
Il mistero sarà destinato ad infittirsi sempre di più, e il tarlo della paura e del sospetto si radicherà nelle menti delle protagoniste, che non sanno assolutamente di essere tutte vittime dello stesso aguzzino. Il finale sarà davvero ad effetto e commovente, ma lascerà anche un dubbio insolubile. Chi è A.? E perchè vuole sbandierare ai quattro venti i misfatti delle nostre giovani carine e bugiarde?

Davvero ben scritto, coinvolgente e giovane, questo romanzo riesce a catturare l'attenzione del lettore. 
Per quanto la storia sia molto articolata, e segua le vicende di quattro adolescenti  ben distinte, che non hanno nemmeno rapporti tra loro, l'intreccio del romanzo non è affatto confusionario. Anzi la Shepard è riuscita  a tessere una rete di piccoli dettagli che diversificano nettamente la psicologia di ogni singola ragazza, senza mai  perdere di vista la coerenza della storyline. Lo stile dell'autrice, è audace e ironico, e rende ogni "mini-storia" appassionante e significativa. Le stravaganti storie di cui i personaggi principali sono "vittime" sono davvero avvincenti e interessanti, e ammetto che spesso mi sono trovata a ridere delle situazioni in cui si trovano Hanna e Aria. Il mistero è davvero ben studiato, e grazie al finale a sorpresa è ancora più difficile comprendere chi è la misteriosa A.! Che dire? Aspetto con ansia il secondo capitolo della serie!




Verdetto: le amanti del Mistery e delle storie tutto pepe  piene di pettegolezzi e giochi di potere, non possono non avere questo libro sul loro comodino!


8 commenti:

  1. Considerando i buoni pareri sul libro, non vedo l'ora di vedere la serie!

    RispondiElimina
  2. Adoro la serie tv!
    Non penso che leggerò i libri perchè ho letto la trama completa di ognuno di essi XD.

    RispondiElimina
  3. A livello di trama sembrerebbe diverso dalla serie tv - è probabile che la stiano velocizzando un po', penso... Ma la curiosità di leggere il libro rimane :D

    RispondiElimina
  4. Si è un po' diverso dalla serie, anche perchè la serie accorpa più libri!
    Lo adorerai, ti assicuro!

    RispondiElimina
  5. Glinda mi hai davvero incuriosita per cui penso che lo leggerò sicuramente! Grazie <3

    RispondiElimina
  6. sono davvero curiosa,di solito non leggo questi libri ma magari faccio un salto in libreria e se mi ispira e non é troppo simile ai telefilm giá celebri lo prendo :)by Lya

    RispondiElimina
  7. comunque Aria torna dall'Islanda non dalla Finlandia...poi non mi ricordo di aver letto di una ragazza di nome Mya, ma mi fido della tua sconfinata erudizione.

    RispondiElimina
  8. Andrew grazie, hai ragione mi sono scappati quei due errori, probabilmente il muffin che mangiavo mi ha distratto XD

    Grazie per avermelo fatto notare, e come vedi la mia erudizione non è affatto sconfinata.

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...