giovedì 30 dicembre 2010

Recensione: Sangue Blu, Melissa de la Cruz

Eccomi con una nuova recensione. Oggi vi parlerò del primo della saga vampirico-angelica che ha reso famosa l'autrice statunitense Melissa de la Cruz, ovvero Sangue Blu. E 'romanzo Young Adult interessante e godibile che riserva più sorprese del previsto. Avvincente e articolato, Sangue Blu apre le danze della omonima saga con classe e originalità.

Autore: Melissa de la Cruz
Traduzione: Nello Giuliano
Titolo: Sangue Blu
Editore: Fanucci
Prezzo: € 15,00

Schuyler Van Alen frequenta un’esclusiva scuola privata di New York, in cui non si è mai ambientata fino in fondo. Ha quindici anni quando la sua vita cambia di colpo: una compagna di scuola, Aggie, viene trovata morta, suscitando in lei un’ossessione che non sa spiegarsi. Ma non è solo questo a sconvolgerla: Jack Force, il ragazzo più bello del suo corso mostra un improvviso interesse nei suoi confronti come se Schuyler nascondesse un’insospettabile natura piena di fascino e mistero. Poi c’è Bliss, una ragazza appena arrivata che frequenta quella snob di Mimi, la sorella gemella di Jack, e che si innamora in un attimo del suo amico Dylan. E a complicare ulteriormente le cose ci si mette sua nonna Cordelia, che a oltre novant’anni sembra un’affascinante cinquantenne, un cane che trova per strada e sembra essersi innamorato di lei, un amico geloso fino al ridicolo e un lavoro come modella capitato proprio per caso. Così, tra il cuore che batte per Jack, e Dylan che si mette nei guai, Schuyler dovrà capire cosa si cela dietro la morte di Aggie e nel farlo entrerà in contatto con un mondo fino ad allora sconosciuto che la costringerà a scoprire qual è il suo unico destino... Una New York magica e sei ragazzi alle prese con un delitto tra scuola, amori e una missione più grande di loro.

La mia recensione. 

Questo romanzo è davvero unico, e fa da apripista alla saga dei Sangue Blu, una tra le più particolari tra le storie sui vampiri in circolazione al momento. Per chi conosce la serie televisiva di successo, Gossip Girl, non sarà difficile scorgere alcune analogie che il telefilm condivide con il romanzo in questione: ci troviamo nell'Upper East Side di Manhattan, con una scuola molto esclusiva, tanti giochi di potere e incredibili complotti amorosi. A tutto questo però si unirà una articolatissima nota Paranormal, che tingerà di rosso le pagine altrimenti rosa confetto di questo libro.
Protagonisti principali di questo romanzo, un gruppo di amici-nemici, che frequentano la stessa scuola, e vivono i loro intrighi amorosi e lotte di popolarità in pieno stile Newyorkese, tra feste esclusive, nottate brave e pettegolezzi. La loro brillante routine, sarà però scossa da una terribile serie di omicidi che si abbatterà sugli studenti della Duchesne Scool, lasciando una scia di terrore che imbratterà l'immacolata coltre di perfezione dietro cui tutti gli studenti di quell'istituto si erano sempre nascosti.
 Tutti tranne una, ovvero Schuyler Van Alen, trasgressiva e solitaria, appartenente alla famiglia che era stata la più ricca di Manhattan, ormai in declino totale, che era sempre riuscita a passare inosservata agli occhi di tutti.


Sebbene i punti di vista nel romanzo cambino di continuo, è facile rendersi conto che la protagonista principale di questo, e poi degli altri libri a seguire, sarà proprio Schuyler Van Alen. Una ragazza diversa dagli altri, emarginata dai più e circondata da pochissimi amici. Eppure senza neanche sapere come, si troverà al centro di una surreale contesa amorosa il cui protagonista maschile sarà Jack Force, fratello gemello di Mimi la terribile reginetta di popolarità che semina scompiglio e malelingue alla Duchesne. Senza contare tutte le scoperte sulla sua natura che l'attendono dietro l'angolo.

La prima parte del libro sembra essere appunto concentrata principalmente all'aspetto più umano della storia, amori e intrighi la faranno da padrone. Ma nella seconda metà subentrerà la nota vampirica della storia, dandoci la possibilità di scoprire cosa si cela dietro all'alta elite dei Sangue Blu, ricchi vampiri antichissimi, la cui genealogia lascerà tutti a bocca aperta. Molti i salti nel passato, alcuni concentrati all'arrivo della Mayflower, che oltre ai padri pellegrini ha scaricato sulle sponde di degli U.S.A. una notevole quantità di vampiri. Non posso svelarvi troppo sull'aspetto Biblico del romanzo, ma vi assicuro che sorprenderà tutti!

Gli intrecci che si susseguono in questo libro sono davvero inaspettati, e la portata della genealogia vampirica che la de la Cruz ha creato ha dell'incredibile. Nessuno è ciò che sembra, nemmeno il caro Oliver Hazard-Perry migliore amico di Schuyler, ricco e bellissimo ma apparentemente normale. Chi si nasconderà dietro i terribili omicidi che si sono abbattutti sulla Duchesne? Chi sono i Sangue Blu? E che ruolo avrà Schuyler in tutto questo?




Verdetto: un romanzo sensuale che mette d'accordo sia gli amanti degli angeli che quelli dei vampiri

4 commenti:

  1. ho letto tutti e 4 libri
    il 1 volume è stato così così
    il secondo idem
    il 3 e 4 ... bruttini
    cioè come storia va bene,originale ecc
    ma il modo di scrivere della scrittrice secondo me è piatto,non mi ha emozionata, proprio quando arrivava un colpo di scena,al culmine dell'ansia e di curiosità tac! finisce il capitolo e niente soddisfazione!
    peccato, gli ultimi 2 ho faticato proprio a leggerli...anke tra Schuyler e Jack , tante belle scene,ovvero i presupposti c'erano ma a mio parere non ci sono momenti davvero appaganti..

    RispondiElimina
  2. Effettivamente non si può dire che questa serie brilli per suspance o colpi di scena scoppiettanti. Però oltre questo lo stile a me non dispiace, certo se avesse aumentato maggiormente il carico emotivo sarebbe tutto migliorato moltissimo.

    A me piace molto la storia in realtà, ed anche gli intrighi ed i segreti, però di sicuro poteva essere anche meglio!

    RispondiElimina
  3. Ho amato questo libroooooooooo!!Bello bello bello,come tutta la saga ovviamente!
    Stupenda recensione Glinda!

    RispondiElimina
  4. Grazie Amarie, presto recensirò gli altri!

    RispondiElimina

Il mio blog si nutre dei vostri commenti, perciò se avete letto il mio articolo lasciate un segno del vostro passaggio! E, se vi è piaciuto ciò che ho scritto, cliccate sul tasto G+!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...